Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 26 n° 170

Archive for March 19th, 2012

La Fondazione Mps presenterà 6 candidati per il consiglio di Banca Mps Spa

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

English: Palace of Bank of Siena in Reggio Cal...

Image via Wikipedia

La Deputazione amministratrice ha deliberato di proporre all’assemblea un CdA composto da 12 membri con due Vice – Presidenti. La Deputazione Amministratrice della Fondazione Monte dei Paschi di Siena ha approvato oggi (18 marzo 2012) di proporre – in occasione della prossima assemblea della Banca Monte dei Paschi di Siena convocata per il 27 aprile 2012 – che il Consiglio della Banca per il triennio 2012-2015 sia composto da 12 membri e venga determinato in 2 il numero dei Vice-Presidenti. La Fondazione proporrà all’assemblea una lista di 6 candidati per ricoprire la carica di membri del Consiglio della Banca.
Questi i nominativi:
1) Dott. Alessandro Profumo, che sarà proposto per la carica di Presidente;
2) Dott. Fabrizio Viola
3) Prof.ssa Paola Demartini
4) Prof.ssa Tania Groppi
5) Prof. Angelo Dringoli
6) Rag. Marco Turchi, che saranno proposti per la carica di Amministratori.
In base al “Codice di Autodisciplina delle Società Quotate”, tali nominativi – unitamente a quelli che saranno compresi nella lista dei candidati per la nomina dei Sindaci, nella quale saranno indicati i signori: 1) Rag. Paola Serpi, 2) Dott. Claudio Gasperini Signorini – verranno depositati presso la Sede della società con le modalità ed entro i termini previsti dallo stesso “Codice”.

Posted in Cronaca, Economia | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Nomina Atlantyca Entertainment

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

La nota società italiana di entertainment transmediale, ha nominato Empire International Merchandising Corporation agente per i brand Geronimo Stilton nei territori di Hong Kong, Malesia e Singapore. L’annuncio è dato da Claudia Mazzucco CEO di Atlantyca Entertainment. Con sede a Manila, Empire International è riconosciuta come la più grande agenzia di licensing in Asia e attualmente rappresenta giganti dell’industria come Metro Goldwyn Mayer (MGM), 20th Century Fox, Marathon Media, Moonscoop, PopCap/EA, DHX Media and Zinkia Entertainment, fra gli altri. La società ha uffici anche a Singapore, Hong Kong, Taiwan, Cina, Giappone, Malesia, Tailandia, Indonesia e Corea. Grazie all’accordo biennale appena siglato, Empire sarà agente esclusivo per Geronimo Stilton Classic, Geronimo Stilton Nel Regno della Fantasia e Geronimo Stilton la serie animata.
“Siamo entusiasti di rappresentare Geronimo Stilton Classic, Geronimo Stilton Animation e Geronimo Stilton Nel Regno della Fantasia. Ci sono grandi opportunità per far crescere il brand in Asia. Il nostro principale obiettivo è quello di riuscire a far incontrare i licenziatari internazionali con i partner asiatici a loro più congeniali. L’elemento divertente e allo stesso tempo educativo che contraddistingue il brand Geronimo Stilton si presta benissimo alla realizzazione di un ottimo piano di consumer products.” dichiara Hubert S. Co, Presidente di Empire.
Lanciati in Italia nel 2000 da Edizioni Piemme, il maggiore editore italiano di letteratura per ragazzi, i libri di Geronimo Stilton, hanno dato vita ad uno dei fenomeni editoriali di maggior successo nell’editoria per il target 5-12. Geronimo è un famosissimo autore nonché direttore dell’Eco del roditore che scrive avventure divertentissime, dense di suspense e soprattutto ricche di valori positivi per i bambini di tutto il mondo. Il format semplice e vincente dei libri di Geronimo – avventura, umorismo e divertimento – ne ha fatto immediatamente un grandissimo successo. Ad oggi i diritti di publishing della collana Geronimo Stilton sono stati venduti alla maggior parte degli editori più prestigiosi del mondo. I libri sono tradotti in 36 lingue con vendite che superano i 74 milioni di copie.
Geronimo Stilton è un brand di enorme successo anche in tv con due stagioni di serie animate attualmente in onda in più di 100 Paesi, è anche il protagonista di un musical dal vivo, in Benelux, Spagna e entro fine 2012 anche in Canada, ha inoltre ispirato il videogame Geronimo Stilton nel Regno della Fantasia prodotto e commercializzato da SONY e sviluppato in esclusiva per PSP™ per il mercato mondiale e ha dato vita ad ogni sorta di merchandise.

Posted in Cronaca, Economia | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Bibite dolci e rischio infarto. Assobibe: conta lo stile di vita

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

Dagli Usa allarme per il consumo di bevande zuccherate, che siano gasate o a base di frutta o altro; un’assunzione quotidiana aumenterebbe i rischi di infarto per il sesso maschile. Lo rivela uno studio della Harvard public health school diretto da Lawrence de Koning: secondo i dati del rapporto, i rischi di infarto salgono del 20% per gli uomini che bevono una bevanda al giorno zuccherata sia essa gassata o meno, del 42% per chi assume due bevande, e addirittura del 69% per chi non va sotto i tre drink dolci al giorno. Pubblicata sulla rivista specializzata Circulation, la ricerca ha analizzato i dati provenienti da una indagine in corso da 22 anni che segue la salute di circa 43.000 uomini. Il rapporto ha osservato nei partecipanti che consumavano le bevande dolcificate, un aumento dei fattori indicativi di infiammazione nel sangue, legati a un incremento dei pericoli cardiovascolari, quali il tasso della proteina C reattiva. Pronta la replica di Assobibe, (associazione dei produttori italiani di bevande analcoliche) secondo la quale il consumo di soft drink non aumenta il rischio cardiovascolare. «Bere bevande zuccherate» si legge in una nota «non aumenta il rischio di malattie cardiache, né in base a questo studio, né sulla base di qualsiasi altro studio scientifico disponibile. Gli autori hanno identificato un’associazione tra il consumo di bevande zuccherate e il rischio cardiovascolare. Tuttavia, dato che lo studio ha preso in esame un campione di uomini tra i 44 e i 75 anni di età nel corso di 22 anni, l’associazione evidenziata potrebbe risultare da altri cambiamenti dello stile di vita dei soggetti analizzati». «Tali soggetti, indipendentemente dai quantitativi di bevande zuccherate consumati, erano inoltre caratterizzati» prosegue Assobibe «da abitudini non salutari potenzialmente impattanti sulla salute del cuore, tra cui prevalenza di fumatori e bassi livelli di attività fisica».(fonte fasrmacista33)

Posted in Estero, Medicina | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Oppioidi post chirurgici comportano uso a lungo termine

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

Uno studio retrospettivo di coorte, su pazienti anziani, ha riscontrato che la somministrazione di analgesici oppioidi dopo interventi di chirurgia ambulatoriale, si manteneva a lungo nel tempo. Lo studio, pubblicato su Archives of internal medicine, ha riscontrato che i pazienti che avevano ricevuto la prescrizione entro sette giorni dall’intervento avevano il 44% di probabilità in più di assumerli ancora dopo un anno, rispetto a coloro ai quali non erano stati prescritti. Inoltre, molti pazienti che avevano inizialmente ricevuto oppioidi più deboli, come la codeina, era poi passati ad agenti più potenti, e l’uso dell’ossicodone passava dal 5,4% nella prima settimana postoperatoria al 15,9% dopo un anno. Lo stesso andamento nelle prescrizioni è stato notato anche in chi era stato trattato con farmaci antinfiammatori non steroidei prescritti entro i sette giorni con un rischio relativo, rispetto a pazienti naive, di 3,74. Arch Intern Med.2012;172(5):425-430 (fonte fasrmacista33)

Posted in Medicina, Spazio aperto | Tagged: , , , | Leave a Comment »

La Repubblica Italiana ha perso 31 miliardi di dollari in derivati?

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

Secondo un articolo pubblicato da Bloomberg Businessweek a firma di Nicholas Bunbar e Elisa Martinuzzi, sarebbero confermate le voci in base alle quali ad inizio anno l’Italia avrebbe chiuso un contratto derivato sui tassi d’interesse con Morgan Stanley pagando l’astronomica cifra di 3,4 miliardi di dollari.
Una cifra pari alla metà dell’incremento della tassazione di quest’anno! Secondo quanto risulta a Bloomberg l’Italia avrebbe subito perdite su derivati, complessivamente, per 31 miliardi di dollari. Come dire che senza le perdite su questi derivati si sarebbe potuto evitare il decreto “SalvaItalia”. Queste informazioni ci confermano che è sempre più urgente che il Governo faccia chiarezza sul portafoglio in derivati così come abbiamo chiesto attraverso l’interrogazione parlamentare dello scorso 23 febbraio depositata dai grazie ai senatori Donatella Poretti e Marco Perduca. (fonte Aduc)

Posted in Economia | Tagged: , , , | Leave a Comment »

I viaggi della memoria: l’incontro all’Italo Svevo di Colonia

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

Italiano: Italo Svevo, scrittore italiano con ...

Image via Wikipedia

Il 15 marzo 2012 il Liceo linguistico Italo Svevo, unica scuola superiore italiana in Germania, e la Gesamtschule Francesco Petrarca, scuola comprensiva tedesca bilingue, di Colonia hanno ospitato nella loro struttura comune 240 studenti delle scuole superiori di Roma accompagnati da 40 insegnanti. Presenti anche circa 30 rappresentanti del comune di Roma, tra cui Giovanni Williams, direttore del Dipartimento dei servizi educativi e scolastici.Il viaggio rientrava nel progetto “Roma nel cammino della memoria: percorsi e viaggi di storia, cultura e impegno civile” organizzato da Roma Capitale, progetto che già ha portato gli studenti romani al confine orientale italiano, in Friuli Venezia Giulia, Istria e Dalmazia e sui passi della Shoah, ad Auschwitz e Birkenau. Il viaggio a Colonia è stato dedicato all’incontro con l’esperienza dell’emigrazione. Il secondo giorno del viaggio, venerdì 16 marzo, è stato invece dedicato alla visita, a Marcinelle in Belgio, del museo “Le Bois du Cazier” con la deposizione di una corona al “Monumento al sacrificio del minatore italiano”, presso il cimitero della cittadina che ospita le tombe dei minatori morti nell’incidente. In Belgio è stata presente anche una rappresentanza dell’Italo Svevo. L’obiettivo del progetto è quello di tenere, tra gli studenti della scuola secondaria, vivo l’impegno e la memoria storica, nella cornice della storia nazionale e mondiale del 900, per rilanciare tra i giovani i valori della democrazia e del rispetto umano, il rifiuto di ogni violenza, discriminazione e di ogni forma di dittatura. Al Liceo Italo Svevo gli studenti romani hanno incontrato dalle 14.00 alle 18.00 tante persone che hanno vissuto e vivono l’esperienza dell’emigrazione, tanti italiani ed italiane che con grande entusiasmo hanno risposto all’invito di raccontare le difficoltà incontrate ed i successi raggiunti, l’impegno che dedicano ogni giorno per migliorare la vita della comunità italiana in Germania. Questi incontri sono stati organizzati in “laboratori” che hanno affrontato la questione dell’emigrazione sotto angolazioni diverse quali ad esempio: l’istruzione, il mondo imprenditoriale, la condizione femminile e quella giovanile, la prospettiva storica, la letteratura, il mondo dei media, l’associazionismo italiano o il ruolo della chiesa. I laboratori sono stati accompagnati dagli insegnanti delle due scuole ospitanti e dai loro studenti, i quali avevano l’importante funzione di raccogliere i risultati degli incontri che saranno poi pubblicati. Nella serata del 15 marzo, a partire dalle 21.00, ha avuto poi luogo una cerimonia presso l’Hotel Maritim di Colonia cui sono stati invitati tutti gli studenti protagonisti dell’evento, i loro insegnanti ed i relatori dei gruppi di studio. La serata è stata guidata da Roberto Olla, direttore del TG Storia, che è venuto accompagnato da una troupe della RAI. http://www.italo-svevo-koeln.de

 

Posted in Cronaca, Estero, Università | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Winners and losers in Europe

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

Whilst Greece, Ireland, Italy and Portugal remain in the clutches of a seemingly incessant downturn, the rest of Europe appears to be bathing in the warm, hopeful glow of a recessionary aftermath – or can Europe really be divided so simply into winners and losers?It is the fate of the poor statistician to drown in a lake the average depth of which is barely up to his waistline. Trying to make sense of the European economy is like swimming around in a lake with averages having very little real meaning.At first sight, the European Union looks relatively healthy – with GDP growth over the year to Q4 2011 up 0.9% and employment levels stable. However, this overall picture is deeply misleading. EU economic growth is being bolstered by a small number of successful large countries such as Germany (+2.0%) and France (+1.4%) whilst Italy (-0.4%) totters close to recession and both Portugal (-2.8%) and Greece (-7.5%) are wallowing in the slough of despond. Different sectors within the EU economy also reveal a highly contrasting picture with employment over the year to Q4 2011 down in construction (-3.2%), agriculture, forestry and fishing (-1.3%) and the arts, entertainment and the media (-0.7%). Curiously, the bursting of the real estate bubble dragged the world into recession in 2007 and now realtors are getting their jobs back. Employment in the EU’s real estate sector is up 2.7% and hard on their heals are professional support services (+2.1%).So, if you are in work is your spending power increasing in line with GDP growth? Once again the overall picture tells very little about the way people are actually experiencing the recessionary aftermath. Wages and salaries across the EU are rising at an average rate of 2.6% – which means that real earnings have declined by 0.4% over the past year. But average wages and salaries fell over the year to Q4 in Greece (-7.0% est), Ireland (-1.9%) and Portugal (-1.7%) and real earnings fell in Slovenia (-2.5%), the Netherlands (-2.0%), the Czech Republic (-1.7%), Cyprus (-1.4%) and the UK (-1.4%).The real winners have been employees in Bulgaria where real earnings have increased by 10.5% over the last year. Other countries with large increases in employee spending power are Romania (+5.9%), Estonia (+ 2.9%) and Norway (+2.5%).So if you are a real estate agent in Bulgaria you probably see the world very differently from a construction worker in the neighboring country of Greece – and if the Bulgarian realtor does well then their rising income will not be eaten into by the country’s flat-tax system. Whereas, austerity measures and mounting debts have left Greek workers with a highly punitive tax burden.

Posted in Economia, Estero | Tagged: , , , | 2 Comments »

Mother’s Day Treats – Holiday Ideas From Direct Travel Insurance

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

Croydon, England, (PRNewswire)With Mother’s Day fast approaching (it’s 18 March if you haven’t already got it in the diary), what about a fantastic alternative to the usual flowers, chocolates or toiletries?If you’re stuck for the perfect gift, here are some suggestions that will show mum you’re the best son or daughter in the world. Not that she ever doubted you.With cheap travel insurance from the specialists as Direct Travel Insurance, you can save money yet still know that this special lady will benefit from excellent cover and great customer service.Instead of a bouquet of flowers: book a weekend in Jersey, known as the Floral Island, to coincide with the annual June in Bloom flower festival (17 – 24 June 2012). There will be beautiful colours and aromas, fields swaying with lavender, tours of private gardens, wild orchid meadows, St Helier’s flower market and impeccable manor house lawns.Instead of a scented candle: book a spa break. From Tuscan hot springs to Alpine resorts, from a wine-wrap in the Bordeaux region of France to a mud bath in the Canaries, a pampering long weekend spells indulgence and appreciation, big time. Direct Travel Insurance has Europe single-trip travel insurance from just £2.06.Instead of a box of chocs: book a trip to Brussels to taste the best Belgian chocolates moments out of the confectioner’s kitchen, Paris for molten chocolate heaven at Angelina’s tearoom or a cookery course in Spain with lots of emphasis on desserts.Instead of a Sunday drive: book a cruise. Options for a close-to-home trip could include the Scillies to Skye on a round-the-British-Isles cruise, a French vineyards-and-châteaux cruise or a mini-cruise for a long weekend in Amsterdam or Antwerp for relaxation, sightseeing and shopping. Holiday insurance for a cruise protects people and possessions onboard ship and during visits ashore.DTI’s cheapest travel insurance policies are designed for those on a budget, with more options offering higher levels of cover. If the ideas above have whetted your appetite for more travel, annual travel insurance can be a cost-effective choice.

Posted in Estero | Tagged: , , , | Leave a Comment »

KPN, O2 and Mobistar Reveal How They are Maximising Customer Loyalty and Profitability in Difficult Financial Times

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

London, (PRNewswire) Maximising customer loyalty and profitability is a critical priority for telecoms operators at a time when customers are less willing to spend and more willing to change providers when faced with aggressively competitive deals. As the only event focusing on how to improve both loyalty and profitability, Telecoms IQ’s 2nd Maximising Customer Loyalty & Profitability event brings together attendees from over 20 nations to learn how to develop profitable loyalty programmes and to increase the value of their customers whilst reducing churn.
Establishing how customer experience transformation increases customer loyalty: From detractors to promoters – Cristina Zanchi, Chief Customer Loyalty Officer, Mobistar Learning how to measure and increase the impact of your loyalty programme – Ellie Kirk, Head of Loyalty and Retention, Orange Group Establishing the journey to becoming a number 1 beloved brand: “O2 can do” – Tim Alexander, Vice President of Brand Management, Telefónica O2 Germany Understanding how to manage the culture change to becoming a customer-centric organisation in order to improve customer loyalty – Paolo Menghini, Head of Retention, Telecom Italia Other keynote speeches will be given by senior experts from leading operators including UPC Cablecom, Virgin Mobile, Telekomunikacja Polska and Turkcell and the event is sponsored by Tecnotree and Globys. This is unique opportunity to learn how to develop effective loyalty programmes and demonstrate their impact on retention and revenue in order to secure buy-in from senior management. To view the full programme and the speakers details visit: http://www.loyaltyandprofitability.com

Posted in Estero | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Experts Meet to Drive Improvements in Cancer Treatment in Europe

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

"seeds" used for brachytherapy of pr...

Image via Wikipedia

Copenhagen, (PRNewswire). Clinicians come together in Copenhagen to discuss the best approaches for future brain, prostate and lung cancer radiotherapy treatment. Today clinicians from around the world will gather at the 4th Brainlab European Radiotherapy User Meeting to share their best practice and experiences in treating difficult-to-treat cancers using advanced radiotherapy The two-day meeting held at the Global Center of Stereotactic Radiotherapy at Rigs Hospitalet, Copenhagen University Hospital, Denmark, aims to discuss the best approaches for future radiation treatment to achieve the best outcomes for patients. Over 170 clinicians from nearly 90 different international cancer centres will hear 33 different advanced approaches for treating cancers across the body using modern radiation therapy techniques. Highlights of the meeting will be keynote presentations on new protocols for the treatment of lung, prostate and brain cancers with radiosurgery. These protocols will show that radiosurgery can offer faster treatment times, shorter periods of treatment and in turn allows greater numbers of patients to be treated using the same advanced radiotherapy systems. Prostate Cancer clinical specialist Professor Raymond Miralbell, Head of Radiation Oncology at University Hospital Geneva, Switzerland, will present his experiences treating prostate cancer using a novel radiosurgery approach. Brainlab’s bi-annual Radiotherapy meeting immediately follows the launch of the Global Center of Stereotactic Radiotherapy at Rigs Hospitalet, launched to local clinicians the previous day. The facility is one of the most well equipped cancer centers worldwide with advanced technology that allows clinicians to both treat and research some of the most modern techniques available to patients.
Brainlab develops, manufactures and markets software-driven medical technology that supports targeted, less-invasive treatment. Core products are image-guided systems and software that provide real-time information used for surgical navigation and radiosurgical planning and delivery.Brainlab technology drives collaboration between hospitals and clinicians from a wide variety of subspecialties-from neurosurgery and oncology to orthopedics, ENT, CMF and spine and trauma. This integration delivers better access to improved and more efficient treatment.Founded in 1989, the privately held Brainlab group has more than 5,000 systems installed in over 80 countries. Based in Munich, Germany, Brainlab employs 1020 people in 17 offices worldwide.

Posted in Estero, Medicina | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Air China Opens Beijing-Hailar-Chita Services

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

Beijing, (PRNewswire) Air China recently opened Beijing-Hailar-Chita rotations. The flights, CA917/8, are operated with B737-300 on Wednesday and Friday, offering more travel options to the market. The city of Chita is the administrative center of Zabaykalsky Krai, Russia and an important hub of the Trans-Siberian Railway and roads. To its west is Ulan-Ude and to its east Svobodny. It provides easy access to China’s Manzhouli. Around the city are rich deposits of tin, aluminum, gold, copper, molybdenum, fluorspar, iron ore and coal as well as large stretches of forests and hydraulic resources, which contribute to Chita’s position as one of eastern Siberia’s important industrial centers.

Posted in Estero | Tagged: , , , | Leave a Comment »

A webcast/conference call for analysts

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

ThromboGenics NV (Euronext Brussels: THR), a biopharmaceutical company focused on developing innovative ophthalmic medicines, announces that it has entered into an agreement with Alcon (a division of Novartis), the global leader in eyecare, for the commercialization of ocriplasmin in all markets outside the U.S. As a result of this important strategic deal, ThromboGenics will concentrate on commercializing ocriplasmin in the U.S. where it plans to build its commercial and medical organization to support the product’s anticipated launchwithin the next 12 months.
ThromboGenics’ senior management team will make a live webcast presentation to investors, analysts and the media at 10:00 AM Central European Time. The webcast can be accessed at http://www.thrombogenics.com, and questions can be submitted live during the webcast. A replay of the webcast will be available after the event.

Posted in Estero | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Britain’s biggest independent solar power installer

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

London, (PRNewswire) Britain’s biggest independent solar power installer, EvoEnergy, is bringing a message of optimism to the industry when it attends the Ecobuild Exhibition at the Excel Centre in London this week.
The company is enjoying strong commercial sales and a growing share of the market for domestic installations. EvoEnergy has completed major contracts across the country including solar installations at King’s Cross Station, Wandsworth Town Hall and Police Station and the Nottingham Tennis Centre.Tom Craig, Head of Marketing, said; “We are extremely optimistic about the future for our industry. There’s no doubt that it has been through a difficult time, but now we have some clarity from the government and can see how the industry is going to develop.”The company is looking to increase its share of the domestic market by offering roof and ground mounted solar power systems and also offer home owners heat pumps and solar thermal installations.Tom Craig said; “It’s the first time we’ve exhibited at the Ecobuild exhibition and we’re really looking forward to getting to know contractors, architects and suppliers and meeting them face to face. We want to use the conference to build on the strengths of the EvoEnergy brand. We’ll be able to give expert advice and comment on the industry. We’ll also be able to give quotes to commercial customers and homeowners.EvoEnergy is holder of three of the industry’s most prestigious awards including the Renewable Energy Association’s Installer of the Year.It has a nationwide operation and has carried out installations from the Orkney Islands to Penzance.
ThromboGenics Enters Into Commercialization Agreement for Ocriplasmin With Alcon Outside the United States
Leuven, Belgium, (PRNewswire) ThromboGenics to concentrate on realizing ocriplasmin’s significant commercial potential in the U.S. ThromboGenics to receive €75 million upfront and a further €90 million in potential near-term payments. Additional milestones bring the total of up-fronts and potential milestones to €375 million
ThromboGenics will receive royalties on net sales of ocriplasmin that are commensurate with a product that has successfully completed phase III development and that has been filed for regulatory approval Alcon plans to introduce ocriplasmin in more than 40 countries worldwide ThromboGenics retains all U.S. rights to ocriplasmin and will commercialize the product itself in the U.S. Ocriplasmin is currently under review by the European Medicines Agency as the first pharmacological treatment for symptomatic Vitreomacular Adhesion (VMA) including macular hole, a debilitating eye disease

Posted in Economia, Estero | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Roma capitale: manovra di bilancio 2012

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

La Giunta di Roma Capitale presieduta dal sindaco, Gianni Alemanno, ha approvato, su proposta dell’assessore al Bilancio e allo Sviluppo economico, Carmine Lamanda, la manovra di bilancio 2012 e le relative deliberazioni propedeutiche che delineano, tra l’altro, il percorso di riorganizzazione del Gruppo Roma Capitale. I numeri della manovra di parte corrente: le maggiori esigenze da coprire Le ultime manovre varate dal Governo hanno determinato pesanti effetti sul bilancio di Roma Capitale. Complessivamente è emersa la necessità di reperire 730 milioni di euro per compensare sia i minori trasferimenti da parte dello Stato e della Regione per un importo complessivo di 478 milioni di euro sia la correzione degli utili per l’anticipo di dividendi già affluiti nello scorso esercizio dalle società partecipate (30 milioni di euro). Incidono negativamente anche le minori valorizzazioni delle contravvenzioni (70 milioni), maggiori spese per oneri finanziari per opere pubbliche (37,3 milioni), minori entrate di varia natura (14,7 milioni) e ulteriori maggiori esigenze della spesa corrente (107 milioni). Tra queste ultime sono compresi 7 milioni per le agevolazioni Tia, 27 milioni di risorse compensative al sociale, 15 milioni per il sostegno dell’occupazione e l’imprenditorialità giovanile, 10 milioni per la manutenzione del verde. Il meccanismo di copertura: determinazione dell’aliquota IMU e nessun incremento addizionale Irpef Considerato che l’IMU ad aliquota base determina maggiori introiti e minori trasferimenti solo a vantaggio dello Stato, le maggiori esigenze sopra indicate sono state affrontate nel modo seguente. L’aliquota IMU è stata fissata al 5 per mille per quanto riguarda le prime case e al 10,6 per mille sulle seconde case e gli altri tipi di fabbricati; complessivamente il gettito dell’addizionale IMU per Roma Capitale sarà pari a 656 milioni di euro. Si è privilegiato l’IMU come leva del riequilibrio dei conti proprio per i contenuti di maggiore equità connessi con il carattere patrimoniale dell’imposta, evitando ogni ulteriore aumento dell’addizionale comunale Irpef. Hanno concorso all’equilibrio di bilancio altre risorse e, in particolare, i tagli ai contratti di servizio ed ad altre spese (39,2 milioni di euro), i risparmi fiscali derivanti dalla costituzione della holding (20 milioni di euro) e ulteriori maggiori entrate per 14,7 milioni di euro. Gli obiettivi del bilancio 2012: rigore, equità, sviluppo e modernizzazione
In questo scenario il bilancio 2012 persegue una molteplicità di obiettivi: assicurare meccanismi di equità fiscale a favore delle categorie più deboli (famiglie, disoccupati, pensionati ecc.); garantire l’attuale livello di agevolazioni previste senza ulteriori incrementi tariffari (asili nido e Tia); avviare il processo di riorganizzazione del Gruppo Roma anche alla luce degli indirizzi normativi sui servizi pubblici locali. Priorità viene attribuita agli interventi per la riduzione della spesa attraverso il potenziamento della Centrale Unica per gli acquisti, il taglio della spesa dei Dipartimenti (con esclusione delle spese per il sociale) e la riduzione dei cosiddetti “costi della politica” (ulteriori interventi sulle auto blu, il freno alle missioni di servizio). Queste iniziative di contenimento vengono estese alle Partecipate su cui si interviene anche con limiti più stringenti ai compensi dei dirigenti e degli amministratori.
Equità: quoziente familiare, blocco delle tariffe e conferma della spesa sociale
Vengono mantenute le agevolazioni per le famiglie e le categorie deboli, viene disposto il blocco degli incrementi tariffari, introdotto il Quoziente Roma nella tariffa comunale dei rifiuti modificando l’ISEE in chiave di quoziente familiare e portando le agevolazioni a 27 milioni.
Rafforzati, anche attraverso la costituzione di una task force, gli strumenti di lotta all’evasione fiscale i cui proventi verranno destinati all’abbattimento dell’IMU e ad interventi per il sociale e l’occupazione. La spesa sociale non è stata ridotta, anzi è stata incrementata nel bilancio previsionale dai 202,5 milioni del 2011 a 211,4 milioni del 2012. Tuttavia, per giungere ai livelli finali del 2011 (la spesa sociale nel bilancio di assestamento era stata di 231 milioni di euro) è necessario un recupero di 18 milioni di mancati trasferimenti della Regione Lazio (a causa dei tagli operati dal Governo) che saranno individuati nell’assestamento di bilancio regionale e comunale.
Sviluppo: interventi per l’occupazione
Viene prevista la costituzione di un Fondo Giovani per favorirne l’auto-imprenditorialità e l’auto-impiego (5 milioni di euro) e la costituzione di un Fondo di sostegno per l’occupazione (10 milioni di euro).
Modernizzazione: creazione della Holding Gruppo Roma Capitale
La costituzione di una Holding in cui confluiranno tutte le società partecipate da Roma Capitale, esclusa Acea che è una società quotata in Borsa, produrrà vantaggi industriali rafforzando il controllo sulla gestione delle società e realizzando economie di costi e importanti sinergie. Ad essa sono associati rilevanti vantaggi sotto il profilo fiscale derivanti dal consolidamento e dalla gestione dell’IVA di gruppo per un importo quantificabile in circa 20 milioni di euro.
Rispetto ai profili di governance si è innovato inserendo per le nomine degli organi di amministrazione e controllo il rispetto del principio dell’equilibrio di genere. Nella holding è inoltre prevista la presenza di un Comitato Consultivo composto da cinque membri designati da Roma Capitale, quattro dei quali indicati dalle rappresentanze sindacali. Un membro del Consiglio di Amministrazione sarà eletto dai lavoratori delle società controllate e un membro del collegio sindacale sarà indicato dal Comitato Consultivo.
Cessione del 21% di Acea Dall’operazione Acea che ottempera a precise indicazioni normative sono stimati incassi pari a 200 milioni di euro. L’operazione che sarà sottoposta al vaglio dell’assemblea capitolina aumenta lo spazio per investimenti sia rispetto ai vincoli del patto di stabilità sia rispetto alle esigenze di liquidità e sarà conforme ai seguenti principi:-prevedere strumenti di Governance e altre disposizioni finalizzate a garantire un adeguato livello di controllo di Roma Capitale sulla società;
-privilegiare il trasferimento di quote a partner strategici (investitori istituzionali di natura pubblica), impedendo inoltre la cessione di quote a chi è già in possesso di più del 2% del capitale della società;
– realizzare l’operazione in modo coerente con i risultati del referendum sul settore idrico.
Un Piano di Investimenti di oltre 3 miliardi, pagamenti possibili per 350 milioni, metropolitane escluse Il finanziamento degli investimenti fa riferimento a risorse pubbliche per 1,3 miliardi circa mentre gli interventi restanti dovranno essere realizzati con il concorso del capitale privato. La destinazione privilegiata dei fondi resterà ovviamente il settore del trasporto pubblico (metropolitane) con circa 750 milioni di risorse comunali investite. Seguono in ordine di impegno gli interventi sul territorio e l’ambiente (269 milioni), la viabilità e mobilità (188 milioni) nonché gli interventi sul patrimonio comunale (61 milioni).
Il Patto di stabilità per Roma Capitale, tutt’ora in fase di negoziazione con il Governo e la Regione Lazio, ha l’obiettivo finale di pagare almeno 350 milioni per gli investimenti oltre quelli delle metropolitane. Sono immediatamente disponibili ulteriori 45 milioni per nuovi interventi di manutenzione di strade e scuole.
Municipi: + 7 milioni di euro per la spesa corrente, + 13 milioni per opere pubbliche
Le risorse di parte corrente per i Municipi vengono complessivamente incrementate di 7 milioni di euro rispetto all’importo definitivo del 2011, tenendo conto anche delle risorse necessarie per la refezione scolastica in appalto, collocate presso i capitoli di bilancio della Centrale Unica per gli Acquisti. Tra le risorse per gli investimenti, sono previsti anche 13 milioni di euro in più ai municipi per opere pubbliche.

Posted in Economia, Roma | Tagged: , , , | 1 Comment »

Solar Power Installer of the Year Sees Strong Future for Industry

Posted by fidest on Monday, 19 March 2012

Urgence pour une politique d’hospitalité. Depuis près de 40 ans, le dogme de la fermeture des frontières structure les politiques publiques en matière d’immigration. L’Europe s’est cadenassée face aux migrants, tout en délégitimant toute alternative fondée sur la solidarité et les droits, jugée coupable d’irréalisme et de naïveté. Pour nous, l’état des lieux est sans appel : incapable de répondre aux objectifs qu’elle s’est donnée, cette politique inefficace provoque de surcroit des dégâts humains considérables et met en péril nos libertés. En plaçant les migrants et leurs familles dans un dédale administratif et des conditions de plus en plus inatteignables pour l’obtention d’un titre de séjour stable, ce sont des dizaines de milliers de sans droits que la législation a créés, pour le plus grand profit de secteurs entiers de l’économie française qui peuvent ainsi utiliser une main d’œuvre docile et bon marché. Peu à peu, en matière de santé, de protection sociale, de logement ou de formation, l’exclusion est devenue la règle, le droit l’exception. Et pour ceux qui espéraient encore des conditions de vie différentes de celles qu’ils avaient fuies de leur pays d’origine, les objectifs chiffrés d’expulsion ont signifié un message clair : vivez cachés ou l’expulsion vous attend. Les étrangers auront ainsi, depuis près de 40 ans, subi le sort souhaité à tous par les tenants du dogme libéral : déconstruire les droits pour en revenir au « tous contre tous », baser les rapports humains sur la valeur marchande et la prédation, en finir avec les principes de solidarité, d’égalité, de justice. Construire une société de « sans droits ». Dans le même temps, le poison des vieux démons xénophobes et racistes n’en finit pas de prospérer sur le terreau de la désespérance sociale. La haine de l’étranger ou de l’autre continue plus que jamais à scander le rythme des discours politiques, détournant le regard des citoyens des enjeux autrement plus graves de sous-emploi, d’inégalités sociales et d’injustice fiscale. Dans ce contexte, l’intégration des immigrés est devenue une injonction généralisée, visant à discriminer les étrangers en s’appuyant sur l’argument de « l’assimilation » à de supposées « valeurs communes », qui ne sont que le masque d’un nationalisme d’exclusion.Nous affirmons que notre conception du « vivre ensemble » n’est pas construite sur ces valeurs et qu’elle en est même aux antipodes. À la désespérance et la haine, nous opposons l’urgence d’un nouveau pacte citoyen qui nous rassemble en termes de droits comme d’obligations, quel que soit l’endroit où nous sommes nés. C’est à la réalisation d’une politique d’hospitalité que nous appelons, en France comme en Europe. S’appuyant sur l’égalité des droits, la solidarité et l’ouverture au monde, cette politique doit promouvoir une véritable citoyenneté de résidence, afin d’en finir avec les discriminations légales et d’inventer un droit à la mobilité qui place, au même rang, l’intérêt des migrants et l’impératif des États de garantir la paix et la sécurité. Réalisable, s’appuyant sur des propositions concrètes, cette politique d’hospitalité posera en acte une vision ouverte de l’avenir, considérant les migrants, à l’égal de nous-mêmes, comme des êtres au parcours intelligible, acteurs du monde et parties prenantes de la solution aux défis de notre temps.

Posted in Economia, Estero | Tagged: , , , | 2 Comments »

 
Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 43 other followers