Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 7 aprile 2009

Number of dead rises in Italy’s devastating earthquake

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

terremotoA team from Caritas Italiana is in the city of L’Aquila to assess needs and coordinate relief efforts following yesterday’s 6.3 earthquake.   The disaster has left over 210 people dead and thousands more injured after it hit central Italy. The powerful earthquake, which happened in the early hours of Monday morning, flattened whole buildings and left an estimated 17,000 people homeless.  “In one tremor, whole streets came down,” said Fr Vittorio Nozza, director of Caritas Italiana. “Even compared to previous earthquakes in 2002 and 1997, I’ve never seen such devastation.”  “Caritas is working among those made homeless by the earthquake, and is focusing in particular on helping the vulnerable such as children and the elderly. We’re providing psychological support to help people pull through the disaster,” he said.  Caritas is currently assessing the needs of those affected and it is coordinating local efforts to provide relief.  It has set up a coordination centre outside L’Aquila to collect and redistribute food, blankets, hygiene items and clothes. The director of Caritas Paganica will celebrate Easter Sunday mass on a sports field in the town for those affected by the earthquake. The church of Paganica, which is ten minutes away from L’Aquila, was damaged by the tremors. “Easter Sunday offers a sign of hope and optimism,” says Don Dionisio Rodriguez, director of Caritas Aquila and parish priest of Paganica. “People aren’t feeling much joy at the moment, but Easter Sunday provides us with a sign of life and renewal.”  Caritas Italiana has also appealed for funds to help the relief effort. Meanwhile, it has set aside 100,000 euro to provide assistance to the people of L’Aquila and the surrounding area.  Caritas members from near and far have offered their solidarity and support as rescue efforts continue.  Caritas staff report that anxiety among the population is high, and further tremors today have left people feeling very vulnerable.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

President’s call with Prime Minister Berlusconi of Italy

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

President Obama called Italian Prime Minster Berlusconi to express his deepest condolences, and the condolences of the American people, to the families of the victims and to those injured in the April 6 earthquake in L’Aquila, Italy.  The President told Prime Minister Berlusconi that the Italian people are in the thoughts and prayers of the American people at this time, and the President expressed particular concern about the families who have lost their loved ones, homes, and businesses.  The President assured the Prime Minister that the United States stands ready to help the Italian people in this time of need.

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Mieli presidente della Rcs Libri

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

Lasciata la direzione del ‘Corriere della Sera’, Paolo Mieli diventerà presidente della Rcs Libri al posto di Massimo Vita Zelman che da tempo ha manifestato l’intenzione di lasciare l’incarico per dedicarsi a Skira, la holding di cui è consigliere delegato e azionista al 52% (Rcs è al 48%), che controlla l’editrice d’arte Skira. La nomina di Mieli sarà formalizzata dal prossimo consiglio di amministrazione della società. Per quanto riguarda il ‘Corsera’, è certo che Pierluigi Battista lascerà la vice direzione e ritornerà a Roma come inviato editorialista. (Primaonline.it – 7 aprile 2009)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Farmaci: fare chiarezza per la sicurezza dei pazienti

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

In Veneto il 95% degli oncologi e l’80% dei nefrologi, in media quasi il 90% di questi specialisti, utilizza farmaci biotecnologici per i propri pazienti ma il 30% ignora cosa siano i biosimilari,  le copie da poco arrivate anche in Italia simili ma non uguali ai loro originali biologici. Gli oncologi in Veneto utilizzano più biotech della media italiana che si attesta a 91% e assieme ai colleghi nefrologi della regione sembrano anche più aggiornati: in Italia infatti il 40% degli specialisti non sa bene cosa siano i biosimilari, dunque il 10% in più del Veneto. Sono i principali risultati del sondaggio ‘Farmaci biotech e farmaci biosimilari’ della Fondazione degli Oncologi Medici Italiani (AIOM) e della Società Italiana di Nefrologia (SIN) su un migliaio di specialisti di cui circa un centinaio in Veneto. “Tutti gli specialisti dovrebbero essere informati sulle differenze tra biosimilari e ‘generici’ – spiega Marco Venturini, segretario nazionale AIOM e direttore dell’oncologia di Negrar – invece dal nostro sondaggio emerge che il 40% di oncologi e nefrologi pensa che la dimostrazione di bioequivalenza cioè di pari attività sia sufficiente a qualificare un biosimilare, così come accade, ad esempio, per un banale antidolorifico. Non è così. Mentre i biotech sono ottenuti manipolando materiale vivente con tecniche di ingegneria genetica molto sofisticate e variabili, i farmaci di uso più comune derivano da normali reazioni chimiche. E’ necessario ribadire che per i biosimilari servono studi ‘ad hoc’ e soprattutto regole e  sorveglianza: il problema più grave per i pazienti può essere la reazione immunogenica di copie non sufficientemente controllate. Auspico pertanto che, come già fatto da altri Paesi europei, venga quanto prima approvata una normativa che recepisca le evidenze scientifiche”. Dal sondaggio emerge anche che l’80% di oncologi e nefrologi, con una punta dell’87% tra i nefrologi del Veneto, sono d’accordo con i recenti provvedimenti dei Ministeri della salute spagnolo e francese che impediscono al farmacista ospedaliero di sostituire con un analogo biosimilare la prescrizione di un farmaco biotech. Ancora, 6 oncologi su 10 e ben 9 nefrologi su 10 (65% e 83% in Veneto) ritengono concreto il rischio che si crei un mercato di ‘biosimilari’ a basso costo ad esempio attraverso Internet (mercato parallelo di farmaci provenienti dall’Asia etc.), non controllati e quindi potenzialmente pericolosi. Infine quasi il 100% (98% degli oncologi e 95% dei nefrologi) è interessato a ricevere maggiori informazioni (preferibilmente via internet il 60% dei nefrologi, solo il 24% degli oncologi dal web). “Segno incontrovertibile – conclude Venturini – della forte carenza informativa che come AIOM auspichiamo di colmare proprio a partire dal Veneto con questo progetto di incontri regionali sui biosimilari, per portare le informazioni su tutto il territorio nazionale”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I 150 anni della provincia di Torino

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

“Il modello adottato per la creazione della Provincia di Torino, nel 1859, all’indomani della promulgazione della legge Rattazzi, anche se risente del modello francese, presenta grandi tratti di originalità. La Provincia di Torino è stata certamente un precursore, perché questo modello fu poi ripreso per la costituzione delle altre Province”. Con queste parole il Presidente Antonio Saitta ha aperto la presentazione di La Provincia di Torino 1859-2009, il volume sulla storia dell’ente commissionato alla Fondazione Donat-Cattin e curato dallo storico Walter Crivellin (Franco Angeli editore, 2009, pp. 270) in occasione del 150nario della nascita della Provincia.  Soffermandosi sui tratti salienti della storia della Provincia di Torino in rapporto all’attualità, Saitta ha ricordato che “l’idea dell’abolizione delle province è una costante della storia italiana. Già all’indomani della legge Rattazzi vi fu un infuocato dibattito sul senso di costituire un ente intermedio fra Stato e comunità locali. Eppure proprio la storia recente, che ha visto crescere nuove competenze ricevute dalla Regione a fianco di quelle antiche, mette in luce lo sforzo che abbiamo fatto per legare le une alle altre: uno sforzo di integrazione che mette in luce le radici territoriali che sempre hanno prevalso nella storia della Provincia di Torino, e che si è accompagnata a una crescente semplificazione amministrativa”. Il radicamento territoriale è stato messo in luce anche dal saluto di Claudio Donat Cattin, che non potendo presenziare le ha affidate alla figlia. “Con questo volume abbiamo potuto realizzare una pagina importante legata alla fondazione di uno stato unitario. La storia della Provincia di Torino è la storia, pur con alterne vicende, di un mondo civile e laborioso, e ancora oggi è un modello di sviluppo e un laboratorio”. Anche Paolo Verri, direttore del Comitato Italia150, ha messo in evidenza che “il territorio della Provincia di Torino ha un senso delle istituzioni molto difficile da reperire in altre parti del paese, e questo rispetto è testimoniato nel volume curato da Crivellin. Questo da un lato ci fa sentire fortunati, poiché chi vive in questo territorio si sente comunità e sente di avere alle spalle istituzioni che pensano ai cittadini, ma ci fa anche preoccupare perché la maggior parte delle volte queste istituzioni devono cavarsela da sole. I 150 anni dell’Unità d’Italia non devono diventare un momento locale, è giusto che partano da qui ma devono avere valenza nazionale”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

59 terremotati ricoverati negli ospedali di Chieti

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

Sono complessivamente 59 i feriti e malati trasferiti dall’Aquila che hanno trovato accoglienza presso le strutture della Asl di Chieti: 8 sono stati ricoverati a Guardiagrele, 14 a Ortona e 37 all’ospedale di Colle dell’Ara, dove inoltre sono stati medicati e subito dimessi altri 6 pazienti. Al Policlinico sono arrivati i casi più complessi, molti traumatizzati, alcuni dei quali sottoposti a intervento chirurgico; le unità operative interessate sono Ortopedia, Clinica Chirurgica, Unità Coronarica, Clinica Medica, Osservazione breve e Ostetricia, anche se quest’ultima è stata coinvolta per un numero di pazienti più ristretto. “Per affrontare l’emergenza abbiamo attivato 50 posti letto straordinari – spiega il Direttore Sanitario Carlo Savino – che vanno ad aggiungersi a quelli ordinari non occupati nei vari reparti. Siamo perciò in grado di accogliere ancora altri pazienti se ce ne fosse necessità, perché solo all’ospedale di Chieti disponiamo di altri 40 posti letto. Dall’Aquila sono giunti sia i malati già ricoverati ed evacuati dal San Salvatore che i feriti estratti dalla macerie, alcuni dei quali presentavano traumi importanti e un quadro clinico complesso. Le nostre strutture, comunque, hanno risposto bene all’emergenza, anche sotto il profilo della raccolta sangue: nella giornata di ieri sono state effettuate 75 donazioni straordinarie. Non sappiamo ancora se nella giornata odierna ci saranno inviati altri pazienti, ma intanto abbiamo attivato un servizio di supporto psicologico per quelli già ricoverati, assai provati sotto il profilo emotivo e ancora molto scossi; sono tutti vittime di una grande tragedia, e alcuni di loro hanno anche perso qualche famigliare nel disastro, che ha aggiunto dolore al dolore. E’ perciò doveroso da parte nostra assicurare loro non solo le cure farmacologiche ma anche il giusto sostegno da parte di figure professionali qualificate che possano lenire ferite ben più profonde”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Si gioca a polo nel Lazio

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

Roma 8 aprile – h.12.00 Sala dell’Arazzo Campidoglio. Maurizio Rosellini, consigliere tecnico del Ministro Luca Zaia per il settore cavalli e brand manager di Fieracavalli, parteciperà domani 8 aprile alla conferenza stampa sul gioco del Polo. Rosellini è stato invitato per presentare alla stampa il legame tra l’associazione Vladi Polo e Fieracavalli che prevede l’introduzione di questa disciplina all’interno della manifestazione leader mondiale del settore. Promuovere questo sport, diffonderne la cultura e la tradizione sono obiettivi che si legano all’Horse Life Style di Fieracavalli.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Servizio di navigazione egnos

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

SES ASTRA, una società di SES (Euronext di Parigi e Luxembourg Stock Exchange: SESG), è stata scelta dalla Commissione Europea (EC) per fornire servizi al sistema di navigazione europeo, EGNOS (European Geostationary Navigation Overlay Service). EGNOS è gestito dalla Commissione Europea per conto dell’Unione Europea (EU). Secondo i termini del contratto, SES ASTRA fornirà all’Unione Europea un carico utile personalizzato insieme alla necessaria infrastruttura di terra. Il carico utile opererà in banda L e sarà posizionato sul nuovo satellite SIRIUS 5 di SES ASTRA. La decisione della Comunità Europea segue l’accordo siglato tra AMERICOM Government Services, affiliata di SES, e il Governo degli Stati Uniti per ospitare un sensore sperimentale a bordo di una navetta spaziale commerciale, un programma conosciuto col nome di Commercially Hosted Infrared Payload (CHIRP) Flight Demonstration Program, il cui lancio è programmato per la fine del prossimo anno. http://www.ses-astra.com
SES ASTRA è il sistema satellitare Direct-to-Home (DTH) leader in Europa. La flotta di satelliti attualmente comprende 14 satelliti ASTRA e due satelliti SIRIUS. Il sistema di satelliti nella sua globalità offre servizi a più di 122 milioni di case via DTH e via cavo, e trasmette un totale di 2.500 canali televisivi e radiofonici analogici e digitali. Inoltre, SES ASTRA, offre servizi multimedia via satellite, connessione Internet e servizi di telecomunicazione a grandi aziende ed enti governativi. Con 70 canali in Alta Definizione (HD) oggi disponibili via satellite, ASTRA e SIRIUS rappresentano la più importante piattaforma di broadcasting HDTV in Europa. Le posizioni orbitali di ASTRA e SIRIUS sono 19.2° Est, 28.2° Est, 23.5° Est, 5° Est e 31.5° Est.
SES ASTRA è un’azienda di SES (Euronext di Parigi e Luxembourg Stock Exchange: SESG). SES è proprietaria di tre operatori satellitari leader di mercato, SES ASTRA in Europa, SES AMERICOM, nel Nord America e SES NEW SKIES che fornisce copertura e connessione in tutto il mondo. L’azienda è proprietaria del 90% di SES SIRIUS in Europa, ed ha anche partecipazioni strategiche in Ciel in Canada e QuetzSat in Messico. SES offre soluzioni innovative per la comunicazione satellitare attraverso una flotta di 40 satelliti in 26 posizioni orbitali in tutto il globo. Ulteriori informazioni sono disponibili al sito: http://www.ses.com

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cosa nostra controlla finanziamenti per energie rinnovabili?

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

«Nel giro di un anno i comuni italiani con almeno un impianto eolico sono passati da 3190 a 5991. La Puglia insieme a Sicilia e Basilicata sono risultate le regioni a maggior sviluppo di impianti eolici. Le aziende interessate a impiantare pale eoliche in Puglia sono le stesse impegnate a impiantarle in Sicilia, le stesse coinvolte in una scottante inchiesta avviata dalla procura antimafia di Trapani e denominata appunto, “Eolo”», a dichiararlo è l’on. Pierfelice Zazzera, deputato dell’Italia dei Valori e primo firmatario di una interrogazione parlamentare ai ministri Scajola e Maroni sugli interessi di Cosa Nostra nel business dell’eolico.«Il 17 febbraio scorso la procura Antimafia di Trapani – prosegue il deputato – ha dato vita all’operazione “Eolo”, con 8 ordini di custodia cautelare emessi alla volta di uomini legati ai clan locali, amministratori pubblici, funzionari comunali e imprenditori:  “per aver consentito all’associazione mafiosa denominata Cosa Nostra, e in particolare alla famiglia mafiosa di Mazara del Vallo il controllo di attività economiche, di autorizzazioni, appalti e servizi pubblici nel settore della produzione di energia elettrica mediante impianti eolici nonché allo scambio di voti politico-mafioso”». «L’identificazione delle persone e delle società coinvolte nell’inchiesta siciliana – conclude Zazzera – ha evidenziato preoccupanti legami con la realizzazione di impianti eolici anche nel territorio pugliese: Minervino Murge, Spinazzola e Poggiorsini i comuni sui cui territori alcune aziende hanno mostrato interesse ed in alcuni casi avviato installazioni senza le necessarie concessioni. Abbiamo chiesto al Ministro per lo Sviluppo Economico e al Ministro degli Interni quali provvedimenti si intendono al fine di prevenire l’infiltrazione di Cosa Nostra nel business dell’eolico e se la Puglia in una certa misura può essere una regione a rischio”.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata mondiale dei Rom

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

8 aprile 2009. In occasione della Giornata Mondiale dei Rom istituita in seguito al primo congresso mondiale dei Sinti e dei Rom a Londra nel 1971, l’Associazione per i Popoli Minacciati (APM) vuole ricordare che in Europa dai 10 ai 12 milioni di Sinti e Rom continuano a vivere in povertà e in condizioni sociali disastrose. 14 paesi europei hanno una popolazione inferiore al numero complessivo dei Sinti e Rom europei ma ciò nonostante la discriminazione e il razzismo nei confronti della maggiore minoranza europea continua ad essere paragonabile alla situazione degli Afroamericani statunitensi degli anni ’60. Per Sinti e Rom la mortalità infantile è del doppio più alta che nella popolazione maggioritaria e la loro aspettativa di vita è di 10 – 15 anni inferiore rispetto alla media nazionale dei paesi in cui vivono. Spesso i bambini vengono inseriti fin da principio in classi o scuole speciali e in particolare nei paesi dell’Europa dell’Est gli insediamenti sinti e rom sono spesso privi di acqua corrente, canalizzazione, elettricità e gas. La Macedonia continua a negare lo status di rifugiato a 2.000 profughi rom del Kosovo e la Slovenia nega la cittadinanza a circa 4.000 Rom ex-jugoslavi. In Romania la negazione del diritto di cittadinanza riguarda circa mezzo milione di persone, tutte rom. In Italia le difficoltà non mancano. In questo scenario desta particolare preoccupazione l’indifferenza mostrata da buona parte dei cittadini europei per la sorte di persone perseguitate e discriminate in base all’appartenenza etnica. In questo senso vale la pena ricordare che tra le vittime dell’Olocausto vi furono anche circa 500.000 Sinti e Rom. Pochi però sembrano voler ricordare che i crimini commessi comportano una particolare assunzione di responsabilità da parte della comunità, in particolare per le vittime sopravvissute, tant’è che nessun paese ha pensato o voluto offrire aiuto ai 120.000 Rom cacciati dal Kosovo da estremisti albanesi dopo l’intervento della NATO del 1999. Allora gli estremisti appiccarono il fuoco a 75 villaggi rom, mettendo in fuga la popolazione.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Erasmus On the road

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

Pavia 9 Aprile 2009 dalle ore 9:00 alle ore 19:00  Cortile delle Statue dell’Università degli Studi di Pavia  avrà luogo il convegno celebrativo Erasmus “On the Road”. L’evento “On the Road” è un tour itinerante, in particolare, organizzato da ESN Italia, con la partecipazione di sezioni italiane di ESN, nell’ambito di una mostra fotografica che parte da Milano. Nell’ambito del progetto Erasmus On The Road, i volontari di ESN PAVIA hanno organizzato una intera giornata. L’evento, patrocinato dalla Provincia di Pavia EURES, European Employment Services e dall’Università degli Studi di Pavia, sarà inaugurato dal presidente di ESN Italia, Luca Carnovale. Tutte le informazioni raccolte, unitamente alle testimonianze acquisite durante gli incontri, saranno utilizzate per la redazione di una guida contenente informazioni sulle università visitate, arricchita con notizie sulle città e sulla vita studentesca in Italia.  Nel pomeriggio alle ore 14.30, nell’Aula Magna dell’Università degli studi di Pavia si svolgerà la conferenza dal titolo: “Mobilità e Lavoro un Futuro europeo” che vedrà la partecipazione del presidente di ESN Pavia, Omar Serra, del Delegato del Rettore per la Mobilità Studentesca Internazionale dell’Università degli Studi di Pavia, Prof.ssa Maria Antonietta Confalonieri, dell’Assessore alle Attività Produttive Lavoro e Formazione, Angelo Ciocca, del Consulente EURES per la Provincia di Pavia, Aurora Scalora, di Presidi delle scuole Medie Superiori e di rappresentanti e dirigenti dell’Università degli Studi di Pavia.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Famiglia Cristiana intervista il card. Tettamanzi

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

«Le mie visite pastorali – esordisce il cardinale – mi danno una conoscenza concreta delle sofferenze che toccano le famiglie dei lavoratori, degli imprenditori, di tanti artigiani. L’esperienza mi dice che la crisi è più radicata e diffusa di quello che appare sui giornali. I media propongono letture globali e tecniche della crisi: ma quel che vedo visitando la diocesi e incontrando le persone è che la sofferenza non è asettica, ma colpisce nel concreto. La paura più grande è per il futuro della propria famiglia, dei figli, delle persone anziane e malate che devono sostenere. E continua «Le grandi famiglie nell’imprenditoria, attive da decenni, se non da secoli, stanno facendo ora i conti con la crisi così come li hanno già fatti negli anni Ottanta, prima ancora negli anni Settanta, al tempo della guerra, dopo il crack del ’29. La crisi sarà un momento di verifica e riflessione anche per gli imprenditori: chi non ha messo al centro il valore della persona – sia nel senso del lavoratore che del cliente da servire – ora soffre difficoltà ben maggiori, se non è già stato travolto dalla recessione. Tante aziende che hanno fondato il loro business solo sulla speculazione, su affari poco chiari e illeciti hanno già chiuso o sono in seria crisi. Il guaio è che a pagarne le conseguenze sono i dipendenti, spesso incolpevoli, e quei soggetti del mondo economico che si trovano trascinati nelle situazioni di difficoltà create da questi imprenditori spregiudicati». Solidarietà e sobrietà:. La sobrietà intende guarire il nostro comportamento quotidiano dagli eccessi, riconducendolo alla “giusta misura”. È una virtù che nasce e cresce attraverso un sapiente e coraggioso discernimento, che la mantiene intimamente collegata con la sua finalità: essere una via privilegiata che conduce alla solidarietà, alla condivisione vera di tutto ciò che è necessario per vivere secondo la dignità umana, che è di tutti, senza alcuna discriminazione». E alla gente: «Non perdere la speranza, ricordarsi la propria storia di gente semplice ma di cuore, pronta a darsi una mano.». (in abstract)

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ricostruire con la sovrattassa sulla benzina del Vajont

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

«Utilizziamo la sovrattassa sulle accise della benzina istituita dopo la catastrofe del Vajont per la ricostruzione delle zone terremotate dell’Aquilano». E’ la proposta del presidente della Provincia di Belluno, Sergio Reolon. «Quella sovrattassa», fa notare il presidente, «è servita per rimettere in piedi la nostra terra dopo la tragedia del 1963. Poiché non è mai stata tolta è giusto che quella forma di solidarietà oggi vada a beneficio delle popolazioni colpite dal terribile terremoto in Abruzzo. Fra l’altro nel capoluogo abruzzese fu celebrato il processo del Vajont». Intanto questa mattina la Provincia e il Comune di Belluno si sono accordati per aprire un conto corrente nel quale raccogliere i fondi da inviare alle zone terremotate. «Con il sindaco di Belluno», aggiorna Reolon, «siamo d’accordo di chiedere a tutti i Comuni, agli enti e ai privati di versare le loro offerte in questo conto». In questo senso Reolon ha scritto alla collega dell’Aquila, Stefania Pezzopane, esprimendo il cordoglio della provincia di Belluno per le vittime dell’immane tragedia che ha colpito il capoluogo e gran parte dei comuni della provincia abruzzese. «Le immagini televisive che via via ci hanno dato il quadro realistico, anche se purtroppo ancora provvisorio, delle vittime, dei dispersi e dei danni provocati dalla scossa tellurica,  ci consegnano una realtà in ginocchio, ma già desiderosa di ripartire e di ricostruire», ha concluso Reolon.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In Piemonte si può invertire la rotta della crisi

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

Dichiarazione dell’On. Giorgio Merlo (PD): “Le buone notizie che arrivano dall’Indesit confermano ancora una volta che la delocalizzazione selvaggia, i licenziamenti di massa e la chiusura degli stabilimenti produttivi sono elementi degenerativi da battere alla radice, senza alcun cedimento e con assoluta fermezza. E questo a prescindere dalla proprietà dello stabilimento.  Ora per l’Indesit si può aprire una fase nuova senza essere condizionati dalla chiusura immediata dello stabilimento di None. L’impegno convergente dei lavoratori, dei sindacati, dei parlamentari piemontesi e degli enti locali subalpini sono stati determinanti per sventare il disegno iniziale di sostanziale smantellamento del presidio di None. Una reazione, questa, che può essere di buon auspicio anche per altre situazioni che rischiano, se non risolte, di mettere definitivamente in ginocchio l’economia piemontese e di gettare ai margini e nella povertà migliaia di famiglie”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le rivolte nei CPT

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

Il responsabile lombardo per l’immigrazione dell’Italia dei Diritti Lo Verde dichiara:” Nei prossimi giorni mi recherò al CPT per avere un quadro più preciso di quanto avvenuto” “Il CPT di via Corelli è saturo di persone esasperate”. Antonino Lo Verde, responsabile lombardo per l’immigrazione dell’Italia dei Diritti, così commenta la rivolta degli extracomunitari che la sera del 5 Aprile sono saliti sul tetto del Centro di identificazione ed espulsione, per protestare contro alcune norme del pacchetto sicurezza del Governo. Durante la manifestazione di protesta è rimasto ferito un immigrato, le dinamiche sono ancora da verificare. “La situazione critica si protrae da molti anni,- spiega Lo Verde- ci sono anche elementi positivi all’interno del CPT, come ad esempio la mensa gestita dalla Croce Rossa, ma in generale io stesso ho raccolto testimonianze di immigrati che lamentano all’interno del centro situazioni di vita definite “schifose” . Ad esempio all’interno del CPT c’è promiscuità di uomini e transessuali con tutte le conseguenze che questo comporta. All’interno del centro, convivono etnie e culture molto diverse tra di loro e ciò non è semplice,così come non è facile condividere gli spazi comuni con molte persone,ed è comprensibile che si verifichino episodi di protesta più o meno violenti in cui le forze dell’ordine non intervengono certo con la mano di velluto. Nei prossimi giorni mi recherò al CPT- annuncia Lo Verde- per avere un quadro più preciso di quanto avvenuto”.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alta percentuale di imprenditori a rischio usura

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

Il responsabile lombardo dell’Italia dei Diritti osserva in proposito: “Il Governo regionale dovrebbe fare pressioni sulle banche per allargare il cordone sui prestiti” Lo si deduce da una ricerca della Camera di commercio di Milano realizzata a fine 2008 su 300 piccole e medie imprese della provincia di Milano ha messo in luce la preoccupante situazione in cui versano le imprese della provincia lombarda. Secondo tale ricerca tre imprenditori su cento sono a rischio a causa della crisi finanziaria e di questi 28,3%, composto per lo più da donne e da uomini oltre i 45 anni, vede il ricorso agli strozzini come una possibile soluzione. Giuseppe Criseo, responsabile per la Lombardia dell’Italia dei Diritti denuncia : ” La latitanza del Governo regionale che dovrebbe fare pressioni sulle banche affinché allarghino i cordoni sui prestiti. In un periodo di crisi come questo infatti l’attività dei piccoli imprenditori andrebbe incoraggiata, e sarebbe auspicabile che le banche fornissero anche il servizio di esperti che possano seguire l’attività dell’imprenditore che in questo modo cadrebbe meno facilmente nelle grinfie degli usurai i quali non sono una soluzione ma un danno.Come alternativa alle banche fortunatamente non c’è solo l’usura- conclude il responsabile lombardo dell’Italia dei Diritti- ma anche il circuito di prestiti tra privati cittadini come quello di Zoppa.it che segnalo come valido ed onesto”.

Posted in Cronaca/News, Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

36° Camminata dell’amicizia

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

camminata1Bosisio Parini 19 aprile alle ore 9.00. organizzazione Gruppo Amici de La Nostra Famiglia. La marcia non competitiva di 12 Km ogni anno raduna più di 30.000 persone. Lo slogan di questa edizione “Amicizia è… una solidarietà che continua” è rivolto a tutti, ai bambini, ai genitori, agli amici. I testimonial di quest’anno sono gli atleti Confortola e Bosisio. Divenuti famosi nel 2008, Marco Confortola è alpinista esperto, provato dalla tragica disavventura sulla via del ritorno dall’aver conquistato il K2, mentre Gabriele Bosisio è stato maglia rosa al giro d’Italia.Dopo l’arrivo della fiaccola portata da Ponte Lambro dall’Unione Sportiva San Maurizio di Erba, si partirà alle ore 9.00 dal campo sportivo del Centro La Nostra Famiglia di Bosisio Parini, dove Confortola accenderà il tripode che darà il via ufficiale alla corsa. Al termine della manifestazione la festa proseguirà con gruppi folkloristici e corpi musicali; per i bambini grande divertimento con parco giochi gonfiabili, pista veicoli e palestra free climbing. Alle 14.30 si esibirà Samantha Burgess in concerto con il gruppo musicale Kustodia. Continua anche per questa Camminata la collaborazione con LifeGate Radio, media-partner della manifestazione, che sarà presente con l’ecobus ibrido della trasmissione “Passengers” e animerà la giornata fino alla Santa Messa.  Inoltre dalla collaborazione con LifeGate è nata una grande opportunità per la tutela dell’ambiente. La 36° Camminata dell’Amicizia sarà infatti a Impatto Zero, il progetto di LifeGate che concretizza gli intenti del Protocollo di Kyoto, riduce le emissioni di anidride carbonica e le compensa attraverso la creazione di nuove foreste. L’energia elettrica utilizzata, l’allestimento, i trasporti, la realizzazione dei materiali promozionali, i rifiuti e tutto ci che ruota intorno all’evento produrrà inevitabilmente notevoli emissioni di anidride carbonica, principale responsabile dell’effetto serra e degli sconvolgimenti del clima. Aderendo a Impatto Zero, la Camminata compenserà le emissioni di anidride carbonica con la creazione di nuove foreste in Costa Rica per un’area di 9.695 mq in grado di assorbire i 50.409 kg di CO2. (caminada)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alice e gli specchi delle meraviglie

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

aliceconiglioVittorio Veneto (Tv) 13 aprile 2009  dalle 14,30 alle 20,00- Serravalle Alice, il cappellaio matto, Humpty Dumpty, lo Stregatto e il Bianconiglio, la regina di cuori, il bruco che fuma il narghilè, la lepre marzolina e gli altri fantastici personaggi creati da Lewis Carroll aspettano tutti i bambini nel loro paese delle meraviglie ricreato per magia a Vittorio Veneto  il Lunedì dell’Angelo. Sarà l’antico centro romanico di Serravalle, ora zona nord del Comune di Vittorio Veneto, ad ospitare lunedì 13 aprile dalle 14,30 alle 20,00, l’unico festival itinerante in Italia, dedicato in questa quarta edizione ad “Alice e gli specchi delle meraviglie: riflessi bizzarri di immagini, numeri e parole”. Il festival curato da Marni Holly & Partners, è  promosso dalla Regione Veneto, in collaborazione con l’Associazione Città Murate, la Provincia di Padova e l’Università degli Studi di Padova e vede il fattivo contributo del Comune di Vittorio Veneto. Come nelle passate edizioni ci saranno il concorso legato al Festival “Schizzi, frizzi e versetti”, le Cartoline di Città in fiaba, e, novità 2009, “A colpi di libri”, primo campionato di lettura nel Veneto, una sfida in piazza per i ragazzi delle scuole primarie e secondarie armati di libri e pulsantoni. Ricco, aggiornato e particolarmente attraente, il programma di Libri e Dintorni che mantiene la collaborazione con il progetto nazionale Nati per Leggere, a cui si legano quest’anno “Il giardino di Alice”, spazio interattivo per bambini da 0 a 3 anni e “Primi libri”, consigli di lettura per genitori (albi illustrati 0-6 anni). Ancora consigli di lettura per i bambini da 6 a 10 anni con “Mi piace e non mi piace”, accanto a “Letture golose per bimbi curiosi”, con racconti e letture animate per tutti i gusti e, per i più tecnologici, un “Jukebooks” con tante storie lette e ascoltate a portata di click. Due spazi espositivi dedicati alla presentazione di opere e novità letterarie: “Viaggio Oltremanica” ci presenta i più interessanti e celebrati autori inglesi per ragazzi e “Ma quanti bei libri Madama Dorè”, mette in mostra le migliori opere di letteratura giovanile. E ancora bambini “All’arrembaggio” con i laboratori di espressione artistica. L’idea del festival è di trasformare per una domenica la città in un luogo di fantasia, in una città a misura di bambino. Città in Fiaba è dedicato ai cittadini  “più piccoli” ai loro sogni, alla loro immaginazione, alla loro creatività. E proprio dalle storie di Alice traspaiono più che mai desiderio di libertà, sogno e lieta follia tipici dell’infanzia. Tre elementi che Carroll considerava importante coltivare anche nell’età adulta. “La vita: che cos’è se non un sogno?”: le avventure di Alice finiscono infatti così, con un punto di domanda. Un’occasione dunque per contemplare le meraviglie di questi suggestivi borghi medioevali, che conservano intatto l’incanto delle loro cinta murarie e delle torri merlate dei loro castelli, in scenari che sappiamo già essere di notevole bellezza, ma che una colorata pennellata  di fantasia e fiabesca immaginazione, trasformeranno in un evento straordinario ed impareggiabile. (foto alice, coniglio)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Conergy con il più grande impianto fotovoltaico

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

fotovoltaicoE’ stato realizzato in California per il South San Joaquin Irrigation District. Il progetto – noto come la Fattoria Solare di Robert O. Schulz – consentirà di condurre un’analisi sui diversi benefici economici che due distinte tecnologie fotovoltaiche – moduli cristallini e a film sottile – possono apportare.  Il primo impianto del progetto, con potenza di oltre 1MW di potenza, utilizza 6.720 moduli Conergy da 175W in silicio cristallino, montati su un inseguitore solare monoassiale. Gli inseguitori possono aumentare sensibilmente la produzione energetica dell’impianto perché, seguendo la traiettoria del sole, spostano i moduli in modo che essi siano sempre perpendicolari ai raggi solari. In questo impianto il sistema di inseguimento è stato ottimizzato utilizzando un software di origine militare.  Secondo il Project Director di Conergy David Vincent, per il secondo impianto è stata adottata la soluzione dei moduli a film sottile su inseguitori perché questi moduli hanno un costo per Watt inferiore ai cristallini e migliori prestazioni in condizioni nebbiose o nuvolose e in ambienti che producono polvere o alte percentuali di articolato.  Per monitorare la produzione dell’impianto, Conergy ha installato dei dispositivi che inviano informazioni sul sistema alla società di sorveglianza Fat Spaniel Technologies. Questo sistema di monitoraggio consente ai membri del Distretto di controllare lo stato del loro impianto via web comodamente dal proprio ufficio a 22 miglia di distanza dal sito di installazione.  Nel sito di Fat Spaniel, inoltre, possono comparare il loro primo impianto con altri sistemi installati in California.  La Fattoria Solare Robert O. Schulz soddisferà all’incirca il fabbisogno del vicino stabilimento di trattamento acque “Nick C. DeGroot”, che filtra 40 milioni di galloni d’acqua ogni giorno per 155.000 famiglie ed attività commerciali delle città limitrofe.  I benefici economici che derivano dall’installazione di un impianto fotovoltaico sono molto importanti per enti come il SSJID. La California è in condizioni di siccità per il terzo anno consecutivo e San Joaquin è una delle 9 contee per le quali il Governatore Schwarzenegger ha dichiarato lo stato di emergenza idrica, che può comportare razionamenti e aumento dei prezzi. L’innovativo approccio di Conergy e SSJID alle energie rinnovabili e il caso di studio della Fattoria Solare Robert O. Schulz stanno fornendo nuove e illuminanti informazioni che mostreranno le opportunità offerte dal solare alle società idriche e alle imprese agricole in tutti gli Stati Uniti.  (foto fotovoltaico)

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

In Veneto il primo pronto intervento ambientale d’Italia

Posted by fidest press agency su martedì, 7 aprile 2009

Roma, 8 aprile alle ore 11.30. presso la Sede della Regione del Veneto (Via del Tritone, 46, IV piano) conferenza stampa. Interverranno il sottosegretario al Ministero dell´Ambiente Roberto MENIA, l´assessore alle Politiche del Territorio della Regione del Veneto Renzo MARANGON, il direttore generale dell´Arpav Andrea DRAGO, il presidente Ente Zona Industriale di Porto Marghera Lucio PISANI, il responsabile del servizio emergenze ambientali dell´Ispra (Istituto Superiore Protezione e Ricerca Ambientale) Leonardo ARRU. Il Sistema integrato per il monitoraggio ambientale e la gestione dell´emergenza, frutto della sinergia pubblico-privato (è finanziato al 50% dalla Regione, al 50% dall´Ente Zona Industriale), è in grado di gestire in tempo reale eventuali crisi, agendo su tutti i livelli della filiera produttiva, occupazionale e della protezione civile. La sala operativa del Simage, già attiva da tempo, h24, a Mestre, e dotata di modalità di allarme a più livelli, di un sistema di comunicazione alla popolazione tramite totem, pannelli a messaggio variabile, sms ed integrata con il comando provinciale dei Vigili del Fuoco, che governano il sistema comunale di allertamento con sirene distribuite sul territorio del comune di Venezia. La sala sarà potenziata entro un anno con un pronto intervento ambientale sull´intera Regione, dotato di un proprio numero telefonico verde. Quando diverrà operativo, il servizio di pronto intervento consentirà al personale presente in tutto il territorio regionale in pronta disponibilità, di disporre di palmari e di speciali zainetti-laboratorio, così da campionare matrici inquinanti e di fornire rilevazioni certe nel giro massimo di un´ora (rispetto alle 24/48 attuali), di valutare immediatamente il follow-up ambientale e di fornire il supporto agli interventi in maniera ultrarapida. Gli operatori disporranno di mezzi rapidi di intervento (auto, moto, van ecc.), di speciali spettrometri e rilevatori e potranno attivare sistemi di campionamento, precedentemente posizionati in aree industriali, anche a distanza. Questo modello di pronto intervento ambientale è nella fase sperimentale: il Veneto è stato diviso in classi di rischio e sono già iniziati i corsi di aggiornamento professionale.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »