Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 13 Mag 2009

Romeo e Giulietta al Teatro Massimo di Palermo

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Palermo l5 maggio alle ore 20.30 andrà in scena al Teatro Massimo Romeo e Giulietta, balletto in due atti su musica di Sergej Prokof’ev, in una nuova creazione di Luciano Cannito con Eleonora Abbagnato e Rubinald Pronk nelle vesti dei due protagonisti insieme al Corpo di Ballo del Teatro Massimo. Le scene sono di Italo Grassi, i costumi di Silvia Aymonino, le luci di Carlo Cerri. Sul podio dell’Orchestra del Massimo Marzio Conti. La storia d’amore degli infelici amanti di Verona, resa celeberrima dai versi shakespeariani, è sempre stata un soggetto favorito di compositori e coreografi. La partitura più popolare è quella di Prokof’ev, commissionata in occasione del 200° anniversario della Scuola di Ballo di Leningrado. Gli esordi furono piuttosto tumultuosi, sia per il cambiamento di gestione del teatro cui era destinato il balletto, sia per la difficoltà della messa in scena, tanto più che l’autore in un primo momento aveva pensato ad un lieto fine, duramente contestato dagli interpreti. Così l’opera vide la luce soltanto nel l938 a Brno in Cecoslovacchia con il finale tragico ripristinato e con la coreografia di Ivo Váňa-Psota. La sua affermazione definitiva avvenne due anni dopo, al Kirov, nella versione di Leonid Lavrovskij, con la presenza di due protagonisti d’eccezione, Galina Ulanova e Konstantin Sergeyev: un vero trionfo, ma anche questa volta il debutto era stato a lungo contrastato sia dai ballerini che dagli orchestrali che trovavano la musica di Prokof’ev impossibile da danzare e ostica da suonare per la sua arditezza compositiva.
Le versioni più celebri della seconda metà del Novecento sono state quelle di Frederick Ashton per il Royal Danish Ballet nel l955, quella di John Cranko per il Teatro alla Scala nel l958, e quella di Kenneth MacMillan per il Royal Ballet che la mise in scena al Covent Garden nel l965 con la coppia Margot Fonteyn-Rudolf Nureyev, allora all’apice della celebrità. Sul palcoscenico del Teatro Massimo, accanto a Eleonora Abbagnato – prima ballerina dell’Opéra de Paris e all’apice della sua vertiginosa carriera – e a Rubinald Pronk, troviamo Alessandro Riga (Mercuzio), Leonardo Velletri (Tebaldo), Soimita Lupu (La nutrice), Zeren Pan (Paride), Gugu da Graça (Benvolio) e il Corpo di Ballo del Teatro Massimo.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Netcomm e-Commerce Forum

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Milano 14 Maggio 2009  ore 13.00 – 14.00 Palazzo Mezzanotte Piazza degli Affari, 6 In occasione dell’eCommerce Forum di Netcomm – Consorzio del Commercio Elettronico Italiano, Diego Piacentini, Senior Vice President di Amazon, sarà collegato in videoconferenza dalla sala stampa dell’evento per parlare della strategia di Amazon in Europa. Lo introdurrà Roberto Liscia, Presidente di Netcomm, che poi concluderà l’incontro e sarà a disposizione per approfondimenti sui dati del settore presentati nel corso della mattinata.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

2° Festival dell’energia a Lecce

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Lecce fino a domenica 17 maggio ospita la seconda edizione del Festival dell’Energia, la grande kermesse. Nei quattro giorni del Festival si susseguiranno momenti in cui si parlerà di nucleare, di idrogeno, di auto elettriche, di biochar, di case ecologiche insieme ad altri momenti in cui sarà protagonista la geopolitica dell’energia piuttosto che la difficoltà di definire le priorità energetiche per il nostro Paese. Ci saranno personaggi famosi e popolari, scienziati, politici nazionali e amministratori locali, giovani ricercatori e giornalisti scientifici, artisti, musicisti e tanta gente comune. Per un totale di oltre 130 ospiti protagonisti di un programma che prevede più di 60 eventi tra dibattiti, incontri, convegni, tavole rotonde, spettacoli, documentari, mostre… Ci saranno gli studenti dell’Istituto Costa e della scuola media Alighieri, entrambe di Lecce, che da alcuni mesi si sono rimboccate le maniche per presentare, proprio in occasione del Festival, un nuovo progetto. Il nome dell’iniziativa è “Save Our Energy – Risparmiamo le energie” ed il sottotitolo recita: Una nuova fonte di energia pulita?  …risparmiare quella “sporca”!    Bella trovata, ..no? “Save Our Energy” è la nuova campagna creata da Repubblica Salentina per sensibilizzare i giovani e tutta la cittadinanza in tema di risparmio energetico, e vede coinvolti quaranta studenti dai 13 ai 18 anni che hanno lavorato alla preparazione di tre diverse iniziative: la creazione e pubblicazione di un sito web: http://www.saveourenergy.org, la realizzazione di una mostra di poster illustrati e la stampa di un simpatico opuscolo. Il sito web è raggiungibile da due indirizzi http://www.saveourenergy.org e http://www.risparmiamoenergie.info, è coloratissimo ed è organizzato in maniera semplice ma molto efficace, prevede nove sezioni principali, ossia come risparmiare elettricità, acqua, carburante, gas, rifiuti e come risparmiare in casa, in ufficio, in auto e al …supermercato.  Il Festival dell’Energia (Lecce, 14-17 maggio 2009) è un evento organizzato da Aris – Agenzia di Ricerche, Informazione e Società – in partnership con Assoelettrica, in collaborazione con Federutility e con il patrocinio e la collaborazione di Regione Puglia, Provincia di Lecce, Comune di Lecce, Università del Salento e Repubblica Salentina.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Affittare casa per le vacanze

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

In vista della stagione estiva e numerosi cittadini chiedono di sapere quali solo le regole per affittare una casa per le vacanze. Abbiamo predisposto un piccolo promemoria che riteniamo utile per quanti si apprestano a concludere un contratto di affitto estivo proprio per  evitare di… scottarsi!* la casa deve essere arredata, esclusa la biancheria;* fino a trenta giorni di locazione non c’e’ obbligo di registrare il contratto e di pagare la tassa di registrazione;* fino a trenta giorni di locazione non c’e’ obbligo di denuncia alla polizia (per l’affitto agli stranieri rimane l’obbligo di denuncia entro 48 ore);* il proprietario puo’ chiedere anticipatamente una somma forfettaria per acqua, luce, telefono e gas.* Prima di firmare il contratto:1. controllare l’elenco dei mobili e la loro integrita’;2. verificare  i consumi di luce, acqua, gas e telefono; 3. controllare il funzionamento degli elettrodomestici. Dopo la firma del contratto farsi rilasciare la ricevuta del pagamento.  (Primo Mastrantoni; segretario dell’Aduc)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vendita a domicilio in Abruzzo e Molise

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

La vendita diretta a domicilio è l’unico comparto economico italiano che, negli ultimi sei anni, ha segnato una continua e costante crescita. Il fatturato dell’anno scorso ha toccato la cifra di 1 miliardo e 400 milioni di euro (+4,6% rispetto al 2007). Abruzzo e Molise hanno dimostrato ancora il proprio dinamismo facendo registrare quasi 28 milioni di euro di fatturato, corrispondente all’2% di quello nazionale, in linea con l’andamento del 2007. Di più: è in costante e robusto aumento anche la forza vendita. Gli incaricati delle aziende Avedisco, al 2007, erano 220mila: nel 2008 sono aumentati del 10%, superando le 244mila unità (oltre 24mila addetti in più rispetto all’anno precedente). Di questi, si contano 6.600 addetti alla vendita tra Abruzzo e Molise, cifra pari al 2,7% del totale nazionale. «I numeri parlano da soli -commenta Luca Pozzoli, presidente di Avedisco-: l’economia italiana stenta a ripartire, sentiamo ogni giorno che il Mercato Italia è in affanno; ma nel nostro Paese c’è ancora qualcuno che cresce e sostiene la nostra economia in maniera costante da sei anni. La vendita a domicilio piace e la nostra presenza in queste due piccole, ma significative regioni è ormai una costante che si consolida di anno in anno. I dati del 2008, ci confermano il trend di crescita di una regione dove domanda e offerta si avvicinano sempre di più». Una crescita che si concretizza sull’intero territorio nazionale: «Il nostro comparto -conclude Pozzoli- è una risposta per quelle persone che si trovano in difficoltà, che devono reinserirsi nel mondo del lavoro, che cercano nuovi stimoli oppure ancora che desiderano avere una seconda fonte di reddito per far fronte alla “crisi della quarta settimana”. L’aumento così marcato dei nostri incaricati è la risposta più significativa a queste domande».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Umberto Bertelli al timone di Ciena Corporation Milano

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

BertelliCiena® Corporation, network specialist americana e player primario a livello globale nella realizzazione di reti di telecomunicazione, software e servizi professionali, annuncia la nomina di Umberto Bertelli come nuovo Managing Director Ciena per l’Area del Mediterraneo. Umberto Bertelli avrà in Ciena un ruolo fondamentale e la responsabilità di definire le linee strategiche e le politiche commerciali e di partnership della Società per l’area mediterranea, guidandone il processo di crescita, l’affermazione e lo sviluppo.  La sua attività si focalizzerà primariamente sull’acquisizione di nuove referenze nei mercati dei Service Provider, R&E ed Enterprise, e sulla definizione sia di nuovi accordi di partnership che di nuovi canali di vendita, Oltre naturalmente al mantenimento e rafforzamento, grazie ad una più solida presenza sul territorio, di tutte le relazioni già in essere   Dopo l’apertura dell’ufficio italiano avvenuta nel dicembre del 2008 Ciena punta quindi ora su Umberto Bertelli e sulla sua consolidata esperienza, sviluppatasi in un percorso professionale costellato di nomi quali Zhone Technologies, Cisco Systems, Inc. Marconi Communications S.p.A., Siemens S.p.A., ABB Industria S.p.A. e Harbour Marine Systems Inc., per affrontare la crescita. L’obiettivo dell’azienda è quello di incrementare la propria attività in Italia e nell’Area del Mediterraneo attraverso la vendita diretta e di partnership qualificate.
Ciena è specializzata nel settore del network transition. Fornisce piattaforme flessibili, software intelligenti e servizi professionali con l’obiettivo di consentire ai propri clienti di sfruttare al meglio i propri network modificando radicalmente le loro modalità di competizione nel mercato. Con una presenza globale in costante crescita, Ciena fa leva sulla sua forte competenza nella continua innovazione per massimizzare performance e valore delle reti di comunicazione a livello globale. L’azienda comunica costantemente le notizie più rilevanti, i risultati finanziari e ogni annuncio inerente la propria attività sul sito web: http://www.ciena.com

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Davide Stasino “Disfacimento”

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Napoli   21 maggio  2009 alle ore 18.30 Inaugurazione da Franco Riccardo artivisive  via Chiatamone, 63. Fino al 21 giugno 2009, dal lunedì al venerdì, ore 15.30  – 20.00 Davide Stasino, 30 anni, napoletano, alla sua prima personale nella sua città. Davide Stasino realizza,  in esclusiva per la galleria, tredici lavori sul tema del “disfacimento”.  Disfacimento, ovvero: un processo in cui l’immagine si ribella a se stessa. La pittura agisce come forza purificatrice e catartica, una dimensione in cui l’artista è egli stesso il generatore di una nuova visione del reale. I lavori rendono visibili i campi energetici e vitali impercettibili all’occhio umano, una serie di mondi sotterranei  celati dietro il “velo” della nostra quotidianità. La pittura assume una dimensione “metafisica”, l’immagine viene “deframmentata” per carpirne l’essenza;è un viaggio all’interno della figura stessa, un mondo a sé , riequilibrato solo da alcuni “punti focali” funzionali all’equilibrio compositivo. I lavori agiscono come fossero un gigantesco e infinito “ipertesto pittorico”: un punto segue un altro in un vortice infinito;le immagini vengono “destrutturalizzate” ai fini di rilevarne la composizione atomica e di conseguenza ,l’origine stessa della vita. I soggetti dei lavori hanno tutti qualcosa in comune: compiono atti liberatori, tendono alla rinascita, alla rigenerazione mediante un “atto” semplice ma allo stesso tempo rivoluzionario.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vocazione sportiva di Roma e del Foro italico

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

“La vocazione sportiva del Foro Italico trova la sua massima realizzazione in eventi come lo Swatch Fivb World Tour 2009, che arriva a Roma per la prima volta e che conferma il ruolo di capitale internazionale dello sport della nostra città. A tre giorni di distanza dalla chiusura dei prestigiosi Internazionali BNL d’Italia, alla vigilia della finale di Tim Cup e a circa due settimane dalla finale di Uefa Champions League, il Foro di Roma – che non vogliamo sia un museo a se stante ma una fucina di eventi sportivi – propone una nuova offerta di altissimo livello dedicata al Beach volley, con 30 nazioni impegnate. Non possiamo perciò che invitare tutti i romani a prendere parte all’evento, per sostenere i “beach pallavolisti” italiani e per vivere una nuova festa dello sport aperta a tutti, che saprà regalare emozioni uniche”. E’ quanto dichiara in una nota il Delegato del Sindaco per lo Sport, Alessandro Cochi.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Individuare le reali sacche di sprechi della rete estera

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

“Sedi prive di postazioni pc, uffici con muri in cartongesso ed inviti alla parsimonia nell’utilizzo di macchinari attaccati alla rete elettrica, associati però al sussistere di spese ingenti a tratti irrazionali su voci di spesa, sicuramente non prioritarie per l’amministrazione, che la Farnesina è chiamata costantemente a sostenere. Un paradosso su cui intendo richiamare l’attenzione dello stesso Ministero e dei referenti istituzionali”. Questi gli aspetti evidenziati da Aldo Di Biagio, responsabile del PdL per gli italiani nel mondo, in un clima già effervescente per il rischio chiusura delle sedi consolari in particolare in Europa. “La razionalizzazione a cui è stata chiamata l’intera amministrazione italiana, compresa quella del ministero degli esteri – continua – è volta esclusivamente a riassorbire le sacche di spreco e di inefficienza che purtroppo continuano a contraddistinguere l’operato del nostro Paese nel settore pubblico e certamente non deve identificarsi in uno svilimento delle attività dei nostri lavoratori italiani all’estero, che con abnegazione portano avanti il loro compito ed il loro dovere in condizioni spesso complesse, prestando un servizio necessario ed imprescindibile alle nostre comunità all’estero”.“Proprio su queste criticità intendiamo concentrare la nostra attenzione – conclude Di Biagio – infatti nei prossimi giorni provvederemo a sottoporre alla Farnesina gli aspetti più critici sui quali si dovrà necessariamente intervenire in termini di contenimento degli sprechi e di ottimizzazione delle risorse finanziarie ed umane, poiché sono molte le sacche di spreco, che sopravvivono paradossalmente, sulle quali è bene fare chiarezza e soprattutto richiamare l’attenzione dei referenti competenti. In questo senso si collocano anche interessanti proposte di legge dallo spirito bipartisan che verranno calendarizzate a breve nelle commissioni competenti e nei confronti di tali sollecitazioni l’auspicio è che l’atteggiamento da parte dei referenti del Mae sia positivo e propositivo e che in questa prospettiva si possano raggiungere a breve dei risultati concreti per le nostre collettività all’estero”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Get Your Free Online Computer

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Linkoping, Sweden, icloud unveils that it is more than an online computer; it is also a fun fast growing social community available worldwide in 18 languages. icloud shows how a desktop + community makes everyday life easier for its digital inhabitants.  Daniel Arthursson, founder of icloud, says: “We see icloud as a next generation community platform, with powerful applications, sharing, group and desktop functionality beyond what people today expect from a community.”  Everyone in icloud is provided a free, secure online computer — a private space on the Internet. Within icloud is also a vibrant social community, file sharing, email, instant messaging and capabilities to publish and share contents through your public icloud profile.
About icloud  Founded in 2001 by Daniel Arthursson, Xcerion provides icloud (icloud.com), the world’s leading “Cloud OS” based on 22 pending patents. Icloud is a 2008 Red Herring Global 100 winner.  icloud is a complete platform for sharing experiences with friends. It is secure, social and always accessible from any computer or device. Applications on icloud include office productivity, development tools, media and widgets.  http://www.globenewswire. com/news room/prs/? pkgid=4742

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | 3 Comments »

Disegni dal Louvre

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Firenze Venerdì 22 maggio, ore 12 Casa Buonarroti via Ghibellina, 70 Incontro con la stampa per la presentazione della mostra Disegni dal Louvre Il Rinascimento italiano nella collezione Rothschild  a cura di Catherine Loisel e Pascal Torres Guardiola La Fondazione Casa Buonarroti avrà l’onore di ospitare dal 27 maggio al 14 settembre 2009 una straordinaria mostra di disegni provenienti dalla collezione Rothschild del Musée du Louvre. La mostra, composta da oltre novanta fogli, in gran parte inediti e mai esposti negli ultimi cinquanta anni, è introdotta da disegni di particolare incanto, il cosiddetto “Album gothique”. Seguono nove nielli d’autore; infine, il cuore della mostra è costituito da una cospicua sequenza di veri e propri capolavori di artisti come Pisanello, Jacopo Salimbeni, Leonardo, Raffaello, Fra Bartolomeo, Benozzo Gozzoli, Maso Finiguerra, Nicolò dell’Abate, Perin del Vaga, Battista Franco, il Cavalier d’Arpino, e di altri protagonisti dell’arte italiana tra Quattro e Cinquecento.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Comune di Torino

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Dichiarazione dell’On. GIORGIO MERLO (PD)  La scelta del Sindaco di Torino Sergio Chiamparino di rivedere l’alleanza di governo del Comune per gli ultimi due anni di mandato è stata saggia e politicamente accorta.  Nel pieno rispetto del programma concordato, si tratta ora di dar vita ad un nuovo centro sinistra capace di dispiegare sino in fondo la sua cultura di governo senza essere attraversato da venature ideologiche o da pregiudiziali politiche.  La scelta di Torino, adesso, può essere un buon viatico per far partire una nuova stagione della coalizione di centro sinistra a livello locale e nazionale con un Partito Democratico protagonista di una fase politica che non può scimmiottare la vecchia Unione da un lato o riproporre l’anomalia della cosiddetta ‘vocazione maggioritaria’ dall’altro.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gheddafi e la laurea honoris causa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

I parlamentari delle delegazioni radicali nel gruppo del Pd hanno depositato un’interrogazione alla Camera e al Senato, rivolta ai Ministri dell’Università e ricerca scientifica e degli Esteri, sulla ventilata proposta del Consiglio di Facoltà dell’Università degli Studi di Sassari di conferire la laurea honoris causa al leader libico Gheddafi. Nell’interrogazione si chiede di sapere se il Ministro degli Esteri e sia stato informato di questa proposta e se intenda partecipare alla formulazione del parere; quale sia l’orientamento in proposito del Ministero dell’Università e, in caso di orientamento positivo, in base a quali valutazioni di tipo giuridico – relative all’aderenza da parte di Gheddafi al diritto internazionale, alla certezza del diritto a livello nazionale nonché alla promozione e protezione dei diritti umani – il Governo intenda confermare la proposta del Consiglio di Facoltà dell’Università di Sassari. I parlamentari radicali chiedono inoltre se il comitato di valutazione incaricato di motivare la proposta – qualora approvata dal Consiglio di Facoltà – si recherà in Libia per verificare il rispetto del principio di legalità da parte del Governo libico; e se intenda visitare, in particolare, i campi di migranti nel deserto e sulla costa. Infine si chiede se il conferimento di una laurea honoris causa a un Capo di Stato al potere da 40 anni, e non democraticamente eletto, possa essere ritenuto in linea con gli insegnamenti dell’ordinamento italiano in materia di diritto costituzionale e diritto internazionale.

Posted in Politica/Politics, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Meglena Kuneva incontrerà in chat i consumatori di tutt’Europa

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

14 maggio, dalle 16:30 alle 18:00, il Commissario europeo per gli affari consumeristici Meglena Kuneva incontrerà in chat i consumatori di tutt’Europa, per discutere su tematiche di rilievo comunitario ed affrontare delicate questioni in merito al rispetto ed alla tutela dei diritti che l’Unione Europea attribuisce ai consumatori. In particolare, il Commissario Meglena Kuneva si concentrerà sull’analisi di quegli aspetti del diritto consumeristico comunitario che, in vista delle imminenti vacanze  estive, assumono una particolare rilevanza: pacchetti vacanza, multiproprietà, sicurezza dei prodotti, sicurezza in hotel, creme solari, trasporto aereo, pratiche commerciali sleali e tanto altro ancora. Durante i 90 minuti a loro diposizione, i consumatori europei avranno modo di porre alla Kuneva le più svariate domande, senza doversi preoccupare della lingua in cui esse vengono poste. Sarà possibile, infatti, comunicare in una delle 8 lingue comunitarie disponibili (Francese, Tedesco, Inglese, Italiano, spagnolo, Ceco, Polacco, Bulgaro) ed ottenere una risposta nella stessa lingua.  Il link a cui collegarsi per partecipare alla webchat è http://ec.europa.eu/consumers/chat_14may_en.htm#. Inoltre, fino alle ore 11:00 del 14 maggio chiunque fosse interessato potrà iniziare ad inviare le proprie domande o i propri dubbi su argomenti specifici  al seguente indirizzo email: SANCO-WEBCHAT-14-05@ec.europa.eu. Attraverso gli incontri in chat ed altre numerose iniziative, il Commissario Kuneva intende non solo diffondere quanto più possibile la conoscenza dei diritti europei in ambito consumeristico ma, soprattutto, far sì che tali diritti siano utilizzati in modo sempre più attivo e consapevole, per garantire ai cittadini comunitari l’accesso effettivo agli innumerevoli vantaggi offerti dal mercato interno, in termini di prezzo, scelta, qualità e sicurezza.

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Superstrada Malpensa-Tangenziale Ovest

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Per il responsabile per la Lombardia  dell’Italia dei Diritti: “Si può salvare il parco investendo su treni e metropolitane interrate” – “Questi temi generali e importanti vanno affrontati con saggezza ed equilibrio. Talvolta le dichiarazioni dei sindaci sono solo dettate da esigenze politiche e campanilistiche, mentre dall’altra quando ci sono in gioco temi ambientali, occorre muoversi con grande cautela e rispetto: l’ambiente è la nostra vita. Sarebbe opportuno evitare quanto possibile di andare ad intaccare il parco, seppure certe opere per la viabilità siano improrogabili”. Questo il commento del responsabile per la Lombardia del movimento Italia dei Diritti Giuseppe Criseo alle polemiche dei sindaci dei vari centri della zona suscitate dal progetto sulla costruzione della superstrada per collegare Malpensa e la Tangenziale Ovest la cui realizzazione provocherebbe la divisione in due del Parco del Ticino e del Parco Sud, compresa la riserva Mab (Man and biosphere) protetta dall’Unesco per la sua rilevanza ambientale. Facendo intravedere una possibile alternativa, prosegue l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro: “Occorre partire bene e con le idee chiare quando si fanno certe opere, la mobilità in Lombardia è un problema spaventoso per le ricadute economiche e ambientali, dovrebbero essere incoraggiati e spinti investimenti sui treni per togliere i mezzi pesanti dalle strade e metropolitane interrate anche se i costi sono elevati. La regola deve essere il bene pubblico e non le logiche particolaristiche locali da una parte e il grande business con i subappalti e magari il lavoro nero dall’altra”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Finanziamento pubblico-privato delle università

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Parma 15 maggio, a partire dalle 10, presso l’Aula Magna dell’Università degli Studi (via Università, 12), si terrà il convegno “Il finanziamento pubblico-privato delle infrastrutture universitarie per la formazione ed il trasferimento tecnologico”, organizzato da Univenture Ricerche, Centro di ricerca del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Parma. Il ricorso a schemi finanziari di partenariato pubblico-privato da parte della Pubblica Amministrazione, tra i quali si possono annoverare gli strumenti del project financing e dei fondi immobiliari ad apporto pubblico, trova fondamento nella necessità di accelerare il processo di arricchimento infrastrutturale senza creare eccessivi gravami sui bilanci dell’Ente Pubblico. Nel panorama normativo italiano tali strumenti trovano applicazione secondo formule che consentono la realizzazione dell’intervento e la gestione economica dell’opera pubblica fino al recupero dell’investimento e al suo successivo trasferimento. Il convegno si propone di approfondire gli elementi di criticità di tali approcci seguiti nella realizzazione e gestione delle infrastrutture universitarie per la formazione ed il trasferimento tecnologico. Vengono illustrate quattro iniziative concrete con l’obiettivo di attivare una discussione sui benefici riscontrati e sulle criticità evidenziatesi in corso d’opera. Indubbi sono infatti i vantaggi generati dal coordinamento unico delle varie fasi dell’intervento che permette all’Amministrazione universitaria di avere un solo interlocutore e la garanzia contrattuale del rispetto dei tempi di realizzazione dell’opera. Sotto il profilo economico, il coinvolgimento del capitale privato nell’iniziativa permette agli operatori di agire secondo logiche di maggiore efficacia ed efficienza nell’allocazione delle risorse finanziarie. Tra le principali aree di criticità, viceversa, si possono indicare l’elevato onere di investimento iniziale, il condizionamento pubblico nella determinazione delle tariffe d’uso, una prospettiva di recupero dell’investimento vincolata ad un ciclo economico generalmente di lunga durata e la necessità di conseguire una equilibrata ripartizione dei rischi tra gli attori del progetto assicurata da una idonea cornice contrattuale.
Univenture Ricerche è un Centro di ricerca del Dipartimento di Ingegneria Industriale dell’Università degli Studi di Parma, istituito nel 2007, che promuove analisi e studi su aspetti relativi alla finanza delle opere pubbliche e di pubblica utilità. Il Centro persegue la propria mission attraverso la creazione di collaborazioni e collegamenti con Enti esterni, altri Centri Universitari, Enti Locali, Aziende Private e Pubbliche. http://www.univenture.unipr.it

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

TLC: le reti di nuova generazione una priorità per l’Italia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

“Le reti di nuova generazione sono infrastrutture fondamentali per il futuro del Paese perché offriranno ai consumatori nuovi servizi di grande importanza per migliorare la qualità della vita. I consumatori potranno beneficiare di standard particolarmente elevati per migliorare i rapporti con la pubblica amministrazione, ricevendo a casa certificati, documenti, atti con un risparmio notevole di tempo e denaro ed avere un servizio sanitario più efficiente, creando database sanitari con cartelle digitali”.  E’ quanto ha dichiarato Massimiliano Dona, segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, nel corso della tavola rotonda sul tema “Le reti di nuova generazione: quali prospettive?”, a cui hanno partecipato Enzo Savarese, Commissario dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, Francesco Chirichigno, membro dell’organo di vigilanza per l’accesso alla rete, e Marco Bavazzano, responsabile Technical Security di Telecom Italia. “Per realizzarle – continua Dona – servono non meno di 10 miliardi di euro: l’unica strada è coinvolgere non solo Telecom Italia e gli altri operatori, ma anche le aziende dotate di infrastrutture di rilevanza nazionale come Ferrovie dello Stato e Poste Italiane”.  “Serve un piano nazionale – conclude Dona – che favorisca con incentivi premianti l’utilizzazione delle reti di nuova generazione rendendole obbligatorie per la pubblica amministrazione. Possiamo spendere miliardi e miliardi di euro nella banda larga ed ultra larga, ma senza un piano per accrescere la cultura informatica della popolazione le reti di nuova generazione saranno come “autostrade” nel deserto con un colossale sperpero di denaro”.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vento di fronda al meeting del Polo di Centro

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Sante Pisani a proposito del Consiglio Nazionale di sabato p.v. a Roma, del Polo di centro fa sentire forte il suo dissenso sulla linea politica condotta dal Segretario della Dc Angelo Sandri e dei suoi amici. Parte dalle diverse relazioni che hanno puntualizzato il disaccordo come quella di Ottaviani e dagli accorati messaggi pubblici e privati di Giuseppe Ciuoffo per dire che li condivide pienamente, anche perché, in termini di analisi, risultano sicuramente esaustivi. In tali argomentazioni ci sono i gravi contenuti delle ultime azioni decise e condotte dal Segretario Angelo Sandri che si configurano, come “nodi irrisolti” della “crisi identitaria” della Democrazia Cristiana.  Dall’’ appuntamento di Roma bisogna che ne esca una proposta forte, intorno alla quale costruire il lavoro politico dei prossimi mesi di tutti coloro che si sentono impegnati alla “rifondazione” del Polo di Centro o alla rivisitazione strutturale del Terzo Polo di Centro. Pisani prima di ribadire la sua proposta, premette una riflessione che ritiene fondamentale. Si riferisce alla sconcertante vicenda che ci ha visto protagonisti con il ruolo di vittime coloro che erano stati proposti candidati all’Europarlamento e che sono stati esclusi all’ultimo momento dalla lista del Terzo Polo di Centro, Ma di là di questo pur deprecabile comportamento resta il fatto che la mancata esibizione del simbolo della Dc sancisce di fatto la morte dello stesso partito. L’obiettivo non è tanto e solo quello di una visibilità mediatica del proprio simbolo quanto la  necessità di rifletterlo chiaramente in un logo comprensivo di altri che decidono di federarsi. . Questo consentirebbe a laici e cattolici, e alle loro diverse anime, di incontrarsi intorno ad un progetto rifondativo, della sua democrazia, delle sue regole basilari, ma nello stesso tempo di mantenere intatta la loro capacità di iniziativa e battaglia politica sui temi più propri alle rispettive radici politico-culturali.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ses astra partecipa al radio tv forum 2009

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Roma, 19 e 20 Maggio 2009 alle ore 10.30 Centro Congressi dell’Hotel Melià in via Aurelia Antica SES ASTRA, una società di SES (Euronext di Parigi e Luxembourg Stock Exchange: SESG), annuncia la propria presenza al Radio TV Forum 2009. Giunto alla sua quarta edizione, il Radio TV Forum è una manifestazione di riferimento per le aziende, le istituzioni e le autorità del settore dei media televisivi e radiofonici, e per i broadcaster italiani. È un momento di incontro per condividere esperienze e confrontarsi su problematiche televisive e radiofoniche, su temi legati al digitale terrestre e ai satelliti, dove verranno presentate anche nuove tecnologie e iniziative, come la TV in Alta Definizione e le applicazioni mobili, volte a soddisfare le sempre più esigenti richieste di un mercato che negli ultimi anni è cresciuto in modo esponenziale e velocemente. SES ASTRA propone nuove opportunità per i broadcaster italiani, offrendo capacità satellitare e servizi dalla posizione orbitale 23.5° Est. ASTRA è da anni presente nel mercato del digital broadcasting e oggi è il sistema satellitare DTH (Direct-To-Home) leader in Europa con un ruolo importante e all’avanguardia nello sviluppo dell’HDTV. Al Radio TV Forum 2009, SES ASTRA sarà presente allo stand PF3. http://www.ses-astra.com
SES ASTRA è il sistema satellitare Direct-to-Home (DTH) leader in Europa. La flotta di satelliti attualmente comprende 14 satelliti ASTRA e due satelliti SIRIUS. Il sistema di satelliti nella sua globalità offre servizi a più di 122 milioni di case via DTH e via cavo, e trasmette un totale di 2.500 canali televisivi e radiofonici analogici e digitali. Inoltre, SES ASTRA, offre servizi multimedia via satellite, connessione Internet e servizi di telecomunicazione a grandi aziende ed enti governativi. Con 70 canali in Alta Definizione (HD) oggi disponibili via satellite, ASTRA e SIRIUS rappresentano la più importante piattaforma di broadcasting HDTV in Europa. Le posizioni orbitali di ASTRA e SIRIUS sono 19.2° Est, 28.2° Est, 23.5° Est, 5° Est e 31.5° Est. SES ASTRA è un’azienda di SES (Euronext di Parigi e Luxembourg Stock Exchange: SESG). SES è proprietaria di tre operatori satellitari leader di mercato, SES ASTRA in Europa, SES AMERICOM, nel Nord America e SES NEW SKIES che fornisce copertura e connessione in tutto il mondo. L’azienda è proprietaria del 90% di SES SIRIUS in Europa, ed ha anche partecipazioni strategiche in Ciel in Canada e QuetzSat in Messico. SES offre soluzioni innovative per la comunicazione satellitare attraverso una flotta di 40 satelliti in 26 posizioni orbitali in tutto il globo. Ulteriori informazioni sono disponibili al sito: http://www.ses.com.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Delude il piano Obama su salute globale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 13 Mag 2009

Il piano di spesa degli Stati Uniti per il 2010 sulla salute globale, presentato nei giorni scorsi dal Presidente Barack Obama, e non ancora approvato dal Congresso, ha suscitato stupore e delusione nella società civile che lavora nel campo della lotta contro l’HIV/AIDS. Qualora fosse approvato, il budget, che per la lotta contro le tre pandemie di HIV/AIDS, tubercolosi e malaria prevede lo stanziamento di 51 miliardi di dollari per i prossimi 6 anni, implicherebbe un drastico taglio dei fondi, pari a 6.6 miliardi di dollari. Un segnale che va nella direzione opposta rispetto alle aspettative di un cambiamento in positivo della politica Usa nell’ambito della salute globale. Lo stesso presidente Obama aveva promesso di fare di più per contribuire a combattere l’AIDS nel mondo, addirittura impegnandosi, durante la campagna elettorale, a stanziare 50 miliardi di dollari in 5 anni solo per questo scopo. L’Osservatorio italiano sull’azione globale contro l’Aids – rete di 22 ong nazionali e internazionali impegnate contro l’HIV/AIDS nei Paesi in via di sviluppo – si unisce alla società civile statunitense nell’esprimere profonda delusione e preoccupazione per il futuro della lotta contro la pandemia, che nell’ultimo quarto di secolo è costata la vita a ben 25 milioni di persone. A preoccupare, in modo particolare, è la situazione del Fondo globale contro AIDS, tubercolosi e malaria (GFATM), attraverso cui vengono finanziati progetti in 140 Paesi. Il GFATM deve infatti affrontare un gap di 5 miliardi di dollari per i prossimi due anni  e l’eventuale taglio dei fondi statunitensi costringerebbe a ridurre i finanziamenti per i progetti in corso e per quelli approvati. Senza un impegno maggiore il bilancio di perdite umane è destinato ad aumentare: a dicembre del 2007 le persone sieropositive nel mondo erano 33 milioni, di cui la metà donne; di questi 2,7 milioni erano i nuovi infetti.  Quanto alla prevenzione, si calcola che nel 2007 il numero dei nuovi malati sia stato di 2,5 volte superiore a quello di coloro che hanno ricevuto le cure con gli antiretrovirali. Nonostante la copertura degli antiretrovirali sia aumentata del 42% rispetto al 2006, infatti, solo il 30% degli aventi bisogno nei Paesi in via di sviluppo ha avuto accesso alle cure. Il 40% delle nuove infezioni colpisce i giovani, il 67% dei malati vive nell’Africa subsahariana e il 34% delle persone morte per AIDS nel mondo nel 2006 viveva in questa area. L’AIDS ha contribuito a creare 12 milioni di orfani nella regione, moltissimi dei quali sieropositivi a loro volta. Il 43% di tutti i bambini sieropositivi è concentrato nella sola Africa australe. La diffusione dell’HIV/AIDS nell’ultimo ventennio ha ridotto l’aspettativa media di vita in Africa di 7 anni.

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »