Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Archive for maggio 2009

Roma: rilancio della sanità territoriale

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

Conclusa a Roma la riunione dedicata alla valutazione dei criteri contenuti nel nuovo accordo integrativo regionale (AIR) della medicina generale. L’incontro si è svolto alla presenza di Norberto Cau, coordinatore ufficio Commissario ad acta per la realizzazione del piano di rientro dal disavanzo del settore sanitario e di tutte le sigle sindacali. Nel corso della discussione gli esponenti dello Smi-Lazio hanno dato atto dell’attenzione sinora ricevuta dai vertici regionali, in merito ai progetti presentati e al recepimento delle richieste di pagamento di alcuni degli istituti previsti dal vigente AIR (unità di cure primarie (UCP), piani sanitari di prevenzione contro le ondate di calore, pendenze economiche dei medici che svolgono attività di tutorato). Nell’occasione i rappresentanti del Sindacato Medici Italiani  hanno evidenziato il mancato completamento della pianta organica del comparto della Continuità Assistenziale (ex guardia medica), l’assenza degli incentivi destinati ai medici del medesimo servizio – che lavorano in condizioni di sotto-organico – nonchè le pendenze economiche riferite agli audit clinici, previsti per i medici di medicina generale che già lavorano in associazione, assicurando l’apertura degli studi medici dalle ore 9 alle ore 19 «Il progetto della Regione Lazio riguardante la riorganizzazione della medicina del territorio – ha dichiarato Paolo Marotta dello Smi-Lazio – pur condivisibile a grandi linee, mostra due importanti criticità; ovvero la mancata quantificazione dello stanziamento dei fondi necessari a realizzare una assistenza H24 e la scarsa volontà di adeguare le piante organiche della Continuità Assistenziale. Fattori essenziali per poter realizzare in maniera ottimale l’assistenza H24 sul territorio». «Qualora non venissero risolti i succitati punti –  ha aggiunto Pina Onotri dello Smi-Lazio – si andrebbe immancabilmente incontro ad un aggravio dell’attuale condizione lavorativa degli operatori dell’ex guardia medica e dei medici di famiglia, con un inevitabile aumento dei compiti per gli addetti ai lavori. Non si può ipotizzare una riorganizzazione della medicina territoriale senza un’adeguata copertura economica e una stabilizzazione dei medici precari».

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Finnair rinnova la propria newsletter

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

La newsletter di Finnair, ora ancora più ricca di contenuti, novità e molto altro ancora è diventata uno dei principali mezzi di comunicazione diretta tra la compagnia aerea e i suoi contatti. Tutti possono iscriversi ed essere sempre aggiornati in tempo reale, in modo semplice e gratuito. Finnair è la compagnia di bandiera finlandese. Nata il 1 novembre del 1923, è una delle compagnie aeree più longeve del mercato mondiale. Nel corso del 2007 ha trasportato circa 9 milioni di passeggeri, di cui oltre 5 milioni su rotte internazionali. Oltre al trasporto aereo di passeggeri business e leisure, il Gruppo Finnair offre servizi di movimentazione merci, catering, nonché come agenzia viaggi e centro di informazione e prenotazione. Il Gruppo Finnair conta a oggi circa 9.500 dipendenti. Ha come azionista di maggioranza il Governo Finlandese, a cui appartiene il 55.8 % della holding. Finnair copre, attualmente, circa 50 destinazioni in tutto il mondo, tra cui: Hong Kong, Pechino e Shangai in Cina, Nagoya, Osaka, Tokyo in Giappone, Bangkok, Delhi e Bombay in India, Seoul e dallo scorso ottobre anche Ekaterinburg, oltre a New York in Nord America. Oltre ai regolari voli di linea, Finnair opera voli charter per oltre 60 destinazioni. La flotta comprende 65 aeromobili: Airbus A340 e Airbus A330 per le tratte più lunghe, Airbus A321, A320 e A319 per il medio raggio, così come Embraer 170/190 per le tratte domestiche ed europee. Nel 1999 Finnair è entrata a far parte dell’Alleanza Oneworld insieme ad American Airlines, British Airways, Cathay Pacific, Iberia, LAN, Qantas, JAL, Malev e Royal Jordanian.

Posted in Recensioni/Reviews, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il caso Brunetta e le proteste del Coisp

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

E’, senza dubbio un ministro scomodo. Ma scomodo a chi? Questo è il punto. Incominciamo con il dire che il suo incarico non è tra i più facili ma anche che ce la mette tutta per rendersi “antipatico, imprevedibile e provocatore”. Sappiamo tutti molto bene che la burocrazia italiana è tra quelle che meno tollera i cambiamenti tra le consorelle, diciamo nell’ambito dell’Ue. Quante volte ci capita dover fare la fila e poi ritrovarci al cospetto di uno sportellista che sembra fatto apposta per creare difficoltà. Per contro ci rendiamo conto che non è possibile attendere 10-15 giorni per la duplicazione di un documento, per avere il passaporto, aspettare mesi per una visita specialistica o un esame da laboratorio e anni per arrivare alla sentenza definitiva per un procedimento giudiziario sia nel civile sia nel penale. Oggi con l’era di internet cosa ci vuole per dialogare con la burocrazia per avere in tempo reale un certificato, una duplicazione, un risultato e persino la drastica riduzione dei tempi d’attesa per procedimenti oggi resi tanto lunghi? Sta di fatto che quando mi avventuro a fare la fila in una qualsivoglia sportelleria (poste, prenotazioni e pagamenti per visite ambulatoriali, ricoveri, uffici giudiziari e quanto altro) dopo le esternazioni del ministro, mi attendo un servizio impeccabile, rapido e risolutivo al primo contatto. Non è così, purtroppo. Continuiamo ad imbatterci in una burocrazia “senza volto” dove per pagare un rateo di pensione agli eredi l’Inps ci impiega tre mesi se l’erede risiede all’estero e sei mesi per quello che vive in Italia. Se si porta in ambulanza un congiunto si rischia all’accettazione di trovarsi con un impedimento imprevisto: mancano le barelle. Ora il nostro bravo ministro scopre ciò che tutti noi sappiamo da tempo e che gli stessi sindacati di categoria hanno denunciato è che vi sono dei poliziotti, dei carabinieri e appartenenti ad altre armi che hanno incarichi non legati alla loro attività: c’è chi fa il dattilografo nelle procure, chi l’amministrativo negli uffici e via di questo passo. Logica vorrebbe che se si avverte la necessità di coprire gli organici per lavori amministrativi tali carenze venissero ricoperte con personale appositamente reclutato. Anni fa proponemmo un turn over, diciamo indolore, che consentisse il cambio di ruoli per quel personale che ne facesse domanda. Questo travaso avrebbe permesso di monitorare l’effettivo fabbisogno del personale assegnato a determinati incarichi: il poliziotto per fare il poliziotto e via di questo passo. Tutto cio non ci “azzecca” per dirla con Di Pietro, sul giro vita dei poliziotti alias grassoni solo perché il ministro li considera tali per il semplice fatto che sono per ore seduti dietro una scrivania. E’ un modo riduttivo, oltre che considerato offensivo dai sindacati e dai diretti interessati, di rappresentare il problema. Basta studiare il modo per risolverlo, posto che vi sia e di che proporzione è effettivamente. Diciamo allora, caro ministro, che bastano più buon senso e pragmatismo e meno… provocazioni anche perché alla fine allontano la soluzione del problema. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quando tutti parlano e nessuno ascolta

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

Editoriale fidest. Vi era un tempo in cui nessuno parlava perché tutti ascoltavano e in un regime dove il silenzio è d’obbligo e la parola porta nella migliore delle ipotesi al confino c’era poco d’ascoltare. Oggi vi è, tuttavia, una variante. Se ci mettiamo a “gridare”, a “inveire” ad accusare solo per il gusto d’attirare i riflettori dei media su di noi, anche e solo per una manciata di secondi, tutto questo ci appaga anche se a farne le spese sono persone discutibili. Taluni ci hanno preso così gusto che puntano sempre più all’iperbole e a concentrare i propri strali soprattutto su coloro che per il loro mandato pubblico suscitano di loro un certo fascino mediatico. Sul versante di chi ascolta si nota, invece, una certa stanchezza, una sorta di assuefazione, un rigetto critico. Se vogliamo da parte nostra fermarci su una riflessione più pacata, anche a costo di restare al “buio” per quanto riguarda l’ascolto di chi è e continua ad essere alla ricerca delle emozioni scandalistiche ci limitiamo, ad esempio, a riflettere su quanto ci ha scritto in una delle sue ultime note Rosario Amico Roxas. Ci informa che Silvio Berlusconi ha acquistato per 10 milioni di euro la storica villa Mufarbi a Taormina di proprietà della famiglia Messeri. Tutto qui? Cosa c’è, ci chiediamo, di tanto strano? Diciamo che il nostro presidente ci sa fare con gli immobili. Pensiamo alla tenuta di Arcore che si è rivelata un ottimo affare soprattutto quando il contratto è stato perfezionato con l’inclusione della pinacoteca con quadri del ‘400, ‘500 e del Rinascimento, nonché la ricchissima biblioteca, con incunaboli, manoscritti e preziosissimi volumi. Così un acquisto da 300 milioni di vecchie lire permise al cavaliere d’ottenere un fido bancario di otto miliardi (sempre di vecchie lire) e con questi soldi avviare il progetto edilizio di Milano 2. Ma se Arcore oggi si spiega, Taormina lascia ancora qualche interrogativo ma che il nostro infaticabile Roxas subito dissolve informandoci che i figli di Berlusconi stanno in queste ore perfezionando l’acquisto dei tre maggiori alberghi della “perla del Mediterraneo” e ventilando l’ipotesi che il tutto si inquadrerebbe con un progetto di apertura di un casinò per attrarre i vip internazionali un po’ come accade sulla costa azzurra. E ancora non vi intravediamo nulla di illegittimo soprattutto se partiamo dalla considerazione che l’idea è buona e potrebbe rilanciare a livello mondiale, come meta turistica di “alto bordo” alias portafogli gonfi di banconote, una bellezza paesaggistica e turistica lasciata alquanto languire. Ma per realizzare tutto questo, incalza Roxas, torna bene la nuova legge sulla casa che permetterebbe agli amministratori del cavaliere di cambiare la variazione d’uso dell’immobile trasformandolo in un casinò. Un’ultima considerazione. Se queste cose le avesse fatte, diciamo un D’Alema, che già tempo fa ha avuto i suoi guai con la sua “barca” che lo faceva passare agli occhi dei suoi critici un proletario-capitalista, avrei potuto capirlo ma un Berlusconi seduto com’è sulla sua montagna di miliardi, e questa volta di euro, può permettersi tutto e il nostro amico Roxas passare per un invidioso, un cacciatore di streghe ma nemmeno degno di finire al rogo: guarda e passa e  non di curar di loro. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | 5 Comments »

1° Concorso Internazionale Giornalisti del Mediterraneo

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

E’ Claudio Pappaianni, giornalista dell’Espresso, il vincitore assoluto del 1° Concorso Internazionale “Giornalisti del Mediterraneo”. Il premio, alla sua prima edizione, è stato organizzato dall’Associazione Culturale “Terra del Mediterraneo. Arte, Cultura e Comunicazione”, in partnership con l’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia e con Sec Mediterranea. Sponsor ufficiali: Banca Meridiana, Poste Italiane, Banca Popolare di Puglia e Basilicata, Monte dei Paschi di Siena, Divella Spa e Bmw-Baldassarre Motors.  I vincitori per le sette sezioni sono, invece, Sandra Nobre Lanca Lopes per la rivista portoghese “Tabu” – sezione “Tutela dei Minori”; Emiliano Bos per la rivista geopolitica “East” – sezione “Politica Internazionale”; Stefania Bizzarri per la rivista “Narcomafie”- sezione “Ecomafie e Pubblica Sicurezza”; Marco Loro per la rivista “Luce” – sezione economia “Vincenzo Fragassi”; Marco Merola per il settimanale “Oggi” – sezione “Mediterraneo”; dall’Albania Elsa Demo per il quotidiano “Shekulli” – sezione “Papa Wojtyla” e Domenico Cangemi della Rai di Palermo per la sezione “Anso”.  Menzioni Speciali per: Lorenzo Trombetta (La Stampa), Medaglia di Bronzo del Presidente della Repubblica; Mauro Denigris (Antenna Sud), Medaglia di Bronzo del Presidente del Senato; Lucilla Aglioti (Rai Educational), Medaglia di Bronzo del Presidente della Camera; Loredana Pianta (Rete 7) e Corrada Onorifico (Napoli Tv News), Scultura di Bronzo dell’Assessorato al Mediterraneo della Regione Puglia; Accursio Soldano (Tele Radio Sciacca), Premio Giuria; Angelo Saso (Rai News 24), menzione speciale “Provincia di Bari”; Massimo Fiorillo (Avvenire), menzione speciale “Città di Bari”; Giovanni Longo (EPolis Bari), Alto Riconoscimento della Presidenza del Parlamento del Mediterraneo; Francesco De Leo (Il Riformista), Alto Riconoscimento dell’Assemblea Parlamentare del Mediterraneo; Giuseppe D’Onchia (Tele Gela Color), Menzione Speciale “Terra del Mediterraneo”.  “La massiccia adesione a questa prima edizione – aggiunge Lino Patruno, presidente di giuria – del nostro premio è un incoraggiamento a continuare a lavorare per un Mediterraneo che sia ancora la culla comune di una comune civiltà. Un mare che anche gli articoli e i servizi tv o on line che ci sono giunti da ogni dove hanno descritto come focolaio non solo di volontà di pace ma anche di tensioni, verso le quali la stampa può avere il compito di testimonianza ma anche di impegno civile a trovare ciò che unisce più che ciò che divide. Anche in questo, mi sembra, la funzione del nostro premio”.  Verranno consegnati anche i premi alla carriera “Caravella del Mediterraneo 2009” che, quest’anno, andranno a Maurizio Belpietro (direttore del settimanale Panorama), Carlo Bollino (direttore de “La Gazzetta del Mezzogiorno”), Diego Minuti (direttore di AnsaMed).  La Giuria è composta da Lino Patruno, editorialista de La Gazzetta del Mezzogiorno, Francesco Strippoli, del Corriere del Mezzogiorno, Nello Mongelli, direttore del quotidiano Barisera, Patrizia Camassa, di Teleregione, Michele Dell’Edera, direttore agenzia Zeroventiquattro.it, Nicola e Saverio Fragassi, de La Gazzetta del Mezzogiorno, Bernardo Notarangelo, dirigente Servizio Mediterraneo della Regione Puglia e Ileana Inglese di Europuglia.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Intesa politica MPA PDI

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

E’ stata siglata presso la sede romana del MPA, un’intesa tra il Movimento di Raffaele Lombardo e il presidente del popolo degli italiani Giovanni Acelti.”L’accordo raggiunto – ha spiegato Acelti – rappresenta il primo passo verso una federazione tra i tre movimenti, legati dal forte impegno in difesa del federalismo, insieme a Lega Italia di Carlo Taormina . Ci accomuna – ha proseguito il leader del MPA – la voglia di cambiare realmente questa societa’ attraverso la valorizzazione delle autonomie e la ricostruzione di uno Stato moderno che sia davvero al servizio dei cittadini”.Popolo degli Italiani sosterra’ i candidati MPA, in corsa nella lista L’Autonomia, alle prossime elezioni Europee e amministrative del 6 e 7 giugno. Insieme nutriamo la preoccupazione per la crisi della democrazia che il nostro Paese sta vivendo a causa di uno strapotere personalizzato che invade tutti settori della politica.Riteniamo, quindi, che il federalismo e il radicamento nel territorio siano l’unica ancora di salvezza. Il primo riscontro di questa scelta oculata – ha concluso il presidente del Popolo degli Italiani Giovanni Acelti- sara’ dato dagli esiti della campagna elettorale per la quale ci impegneremo a sostegno dell MPA

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rafforzare la cooperazione

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

“La campagna per le elezioni europee e amministrative rappresenta un’unica battaglia per la democrazia e per lo sviluppo sostenibile a livello locale e globale.” Lo ha detto Silvia Costa (Partito democratico) candidata al Parlamento europeo, partecipando ad una serie di incontri in provincia di Viterbo insieme all’on. Beppe Fioroni e al vice segretario del PD regionale, Tiziana Lacrimino. Incontrando i candidati alle elezioni amministrative di Monte Romano, Civita Castellana, Graffignano e Bagnoregio, Silvia Costa ha dichiarato:  “Mentre il Governo nazionale ci porta fuori dall’Europa, tagliando risorse e investimenti nei settori su cui punta la Strategia di Lisbona, ovvero la costruzione dell’Europa della conoscenza, in questi quattro anni la Regione Lazio ha impegnato risorse proprie e comunitarie nell’istruzione, nella formazione professionale, nel diritto allo studio e nel sostegno all’occupazione giovanile e femminile, fino all’impegno di 220 milioni di euro del Fondo sociale europeo 2007/2013 per garantire gli ammortizzatori sociali ai dipendenti delle imprese con meno di 15 addetti.” “L’alleanza tra enti locali, Regioni e Parlamento europeo può rafforzare la cooperazione per la buona occupazione e la competitività” ha concluso Silvia Costa.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Elezioni europee e locali

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

Editoriale fidest. Ci siamo, oramai. Le ultime battute della campagna elettorale non cambieranno, se non marginalmente, il gioco delle parti per accaparrarsi il voto degli italiani. E’ un voto che i politici nostrani, in massima parte, dedicano a una sorta di sondaggio d’opinione sui grandi numeri declassando, di fatto, la valenza politica del voto europeo. Se così fosse c’è da chiedersi il motivo per il quale i tanti scontenti continueranno a votare per il Pdl e i suoi alleati. La verità è che molti sono convinti che non esiste una forza d’opposizione capace di determinare una svolta nel sistema Italia così com’è pervicacemente legato ai richiami del potere economico, finanziario e industriale. A ben considerare sta proprio qui il nodo Gordiano che i politici italiani nemmeno tentano di sciogliere. Nello stesso tempo è proprio il nostro presidente del consiglio a ricordarcelo non per voler cambiare le cose ma per far capire che l’attuale andazzo condanna la politica a svolgere un ruolo marginale nella vita del Paese. Dove sono, infatti, le riforme che possono portarci verso una società più egalitaria, più in difesa dei diritti, meno spendacciona, più forte e solidale con il popolo degli emarginati che ingrossa sempre di più? Abbiamo spesso riflettuto sulle ragioni del decadimento di grandi civiltà come quella babilonese, egiziana, greca, romana o sulle rivoluzioni che avrebbero dovuto cambiare il ruolino di marcia della storia a partire dalla ateniese del 400 a.C. alla francese, alla russa del socialismo reale e alle piccole rivolte regionali spuntate dalla radice di un moto popolare che aveva sete di giustizia e si è ritrovata soffocata dalla gramigna. Cosa possiamo oggi dedurne? E’ che esiste una grande parte dell’umanità che è stata condannata ad essere suddito senza diritti o, nella migliore delle ipotesi, con l’illusione d’averli o di poterli conquistare, e che è attraversata da due grosse dipendenze: la prima sta nel suo spirito gregario che crea i potenti e ne diventa servitore e la seconda è nella sua incapacità di conservare la memoria per le offese ricevute, le attese mancate e i tradimenti perpetrati. Tutto questo non ci permette oggi, nel nostro piccolo, di compiere ciò che un genere diverso di popolo dalla memoria lunga e dall’orgoglio della propria appartenenza farebbe. Ci condanna solo a restare servus servorum Dei sebbene oggi, più di ieri, abbiamo le tecnologie, gli strumenti e l’intelligenza creativa e propositiva per voltare pagina e riflettere sul più grande, a mio avviso, insegnamento della storia allorchè i plebei dell’antica Roma contrastarono il passo ai Patrizi dimostrando loro che vi è una grande mano non fatta solo per servire ma per condividere, per ritrovare la solidarietà, perché non esistono primati ma compiti che vanno svolti senza umiliare il più umile, senza spirito servile per il più potente e che la ricchezza di un popolo e dell’intera umanità si misura sulla sua capacità di stare insieme e sul modo di guardarsi e di stringere la mano. La storia del poi tradì quel segnale come oggi il tradimento si rinnova nei rituali che la cosiddetta democrazia compiuta ci impone. Sta diventando una strada senza uscita? Non credo. Cerchiamo un risveglio, neutralizziamo i soporiferi che ci ammanniscono e ritroviamo la nostra memoria, la nostra dignità, la nostra volontà di crescere senza per questo far pagare un prezzo ai nostri simili che non sia un prezzo che noi stessi paghiamo. (Riccardo Alfonso fidest@gmail.com)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I 25 nuovi Cavalieri del Lavoro

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

Il Presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha firmato i decreti con i quali, su proposta del Ministro dello Sviluppo Economico, onorevole dottor Claudio Scajola, di concerto con il Ministro per le Politiche Agricole Alimentari e Forestali, dottor Luca Zaia, sono stati nominati 25 Cavalieri del Lavoro. Ecco l’elenco completo degli insigniti, con l’indicazione, per ciascuno, del settore di attività e della Regione di provenienza: BIANCHI Bartolomeo Agricoltura Piemonte BRANCACCIO Stefania Industria elettromeccanica Campania BUFACCHI Sandro Servizi finanziari Lazio CARLI Gianfranco Industria alimentare Liguria CECCONI BRACCIALINI Carla Industria dell’abbigliamento Toscana CONTI Fulvio Energia Lazio DE STEFANI Vincenzo Industria metalmeccanica Veneto FARANDA Antonino Grande distribuzione Lazio FERRARI Paolo Industria cinematografica Lazio FILOSTO Guido Servizi sanitari Sicilia GIGLIO Bruno Industria elettromeccanica Emilia Romagna GILARDONI Mariacristina Industria metalmeccanica Lombardia MACALUSO Luigi Angelo Orologeria Svizzera MEDEGHINI Giovanni Industria alimentare Lombardia MESSINA Rosario Industria dell’arredamento Lombardia PALUMBO Andrea Trasporti Toscana PARISSE Gabriella Industria chimica cosmetica Lazio PATUELLI Antonio Credito Emilia Romagna PERTOSA Vito Impiantistica Puglia PETRONE Carmine Incoronato Industria farmaceutica Campania POZZONI Pietro Editoriale Lombardia RUGGERI Salvatore Industria metalmeccanica Lombardia SARMI Massimo Telecomunicazioni Lazio VERONESI Sandro Industria dell’abbigliamento Veneto ZANON di VALGIURATA Lucio Igino Servizi finanziari Piemonte Roma.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Robert Austin. Prints and Drawings

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

austinLondon Gran Bretagna Royal Academy of Arts Burlington House Piccadilly until 25/10/09 This exhibition focuses on the prints produced by Robert Austin (1895-1973) in the 1920s and ’30s, which were among the most admired and collectable of the period. Austin led a revival of the technique of pure engraving in the tradition of German masters of more than four centuries earlier, such as Martin Schongauer and Albrecht Dürer. He found inspiration in the everyday to craft timeless images of figures, landscapes, animals and still-life, imbued with a quiet perfection.  The display highlights the technical and artistic accomplishment of Austin’s prints, supplementing them with watercolours and drawings as well as posters, book illustrations and banknote designs that reflect the breadth of his artistic activity. It offers a rare opportunity to reappraise his place in twentieth-century British printmaking. (image Austin)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Egitto mai visto

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

egittoTrento Castello del Buonconsiglio via B. Clesio, 5 fino all’8/11/2009. In anteprima mondiale, a oltre cento anni dalle scoperte, l’esposizione “Egitto Mai Visto” permetterà di ammirare oltre 800 affascinanti ritrovamenti che fanno parte di due sorprendenti collezioni inedite, profondamente diverse tra loro, una proveniente dal Castello del Buonconsiglio e l’altra dal Museo Egizio. La piu’ ricca e straordinaria raccolta, proveniente dai depositi del Museo Egizio di Torino, l’istituzione museale piu’ importante dopo quella del Cairo, si deve al grande archeologo Ernesto Schiaparelli, celebre in tutto il mondo per la sensazionale scoperta della tomba di Kha, l’architetto del faraone Amenofi III.   La mostra e’ curata dalle egittologhe Elvira D’Amicone e Massimiliana Pozzi per quanto riguarda la sezione del Museo Egizio di Torino e da Sabina Malgora, con il coordinamento del direttore Franco Marzatico, per quanto concerne la sezione del Castello del Buonconsiglio. L’allestimento e’ a cura dall’architetto Michelangelo Lupo mentre le installazioni scenografiche sono di Gigi Giovanazzi. Fotografie e riprese video si devono a Giorgio Salomon. Per l’organizzazione della mostra collaborano Davide Sandrini e Cristiano Turri. Il catalogo e’ una coedizione della Soprintendenza Archeologica di Torino e del Castello del Buonconsiglio di Trento. (foto egitto)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mimmo Rotella Prima Del Decollage

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

rotellaBari Pinacoteca Provinciale  via Spalato, 19 fino al 15/7/2009  La mostra, a cura di Alberto Fiz, realizzata in collaborazione con la Fondazione Mimmo Rotella e coordinata da Piero Mascitti e dalla direttrice della Pinacoteca Provinciale Clara Gelao, rappresenta un’occasione importante per analizzare la produzione germinale dell’artista che nel 1953 ha imposto il de’collage, il celebre strappo che rappresenta una vera e propria lacerazione del sistema formale aprendo nuovi varchi alla percezione e alla relazione tra arte e vita.  In quest’occasione si prende in esame il processo creativo che ha portato alla nascita del de’collage proponendo disegni, schizzi, studi e tempere di cui oggi e’ possibile apprezzare la vena sperimentale in base ad un atteggiamento sempre critico nei confronti dell’accademismo linguistico: -Alla mia arte-, scrive Rotella nella sua autobiografia Autorotella, -sono arrivato attraverso tutte le esperienze. Giunto a Roma dipinsi diversi quadri in stile figurativo espressionista, surrealista, ed anche cubista; non ne fui mai contento. Poi pensai all’astrattismo geometrico-.  Nel 1949 Rotella fu invitato alla III Mostra annuale dell’Art Club alla Galleria Nazionale d’Arte Moderna di Roma e qualche mese dopo era presente a Palazzo Carignano di Torino alla I Mostra Internazionale dell’Art Club. Le sue ricerche astratte, insomma, s’imposero rapidamente all’attenzione degli osservatori piu’ acuti all’interno di un’indagine dove, come afferma lui stesso nella sua autobiografia, non mancano riferimenti a Wassily Kandinsky e a Piet Mondrian. (foto rotella)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ilana Manolson: Untitled

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

untitleNew York Jason McCoy Inc. 41 East 57th Street until 24/7/2009 Jason McCoy Gallery is pleased to present an exhibition of paintings by the Boston based artist Ilana Manolson. This will be the first New York solo exhibition for the artist. Ilana Manolson paints momentary impressions of nature as they unfold through the various seasons. Combining realist elements with fields of color abstraction, she depicts her subject on the verge of change and as it swings its pendulum between order and disorder. Having begun her career as a printmaker, who was used to adding “whites” through the omission of color, Manolson’s painting technique adds an interesting twist. Whereas traditionally a painter adds the lightest colors last, Manolson builds up paint to add highlights, but then employs a selection of spatulas and scrapers to “pull from the paint” and reveal the light that hides underneath it. Manolson is a former naturalist, whose work in a Canadian national park entailed the constant study of 12-inch squares of grazing land in order to assess the condition of the land at large. This experience has left her well equipped for the quest to transform microscopic details into representative images of the macrocosm. Here, changes of light and color or the illusive reflections found in water and sky, for example all become contemplations of transience and transformation, and Manolson adds: “Enter this painted place that creates its own logic: its order and rhythms; its contradictions and surprises. In these paintings we are part of an endless story of cycles -of seasons where in the comfort of repetition there is always something new…. Look down at your feet and you will see power in every neglected corner.” Ilana Manolson has exhibited extensively in the United States. She is a recent recipient of the Mass Cultural Council Grant (2008). Her works are in the permanent collections of the Museum of Fine Arts, Boston, the De Cordova Museum, Lincoln, the Boston Public Library, the Ballinglen Arts Foundation, JP Morgan & Company, New York; Sanford Bernstein & Sons, New York, and Citizens Bank, Providence, Rhode Island, among others. She lives and works in Boston. (image untitle)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Point of intersection Linz

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

amulfLinz Lentos Art Museum Ernst-Koref-Promenade 1 until 9/8/2009. The exhibition Point of Intersection explores the significance of Linz as a place where art is created and collected. In the surroundings of the Art University and Ars Electronica, Linz is not only a fascinating place for art productions, but also cultivates a vibrant practice of collecting modern and contemporary art. This is reflected in both the international orientation of the Lentos Collection and in the city purchases of contemporary art affiliated with Linz.  The confrontations result in cross-connections and new perspectives: for instance, a profound engagement with human existence is just as inherent to the portraits by Oskar Kokoschka or Maria Lassnig as to those by Irma Kapeller or Herwig Kempinger. Landscape serves not only Caspar David Friedrich and Max Klinger, but also young, contemporary artists such as Mathias Kessler or Julie Monaco as a window to the understanding of nature in their time, thus forming a mirror of the respective society both in the 19th and in the 21st century.  In a diversity of media, fascinating connections unfold in eight thematic areas, such as the portrait, abstraction, landscape and science. There is a special focus on works dealing with socially relevant issues (migration, identity, social issues, globalization, gender issues) and on intermedia, artistic approaches (art and science, text and image, painting and sculpture). (Image: Arnulf)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

A natural intersection of individual purposes

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

lavascriptTokyo Wonder Site C Aoyama  COSMOS Aoyama SOUTH 3F 5-53-67 Jingumae, Shibuya-ku Tokyo until 20/7/2009. Team 15 Mihokanno Artist:  MIHOKANNO (Yousuke Bandai / Masaya Chiba / COBRA / Saeka Enokura / Daisuke Fukunaga / Soshiro Matsubara / Aya Ohki / Shuji Yamamoto / Ryohei Seita [designer]) Their newest creations including works co-produced in the studio of TWS Aoyama:Creator-in-Residence showcase the artists’ mutual inspiration, while highlighting the refreshingly innovative outcome of the process from the production stage to the eventual exhibition, which even the artists could hardly predict.  Look forward to witnessing these exceptional Japanese artists’ straightforward takes on art beyond the usual exhibition framework, as the works they present here announce the rise of a new art scene.  Tokyo Wonder Site is an art center dedicated to the generation and promotion of new art and culture from the heart of Tokyo. While TWS Hongo supports and nurtures young talent in all fields in programs related to the government-hosted “Tokyo Wonder Wall” exhibition of works chosen from among entries from the general public, TWS Shibuya is a hub in a global cultural network of affiliated cultural facilities in Japan and abroad, and at once a platform for both new talents and internationally active creators to exchange and showcase their works. In addition, TWS Aoyama:Creator-in-Residence opened in 2006 as a venue for creative individuals from all genres and nationalities to pursue their respective work in a shared process. Through various joint programs, the three venues will continue their broad array of artistic activities in order to provide creators with a stage for creative work. Tokyo Metropolitan Foundation for History and Culture, Tokyo Wonder Site  Cooperation: Tomio Koyama Gallery, SHUGOARTS, hiromiyoshii, Roentgenwerke (Image:lavascript)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Two solo shows Kenny Hunter – Nathaniel Rogers

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

sculptureWashington Conner Contemporary Art 1358-60 Florida Ave until 25/7/2009 Conner Contemporary Art is delighted to present Like Water in Water, an exhibition of new sculptures and screenprints by Kenny Hunter and The Last Viking, an exhibition of new paintings by Nathaniel Rogers.  In his third solo-exhibition with the gallery, renowned Scottish artist Kenny Hunter alters conventions of monumental sculpture to describe tensions between the natural world and the man-made environment. In his signature style, the artist reveals nature’s adaptations to human encroachment. In the title piece, Like Water in Water, a young stag gracefully steps through a discarded tire, as it crosses an imaginary pool of water. Hunter’s screenprints of philosophical and poetic quotes mediate our reflection on the theme of survival amid cycles of production and decay. With his first solo-exhibition, The Last Viking, Nathaniel Rogers moves from *gogo art projects into our roster of gallery artists. Rogers updates Old World nursery rhymes, creating a series of oil paintings on wood panel filled with humorous insight on human folly. Attributes including toys and animals allude to “The Owl and the Pussycat,” and other tales, which Rogers identifies with current issues, such as the definition of marriage. Intensifying scenes with vivid depictions of fire, the artist romanticizes destruction popularized in action films and video games.  An opening night reception will be held Saturday, May 30th: 6-8pm. Artists in attendance. (image sculpture)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

France Télévisions in partenariato con Microsoft

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

Parigi. Il torneo internazionale di tennis francese, che si terrà a Roland Garros fino al 7 giugno 2009, diventa lo scenario della prima applicazione della tecnologia IIS7 Live Smooth Streaming (versione beta) di Microsoft, codificata sulla piattaforma per lo streaming dal vivo Spinnaker(TM) 7000 della Inlet Technologies e distribuito utilizzando Content Delivery Network (CDN – Rete per la Distribuzione di Contenuti) di Level 3 Communications, per trasmissioni in alta qualità, in streaming dal vivo sul Web.  “Due anni fa, France Télévisions è stato il primo canale televisivo francese a trasmettere un evento sportivo in alta definizione su DTT con il ‘Tour de France 2007’. France Télévisions è adesso lieta di presentare lo streaming su Web della trasmissione TV dal vivo TV del Roland Garros in qualità alta definizione, per la prima volta nella storia del torneo francese di tennis internazionale,” ha dichiarato Laurent Souloumiac, direttore di France Télévisions Interactive.
Silverlight è un software multi-browser e multi-piattaforma di tipo plug-in che mette a disposizione degli utenti del Web esperienze multimediali nuove e ricche. Silverlight 2 offre agli utenti una gamma di funzioni e strumenti nuovi per una migliore collaborazione tra progettisti e sviluppatori e gli permette di offrire un’esperienza nuova, più interattiva, più sicura e di comoda visualizzazione. Microsoft supporta anche le comunità Open Source finanziando un plug-in software per Silverlight nell’ambiente di sviluppo Eclipse. Microsoft metterà inoltre a disposizione degli sviluppatori nuovi controlli nel Silverlight Control Pack (SCP – Pacchetto di controllo Silverlight), che fa parte della Microsoft Permissive License (Ms-PL).
Inlet Technologies è uno dei maggiori fornitori di soluzioni avanzate per la codifica, che rende possibile la fruizione di nuovi media per le reti nuove. Level 3 Communications, Inc. (NASDAQ: LVLT) è un primario fornitore internazione di servizi di comunicazioni su fibra. Clienti aziendali, fornitori di contenuti, clienti del settore vendita all’ingrosso e clienti statali si affidano a Level 3 per offrire servizi che presentino una combinazione leader del settore di scalabilità e valore utilizzando una rete a fibre ottiche del tipo end-to-end (da punto a punto).
Fondata nel 1975, Microsoft (a listino nel Nasdaq “MSFT”) è leader mondiale nell’industria dei software. Microsoft sviluppa e vende una vasta gamma di software, accessori e servizi destinati ai professionisti e per uso privato. La missione di Microsoft consiste nell’usare la propria esperienza, capacità per innovare e la propria passione è aiutare clienti e partner nel conseguimento delle loro ambizioni e nell’esprimere la loro creatività, in un modo che rende la tecnologia il loro migliore alleato nella realizzazione del loro potenziale. Fondata nel 1983, Microsoft France impiega oltre 1200 persone. Eric Boustouller è divenuto presidente il 1 febbraio 2005.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La cassa di San Marino cresce nei conti

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

È un bilancio 2008 più che positivo, quello approvato oggi dall’Assemblea degli azionisti della Cassa di Risparmio della Repubblica di San Marino. I risultati dell’esercizio dello scorso anno  presentano crescite rilevanti sia nel comparto della raccolta diretta (+9,20%, ovvero da 2,806 miliardi a 3,064 miliardi) sia in quello degli impieghi (+6,14%, ovvero da 2,345 miliardi a 2,488 miliardi). Dal punto di vista economico, il margine di interesse conseguito e’ stato di 79,8 milioni di €, sostanzialmente in linea con quello del 2007 (82,4 milioni), mentre l’utile netto di esercizio (7,5 milioni) presenta un andamento in crescita rispetto a quello conseguito lo scorso esercizio (7,24 milioni). I notevoli accantonamenti praticati consentono al Fondo Rischi Bancari Generali di raggiungere l’ammontare di 222,3 milioni; nel complesso il patrimonio della Cassa, tra capitale e riserve, raggiunge al 31 dicembre la somma di 647 milioni, che consente al coefficiente di solvibilità (oltre 18%, calcolato come rapporto tra il patrimonio di vigilanza e l’attivo ponderato per i rischi) di mantenersi ben al di sopra del limite dell’11% previsto dalla normativa vigente. Invariati rispetto all’anno precedente i costi amministrativi (25,9 milioni) a monte di numerose nuove attività avviate, soprattutto in vista del raggiungimento degli standard normativi nazionali e internazionali. Risente parzialmente dell’andamento dei mercati, che ha influito sul numero delle transazioni effettuate dalla clientela, nonché sui risultati del portafoglio di proprietà (valorizzato secondo le nuove disposizioni emanate dall’Organo di Vigilanza) il margine di intermediazione, che si assesta a quota 71,7 milioni. La Cassa di San Marino si conferma un soggetto in ottima salute, in grado di rinnovare i successi degli esercizi precedenti, pure in un momento di difficoltà dell’economia mondiale e di particolare tensione per le vicende che coinvolgono i rapporti con l’Italia. In particolare i clienti e il mercato continuano a premiare con la propria fiducia la validità delle scelte operate dalla Cassa di Risparmio, perseguite in questi anni e che l’hanno messa al riparo da un mercato finanziario ancora incerto e volatile.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Io ho scelto, voto radicale”

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

Il primo è stato il regista Marco Bellocchio che, ad un intervistatore durante il Festival di Cannes, dichiara spontaneamente “Voterò per i radicali, sono gli unici coerenti con i propri principi”. Poi Radicali Italiani ha messo sul proprio http://www.radicali.it un form per raccogliere adesioni e dichiarazioni, di cittadini più o meno famosi. Oltre 500 i nomi, molti con pregnanti motivazioni, che in pochi giorni si sono inseriti nella bacheca virtuale e pubblica offerta dalla rete telematica. Franco Battiato, cantautore, dichiara ancora una volta il suo voto per i radicali e per la lista Bonino-Pannella alle europee: più volte iscritto e contribuente del Partito radicale, già candidato nelle prime liste radicali nel 1976, sottoscrittore di appelli e dichiarazioni pubbliche sulle molteplici campagne transnazionali, ancora una volta porta un suo significativo sostegno. Gli italiani che stimano e apprezzano Franco Battiato potranno conoscere anche questo aspetto dell’autore ed interprete di “Povera patria” ? Lo scrittore Alberto Bevilacqua, la stilista Angela Missoni (“Voterò per la lista Bonino-Pannella perché sono profondamente liberale e credo nell’importanza della laicità dello stato. Voterò anche per sostenere i Radicali nel loro continuo impegno nella promozione dei diritti civili e della democrazia in Italia e nel mondo”), il disegnatore Vincino che oggi pubblica su “Il Foglio” la sua dichiarazione di voto per Marco Pannella in forma di vignetta e il fotografo Oliviero Toscani (“Voto Lista Bonino-Pannella perché non c’è nient’altro da votare in Italia. I Radicali sono l’unica speranza di democrazia per il nostro Paese e per l’Europa. Ditutto il resto c’è da vergognarsi. Ma è possibile che in questo Paese funziona solo ciò che oggi è dato al 2%?”).La lista completa dei 500 nomi è on line su: http://www.radicali.it/ voto-bonino-pannella/partecipanti.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piazze romane riqualificate

Posted by fidest press agency su domenica, 31 maggio 2009

Piazza San Lorenzo in Lucina e lo Spazio Etoile saranno presto riqualificate. La Giunta Regionale, infatti, ha espresso un parere positivo all’Accordo di programma con il Comune di Roma, fortemente voluto dal Campidoglio, per il rilancio di uno dei luoghi più suggestivi ed eleganti della Capitale.  «Sono molto soddisfatto – ha detto l’assessore all’Urbanistica, Marco Corsini – della risposta positiva della Regione al progetto della Giunta Comunale. È un esempio importante di collaborazione istituzionale, che dimostra che quando si condividono gli intenti, tutto può essere fatto bene e velocemente. Piazza San Lorenzo in Lucina e Campo Marzio rappresentano uno dei “salotti” più belli della città, ed è bene incrementare i livelli qualitativi di questi luoghi, molto amati e apprezzati dai romani e dai turisti». L’importante operazione urbanistica, che punta a collocare un’iniziativa commerciale di altissimo livello all’interno dello Spazio dell’ex cinema Etoile, in modo da restaurarne gli storici spazi interni, porterà nelle casse comunali circa 3,5 milioni di euro tra costo di costruzione e contributi straordinari. Queste somme saranno utilizzate per la riqualificazione di Piazza San Lorenzo in Lucina e Campo Marzio, con la realizzazione di diverse opere pubbliche, l’abbattimento delle barriere architettoniche e la ripavimentazione.

Posted in Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »