Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 26 n° 170

Archive for November 22nd, 2009

Roma: stop circolazione veicoli inquinanti

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Roma. 23 novembre dalle 7.30 alle 20.30 non potranno circolare all’interno della fascia verde cittadina tutti i veicoli più inquinanti. Il divieto riguarda: autoveicoli (compresi mezzi commerciali) a benzina e diesel “euro 0”;  motoveicoli e ciclomotori a due tempi “euro 0”;  autoveicoli (compresi mezzi commerciali) diesel “euro 1” e “euro 2”; minicar diesel e benzina “euro 0”; minicar diesel “euro 1”.  Come previsto dal piano di intervento operativo comunale per contenere i livelli delle polveri sottili è stata decisa la limitazione della circolazione sulla base dei dati forniti questa mattina da Arpa Lazio che hanno evidenziato livelli di pm10 superiori ai limiti imposti (50 microgrammi per metrocubo) nelle stazioni Arenula, Bufalotta, Cinecittà, Cipro, Fermi, Francia, Magna Grecia, Preneste, Tiburtina, Villa Ada. Il provvedimento è stato deciso anche sulla base delle previsioni meteorologiche che risultano favorevoli al ristagno degli inquinanti nei bassi strati dell’atmosfera.

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Roma: movida nel centro storico

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Roma. Nell’ambito dei regolari controlli per garantire maggiore sicurezza alla Capitale, durante il fine settimana gli uomini del corpo dei vigili urbani impegnati nel centro storico hanno multato 13 parcheggiatori abusivi: 6 turchi, 3 italiani, 1 iracheno, 1 egiziano, 1 algerino e 1 tunisino. Sono stati tutti scoperti ad esercitare nella zona Testaccio, nei pressi delle  discoteche. Sono stati inoltre controllati 28 veicoli e per quattro conducenti si è proceduto all’alcoltest mediante etilometro. La stretta sorveglianza di tutti quei punti del centro storico dove normalmente le autovetture sostano creando intralcio alla circolazione ha invece prodotto 60 contravvenzioni al Codice della strada per  violazioni statiche e in movimento. Quanto all’abusivismo commerciale, sono stati 9 i sequestri amministrativi con oltre 300 pezzi sequestrati, in prevalenza accessori per abbigliamento e giocattoli, con 3 sequestri penali corrispondenti a 10 borse con marchio contraffatto. «Un plauso al corpo dei Vigili urbani – è il commento di Giorgio Ciardi, delegato del Sindaco alla sicurezza – per l’attività svolta che recepisce la domanda dei cittadini romani volta ad ottenere un maggior controllo del territorio  e una migliore garanzia del rispetto delle regole, condizione base per fruire al meglio la città anche nelle ore notturne».

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | 1 Comment »

Settimana dell’infanzia

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Roma. L’ultima giornata della “Settimana dell’Infanzia”, l’iniziativa promossa dall’Assessorato alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù del Comune di Roma in occasione della Giornata Internazionale dell’Infanzia e del ventennale della Convenzione sui Diritti dei minori, si è aperta questa mattina con il Family Concert “Voci dal cielo” che ha visto la partecipazione del Coro di voci bianche di Roma dell’Accademia di Santa Cecilia e della Banda dell’Esercito, organizzato dall’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, all’Auditorium Parco della Musica, e rivolto alle famiglie e ai bambini.  “Laddove si parla di diritti, di tutela dell’infanzia, non si può non soffermarsi sul ruolo centrale della famiglia. La tutela dei minori deve andare, infatti, di pari passo con azioni a sostegno della genitorialità e del ruolo educativo della famiglia – ha detto l’Assessore alle Politiche Educative Scolastiche e della Famiglia – Laura Marsilio – e in tale direzione si son volute promuovere iniziative ed attività che coinvolgono proprio la famiglia assieme ai bambini. Un modo anche per incentivare spazi di gioco per la socializzazione tra bambini, oltre a momenti di condivisione tra genitori e figli”. L’assessore Marsilio ha poi portato il suo saluto ai giovanissimi allievi della Scuola di Danza del Teatro dell’Opera di Roma, che sono stati i protagonisti della rappresentazione al Teatro Roma. Uno spettacolo denso di magia dedicato sia ai bambini che alle famiglie:  una vera e propria festa con dei balletti come  il divertente “Filastrocche”, basato sui canti popolari della tradizione italiana da Girotondo a Fra’ Martino, da Seta moneta a Occhiobello, a Bella bimba; “Omaggio a Mendelssohn”; o come  “Classica” sulle note di Sergej Prokof’ev ed infine una Suite dal balletto Napoli.  L’Assessore ha inoltre visitato, nel pomeriggio,  Explora – Museo dei Bambini, il museo permanente dedicato ai bambini, nei pressi di Villa Borghese, che per l’occasione ha offerto l’ingresso libero ai bambini che hanno potuto trascorrere una giornata, accompagnati dai genitori, tra laboratori ed attività di animazione. Tra le iniziative della giornata anche l’ingresso libero con tanta animazione per i più piccoli alla Casina di Raffaello e a Technotown- Villino Medievale di Villa Torlonia, oltre all’ingresso libero per i bambini fino ai 12 anni al Bioparco di Roma. “La “Settimana dell’Infanzia”, che abbiamo organizzato per il secondo anno, è stata molto positiva – ha spiegato l’assessore Marsilio – e  ha visto la partecipazione di tanti bambini alle diverse attività a loro dedicate, come i laboratori – creativi che hanno coinvolto 200 alunni delle Scuole dell’Infanzia ed elementari romane nella Piazza del Campidoglio per festeggiare la Giornata Internazionale dell’Infanzia, o ancora la mostra – laboratorio “La favola di Pinocchio”  incentrata sui diritti dei minori promossa dall’Unicef, ma soprattutto va evidenziata la grande partecipazione delle famiglie. Un bel segnale, dunque, per continuare a lavorare in maniera concreta a sostegno dell’Infanzia e della famiglia”.

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Parcheggiatori abusivi

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Roma. Esprimiamo la massima soddisfazione per la professionalità dimostrata, ancora una volta, dal Corpo della Polizia Municipale di Roma nell’ambito dei regolari controlli per garantire maggiore sicurezza nella Capitale. Durante il fine settimana i vigili urbani, impegnati nel centro storico, hanno multato 13 parcheggiatori abusivi, tutti scoperti ad esercitare nella zona Testaccio, nei pressi dei luoghi della Movida. Grazie alla significativa azione degli agenti della municipale, che in questi ultimi mesi hanno tenuto sotto controllo i ras del parcheggio, si sta tentando di porre fine a un incubo che i giovani della Capitale, e non solo, sono costretti a subire.  In particolare secondo un’indagine condotta dalla Commissione Sicurezza i parcheggiatori che presidiano il territorio a vocazione notturna fin dal tardo pomeriggio, si concentrano per lo più nelle aree del centro storico (tra Campo dé Fiori, piazza del Biscione,  piazza delle Coppelle, piazza della Pace, via dell’Anima), di Trastevere ( tra piazza San Cosimato e piazza Trilussa), di Testaccio ( Monte dei Cocci e vie limitrofe), di San Lorenzo ( piazzale Cesare De Lollis, via dei Ramni, piazzale Tiburio), di Ostiense ( tra Circonvallazione Ostiense e via Giacinto Pulino, piazza del Gazometro, via degli Argonauti, via del Campo Boario, via delle Conce), di Ponte Milvio ( tra via del Foro Italico, via degli Orti della Farnesina, piazzale Ponte Milvio) e del Pigneto ( tra via Casilina , via l’Aquila). Come evidenziano i controlli del fine settimana nel centro storico il racket dei parcheggiatori abusivi è ripartito tra 13 diverse nazionalità, con una netta prevalenza di romeni, egiziani, turchi, iracheni e bengalesi, con dei veri e propri ras, che arrivano anche a ricattare gli altri abusivi. Invitiamo pertanto tutti i cittadini a collaborare allo sforzo condotto dall’Amministrazione, rifiutandosi di pagare i parcheggiatori e a denunciarli qualora le richieste si facciano insistenti. Lo dichiarano il presidente della commissione Sicurezza e il presidente della commissione Ambiente del Comune di Roma, Fabrizio Santori e Andrea De Priamo.

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Roma, controlli antiabusivismo

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Roma. Nell’ambito dei controlli per prevenire i fenomeni di abusivismo e contraffazione nella Capitale, tra le ore 9 e le 18 di oggi le 60 unità di polizia municipale del 1° Gruppo in servizio hanno proceduto al sequestro di 424 pezzi per violazioni amministrative  e di altri 97 per violazioni penali. Rispetto alla giornata di sabato è notevolmente diminuito il numero di merci confiscate in misura proporzionale alle presenze degli ambulanti abusivi sulle strade del centro storico: evidentemente, i controlli continui da parte del Corpo dei vigili urbani riesce a contrastare questo fenomeno scoraggiando venditori e acquirenti.

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Agenda sindaco di Roma

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

23 novembre 2009 Ore 10.00: Musei capitolini – Esedra del Marc’Aurelio  Il sindaco, Gianni ALEMANNO, interviene alla cerimonia di conferimento del premio “Maestri Artigiani” insieme all’assessore alle attività produttive Davide Bordoni.
Ore 11.15: Campidoglio – Sala della Protomoteca Il sindaco, Gianni ALEMANNO, partecipa alla presentazione dell’edizione 2010 della guida “Osterie d’Italia. Sussidiario del mangiarbere all’italiana” di Slow Food e premia le osterie di Roma e del Lazio che hanno ottenuto la chiocciola di Slow Food.

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

I casalinghi italiani

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Il 70 per cento degli uomini non sì mette mai davanti ai fornelli Il 90 per cento non ha mai stirato una sola camicia in vita sua Il 95 per cento non ha mai fatto una lavatrice la maggior parte difficilmente, di sua iniziativa, dà una mano in casa. Non c’è che dire; ancora oggi gli uomini sono il sesso «pigro»… e le donne ne hanno le tasche piene. C’è bisogno di una nuova suddivisione dei compiti tra i partner. Utopia? Assolutamente no’ .Ecco perchè: c’è stato bisogno di dare vita un associazione Uomini Casalinghi per superare insieme la «sindrome della massaia», suddividere i compiti e le responsabilità in modo equo, coinvolgere tutta la famìglia nei lavori domestici, affrontaredomestici,  il problema del congedo maternità/paternità. Alla domanda dell’intervistatore al Presidente e Fondatore Fiorenzo Bresciani su come sia nata l’associazione Uomini casalinghi ha così risposto: “L’associazione è nata per la volontà (non sò se dire per la necessità) di alcuni di noi di voler dar corpo ad un pensiero che da tempo ci motiva tutti, cioè l’esigenza di vivere la casa e le faccende domestiche come una realtà viva e vitale, fonte non di stress ma piuttosto di piacere. Il ruolo di maschi “serviti e riveriti” già da un pò ci sembrava disdicevole,come penso succeda ormai a tanti uomini, ma il sentirci in prima persona gratificati dal riscoprire la dimensione domestica è stato un passo in più che ci ha fatto decidere a fondare un’associazione basata su questi principi”. Ed ha aggiunto: Gli iscritti appartengono alle più varie categorie: la maggior parte sono sposati e solo alcuni,come me, si dedicano totalmente a questo, altri lo fanno con piacere al ritorno dal lavoro, altri sono single che hanno preso coscienza dell’importanza di provvedere da soli a tutte le esigenze domestiche, altri sono uomini in pensione che hanno scoperto il piacere di stare in casa . La cosa fondamentale per tutti è di considerare le faccende domestiche qualcosa di molto piacevole e per niente svilente della dignità maschile, come viene solitamente intesa”. Ma questi casalinghi credono in una associazione che li rappresenti? Per Bresciani la risposta non è ancora possibile quantificarla in quanto  “Le iscrizioni sono in corso dato che l’associazione è veramente giovane,per cui per il momento si potrebbero fare solo delle stime parziali. La sede dell’associazione è per il momento solo in Toscana, poi in seguito vedremo”. E l’età degli iscritti? “ Per quanto riguarda l’età, si va dai venti ai settanta anni circa e questo ci fa molto piacere perchè dimostra che è un messaggio indirizzato a tutti”.

Posted in Spazio aperto | Tagged: , , | 1 Comment »

La festa di Cristo Re

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Oggi 22 novembre, per la Chiesa è la festa di Cristo Re. Festa introdotta da Pio XI, con l’enciclica “Quas primas” dell’11 dicembre 1925, al fine di combattere il laicismo. Così scriveva nella lettera: “E perché più abbondanti siano i desiderati frutti e durino più stabilmente nella società umana, è necessario che venga divulgata la cognizione della regale dignità di nostro Signore quanto più è possibile. Al quale scopo Ci sembra che nessun’altra cosa possa maggiormente giovare quanto l’istituzione di una festa particolare e propria di Cristo Re”. E più avanti: “La peste della età nostra è il così detto laicismo coi suoi errori e i suoi empi incentivi; e voi sapete, o Venerabili Fratelli, che tale empietà non maturò in un solo giorno ma da gran tempo covava nelle viscere della società. Infatti si cominciò a negare l’impero di Cristo su tutte le genti; si negò alla Chiesa il diritto — che scaturisce dal diritto di Gesù Cristo — di ammaestrare, cioè, le genti, di far leggi, di governare i popoli per condurli alla eterna felicità…I pessimi frutti, che questo allontanamento da Cristo da parte degli individui e delle nazioni produsse tanto frequentemente e tanto a lungo, Noi lamentammo nella Enciclica Ubi arcano Dei e anche oggi lamentiamo: i semi cioè della discordia sparsi dappertutto; accesi quegli odii e quelle rivalità tra i popoli, che tanto indugio ancora frappongono al ristabilimento della pace…”. Altri tempi. Anche se non molto lontani.  Oggi la Chiesa non ha, almeno ufficialmente, questa posizione nei riguardi del laicismo, però non ha abbandonato l’idea che “chi esclude Dio dal suo orizzonte, falsifica il concetto di ‘realtà’ e, in conseguenza, può finire solo in strade sbagliate e con ricette distruttive”, e che “nei sistemi che mettono Dio tra parentesi c’è solo il fallimento”. Così ebbe ad affermare nel maggio del 2007, Benedetto XVI durante il viaggio in Brasile. Ed è un concetto che si ripete come un ritornello nel suo libro Gesù di Nazaret :  il mondo va in rovina là dove non c’è fede in Dio, e va invece bene dove c’è la fede. Le cose però non stanno così. Moltissime bravissime persone, pur non avendo fede, si adoperano per il bene della società, per la giustizia, per la libertà. In qualche modo sono con Dio. Per contro, esistono persone che credono in Dio, e fanno ciò che gli pare, e mandano il mondo in rovina. Non sono con Dio. Un esempio recente è stato il presidente degli Stati Uniti, George Bush. Nella sostanza l’avvertimento della Chiesa non è mutato:  state attenti, ché se vi allontanate da Dio (e dalla Chiesa), il mondo va in rovina; se state con Dio (e con la Chiesa) avrete pace e serenità.  Monito analogo a quello della maggior parte delle sette. (Miriam Della Croce)

Posted in Cronaca, Spazio aperto | Tagged: , , , | Leave a Comment »

La rotta delle Indie

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Porcari (LU) fino al 28/2/2010 Piazza Felice Orsi, Palazzo di Vetro Una mostra sulle esplorazioni alla scoperta del mondo. E’ la prossima iniziativa culturale della Fondazione Giuseppe Lazzareschi (Porcari – LU) unica nel suo genere i Italia, per completezza del materiale esposto, che sarà organizzata nella sede della Fondazione dal 22 novembre 2009 al 28 febbraio 2010. Le grandi esplorazioni via mare e via terra saranno assolute protagoniste di un’esposizione affascinante e piena di mistero che prenderà il nome -La rotta delle Indie, le grandi esplorazioni dal -400 al -700-, un viaggio tra leggenda e realtà per svelare i segreti che per millenni hanno avvolto lo spazio terrestre.  La mostra cerca di analizzare il fenomeno delle grandi scoperte geografiche dando ampio spazio alle figure dei singoli navigatori, come Vasco de Gama, Cristoforo Colombo, Ferdinando Magellano, James Cook, che ebbero un ruolo determinante nel favorire la scomparsa di vecchi miti e nel trovare nuove terre, nuovi passaggi e nuovi mari. L’esposizione, che si articola su tre piani, parte dal Medioevo e da Marco Polo per arrivare fino alle spedizioni di James Cook nel Pacifico, che fecero giustizia del mito della Terra Australis Incognita e diedero un contorno definitivo al quinto continente, passando attraverso la grandiosa impresa colombiana, la prima circumnavigazione del globo di Magellano, che ne dimostro’ definitivamente la sfericità. L’esposizione, curata dal professore Aldo Caterino di Genova, esperto in materia, prevede anche l’utilizzo di supporti audio-video e sarà arricchita da un catalogo illustrato a colori. In calendario, per la durata della mostra, incontri a ingresso libero sui temi dell’esposizione. Tra gli ospiti, il fitoterapeuta Ciro Vestita, e Beppe Bigazzi, esperto di gastronomia, che ci parleranno delle qualità terapeutiche e gastronomiche delle spezie. Altri incontri riguarderanno gli strumenti nautici e i viaggi. (rotta delle indie)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Tagged: , , , | Leave a Comment »

La ricerca italiana in Europa

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Camerino. Straordinario successo conseguito dalla delegazione italiana a Bruxelles presso la Commissione Europea nell’ambito delle attività di definizione delle tematiche per la Programmazione Congiunta Europea (Joint Programming Initiatives). La delegazione italiana era guidata dal prof. Fulvio Esposito, Rettore dell’Università di Camerino, rappresentante italiano nel Gruppo di Programmazione Congiunta (GPC). Le tre iniziative sostenute dall’Italia, precedentemente discusse ed elaborate nell’ambito del Gruppo di Lavoro per l’Internazionalizzazione della Ricerca istituito presso il nostro Ministero, sono state infatti approvate dalla Commissione Europea, anche grazie al supporto della Presidenza di turno dell’Unione, attualmente assunta dalla Svezia. I tre grandi temi presentati sono: Agriculture, food Security and Climate Change; Health, Food and prevention of diet related diseases; The challenge for cultural heritage: providing protection in response to major change for Europe in a global context. Per quest’ultima tematica in particolare, relativa al patrimonio culturale, l’Italia si trova in primissima posizione per poter essere designata Paese coordinatore a livello europeo. Tali tematiche congiunte concorreranno ora alla definizione delle priorità europee per l’VIII° Programma Quadro della Ricerca.

Posted in Università | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Roma: controlli antiabusivismo

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Nell’ambito dei servizi antiabusivismo e anticontraffazione, al fine di  garantire ai cittadini la possibilità di dedicarsi ad una giornata di shopping prenatalizio, le 60 unità di polizia municipale del 1° gruppo, tra personale in servizio nelle principali piazze e i servizi di pronto intervento antiabusivismo, oltre ad altre unità impegnate nel servizio per la viabilità, hanno sequestrato nel centro storico della Capitale e nel mercato un ingente quantitativo di merce. Sono stati sequestrati inoltre e avviati alla distruzione circa 20 kg di prodotti alimentari che cittadini extracomunitari stavano consumando contravvenendo alle norme antibivacco. Lo rende noto l’ufficio stampa del Campidoglio.

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

La D.C.-Terzo polo si confronta

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

A Tivoli (provincia di Roma) si è svolto nei giorni scorsi il preannunciato convegno promosso dalla Democrazia Cristiana-Terzo Polo di Centro sul tema: < La Democrazia Cristiana: una forza politica cattolica e democratica >.  Ha introdotto i lavori il Coordinatore provinciale della Democrazia Cristiana di Roma Giovanni De Luca che ha richiamato l’attenzione dei presenti sul lavoro svolto in questi mesi per il rilancio politico ed organizzativo della D.C. anche in provincia di Roma e che sta cominciando a produrre i primi effetti per ridare la giusta visibilità ad una forza politica così importante come la Democrazia Cristiana. E’ intervenuto quindi il Vice-Segretario Politico Nazionale Vicario dott. Giuseppe Del Giudice che ha voluto rimarcare i connotati popolari del partito che fu di Don Sturzo, De Gasperi ed Aldo Moro e dai cui insegnamenti non ci si deve discostare che vogliamo aiutare questo Paese – ha sottolineato Del Giudice Nicoletta Fortivo, Vice-Presidente nazionale della Democrazia Cristiana, ha sottolineato l’urgenza di un riequilibrio della presenza femminile all’interno del partito e delle istituzioni. Si è aperto quindi un vivace ed animato dibattito nel corso del quale sono intervenuti numerosi dei presenti tra cui il Segretario organizzativo nazionale Pasquale Goione, il Capo Ufficio stampa nazionale della D.C. Francesco Papeo, il consigliere comunale Francesco Napoleoni, il critico d’arte Conte Daniele Radici Tedeschi, il Capo della Segreteria politica della D.C. Salvatore Platania, il Segretario Generale del Consiglio Nazionale Barbara Rinaldi. Ha tratto le conclusioni del convegno il Segretario politico nazionale della Democrazia Cristiana Angelo Sandri il quale si è complimentato con la Segreteria provinciale della D.C. di Roma per il lavoro fn qui svolta e per la scelta di intitolare il convegno ad un tema così importante e denso di significati. Risvegliare le coscienze su questi aspetti – ha concluso Sandri – non sarà cosa facile ma è l’impegno che la Democrazia Cristiana intende assumere a servizio della gente e per il rispetto di quel concetto di sovranità popolare troppo spesso vilipeso ed umiliato.

Posted in Politica, Spazio aperto | Tagged: , , , , | Leave a Comment »

Puglia: Commercio e territorio

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Bari 23 novembre alle ore 10,30 presso la Camera di Commercio focus group dal titolo “Le politiche promozionali delle aziende commerciali. Il settore Abbigliamento. Si discuterà sui temi dell’evoluzione delle politiche di acquisto e assortimento, la funzione dei saldi, la gestione delle promozioni, con la partecipazione di Confcommercio, Confeserecenti e Istituto Pugliese del Consumo. La vita delle imprese del commercio al dettaglio è legata in modo indissolubile al contesto in cui esse operano, ed è questo un contesto in cui l’imprenditore può agire solo in minima parte, perché lo spazio in cui egli opera viene regolato da fattori esterni all’impresa che interessano soprattutto la qualità urbana, l’accessibilità e la sicurezza del territorio. “Il comparto del commercio potrà avere una crescita – sottolinea Mario Landriscina – solo se agisce in sinergia con tutte le attività produttive del territorio, puntando quindi a creare un sistema integrato”. “La responsabilità sociale che il sistema del commercio avverte – afferma Alessandro Ambrosi – deve trovare riscontro in un ruolo proattivo del sistema del commercio nella definizione delle politiche territoriali. È da ciò che nasce l’esigenza di un dibattito che possa permettere la definizione di linee di intervento”. “Gli Stati Generali – commenta Emanuele Doronzo – diventano l’occasione per discutere con gli operatori del settore degli ultimi provvedimenti adottati dall’amministrazione in materia di commercio e proseguire nel consolidato rapporto di confronto e concertazione”

Posted in Cronaca, Economia | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Benzina: per il prezzo è necessaria una soluzione

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

“Per tenere sotto controllo l’andamento del prezzo del carburante è bene considerare tutte le opzioni possibili: l’ipotesi di aggiornare il listino dei prezzi con cadenza settimanale è da prendere in considerazione, magari verificandone l’efficacia con un periodo di sperimentazione”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, proponendo che la proposta avanzata dal Ministero dello Sviluppo Economico sia al centro dell’incontro tra le Associazioni dei consumatori e l’Unione Petrolifera previsto per il prossimo 17 dicembre. “Una soluzione -conclude Dona- per tenere sotto controllo i prezzi deve essere necessariamente trovata anche con la liberalizzazione dell’intero settore dei carburanti”.

Posted in Economia, Spazio aperto | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Disagio mentale: costi sociali e budget del malato

Posted by fidest on Sunday, 22 November 2009

Il giorno 10 dicembre alle ore 16 presso la “Sala Conferenze” della Camera dei Deputati in Via del Pozzetto, 158 si terrà la Conferenza Stampa sul “Disagio mentale: costi sociali e budget del malato”. E’ organizzata dalle Associazioni: “Amici di Totò… a prescindere! – Onlus” ; dall’Agenzia Stampa Internazionale “Fidest”; dall’ Onlus Nardone – Watzlawick e da “Un tetto insieme”. Si gioverà delle relazioni: del Prof. Giorgio Nardone, fondatore insieme a Paul Watzlawick del “Centro di Terapia Strategica” di Arezzo,  psicologo e Docente di Tecnica di Psicoterapia Breve presso la Scuola di Specializzazione in Psicologia Clinica dell’Università di Siena. E’ l’esponente di maggiore spicco tra i ricercatori della cosiddetta “Scuola di Palo Alto”. Al suo creativo e al tempo stesso sistematico lavoro s’ispirano studiosi e terapeuti di tutto il mondo; dell’On. Carlo Ciccioli, Vice Presidente della XII Commissione Affari Sociali – Sanità. Nei prossimi giorni presenterà una proposta di legge sul disagio mentale che coprirà il vuoto ed esautorerà le anomalie provocate dalla legge 180 (Basaglia); della Dott.ssa M. Cristina Nardone, Managing Director del Centro di Terapia Strategica di Arezzo; del Dott. Franco Previte, già Dirigente della Presidenza del Consiglio dei Ministri, impegnato da tempo nella battaglia tout – court sulle problematiche del disagio mentale; del Prof. Rosanna Cerbo, Docente dell’Università “La Sapienza”; della Dr.ssa Simona De Antoniis, psicologa, psicoterapeuta, ricercatrice associata al Centro di Terapia Strategica di Arezzo, Titolare del Centro Evoluzioni a Roma e del Dott. Domenico Famiglietti, Vice Presidente e Responsabile delle Relazioni Esterne dell’Associazione Amici di Totò…a prescindere! – Onlus. Moderatore e Coordinatore della Conferenza Stampa è Riccardo Alfonso, Direttore dell’Agenzia Stampa Internazionale “Fidest”. Al termine della Conferenza ci sarà una breve presentazione del film documentario, “Omaggio a Totò, Maschera, Principe e Poeta”, dedicato ad Antonio de Curtis, “Totò”. Il ricavato ottenuto dalla distribuzione del film nelle sale cinematografiche, unitamente al 5 per mille della prossima dichiarazione dei redditi, destinato all’Associazione Amici di Totò…a prescindere! – Onlus, Codice Fiscale 07013111005 (quale Onlus beneficiaria in alternativa allo Stato), saranno devoluti integralmente dal produttore “Associazione Amici di Totò” alla realizzazione di una Community Housing per sofferenti psichici allo scopo di garantire una residenza protetta; cure e riabilitazione; reinserimento sociale e lavorativo. Il tutto avverrà in assoluta trasparenza ed attraverso il controllo di un Comitato di garanti, che sarà scelto tra gli autorevoli personaggi di grande moralità, impegnati da tempo nelle attività culturali e sociali.  Diversamente da quanto avviene anche nelle importanti organizzazioni istituzionali, come per la FAO, le spese organizzative non dovranno incidere in alcun modo sulle eventuali donazioni o entrate finanziarie di qualsiasi genere. (Alberto De Marco)

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

 
Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 42 other followers