Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 26 n° 320

Roma: bilgietti a due euro e posti riservati ai giovani in periferia

Posted by fidest on Thursday, 29 March 2012

Roma «Invito i giovani al teatro, per avere delle occasioni di riflessione e dare un senso alla vita: mi rivolgo soprattutto a quanti pensano che la propria non ne abbia». Lo dichiara l’Assessore alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale Gianluigi De Palo in occasione della Giornata Mondiale del Teatro, che si celebra oggi su iniziativa dell’Unesco.È il teatro dunque la nuova modalità scelta dall’Assessore De Palo per incontrare i giovani, dopo il successo del tour nelle periferie ‘Se non tu, chi?’, delle scorse settimane. L’occasione è data dalla rassegna ‘I Teatri del Sacro – Posti riservati a giovani in ricerca’ ideata e organizzata dalla Federgat con il sostegno dell’Assessorato alla Famiglia, all’Educazione e ai Giovani di Roma Capitale e dell’Acec e con il contributo del Teatro di Roma. La Capitale ospiterà 14 spettacoli in 7 spazi di periferia (Teatro Tor Bella Monaca, Teatro Biblioteca Quarticciolo, Centrale Preneste Teatro, Sala Cantieri Scalzi, Basilica di San Saba, Basilica di Santo Stefano Rotondo, Sala della Comunità Santa Silvia) per due mesi, in una serie di appuntamenti da domani, 28 marzo al 26 maggio, al costo ridotto di 2 € per gli under 30. «Non sarà una semplice rassegna teatrale ma un’occasione di libero e aperto confronto intorno ai temi del sacro, per far emergere le istanze che toccano da vicino le inquietudini e le speranze dell’uomo contemporaneo, e che suscitano l’interesse di credenti e non credenti, con una particolare attenzione alle nuove generazioni», spiega De Palo. Il progetto inoltre intende valorizzare il ruolo dello spettatore come soggetto attivo della visione, grazie al laboratorio gratuito per il pubblico “Visioni e Condivisioni”, tenuto da Giorgio Testa, del Centro Teatro Educazione dell’ ETI, ora diventato ‘La Casa dello Spettatore’. «Tutto educa e tutto contribuisce ad educare, e questa dei ‘Teatri del Sacro’ è solo la prima rassegna teatrale che proponiamo ai nostri giovani. Da maggio infatti, partiranno una serie di spettacoli ad opera di giovani compagnie, riservati in special modo ai giovani, che potranno assistervi gratuitamente. Questo progetto rientra nell’obiettivo che ci siamo prefissati: proporre una nuova Movida romana, per dire ai giovani che è possibile divertirsi e passare una bella serata anche senza sballarsi. Da qui, il nuovo bando per il reperimento di proposte riguardanti il tema “Riprendiamoci la notte”, che abbiamo lanciato ieri».Per consultare il programma de ‘I Teatri del Sacro’: http://blog.iteatridelsacro.it

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

 
Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 44 other followers

%d bloggers like this: