Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 126

Archive for 15 marzo 2009

Tra carità e solidarietà

Posted by fidest press agency su domenica, 15 marzo 2009

Editoriale Fidest.  Fare della carità è stato considerato da me un modo d’offrire un obolo al mendicante che ti tende la mano all’angolo di una strada o nel versare una certa somma nella cassetta della parrocchia del mio quartiere o nel portare gli abiti dismessi alla Caritas. Una doppia faccia di una carità ora visibile ora anonima. Parlare invece di solidarietà la considero di tutt’altra natura. La solidarietà ha un senso più profondo e generalizzato. Vuole significare che esiste una moltitudine di poveri e di emarginati e questo impone una ridistribuzione delle risorse. E’ un concetto che coinvolge il nostro sistema di vita, l’organizzazione dello stato, le logiche del capitalismo, nega spazio agli egoismi e al consumismo. E’ una visione diversa del nostro vivere, del concetto di possesso, della ricchezza e della povertà. C’è da chiedersi se la solidarietà, che altro non è che un’equa ridistribuzione delle risorse, negando di fatto la ricchezza fine a se stessa di pochi a danno delle restanti moltitudini, ha la possibilità d’accesso nei nostri pensieri e ancor più nelle nostre azioni tanto da riportare il genere umano a una diversa concezione della vita come servizio per tutti e da tutti condivisa. Se solo immaginassimo, per un momento, questa nostra umanità votata interamente alla solidarietà, che opera in concreto negli eventi che ci vedono partecipi sia pure in misura diversa per impegno e presenza, forse ci sentiremmo irrimediabilmente dei nostalgici di tante “parole” diventate improvvisamente prive di significato, come la ricchezza, il lusso, gli sprechi, le guerre, i genocidi, le violenze private, i facili arricchimenti, le speculazioni e chi più ha ne metta. Eppure, di tanto in tanto, uomini e persino popoli, hanno cercato di raggiungere questa meta ma è stato un fuoco fatuo. Siamo solo diventati, parlando di solidarietà, più ipocriti, più cinici, più cattivi come se volessimo con un atto violento allontanare questa consapevolezza dai nostri pensieri, esorcizzarla in qualche modo. Ma resta la speranza. E’ un lumicino. Forse ci basta. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

La crisi e l’Italia degli sprechi

Posted by fidest press agency su domenica, 15 marzo 2009

Nuovo record mondiale ha conquistato il paese Italia raggiungendo con il proprio parco di “auto blu” la fantomatica cifra di 607.918 unità. E’ quanto emerge dallo studio illustrato a Roma nel corso del convegno “Evasione fiscale: studio ed analisi del fenomeno in Italia” da Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani con “Lo Sportello del Contribuente” che ha analizzato il parco auto esistente, sia proprie che in leasing, in noleggio operativo ed in noleggio lungo termine, presso lo Stato, Regioni, Province, Comuni, Municipalità, Asl, Comunità montane, Enti pubblici, Enti pubblici non economici e Società misto pubblico-private, Società per azioni a totale partecipazione pubblica. In soli due anni, in Italia, si è passati da 574.215 a 607.918 auto blu, con un aumento del 6%. Dopo la legge del 1991 che limitava l’uso esclusivo delle auto blu ai soli Ministri, Sottosegretari e ad alcuni Direttori generali, si sono sempre proposte regolamentazioni e tagli, mai effettuati. La classifica dei paesi che utilizzano le “auto blu” vede oggi al comando l’Italia con 607.918 seguita dagli USA con 75.000, Francia con 64.000, Regno Unito con 55.000, Germania con 53.000, Turchia con 52.000, Spagna con 42.000, Giappone, con 31.000, Grecia con 30.000 e Portogallo con 23.000. “In Italia gli amministratori pubblici hanno superato ogni limite – sostiene Vittorio Carlomagno, presidente Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani – Chiediamo di sospendere la dotazione di tali vetture, pagate da noi contribuenti, a tutti coloro che non ne hanno diritto nonchè una norma stabilisca il limite di cilindrata delle auto blu, visto l’uso scellerato delle suddette, utilizzate finanche per ritirare i biglietti omaggio di una partita di calcio”. (Fonte:CONTRIBUENTI.IT)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Rabbia aumenta rischio aritmico

Posted by fidest press agency su domenica, 15 marzo 2009

Nell’ambito di uno studio osservazionale, un gruppo di pazienti portatori di defibrillatori impiantabili hanno presentato picchi nell’alternanza dell’onda T (TWA), un elemento elettrocardiografico connesso ad un aumento del rischio di morte improvvisa, nel momento in cui provavano rabbia in condizioni controllate. Nel corso dei tre anni successivi, i pazienti nel quartile superiore della TWA indotta dalla rabbia sono andati incontro ad un aumento di 11 volte nel rischio di aritmie ventricolari richiedenti un intervento sull’apparecchio. Quanto rilevato suggerisce che l’instabilità della ripolarizzazione indotta dalle emozioni potrebbe essere uno dei meccanismi che collegano lo stress alla morte improvvisa. Diverse ricerche dimostrano che lo stress emotivo possa aumentare il rischio di aritmie ventricolari o morte improvvisa per cause cardiache, ed altre indicano che la rabbia ed altre emozioni negative possano aumentare il rischio di shock connesso ai defibrillatori impiantabili. Pochi piccoli studi avevano collegato lo stress mentale alla TWA, ed altri hanno suggerito che essa possa essere meccanicamente correlata a tachicardia e fibrillazione ventricolari. In base a quanto rilevato, la valutazione della TWA potrebbe anche rappresentare un’alternativa per i pazienti che non possono sottoporsi ad esercizio ai fini della stratificazione del rischio di morte improvvisa. Se questi risultati verranno replicati in studi più ampi, essi potrebbero anche puntare all’uso di terapie non farmacologiche volte a limitare la risposta corporea alle emozioni negative nei pazienti portatori di defibrillatori impiantabili. (J Am Coll Cardiol 2009; 53: 774-8 e 779-81)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Attività produttive in economia

Posted by fidest press agency su domenica, 15 marzo 2009

Uno dei problemi  di tantissime aziende è la difficoltà di ricevere finanziamenti da parte delle banche e lo Stato ha pensato di finanziare le banche affinché queste concedano prestiti alle aziende, sperando così di rivitalizzare le attività produttive – ha dichiarato il segretario nazionale del Partito Pensionati. C’è da chiedersi a quanto ammonta la somma che Stato, Regioni,Province, Comuni ed Enti vari,devono  a migliaia di aziende, per lavori o forniture  effettuati in base a contratti stipulati  con questi soggetti pubblici .I tempi di liquidazione  di quanto dovuto  alle aziende, da parte di soggetti pubblici, sono eccessivamente lunghi, qualche volta biblici- ha  sottolineato   il segretario dei pensionati – e  un’accelerazione dei pagamenti   sarebbe veramente una  boccata di ossigeno  per aziende che devono comunque provvedere a pagare i dipendenti ed a far fronte a tante spese e che molte volte sono costrette a chiedere finanziamenti ,per rimanere sul mercato – ha concluso il segretario del Partito Pensionati – proprio per i  tempi lunghi delle pubbliche amministrazioni , nel liquidare  quanto dovuto.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | 2 Comments »

I Sabini popolo d’Italia

Posted by fidest press agency su domenica, 15 marzo 2009

Roma dal 20 marzo al 26 aprile 2009, Complesso del Vittoriano Salone Centrale, Via San Pietro in Carcere (Fori Imperiali) “I Sabini popolo d’Italia. Dalla storia al mito” E’ una grande mostra di carattere storico, artistico e archeologico che vuole raccontare le vicende dell’antico popolo dei Sabini e la fortuna del loro mito attraverso i secoli. Promossa dalla Provincia di Rieti con il sostegno della Regione Lazio e della Provincia di Roma, l’esposizione nasce sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica con il patrocinio del Ministero per i Beni e le Attività Culturali e del Comune di Rieti. La mostra presenta per la prima volta insieme, l’antico popolo e il suo mito, le tracce della sua esistenza e quelle lasciate nell’immaginario collettivo a comporre un quadro suggestivo che attraversa millenni di storia e di arte. Oltre 120 le opere esposte tra reperti archeologici, antiche carte geografiche, codici, manoscritti, miniature disegni, olii su tela e sculture che indagano per la prima volta la fortuna del celeberrimo episodio del Ratto delle Sabine nell’arte dall’epoca dei Romani, attraverso il Medioevo, il Rinascimento, il Barocco, il Neoclassicismo fino alle testimonianze dell’arte contemporanea. L’esposizione si avvale della cura scientifica di Maria Carla Spadoni per la sezione storica, di Giovanna Alvino per la sezione archeologica, di Maria Grazia Bernardini per la sezione dedicata al mito dei Sabini nell’arte, di Alessandro Cosma e Roberta Cerone per la sezione sui Sabini tra letteratura, musica e cinema. La direzione e il coordinamento generale della mostra sono di Alessandro Nicosia.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Bilateral relationship with President of Argentina

Posted by fidest press agency su domenica, 15 marzo 2009

The white house. The President spoke with President Fernandez de Kirchner on Friday to express his desire to deepen our bilateral relationship and work together to advance shared goals.  The Presidents discussed the upcoming G-20 meeting in London and how to work together to resolve the global financial crisis and restore economic growth.  President Obama looks forward to working with Argentina toward a successful Summit of the Americas that focuses on positive, common agendas.  The President thanked President Fernandez de Kirchner for Argentina’s regional leadership in combating terrorism and for its efforts to bring stability to Haiti.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Tossicodipendenze nuovo consiglio di amministrazione

Posted by fidest press agency su domenica, 15 marzo 2009

Il Sindaco di Roma, Gianni Alemanno, ha nominato il nuovo Consiglio di Amministrazione dell’Agenzia Comunale per le Tossicodipendenze. Massimo Canu, psicologo e terapeuta professionista da anni a servizio delle persone con problemi di tossicodipendenza, è il presidente, mentre Santo Rullo, già consigliere  nella passata gestione, padre Matteo Tagliaferri della comunità ‘in Dialogo’,  la dottoressa Caterina Fimiani del Dipartimento Medicina Clinica del policlinico Umberto I di Roma, sono i membri del CdA.“Non saranno le ideologie ma le evidenze scientifiche a ispirare gli indirizzi e gli interventi che proporremo – spiega Alemanno. Per questo gli eletti sono professionisti del settore, impegnati da anni in prima linea nella lotta alla diffusione delle droghe e della cura ai tossicodipendenti”. “Tutti gli interventi che l’Agenzia per le Tossicodipendenze metterà in atto devono mirare al recupero pieno della persona –precisa il Sindaco. Quanto faremo, a partire dalla risorsa rappresentata dalla diretta conoscenza e dal reale impegno nei servizi e sul campo dei nuovi membri del CdA, sarà volto ad affermare che drogarsi non è un diritto e che l’unico diritto che sosterremo è quello alla vita”.“La celerità con la quale si è provveduto ad eleggere, a soli dieci giorni dalle dimissioni del precedente Presidente – conclude Alemanno – il nuovo CdA mette in evidenza l’attenzione che questa Amministrazione pone per le politiche di contrasto alla diffusione delle droghe”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Commento alla “Divina Commedia”

Posted by fidest press agency su domenica, 15 marzo 2009

Torraca Francesco Commento alla ‘Divina Commedia’ Curatore Valerio Marucci Accolto come il testo critico capace di mediare fra la tradizione erudita e filologicamente più agguerrita di derivazione positivistica e le nuove istanze “estetiche” avanzate da Croce e dai decadenti, nelle intenzioni dell’autore si proponeva di sfoltire l’erudizione, servendosene tuttavia con perizia sulle questioni più delicate; portare tutti i lettori ad una buona conoscenza della lingua antica, e quindi non considerare Dante come un unicum del nostro passato, ma piuttosto come il più geniale interprete e manipolatore di una lingua viva e produttiva; individuare e descrivere le fonti culturali delle idee di Dante e le sue articolazioni nell’opera, o meglio, nelle opere del grande esule fiorentino.  La formulazione piana, chiara, didascalica del discorso critico rende il testo agevole, di ampia fruibilità tramite il controllo e la revisione bibliografica degli autori citati e dei loro passi. L’edizione è completata dai consueti apparati esegetici: un’ampia Introduzione storico-critica, la Nota al testo; un puntuale commento al piede e al corposo Indice degli antroponimi e dei toponimi, con oltre 2000 voci schedate. Valerio Marucci insegna Letteratura italiana presso l’Università di Lecce. Ha tradotto, per la Salerno editrice, i testi di corredo alle edizioni in fac-simile del Tacuinum sanitatis in medicina (1986) e del Bestiario di Petersborough (2004).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »