Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 21 maggio 2009

Berlusconi Nobel per la Pace?

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

Il Comitato della Libertà di cui è Presidente Emanuele Verghini, Vice-Presidente Alessandro Carnevali e consiglieri Valerio Cianciulli, Edoardo Babusci, e promotore portavoce Giammario Battaglia preannunciano che  Il giorno 26 maggio a Roma in Piazza di Pietra, dalle ore 10:30 alle ore 18:30 inizierà la raccolta delle adesioni per candidare Silvio Berlusconi al Premio Nobel per la Pace del 2010. Si tratta di un primo momento di raccolta adesioni, che rappresenterà l’inizio di una lunga traversata che li porterà, anche, all’estero, in Francia, Russia, Georgia, USA,Turchia, perchè sono certi che nessuno, più di ogni altro, oggi, meriti tale riconoscimento. Tra i meriti che si ascrivono a Berlusconi vi è il suo intervento durante il conflitto Russia-Georgia del 2008, dove ha tirato fuori tutte le migliori doti che, da sempre, all’estero ci riconoscono, quali la flessibilità, la capacità di ascoltare, di mediare, l’umanità. Lo hanno riconosciuto Nicholas Sarkozy e Mikhail Saakashvili: «Con Berlusconi ci siamo sentiti per mettere fine alla guerra. Mi piace. Ha dato prova di essere una persona intelligente, capace di muoversi con efficacia a livello diplomatico» (Mikhail Saakashvili, 19 maggio 2009), «Mai avremmo ottenuto un accordo tra georgiani e russi se Berlusconi non avesse fatto valere i suoi antichi legami di amicizia e fiducia con Vladimir Putin » (Nicholas Sarkozy, 24 febbraio 2009), mentre noi, a causa di chi, accecato dall’odio, dal fumo del gossip, da questioni personali, dal fanatismo ideologico, che nulla ha a che fare con la straordinarietà di un episodio, in un dato contesto storico, sta perdendo la possibilità di unirsi a noi e di riconoscere che gli Italiani sono i veri protagonisti della storia, in quanto portatori di pace. E poi soggiungono i responsabili del Comitato: “ Sono passati 107 anni da quanto Ernesto Teodoro Moneta vinse il Premio Nobel per la Pace e, da allora, nessun italiano lo ha mai più ricevuto, e, sebbene, il Premio Nobel per la Pace sia, comunque, sempre stato legato ad una persona, e mai ad una nazione o ad un popolo, oggi, quel premio, tutti gli italiani, nessun escluso, dovrebbero sentirselo loro, con la candidatura di Silvio Berlusconi, per il semplice fatto che grazie al Premier, in un dato momento e contesto storico, siamo riusciti a scongiurare il reale pericolo di una terza guerra mondiale. Per tali motivi, invieremo via e-mail a tutti i rappresentanti delle Istituzioni l’invito a firmare il modulo di adesione alla candidatura di Silvio Berlusconi al Premio Nobel per la Pace”. (fonte http://www.silvioperilnobel.it)

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Tre artisti piemontesi e le loro “fiabe d’arte” a Cherasco

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

silvanavaleriavalterSaranno le atmosfere di fiaba a fare da trait d’union della mostra in programma dal 23 maggio al 14 giugno alla galleria “evvivanoé esposizioni d’arte” di via Vittorio Emanuele 56 a Cherasco (Cuneo), durante la quale verranno presentati i più recenti lavori di tre artisti piemontesi: Silvana Giraudo, Valter Massia e Valeria Tomasi. L’esposizione, dal titolo “Mi piaccon le fiabe, raccontane altre”, inaugurerà sabato 23 maggio (vernissage con aperitivo a partire dalle ore 18) e resterà visitabile con orario 16-19 dal mercoledì alla domenica. Le tele di Giraudo, con fate e folletti che animano paesaggi agresti in stile naif, dialogheranno con i vetri di Massia, nei quali dame, draghi e cavalieri si muovono tra paesaggi medioevali, mentre Tomasi presenterà soprattutto le proprie argille, dai tutto tondo ai bassorilievi, animati dai suoi personaggi di fantasia. http://www.evvivanoe.it. Silvana Giraudo, nata a Cuneo nel 1959, ha frequentato l’Accademia delle Belle Arti di Cuneo, allieva del professor Antonio Carena. Nutrendo quindi da sempre una profonda passione e dedizione per la pittura, ha deciso di esporre i propri lavori al pubblico da circa 15 anni. Valter Massia, nato a Torino nel 1951, vive e lavora a Rivoli (Torino). Autodidatta, fin dal 1978 si dedica alla pittura naif, portando avanti l’antica tecnica dell’olio su vetro sviluppata nell’Est Europa.  Negli ultimi anni ha scelto di ricreare nelle sue opere un mondo ricco di fascino, con pellegrini, dame, draghi e cavalieri; un universo medievale in cui magici castelli e città fortificate fanno da sfondo a epici scontri cavallereschi. Sempre attento ai dettagli, riesce così a creare atmosfere oniriche e sospese, in cui la Storia si intreccia spesso al racconto epico e alla fiaba. Nelle opere più recenti si richiama anche ai polittici medievali e alle pale d’altare dorate e splendenti, con uno sguardo alla tradizione senese del Trecento.  Valeria Tomasi è nata a Rivoli (Torino), città in cui vive e lavora, nel 1966. Ha frequentato il liceo artistico e l’Accademia delle Belle Arti di Torino, dove si è diplomata nel 1991.  La sua attività artistica è molteplice e ricca: pannelli pittorici, scenografie, illustrazioni e argille. In tutte le sue creazioni regnano grazia e armonia. (immagini silvana, valeria, valter)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

In volo senza confini

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

voloMilano 24 maggio presso l’Auditorium del Museo Nazionale della Scienza e della Tecnologia Leonardo da Vinci, sarà presentato a, il libro di Laura Mancuso “In volo senza confini, una storia d’amore di volo e di condor”. Laura Mancuso è la moglie di Angelo D’Arrigo, il pilota che ha sorvolato l’Everest in deltaplano e che ha insegnato agli uccelli migratori le rotte che a causa dell’uomo avevano dimenticato. Sull’opera così si sono espressi rispettivamente Piero Angela e Candido Cannavò: “La storia vera delle imprese straordinarie di Angelo D’Arrigo, raccontata con amore dalla donna che gli fu accanto. Una storia di coraggio e di avventura, ma soprattutto un esempio di vita” e  “Al di là della suggestione del racconto, questo stupendo libro è un atto di coraggio e il canto di una donna alla forza della vita. Nella lettera al suo uomo, che chiude il volume, Laura dice: Angelo, in te non vedo il passato, ma il futuro che sgorga dalla tua vita” Nel volo bivacco si viaggia solo con il proprio parapendio e un minimo di equipaggiamento. Il mezzo di trasporto è essenziale: pochi chili di tessuto e di cordame. Il motore è costituito dal sole e dal vento. La passione, la volontà e le capacità rappresentano la vera forza motrice. Il suo racconto è diretto, snello e risveglia sogni ed emozioni, parla di volo, di amicizie, di forza di volontà. Grazie all’associazione con il DVD, anche chi non vola si sente coinvolto. (foto volo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sfida fra palii: Feltre in concorso

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

feltreIl Palio di Feltre si contende il titolo di manifestazione storica più amata, insieme ad altri 26 fra tornei, giostre e palii. Un concorso, nato da un’idea di Roberto Parnetti, che decreterà la rievocazione più bella e suggestiva d’Italia. Le votazioni si sono aperte domenica 17 maggio, in concomitanza con il taglio del nastro della mostra “Si dia inizio al torneamento – Giostre e Palii d’Italia”. L’esposizione, patrocinata dalla FIGS, è ospitata nella Sala delle ex scuderie della Rocca dei Rossi di San Secondo Parmense. Unica nel proprio genere, viene proposta per il secondo anno e sarà liberamente visitabile fino al 21 giugno prossimo. Numerosi gli oggetti esposti inerenti ai vari palii d’Italia e in particolare al Palio di Feltre: bandiere, piastrelle e foulard dei quattro quartieri, riviste e immagini sulla manifestazione.  Al termine del percorso espositivo i visitatori potranno esprimere la propria preferenza, indicando il Palio che maggiormente li ha interessati.  La partecipazione dell’Associazione Palio di Feltre e dei quattro quartieri alla manifestazione testimonia l’impegno a far conoscere la trentennale rievocazione storica feltrina a livello nazionale. Un amore per il Palio che è espresso ogni anno nell’impegno di coloro che creano questo evento e che potrà essere ricambiato votandolo nel concorso di San Secondo Parmense. (foto feltre)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Esperto di Urologia pediatrica ospite ai Riuniti

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

Gosalbez.Nei giorni scorsi è stato ospite del reparto di Chirurgia pediatrica degli Ospedali Riuniti Rafael Gosalbez, primario della Divisione di Urologia pediatrica del Children’s Hospital di Miami. Rafael Gosalbez è uno dei massimi esperti mondiali di Urologia pediatrica: laureatosi all’Università di Barcellona, ha poi completato il suo internato all’Emory   University   di  Atlanta.  Annoverato  tra  i migliori  medici d’America,  è stato primario di Urologia pediatrica all’Università di Miami fino al 1999, anno del suo ingresso al Children’s Hospital di Miami. Gosalbez  ha  collaborato attivamente con l’équipe di Chirurgia pediatrica sia  in  reparto  che  in  sala operatoria, con lo scopo di perfezionare le tecniche chirurgiche usate per curare le patologie congenite, spesso molto gravi, al punto da rendere quasi impossibile una vita normale per i piccoli pazienti.  Gosalbez  è specializzato  nella  ricostruzione complessa della vescica e dei genitali, ricostruzioni che richiedono svariati interventi di tipologie molto diverse tra loro a seconda dei casi. L’équipe,  con il supporto di Gosalbez, ha operato diversi bambini, tra cui uno  di  due anni e mezzo, affetti da estrofia della vescica, una patologia che  interessa  un  bambino  su  50.000,  caratterizzata  da  un incompleto sviluppo della porzione anteriore della vescica, dell’uretra e della parete addominale anteriore. (foto gosalbez)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 6 Comments »

Bolzano Danza

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

danza25° Festival Internazionale di Danza  Dal 20 luglio 09 al  1 agosto 09  http://www.bolzanodanza.it E’  un appuntamento attesissimo che è ormai un punto di riferimento per la danza contemporanea nel territorio nazionale. Grande il coinvolgimento della città. Il festival si snoda infatti anche nella centralissima Piazza Walther, punto nodale della vita cittadina su cui si affaccia l’Hotel Greif, ideale per un soggiorno in occasione delle giornate dedicate alla danza contemporanea. Per gli appassionati dell’arte e del bello, è ideale approfittare di un soggiorno nella capitale estiva della danza internazionale affidandosi a un gioiello dell’hotellerie di design e creatività. All’Hotel Greif, da una profonda e singolare interazione tra la creatività di 40 artisti contemporanei e gli interni di una struttura che risale al 500, sono nate 33 camere-gallerie d’arte a disposizione degli ospiti. (foto danza)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fiera Ligna

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

Hannover, fino 22 Maggio 2009. Nello scenario internazionale di Ligna 2009, la fiera biennale che per cinque giorni vede Hannover capitale mondiale delle tecnologie per il legno, con visitatori provenienti da oltre 90 paesi, il management del Gruppo guidato dal Presidente Roberto Selci, ha festeggiato i 40 anni di Biesse (società quotata al segmento Star di Borsa Italiana da Giugno 2001). Una lunga storia di successi che ha permesso ad una piccola azienda nata a Pesaro nel 1969 di divenire oggi uno dei leader mondiali per la produzione di macchine e sistemi  integrati per la lavorazione di legno, vetro e pietra. Biesse è attualmente il primo operatore al mondo per la realizzazione di centri di lavoro a controllo numerico (legno e vetro) e secondo per  linee ed impianti chiavi in mano rivolti alla grande industria. In occasione della fiera Ligna, il management del Gruppo ha presentato agli operatori del settore i principali risultati raggiunti fino ad oggi e i progetti industriali a breve termine della società pesarese, che ha archiviato l’esercizio 2008 con un fatturato di 454,3 milioni di Euro e che vanta una presenza internazionale in più di 100 paesi, grazie alle 30 filiali localizzate in mercati strategici e un network di 300 rivenditori ed agenti nel mondo. Tra i segreti del successo della nostra azienda, vi è proprio il rapporto con il cliente di cui  vogliamo essere partner a 360°. In occasione di questo importante anniversario abbiamo voluto implementare ulteriormente il concetto di Service che assume sempre più un significato globale”.
Biesse opera nel mercato delle macchine e dei sistemi destinati alla lavorazione di legno, vetro e pietra. Fondata a Pesaro nel 1969 da Giancarlo Selci, Biesse SpA è quotata dal 2001 al segmento Star di Borsa Italiana. La società offre soluzioni modulari che vanno dalla progettazione di impianti «chiavi in mano» per la grande industria del mobile alle singole macchine automatiche e centri di lavoro per la piccola e media impresa fino alla progettazione e vendita dei singoli componenti ad alto contenuto tecnologico. Grazie all’orientamento all’innovazione e alla ricerca, Biesse è in grado di sviluppare prodotti e soluzioni modulari, capaci di rispondere ad una vasta gamma di esigenze e di clienti. Realtà multinazionale, il Gruppo Biesse commercializza i propri prodotti attraverso una rete di società controllate e filiali localizzate in mercati strategici. Le filiali garantiscono assistenza post-vendita specializzata ai clienti, svolgendo allo stesso tempo attività di studio dei mercati finalizzata allo sviluppo di nuovi prodotti. Il Gruppo Biesse impiega oltre 2.450 dipendenti distribuiti tra i principali siti produttivi situati a Pesaro, Novafeltria, Alzate Brianza, Bergamo, Torino, Bangalore e le 30 filiali/sedi di rappresentanza in Europa, Nord America, Asia e Oceania.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Deredia a Roma

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

lunedì 25 maggio 2008, ore 12.00 Via del Collegio Romano 27 Ministero per i beni e le attivita’ culturali salone del ministro alla presenza del Sottosegretario ai Beni e alle Attività Culturali on. le Francesco Maria Giro interverranno: Louis Godart, Consigliere per la Conservazione del Patrimonio Artistico della Presidenza della Repubblica Italiana Federico Ortuño Victory, Ambasciatore del Costa Rica in Italia Angelo Bottini, Sovrintendente ai Beni Archeologici di Roma Umberto Croppi, Assessore alle Politiche Culturali e Comunicazione del Comune di Roma Mario De Simoni, Direttore generale Azienda Speciale Palaexpo Saranno inoltre presenti: lo scultore Jiménez Deredia e il coordinatore del progetto a Roma Fabio Isman “Deredia a Roma”, è un grande progetto che ha come artefice e protagonista l’artista costaricano Jiménez Deredia impegnato a Roma in cammino sulla via della Pace con degli interventi artistici estremamente ambiziosi. La Via Sacra del Foro Romano, il piazzale del Colosseo, le piazze Barberini e San Lorenzo in Lucina, i cortili del  Museo Nazionale Romano di Palazzo Altemps e di Palazzo Massimo saranno i luoghi che ospiteranno sue sculture monumentali, mentre il Palazzo delle Esposizioni ne esporrà il progetto “La Ruta de la Paz”, nove immense installazioni in altrettanti paesi, dal Canada fino alla Terra del Fuoco.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lo studio syntax porta a risultati positivi

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

Per pazienti affetti da malattia del tronco comune della coronaria sinistra e trattati con il sistema di stent a eluizione di paclitaxel TAXUS® Express2®, il tasso di pervietà per le lesioni curate è risultato essere del 92%.  Questi i risultati positivi annunciati ieri da Boston Scientific Corporation (NYSE: BSX), alla conclusione dello studio SYNTAX-LE MANS, condotto su 263 pazienti affetti da questa malattia, di cui 149 sottoposti a trattamento con lo stent TAXUS® e 114 sottoposti ad intervento di bypass aortocoronarico.   SYNTAX-LE MANS mette a confronto i risultati clinici e angiografici tardivi dei 263 pazienti, con l’obiettivo di valutare la rilevanza e la sicurezza di stent e innesti in questa popolazione di pazienti ad alto rischio e include obiettivi principali separati per ogni ambito di trattamento. Per i pazienti sottoposti a PCI, l’obiettivo principale è il tasso di rilevanza a lungo termine (qui definito come stenosi inferiore al 50%) dei siti di lesione sottoposti a trattamento. Per i pazienti sottoposti a bypass, l’obiettivo principale è il rapporto tra innesti occlusi/ostruiti (qui definito come stenosi maggiore o uguale al 50%) e gli innesti totali impiantati. I risultati sono stati presentati separatamente per ogni gruppo senza inferenze statistiche formali tra i due gruppi considerati i diversi obiettivi principali. I risultati sono stati inoltre rilevati a seconda del punto di localizzazione della lesione del tronco comune della coronaria sinistra, incluso quello distale e non-distale. La sicurezza e l’efficacia del sistema di stent TAXUS Express2 non sono state definite nei pazienti con malattia del tronco comune della coronaria sinistra o con la malattia dei tre vasi.   Boston Scientific si occupa dello sviluppo, produzione e commercializzazione in tutto il mondo di  dispositivi medicali ed i suoi prodotti sono utilizzati in un’ampia gamma di specialità mediche interventistiche. Per ulteriori informazioni consultare il sito: http://www.bostonscientific.com.
Questo comunicato stampa contiene dichiarazioni a titolo predittivo nel rispetto della Sezione 21E del Securities Exchange Act del 1934. Le dichiarazioni a titolo predittivo possono contenere termini quali “prevedere”, “aspettarsi”, “progettare”, “credere”, “pianificare”, “stimare”, “avere intenzione di” ed altre espressioni simili. Tali dichiarazioni si basano su nostre opinioni, ipotesi e previsioni espresse in virtù di informazioni a noi attualmente disponibili e non devono essere considerate una garanzia di prestazioni o eventi futuri. Includono, ma non sono limitate a, dichiarazioni riguardanti indagini cliniche, approvazioni normative, offerte competitive e prestazioni dei prodotti. Qualora le nostre ipotesi non si rivelassero corrette, oppure se determinati rischi o incertezze diventassero concreti, i risultati reali potrebbero variare materialmente dalle nostre aspettative e stime espresse o implicite nelle nostre dichiarazioni a titolo predittivo. I suddetti fattori, in alcuni casi, hanno influito ed in futuro potrebbero influire (assieme ad altri fattori) sulla nostra abilità di implementare la nostra strategia di business e potrebbero provocare lo scostamento dei risultati reali da quelli contemplati nelle dichiarazioni espresse nel presente comunicato stampa. Di conseguenza, s’invita il lettore a non fare un indebito affidamento sulle dichiarazioni da noi rilasciate a titolo predittivo.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

IX° Rapporto di Cittadinanzattiva-PiT Servizi

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

Le telecomunicazioni si confermano per il terzo anno in testa ai servizi più criticati dai cittadini (24% delle segnalazioni), ma la vera emergenza riguarda l’erogazione dei servizi pubblici locali (+171% di reclami rispetto al 2007), a causa soprattutto della gestione spesso opaca del servizio idrico. Male anche la PA che raccoglie il 20% di lamentele, anche se i trend maggiormente in ascesa li troviamo nel settore dell’energia (+39%), dei servizi bancari (+63%) e postali (+88%). Ormai rassegnati i pendolari, stanchi anche di protestare (-27% i dati riguardanti il trasporto). On line su http://www.cittadinanzattiva.it il dossier completo. L’analisi, che  verrà presentata a Roma, è il frutto di 8.330 segnalazioni (+25% rispetto all’anno prima) che i cittadini hanno rivolto nel 2008 al Pit Servizi, il servizio di Cittadinanzattiva che fornisce gratuitamente ai cittadini assistenza e tutela dei diritti nei servizi di pubblica utilità. Ne emerge una classifica dei settori in cui si riscontrano le maggiori criticità. “Negli anni passati” afferma Teresa Petrangolini, segretario generale di Cittadinanzattiva, “le segnalazioni riguardavano soprattutto la scarsa qualità dei servizi, oggi i cittadini non riescono più ad accedere ai servizi, attendono troppo o comunque non riescono a sostenerne i costi. In un contesto difficile come quello che stiamo vivendo, ci si aspetterebbe l’attivazione di un sistema di tutele volto a rafforzare i diritti dei consumatori. Purtroppo, in Italia, sta accadendo esattamente l’opposto: da un lato si congelano le leggi che hanno ad oggetto l’attuazione di maggiori tutele per i consumatori come la class action, dall’altro anziché ampliare il quadro normativo si torna indietro sulle liberalizzazioni. Il risultato è che a soffrire non è solo il potere di acquisto, ma anche la tutela dei diritti, e i cittadini ne pagano il conto sia in termini di denaro che di tempo perso: diminuisce il primo e aumenta il secondo in attesa che si ripristini un qualsivoglia disservizio”. E la casistica è quanto mai ricca e riguarda tutti i settori.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Scuola pubblica al collasso

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

I tagli del Governo rischiano di portare la scuola pubblica al collasso Non servono promesse, ma risorse concrete I contributi volontari non possono surrogare il disimpegno dello Stato  verso la scuola pubblica La grave situazione denunciata dai presidi delle scuole statali del Lazio non è circoscritta, ma riguarda la generalità delle scuole italiane. Le risorse per far funzionare la scuola non ci sono e questo, è bene dirlo a chiara voce, a causa dei tagli effettuati dal Governo. Mancano le risorse: per i corsi di recupero (costringendo le famiglie a ricorrere agli insegnanti privati); per le normali attività curriculari (facendo scadere la qualità della scuola italiana rispetto alle scuole europee); per le attività extrascolastiche inserite nei POF; per la manutenzione sia ordinaria che straordinaria degli edifici scolastici (mettendo a rischio ogni giorno la sicurezza dei ragazzi); per le supplenze. La scuola italiana, se ad oggi non è andata in crisi, è anche grazie ai contributi volontari versati dalle famiglie. Questa è la realtà. Contributi, di cui il più delle volte non si conosce la volontarietà (per omessa o parziale informazione da parte delle scuole stesse),  e che, come testimoniano le centinaia di segnalazioni che da mesi pervengono allo sportello Scuola di Adiconsum, si aggirano intorno ai 120 euro a famiglia, con punte anche di 300 euro! Paolo Landi, segretario generale Adiconsum al ministro Gelmini: “Cosa accadrebbe alla scuola italiana se le famiglie “chiudessero i rubinetti” e non versassero più gli esosi contributi volontari? L’istruzione di qualità è un diritto costituzionale! È ora che il Governo se ne faccia carico!

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Piano carceri

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

“Il Ministro Angelino Alfano – afferma la senatrice Donatella Poretti –  ha dichiarato di volersi occupare dell’emergenza dell’enorme sovraffollamento carcerario con un piano urgente di nuova edilizia penitenziaria. Su questo progetto, pero’, il Governo non e’ andato oltre la fase di annuncio. Il sovraffollamento, invece, cresce con un ritmo vertiginoso di circa mille detenuti in piu’ ogni mese, mentre i nuovi istituti potrebbero entrare in funzione non prima dei prossimi cinque anni. Nel contempo gli sprechi nella gestione del patrimonio immobiliare carcerario sono stati tanti nel corso degli anni, a spese dell’ignaro contribuente e a testimonianza del business che i diversi Governi hanno realizzato sulla sacrosanta esigenza di garantire spazio vitale minimo a chi è incarcerato. Una situazione piu’ volte denunciata da segnalazioni della stampa. In questi giorni si e’ aggiunto un servizio della trasmissione tv “Striscia la notizia” sul nuovo carcere di Lecce, dove non ci sono detenuti ma solo il personale. Poi c’e’ la “perla” del carcere di Irsina in Basilicata, costruito e pagato ma mai entrato in funzione, nonche’ un’importante inchiesta del quotidiano “il Giornale” dell’ottobre 2007, dove sono stati passati in rassegna tutti i casi (piu’ di 40 in tutta la penisola) di sprechi e disservizi con carceri costruite e non o parzialmente funzionanti. In questi giorni si e’ aggiunto l’allarme del Segretario generale del Sappe (Sindacato autonomo di polizia penitenziaria) su piu’ di 40 istituti gia’ costruiti e abbandonati, e sul fatto che, nell’annunciare il piano carceri, il Ministro e il Dap non abbiano parlato di assumere nuovo personale di Polizia penitenziaria (corpo gia’ oggi sotto organico di ben 5.500 unita’). Anche l’Aduc (Associazione per i diritti degli utenti e consumatori), in questi giorni ha rilevato che “mentre si stanziano fondi per nuove strutture, non si attivano quelle esistenti e il cittadino contribuente continua a pagare tasse salate per mantenere in piedi uno Stato inefficiente e spendaccione”. Per avere chiare risposte su questa situazione e su un piano carceri che rischia di configurarsi come l’ennesimo sperpero di danaro pubblico ad uso dell’ennesimo provvedimento spot del Governo, insieme al  senatore Marco Perduca, ho rivolto un’interrogazione al Ministro della Giustizia chiedendo di sapere: – quali provvedimenti siano previsti nel “piano carceri” per sanare la situazione e per impedire che ulteriore denaro pubblico sia speso inutilmente; – se non si intenda armonizzare l’impiego degli Agenti di Polizia penitenziaria e del personale in servizio con l’attuale distribuzione della popolazione detenuta, e se non si preveda di aumentare gli organici di tali figure professionali e in che numero; – quali provvedimenti si intenda adottare per rimediare all’insostenibile sovraffollamento carcerario attuale, fino all’entrata in funzione dei nuovi istituti di pena; – quali spiegazioni può dare il Ministro a proposito dello stato di ogni singolo carcere segnalato dall’articolo de “il Giornale”, e se siano gia’ in corso, o non si intenda avviare, azioni civili o penali nei confronti degli eventuali responsabili degli sprechi e disservizi denunciati”.

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Partecipo anch’io al G8 dell’Unicef Italia

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

Manca un mese e mezzo al G8 dell’Aquila e l’UNICEF Italia ha deciso di lanciare la Campagna “Partecipo anch’io al G8!”, attraverso un portale in cui si chiede ai leader mondiali di rispettare tutti gli impegni per la salute dei bambini.Obiettivo della Campagna è quello di raccogliere le fotografie provenienti da tutti i nostri sostenitori italiani e internazionali. In questo modo ciascuno potrà caricare la propria fotografia, la propria interpretazione, la propria visione su come essere al Vertice e sostenere il lavoro dell’UNICEF. Le foto più belle e creative “vestiranno” la home-page del sito http://www.unitiperibambini.it  “Aderire alla Campagna e inviare una fotografia è un modo per far sentire la propria voce, per farsi ascoltare dai leader del G8. E’ un gesto di grande sensibilità umana, alla portata di tutti, che consente, al fianco dell’UNICEF, di dare sempre più concretezza alla battaglia contro l’HIV/AIDS”- ha dichiarato il Presidente dell’UNICEF Italia, Vincenzo Spadafora.  La Campagna “Partecipo anch’io al G8!” è parte integrante della Campagna Globale “Uniti per i bambini, Uniti contro l’AIDS”, lanciata dall’UNICEF e dall’ UNAIDS ed intende invertire la rotta nella lotta alla pandemia dando più forza ai messaggi di prevenzione e potenziando la raccolta fondi per i programmi sul campo. In particolare, la Campagna chiede ai Leader di continuare a sostenere i programmi di prevenzione per l’HIV/AIDS da madre a figlio, di porre attenzione alla vulnerabilità delle ragazze nei confronti dell’HIV/AIDS e di sostenere l’impegno del G20 per una protezione sociale che sia inclusiva e rispettosa delle esigenze dei bambini.

Posted in Politica/Politics, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riforma dei mediatori creditizi

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

L’Assemblea della Camera dei Deputati ha votato favorevolmente l’art. 30 (riforma dei mediatori creditizi) inserito nella Legge Comunitaria 2008.  E’ un passo importante, che segue la votazione positiva del Senato, verso la delega al Governo per tramutare il tutto in legge dello Stato. Ora l’intero disegno di Legge Comunitaria tornerà in Senato per l’ultima lettura, la terza e definitiva.  Assocred conferma di condividere la proposta di riforma così come è stata votata, pur rimarcando la mancanza di alcuni aspetti come il titolo individuale del mediatore (persona fisica) ottenibile mediante un serio esame di abilitazione.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Filiera carta, editoria, stampa

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

I rappresentanti di ACIMGA (produttori di macchine grafiche), AIE (editori di libri), ANES (editoria periodica specializzata), ARGI (distributori di macchine, sistemi e prodotti per il settore grafico), ASIG (stampatori  di giornali), ASSOCARTA (produttori di carta), ASSOGRAFICI  (industrie grafiche, cartotecniche e trasformatrici) e della FIEG (editori di quotidiani e di periodici) hanno incontrato la Commissione  Industria del Senato tornando a mettere in luce gli impatti della crisi finanziaria internazionale sulla Filiera che rappresenta oltre il 5% dell’occupazione manifatturiera complessiva, e a chiedere interventi di politica industriale per sostenere la competitività e i livelli produttivi delle aziende.  Tra le dodici richieste di politica industriale avanzate nel corso dell’incontro l’esigenza di riattivare il credito d’imposta, il credito agevolato per gli investimenti in innovazione tecnologica,  la reintroduzione del credito d’imposta sugli acquisti di carta a favore di editori e stampatori  e, più in generale, la promozione dei consumi culturali del nostro Paese per salvaguardare le attività di impresa e i livelli occupazionali della Filiera che riguardano oltre 800 mila addetti, se si considera il complesso delle attività collegate. “Il peso della nostra Filiera nel panorama economico italiano è particolarmente rilevante” hanno sottolineato i rappresentanti delle Associazioni “con un fatturato complessivo 2008 di 40,2 miliardi di euro (-4,3% rispetto al 2007) e un saldo positivo della bilancia commerciale che nel periodo 2000-2008 è cresciuto da 1,4 ad oltre 3 miliardi di euro, grazie all’espansione delle esportazioni ”. Le Associazioni hanno espresso forte preoccupazione per un quadro di sintesi dei primi mesi del 2009 che vede cali accentuati del fatturato che, per alcune realtà della Filiera, si collocano intorno al 20% come confermato anche dal forte ridimensionamento dei dati della pubblicità, “motore” principale dei consumi dei prodotti della Filiera: gli investimenti pubblicitari sulla stampa sono infatti crollati del 26% nei primi tre mesi 2009 (-23,6% sui quotidiani, -26,9% sulla free press, -29,2% sui periodici – Fonte: Nielsen Media Research). Per incentivare la pubblicità i settori rappresentati nella Filiera chiedono che venga attivato un sistema di detassazione degli utili reinvestiti in campagne pubblicitarie in misura incrementale.   Ulteriore peggioramento sul fronte occupazionale dove i dati INPS sulle ore totali di intervento della cassa integrazione richieste dal settore carta e poligrafici mostrano un incremento del 166% passando dalle 746.000 ore del primo trimestre 2008 alle 1.982.000 ore del primo trimestre 2009, anche per effetto delle sempre più numerose chiusure delle aziende. Molto forte, infine, la preoccupazione per i costi dell’energia.  Per contenere il prezzo dal gas dalla speculazione del prezzo del petrolio, potrebbe essere utile introdurre un sistema analogo a quello già previsto per l’aumento dei tassi di interesse. In ogni caso, la strada maestra per avere prezzi del gas competitivi rimane quella del completamento del processo di liberalizzazione. I dati della Filiera Carta, Editoria, Stampa e Trasformazione Fatturato 2008: 40,2 miliardi di €, -4,3% rispetto al 2007 Occupazione totale diretta: 247 mila addetti, pari al 5% dell’occupazione manifatturiera complessiva Occupazione totale indotta: 500 mila addetti fino ad oltre 800 mila unità considerando anche tutte le attività collegate

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La situazione economica e finanziaria delle scuole Italiane

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

Dichiarazione di Simonetta Salacone: “Ho aderito all’appello dell’ASAL l’associazione dei dirigenti scolastici del Lazio, e ho diffuso questa lettera a tutti i genitori degli alunni, affinché conoscano la drammaticità della situazione economica e finanziaria in cui versano le scuole. Ancora una volta i fatti dimostrano quanto siano false e di circostanza le parole con le quali il Ministro rassicura l’opinione pubblica: le scuola sono al collasso e il Ministero non solo non investe per l’anno in corso nessuna somma per il funzionamento amministrativo e didattico, ma  opera nuovi e continui tagli  tagli e  non paga neanche i debiti accumulati da anni. Gli unici finanziamenti a saldo di debiti del Ministero verso le scuole sono stati effettuati dal Ministro Fioroni, nel biennio del Governo Prodi, il quale ha anche alleggerito le Scuole di alcune spese dovute, assumendosene direttamente l’onere (per esempio, i costi per la tassa di prelievo dei rifiuti , la TARSU e  i costi per le assenze dovute alle maternità). Oggi le scuole devono ottemperare a nuovi obblighi (vedi le visite fiscali obbligatorie anche per un solo giorno di assenza, per le quali le ASL pretendono il giusto pagamento), senza che vengano loro trasferite le somme necessarie!!- E ancora aspettano  i finanziamenti dovuti e non arrivati, risalenti al periodo del Ministero Moratti, del secondo governo Berlusconi!! Il che significa: supplenti non ancora pagati per il servizio reso da anni e che minacciano, o già fanno ricorsi, professori non pagati per esami di stato già svolti, fornitori che aspettano il saldo di acquisti da anni …e così via.Così si porta la scuola pubblica alla rovina  e, nel silenzio quasi totale della stampa e nel disinteresse di chi governa, si ruba il futuro ai nostri figli”. http://www.simonettasalacone.it

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Perduca (Radicali) contro la Libia

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

Dichiarazione di Marco Perduca, co-Vicepresidente del senato del Partito Radicale Nonviolento, Senatore nel gruppo del Pd: “Dopo la presidenza della Commissione diritti umani, il turno al Consiglio di Sicurezza delle Nazioni unite, per non parlare dei conque miliardi di euro del “grande gesto” date al Governo Berlusconi con l’esplicito accordo di Massimo D’Alema a Gheddafi, adesso ci si appresta ad eleggere la Libia alla presidenza dell prossima Assemblea generale dell’Onu. Il prescelto per l’onore sarebbe il Ministro libico per gli affari africani Al Triki, quello che all’inizio dell’anno invitava gli stati africani a ritirarsi dallo Statuto di Roma della Corte Penale Internazionale contro il mandato di arresto spiccato nei confronti del Capo di Stato sudanese Al Bashir per I crimini commessi in Darfur. Contro questa ennesima onorificenza al regime del colonnello Gheddafi vanno ravvivati immediatamente i “democracy caucus” previsti dalla comunita’ delle democrazie a cui l’Italia partecipa in veste di membro del comitato di pilotaggio. Questi infatti erano nati per opporre nelle varie elezioni all’Onu paesi democratici alle dittature. In caso contrario si dica chiaramente in campagna elettorale europea che PdL e PD continuano coi piccoli scontri di giorno per perseguire uniti “obiettivi strategici” la notte”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Alimentazione: inaccettabili le fandonie dei claims alimentari

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

“Inaccettabili le fandonie dei claims alimentari”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, riflettendo sulla preoccupante disinformazione che circola fra i consumatori nel settore alimentare a causa di una pubblicità sempre più incline a promettere mirabilie per chi consuma determinati alimenti. “Una corretta e sana alimentazione- prosegue Dona- può passare solo attraverso un’educazione adeguata dei cittadini che altrimenti restano inermi di fronte al quotidiano bombardamento delle indicazioni fasulle veicolate da etichette e pubblicità ingannevoli, che tra l’altro rischiano di indurli a tradire quei corretti stili di vita indispensabili per preservare la salute”. “Seppur mostrano una maggiore consapevolezza -spiega il Segretario generale- i consumatori non sono ancora abbastanza maturi da poter colmare quel gap culturale tra chi fa informazione e chi compra, dato che i canali informativi sono dominati dall’industria”. “L’emergenza educativa nella quale viviamo -conclude Dona- impone l’esigenza di guidare i consumatori verso una corretta alimentazione, a partire dalle scuole che devono giocare un ruolo fondamentale nell’insegnare ai bambini come alimentarsi in modo sano”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I “Vespa World Days” trovano una nuova patria a Pinzgau

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

L’11 giugno 2009 oltre 3.000 guidatori di scooter si incontreranno a Zell am See-Kaprun  Gruppi di gente in pallone, fan dell’auto di culto tedesca smart e piloti di moto BMW: Tutti hanno già celebrato una volta la loro passione per la guida a Zell am See-Kaprun. Ora un altro gruppo di fan ha deciso di organizzare il suo incontro annuale nel mondo delle Alpi attorno al lago di Zeller See: Dall’11 al 14 giugno 2009 i guidatori di scooter provenienti da diverse parti del mondo si incontrano ai ‘Vespa World Days’, il più grande evento internazionale di questo tipo.  Oltre 3.000 ‘Vespisti’ provenienti da circa 20 Nazioni si sono già iscritti – tra di loro molti dall’Italia, il paese d’origine dello scooter di culto. Per riscaldarsi i piloti di scooter raggiungeranno per prima cosa le mura dei laghi artificiali d’alta montagna di Kaprun. La sera della giornata di apertura i partecipanti si riuniranno lungo le rive del Zeller See per un ricco pick-nick.  La zona di colore blu profondo situata nel bel mezzo della Regione di vacanze di Zell am See-Kaprun sarà al centro dell’attenzione anche il sabato 13 giugno, quando migliaia di Vespe gireranno in corteo attorno al lago. L’apice della serata sarà un grande show d’avantgarde nello Stadio del ghiaccio di Zell am See. Anche il venerdì ci sarà una serata musicale, quando gli ospiti dei ‘Vespa World Days’ si incontreranno nella Rocca medievale di Kaprun.  Prima però di andare al ‘Castle Night’, i partecipanti si godranno la loro grande passione: il venerdì pomeriggio i ‘Vespisti’ daranno gas per conquistare la più alta montagna austriaca, il Gran Campanaro.  http://www.zellamsee-kaprun.com

Posted in Cronaca/News, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Eurussia: alleanza allo stato gassoso o geopoliticamente solido?

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 maggio 2009

Roma 22 maggio alle 18, nella sala conferenze IDI-ELEA, in Via della Conciliazione n. 3, prelati e politici,  giornalisti e manager s’interrogano sul neologismo di Lucio Caracciolo, che dà il titolo all’ultimo numero di Limes: “Eurussia” Interverranno il Card. Salvatore De Giorgi, che ha rappresentato il Papa nella cerimonia di restituzione alla Russia della Chiesa ortodossa di San Nicola a Bari,  il Vescovo Vincenzo Paglia, Presidente della Commissione per il Dialogo e l’Ecumenismo della Conferenza Episcopale Italiana, l’Igumeno Filipp Vasil’cev, Segretario dell’Amministrazione delle Parrocchie del Patriarcato di Mosca in Italia, Laura Biagiotti, prima stilista italiana a sfilare a Russia, Antonio Martino, Ministro della Difesa negli anni dell’istituzione del Consiglio Nato-Russia e del vertice di Pratica di Mare, Aurelio Regina, Presidente dell’Unione Industriali di Roma, che ha recentemente siglato un accordo con gli imprenditori di Mosca, il neopresidente dell’Ansa Giulio Anselmi e il direttore della Tass Alek’sej Bukalov. Moderatore sarà il vaticanista Piero Schiavazzi. “I nostri incontri fra personalità della Chiesa e dell’imprenditoria – dichiara l’Amministratore Delegato di Elea Domenico Temperini – mostrano che solo quando l’economia ha un’anima sfugge alla tentazione del piccolo cabotaggio e prende il largo, creando valore per le nuove generazioni.” L’iniziativa è promossa da Elea e dall’IDI, i due istituti dei Padri Concezionisti che, nella nuova sede di Via della Conciliazione n. 3, hanno dato vita a una “Cernobbio cattolica” in riva al Tevere, come è stata definita dalla stampa.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »