Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 338

Scuola pubblica al collasso

Posted by fidest press agency su giovedì, 21 Maggio 2009

I tagli del Governo rischiano di portare la scuola pubblica al collasso Non servono promesse, ma risorse concrete I contributi volontari non possono surrogare il disimpegno dello Stato  verso la scuola pubblica La grave situazione denunciata dai presidi delle scuole statali del Lazio non è circoscritta, ma riguarda la generalità delle scuole italiane. Le risorse per far funzionare la scuola non ci sono e questo, è bene dirlo a chiara voce, a causa dei tagli effettuati dal Governo. Mancano le risorse: per i corsi di recupero (costringendo le famiglie a ricorrere agli insegnanti privati); per le normali attività curriculari (facendo scadere la qualità della scuola italiana rispetto alle scuole europee); per le attività extrascolastiche inserite nei POF; per la manutenzione sia ordinaria che straordinaria degli edifici scolastici (mettendo a rischio ogni giorno la sicurezza dei ragazzi); per le supplenze. La scuola italiana, se ad oggi non è andata in crisi, è anche grazie ai contributi volontari versati dalle famiglie. Questa è la realtà. Contributi, di cui il più delle volte non si conosce la volontarietà (per omessa o parziale informazione da parte delle scuole stesse),  e che, come testimoniano le centinaia di segnalazioni che da mesi pervengono allo sportello Scuola di Adiconsum, si aggirano intorno ai 120 euro a famiglia, con punte anche di 300 euro! Paolo Landi, segretario generale Adiconsum al ministro Gelmini: “Cosa accadrebbe alla scuola italiana se le famiglie “chiudessero i rubinetti” e non versassero più gli esosi contributi volontari? L’istruzione di qualità è un diritto costituzionale! È ora che il Governo se ne faccia carico!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: