Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 106

Bcc del FVG, anticipo cassa integrazione a tasso zero

Posted by fidest press agency su venerdì, 17 aprile 2009

L’allungarsi e il dilatarsi della crisi economica che colpisce tangibilmente anche il tessuto produttivo e le famiglie della nostra regione, chiede azioni di contrasto a effetto immediato. È per questo che la Federazione delle Bcc del Friuli Venezia Giulia ha presentato una specifica proposta all’assessore regionale al lavoro, Alessia Rosolen, riguardante un intervento a favore dei lavoratori a cui si apre la porta della Cassa integrazione. Dopo un approfondito confronto, le categorie economiche e le sigle sindacali hanno condiviso la proposta di protocollo d’intesa messa a punto dalle Bcc, proprio per sostenere i lavoratori e le imprese nel difficile momento in cui scatta il ricorso alla cassa integrazione guadagni ordinaria (Cigo).  Qualora la tempistica di erogazione del trattamento ai lavoratori in Cigo creasse problemi ai bilanci familiari, spesso già poco equilibrati, le Bcc, vere e proprie banche del territorio, vogliono essere vicine alle persone in temporanea difficoltà. Perciò il credito cooperativo regionale si è reso disponibile a sostenere l’anticipo del trattamento di Cigo, entro un plafond complessivo iniziale di 10 milioni di euro, con un finanziamento individuale a tasso zero, senza necessità di garanzie, senza spese di gestione e senza commissioni a carico del richiedente.  L’assessore Rosolen, da parte sua, ha espresso apprezzamento per l’iniziativa e la disponibilità manifestata dalle Bcc, e si è impegnata a portare il protocollo all’attenzione della Giunta regionale, il 23 aprile prossimo. Le pratiche di apertura dei conti dei richiedenti saranno perfezionate in tempi brevi, e consentiranno al lavoratore in difficoltà di poter usufruire della liquidità mensile con le somme stabilite, fino alla corresponsione dell’indennità. Sarà sufficiente essere correntisti di una delle 16 Bcc regionali e avere i requisiti soggettivi per richiedere il finanziamento, che poi sarà estinto con il pagamento dell’indennità da parte dell’Inps.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: