Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Immigrazione: Dichiarazione di Matteo Mecacci

Posted by fidest press agency su martedì, 19 Maggio 2009

“La corsa a ingraziarsi il dittatore libico Gheddafi dei politici italiani, che include a pieno titolo i vertici del Partito democratico, indica chiaramente come gli “allarmi razzismo” e le “emergenze democratiche” denunciate dal PD in questi giorni siano solo funzionali alla logica della contrapposizione elettorale di queste poche settimane, come ha dimostrato il voto sul Trattato con Gheddafi che ha visto il PD schierarsi dalla parte La Russa e Gasparri e non con i richiedenti asilo politico in fuga da guerre e fame. Quel voto, come altri in questi mesi, dalla vicenda della Commissione di Vigilanza alla “riforma” della legge elettorale sulle europee, testimoniano come vi siano interessi del regime partitocratico che governa l’Italia da sessant’anni molto più importanti delle stucchevoli polemiche di giornata su questo o su quell’argomento. Questa è la Peste italiana antidemocratica per sconfiggere la quale i Radicali si candidano a queste elezioni europee. Per  la vita del diritto e per il diritto alla vita”.

Una Risposta a “Immigrazione: Dichiarazione di Matteo Mecacci”

  1. greta said

    Il problema degli sbarchi clandestini deve essere affrontato in maniera seria dal governo e , come denuncia daniela melchiorre, non solo per compattare la maggioranza alla vigilia delle europee. Inoltre è necessario che ci sia unità d’intenti da parte dell’unione europea in modo che non rimangano soli i paesi sulla frontiera.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: