Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Cagliari: I sindacati polizia organizzano una assemblea

Posted by fidest press agency su lunedì, 4 Maggio 2009

Cagliari 5 maggio 2009, dalle ore 11.00 alle 13.00 Sala Conferenza sita al 3° piano della Questura il “cartello” dei Sindacati di Polizia hanno organizzano un assemblea generale straordinaria. La ragione si spiega in un comunicato reso agli organi d’informazione: “ Non possiamo tacere. Riproporre il disegno di legge sulle ronde è destabilizzante per il sistema sicurezza del Paese e pericoloso per i cittadini. Non può non rendersene conto il Governo! L’ubriacatura populista continua a mietere le vittime di una continua e sempre più incalzante erosione del sistema delle regole e dei diritti. Già!!! Perché per fare quello che hanno deciso di fare, cioè confondere il sistema delle Forze di Polizia democratiche nel nostro Paese, devono cambiare la Costituzione, devono cambiare la legge che da 30 anni assicura il delicato equilibrio delle Forze di Polizia. L’equilibrio! Dov’è l’equilibrio? Ce lo stiamo chiedendo da tempo e non ci sembra che le ronde abbiano a che fare con la sicurezza. Qualcuno ci spieghi che cosa dovrebbero fare di diverso le ronde da tutti gli altri cittadini che, senza bisogno di riunirsi in associazioni non armate, chiamano il 113 e “segnalano situazioni che possano arrecare danno alla sicurezza urbana ovvero situazioni di disagio sociale ”! … Qualcuno ce lo spieghi! Il problema in realtà, e nessuno lo dice, sta nel fatto che si autorizza un controllo del territorio illegittimamente sottratto, di fatto, alla competenza esclusiva delle Forze di Polizia che, ricordiamo e vale la pena di rammentarlo se qualcuno se lo fosse dimenticato, sono soltanto quelle stabilite per legge dall’art 16 della legge 121\81, che dice: (Forze di polizia) “Ai fini della tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica, oltre alla Polizia di Stato sono Forze di Polizia fermi restando i rispettivi ordinamenti e dipendenze, ecc.”! L’art.24 della stessa legge non ammette interpretazioni, non ammette deroghe. Allora, qualcuno ci spieghi come mai hanno deciso nello stesso tempo di tagliare le risorse economiche per garantire la sicurezza dei cittadini e ridurre ad una condizione di mera sopravvivenza, anche economica, il personale delle Forze di Polizia! Nuovi poveri…! Lo eravamo già da tempo! Perché, scusate, a noi sembra la classica manovra a tenaglia! Vorremmo sapere che ne pensano i cittadini …ecco perché la nostra mobilitazione generale”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: