Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Programma internazionale di prestiti studenteschi

Posted by fidest press agency su martedì, 28 aprile 2009

L’Università di Chicago ha firmato una lettera di adesione al nuovo International Student Loan Programme (ISLP), che erogherà prestiti agli studenti stranieri che si iscriveranno all’Università di Chicago Booth School of Business senza dover ricorrere ad un co-firmatario. Il programma renderà disponibili prestiti formativi a favore di studenti stranieri che non hanno diritto all’assistenza federale e che non possono richiedere prestiti privati standard in quanto non dispongono della garanzia di un co-firmatario statunitense. Sulla base di tali accordi, Deutsche Bank, in qualità di investitore iniziale, acquisterà dei promissory notes (pagherò cambiari internazionali), i cui profitti permetteranno di finanziare studenti stranieri per una cifra che può arrivare fino al costo totale dell’iscrizione, previa deduzione dell’aiuto economico ricevuto. I termini del programma compensano i costi sostenuti dallo studente e il rischio scolastico, garantendo agli studenti della Chicago Booth dei prestiti con termini simili a quelli privati disponibili per i candidati in grado di avvalersi di co-firmatari statunitensi. La transazione rimane soggetta al completamento della documentazione richiesta e all’eventuale approvazione normativa. L’ISLP, originariamente concepito ed elaborato dall’organismo promotore, il Graduate Management Admission Council (GMAC), si è rapidamente trasformato in un programma di prestiti erogati da un consorzio di organizzazioni con grande esperienza nel campo del finanziamento a studenti. Questo consorzio, guidato da Deutsche Bank, che dovrebbe fornire il finanziamento iniziale, comprende il Gruppo Access in qualità di gestore ed amministratore del programma; Liberty Bank, N.A. come soggetto che emetterà i prestiti; Moehn e Associati, con il ruolo di responsabile del programma. L’ISLP è stato sviluppato con il coinvolgimento della Chicago Booth School of Business.
L’Università di Chicago Booth School of Business è una delle più grandi ed anziane business school al mondo, annoverata costantemente fra le prime dieci nei ranking internazionali, frequentemente fra le prime cinque. Fondata nel 1898, è da sempre una fucina d’idee e di personalità protagoniste nel mondo degli affari. La Scuola che offre programmi MBA, full-time e part-time, corsi Ph.D, formazione executive e formazione “su misura” per aziende è presente in tre continenti con tre campus: Londra, Singapore e, naturalmente, Chicago. Sei professori, fra gli attuali e gli ex, hanno ricevuto il premio Nobel per l’economia. L’approccio all’educazione manageriale della Chicago si distingue per fare leva sui fondamenti della conoscenza, per il suo rigore e l’applicazione pratica alle sfide del mondo del business. Al programma MBA full-time sono attualmente iscritti 1.100 allievi, 1.900 al programma part-time – di cui 90 nel campus di Londra – e 110 al Ph.D. La scuola conta un un network di oltre 39.000 Alumni. Tra i più noti: Bart Becht, Amministratore Delegato Reckitt Benckiser plc; Kateryna Chumchenko Yuschenko, First Lady Ukraina, Paul Deneve, Presidente Lanvin, Francia e David Booth, fondatore ed amministratore delegato Dimensional Fund Advisors, in onore del quale la scuola è stata ribattezzata in novembre 2008 “University of Chicago Booth School of Business”. http://www.chicagogsb.edu

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: