Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 338

Archive for 11 marzo 2009

Roberto Vecchioni in libreria Egea

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

straluneMilano: sabato 21 marzo alle ore 18.00 presso lo Spazio Forum della Libreria Egea in Via Bocconi, 8 – Stralune, di Antonio Errico. Un disertore ritorna nella notte. La memoria diventa corpo, diventa voce di madre, di figlia, di amante, di padre, di sé. Sullo sfondo del tempo, una guerra. Un romanzo con il linguaggio di un poema. Un poema che ha le storie e i personaggi di un romanzo.  L’autore Antonio Errico è nato in provincia di Lecce dove vive e lavora come dirigente scolastico. Collabora alle pagine culturali di quotidiani, a riviste letterarie e scolastiche. Saranno presenti alla presentazione del libro, il cantautore Roberto Vecchioni e Giovanni Pellegrino, scrittore e Presidente della Provincia di Lecce.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Il maestro dell’animazione arriva in Italia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

jan-svankmajer1Grazie al Gruppo Editoriale Minerva RaroVideo arriva finalmente in Italia l’opera di un artista a tutto tondo: lui stesso si definisce pittore ancor prima che cineasta. Celebrato come uno dei più grandi maestri del cinema d’animazione, è in realtà molto di più: un artista completo e versatile, nella cui opera convergono il teatro, la letteratura e le arti visive. Ultimo erede del surrealismo, ma anche esponente delle neo-avanguardie pittoriche, è genio visionario che ha concretizzato la sua folle immaginazione in immagini di stupefacente impatto visivo, creando cortometraggi e lungometraggi fino ad ora introvabili in Italia. La RaroVideo, con un prezioso cofanetto curato da Bruno Di Marino che raccoglie ben 14 cortometraggi, dà così la possibilità di gettare uno sguardo nell’inquietante universo allucinato, caotico ed irrazionale di questo superbo maestro surrealista.Nel dar forma al suo immaginario, Svankmajer dà allo stesso tempo vita a un mondo reale fatto di esseri animati e di oggetti inanimati che assumono movimento tramite la tecnica dello stop-motion. L’arte combinatoria, la sterminata galleria di personaggi d’argilla, di marionette variopinte, di oggetti, di giocattoli dell’infanzia hanno come contraltare un lavoro sull’astrazione, sulla materia pura.L’arte pittorica e cinematografica di Svankmajer aspira ad essere “documentario surrealista”, ovvero lucida e sovversiva materializzazione del fantastico nel quotidiano: mediante innovativi approcci stilistici e formali, e un linguaggio visuale anarchico e rivoluzionario, Svankmajer dà accesso a ciò che è aldilà della realtà. L’uso dell’animazione, del collage, del teatro consentono di oltrepassare il limite della corrispondenza diretta, aldilà del semplice simbolismo, ai fini di un’espressività e di una dicibilità maggiori. Lo sguardo irriverente e irrispettoso permette alla sua opera di assurgere a critica del razionale, a messa in discussione del reale.L’indagine sull’assurdo, l’umorismo nero, il grottesco, il rifiuto delle convenzioni logiche e rappresentative danno vita ad un effetto superbo che esercita un fascino irresistibile sull’immaginario dello spettatore. Quella di Svankmajer è un’opera tutta da scoprire e da divorare.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

“This side up” fotografie di Jasmine Bertusi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

jasmine-bertusi1Milano fino al 2 aprile 2009 via Borgonuovo 27 CREAM art gallery, apre al pubblico e avvia la propria attività nel campo dell’arte contemporanea con una mostra dedicata alla giovane fotografa svizzera Jasmine Bertusi, alla sua prima personale a Milano. L’esposizione THIS SIDE UP presenta una selezione di circa 15 opere dedicate alla visionaria interpretazione delle città della Bertusi.  Ad alcuni lavori della nota serie dedicata alla capitale, presentata nella mostra “Roma guarda Roma” nel dicembre 2005, (con dieci gigantografie 5mx3m nelle più belle piazze della città) e ad altri di quella su New York (allestita al Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro in occasione del decennio del centro nel 2006), in cui i grattacieli scomposti in tante figure geometriche veicolano messaggi assai lontani dal frenetico caos della Grande Mela, si aggiunge la nuova ed inedita produzione su Parigi, in cui “La Défense” viene trasformata in una sferica giostra per bambini, la Tour Eiffel osservata dalle Tuileries ribadisce il suo ruolo di monumento simbolo e riconsegna la città all’’eternità. Come omaggio alla città che la ospita, l’artista ha realizzato un’immagine “fantastica” del duomo di Milano. Tesa, dilatata, la cattedrale sembra galleggiare in un’atmosfera rarefatta, senza traffico né smog.  C’è ironia ed eleganza nelle trasfigurazioni architettoniche della Bertusi: le sue costruzioni girovagano nel tempo e nello spazio, diventano degli oggetti non meglio identificati che si staccano dalla realtà ed entrano nell’assoluto. La giovane artista sembra voler sovvertire le regole architettoniche, le rimaneggia e mette tutto a soqquadro con una fantasia irriverente. Nelle fotografie in mostra,  elaborate con una sofisticata tecnica digitale, le architetture, talvolta triplicate o quadruplicate, talvolta rinchiuse in light box, ove la luce retrostante ne proietta lo spazio, si stagliano su celesti sfondi magrittiani come se fossero delle finestre sull’infinito.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Presidenza Rai. Fatuzzo (pp), serve un garante

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Dopo il rifiuto di Ferruccio de Bortoli alla presidenza della RAI è un fiorire di candidature e autocandidature, sembra un assalto, ce n’è per tutti i gusti. Indubbiamente si tratta di persone capaci e perbene, ma quello che veramente serve, a giudizio del Partito Pensionati – ha dichiarato il Segretario Nazionale del Partito Pensionati, Carlo FATUZZO – è che una volta per tutte sia garantito, a tutti, il diritto di accesso e non la cancellazione, la ghettizzazione e la negazione di qualsiasi pur minimo spazio per le forze politiche più piccole.  La RAI è pagata con i soldi di tutti i cittadini – ha proseguito FATUZZO – anche di quelli che votano per il Partito Pensionati, e, sino ad oggi, non sembra che per la nostra forza politica, come per altre, vi sia stata la possibilità di accedere ad un, seppur minimo, spazio televisivo se non per qualche frazione di secondo in rarissime occasioni, sia nei telegiornali che nelle trasmissioni di approfondimento o di altra natura. Il Partito Pensionati – ha concluso FATUZZO – è indifferente al nome che sarà scelto per la presidenza RAI, si augura solo che sia un garante per tutti.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

New Director of the Office of National Drug

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Washington, DC White House Vice President Biden announced today that President Obama will nominate Seattle Police Chief Gil Kerlikowske as the new Director of the Office of National Drug Control Policy.  “With escalating violence along our Southwest border and far too many suffering from the disease of addiction here at home, never has it been more important to have a national drug control strategy guided by sound principles of public safety and public health. We must demonstrate to our international partners, the criminal organizations threatening to undermine stability and the rule of law in those nations, and the American people, that we take seriously our responsibility to reduce drug use in the United States. Gil Kerlikowske has the expertise, the experience, and the sound judgment to lead our national efforts against drug trafficking and use, and he will make an excellent addition to my Administration,” said President Obama.   “Gil Kerlikowske is recognized both nationally and internationally for his innovative leadership and law enforcement solutions.  He brings a lifetime of experience working on drug policy issues. He has worked on the issue at all levels – from the Department of Justice to the front lines as a major city chief.  He understands that combating drugs requires a comprehensive approach that includes enforcement, prevention and treatment,” said Vice President Joe Biden.   Gil Kerlikowske has been the Chief of Police for Seattle for 9 years where he has been credited publicly with bringing down crime rates to record lows.  He is the current president of the Major City Chiefs Association, which is composed of the 56 of the largest enforcement agencies in the United States.  He also served as Police Commissioner for the City of Buffalo, where he served until 1998, when he left to become the Deputy Director of the COPS program for the Department of Justice.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Emirati Arabi, Pil positivo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

emirati-arabiPresentati i risultati della ricerca alla Cciaa di Udine«La crisi economica non ha fermato lo sviluppo degli Emirati Arabi. Anzi, con un Pil 2009 stimato al +3,1% (ridimensionato rispetto al +8,5% del 2008, ma pur sempre in crescita), il mercato emiratino conferma il suo ruolo di trampolino di lancio verso tutta l’area del Medio Oriente: un’occasione imperdibile per gli investitori stranieri». Lo ha affermato Flavio Gualdoni, consulente del progetto “Friuli Venezia Giulia in the Emirates”, durante l’incontro di presentazione della ricerca “Domotica & house automation”, commissionata dall’Istituto per il commercio estero (Ice) di Dubai alla locale società di consulenza Vars Boffin. Rivolto alle aziende regionali (attive nei settori della domotica, delle costruzioni e dell’arredo) e organizzato dall’Azienda Speciale Imprese e Territorio-I.ter della Cciaa di Udine nell’ambito dell’iniziativa d’internazionalizzazione incentrata sull’area emiratina (gestita in collaborazione con l’intero sistema camerale regionale e finanziata nell’ambito dell’Accordo di Programma tra la Regione Fvg -Assessorato alle Attività produttive- e il Ministero dello sviluppo economico, nonché inserita nella convenzione sottoscritta tra la Regione stessa e l’Ice), il seminario ha evidenziato le prospettive di crescita nel settore della “Smart Home Industry”, l’innovazione applicata all’abitare. «Il comparto della domotica emiratina – ha sottolineato Jayesh Kumar della Vars Boffin, dopo l’introduzione curata dal vicepresidente della Cciaa friulana, Marco Bruseschi – nel 2010 raggiungerà un valore stimato di 200 milioni di dollari, pari al 2% del mercato mondiale. Grazie alle sue infinite applicazioni, offre possibilità d’investimento a tanti settori: tra tutti, però, spicca quello dell’edilizia ecosostenibile, vista l’entrata in vigore delle recenti norme sul risparmio energetico». Non mancano, quindi, per le aziende regionali le opportunità di approccio al mercato degli Emirati, Dubai e Abu Dhabi in primis. «Opportunità – ha rilevato Nawras Nidhal dell’Ice di Dubai – rafforzate anche dall’alta concentrazione di zone franche autonome che consentono agli imprenditori esteri di aprire una sede in loco e mantenere totalmente la proprietà dell’azienda, a tassazione pressoché nulla e senza obbligo di stringere accordi societari con partner locali, come accade invece al di fuori di queste aree, dove per il 51% la società deve obbligatoriamente essere controllata da investitori emiratini». Se, da un lato, potenzialità economiche e misure agevolative negli Emirati Arabi sono reali, «dall’altro – hanno chiosato i relatori – le imprese spesso si lasciano intimorire dai dubbi e dalla mancata conoscenza del mercato arabo che, al giorno d’oggi, è moderno e strutturato come qualsiasi centro d’affari occidentale». A conclusione dell’incontro, Andrea Trevisi dell’Area Science Park (ente partner del programma d’internazionalizzazione) ha illustrato caratteristiche e finalità di “Domotica Fvg”, il progetto di filiera regionale che studia soluzioni innovative per creare nuove tecnologie applicate alle imprese. (foto riunione emirati arabi)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Petrolio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Auspicando un mutamento radicale della politica energetica UE, il Parlamento chiede di ridurre il consumo di petrolio e di favorire il risparmio, le alternative con minori emissioni di carbonio e modalità di trasporto più sostenibili. Al contempo, sollecita investimenti nelle infrastrutture, compreso l’oleodotto Costanza-Trieste, relazioni più dinamiche con i paesi fornitori e maggiore trasparenza dei mercati. Ma rifiuta il ricorso alle scorte per far fronte alla volatilità dei prezzi.   Per i deputati devono essere perseguite «con determinazione» tutte le misure che potrebbero comportare «una riduzione della domanda di vettori energetici fossili». Invitano quindi gli Stati membri a concedere sostegno finanziario agli investimenti in fonti energetiche alternative, come le energie rinnovabili. Dovrebbero inoltre attribuire la priorità alle misure di sensibilizzazione dei consumatori intese a promuovere l’acquisto di beni e servizi efficienti sotto il profilo energetico.  Il Parlamento ritiene che il ricorso al petrolio e ad altre fonti di energia ad alta intensità di carbonio debba essere ridotto, sia aumentando l’efficienza energetica sia adottando soluzioni più neutre in termini di emissioni di carbonio. E’ quindi depennato il riferimento all’energia nucleare quale fonte a bassa emissione di CO2 che compariva nella relazione originaria. Chiede anche alle compagnie petrolifere di reinvestire i loro profitti nella promozione della tecnologia per il risparmio energetico e della ricerca sui sostituti del petrolio, in particolare per le applicazioni nel settore dei trasporti.  Ma la crescita del consumo di petrolio nel settore dei trasporti potrà essere ridotta a medio e lungo termine soltanto applicando «ulteriori misure mirate per trasferire i trasporti e la mobilità verso modalità più sostenibili, che consumino meno petrolio». Oppure «che non ne consumino affatto, quali i trasporti su rotaia e i trasporti per via navigabile, così come le catene di mobilità intermodali nelle aree urbane (percorsi pedonali, piste ciclabili, mobilità pubblica/collettiva)». I deputati si dicono inoltre convinti che possibile conseguire notevoli risparmi energetici grazie al maggiore impiego dei moderni sistemi di gestione del traffico, nonché con una più decisa promozione di sistemi logistici ecologici.  Avendo tuttavia dubbi «in merito all’idoneità a medio e lungo termine dei biocarburanti di prima generazione per sostituire il petrolio», i deputati sollecitano sforzi più intensi nella ricerca su carburanti sintetici. D’altro canto, riconoscendo la rilevanza delle PMI nella produzione di biocarburanti e di altre fonti energetiche rinnovabili, invitano la Commissione a intervenire «per agevolare l’accesso ai mercati di detti carburanti», soggetti a barriere tecniche e regolamentari che ostacolano la produzione e la vendita di tali prodotti.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Crisi: Patto di stabilità

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Dichiarazione dell’on. giorgio merlo (pd) “L’abbiamo chiesto più volte e adesso non si può più rinviare: rivedere le regole del patto di stabilità è indispensabile per ridare fiato agli enti locali e rilanciare gli stessi investimenti.  I vincoli imposti dalla politica economica del Governo rischiano di mandare in bolletta le amministrazioni comunali e creare problemi per gli stessi pagamenti alle imprese fornitrici.  Chiedo troppo se su questo versante è possibile un’azione politica comune tra i parlamentari piemontesi di maggioranza e opposizione?”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Competenze ausiliari del traffico

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Soldà, “Corretto regolamentare i poteri degli ausiliari del traffico” Il segretario romano dell’IdV elogia la sentenza della Cassazione ” Ben venga questa sentenza se può servire a portare ordine e chiarezza in materia”. C’è soddisfazione nel primo commento del segretario romano dell’Italia dei Valori Roberto Soldà, in riferimento alla sentenza della Corte di Cassazione che stabilisce che gli ausiliari del traffico possono sanzionare soltanto le violazioni che avvengono nelle aree contrassegnate dalle strisce blu. Si tratta di fatto di una limitazione dei poteri dei cosiddetti «vigilini» “Credo sia opportuno – argomenta Soldà – regolamentare i poteri e le competenze tra vigili urbani, ausiliari del traffico e altre autorità preposte al controllo stradale, in modo tale da specificare nettamente i compiti di ognuno, anche nei loro interessi”. “Del resto – conclude provocatoriamente il segretario dipietrista – l’ausiliare del traffico che eleva multe oltre le sue competenze viene pagato per il suo servizio dalla collettività; così il cittadino punito con la contravvenzione irregolare paga due volte, oppure è costretto a inutili ricorsi al Giudice di Pace che in termini economici pesano nuovamente sulle casse pubbliche”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Coordinare i piani di salvataggio economico

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Il Parlamento sollecita il coordinamento dei piani di salvataggio economico, mettendo in guardia dalla crescita del debito pubblico, un esame del comportamento tenuto dalle banche e degli aiuti che riceveranno e un migliore accesso al credito per le PMI e i cittadini. Chiede anche un’iniziativa europea a favore dell’occupazione e la possibilità di applicare un tasso d’IVA ridotto per le attività ad alta intensità di manodopera, nonché il rilancio degli investimenti, in particolare nelle TEN-T.  In proposito, nel ricordare che tale redistribuzione «potrebbe ostacolare le politiche esistenti», chiede ulteriori dettagli sulla fase di sviluppo di ciascun progetto e rammenta che qualsiasi modifica del livello di pagamenti dovrà essere approvato dai due rami dell’autorità di bilancio (Parlamento europeo e Consiglio). Accogliendo un emendamento del PSE, l’Aula ribadisce anche «l’urgente necessità di rafforzare il bilancio europeo, rivedendone la dotazione e la struttura di spesa».  I deputati rilevano poi che la principale priorità del piano di ripresa «deve consistere nel promuovere l’economia e la competitività dell’Unione europea al fine di tutelare le opportunità e la sicurezza dei cittadini ed evitare un aumento della disoccupazione». Il piano di ripresa dovrebbe quindi «invertire il declino economico consentendo ai mercati finanziari di riprendere un normale funzionamento, favorire gli investimenti e migliorare le opportunità per la crescita e l’occupazione». Anche perché, come suggerito dal PSE, la crisi «peggiora di giorno in giorno» e, quindi, in assenza di un intervento pubblico «più deciso ed efficace» l’UE e i paesi limitrofi «si avvicinano sempre più a una profonda crisi sociale e politica che mette alla prova la solidarietà europea»  Raccomandando il coordinamento dei piani nazionali di ripresa economica quale requisito essenziale per l’efficacia, i deputati mettono in guardia contro il rischio che le soluzioni adottate «sfocino nella somma delle politiche nazionali, con conflitti e costi potenziali, pregiudicando il mercato unico e l’unione economica e monetaria e indebolendo il ruolo dell’Unione europea quale attore globale».  Approvando un emendamento dell’ALDE, i deputati chiedono anche di valutare i benefici che potrebbero derivare dalla creazione di un fondo sovrano europeo, «il cui costo per il servizio del debito sia inferiore a quello relativo all’aggregato equivalente dei debiti nazionali», e che sia di natura temporanea e venga trasferito dopo un certo periodo ai debiti nazionali». Al contempo, facendo proprio un emendamento del PSE, sostengono la decisione dei membri UE del G20 «di un’azione definitiva contro i paradisi fiscali e le giurisdizioni non collaborative concordando quanto prima un pacchetto di sanzioni». Sottolineano inoltre l’importanza di una convergenza a livello mondiale per affrontare questo problema.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Festival delle arti

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Poggibonsi (Siena) dal 29 aprile al 3 torna il festival delle arti che predilige originali combinazioni e riunisce artisti differenti ma affini sotto uno stesso tetto. E quindi cinema, musica, fumetti con Bill Willingham, Samuele Bersani, Freak Antoni e tanti altri.  L’iniziativa, organizzata da Comune di Poggibonsi, Fondazione Monte dei Paschi di Siena e Vernice Progetti Culturali con la direzione artistica di Michele Crocchiola e la collaborazione di Claudio Curcio e Luca Castelli, è dedicata, in questa sua edizione 2009, all’universo fiabesco, dissacrato e riproposto dagli artisti contemporanei che per quattro giorni saranno protagonisti di appuntamenti musicali, cinematografici, letterari e altro, per raccontare l’”Eredità delle fiabe”. Come consuetudine il taglio del nastro, alle 17,30 del 29 aprile, spetterà alle esposizioni con “Fables in New York”, immagini e disegni tratti dal fumetto scritto da Bill Willingham e “Fiabe a Poggibonsi”, dietro le quinte del cortometraggio-sigla, una produzione Fenice Festival con regia e disegni di Diego Lazzerin, colori di Francesca Marzorati, musiche di Postalm@rket. Inoltre la musica si accompagnerà con la danza con Zita Swoon&Rosas in “Dancing with the sound hobbyist” e con la visual art con “Antarctica suite” di Dj Spooky. Il festival si concluderà con una festa finale all’interno degli antichi spazi della fortezza della cittadina toscana con il sistema della “silent disco”, dove la musica viene ascoltata e ballata in cuffia da tutti i presenti. Un originale deejay set Casasonica animato da Max Casacci, Ninja, Postalm@rket vs. Dj Spooky. Completano il programma “Fables in New York” che parte dal fumetto creato da Bill Willingham con riproduzioni e stampe realizzate per l’occasione che saranno esposte in diversi spazi della città, una installazione illuminotecnica nella città con percorso notturno a cura di Mamo Pozzoli, nonché jam session a sorpresa presso il principale negozio di dischi della città.Dopo il successo dell’anno passato tornano anche quest’anno gli incontri a pranzo con gli artisti. Sarà possibile pranzare con Elio, Freak Antoni, Samuele Bersani, Vasco Brondi, Davide Manuli, Perturbazione, Davide Toffolo (giovedì 30), Paolo Bacilieri, Clément Oubrerie, Bastien Vives, Bill Willingham, Siegfried (venerdì 1 maggio), Dj Spooky, Max Casacci, Ninja, Zita Swoon (sabato 2 maggio). Momento conclusivo domenica 3 maggio alle 12 è il brunch finale con gli artisti. Fenice Festival è un festival delle arti, che predilige originali combinazioni e riunisce artisti differenti ma affini sotto uno stesso tetto, quello del Teatro Politeama di Poggibonsi (Siena). Fenice raduna in un’unica unità di luogo e di tempo esponenti creativi provenienti da esperienze differenti, producendo in proprio alcuni progetti, ospitando spettacoli che coinvolgono talenti differenti, proponendo incontri di approfondimento, momenti conviviali con gli artisti e proiezioni che approfondiscono e documentano alcune delle esperienze più interessanti a livello mondiale.
Fenice è un evento guidato dalla curiosità, aperto al mondo e a tutte le forme di espressione contemporanea delle arti, dal teatro alla visual art, dall’azionismo al cinema, dalle esperienze cross media al fumetto. http://www.politeama.info

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Teologia del Popolo di Dio

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Il 13 marzo p.v., alle ore 12.00,avrà luogo l’inaugurazione ufficiale della “Cattedra per la Teologia del Popolo di Dio” istituita presso il Pontificio Istituto Pastorale Redemptor Hominis della Pontificia Università Lateranense. Dopo i saluti di S. E. Mons. Rino Fisichella, Rettore Magnifico dell’Università, seguiranno gli interventi di Mons. Dario E. Viganò, Preside dell’Istituto Pastorale, di Sua Em. Cardinale Walter Kasper, Presidente del Pontificio Consiglio per l’Unità dei Cristiani e della Commissione per i rapporti con l’ebraismo, e dell’Ambasciatore d’Israele presso la Santa Sede, Mordechay Lewy.   La Cattedra, eretta su iniziativa della Comunità Cattolica d’Integrazione, è attiva dall’inizio dell’anno accademico grazie alla collaborazione con l’Istituto Pastorale “Redemptor Hominis”. Il professore, prof. Ludwig Weimer, discepolo di Joseph Ratzinger, oggi Papa Benedetto XVI, teologo principale della Comunità Cattolica d’Integrazione, è il direttore della Cattedra. Il prof. Weimer terrà i corsi della cattedra insieme ad altri docenti della stessa Comunità, Gerhard Lohfink (Nuovo Testamento), Rudolf Pesch (Nuovo Testamento), Michael Maier (Antico Testamento) e Achim Buckenmaier (Dogmatica).  Tema di quest’anno accademico è “La distinzione tra la fede ebraico-cristiana e le religioni”, mettendo in risalto la radice ebraica della Chiesa, sia in relazione all’Antica e alla Nuova Alleanza, sia in relazione alla tradizione biblica e alle esperienze del mondo odierno. Ai corsi del primo semestre hanno partecipato studenti provenienti da diversi Paesi e Continenti, studenti dell’Università Lateranense e di altre Università romane. La Comunità Cattolica d’Integrazione è un’associazione di apostolato di laici e sacerdoti, nata a Monaco di Baviera, Germania, con attività e sedi nelle diocesi di Monaco-Frisinga, Münster, Rottenburg-Stoccarda, Augusta in Germania, di Roma, di Morogoro e Daressalaam in Tanzania. La loro scelta di vita si basa sull’esperienza che la forma di vita comunitaria, può far trovare anche oggi, così come agli inizi della Chiesa, delle risposte ai bisogni e alle domande degli uomini. Già nell’anno 2003 la Comunità Cattolica d’Integrazione aveva aperto una “Accademia per la Teologia del Popolo di Dio”, dal lavoro della quale è nata la Cattedra all’Università Lateranense. Ulteriori informazioni sulla Cattedra e un sommario sui temi e la lista dei docenti delle lezioni si possono trovare sul sito http://www.ltvg.org.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Dialoghi di sguardi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Sabato 14 marzo 2009 alle ore 10.30 presso il Museo Amedeo Bocchi della Fondazione Monte di Parma verrà inaugurata la mostra “Dialoghi di sguardi. Ritratti di Amedeo Bocchi”.  La mostra prevede l’esposizione di dodici ritratti, finora mai esposti al Museo, che mettono in risalto il percorso artistico del maestro parmigiano nell’affrontare lo studio della figura umana,  attraverso la ricerca della verità fisionomica, ma anche psicologica, dei personaggi ritratti.  La mostra, ad ingresso gratuito, sarà aperta da sabato 14 marzo a domenica 28 giugno 2009 (orario 10.30 -13.00 – lunedì chiuso). In occasione dell’apertura, sabato 14 e domenica 15 marzo 2009 sarà possibile effettuare visite guidate gratuite alle ore 11 e alle ore 12.00, prenotando al numero 0521 234166 (orario d’ufficio). Per le scuole elementari sono previsti percorsi didattici guidati intitolati “Tutti in posa” durante i quali gli alunni, coinvolti attraverso un approccio ludico, potranno accostarsi  al linguaggio comunicativo proprio del ritratto.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , | Leave a Comment »

Eventi alla Libreria AVE

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Roma, lunedì 11 maggio. Ore 18.00 Via della Conciliazione 12 Prima dei Balcani.  Il mondo illirico nella percezione dei Romani antichi  e in quella dei nazionalismi moderni. Ne discutono A. Ercolani e U. Livadiotti, presentando la prima traduzione in italiano delle Guerre Illiriche di Appiano di Alessandria, Argo editrice.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ultimatum a Piero Marrazzo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Rifondazione Comunista lancia un ultimatum a Piero Marrazzo chiedendo interventi concreti in merito all’abolizione dei ticket e la stabilizzazione dei precari. Il segretario del PdCI del Lazio, Mario Michelangeli, già assessore alla Tutela dei Consumatori prendendo atto delle decisioni del PRC interviene sulla questione precisando che “i Comunisti Italiani condividono, punto per punto, le richieste e le proposte di Rifondazione Comunista su sanità, lotta al precariato, emergenza abitativa e politiche per la casa, rifiuti, energia e ticket sanitari, anche se dubitiamo seriamente che possano essere accolte come quella, per fare un esempio, dell’abolizione dei ticket, odiosa tassa sulla salute, che ci ha visto fortemente critici fin dal primo momento. Dubitiamo molto – aggiunge ulteriormente Michelangeli – che possa esserci un tavolo politico e programmatico, richiesto inutilmente già da diversi mesi. L’ultimo tavolo, con relativo accordo politico e programmatico, sottoscritto da capigruppo consiliari e segretari regionali dei partiti, oltre che da Marrazzo, è stato quello organizzato nel lontano luglio del 2007 e che indicava i temi da affrontare fino alle elezioni del 2010 e con quale maggioranza. Ormai è noto – precisa il segretario del Lazio del PdCI – come anche quell’accordo sia stato stracciato da Marrazzo con un cambio di maggioranza e l’esclusione dei comunisti. Per questo non crediamo che le proposte del PRC trovino spazio da chi si è dimostrato inaffidabile – conclude Mario Michelangeli – ma ci auguriamo vivamente che queste possano trovare accoglienza perché al di là dei ruoli diversi ne trarrebbero vantaggio tutti i cittadini della nostra regione ed in particolare le fasce più deboli della popolazione”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

L’“ibrido” salva – cuore

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Milano mercoledì 18 marzo 2009 ore 11.30 Circolo della Stampa Corso Venezia, 16  Sala Montanelli Workshop IPC & ISHAC L’“ibrido” salva – cuore Modera il Dr. Mario Pappagallo Corriere della Sera Il Dott. Mario Carminati, Direttore della Cardiologia Pediatrica del Policlinico San Donato di Milano, presenta alla stampa il 7th International Workshop on Interventional Pediatric Cardiology, quest’anno eccezionalmente congiunto al 4th ISHAC Meeting – International Symposium on the Hybrid Approach to Congenital Heart Disease. Il Joint Meeting avrà luogo dal 22 al 25 marzo 2009, presso il “Milano Convention Center” (via G. Gattamelata, 5).   La quarta edizione dell’ISHAC Meeting si svolgerà nella giornata di mercoledì 25 marzo: saranno illustrati i più recenti sviluppi in materia di procedure ibride nel trattamento di patologie congenite complesse del cuore, anche attraverso la presentazione di live cases in diretta da Germania, Inghilterra e Stati Uniti.  L’importanza della cooperazione fra cardiologia interventistica e chirurgia cardiotoracica sarà al centro del meeting. Si discuteranno, inoltre, alcune prospettive future, fra le quali nuovi devices, approcci di trattamento, ricerca genetica e risultati clinici nelle terapie ibride.   A partire dalla prima edizione del 1997, il Workshop presieduto dal Dott. Carminati ha contribuito all’avanzamento del trattamento di varie patologie cardiovascolari congenite, sia nel bambino che nell’adulto, attraverso la discussione e lo sviluppo delle tecniche più innovative di emodinamica interventistica pediatrica, ovvero quelle metodiche eseguite con tecnica percutanea (senza apertura di torace ed evitando la circolazione extracorporea) in grado di sostituire la tradizionale cardiochirurgia.  Il workshop è dedicato in particolare ai cardiologi pediatri interventisti che si occupano delle tecniche transcateterali per la cura dei difetti cardiaci congeniti ma anche a chirurghi, radiologi, anestesisti, neurologi, psicologi. Una sessione speciale sarà dedicata agli studenti in Medicina, agli specializzandi e a infermieri e tecnici.  L’obiettivo di questa edizione è fornire un aggiornamento sulle attuali conoscenze in materia e fare il punto sulle prospettive future nelle procedure interventistiche dal feto all’adulto.  Live cases trasmessi da San Donato Milanese, Milano, Napoli, Massa, Berlino, Varsavia, Parigi, Londra, Giessen (Germania) e Columbus (Ohio) permetteranno ai partecipanti di interagire attivamente, ponendo domande ai membri della Faculty internazionale sui casi trattati.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Problema “ronde”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Il COISP: Inutile insulto alle Forze dell’Ordine. Ora ci sono anche quelle “baby”, che sono irresponsabili e tristi, i ragazzi pensino a studiare. “Le recenti dichiarazioni del Ministro Maroni sono variamente interpretabili e, sinceramente, alquanto preoccupanti”. E’ il commento di Franco Maccari, Segretario Generale del COISP – il Sindacato Indipendente di Polizia, alle parole del Ministro dell’Interno il quale, inaugurando la nuova caserma dei Vigili del Fuoco, ha detto: “Nonostante i tagli e la crisi, è necessario garantire un miglior servizio, riparare i danni fatti in precedenza, allestire una forma di sicurezza più moderna con la partecipazione dei cittadini”. “Sono parole – dichiara Maccari – che fanno un riferimento chiaro e inequivocabile alla dibattuta questione delle ronde e, in maniera altrettanto evidente, paiono da una parte mettere in discussione il sistema storicamente deputato a garantire la sicurezza, e dall’altra inculcare e incentivare nei cittadini il germe dell’idea di una giustizia fai da te”. “E’ superfluo ricordare che gli italiani hanno già il dovere di contribuire al mantenimento della legalità e dell’ordine rispettando le più semplici regole che il senso civico impone, senza bisogno che si riuniscano in gruppi organizzati e, di questo passo ben presto anche ‘stipendiati’ che, oltretutto, rischiano di combinare più guai che altro. Molto meno piacere ci fanno – continua il Segretario Generale del Coisp – iniziative come quella di Santo Stefano di Camastra, comune siciliano in cui debutteranno le baby ronde! Si tratta di corpi di vigilanza composti da giovanissimi, di età tra gli 11 e i 17 anni che avranno il compito di pattugliare il territorio e prevenire episodi di vandalismo, oltre che redarguire chi sporca la città”. L’attività, secondo quanto spiegato da fonti d’agenzia, prenderà il via a fine mese ed è stata promossa da Alessandro Magistro, 17 anni, sindaco dei giovani di Santo Stefano. Le ronde saranno attive nel pomeriggio e saranno composte, in maggioranza, da ragazze. “Un’iniziativa che ci lascia senza parole – conclude Franco Maccari -, che rappresenta un passo falso irresponsabile e, ci auguriamo, senza conseguenze pericolose. Certo, però, che è veramente triste se Istituzioni e adulti, magari quegli stessi che si presentano a recriminare quando ai loro ragazzi viene fatta una lavata di testa da chi di competenza, giungono a ritenere che per imparare la legalità e le regole del vivere civile i ragazzi debbano passare il tempo a fare le ronde invece che sui libri o a fare una partita a pallone”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Ictus cerebrale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Sono 200.000 gli italiani colpiti ogni anno da ictus cerebrale che, spesso, vanno incontro a grave disabilità permanente. Nel 25% dei casi, la causa è la fibrillazione atriale che si manifesta con sintomi di affaticamento, irregolarità del battito cardiaco, palpitazioni, dispnea. “Il 5% dei pazienti con fibrillazione atriale – afferma il prof. Diego Ardissino, direttore dell’Unità Operativa di Cardiologia dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma – va incontro a un evento tromboembolico. La malattia colpisce in egual misura donne e uomini e tende a diventare sempre più frequente con l’aumentare dell’età: una persona su tre, superati gli 80 anni, ne soffre. Per anni la comunità cardiologica si è impegnata nella ricerca di un nuovo anticoagulante che potesse superare le difficoltà d’impiego e di gestione dell’attuale terapia anticoagulante con dicumarolici”. Entro l’estate 2009 sarà in commercio anche in Italia rivaroxaban, una molecola di nuova concezione, a somministrazione orale, con l’indicazione nella prevenzione del tromboembolismo venoso (TEV) in chirurgia ortopedica protesica maggiore di anca e ginocchio. Rivaroxaban, con l’efficacia dimostrata nel ridurre il rischio tromboembolico nella trombosi venosa profonda, ha la potenzialità di rivoluzionare anche la terapia dei pazienti a rischio tromboembolico nella fibrillazione atriale. “Infatti il meccanismo alla base della formazione del trombo venoso – spiega Antonio Carolei, professore ordinario di Neurologia all’Università degli Studi dell’Aquila – è identico a quello che porta alla formazione del trombo arterioso. La nuova molecola potrà quindi garantire importanti vantaggi anche alle persone con fibrillazione atriale. Tale indicazione è attualmente in studio nel progetto ROCKET-AF”. Con rivaroxaban i pazienti colpiti da questo disturbo non dovranno più sottoporsi a controlli frequenti per “aggiustare la dose” e avranno a disposizione un anticoagulante orale efficace in dose fissa.  La fibrillazione atriale interessa alcuni milioni di italiani. E vi possono essere casi di persone che non sanno di essere malate, condizione che espone a maggiori rischi a causa della mancata assunzione dei farmaci utili a prevenire le complicanze. “Nella fibrillazione atriale – continua il prof. Ardissino – il cuore perde il normale sincronismo e gli atri non si contraggono più in maniera efficace. La conseguenza è la formazione, all’interno della camera cardiaca, di coaguli di sangue, che, partendo dall’atrio, possono formare emboli nel corpo o nel circolo cerebrale causando danni molto importanti: infarti intestinali, renali, gangrene agli arti inferiori, o molto più frequentemente ictus cerebrale. I due farmaci di cui attualmente disponiamo sono: l’aspirina, facile da assumere ma poco efficace e somministrabile solo nei pazienti con fibrillazione atriale a basso rischio, e l’anticoagulante orale tradizionale, il dicumarolo, che però è difficile da implementare, perché richiede monitoraggi continui e molta attenzione nella dieta e nelle modalità di assunzione da parte del paziente”. “Il paziente infatti – spiega il prof. Carolei – deve sottoporsi al controllo periodico dei valori dell’INR (International Normalized Ratio) che, misurando alcuni parametri ematici, indica se la posologia del trattamento è adeguata: i valori standard devono essere compresi tra 2 e 3. Se il livello è inferiore a 2 non si ha efficacia terapeutica e il paziente continua ad essere esposto al rischio di un evento ischemico. Se il livello è invece superiore a 3 il paziente, pur protetto dalla formazione di emboli in presenza di fibrillazione atriale, è comunque esposto ad un maggior rischio di emorragia cerebrale”. “Può capitare – conclude il prof. Carolei – che il medico preferisca non prescrivere la terapia anticoagulante a persone anziane che vivono sole e possono dimenticarsi di controllare l’INR e quindi di assumere la giusta dose. In questi casi il medico può prescrivere l’aspirina che però è meno efficace della terapia anticoagulante orale”. Grande è l’attesa quindi per i risultati dello studio ROCKET-AF, in cui verranno valutati per la prevenzione dell’ictus oltre 14.000 pazienti in trattamento con rivaroxaban a confronto con la terapia anticoagulante tradizionale. Molti sono i centri italiani coinvolti, coordinati dal prof. Ardissino e dal prof. Carolei, referenti italiani di questo importante studio internazionale.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Carta dei valori

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Al via la campagna di sensibilizzazione “La Conoscenza per l’Integrazione, l’Integrazione per la Sicurezza” promossa da Progetto ImmigrazioneOggi – ONLUS. Rendere consapevoli i cittadini italiani e stranieri delle regole che governano il nostro Paese per garantire una corretta integrazione, condizione fondamentale ai fini della difesa della sicurezza nel nostro territorio: è questo l’obiettivo dell’iniziativa “La Conoscenza per l’Integrazione, l’Integrazione per la Sicurezza” promossa da Progetto ImmigrazioneOggi – Onlus e patrocinata senza oneri dal Ministero dell’Interno, dal Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali, dal Ministero degli Esteri, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri- Dipartimento Pari Opportunità e dalla Croce Rossa Italiana. La campagna prende l’avvio oggi e proseguirà per tutto il 2009. Una iniziativa che intende raggiungere l’obiettivo prefissato attraverso una serie di strumenti, tra cui, primo tra tutti, la divulgazione della Carta dei valori della cittadinanza e dell’integrazione, il documento voluto dal Ministero dell’Interno nel 2007 che, attraverso l’indicazione dei valori e dei principi validi per coloro che intendono risiedere legalmente in Italia, rappresenta una sorta di vademecum per una corretta integrazione. Il testo della Carta dei Valori è stato tradotto in 8 lingue e personalizzato a cura di Progetto ImmigrazioneOggi e messo a disposizione degli organismi e delle imprese che sostenendo l’iniziativa hanno voluto non solo dare un segno tangibile della propria sensibilità nei confronti del problema dell’integrazione, ma si sono anche impegnate a divulgare la Carta dei Valori all’interno del proprio ambiente lavorativo.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Made in Friuli

Posted by fidest press agency su mercoledì, 11 marzo 2009

Udine Venerdì 13 marzo 2009 alle ore 11.00 nella Sala Giunta (quinto piano) della Cciaa presentazione di due nuovi bandi per promuovere la registrazione dei marchi “made in Friuli” all’estero e tutelare i prodotti brevettati. Li propone la Camera di Commercio di Udine alle micro, piccole e medie imprese che potranno usufruire di contributi  per registrare i propri marchi in alcuni Paesi esteri (anche extra UE) e sostenere le spese legali per proteggere modelli e invenzioni dalle contraffazioni. A illustrare i contenuti dei due bandi di concorso, sarà il componente della Giunta camerale Massimo Masotti, supportato da Michela Mingone, responsabile dell’istruttoria per la Cciaa udinese, che spiegherà i dettagli tecnici. Davide Luigi Petraz dello studio Glp di Udine, esperto di consulenza sui brevetti, traccerà una panoramica generale sulla situazione di crisi di brevetti e invenzioni industriali.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »