Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Pakistan: da Save the Children

Posted by fidest press agency su venerdì, 15 Maggio 2009

Save the Children sta sviluppando un vasto intervento di aiuto di emergenze nel settore della salute, educazione, protezione, a favore di centinaia di migliaia di bambini costretti, insieme alle famiglie, ad abbandonare le proprie case e comunità per l’intensificarsi dei combattimenti nella provincia di frontiera del Nord ovest del Pakistan (NWFP). Si stimamo in quasi 500.000 le persone scappate dai propri villaggi nella valle di Swat, negli ultimi 10 giorni (nota). In tutto quindi sono più di 1 milione i bambini e gli adulti in fuga dal conflitto, nella NWFP, dall’agosto 2008. Molte famiglie in fuga si sono trovate nell’impossibilità di portare con sé qualcosa e ora, stando alla testimonianza dello staff di Save the Children, non hanno dove dormire, stoviglie, cibo, contenitori per l’acqua. Poiché il carburante disponibile è pochissimo, la maggior parte delle famiglie deve camminare anche per due giorni prima di raggiungere i soccorsi, portando sulle spalle e con sé bambini e neonati. Fra i molti sfollati ci sono giovani che sono stati separati dai propri genitori o familiari, bambini che hanno assistito agli orrori della guerra, compresa l’uccisione dei propri cari o vicini di casa, minori con i piedi feriti e tagliati, avendo percorso a piedi anche 50 chilometri per sfuggire alle violenze dei combattimenti. Bambini e adolescenti rischiano di contrarre malattie gravi, sostengono gli operatori di Save the Children. Fra i pericoli maggiori quello di disturbi diarroici acuti dovuti alle precarie condizioni igieniche e al sovraffollamento delle abitazioni e dei campi sfollati. Save the Children sta concentrando i propri sforzi sui minori saparati dai genitori, sulle donne con figli, sui nuclei familiari con bambini con meno di 5 anni e sulle famiglie in cui uno dei membri sia ferito o malato cronico. L’organizzazione internazionale indipendente per la tutela e difesa dei diritti dell’infanzia, ha iniziato a distribuire kit per le famiglie e igienici, che contengono fornelli a gas, grill, bollitore, utensili da cucina e stoviglie, bricco per l’acqua, torcia, stuoia, pettine, sapone, detersivo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: