Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 26 n° 230

Posts Tagged ‘aerosol’

Approvato QNASLTM Aerosol Nasale

Posted by fidest on Friday, 30 March 2012

Gerusalemme (BUSINESS WIRE) – Teva Pharmaceutical Industries Ltd. ha annunciato che la Food and Drug Administration americana (FDA) ha approvato QNASLTM Aerosol Nasale, un nuovo aerosol nasale corticosteroideo “a secco” per il trattamento dei sintomi stagionali o continui di allergia nasale, in soggetti con età superiore a 12 anni. Il prodotto sarà disponibile su prescrizione il prossimo mese e rappresenta il primo aerosol non acquoso o “a secco”, in un mercato che vale 2,5 miliardi di dollari. QNASLTM sarà commercializzato come aerosol non acquoso, da usare una volta al giorno, in contenitore con contatore incorporato pressurizzato, con HFA propellente rispettoso dell’ambiente. L’approvazione di QNASLTM aerosol nasale si basa su un programma di sviluppo clinico che ha valutato la sicurezza del prodotto e l’efficacia nel trattamento della rinite allergica stagionale (SAR) e della rinite allergica continua (PAR) in soggetti con età superiore ai 12 anni. La sicurezza e l’efficacia di QNASLTM aerosol nasale è stata dimostrata in quattro studi clinici multicentrici di fase III randomizzati in doppio cieco, con gruppi paralleli, controllati verso placebo . In questi studi, i pazienti hanno ricevuto 320 mcg di QNASLTM una volta al giorno, somministrato con due spruzzi in ciascuna narice.
La rinite allergica (AR) è la più comune malattia allergica negli Stati Uniti; colpisce dal 10 al 30 per cento degli adulti e adolescenti. Ne è affetta più di una persona su cinque e porta ad avere sintomi che persistono tutto l’anno (PAR), oppure limitati alla primavera e/o autunno (SAR). I corticosteroidi per via endonasale sono raccomandati come terapia di prima linea per la rinite allergica; le uniche opzioni disponibili sul mercato prima dell’ approvazione di QNASLTM (beclometasone dipropionato) erano le formulazioni acquose.
La rinite allergica (AR) è una malattia infiammatoria cronica, caratterizzata da sintomi quali starnuti, prurito nasale, rinorrea e congestione nasale. Per molti pazienti affetti da AR, la congestione nasale o il naso chiuso rappresentano in molti casi i sintomi più frequenti e fastidiosi. Secondo una recente indagine, i pazienti manifestano notevoli disagi durante gli attacchi di allergia, tanto che quasi due su cinque (il 38 per cento) hanno dichiarato che il disagio non è tollerabile senza un’adeguata terapia.
Negli Stati Uniti, la prevalenza di AR è aumentata nel corso degli ultimi 30 anni, si stima che sia attorno al 20 per cento nella popolazione adulta e negli adolescenti. Tra gli americani affetti da AR, circa il 20 per cento è affetto da SAR, il 40 per cento da PAR e il restante 40 per cento soffre di una combinazione dei due (ad esempio, PAR con esacerbazione stagionale), a seconda della sensibilità agli allergeni.
QNASL Aerosol Nasale è un farmaco corticosteroideo per il trattamento, in soggetti adulti o adolescenti con età superiore a 12 anni di età, dei sintomi nasali legati a allergie stagionali o presenti tutto l’anno. Il farmaco è somministrato con spray non acquoso o “a secco” basato su idrofluoroalcano (HFA), un propellente ecologico. QNASL aerosol nasale contiene beclometasone dipropionato, un corticosteroide artificiale (sintetico). I corticosteroidi sono sostanze naturali presenti nel corpo che riducono le infiammazioni. Quando QNASL aerosol nasale è spruzzato nel naso, può contribuire a ridurre i sintomi nasali della rinite allergica (infiammazione della mucosa del naso), come naso chiuso, naso che cola, prurito e starnuti. Non è noto se QNASL Aerosol nasale sia sicuro ed efficace nei bambini sotto i 12 anni di età.
Teva Pharmaceutical Industries Ltd. (Nasdaq: TEVA) è una delle principali aziende farmaceutiche mondiali. È impegnata nell’accrescere l’accesso ad un’assistenza sanitaria di qualità attraverso lo sviluppo, la produzione e la commercializzazione di farmaci generici a prezzi accessibili, così come di farmaci innovativi e di specialità e ingredienti farmaceutici attivi. Con sede in Israele, Teva è il più grande produttore di farmaci equivalenti al mondo, con un portfolio prodotti globale di oltre 1.300 molecole e una presenza diretta in circa 60 paesi. Per quanto riguarda i farmaci innovativi, Teva concentra la sua attività di sviluppo nell’area delle malattie neurologiche, di quelle oncologiche, respiratorie e della salute della donna, oltre che nel settore dei farmaci biotecnologici e biosimilari. Teva impiega circa 46.000 persone in tutto il mondo e ha registrato 18,3 miliardi di dollari in ricavi netti nel 2011.

Posted in Estero, Medicina | Tagged: , , , | Leave a Comment »

Aziende del settore aerosol

Posted by fidest on Thursday, 1 July 2010

Roma, 21/23 settembre 2010 nella prestigiosa cornice del Rome Cavalieri, il 27° Congresso Internazionale Aerosol: evento itinerante e triennale che vede riunita la community di settore per fare il punto sugli sviluppi del mercato, i nuovi prodotti e presentare in anteprima le soluzioni innovative che presto vedremo sugli scaffali dei punti vendita. Si tratta, infatti, di una categoria di prodotti che interessano praticamente tutti i settori del largo consumo.  Dai cosmetici ai prodotti per la casa, dai prodotti alimentari a quelli per la salute animale, passando per pitture e vernici, moltissimi articoli di uso quotidiano si avvalgono di questa tecnologia.
Il congresso 2010, che l’Italia ospita per la prima volta in abbinamento ad una grande fiera, avrà come tema centrale l’innovazione come risposta alla crisi; innovazione sotto diversi punti di vista: dei materiali, dei contenuti e della sicurezza, per l’uomo e per l’ambiente. Alla fiera-congresso partecipano 80 tra le principali aziende al mondo che coprono l’intera filiera del settore:  produttori di macchine e impianti, produttori di accessori per aerosol (valvole, cappellotti), produttori di aerosol (riempitori per conto proprio e/o per conto terzi), produttori e distributori di propellenti, oltre ai rappresentanti delle Associazioni nazionali dei diversi paesi.
L’Associazione Italiana Aerosol è stata fondata nel 1963 e rappresenta tutte le imprese che contribuiscono alla realizzazione del prodotto aerosol, dalla realizzazione del manufatto al riempimento delle sostanze destinate ad essere erogate. Sono quindi coinvolti i produttori di macchine, di recipienti in alluminio o banda stagnata, di accessori quali valvole e tappi, coloro che si occupano del riempimento per conto proprio e per conto terzi, i fornitori di propellenti, gli importatori e i distributori di aerosol sul mercato italiano. L’Associazione promuove la conoscenza e l’immagine complessiva dell’industria italiana dell’aerosol attuando iniziative rivolte a garantire la qualità e la sicurezza dei prodotti aerosol, nel duplice scopo di tutelare i consumatori e di contribuire allo sviluppo dell’attività del settore. L’Associazione aderisce alla FEA (European Aerosol Federation) e partecipa attivamente al Board of Director, ai Comitati e alle Task Force seguendo lo sviluppo della normativa comunitaria in sede europea all’approfondimento dei temi specifici.

Posted in Cronaca, Economia, Roma | Tagged: , , , | Leave a Comment »

L’aromaterapia

Posted by fidest on Sunday, 12 April 2009

(edizioni Fidest). Un interessante volumetto è stato dedicato da Riccardo Alfonso all’analisi e allo studio sugli odori. Sin dall’antichità si conosceva questa cura che utilizza le essenze odorose delle piante. Si distingue dalla fitoterapia che a sua volta usa l’impiego terapeutico delle piante (infusi, estratti, decotti), ma con modalità diverse. I vantaggi che producono gli odori si possono grosso modo indicare in questi quattro punti: 1) gli odori sono più facili da analizzare e da somministrare in dosi precise; 2) si diffondono e sono assorbibili rapidamente dalla pelle; 3) il loro uso è più agevole, sia sotto forma di aerosol sia di gocce; 4) la loro alta concentrazione consente un utilizzo molto modesto del prodotto. Ma di quali proprietà medicinali si tratta? Tanto per cominciare possono sterilizzare utilizzando le loro doti antisettiche, intere colonie batteriche ed inibendo, ove il caso, i loro effetti patogeni. Procurano benefici balsamici all’apparato respiratorio, impediscono la crescita di batteri senza ucciderli (batteriostatici) nelle cistiti e nelle varie infiammazioni urinarie. Sono, inoltre, antispastici, digestivi, antiinflautolenti a livello delle vie digerenti, cicatrizzanti nelle affezioni cutanee, rivulsivi o regressivi per le mialgie, i dolori muscolari e per i dolori articolari. L’aromaterapia ha comunque dei limiti e delle cautele che vanno osservate.

Posted in Fidest - interviste | Tagged: , , , | Leave a Comment »

 
Follow

Get every new post delivered to your Inbox.

Join 43 other followers