Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Le sfide del green

Posted by fidest press agency su giovedì, 14 Maggio 2009

Milano 14 maggio 2009, ore 9.30 Politecnico di Milano, Aula Magna, P.zza L. Da Vinci 32 Dalla virtualizzazione al capacity planning, le proposte del Politecnico di Milano Parlare di tecnologie verdi, di risparmio energetico, di efficienza e di riduzione dei consumi è oramai inevitabile nonché necessario. Più raramente però il discorso evolve dalle singole soluzioni alle strategie.  L’appuntamento del 14 maggio nasce dalla necessità di anticipare gli interventi necessari per gestire, in un’ottica di risparmio energetico, quell’enorme mole di informazioni che l’Expo 2015 porterà con sé. La tavola rotonda metterà a confronto esponenti delle pubbliche amministrazioni, gestori della rete elettrica, organizzazioni fieristiche e studi di progettazione per affrontare la questione da diverse angolazioni e delineare un approccio comune a quanti verranno coinvolti, su vari fronti, da un evento di tale portata. Seguirà una visita al data center dell’ateneo, realizzato secondo i più recenti metodi green. Interverranno: Fabio Bruschi, Country General Manager, APC by Schneider Electric; Salvatore Carrino, Responsabile Infrastructure Solutions & Operations, Eni; Paolo Fornasari, Direttore Tecnologie e Servizi, Lombardia Informatica; Enrico Pazzali, Amministratore Delegato, Fiera Milano; Riccardo Porretti, Responsabile Servizio Infrastrutture, Comune di Milano.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: