Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Attività del Collegium de Lyon

Posted by fidest press agency su lunedì, 6 aprile 2009

Tematiche prioritarie della missione del Collegium de Lyon, il linguaggio e la comunicazione, sono ancora al centro degli studi dei due ricercatori unitisi da poco al centro di ricerche di Lione, Francia. Wendy Leeds-Hurwitz e Ian Maddieson resteranno 5 mesi al Collegium, durante i quali godranno del sostegno e delle risorse messe a disposizione dal nuovo centro di ricerche dedicato alle scienze umane e sociali. La seconda sessione che esaminerà le prossime candidature ai posti di ricercato al Collegium de Lyon chiuderà il 15 luglio 2009 Wendy LEEDS-HURWITZ, specialista in comunicazione e linguistica Titolare di un dottorato dell’Università della Pennsylvaniaie, Wendy insegna comunicazione all’Università del Wisconsin-Parkside. I suoi studi si collocano all’intersezione fra antropologia, linguistica e comunicazione. Al Collegium de Lyon, Wendy studia la costruzione sociale dell’interdisciplinarità. Talvolta, fra le discipline accademiche, vengono erette delle barriere che in certi casi, sono difficilmente sormontabili. Sovente, per rispondere a della problematiche complesse, i ricercatori devono poter superare queste barriere ed è proprio qui che si concentrano le ricerche di Wendy, che nel corso del suo soggiorno al Collegium de Lyon lavorerà per identificare le forme di comunicazione che favoriscono e facilitano la ricerca interndisciplinare.  Le nuove tecnologie dell’informazione, come le e-mail, i wikis o internet, sono anch’essi al centro dei suoi studi: in che modo esse offrirebbero nuove opportunità in materia di comunicazione? E come potrebbero essere funzionali agli obiettivi dell’interdisciplinarità? Ian MADDIESON, linguista Diplomato della School of Oriental and African Studies dell’Università di Londra e titolare di un dottorato in linguistica all’Università della California, Ian è insegnante ricercatore all’Università del Nuovo Messico. Le sue ricerche si inoltrano nel campo della diversità dei suoni impiegati nelle differenti lingue parlate nel mondo. Il progetto di Ian Maddieson al Collegium de Lyon rientra nel quadro degli studi della complessità linguistica, in particolare nel settore della fonologia (il suono del linguaggio). Le sue ricerche si concentrano sulle proprietà individuali del suono e sulla comparazioe dei differenti sistemi di linguaggio. Il suo obiettivo é dimostrare se esistono o meno delle tendenze uniformi fra le lingue, sulla base dell’analisi di un campione rappresentativo di lingue differenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: