Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Iraq sei anni dopo

Posted by fidest press agency su giovedì, 19 marzo 2009

Cos’è l’Iraq a sei anni dall’invasione Usa? Anche se le voci degli iracheni sono per lo più assenti nei numerosi bilanci fatti finora, dai risultati di un sondaggio annuale realizzato per la BBC e altre emittenti – giunto alla sesta edizione – emerge che la maggioranza ritiene che l’invasione del marzo 2003 sia stata sbagliata, vuole che gli occupanti se ne vadano il prima possibile (e non è preoccupata più di tanto delle possibili conseguenze per la sicurezza), che gli iraniani non interferiscano negli affari iracheni. E che il Paese resti unito, con un forte governo centrale.  Nel marzo 2009 l’Iraq è un Paese che vuole camminare con le proprie gambe, ma dove chi denuncia gli abusi del potere rischia tuttora la vita, in cui le donne sono costrette a vivere in condizioni di povertà, disperazione e insicurezza personale, e nel quale c’è chi – approfittando della guerra – è diventato milionario.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: