Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 22 Mag 2009

Il bosco sacro

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

velloMonteriggioni (Siena)  29 maggio 18,30  (e fino al 1 luglio 2009) Castello – Giardino di Piazzetta Fontebranda Il bosco sacro sculture di  Elena Trissino dal Vello d’Oro  a cura di Alessandra Borsetti Venier Interverranno: Bruno Valentini Sindaco del Comune di Monteriggioni Anna Ballero Assessore alla Cultura del Comune di Monteriggioni Alessandra Borsetti Venier curatore ed editore Antonella Natangelo musicista e cantante che si esibirà con l’arpa classica e celtica  Saranno esposte alcune grandi sculture di Elena Trissino dal Vello d’Oro realizzate con tronchi centenari di castagno e una serie di materiali: terra, sabbia, tela, corda, cristallo e specchio. L’autrice ha elaborato vari temi: Il Tempio, Scale della Liberazione, Positivo-Negativo Maschile-Femminile Yin-Yang, La Mente è come il Cristallo, Le Possibilità. Il progetto vuol essere l’invito a una riflessione interiore. Il bosco è inteso come metafora del nostro modo di stare al mondo; infatti per la sua oscurità e le sue profonde radici, è il simbolo dell’inconscio. Nel bosco c’è la vita, quella autentica, intensa, significativa. Se ognuno di noi si avvicina seriamente al proprio intimo può trovare il discernimento utile a capire meglio se stesso e gli altri. Perciò se l’animo si distoglie dalle cose umane e si volge alle piante, agli animali e ai minerali non è affatto un errore, come a volte si sente dire, ma il desiderio di prendere parte a un’esistenza superiore.
Elena Trissino dal Vello d’Oro è nata a Milano dove per anni ha lavorato soprattutto nel campo fotografico. In diversi paesi del mondo ha fatto viaggi di studio e di ricerca musicale e visiva. Insieme a Gabin Dabire ha fondato, a Milano, il “Centro per la divulgazione delle culture africane” organizzando con il Comune e altri Enti diverse manifestazioni come concerti, mostre d’arte, seminari. Il suo percorso artistico si articola tra performance, pittura e scultura, usando materiali prevalentemente naturali come: terra (quella di campo) sabbia, polvere di marmo o di altri minerali, legno, pietra, ferro, bronzo, e metalli vari per le sculture. Inoltre crea anche candele particolari e arredi d’arte. Attualmente vive e lavora in Toscana.  Catalogo: Morgana Edizioni, Euro 10,00 (“Le Scale della Liberazione”, particolare)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Belli e fragili. Noi, gli adolescenti

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

adolescentiDi don Umberto De Vanna. Un libro che, nato dall’esperienza sul campo dell’autore (esperto di pastorale giovanile), offre insieme il ritratto di una generazione e un inedito strumento educativo. Inizia con due testimonianze “fuori dai denti” Belli & fragili (ELLEDICI 2009, pagg. 144, € 14,90), il nuovo libro nel quale Umberto De Vanna, salesiano, esperto di pastorale giovanile e giornalista si misura con schiettezza con l’età difficile dell’adolescenza: ragazzi e ragazze, figli e figlie che gli adulti fanno fatica ad accettare per il loro modo di vivere e di esprimersi, non riuscendo a capire i loro disagi e i loro entusiasmi.   Gli agili capitoletti, proposti in un itinerario scandito da otto piste di riflessione, offrono schede, spunti per il dibattito (“Parliamone”) e giochi-test, ma anche frasi forti e incisive che “bucano” la pagina e le grandi fotografie a colori. Fra gli argomenti chiave: “A 16 anni la vita è bella?”, “Ma cos’è questa crisi?”, “Amici alla moviola”,  “Amicizia & amore”, “Liberi si diventa”, “Il dialogo (im)possibile” con la famiglia, “E se i genitori si separano?”, “Credere a 16 anni”, “‘Riciclare’’ la fede” e “Di che fede sei?”.  De Vanna ha diretto tra l’altro il mensile giovanile Dimensioni nuove. E oggi, forte di una lunga esperienza sul campo, in Belli & fragili offre insieme il ritratto dal vivo di una generazione (la generazione “fragile e spavalda” sospesa “fra Edipo e Narciso”, per citare due espressioni di Gustavo Pietropolli Charmet) e un inedito strumento educativo adatto sia ai ragazzi sia ai loro educatori.  Alessandro Mormile e Giovanni Godio ELLEDICI 2009, pagg. 144, € 14,90), (foto adolescenti)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Basilea 1989: una Pentecoste ecumenica. Vent’anni dopo

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

chiese cristianeMilano Sabato 30 maggio 2009 ore 20.45 Tempio valdese di  via Francesco Sforza 12 Intervengono: Athanasios Hatzopoulos Metropolita di Acaia Rappresentante della Chiesa ortodossa di Grecia  presso l’Unione Europea a Bruxelles Luca Negro Pastore evangelico  Segretario per la Comunicazione e informazione della Conferenza Chiese d’Europa a Ginevra Luigi Sandri Giornalista cattolico di Ecumenical News International Già corrispondente Ansa a Mosca e Tel Aviv Presiede: Francesca Melzi d’Eril Presidente del Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano Vent’anni fa a Basilea, la settimana dopo Pentecoste, delegati ufficiali di tutte le Chiese cristiane d’Europa si riuniscono per la prima volta in un’Assemblea Ecumenica.  Donne e uomini, giovani e fedeli di ogni confessione cristiana accorrono per esprimere progetti di pace, di giustizia, di salvaguardia del creato nella speranza di riunire in un’unica e comune tensione etica l’impegno a responsabilizzarsi da credenti su questioni e sfide divenute sempre più tra loro interdipendenti. L’evento dell’Assemblea Ecumenica Europea “Pace nella giustizia” (AEE1, 15-21 maggio 1989), promosso dalla Conferenza delle Chiese Europee (KEK) e dal Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee (CCEE), è stato un importante tentativo di avviare il processo ecumenico JPIC (justice, peace, integrity of creation) proposto nel 1983 a Vancouver durante l’Assemblea Mondiale del Consiglio Ecumenico delle Chiese. A Basilea, nel documento finale, si affermava: “Lo Spirito santo di Dio, che ci ha raccolti qui, agirà ben al di là delle nostre attese. Noi crediamo che egli è già all’opera per far crescere il seme che qui è stato seminato. Questa è la nostra speranza, questa è la nostra preghiera”. Il movimento ecumenico, proseguito in Europa con le assemblee di Graz (1997) e di Sibiu (2007) e con la Charta Oecumenica (Strasburgo 2001), oggi s’interroga sull’attualità o meno delle intuizioni emerse a Basilea e, a vent’anni di distanza, il Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano ripropone la memoria di quell’evento, nella speranza di una nuova Pentecoste ecumenica.
II Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano (CCCM) è una comunione di Chiese che confessano il Signore Gesù Cristo come Dio e Salvatore secondo le Sacre Scritture. Esse credono che Gesù Cristo è Colui che ci è stato inviato da Dio, Suo Figlio e nostro Salvatore e per questo cercano di adempiere alla comune vocazione, a gloria di Dio, Padre e Figlio e Spirito Santo. II CCCM è nato nella nostra città nel 1998, per iniziativa di alcune Chiese; è andato poi espandendosi fino ad abbracciare le 18 attualmente presenti in assemblea. Alla presidenza del CCCM si sono avvicendati esponenti delle diverse aree confessionali. (foto chiese cristiane)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Archeologi a Bologna

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

archeologiaBologna Lunedì 25 maggio, ore 17,15   presso la Biblioteca di San Giorgio in Poggiale, (Via Nazario Sauro, 22) si terrà il quarto appuntamento della serie:  Archeologi a Bologna conferenze sugli scavi del  Dipartimento di Archeologia dell’Università di Bologna  Le relazioni in programma sono:  Bakchias, centro tolemaico in Egitto (Sergio Pernigotti)  Ras el-Hadd, villaggio calcolitico di pescatori e navigatori in Oman (Maurizio Cattani) Lothal, porto della civiltà dell’Indo (Maurizio Tosi)  Con il patrocinio della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna Bakchias, centro tolemaico in Egitto   Kom Umm el-Atl si trova nell’angolo nord-orientale del Fayyum. Si tratta di una vasta area archeologica di circa 450.000 m2 divisa attualmente in due kiman separati dal letto ora essicato del canale antico: nel kom nord si conservano i resti dell’antica Bakchias, un villaggio di età greco-romana che è testimoniato nei papiri a partire dal III secolo a.C. fino al IV d.C. Il nome con cui la conosciamo è greco e riflette la devozione verso Dioniso della dinastia tolemaica. Ras el-Hadd, villaggio calcolitico in Oman Sul finire del IV Millennio a.C., agli esordi dell’Età del Bronzo, l’intero territorio della penisola araba si costellò di alte e imponenti tombe a tumulo in pietra. Realizzate con pietre locali a secco, queste tombe a torre troncoconica erano il segno distintivo di una crescente complessità sociale all’interno dei gruppi seminomadi che vivevano tra i margini del deserto e le coste oceaniche. Lothal, porto della civiltà dell’Indo L’esplorazione dell’India è un antico sogno di tutte le università europee, quasi una ripetizione delle spinte all’esplorazione che attraversarono l’Europa al tramonto del Medioevo con la rinascita della voglia a conoscere e commerciare. In quest’ottica, la concessione ottenuta dal Dipartimento di Archeologia per studiare il più antico porto dell’India a Lothal è vissuta come una straordinaria opportunità per ribadire e consolidare l’eccellenza dell’Alma Mater nello scacchiere scientifico ed accademico internazionale. (foto archeologia)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Crisi, aumentano disturbi psicosomatici

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Aumentano i disturbi psicosomatici ‘da crisi’, che ormai incidono sul 20-30% dell’attività quotidiana dei medici di famiglia, con differenze notevoli nelle diverse aree del Paese. Sempre più pazienti, infatti, si presentano dal camice bianco con forme d’ansia che si manifestano con mal di testa, dolori allo stomaco, colite o altri disturbi fisici. “Problemi che colpiscono di più i pazienti della classe media che in passato si rivolgevano meno al medico di famiglia ma che ora sono tra i più assidui frequentatori degli ambulatori”, spiega Stefano Nobili, medico di famiglia e portavoce del Sindacato nazionale autonomo medici italiani (Snami) riunito a Torre San Giovanni Ugento (Lecce), dove è in corso il 28esimo Congresso nazionale. “Ansia e inquietudine sono sentimenti che ‘diagnostichiamo’ sempre più spesso – sottolinea – tra i nostri pazienti che, tra l’altro, reagiscono con molta più preoccupazione ai problemi di salute rispetto al passato”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un’Accademia, una Banca e la formazione d’eccellenza

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Brescia 26 maggio 2009 alle ore 11 presso la sede del Distaccamento di Arti Visive LABA in Piazza del Foro, 2 Un nuovo laboratorio della Scuola di Graphic Design e Multimedia a Villa Badia di Leno  L’illustrazione del progetto, che vede la compartecipazione tra Cassa Padana, Fondazione Dominato Leonense e LABA, sarà curata dai principali attori Vittorio Biemmi, presidente Fondazione Dominato Leonense Luigi Pettinati, direttore Cassa Padana BCC Vittorio Biemmi, presidente Roberto Dolzanelli, direttore della LABA Alessandra Giappi, A.D. della LABA Davide Anni, docente di Graphic Design e Multimedia della LABA Maurizio Bernardelli Curuz, Direttore Artistico della LABA per il Laboratorio di Leno

