Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 18 maggio 2009

Economie emergenti e paesi sviluppati

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

Si è tenuta  la Conferenza internazionale “Growin and greening the economy” promosso dal Centro per un Futuro sostenibile guidato da Francesco Rutelli e dal Center for American Progress diretto da John Podesta. L’On. Gianni Vernetti, Deputato del Partito Democratico e già Sottosegretario agli Affari Esteri, che ha guidato il dialogo tra i rappresentanti delle economie emergenti di Cina e India, ha dichiarato quanto segue:   “L’Italia e l’Europa – ha sottolineato l’On. Gianni Vernetti – possono quindi diventare leader nel trasferimento verso i Paesi in via di sviluppo di tecnologie nel settore delle energie pulite e rinnovabili e dell’efficienza energetica. Solo con il massiccio sviluppo delle energie rinnovabili in India, Cina e nelle altre economie emergenti sarà possibile invertire il trend del riscaldamento globale. L’Italia come Paese guida del G8 ha una responsabilità importante per fare in modo che più questi Paesi siano sempre più coinvolti in un nuovo accordo internazionale ‘post-Kyoto’ in grado di definire obiettivi vincolanti sul versante della riduzione delle emissioni di CO2 e della diffusione delle energie rinnovabili”.  All’incontro odierno hanno partecipato anche Anthony Giddens, direttore della London School of Economics e teorico della Terza via di Blair e Clinton, il ministro dell’Ambiente Stefania Prestigiacomo,ed esponenti di importanti think tanks dei Paesi emergenti come Christine Loh (amministratore delegato di Civic Excange di Hong Kong), Jiahua Pan (direttore esecutivo del centro di ricerca per lo Sviluppo sostenibile di Pechino) e Leena Shrivastava (direttore del TERI – Energy and Resources Institute di New Delhi).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Un nuovo Polo che guarda al Centro

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

Il Terzo Polo di Centro – Democrazia Cristiana nato tra forti contrasti al proprio interno tanto da provocare le dimissioni di alcuni dirigenti apicali che non si sono riconosciuti con la nuova linea politica del segretario Angelo Sandri, ha oggi una nuova spinta aggregativa promossa da Sante Pisani e Antonino Magistro con la federazione di centro. Il soggetto politico che propongono rappresenta, per i proponenti, un punto di incontro, di discussione, di amicizia. Non si considerano elitari, pur tenendo alto il senso ideologico di centro destra, ma si accingono a dare il benvenuto a tutti per una discussione aperta in seno al Polo di Centro che contano di ufficializzare nella costituente del prossimo mese di settembre. Ci assicurano che non è un cartello chiuso ma una tavola rotonda alla quale idee e punti di vista saranno scambiati in tutta armonia, mantenendo sempre la porta aperta a coloro che vogliano avvicinarsi con idee nuove, commenti o critiche costruttive. Questa idea federativa ha già avuto dei riscontri da parte di quei partiti, movimenti e associazioni che considerano tale percorso un’esperienza interessante e che vada per lo meno sondato. D’altra parte non dimentichiamo che esiste una buona fetta dell’elettorato, circa il 32%, che non si riconosce nell’attuale bipolarismo o meglio detto duo polio.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salone Internazionale del Benessere Vivere

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

28 Maggio 2009 ore 18,30 Royal Continental Napoli  Presentazione  del salone che si terrà nel Parco Castiglione di Casamicciola (Ischia) dal 25 al  27 settembre 2009, la cui rivista ufficiale  è O2 Psicologia, bimestrale  sulla psicologia del benessere.  Relatori:  Prof. Antonio Malorni Dirigente di Ricerca    Istituto di Scienze dell’ Alimentazione – CNR  per il II Salone Internazionale del Benessere http://www.vivereinbenessere.com  Dott. Sergio Pisano  Direttore Responsabile della rivista O2 Psicologia http://www.oxygenemedia.it  Con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del CNR, della Regione Campania, ENIT, CONI  e molti altri, nello straordinario scenario del Parco Termale Castiglione di Ischia, 3 giorni di incontri, tavole rotonde, ospiti illustri e testimonianze significative dal mondo dell’informazione, sport, medicina, alimentazione e scienza per la nuova emergente cultura del benessere. L’area espositiva offre ai visitatori l’opportunità di conoscere ciò che le istituzioni, le aziende, la scienza hanno realizzato in termini di accesso alle nuove tecnologie, alla qualità del servizio, all’innovazione nel settore benessere. Il Salone, unico nel suo genere in Italia ha la sua ragion d’essere nella scelta di essere un luogo libero e aperto al confronto tra cittadini ed istituzioni.   Il Salone è promosso dall’Associazione “Insula Major” che riunisce in Italia comunicatori pubblici, docenti giornalisti, studenti e consulenti privati che sono impegnati sul fronte dell’informazione e del Benessere.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In Puglia il gasdotto South Stream

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

E’ la Puglia il punto d’arrivo nel Sud dell’Europa del gasdotto South Stream, al centro dell’accordo Italia-Russia, siglato venerdì scorso (15 maggio ndr) a Mosca, dall’amministratore delegato dell’Eni, Paolo Scaroni, e dal presidente di Gazprom, Alexei Miller.  Il gas, partendo dalla Russia e passando sotto il Mar Nero, a 2000 mt di profondità (l’appalto per il trasporto è stato già vinto da Saipem, gruppo Finmeccanica), arriverà in Bulgaria e di li biforcherà il suo percorso: una parte andrà a Nord verso l’Austria; un’altra andrà a Sud. Passando per la Grecia e viaggiando sotto l’Adriatico avrà per terminale la Puglia.  Lo ha sottolineato Mauro De Bonis, giornalista di Limes, intervenendo stamani al 1° forum italo-russo, ospitato dalla Camera di Commercio e promosso dallo Sportello Russia dell’Aicai, diretto da Rocky Malatesta, in collaborazione con la Camera di Commercio Italo Russa e l’AssoApulian.  De Bonis ha poi aggiunto: “L’interdipendenza eurussa si spiega così: i nostri soldi per la sua energia. Conviene ad entrambi, forse un po’di più a noi, perché contribuendo al sostentamento e allo sviluppo della Federazione russa, ne evitiamo possibili e traumatici tracolli”.  L’EuRussia comincia così a muovere i primi passi. E lo fa sul fronte energetico dando un ruolo importante all’Italia, porta d’Europa ed alla Puglia, che di quella porta, è indubbiamente avamposto.  “L’intesa South Stream – ha detto Evgeny Utkin, economista e giornalista russo – prevede l’ampliamento della capacità di trasporto del gasdotto da 31 a 47 miliardi di metri cubi di gas l’anno e questo farà del porto di Bari un importante hub energetico”.  Non solo. “La costruzione del gasdotto– ha evidenziato il prof. Federico Pirro, professore di Storia dell’Industria all’Università di Bari – apre importanti prospettive per il territorio, ed in particolare per l’Ilva di Taranto, che ha già prodotto in passato tubi per metanodotti e oleodotti sottomarini. E’ proprio la tenuta di queste commesse che consente all’Ilva di Taranto di ridurre la cassa integrazione”. Ma a Bari, la Russia dei grandi affari energetici, da qualche tempo è di casa. Gazprom Neft ha acquisito nelle scorse settimane un impianto che produce nel capoluogo olii e lubrificanti, di proprietà di Chevron Italia.  L’Unione Europea trova nelle grandi forniture energetiche una delle sue cerniere con la Russia. “L’Europa orientale è un’opportunità per le imprese – ha asserito il prof. Stefano Cordero di Montezemolo, docente di Economia all’Università di Firenze e presidente Academy of Italia MBAs -. La prospettiva è che questo rapporto possa coinvolgere sempre di più le piccole e medie imprese. Bisogna implementare l’imprenditorialità nella Federazione e creare un sistema economico allargato, creando dei distretti industriali italiani in Russia”. Non solo energia però.  “I  russi sono molto interessati all’agro-alimentare di qualità”, ha aggiunto in seconda battuta Evgeny Utkin, economista e giornalista russo, e “guardano con grande interesse le produzioni pugliesi”.  Manifestazione di interesse che a fine maggio si concretizzerà in una missione dello Sportello Russia a Mosca, su invito di una delle più importanti catene distributive del settore agro-alimentare della federazione russa –  la Asbuca Fcusa, L’Abc del gusto, – che gestisce oltre 20 supermercati a Mosca, aperti 24 ore al giorno e che si rivolge in particolare ai ceti medio-alti. Nel 2008 la Puglia ha esportato prodotti, per lo più manufatti, per oltre 85milioni di euro, contro i 70 del 2007. Solo Bari nel 2008 ha esportato per 48 milioni di euro, contro i 37 del 2007. “Stiamo lavorando per incrementare gli scambi fra la Puglia, Bari e la Russia”, ha detto il presidente della Camera di Commercio di Bari Luigi Farace, annunciando altre interessanti iniziative per incrementare i rapporti fra le due economie grazie alla fattiva collaborazione fra lo Sportello Russia e la Camera di Commercio italo-russa di Mosca diretta dalla barese Marisa Florio: dal 3 al 7 giugno una missione di 10 buyer dell’abbigliamento che incontreranno 24 aziende baresi produttrici di moda bimbo. E nel prossimo autunno la promozione sul mercato russo riguarderà le aziende della meccatronica, dell’arredamento e dell’edilizia.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Non ho problemi a credermi

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

di Alessandra Galdiero  ISBN: 978-88-95030-68-5 – Prezzo: 12,00  Il nuovo romanzo di Alessandra Galdiero ci regala le chiavi per scoprire e comprendere quel mondo intricato che si nasconde nella mente di ogni essere umano. La sofferenza, che si alterna normalmente alla gioia in ogni esistenza, è presentata nella sua nudità; come un bimbo appena nato che non ha paura di mostrarsi nella sua virginea e pura bellezza. In un mondo in cui si insegue la felicità a tutti i costi, è forte la necessità di una riflessione, di una pausa da dedicare alla parte più intima di se stessi, per non perdersi in questa folle corsa. Gli eventi della vita ci segnano e ci regalano delle cicatrici, a volte indelebili. Queste ci accompagnano e ci ricordano che per essere ciò che siamo, abbiamo dovuto sperimentare le sfumature di un percorso meraviglioso e difficile nello stesso tempo.
Alessandra Galdiero, autrice partenopea, ha pubblicato le opere ‘Attraverso i miei occhi’ (Autore Libri Firenze) e Ritorno Andando (CSA Editrice).

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ultrapadum

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

Voghera 21 maggio 2009 alle ore 17.00 Sala Consiliare del Comune di Voghera – Piazza del Duomo, 1  Alla conferenza stampa interverranno Angiolina Sensale, Direttore Artistico Ultrapadum Magda Olivero, soprano e madrina del Festival  Aurelio Torriani, Sindaco di Voghera  Daniele Salerno, Ass. Bilancio e rapporti con l’Università Comune di Voghera Elio Rosada, Ass. Pubblica Istruzione e Attività Produttive del Comune di Voghera Mario Anselmi, Ass. Agricoltura e Riserve Naturali della Provincia di Pavia Renata Crotti, Ass. Turismo e Attività Termali della Provincia di Pavia Giancarlo Vitali, Presidente Fondazione Comunitaria della Provincia di Pavia Piero Mossi, Presidente Camera di Commercio di Pavia Angelo Romani, docente dell’Istituto Vittadini di Pavia  Roberto Rossi, Presidente Associazione Idea Nove Con il concerto del prossimo 27 maggio presso la chiesa di San Francesco a Pavia, prenderà il via la 17a edizione del Festival Ultrapadum, la lunga kermesse musicale che fino a ottobre invaderà i grandi e i piccoli centri delle province di Pavia, Alessandria e Lodi con un ricchissimo programma di concerti di musica cameristica, sinfonica e lirica, in un felice connubio tra musica, cultura, tradizione ed enogastronomia. Il Festival Ultrapadum è reso possibile grazie al prezioso lavoro e alla grande esperienza del suo direttore artistico Angiolina Sensale della Società dell’Accademia di Voghera, che anche quest’anno ha messo in campo le migliori sinergie per la realizzazione di questo appuntamento così importante per il territorio pavese. Alla realizzazione del Festival ha collaborato l’Associazione Amici della Musica di Voghera, con il patrocinio della Regione Lombardia – Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, della Provincia di Pavia e del Comune di Voghera. L’edizione di quest’anno porterà sulle colline e nelle piazze della provincia di Pavia oltre 800 musicisti provenienti da Stati Uniti, Corea, Giappone, Ucraina, Russia, Moldavia, Romania, Belgio, Germania e Ungheria. Tra gli artisti presenti quest’anno: il pianista pavese David Malusà; il trio cameristico Calliope; l’Orchestra belga di Edegem, che si esibirà in un programma che sottolinea il bicentenario della nascita di Mendelssohn; il campione del mondo di Fisarmonica Gianluca Campi; la Grande Orchestra Sinfonica degli Urali, i Violini di Antal Szalay. Madrina d’eccezione di Ultrapadum 2009 è la quasi centenaria soprano piemontese Magda Olivero, una delle maggiori interpreti italiane e internazionali del repertorio pucciniano e verista, dotata di una tecnica del fiato esemplare che le ha consentito di eseguire filature delicatissime. La sua voce è sempre stata riconoscibile per la pronuncia personale e chiara e soprattutto per l’estrema duttilità nel modificare timbro e dinamica a seconda delle esigenze espressive. Allo stile di canto insolitamente sensuale, ha sempre abbinato una intensa presenza scenica. Magda Olivero sarà presente giovedì 21 maggio alla conferenza stampa di presentazione di Ultrapadum testimoniando la sua grande esperienza di artista e donna.Il programma dei concerti è suscettibile di variazioni. In caso di maltempo i concerti si terranno al coperto.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Is it possible? Nature and Economy Together

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

The Venice Biennale  Preview: June 3rd, 5.00 p.m This exhibition is part of the Collateral Events of the 53rd International Art Exhibition – The Venice Biennale and has the primary objective of reopening the debate on the relationship between Nature and Economics, two very current topics that are of worldwide interest. The Single Exhibition unites two artists whose artistic pursuits have always confronted this theme, in their respective manners, in their highly-esteemed work, which has developed on an international scale for more than 30 years.   Marco Bagnoli’s Nature, broadly understood as the vital, scientific and speculative energy of Mother Nature, asks questions and seeks answers. The visual process inherent in Marco Bagnoli’s work is not revealed by its title: La Parola (come la Colonna ogni parola nel silenzio una colonna) (The Word (Like the Column, Every Word in Silence a Column) 1991-2009, displayed in Thetis’ luxuriant garden, provides a profound comparative analysis of Art as scientific and social spirituality and its relationship to man and the cosmos. The conflict between the internal and the external is the inexpressible secret of art.   The labyrinthine path followed by the viewer renders Parola undefinable; appropriating the “humus”, it interacts with the “topos”, reaching the dimension of the very step itself in the complete freedom of Time.  The viewer will find himself only through his own path. The magical sound reawakens the sleeper, embraces the whole of his nature and directs him towards the light: the dharma of the word. This is not a new experience. Only mystery, the mystery of Parola.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Non c’è futuro senza solidarietà

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

20 maggio ore 21.10 – RAI 3 La crisi economica e l’aiuto della Chiesa di Dionigi Tettamanzi In un tempo di crisi economica, la voce libera e controcorrente del cardinale Tettamanzi rilancia la sfida della solidarieta’. Una proposta concreta che ha fatto discutere e ha raccolto adesioni e consensi in Italia e all’estero. Oltre quattro milioni di euro in quattro mesi: e’ questo il totale delle offerte raccolte a oggi dal Fondo Famiglia-Lavoro della Diocesi di Milano. Contributi provenienti da istituzioni, aziende, ma soprattutto da comunita’ cristiane e da moltissime persone comuni toccate dal richiamo dell’Arcivescovo di Milano: “In questo Natale, gia’ segnato dalle prime ondate di una grave crisi economica, un interrogativo mi tormenta: io, come Arcivescovo di Milano, cosa posso fare? Noi, come Chiesa ambrosiana, cosa possiamo fare?”. In questo testo, il cardinale Tettamanzi ripercorre per la prima volta l’intuizione del Fondo, il suo annuncio la notte di Natale, la visione che lo anima. Nell’evocare una “nuova primavera della solidarieta’”, Tettamanzi traccia un modello che sta gia’ ispirando molte iniziative analoghe in diverse diocesi e realta’ locali. E numerose sono anche le voci di approvazione che si levano nella comunita’ civile e politica. Nella seconda parte del volume, l’Autore analizza gli “spazi” alla portata di tutti per vivere la dimensione della solidarieta’: la famiglia (solidarieta’ “nella” famiglia e “tra” le famiglie); il lavoro (alcuni problemi del lavoro affrontati secondo la “cifra” della solidarieta’); il mondo economico-finanziario oggi; i nuovi cittadini (immigrazione); la testimonianza delle comunita’ ecclesiali; gli stili di vita. In allegato al libro lo Statuto del Fondo.
Dionigi Tettamanzi, nato a Renate (MI) nel 1934, sacerdote dal 1957, docente di Teologia Morale nei Seminari milanesi, e’ stato Arcivescovo di Ancona-Osimo, Segretario Generale della Conferenza Episcopale Italiana, Arcivescovo di Genova, Vicepresidente della Conferenza Episcopale Italiana per il quinquennio 1995-2000 ed e’ dal 2002 Cardinale Arcivescovo di Milano. E’ noto per la sua sensibilita’ sui temi morali e sociali. Ancora una volta in questo testo il Cardinale si dimostra un maestro e un pastore nella sua capacita’ di coniugare visione di fede e prassi di solidarieta’. Per le Edizioni San Paolo ha pubblicato Farsi prossimo in San Carlo (2003). (Dionigi Tettamanzi 144 pagine Euro 14,00 Edizioni San Paolo)

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rivalutazione e promozione di parchi ed aree marine

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

In Italia i 165 parchi nazionali e regionali, le 751 aree protette e le 25 riserve marine attirano annualmente circa 155 milioni di visitatori e l’ecoturismo genera un indotto che si aggira intorno ai 10 miliardi di euro (Osservatorio Permanente sul Turismo-Natura). Numeri interessanti che però potrebbero essere raddoppiati o addirittura triplicati. Infatti secondo gli esperti del settore turistico, dell’ambiente, di marketing e pubblicità n’adeguata rivalutazione e promozione di queste risorse naturali potrebbe raddoppiare l’indotto generato da queste risorse naturali (26%) o addirittura triplicarlo come afferma il (14%) degli intervistati.  La ricetta e’ che parchi ed Aree Marine Protette devono essere promossi e “venduti” come veri e propri prodotti turistici, tenendo conto delle richieste del mercato internazionale del turismo, la “natura” deve diventare produttiva, pur nel suo massimo rispetto e tutela. Secondo un esperto su tre, infatti, per lo sviluppo turistico sono proprio natura e ambiente che dovrebbero essere “sfruttate” maggiormente. Basta con il loro sotto-utilizzo (come lo considera il 62% degli intervistati), e per farlo servono attivita’ e servizi in grado di rispondere alle esigenze della domanda turistica (68%), iniziative di comunicazione che valorizzino il patrimonio ambientale, ma soprattutto uno svecchiamento dell’immagine e dell’offerta.  Ad oggi parchi ed Aree Marine Protette rappresentano la quindicesima parte dell’intero fatturato turistico, ma una loro corretta rivalutazione e promozione può rilanciare “il prodotto-natura”, contribuire a diffondere in modo efficace una vera cultura di tutela dell’ambiente (17%) e soprattutto servirebbe a moltiplicare i visitatori e aumentare l’indotto di questo settore turistico per una cifra compresa tra i 20 e i 30 miliardi di euro, triplicando la sua incidenza sull’indotto vacanziero totale del Belpaese. E’ quanto emerge da uno studio realizzato da Comunicare Ambiente per L’Area Marina Protetta di Portofino, presentato stamane nel corso del convegno “Il ruolo delle aree protette nella promozione del turismo in Italia” presso l’Hotel Kulm di Portofino nell’ambito delle celebrazione per il decennale dell’Area Marina Protetta di Portofino.  L’indagine e’ stata realizzata su 130 esperti del settore turistico, dell’ambiente, di marketing e pubblicita’, oltre a responsabili di testate legate all’ambiente e al turismo. Obiettivo dell’indagine quello di analizzare lo scenario composto da parchi e aree marine protette, il loro legame con il territorio, le possibilita’ di sviluppo come leva del turismo, nel rispetto della natura e dell’ambiente.  L’ambiente? Potenzialmente la piu’ grande risorsa per il turismo e l’economia italiana, ma per gli esperti deve essere promosso e “svecchiato”, una strategia che potrebbe fruttare all’indotto turistico italiano oltre 20-30 miliardi di euro.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giornata dedicata alla prevenzione dentale

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

Milano Sabato 23 maggio all’Istituto “Palazzolo-Fondazione Don Gnocchi”. L’ambulatorio di odontostomatologia, gestito in collaborazione con l’Università Milano-Bicocca e diretto dal dottor Fabrizio Carini, offrirà gratuitamente visite dentistiche ai cittadini. L’iniziativa, denominata “ODONTODAY”, ha lo scopo di sottolineare l’importanza della prevenzione nell’igiene orale quotidiana e sarà anche occasione per conoscere la struttura e i servizi che offre.  Il moderno gabinetto dentistico, tecnologicamente avanzato e dotato delle strumentazioni più innovative, consente di far fronte alle numerose problematiche mediche, scientifiche e umane dei pazienti anziani, siano essi in buono stato di salute generale o a rischio. Si caratterizza, inoltre, per l’assistenza dentistica a persone con bisogni speciali come i disabili. Il Centro, ideato dal professor Marco Baldoni (Università degli Studi di Milano-Bicocca), opera in regime privatistico con il prezziario delle Casse Mutua di maggiore diffusione, garantendo quindi tutte le prestazioni odontoiatriche, dalla prevenzione alla protesi più sofisticata. Dal 2008 il Centro Odontostomatologico è accreditato con il Servizio Sanitario Regionale e Nazionale. Ciò significa che i cittadini residenti in Lombardia, che rispondono a particolari criteri clinici e socio economici, possono accedere al servizio pagando semplicemente il ticket sanitario. Rientrano in queste categorie i bambini e i ragazzi fino a 14 anni con necessità cliniche, i pazienti nati con gravi deficit sensoriali o neuropsichici e i soggetti affetti da patologie che rendono le cure odontoiatriche a rischio o che comportano trattamenti di particolare complessità. Possono usufruire dei trattamenti odontoiatrici a carico del Servizio Sanitario Regionale, a prescindere dalla condizione patologica, alcune categorie quali gli invalidi, i pazienti sottoposti a terapie del dolore, i titolari di pensione sociale e al minimo e i loro familiari, i disoccupati, i lavoratori in mobilità e in cassa integrazione.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nuova sede dell’Accademia “Arte nel Cuore”

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

Roma Via Dardanelli, 21. L’Accademia “Arte nel Cuore” onlus, primo progetto europeo di educazione artistica aperto a persone con disabilità, ha inaugurato a sua nuova sede a Roma. Vero motore dell’Accademia è Daniela Alleruzzo, Presidente del sodalizio, che da tre anni è impegnata a realizzare il sogno di tanti ragazzi diversamente abili di esprimere il proprio talento nella danza, nella recitazione, nel doppiaggio, nella regia, nella musica, nel canto, nel trucco e parrucca allo stesso modo dei coetanei normo-dotati. L’impostazione seguita è quella dell’Accademia di spettacolo pensata e progettata per l’insegnamento a persone con e senza disabilità, nella consapevolezza, maturata nel mondo del volontariato, che, solo attraverso la reciproca conoscenza e la condivisione di un’esperienza, è possibile superare i limiti dettati dal pregiudizio. Il progetto dell’Accademia, sostenuto anche dalla Fondazione Vodafone Italia, è stato appoggiato da Poste Italiane che ha voluto ospitare le attività didattiche dell’Associazione presso locali di proprietà di una delle Società del Gruppo. ”Dobbiamo allargare il nostro cuore, perchè oltre alla propria famiglia e alla famiglia aziendale ognuno di noi può dedicare una parte del proprio tempo per metterci quel qualcosa di più – ha spiegato visibilmente commosso Vincenzo Falzarano, A.D. di EGI Gruppo Poste Italiane. “Spetta allo Stato e le istituzioni sostenere iniziative come queste – ha proseguito – ma, quando è difficile o non è possibile, anche per le difficoltà che il Paese sta attraversando, penso che le aziende possano farsi partecipi in un ruolo che non è di supplenza ma di compartecipazione”.“Abbiamo promesso una sede e ci stiamo già attivando per mantenere gli impegni – ribadisce Riccardo Solfanelli, Capo Segreteria dell’Assessore Sveva Belviso, che conferma “il cortometraggio realizzato dall’Accademia sarà presentato in occasione della Festa del Cinema di Roma”. Al momento inaugurale ha partecipato un nutrito parterre di vip accolti entusiasticamente dagli allievi della scuola. Andrea Roncato, nella veste di Ambasciatore per la Difesa dei Bambini Disabili, ha aperto il suo breve intervento con una battuta: “prometto che d’ora in poi non dirò più che le Poste Italiane non funzionano!” e, riferendosi alle promesse non mantenute di una sede, ammette:“ le Istituzioni sono dentro camere piene di porte che non si aprono mai” – e conclude – “ho percorso 47 km per venire qui, adesso, dopo aver toccato con mano questa meravigliosa realtà ne farei 470!”. “Nel mio cammino d’artista – racconta Tony Esposito, autore delle musiche del corto prodotto dall’Accademia “Il Riscatto”– incontrare queste persone bellissime mi ha cresciuto, come essere umano e come uomo”. Francesca Draghetti, insegnante di regia dell’Accademia e autrice dello spettacolo “Shalespeare a parte” in scena domani al Teatro Orione precisa: “questa è una scuola molto seria e dura. L’impegno richiesto ai ragazzi è da professionisti, perché qui si formano veri professionisti – e, tra il serio e il faceto annuncia – i prossimi provini di ammissione saranno ancora più duri, non accettiamo raccomandati di nessun tipo”. All’evento di oggi erano presenti anche Maurizio Pozzi, Presidente del Comitato Paraolimpico di Roma,  il regista Stefano Reali e il consigliere regionale Enrico Fontana.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Delegittimare istituzioni internazionali è un pericolo

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

“Delegittimare l’operato di Organizzazioni delle Nazioni Unite che da sempre hanno il compito specifico di svolgere una azione di supporto ai governi ed alle popolazioni è un errore” – dichiara Vincenzo Spadafora Presidente dell’UNICEF Italia.  “E’ un segnale che giudico pericoloso, – continua – una reazione scomposta quella del Governo nei confronti dell’UNHCR che innesca un meccanismo perverso attraverso il quale ancora una volta si vuole far percepire all’opinione pubblica in maniera negativa il ruolo invece fondamentale che tali organizzazioni svolgono ogni giorno. Si “gioca” a non riconoscere proprio quel sistema di garanzia e di fiducia di cui da sempre esse stesse godono nella società.  Talvolta le Organizzazioni delle Nazioni Unite sopperiscono proprio alle mancanze dei Governi, attraverso un’azione di supporto e sostegno alle popolazioni di tutto il mondo, operando in situazioni difficili e di conflitto e strappando alla guerra ed alla fame milioni di persone. Dispiace dover osservare che in Italia il Governo abbia messo ciò a repentaglio attraverso tagli alla cooperazione internazionale che, come abbiamo già denunciato a novembre, mettono a serio rischio la vita di migliaia di esseri umani, nel nostro caso di bambini e di cui fino ad oggi si è taciuto.   C’è una forte preoccupazione sul modello di società che si va delineando. Ancor prima degli effetti delle misure del pacchetto sicurezza ci preoccupa in questo momento l’idea di Paese che ne scaturisce. Nel DNA degli italiani esiste un modello di società accogliente, aperta e tollerante, che pone il rispetto dei diritti umani al centro della propria azione e che spesso per “difetto” di comunicazione non viene fuori o si preferisce non far venir fuori”.     “Chiediamo – conclude – che l’Italia rispetti tutte le Convenzioni internazionali ratificate e tenga fede ai propri impegni collaborando e salvaguardando il ruolo di tutte quelle istituzioni che ogni giorno sono impegnate a garantire i diritti inviolabili degli esseri umani”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Al di là di ogni ragionevole dubbio…

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

di Francesco Tufano ISBN: 978-88-95030-71-5 – Prezzo: 13,00 Francesco Tufano vive e lavora a Milano. Ha sempre privilegiato le materie scientifiche rispetto a quelle umanistiche e l’aver avvertito in una fase della sua vita una forte determinazione per realizzare un progetto letterario, viene da lui stesso attribuito a una sorta di ispirazione ‘angelica’. Allora perché non condividere con altri la sua meravigliosa esperienza? La vita, nella sua straordinaria normalità e caducità, viene illuminata da una luce di speranza, unica e ultraterrena. Tufano vuole condividere, con chi crede negli Angeli Custodi, tutto ciò che di bello gli Angeli stessi hanno suggerito al suo orecchio, spronandolo a scrivere. Immergiamoci, dunque, in una lettura che può regalarci un momento, o una vita, di serenità.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Inefficienza pronto soccorso Varese

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

“Nella nostra provincia non possiamo accettare che coesistano strutture all’avanguardia accanto a presidi sanitari con standard di efficienza da Terzo Mondo”. Questo il commento di Sara Tocco, responsabile dell’Italia dei Diritti per la provincia di Varese, in relazione alla presenza nel territorio insubrico di un ospedale all’avanguardia nei trapianti combinati di rene e pancreas, quello di Circolo, a cui si contrappone un pronto soccorso come quello di Varese in cui quotidianamente si verificano scene che nulla hanno a che vedere con l’idea di efficienza ed efficacia dei servizi che nell’immaginario collettivo sono associate alla Lombardia. “Quando si parla di attese in corridoio di 5 giorni e 5 notti, di promiscuità tra pazienti di sesso opposto, di mancanza di servizi igienici adeguati – ha aggiunto la referente del movimento guidato da Antonello De Pierro – non possiamo non indignarci. La nostra Costituzione assegna un ruolo rilevante alla macchina pubblica nell’assicurare il diritto alla salute a tutti, abbienti e non abbienti”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Centro per il libro e la lettura

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

“Non abbiamo ancora un Centro per il Libro e sono già diventati due? Suona come uno scherzo”. E’ una reazione di sorpresa quella del presidente dell’Associazione Italiana Editori (AIE) Federico Motta dopo le notizie dalla Fiera Internazionale del Libro di Torino dell’annuncio del Ministro per i Beni e le Attività culturali Sandro Bondi di avviare a luglio il Centro per il libro e la lettura, creando anche una sede distaccata a Moncalieri, nel torinese: “Mi auguro sia solo una provocazione – commenta Motta – Aspettiamo da anni il Centro per il Libro e la Lettura, da gennaio doveva essere operativo secondo le parole del Ministro pronunciate a ottobre ai nostri Stati generali dell’editoria e non solo non abbiamo ancora visto nulla ma ce lo ritroviamo già duplicato!? Incontreremo presto il Ministro Bondi e a quel punto chiederemo direttamente a lui se risponde a verità. Se fosse vero, sarebbe grave”. “In merito al Centro – conclude il presidente degli editori italiani -, ci auguriamo che la stessa impostazione di confronto tra le parti interessate sulla scelta del presidente, confermata oggi dal Ministro, possa essere applicata ad ogni altra decisione, compresa la determinazione delle sedi. Se così non fosse e se il Centro del libro non dovesse rispecchiare i criteri e i parametri per cui era stato creato non avrebbe senso la presenza diretta degli editori”. Il Centro, costituito agli inizi 2007 ma mai entrato nella fase operativa, prevede due obiettivi essenziali: il coordinamento delle competenze che ruotano intorno al mondo del libro e della lettura e un modello di cogestione pubblico-privato per i programmi di promozione.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Rapporto Ocse, debole la ricetta Sacconi

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

“Enormi le difficoltà in cui versano i lavoratori italiani: servono correttivi per evitare che la maggior parte dei nuclei familiari italiani sprofondino nel baratro della povertà, non rassicurazioni fittizie ed a giornate alterne sul superamento della crisi”. Così l’On. Domenico Scilipoti dell’Italia dei Valori sul rapporto Ocse relativo alla tassazione salariale.“In queste ultime ore – prosegue il deputato IDV – si sono manifestate tensioni sociali preoccupanti che vanno di pari passo con i dati Ocse diffusi. L’Italia è in “panne” e mentre le famiglie italiane arrancano e molti lavoratori perdono le poche certezze rimaste, ancora immobilismo totale da parte di questo Governo, che non trova di meglio che rispolverare vecchi ricette anti crisi. Legare i salari ai risultati aziendali è una trovata che viene ciclicamente rispolverata senza troppa convinzione. Eppure il Ministro Sacconi sarà consapevole del fatto che se le aziende italiane chiudono o smantellano gli stabilimenti esistenti non ci saranno né salari né tanto meno utili di sorta da ripartire. Attendiamo – conclude Scilipoti –   misure sagge e concrete   da parte del Governo che non può rimanere imperterrito alla finestra, confidando in un superamento della crisi lontano e frutto di equilibri internazionali finanziari ed economici”.

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Inserimento 130 vigili del fuoco a Varese

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

“Accolgo la notizia dell’inserimento nelle piante organiche dei vigili del fuoco di Varese di 130 unità aggiuntive, ma non posso non sottolineare il fatto che altri operatori appartenenti alle forze dell’ordine non siano stati ancora dotati di adeguato supporto logistico per espletare al meglio le funzioni  cui sono preposti”. Questo il commento di Sara Tocco, responsabile per la provincia di Varese del movimento Italia dei Diritti, in relazione alle nuove assunzioni caldeggiate e ottenute per diretto interessamento di alcuni esponenti locali della Lega Nord. ” Non posso esimermi – ha poi aggiunto la referente del movimento guidato da Antonello de Pierro – dal richiedere al ministro dell’Interno un’ adeguata sollecitudine per consentire una rapida e tempestiva ristrutturazione degli edifici confiscati alla mafia per convertirli in centrali operative della Polizia di Stato. Gli agenti che operano nel nostro territorio sono  spesso costretti a lavorare in condizioni di estrema precarietà e ciò va ad esclusivo nocumento dei cittadini che hanno diritto a vedersi tutelati nel loro legittimo diritto alla sicurezza”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

All’ombra di un sogno

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

Cecchini.Venerdì 22 maggio 2009 sarà presentato a San Paolo del Brasile il libro “All’ombra di un sogno”, scritto dalla giornalista pesarese Paola Cecchini (per conto dell’Associazione Marchigiani in Brasile) ed edito dalla Factash Editora.  Organizzato dal Consolato Generale di San Paolo e dal locale Istituto italiano di Cultura, l’evento si terrà presso O Memorial do Imigrante, istituzione del Ministero della Cultura del governo brasiliano, che racchiude l’ex Hospedaria de Imigrantes, il centro di accoglienza più grande dell’America Latina, che ospitava gli stranieri che arrivavano dall’Europa e dall’Asia, in attesa del reclutamento da parte dei fazendeiros.  Come recita il sottotitolo, “All’ombra di un sogno” rappresenta un viaggio nell’emigrazione italiana e marchigiana in Brasile. E’ corredato da numerose interviste rilasciate da 25 famiglie ascolane che nel 1952 lasciarono l’Italia per il paese sudamericano, dove vissero per anni in regime di semi-schiavitù nelle fazendas di canna da zucchero e caffè negli stati di Paranà e San Paolo. Patrocinato dall’Ambasciata del Brasile in Italia e, per quanto attiene la parte italiana, dal Ministero per gli Affari Esteri, la Presidenza del Consiglio dei Ministri, l’Ambasciata d’Italia a Brasilia, il Consolato generale d’Italia a San Paolo, ed i locali istituto italiano di Cultura e Comites, il libro è corredato da 120 foto d’epoca mai pubblicate, appartenenti all’Archivio Storico Fotografico Trevigiano (FAST) e dalla fondazione Paolo Cresci per la storia dell’emigrazione italiana. La prefazione è stata curata dall’On.le Fabio Porta, eletto al Parlamento Italiano nella circoscrizione estero B (America latina), mentre la copertina riproduce “O café”, un quadro di Candido Portinari, uno dei più famosi pittori brasiliani. Contestualmente alla presentazione del libro della Cecchini, il 22 maggio prossimo sarà inaugurata presso la stessa sede la mostra “A viagem das palavras: cartas, diários e testemunhos escritos dos emigrantes italianos” curata dall’Archivio Ligure della Scrittura Popolare (A. L. S.P.), unitamente al Centro Internazionale Studi Emigrazione Italiana (CISEI) con sede a Genova (foto cecchini)

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sixty-second world health assembly

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

Geneva, 12: 00 to 14: 00 pm Palais des Nations, Room XVIII The 62nd World Health Assembly (WHA) will begin on May 18, 2009 at the Palais des Nations in Geneva, Switzerland. The Assembly is expected to end on 22nd May, but this will be confirmed by the General Committee of the World Health Assembly on the first day of the Assembly. The World Health Assembly is the annual meeting of the World Health Organization’s (WHO) 193 Member States and it is the supreme decision-making body of WHO. It sets the policy for the Organization and approves its  budget.  Issues to be discussed at the WHA include pandemic influenza preparedness, sharing of influenza viruses and access to vaccines and other benefits, implementation of the International Health Regulations, climate change and health, prevention of avoidable blindness and visual impairment, primary health care, including health systems strengthening, monitoring of the achievement of the health-related MDGs, Commission on Social Determinants of Health, and Public health, Innovation and Intellectual Property. Several progress reports will also be discussed including on poliomyelitis, smallpox eradication and  malaria. The programme budget for 2010-2011 and the health situation in the Occupied Palestinian Territory including East-Jerusalem and the Occupied Syrian Golan will also be discussed. The days on which particular items will be discussed could change from day to day, and the schedule for the day will be posted on the web every morning while the Assembly meets at http://www.who.int/governance/en/ In addition, the Daily Journal, which summarises the day’s events, and Health Assembly documents can be found at: http://www.who.int/governance . These will be available in Arabic, Chinese, English, French, Russian and Spanish.

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Emicrania: il farmaco che supera anche gli ostacoli genetici

Posted by fidest press agency su lunedì, 18 maggio 2009

Si è appena concluso il 9° Simposio Internazionale sull’emicrania che ha fatto il punto sulle dimensioni della malattia, le ultime scoperte sulle cure e i costi che devono essere sostenuti per fra fronte alla tipologia di cefalea più diffusa e invalidante. Il 12% della popolazione adulta, nel mondo, soffre di emicrania, una malattia che colpisce soprattutto fra i 25 e i 55 anni. In Italia le persone affette da emicrania sono 7 milioni, di cui 5 sono donne. L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha posto l’emicrania alla 19a posizione della classifica delle patologie che comportano il maggior numero di anni vissuti in una condizione di dolore. Classifica che, se riferita alle donne, fa salire l’emicrania all’undicesimo posto. Vista l’età di prevalenza e di produttività delle persone colpite, per l’O.M.S. questa patologia è causa di maggiore invalidità rispetto ad altre gravi malattie neurologiche quali l’epilessia, la sclerosi multipla e il morbo di Parkinson. Per la cura migliore si ricorre ai triptani, la famiglia di farmaci ai quali almotriptan appartiene tra quelli di nuova generazione, sono la migliore risposta terapeutica possibile per l’attacco di emicrania.  Nella cura dei pazienti affetti da emicrania è comune il caso in cui un primo farmaco non abbia l’efficacia sperata. Ciò perché esiste una notevole variabilità nelle reazioni dei pazienti. Questa variabilità è legata alla diversità dei nostri geni e al loro individuale modo di gestire i principi attivi attraverso gli enzimi che li metabolizzano, le sostanze che li trasportano nell’organismo e li fanno arrivare all’organo bersaglio. Questo complicato intreccio fra genetica e chimica farmacologica è oggetto degli studi della Farmacogenetica. La Farmacogenetica ha scoperto che le molecole anti-emicrania seguono precise strade metaboliche, venendo assorbite in maniera differente da ogni paziente. Sfruttando queste vie al meglio, è possibile utilizzare il farmaco più adatto, in grado cioè di dare la massima efficacia e minimizzare, contemporaneamente, i potenziali effetti collaterali. Ogni molecola è quindi in grado, come un’auto, di percorrere delle strade precise per arrivare all’organo bersaglio. Un recente studio pubblicato su Cephalgia (2008), firmato dalla professoressa Maria Gabriella Buzzi dell’IRCCS Fondazione Santa Lucia (Roma), ha dimostrato come almotriptan sia in grado di ridurre il problema della risposta individuale ai farmaci utilizzando più strade metaboliche, in modo da dare i migliori risultati in molti casi di emicrania. Almotriptan, come un’auto dotata del navigatore più evoluto, è infatti in grado di bypassare gli ostacoli per trovare la strada più libera fino al punto d’arrivo.
Identikit di almotriptan.  E’ un triptano agonista dei recettori 5-HT1B/1D studiato e sviluppato da Almirall per il trattamento dell’attacco di emicrania con o senza aura. Act When Mild e numerosi altri studi hanno dimostrato l’alta tollerabilità di almotriptan, che è paragonabile al placebo: un dato che ha fatto la differenza anche nei recenti studi di farmacoeconomia e farmacogenetica.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »