Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 20 marzo 2009

Conergy SolarLinea

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

solar-lineaIl sistema, sviluppato da Conergy ed utilizzato ampiamente in combinazione con moduli senza cornice (laminati), può essere adattato anche ai moduli con telaio, garantendo le stesse caratteristiche di flessibilità e velocità di montaggio. In particolare, le barre e i ganci impiegati sono analoghi a quelli che compongono il rinomato sistema Conergy per il fissaggio di moduli su tetto (SunTop III): si tratta delle barre telescopiche e dei pratici ganci Quickstone brevettati Conergy. Le terminazioni telescopiche consentono di dimensionare la lunghezza delle barre senza necessità di tagli, con notevole risparmio di tempo e di materiale di scarto. I Quickstone consentono di agganciare i moduli in modo semplice e veloce tramite un sistema ad incastro e fissaggio con una sola brugola. Il sistema è particolarmente adatto a terreni irregolari, come ad esempio pendii collinari: le guide di base flessibili e gli adattatori regolabili in altezza, infatti, permettono alla struttura di adattarsi alla conformazione della superficie d’appoggio (pendenza max ± 10°). Tutto ciò contribuisce ad integrare l’impianto in modo poco invasivo nell’ambiente circostante.  Con SolarLinea Conergy ha realizzato, in Italia e in tutto il mondo, numerose installazioni in abbinamento a moduli senza o con telaio. In Italia, ricordiamo gli impianti di Sogliano Rubicone (FC) di 299 kWp, con moduli laminati, e di Ancona (403 kWp), con moduli intelaiati. In Germania, utilizza il SolarLinea il terzo impianto a film sottile più grande del mondo: si tratta dell’impianto “Trier” da 8,4 MW. (foto solarlinea)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Forti militari. Protocollo d’intesa

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

forte-fenestrelle25 marzo alle 11 presso il Forte di Fenestrelle i Presidenti delle Province di Venezia e di Torino, Davide Zoggia e Antonio Saitta, firmeranno un Protocollo d’intesa per la valorizzazione dei forti militari presenti nei loro territori. Venezia e Torino rappresentano infatti due poli tra i più significativi nel nostro Paese per quanto riguarda il patrimonio di architettura militare, ponendosi come punti di riferimento rispettivamente il Nord-Est e per il Nord-Ovest d’Italia.  Il Presidente Saitta spiega che, “coordinando le nostre azioni intendiamo favorire concretamente la valorizzazione architettonica e turistica delle architetture militari, la cui premessa è costituita da una serie di studi sulla loro storia e sulla loro collocazione nel contesto paesaggistico e sociale locale. Siamo convinti che iniziative coordinate a livello regionale, nazionale ed internazionale possono garantire il successo di operazioni di recupero che derivino dalla collaborazione tra soggetti pubblici e privati e dall’attrazione di finanziamenti comunitari”. L’accordo con la Provincia di Venezia scaturisce dall’interesse suscitato a livello internazionale dal concorso bandito dalla Provincia di Torino (in collaborazione con l’Ordine degli Architetti del capoluogo subalpino) per la valorizzazione del Forte di Fenestrelle. Nel corso del Meeting internazionale di studi sul recupero e riuso dei forti militari, che si è tenuto a Messina nel dicembre scorso, è emerso che l’approccio scientifico seguito per l’indizione del bando di concorso può costituire un metodo innovativo per definire strategie di intervento sul patrimonio delle fortificazioni, configurandosi come un vero processo di “governance” del territorio.  A sua volta la Provincia di Venezia è Leader del progetto Interreg “Tudeslove II” (“Turismo Decentrato Slovenia-Venezia”), che prevede azioni per lo sviluppo e la valorizzazione turistica e culturale della “Piazza di Difesa Marittima di Venezia”, un sistema composto da più di cento siti distribuiti su sei diversi Comuni.  Le due Province si impegnano quindi a condividere azioni e metodi per la valorizzazione del patrimonio fortificato, anche attraverso programmi di sviluppo integrati, esperienze e progetti di interesse europeo. “Vogliamo promuovere la competitività e l’attrattività dei territori caratterizzati dalla presenza di strutture fortificate. – spiega il Presidente Saitta – Siamo convinti che sia possibile creare una rete delle fortezze d’Europa con percorsi culturali incentrati su di esse, definendo nel contempo strategie innovative di gestione delle fortezze stesse. In funzione di una proiezione europea, la collaborazione tra Venezia e Torino permetterà di disegnare due ampie aree di riferimento in cui collocare le fortezze del Nord-Est e del Nord-Ovest: il corridoio italo-austro-germanico e il corridoio italo-franco-belga”. Su scala europea da alcuni anni è ormai avviato un importante processo di dismissione di strutture militari. La quantità e la qualità di queste strutture, il loro valore storico, architettonico, in alcuni casi anche ambientale o paesaggistico stanno spingendo numerose amministrazioni locali ad occuparsene o ad incaricarsi del loro recupero. Per il perseguimento di tali obiettivi la Provincia e la Città di Venezia hanno da tempo stretto un alleanza con l’Associazione Centrale dei Comuni e delle Comunità della Grecia (KEDKE), creando il G.E.I.E. (Gruppo Europeo di Interesse Economico) “Marco Polo System”, che promuove e realizza dal 2000 progetti comunitari nell’ambito delle tematiche culturali e turistiche transnazionali, con particolare riferimento alla conservazione e tutela del patrimonio artistico e architettonico. Di qui l’idea di far partecipare la Provincia di Torino al progetto “Forte Cultura” dal Mar Baltico al Mar Adriatico, che si prefigge di promuovere la competitività e l’attrattività delle città e delle regioni caratterizzate dalla presenza di strutture fortificate. (foto forte finestrelle)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Mercatini per tutti i Gusti attorno alla Rocca

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

fontanellato“Fontanellato, città dei mercati” è lo slogan con cui la piccola corte rinascimentale della bassa parmense – già Città d’Arte e Cultura, Cittaslow e Bandiera Arancione del Touring Club Italiano –  si propone ad aprile e maggio come “piccola capitale” di mercati e mercatini domenicali, dove soddisfano i loro gusti mercanti e acquirenti, collezionisti, ricercatori di antiche cianfrusaglie e semplici curiosi, turisti e, perché no, pellegrini e devoti.  Il calendario delle iniziative primaverili è ideato, curato e organizzato dal Comune. Il carnet 2009 alletta e incuriosisce il visitatore, porta in piazza l’originalità.  Mercatino dell’Antiquariato Su un’area di 6mila metri quadrati, intorno alla Rocca Sanvitale, lungo le vie del centro storico e con circa 300 espositori si possono passare in rassegna porcellane, mobili, dipinti, stampe, dischi, bambole, ceramiche, cristalli, arredi, rigatteria, vintage, strumenti d’uso quotidiano o soprammobili di bellezza, di tutte le epoche e stili.  Quando domenica 19 aprile, domenica 17 maggio, domenica 21 giugno.   Rocca e Natura: Mercato Biologico  In piazza della Rocca stand con prodotti biologici, dal pane integrale al formaggio fatto come una volta, marmellate, miele, frutta e verdure delle aziende bio italiane.  Si possono acquistare anche oggetti artigianali in legno, vimini, vetro, ceramica e filati ecologici. Di fatto, ogni quarta domenica dalle 9 alle 18 del mese commercianti, agricoltori e maestri dell’ingegno espongono prodotti naturali, biologici e opere della creatività. Quando? Domenica 26 aprile; domenica 24 maggio; domenica 28 giugno.  La Dispensa dei Sanvitale Il Cibo è Cultura, appuntamenti con prodotti tipici  La mostra-mercato La Dispensa dei Sanvitale è una saporita “credenza” a cielo aperto dove per tutto il giorno si possono assaggiare e acquistare rinomati prodotti enogastronomici provenienti da altre regioni italiane e estere. Quando? Domenica 10 maggio, domenica 13 settembre. (foto fontanellato)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“L’imprenditoria straniera 2009”

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Un volume per il lavoro autonomo degli immigrati  In italiano, francese e inglese. Voluto da Prefettura di Firenze, Camera di Commercio e Unioncamere Toscana offre il panorama degli uffici e delle norme per avviare un’attività autonoma.  Novanta pagine, trenta per ogni lingua (italiano, francese e inglese) per spiegare che cosa è il lavoro autonomo, come si esercita in Italia una professione e come ci si può far riconoscere un titolo di studio o una abilitazione straniera.  Qualche esempio autentico di imprenditori stranieri che hanno avviato bene la loro attività.  Liste semplici e chiare con gli indirizzi degli sportelli utili per attivare un’impresa.  Come ricorda il Prefetto De Martino nell’introduzione, i migranti in Toscana sono 275.149. Se aprissero un’attività imprenditoriale autonoma nella proporzione degli italiani sarebbe un bel passo avanti sia per l’integrazione che per il superamento dell’attuale momento di stallo economico.  Il volume, frutto di una intesa tra Prefettura di Firenze, Camera di Commercio di Firenze e Unioncamere Toscana, è distribuito presso gli URP (Uffici relazioni con il pubblico) delle Camere di Commercio toscane e presso la Prefettura di Firenze.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dare voce ai cristiani di Terra Santa

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Questo lo scopo della petizione promossa da Nandino Capovilla, parroco nell’isola di Murano, dal 2004 referente nazionale della Campagna «Ponti e non muri» di Pax Christi International e responsabile delle azioni in Israele e Palestina per Pax Christi Italia. Andando sul sito http://www.paoline.it sarà possibile mettere la propria firma. L’appello e le firme verranno consegnate a Benedetto XVI venerdì santo, 10 aprile, tradizionale giornata di preghiera e solidarietà con la Chiesa di Terra Santa. «La comunione di fede e di fraterna amicizia che ci lega ai cristiani e alle comunità della terra del Santo – si legge nella petizione – ci spinge a scriverLe questa lettera». «Vogliamo esprimerLe la nostra preoccupazione per il grado di prostrazione, umiliazione e oppressione che i cristiani, in quanto palestinesi, vivono da decenni soprattutto nei Territori occupati. […]Al Santo Padre che viene a incoraggiare nella speranza noi, che tragicamente ne prendiamo atto ogni volta di più, ripetiamo che i nostri cristiani la stanno perdendo giorno dopo giorno, logorati dalla disperazione di una vita senza dignità e senza orizzonti di pace». E ancora si legge: «Santità, con questa lettera ci facciamo portatori della richiesta di tante sorelle e fratelli desiderosi di incontrarLa e di essere ascoltati perché, anche se fin dai tempi di Gesù la vocazione dei cristiani è stata quella del “piccolo gregge”, la tragedia della loro crescente emigrazione a causa delle conseguenze dell’occupazione militare e del soffocamento economico, preoccupa non solo per la sua riduzione a meno del 2% della popolazione, ma anche perché in occidente è sempre più ricorrente la falsa interpretazione di questa diminuzione a causa di una presunta “persecuzione” da parte dei fratelli musulmani. Ma i nostri preti di Terra santa ci ribattono che non è questa la realtà dei fatti e, insieme ai loro fedeli, insistono con ancor più vigore e apprensione: “Non abbandonateci!”

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La carica dei centouno

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

“Sono parte insieme ad altri 100 colleghi della maggioranza della c.d. “carica dei 101”  che si è rivolta a Berlusconi per chiedergli di non mettere la fiducia sul ddl sicurezza, poiché contiene norme inaccettabili sotto più profili da correggere e da analizzare nelle opportune sedi prima di passare ad una risoluzione conclusiva del provvedimento. A tal riguardo ho apprezzato la posizione del presidente Fini che per primo dall’interno della maggioranza ha espresso dubbi circa la norma sul comportamento dei medici e le denunce dei malati clandestini e ho accolto con soddisfazione le affermazioni del Premier Berlusconi che ha dimostrato una profonda sensibilità nel condividere le nostre preoccupazioni nei confronti di questo dettato legislativo”. Lo dichiara Aldo Di Biagio, deputato del PdL eletto in Europa,all’indomani delle dichiarazioni di Berlusconi a sostegno dei 101 deputati che nei giorni scorsi gli hanno scritto una lettera sensibilizzandolo su alcuni punti del tanto discusso decreto Sicurezza in discussione a Montecitorio. “Apprezzo le riflessioni del Premier e del presidente della Camera – continua Di Biagio – che sembrano sostenere in pieno le nostre istanze e soprattutto le preoccupazioni che hanno animato la nostra volontà di mettere un freno ad alcune disposizioni troppo rigide e per certi aspetti di discutibile valore etico, che rischierebbero di mettere a rischio la stessa società civile e la Sanità pubblica”. “Le sollecitazioni della Lega – continua il pidiellino – sebbene animate da presupposti concreti e di emergenza necessitano di un ulteriore filtro ed analisi nelle sedi istituzionali competenti. E’ necessario sostenere un tavolo di discussione con i referenti della Lega, che sono e rimangono una importante forza politica e sociale del Paese”. “Il contrasto all’immigrazione clandestina e la strutturazione di un adeguato sistema di sicurezza rappresentano una priorità per il nostro Paese che deve essere affrontata con rigore, ma nei limiti della tutela dei diritti umani – conclude il deputato eletto all’estero – e su questo aspetto l’attenzione dell’Esecutivo apre la strada ad un percorso di riflessione nelle sedi appropriate, al fine di modificare in modo opportuno e costituzionalmente adeguato le tanto discusse norme. Ho accolto con soddisfazione la condivisione da parte del presidente Fini, delle parole del Premier, che traccia un fronte comune sul versante istituzionale nei confronti della gestione dell’immigrazione e della sicurezza sociale, intesa come dovere da parte dello Stato”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Etihad: accordo commerciale con Qantas

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Etihad Airways ha annunciato i dettagli del nuovo accordo di codeshare con Qantas, in un’operazione che segnala l’inizio di una stretta collaborazione commerciale tra le due compagnie aeree. L’accordo vedrà la compagnia aerea di bandiera di Abu Dhabi apporre le due lettere ‘EY’ su alcuni dei voli domestici di Qantas che operano su Sydney, Melbourne e Brisbane, in Australia. Inoltre, Etihad posizionerà il proprio codice sui voli giornalieri da Melbourne a Auckland in Nuova Zelanda. L’accordo entrerà in vigore a partire da domenica 29 marzo 2009 e verrà probabilmente esteso ad altre rotte in futuro. James Hogan, chief executive di Etihad Airways ha dichiarato: “L’Australia rappresenta un mercato molto importante per i nostri viaggiatori e siamo impazienti di sviluppare ulteriormente il nostro raggio d’azione in futuro, sia attraverso l’aggiunta di nuove rotte, come per esempio Melbourne, sia attraverso la stretta cooperazione con altre consolidate compagnie aeree come Qantas”. Attualmente Etihad vola su Sydney e Brisbane in Australia e a partire dal 29 marzo sarà attivo anche il collegamento con Melbourne. Recenti previsioni rilasciate dal team del Tourism Australia Aviation and Economics suggeriscono che il numero di persone che dal Medio Oriente e Nord Africa visiteranno l’Australia crescerà dell’8 percento quest’anno e del quindici percento entro il 2010’. Ad oggi Etihad ha altri 13 codeshare con le seguenti compagnie aeree: Aer Arann, Bangkok Airways, Brussels Airlines, Jet Airways, Kuwait Airlines, Malaysia Airlines, Middle East Airlines, Philippine Airlines, Royal Air Maroc, Saudi Arabia Airlines, Sri Lankan Airlines, Yemen Airways e UK-based airline, bmi.
Etihad Airways è la compagnia aerea nazionale degli Emirati Arabi Uniti con base nella capitale Abu Dhabi. Attualmente offre voli verso 50 destinazioni nel Medio Oriente, in Europa, Nord America, Africa, Asia e Australia. Etihad Airways opera con una delle più moderne flotte al mondo. I jet della compagnia rappresentano il massimo della tecnologia in termini di rendimento, efficienza, spazio in cabina ed autonomia. Al momento, la flotta di Etihad Airways è composta da 42 aeromobili.. La compagnia ha recentemente siglato un ordine da 43 miliardi di dollari per 205 nuovi aeromobili Boeing e Airbus. Etihad Airways ha inaugurato il 2 settembre 2007 i suoi primi collegamenti trisettimanali tra Milano Malpensa ed Abu Dhabi attivi il venerdì, la domenica e il lunedì. Da marzo 2008 Etihad è title sponsor  della Scuderia Ferrari di Formula 1

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alemanno scrive al Times

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Il sindaco di Roma, Gianni Alemanno, in relazione all’articolo apparso sull’edizione online del Times, ha inviato la seguente lettera al Direttore della testata: Mi permetto di rivolgermi a Lei a seguito della “campagna” apparsa sull’edizione online del giornale da Lei diretto sulla presunta inadeguatezza di Roma ad ospitare la finale della Champions League. Una campagna, a mio giudizio, semplicemente ingenerosa e denigratoria. Infatti, la scelta di Roma quale sede per la Finale di Maggio è stata presa dall’Uefa dopo lunga e attenta riflessione e ribadita anche oggi dal segretario generale David Taylor. Aspetto, questo, totalmente ignorato nel Vostro articolo e che chiama in causa direttamente i massimi organi di governo del calcio europeo.  Mi preme inoltre far presente, in risposta a quanto riportato nel Vostro articolo, che, digitando su Google le parole “Londra” e “accoltellato”, risultano ben 2.850.000 pagine, dieci volte tanto quelle che appaiono su Roma. Già solo questo dato comprova, al di là di ogni ragionevole dubbio, la pretestuosità delle affermazioni contenute nell’articolo. Inoltre, non solo non è la prima volta che Roma ospita la finale di Champions, ma, in previsione di questo evento, da mesi, la Città e le istituzioni competenti – In primo luogo le Forze dell’Ordine e i Vigili Urbani – si stanno preparando per farsi trovare pronte per questo importante appuntamento.  Nelle passate edizioni la Capitale d’Italia si è distinta per correttezza e regolarità nello svolgimento di eventi sportivi. Non esiste alcuna ragione per non credere che anche questa volta sarà lo sport il vero vincitore della giornata e a prevalere sarà la voglia di partecipare a un evento internazionale di grande portata.  Del resto, aggiungo, che in occasione del Sei Nazioni di Rugby la Città ha già dato prova, ieri e non anni fa, di essere accogliente ed ospitale. Ulteriore elemento di riflessione, poi, è dato da un argomento citato nell’articolo. Vi si afferma, infatti, che “i tifosi della Roma sono stati coinvolti in problemi negli ultimi anni”. Ebbene, mi pregio ricordarLe che, al di là della faziosità di questa affermazione, sicuramente la As Roma non disputerà la finale, cosa che elimina alla radice qualunque possibile dietrologia su questo aspetto. Il mio auspicio, quale primo cittadino di Roma, è che una delle squadre inglesi ancora in corsa per questo trofeo, possa giungere alla finale e, disputandola qui, possa testimoniare quanto infondate siano le Vostre preoccupazioni.  In ogni caso, come primo cittadino della Capitale, Vi garantisco che i tifosi delle vostre squadre saranno accolti amichevolmente e che qui a Roma c’è la massima mobilitazione di tutte le Istituzioni per prevenire qualsiasi problema di ordine pubblico”. (Gianni Alemanno)

Posted in Diritti/Human rights, Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Racconti di Guerra

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Lunedì 23 marzo 2009, alle ore 11.00, presso la sala Assunta dell’Ospedale Fatebenefratelli dell’Isola Tiberina verrà presentato il volume di Felice Cipriani Roma 1943-45 Racconti di Guerra e Lotta di Liberazione in occasione del sessantacinquesimo anniversario della strage delle Fosse Ardeatine (24 marzo1944). Il libro narra gli avvenimenti, le tragedie e le speranze suscitate dalla guerra e dalla sua fine a Roma e nel Lazio, attraverso le testimonianze di alcuni dei protagonisti, le ricerche e gli episodi conosciuti attraverso la famiglia dell’autore. L’Associazione Culturale Walter Tobagi ha inteso offrire il proprio contributo all’opera dell’Autore con la piena convinzione della sua bontà. Opera tantopiù meritoria in un periodo in cui la memorie rischiano di stingersi, sottoposte al naturale scorrere della tempo. Felice Cipriani, nato in provincia di Latina nel 1939, ha trascorso la prima infanzia  vivendo le vicende della guerra in parte a Roma e in parte nel suo luogo natio. Giornalista iscritto all’albo dei pubblicisti; dipendente della Regione Lazio dal 1972 a 2002 e autore di articoli sui beni ambientali e culturali e sulla politica internazionale, pubblicati su giornali e riviste.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Commemorazione

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Lunedi’ 23 marzo, radicali e le più importanti associazioni lgbt, commemoreranno  le vittime dell’aids in piazza Pio XII (al confine tra Italia e Vaticano). La commemorazione delle vittime dell’Aids che, in Africa, è la prima causa di morte fra le persone di ogni età. La cerimonia di commemorazione, con i simboli del lutto e i lumini accesi, si svolgerà nel ricordo degli oltre 30 milioni di esseri umani morti di Aids dal 1982 ad oggi, tra questi milioni di gay in tutto il mondo (in basso la tabella del Report on the global Aids epidemic 2007). Finora il principale strumento di prevenzione riconosciuto dalla scienza è il preservativo.  La manifestazione commemorativa è promossa da Radicali Italiani insieme alle Associazioni Radicali Certi Diritti, Radicali Roma, Associazione Luca Coscioni, Anticlericale.net; le Associazioni lgbt, Arcigay, DiGayProject, GayLib, Circolo Mario Mieli di Roma, Rosa Arcobaleno, Libellula, Coordinamento Trans Silvya Rivera, Uaar circolo di Roma.  Tra gli altri, hanno di già preannunciato la loro partecipazione dirigenti e militanti radicali, Antonella Casu, Segretaria di RI; Paola Concia, deputata del Pd; Imma Battaglia, Presdiente di DJGayProject;  Marco Perduca senatore radicale nel Pd; Carlo Pontesilli, Segretario di Anticlericale.net; Franco Grillini, Direttore di Gaynews; Fabrizio Marrazzo, Presidente Arcigay Roma; Sergio Rovasio, Segretario Certi Diritti;  Rossana Praitano, Presidente Mario Mieli; Luca Liguoro, Presidente Rosa Arcobaleno, Daniele Priori GayLib Roma.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Editoria – idv: no a licenziamenti all music

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

“L’Italia dei Valori è vicina ai lavoratori di All Music Spa ed esprime tutta la sua solidarietà per la delicata situazione che stanno vivendo. Alla base della vicenda vi è la decisione, presa dall’azienda che fa capo al Gruppo Espresso, di licenziare 29 dipendenti su 37. Desta preoccupazione il fatto che l’azienda, nella lettera inviata ai dipendenti, annunci la volontà di chiudere gli studi televisivi di via Stromboli 18, a Milano, per affidare a società esterne tutto il lavoro affermando che ‘non sono previste, allo stato, misure per fronteggiare le conseguenze sul piano sociale’. L’Italia dei Valori è al fianco dei lavoratori e delle famiglie che corrono il reale rischio di perdere il lavoro e, nell’auspicare una soluzione positiva della vicenda,  riteniamo sia importante che sulla stessa si apra un confronto e che i rappresentanti dell’azienda si siedano al tavolo delle trattative con i rappresentanti sindacali”.

Posted in Fidest - interviste/by Fidest, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riscoprire la lingua italiana e la lettura

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Pavia 27 febbraio e 26 marzo 2009  alle ore 15, presso la Sala Lauree di Palazzo S. Felice: Nicoletta Maraschio,  Presidente dell’Accademia della Crusca, terrà una lezione d’onore sul tema: “L’importanza della lingua nel mondo attuale. L’italiano: esigenze formative ed evoluzione della norma.”. L’incontro sarà introdotto da Adele Colli Franzone e moderato da Dario Velo. Il secondo incontro si terrà invece, sempre a Palazzo san Felice, giovedì 26 marzo alle ore 10.00. Ferruccio De Bortoli, Direttore del quotidiano economico “Il Sole24Ore” terrà una lezione d’onore sul tema: “Leggere un quotidiano è ancora utile e perché”. La lezione, introdotta da Adele Colli Franzone, sarà moderato da Giorgio Lunghini.   “Da tempo assistiamo a un sistematico impoverimento linguistico degli studenti – spiega l’ideatrice delle lezioni Adele Colli Franzone – un impoverimento causato dalla sottovalutazione  del linguaggio e delle competenze linguistiche in generale, non più ritenuti requisiti culturali determinanti.   Invece sono questi i presupposti per comprendere, capire ed esprimersi adeguatamente. Pertanto è divenuto indispensabile dedicare a essi uno spazio  nei Corsi di Laurea di tutte le Facoltà. L’Università non può esimersi: il suo ruolo è anche quello di stimolare gli Studenti alla lettura critica, elemento imprescindibile della formazione. La lettura, di qualunque genere si tratti, è ricca di fascino, accresce la nostra consapevolezza e, pagina dopo pagina, si trasforma in conoscenza. Abbiamo appunto necessità di vera Cultura per preparare gli Studenti a inserirsi nel mondo del lavoro. L’obiettivo di questo incontro – conclude la prof. Colli Franzone – è quello di risvegliare l’interesse alla lettura, vera occasione di sviluppo dell’intelligenza e della creatività che, a ogni età, concorrono alla nostra crescita culturale.”

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stop al Piano regolatore

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Roma, Annullato dal Tar del Lazio il Piano regolatore generale approvato dal Consiglio Comunale di Roma il 12 febbraio del 2008. Bocciata, in particolare, la procedura di formazione e attuazione del Prg, a seguito del ricorso presentato dalla Bodicea Property Services. Alla notizia, il segretario romano dell’Italia dei Valori Roberto Soldà commenta: “Si tratta di un caso eccezionale. Il Piano regolatore è strumento urbanistico di tale importanza che una soluzione deve essere trovata il prima possibile. Nutriamo in ogni caso perplessità riguardo alle modalità con cui si arrivò lo scorso anno all’approvazione”. Soldà fa riferimento alla tempistica delle votazioni, specificando che: “Non ci fu il tempo di aprire una discussione, di sostenere un dibattito, eppure l’importanza della questione l’avrebbe richiesto”. Secondo il segretario romano, infatti, il Piano regolatore è in grado di condizionare lo sviluppo di una città per decenni: “Per questo motivo – conclude Soldà – la sua convalida sarebbe dovuta avvenire con maggiore partecipazione”.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Premio Siae x Demo

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Roma 25 marzo alle 11.00  Museo Burcardo di (via del Sudario 44) avrà luogo la conferenza stampa di presentazione del  Premio Siae x Demo.  Saranno presenti l’Assessore alla Cultura di Avellino Salvatore Biazzo,  Michael Pergolani e Renato Marengo, ideatori e conduttori di Demo, Filippo Gasparro direttore  Organizzazione Eventi della Siae, i consiglieri di amministrazione della Siae Alfredo Tarullo  e Giancarlo Lucariello. E ancora: gli ospiti musicali e gli artisti in nomination.  L’organizzazione della serata è della Palco Reale di Gianni Sergio, produttore degli eventi esterni di Demo.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Riduciamo i privilegi per aumentare i diritti”

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Regione Lazio: “La proposta avanzata da Ivano Peduzzi per ridurre i privilegi economici dei consiglieri regionali è convincente per più di un motivo e la sosterremo con energia”. E’ quanto sostiene il capogruppo del PdCI alla Pisana Maria Antonietta Grosso in riferimento ad una lettera inviata dal capogruppo del PRC a tutti i consiglieri con l’obiettivo di ottenere un sostegno finalizzato ad una proposta di legge che non solo intende ridurre gli stipendi degli eletti ma riordinare tutta la questione intervenendo sull’indennità di carica e dimezzando i costi del vitalizio. “Quasi tutte le forze politiche, parlano di etica morale, di questione morale, di lotta agli sprechi ed ai privilegi ma poi i fatti smentiscono, non raramente, le buone intenzioni, soprattutto quando riguardano le tasche di assessori e consiglieri, sia di maggioranza che di minoranza. Risparmiare soldi e ripartirli in direzione di servizi, diritti, per integrare il fondo cassa integrazione in deroga, per colmare debiti in settori delicati che riguardano la vita dei nostri cittadini è un atto di buon senso che non dovrebbe neppure essere sollecitato ma realizzato senza se e senza ma. E’ recente la nostra battaglia contro famigerate tabelle che distribuivano soldi senza criteri precisi a destra e a manca. A maggior ragione ci convince qualsiasi battaglia – conclude Maria Antonietta Grosso – che vada nella direzione di recuperare risorse per garantire lavoro e tutele per i tanti che oggi stanno pagando in termini pesanti una crisi strutturale che rende il futuro di molte famiglie non certo roseo”.

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ceccuzzi (Pd): “Sostegno alla pelletteria”

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Sostenere il manifatturiero e il made in Italy, con particolare attenzione per il settore del tessile, dell’abbigliamento, delle calzature, della pelletteria e del cuoio. E’ questo il senso dei tre emendamenti al decreto sulle misure urgenti a sostegno dei settori industriali in crisi, in discussione in Commissione Finanze e Attività produttive, presentati dai deputati senesi del Partito democratico, Franco Ceccuzzi e Susanna Cenni insieme ad altri parlamentari democratici. Franco Ceccuzzi e Susanna Cenni hanno presentato anche un emendamento per escludere dal Patto di stabilità le spese per realizzare i progetti di bonifica ambientale con risorse provenienti da soggetti privati o da fondi dell’Unione Europea e che non hanno effetti sul livello di indebitamento delle pubbliche amministrazioni. L’accoglimento di quest’ultimo emendamento sbloccherebbe subito lavori per venti milioni di euro nell’area ex mineraria di Abbadia San Salvatore, grazie all’accordo realizzato dal Comune con Agip, che ha messo a disposizione i fondi necessari.“Gli emendamenti presentati a sostegno del settore manifatturiero – spiega Franco Ceccuzzi – prevedono la sospensione degli accertamenti tramite studi di settore e l’intera deducibilità degli interessi passivi dall’imposta sul reddito delle società per le aziende contoterziste del sistema moda, tessile, abbigliamento, calzature, pelletteria e cuoio che abbiano registrato nel primo semestre dell’anno 2009 perdite di fatturato pari o superiori al 30 per cento rispetto allo stesso periodo di riferimento dell’anno precedente. Le misure sugli studi di settore  dovrebbero avere carattere retroattivo, con la possibilità di applicare nel periodo compreso fra il 2004 e il 2010. A questo si aggiunge la richiesta di stanziare incentivi per l’acquisto di materiale tessile da parte di alberghi che vogliono investire nel rinnovamento degli arredi”. “L’esame del provvedimento – aggiunge Ceccuzzi – riprenderà lunedì prossimo in Commissione. Contiamo di sensibilizzare il governo e la maggioranza sull’esigenza di estendere il sostegno, del tutto condivisibile, oltre che al settore dell’auto e dell’arredamento, anche a tutto il made in Italy, che registra, in Italia e in Toscana, perdite di fatturato che superano anche il 50 per cento. Le proposte che abbiamo avanzato sono rivolte, per quanto riguarda il territorio senese, alle imprese della pelletteria amiatina, che hanno gravi problemi di mancanza di ordinativi e conseguenti cali di fatturato”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salute: Cutrufo, la prevenzione è la chiave

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

“La prevenzione è la chiave per una buona assistenza sanitaria”. A parlare il sen. Mauro Cutrufo, Vicesindaco di Roma alla conferenza stampa di presentazione di un mezzo sanitario per effettuare screening cardiovascolari che si è tenuta oggi in Campidoglio. “Queste malattie che nel  mondo sono generate anche dal sovrappeso – ha detto Cutrufo – costano agli Stati molto più di una sana prevenzione. Di questi problemi ci siamo occupati con l’associazione Adao (Associazione per lo studio e la ricerca dei disturbi alimentari e obesità)  – ha spiegato il Vicesindaco – ed abbiamo presentato al Senato un disegno di Legge che è all’attenzione della Commissione Sanità, ma che proporremo al Governo di fare proprio trasformandolo in decreto perché il sovrappeso e l’obesità sono in allarmante aumento nel nostro Paese”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

XIX Settimana della Cultura Scientifica

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

Parma dal 23 al 29 marzo dall’Ateneo Dipartimento di fisica Viale G.P. Usberti, 7/A – Parco Area delle Scienze Conferenza  spettacolo “Sulle orme di Galileo” con immagini, esperimenti, giochi scientifici per conoscere un insigne fisico che 400 anni fa ha guardato la Luna con occhi nuovi. il Dipartimento di Fisica dell’Università di Parma e l’Associazione Culturale Googol propongono ai bambini, ragazzi e curiosi di ogni età un percorso alla scoperta di Galilelo e delle sue osservazioni. Il percorso si articolerà in tanti modi: -musiche del tempo e del padre di Galileo -immagini di Galileo e dei luoghi in cui ha vissuto -esperimenti come il pendolo -la caduta dei gravi -alla scoperta del cannocchiale -la luna e le sue caratteristiche -lettura del Sidereus Nuncius (fatta insieme su grande schermo) -costruzioni di semplici strumenti per l’osservazione del cielo -tanto altroLa partecipazione, completamente gratuita, è possibile solo su prenotazione (0521-905259); le prenotazioni saranno accolte fino ad esaurimento dei posti.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ilaria Alpi e Miran Hrovatin

Posted by fidest press agency su venerdì, 20 marzo 2009

“L’Italia dei Valori ricorda Ilaria Alpi e Miran Hrovatin, i due giornalisti del Tg3 assassinati a Modadiscio, in Somalia, il 20 marzo del 1994. I due cronisti hanno perso la vita mentre stavano lavorando ad un’inchiesta su un traffico illecito di rifiuti tossici e di armi. Ancora oggi, a distanza di 15 anni, non sono stati trovati né i veri colpevoli e né i mandanti di questo duplice omicidio. La prima commissione monocamerale d’inchiesta si è conclusa con una relazione di maggioranza e due di minoranza. La seconda commissione parlamentare non ha potuto terminare i suoi lavori per la fine anticipata della legislatura. Occorre, quindi, fare luce su una vicenda sulla quale ci sono ancora molte ombre e pesano depistaggi e reticenze. Il gruppo dell’Italia dei Valori è vicino ai familiari delle vittime e ai genitori di Ilaria, Giorgio e Luciana Alpi, che si battono tenacemente da anni per la ricerca della verità e affinché sia fatta giustizia. Verità e giustizia che sono ancora molto lontane dall’essere raggiunte, ma che occorre continuare a cercare per dovere morale nei confronti di chi ha sacrificato la vita svolgendo il proprio mestiere”.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »