Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 26 n° 170

Archive for November 28th, 2009

Aldo Damioli: Opere recenti

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

Borgomanero (NO) fino al 9/1/2010 corso Garibaldi 29, Eventinove arte contemporanea Venezia – New York – Pechino – Shangai – Milano – Parigi. Sono le tappe del viaggio che si intraprende con la pittura di Aldo Damioli, raffinato artista milanese da molti anni seguito con attenzione dalla critica e dal collezionismo. In mostra alla galleria Eventinove di Borgomanero un ciclo di lavori recenti e l’inedita presentazione delle opere dedicate a Parigi, nuova avventura pittorica.  L’esposizione è accompagnata dalla monografia dell’artista edita quest’anno da Damiani Editore con testi di Elena Pontiggia e Luca Beatrice, nella quale sono pubblicate alcune opere esposte ed una selezione di lavori provenienti da importanti collezioni private.  Le città di Aldo Damioli sono sottratte al disordine della vita, città nelle quali tutto e’ nitido e la realtà e’ filtrata dal metodo della pittura. L’artista ricerca, nella concentrazione del proprio studio, in lunghissimi tempi di realizzazione delle opere, la compiutezza delle forme, il gusto prospettico delle inquadrature, un approccio intellettuale al concetto di veduta. I luoghi sono ritratti in immagini talmente verosimili da non poter essere veri, diventando non-luoghi filosofici, ideali, ma non utopici. Aldo Damioli è nato nel 1952 a Milano, dove vive e lavora. (damioli)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Massimiliano Luschi: Impressioni toscane

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

Piacenza fino al 4/12/2009 via Campesio, 39 Galleria d’Arte Studio C Alla galleria d’arte contemporanea ”Studio C” di via Campesio 39 si inaugura oggi, alle ore 18, la mostra personale di Massimiliano Luschi dal titolo ”Impressioni toscane-. Quello di Luschi e’ un gradito ritorno a Piacenza dopo il successo riscontrato nelle sue precedenti mostre personali tenutesi sempre presso lo -Studio C-. Nato a Livorno, dove vive e lavora tuttora, Massimiliano Luschi, figlio di Masaniello, uno dei piu’ rappresentativi pittori labronici dell’ultimo periodo, e’ unsensibilissimo interprete della grande tradizione toscana in particolare quella livornese.  Il titolo della mostra,”Impressioni toscane”, fa riferimento alla freschezza esecutiva, al tocco immediato e gestuale ed ai forti contrasti cromatici che rendono le opere di Luschi riconducibili allo stile Impressionista, Macchiaiolo e Labronico, reinterpretati pero’ dal pittore con un pathos e una poesia che rendono i soggetti immediatamente vivi e pulsanti. Protagonisti delle sue tele sono i luoghi della sua terra: le marine dell’Ardenza e del Romito, i tramagli di Calambrone, la sobria eleganza di Castiglioncello e la vastità della Maremma con la sua gente e le sue mandrie. Pittore eclettico e multifacciale, Luschi passa con eleganza dal ritratto al paesaggio, con predilezione per le marine e le figure dei pozzolani (i pescatori che per tradizione giungevano a Livorno da Pozzuoli). Il suo stile fortemente personale, si ispira a quello del padre e maestro Masaniello, ma prende una strada nuova fatta di emozioni, sentimenti, tecnica e poesia. (luschi)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Giulio Paolini: L’Ora X Né prima né dopo

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

Napoli fino al 19/1/2010 piazza Museo Nazionale, 19 Sala della Meridiana del Museo Archeologico Nazionale a cura di Anna Mattirolo  La maestosa Sala della Meridiana del Museo Archeologico Nazionale di Napoli ospita una installazione del grande maestro Giulio Paolini “L’Ora X. Né prima né dopo”. L’esposizione e’ a cura di Anna Mattirolo.  La presenza della Meridiana ha indotto l’artista a porre in risalto il tema del tempo, un vero e proprio leitmotiv della ricerca paoliniana: il Tempo immutabile della storia dell’arte, in cui opere e autori si sovrappongono in una stessa identità e dove la fine coincide con l’inizio; il Tempo deflagrato da cui memorie e miti riemergono come frammenti archeologici; il Tempo senza data ne’ luogo dell’opera nel suo annunciarsi; il Tempo interminabile dell’attesa di un’opera senza fine; il Tempo del -conto alla rovescia-, in cui il dopo si confonde con il prima…  La mostra è accompagnata da un volume Electa della collana -Pesci rossi- con testi di Giulio Paolini, Rossana S. Pecorara, Anna Mattirolo e Chiara Bertola, corredati da una documentazione fotografica della mostra a cura di Luciano Romano. (paolini)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Vuk Vidor: Superheroes – Solo Show

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

Paris 11 until 24/12/2009 78 rue Amelot, Galerie Magda Danysz The Magda Danysz gallery presents for the first time Vuk Vidor’s recent works, the second stage of his americain Quartet. A work focused on the modern world, current events and precisely the ultra power of the United States. We find in his works the American comics’ drawing style but here the super-heroes are mostly pathetic or discouraged.  Famous art critic Jean-Luc Chalumeau describes the work of this French-Serbian artist this way “we do not describe the painting of Vuk Vidor: too varied, too surprising, too mysterious in certain cases. But it is painting”. Vuk Vidor is not only a painter, he also works on metal, steel, photography, he creates monumental installations and realizes collages. This multidisciplinary artist exposes in Belgrade, New York or Copenhagen.  This painting contrasts with the importance of the ideas. He uses every time a pop colored language in which every detail is an element of the story but the works of Vuk Vidor are deep and serious. The religion is omnipresent and his American super-hero is soon transformed into a crucified Christ having for cross its own country or carried by the Statue of Liberty like a modern Pieta and covered by Stars ans Stripes flag by way of shroud. In this exhibition, Vuk Vidor express himself with large format painting, laser cut sculpture of these American heroes and you will discover a special installation in the project room about the ego of the artist. Vuk Vidor himself represented in a statue made of gold.  Vuk Vidor is like that, he combines the spiritual depth and the symbols of comics to demonstrate us – in a particularly colored style – that today “even the super-heroes can’t save us any more”. Even before the recession, Vuk Vidor’s heroes had become unable to carry the American dream. (vuk)

Posted in Cronaca, Mostre - Spettacoli | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Carlo Bevilacqua: Indian Stills

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

London 1st – 10th December (and from 11th to 14th December – 118 Gallery – Notting Hill )  a selection of Indian Stills, the Polaroid b/w work of the photographer Carlo Bevilacqua, will be featured at the joint exhibition of of photographs Indian Visions at  The Nehru Centre of  London.Indian Visions is a dramatic and thought-provoking selection of images by Indian and international photographers curated by Robin Saikia of Gallery 118, who has dedicated the exhibition to his late cousin Ashok Saikia, the distinguished former Joint Secretary at the Prime Minister’s Office and himself a keen photographer. Spectacular aerial kite photography by Nicolas Chorier will be shown alongside intimate scenes of working life by Diwan Manna. Vinita Agarwal’s studies of life in Rajasthan complement prizewinning images by Carlo Bevilacqua. Ravi Agarwal shows striking studies of environmental issues alongside beautifully textured Mumbai street scenes by Katarina Baliova. (Indian vision)

Posted in Estero, Mostre - Spettacoli | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Tribunale di Norimberga e l’attualità

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

L’accordo di Londra (8. VIII. 1945), che istituì il Tribunale di Norimberga sembra acqua passata, invece è tornato prepotentemente alla ribalta a partire dal 1990. Infatti, il 13 luglio di quell’anno, in Francia la legge Fabius-Gayssot introdusse il principio giuridico secondo cui “chiunque contesti l’esistenza dei crimini contro l’umanità, come definiti dall’articolo 6 del regolamento del tribunale militare di Norimberga”, venga punito con la reclusione. Nel 1993 fu la volta dell’Italia con la “Legge Mancino”, anche se agganci espliciti a Norimberga. Il 28 ottobre del 1994 anche la Germania modificò nello stesso senso l’articolo 130 del suo codice penale rifacendosi esplicitamente al tribunale di Norimberga. Il 1° gennaio 1995 anche la “neutrale” Svizzera seguì “norimberghizzandosi”. Norimberga, però, fu un processo anomalo.  Tra le varie anomalie di Norimberga figura quella che i testimoni della difesa degli accusati venivano “custoditi” democraticamente in carcere, per la difesa della loro incolumità fisica e della loro “privacy”, per proteggere la quale non potevano essere messi a confronto con gli imputati e neppure pubblicamente interrogati (D. Irving, Norimberga ultima battaglia, Roma, Settimo Sigillo, 2002, cap. 13). Recentissimamente è scoppiato lo scandalo dei parenti dei detenuti di Guantanamo, che erano torturati e stuprati da agenti della democraticissima FBI e/o CIA statunitense. Non penso che essi siano i soli a commettere certi abusi, ogni popolo in guerra “calda o fredda” che sia ha commesso simili malvagità, dacché “pravum est cor hominis et imperscrutabile”, dice la S. Scrittura. Il fatto singolare è che si attribuisca in maniera manichea tutto il male solo ad una parte e tutto il bene solo ad un’altra. La guerra scatenata dagli Usa nel 2003 contro Sadam Hussein a causa delle armi di distruzioni di massa, che poi si è dovuto ammettere anche da parte dell’ingiusto aggressore non esistevano, è stata una guerra ingiusta e di aggressione, per la quale a Norimberga si era condannati a morte, ma non mi risulta che l’amministrazione Bush jr. sia stata processata. Probabilmente si scatenerà un’altra guerra contro l’Iran per armi atomiche inesistenti in atto, ma nessuno sarà processato, almeno su questa terra, poiché alla fine della nostra vita ognuno dovrà rendere conto a Dio delle sue azioni, anche le più nascoste e segrete. (da uno scritto di don Curzio Nitoglia) (Norimberga)

Posted in Cronaca, Spazio aperto | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Bilancio Camera commercio Bari

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

Il Consiglio della Camera di Commercio di Bari ha approvato  il Bilancio di Previsione 2010 dell’ente camerale barese. Nove milioni di euro saranno destinati alle attività promozionali e pertanto ad incentivare la progettualità nei settori portanti dell’economia di Bari e provincia; 7 milioni la somma messa a disposizione per il completamento del 2° stralcio del Mercato Agricolo Alimentare di Bari, che prevede la realizzazione di ulteriori 32 box. In questo disegno politico di armonizzazione degli interventi si inserisce l’impegno a portare a compimento la realizzazione del Mercato Agricolo Alimentare di Bari, la piattaforma logistica che nello stesso luogo fisico concentrerà pertanto l’offerta e la domanda di prodotti agricoli, “favorendo così – spiega Farace – il collegamento tra produttori-fornitori e dettaglianti acquirenti, razionalizzando la filiera e trattenendo in loco il valore aggiunto in un settore quale quello agricolo e agroalimentare importantissimo a Bari ed in Puglia e che partecipa alla formazione del PIL regionale per circa il 10% . Il primo stralcio è stato già completato con 16 box, un centro direzionale, un centro ingessi e controlli.  Con il secondo stralcio il numero dei box verrà incrementato di 32 unità”.  Il Consiglio della Camera di Commercio di Bari in conclusione ha manifestato vicinanza al mondo agricolo barese per il momento di grande difficoltà che sta attraversando, a causa delle ultime annate, le peggiori del decennio, sottolineando l’importantissimo ruolo sociale oltre che economico espresso dal comparto.

Posted in Economia | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Crisi autotrasporto

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

Udine 30 novembre 2009 ore 11 Camera di Commercio (sala Giunta V piano) si terrà una conferenza stampa sul tema della difesa dell’autotrasporto, un settore che negli ultimi anni ha visto calare sensibilmente il numero delle aziende attive. Saranno presenti il presidente dell’ente camerale friulano Giovanni Da Pozzo, Massimo Masotti membro della Giunta camerale (delegato per il settore trasporti e spedizioni) mentre per la Camera dell’Economia della Carinzia interverranno Paul Springer e Johann Leopold rappresentanti della categoria trasporti e autotrasporto.  Contenuti e finalità del documento (che saranno descritti durante l’incontro) sono stati condivisi dalle associazioni regionali di categoria Cna-Fita, Confartigianato Trasporti, Confindustria e la Federazione delle Piccole e Medie Imprese che parteciperanno all’incontro con i rispettivi rappresentanti. Il settore dell’autotrasporto merci in conto terzi del Friuli Venezia Giulia sta attraversando una profonda crisi causata, principalmente, dalla concorrenza praticata dai vettori dei Paesi dell’Est Europa. Analoga è la situazione in cui versa il comparto in Carinzia. Da questa grave congiuntura che compromette seriamente l’attività delle imprese di autotrasporto delle due regioni e da un’esigenza di tutela “transfrontaliera”, nasce un documento comune che verrà siglato). La firma del documento sarà anche l’occasione per un’analisi degli effetti che il regime di cabotaggio (la possibilità di effettuare trasporti nazionali interni all’Italia da parte di operatori stranieri) ha provocato sulle imprese di autotrasporto merci in conto terzi del Friuli Venezia Giulia.

Posted in Cronaca, Economia | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Save the Children apprezza le parole del Papa

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

Save the Children esprime apprezzamento per il messaggio diffuso  da Papa Benedetto XVI per la 96a Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato ( il 17 gennaio 2010) e il cui tema quest’anno sono I migranti e i rifugiati minorenni. Save the Children – che il prossimo 17 dicembre presenterà a Roma il primo rapporto annuale “I minori stranieri in Italia”– è da anni impegnata nella protezione e nel supporto di bambini e adolescenti migranti, con particolare attenzione a quelli non accompagnati. L’organizzazione esprime apprezzamento per le parole del Papa – in particolare per il riferimento alla Convenzione Onu sui Diritti dell’Infanzia e ai diritti dei minori migranti – e auspica che esse siano tenute nel debito conto e siano di ulteriore stimolo a realizzare alcune misure e azioni necessarie ad assicurare adeguata accoglienza, protezione e sostegno alle migliaia di minori migranti presenti sul territorio italiano e che continuano a giungere via terra e via mare, a costo anche della vita.In particolare l’organizzazione internazionale richiama la necessità, per quanto riguarda l’accoglienza dei minori migranti, sul fatto che: • venga introdotta una distinzione fra comunità di prima e seconda accoglienza, in base alla durata del collocamento e ai termini per la definizione e l’avvio del percorso di tutela e di inserimento del minore, fermi restando gli standard di accoglienza già fissati dalla normativa; • venga favorita l’implementazione, su tutto il territorio nazionale, di un sistema di accoglienza così configurato e che questo disponga di un numero di posti adeguato; • venga creata una rete tra le comunità sviluppando procedure di raccordo tali da  garantire lo sviluppo di un sistema di presa in carico ed assistenza efficiente; • venga predisposto un piano di accoglienza nazionale, che non sia basato sull’emergenza ma tenga conto sia dei minori presenti sul territorio che degli arrivi prevedibili e sia dotato della necessaria copertura finanziaria. Per quanto riguarda invece i minori in arrivo via mare, Save the Children torna a chiedere al Governo italiano di: • non effettuare in futuro, operazioni di rinvio in Libia di migranti, ivi compresi minori, rintracciati in acque internazionali, poiché costituiscono una violazione loro diritti umani fondamentali.

Posted in Spazio aperto, Welfare | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Allarme smog a Roma

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

“Il problema smog a Roma sta assumendo giorno dopo giorno risvolti sempre più inquietanti. È incredibile che non vengano prese delle iniziative serie ed efficaci per risolvere il problema alla radice e salvaguardare la nostra città. Ben vengano le manifestazioni sul tema promosse da Legambiente”. Con questa parole, il vicesegretario per il Lazio dell’Italia dei Valori, Oscar Tortosa, commenta l’allarme polveri sottili a Roma, che oggi raggiunge l’ottavo giorno di stop ai veicoli più inquinanti. Secondo Legambiente Lazio le iniziative adottate dal Campidoglio sono inefficaci per contrastare il problema, e in segno di protesta questa mattina alcuni volontari dell’associazione hanno distribuito mascherine antismog a passanti e automobilisti a piazza Fermi. “Ogni qualvolta che da Tivoli e Frascati si scende verso Roma – denota l’esponente del partito guidato da Antonio Di Pietro – è davvero triste vedere la nube di smog che ricopre la città. Arriveremo ad un punto in cui il cittadino per salvaguardare la salute dei propri figli dovrà trasferirsi altrove”.

Posted in Cronaca, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

“Inter” 100 anni di storia

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

Bologna 3 Dicembre, alle ore 21 Teatro Tivoli Via Massarenti, 418  la Compagnia Fama Fantasma Produzioni Teatrali presenta Marco Vaccari in “Inter” 100 anni di storia nerazzurra… in 90 minuti più eventuale recupero, di Matteo Colombo. Regia di Marco Vaccari. Lo spettacolo che è stato applaudito dal presidente Massimo Moratti. 1908-2008: cento anni di Inter. Un secolo di storia trascorso tra vittorie e sconfitte, delusioni e successi. Un’epopea a due colori: il nero e l’azzurro. “Inter” ripercorre la vicenda di una squadra di calcio famosa nel mondo, celebra il centenario della gloriosa formazione milanese, apre le porte del sogno, della leggenda, del mito. Pensato anche per i non interisti, anche per chi non è tifoso, “Inter” non è solo un “viaggio” tra gli almanacchi, le coppe, gli scudetti e i trofei conservati dalla Società nella sede di Milano. E’ soprattutto una storia di sport e quindi di uomini, di passioni, di sentimenti veri e autentici. Qualcosa di evocativo, di poetico, di magico… dove convivono volti del passato, campioni di oggi, goal da restare a bocca aperta, aneddoti e curiosità raccontati anche attraverso la rivisitazione di brani in prosa e in versi “presi a prestito” dalla letteratura. Questo è “Inter”: per portare il pallone sul palcoscenico. Una sfida. Una scommessa. Proprio come una partita di calcio. E così, mentre sfogliamo l’album nerazzurro delle fotografie, vediamo scorrere la storia d’Italia. Seguiamo la crescita del nostro Paese negli stadi e nelle piazze dove i bambini giocano a calcio e sognano di diventare grandi campioni. Una sequenza di “quadri” ricca di emozioni in cui capita di farsi condurre da un goleador famoso, da un allenatore blasonato, da uno spettatore innamorato lungo un’ avventura che dura da un secolo. Non importa sapere a memoria risultati e classifiche. Non è essenziale. Ciò che conta è lasciarsi trasportare, seguire l’intuito, stare al gioco e… tornare un po’ bambini immaginando un Meazza shakespeariano, un Lorenzi da favola, un Boninsegna sui sentieri del selvaggio West… salendo tutti a bordo del grande veliero nerazzurro e approdando sull’isola che non c’è, l’isola dell’Inter. Conta accorgersi che il nero e l’azzurro sono in realtà i colori della notte e del mare che ci portiamo dentro. Dopo cento anni, il sogno continua… Prezzo: Intero: 10 Euro Ridotti: 8 Euro (vaccari)

Posted in Cronaca | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Master in Tecnologie innovative

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

Master di I Liv dell’Università di Camerino in: “Tecnologie innovative dell’informazione e della comunicazione (nel settore turistico)”.  Il Master, della durata complessiva di 1500 ore (di cui 300 di aula, 650 di stage e 550 studio individuale) inizierà a Marzo 2010 e finirà a Dicembre 2010. Il Master ha l’obiettivo di formare operatori specializzati in tecnologie infor¬matiche e della comunicazione, marketing e programmazione nell’ambito del settore turistico. La figura formata sarà in grado di gestire piani di sviluppo e promozione del turismo e del territorio attraverso l’uso delle rete internet e delle nuove tecnologie grafiche e di comunicazione web che permetteranno di intraprendere: ricerche di mercato, individuazione target e segmentazione del mercato di riferimento e promozione del prodotto turistico; programmazione dell’offerta all’interno delle imprese turistiche; comunicazione, gestione e promozione, all’interno di strutture alberghiere, agenzie di viaggio e medie-grandi organizzazioni turistiche; realizzazione di progetti di promozione turistica in grado di valorizzare il territorio e coinvolgere il turista suscitando in lui il desiderio di conoscere meglio i termini dell’offerta stessa. Il Master è rivolto a coloro che sono in possesso di laurea triennale, specia¬listica e/o vecchio ordinamento in lingue, economia e commercio, giurispru¬denza, lettere, scienze della comunicazione, informatica o in possesso di altra laurea a carattere umanistico/ informatico.

Posted in Università | Tagged: , , , | Leave a Comment »

L’influenza suina è in calo

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

Sono stati 682.000 gli italiani colpiti dal virus A/H1N1 nell’ultima settimana, rispetto agli oltre 750.000 della precedente rilevazione. Stiamo affrontando la seconda ondata pandemica che terminerà a fine dicembre e farà registrare in totale 6 milioni di casi. A fine anno, invece, comincerà l’influenza  stagionale, che, prevedibilmente, colpirà altri due milioni di persone. Con un totale di 8 milioni di casi, la stagione influenzale 2009/2010 si preannuncia quindi come la più aggressiva degli ultimi 10 anni. Ma finora il sistema ha retto. Oltre alla vaccinazione, secondo le raccomandazioni internazionali e nazionali, i farmaci antivirali devono essere somministrati ai pazienti ad elevato rischio di sviluppare le complicanze (donne incinte, ai bambini di età inferiore a 2 anni e ai pazienti con patologie croniche concomitanti) o alle persone con quadro clinico severo. La somministrazione deve avvenire in tempi rapidi (entro 48 ore dalla comparsa dei primi sintomi e senza attendere i risultati delle analisi di laboratorio). Queste persone infatti, se contraggono l’influenza, hanno un rischio di sviluppare complicanze gravi più elevato”. I medici di famiglia della SIMG hanno risposto concretamente all’ondata di panico, dando per primi l’esempio: 7 su 10 si sono vaccinati contro l’influenza A/H1N1. Un vero e proprio record, se si pensa che nelle precedenti stagioni influenzali solo il 40% degli operatori della sanità si è  sottoposto a misure preventive. Ecco nel dettaglio i dati del bollettino settimanale sull’influenza a cura della SIMG: le tre Regioni con maggior incidenza sono state Marche, Abruzzo ed Emilia Romagna  rispettivamente con 36.98, 23.00 e 18.66 casi per mille abitanti. Le tre regioni con minor incidenza sono state Toscana, Provincia Autonoma di Bolzano e Calabria rispettivamente con 5.50, 6.15 e 6.47 casi per mille abitanti.  La curva di incidenza è rallentata in tutte le fasce di età. La tendenza al calo della diffusione del virus pandemico si registra anche nel resto d Europa. Per la prima volta in sette Paesi europei (Belgio, Bulgaria, Islanda, Irlanda, Lussemburgo, Norvegia e Regno Unito) l’incidenza sta diminuendo. Dei 1745 tamponi raccolti da parte dei medici sentinella il 45% era positivo per il virus dell’influenza e di questi tutti erano positivi per il virus A/H1N1.  “È importante seguire alcuni consigli pratici: coprirsi la bocca e il naso quando si tossisce e starnutisce; lavarsi spesso le mani; non stare nei luoghi affollati; quando si è ammalati stare a casa fino alla risoluzione dei sintomi – conclude il dott. Alessandro Rossi, responsabile dell’area infettivologica della SIMG -. Sono suggerimenti molto semplici, ma efficaci per ridurre la diffusione del virus”.

Posted in Medicina | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Mercato del falso e illegalità diffusa

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

La Confesercenti stima in 18 miliardi di euro il mercato del falso con 130mila addetti. Meta’, o piu’ dell’Italia, e’ in mano a camorra, ndrangheta, sacra corona unita e mafia, l’altra metà è appannaggio dei furbetti del quartierino. L’evasione fiscale ammonta a 250 miliardi di euro (imponibile), per dire che le tasse le pagano i cosiddetti ventisettisti che si accollano le tasse tra le più alte della Ue. Il sistema burocratico gode nel vessare i cittadini di incombenze e di intralci. La maggiori citta’ sono nel perenne caos del traffico, i mezzi pubblici assomigliano sempre piu’ a carri bestiame. Ogni volta che si verifica un evento particolare, dal terremoto ai mondiali di qualcosa, ci si ritrova con incriminati e opere, pubbliche o private, sequestrate dalla “competente” autorità. Insomma, sembra che l’illegalità sia  l’elemento distintivo di questa Italia. Dov’e’, dunque, lo Stato? Ce ne sarebbe da lavorare per riportare questa “Italia, di dolore ostello” a un civico consesso regolato da altrettante civiche leggi. Si vuol fare? Lo chiediamo al Governo e alla sua maggioranza  parlamentare.

Posted in Diritti, Economia | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Bosnia-Erzegovina: stimoli economia

Posted by fidest on Saturday, 28 November 2009

La Banca europea per gli investimenti (BEI) ha annunciato ieri la firma di tre contratti di prestito, per un totale complessivo di 110 milioni di euro, intesi a stimolare l’economia della Bosnia-Erzegovina e sostenerne l’impegno verso una ripresa.  50 milioni di euro, attraverso Intesa Sanpaolo Banka, dedicati alle piccole e medie imprese (PMI) e ai progetti prioritari. 50 milioni di euro, per il tramite della Banca per lo sviluppo e gli investimenti della Repubblica Serba di Bosnia-Erzegovina (IRBRS), destinati alle PMI e ai progetti infrastrutturali locali. 10 milioni di euro, attraverso LOK Microfinance, per le piccole e microimprese, anche di recente costituzione. Queste tre operazioni contribuiscono in misura rilevante allo sviluppo di progetti nei settori economici non adeguatamente sostenuti dai servizi finanziari e all’offerta di risorse a un ampio ventaglio di piccole e microimprese, con beneficio di una parte importante dell’economia locale.   I primi due contratti sono stati siglati in occasione della visita ufficiale in Bosnia-Erzegovina effettuata da Dario Scannapieco, Vicepresidente della BEI responsabile per le operazioni in Italia, Malta e Balcani occidentali. Il terzo, a favore di una fondazione attiva nel settore della microfinanza, era stato firmato in ottobre. Il Vicepresidente della BEI ha incontrato il Ministro delle finanze e del tesoro della Bosnia-Erzegovina, Dragan Vrankic, e il Ministro delle finanze della Federazione di Bosnia ed Erzegovina, Vjekoslav Bevanda.  Si tratta di un prestito da 50 milioni di euro diretto a finanziare i progetti su piccola e media scala promossi dalle PMI o dalle autorità locali negli ambiti dell’economia della conoscenza, dell’energia e della tutela dell’ambiente in tutto il Paese. Almeno il 70% del finanziamento sarà dedicato ai progetti delle PMI.
La Banca europea per gli investimenti (BEI), l’istituzione dell’Unione europea (UE) per l’erogazione di prestiti a lungo termine, sostiene progetti di investimento validi che promuovono gli obiettivi politici dell’Unione.  Nei Paesi dei Balcani occidentali, le operazioni di finanziamento della Banca contribuiscono ad agevolare il processo di integrazione con l’UE. Tra il 2001 e il 2009 la BEI ha concesso prestiti alla Bosnia-Erzegovina per un totale di 1 023 milioni di euro. L’intervento della Banca nel Paese ha finora riguardato in via prioritaria il finanziamento di progetti delle PMI e nei settori dei trasporti, dell’energia e dell’ambiente.

Posted in Economia, Estero | Tagged: , , , | Leave a Comment »

 
Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 42 other followers