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lead generation

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Roma 10 giugno 2009 c/o Uplevel Piazzale Flaminio 9  La “lead generation” si confronta sulle soluzioni per uscire dalla crisi La crisi richiede alle imprese di adeguare rapidamente i processi di business per essere vicino al cliente, sfruttando le logiche del web 2.0 e della multicanalità. Se da un lato è fondamentale mantenere e migliorare le relazioni con i clienti, dall’altro è sempre più necessario strutturare e migliorare la “pro-attività” rivolta al mercato e ai prospect. Di soluzioni altamente innovative per uscire dal difficile momento economico si discuterà a Roma mercoledì 10 giugno, nell’incontro organizzato da Siseco, azienda di Information technology leader in Customer Relationship Management. Interverranno Mauro Croci, CRM business consultant di Siseco per parlare di “Innovazione nei sistemi di front-end aziendali”; Sergio Grillo Data communication manager di Guida Monaci, che farà il punto sui componenti chiave di un sistema di Lead generation, Andrea Albanese, CRM Expertise center manager di Altran Italia, e Roberto Lorenzetti, development manager di Siseco, che illustrerà b.com CRM anche come specifico sistema di Web to lead personalizzabile.  Quello di Roma è il secondo appuntamento organizzato da Siseco dedicato alla “lead generation”. Il primo si svolgerà mercoledì 27 maggio a San Vittore Olona, in provincia di Milano, nella sede di Siseco. Sono previsti gli interventi di Mario Massone, fondatore di CMMC (Customer Management Multimedia Callcenter, che rappresenta la comunità di aziende che in Italia impiega Call Center Integrati) e amministratore di Markab, che analizzerà le opportunità della multicanalità,; Andrea Albanese, CRM Expertise Center Manager di Altran Italia, che parlerà del rinnovamento della cultura aziendale grazie alla strategia del CRM; Emilio Aspesi, Crm Business Consultant di Siseco, che affronterà i componenti chiave di un sistema di Lead Generation, e concluderà Roberto Lorenzetti,

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lidio Clementi rieletto presidente della Bcc

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

62 anni, imprenditore, di Busto Garolfo, è stato rieletto presidente della Banca di Credito Cooperativo di Busto Garolfo e Buguggiate per il triennio 2009-2012.  A deciderlo il nuovo consiglio di amministrazione che, votato dall’assemblea dei soci di domenica 17 maggio, si è riunito ieri (mercoledì 19) per l’insediamento. Riconfermati anche i vice presidenti: Ignazio Parrinello (che ha il ruolo di vicario), 67 anni, commercialista, di Varese, e Roberto Scazzosi, 41 anni, di Busto Garolfo. “L’assemblea dei soci è stata un’importante tappa di riflessione, di confronto e di condivisione, necessaria per ripartire con maggiore slancio lungo la strada intrapresa. Continuità nelle scelte, presenza costante sul territorio, vicinanza alle nostre famiglie e alle nostre imprese, servizio efficiente ed efficace allo sportello per soci e clienti: questo, in estrema sintesi, nostro il programma per il prossimo triennio -commenta il neo presidente Lidio Clementi-. Da tempo abbiamo intrapreso un cammino da banca adulta, che sa giocare il ruolo di protagonista all’interno dell’economia e della vita sociale del proprio territorio. Una banca di cui mi sento orgoglioso di essere socio, prima ancora che presidente”. “Del resto, siamo banca da 112 anni, nata e cresciuta sul territorio, per rispondere ai bisogni delle persone che ci vivono e lavorano -continua Lidio Clementi-. E proprio guardando a questi bisogni che venivano dal territorio, la banca ha calibrato la sua attività: dall’agricoltura, agli albori, per cui era sorta la Cassa rurale all’artigianato e alla piccola industria nel dopoguerra. Ma è nel 1999, con la fusione tra le Bcc di Busto Garolfo e Bcc di Buguggiate, che la banca cambia marcia; il raggio d’azione territoriale si allarga, la rete di rapporti si ramifica. Non sono più soltanto i piccoli imprenditori a rivolgersi a noi, i clienti crescono per numero e dimensione, diventiamo interlocutori delle associazioni di categoria. E non sono pochi, oggi, i tavoli cui la Bcc siede per concorrere allo sviluppo del territorio”. E in dieci anni la Bcc di Busto Garolfo e Buguggiate ha fatto passi da gigante, come dimostra la comparazione tra i dati del 1999 e quelli del 2008.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

New report examining discrimination against Muslims in the EU

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Madrid, Spain Thursday 28 May at 11 a.m. Calle Alcalá, 62, Casa Árabe press conference new report examining discrimination against Muslims in the EU. The European Union Agency for Fundamental Rights Agency (FRA) will release a report on discrimination against Muslims in the EU, ahead of the international conference “Debating Islamophobia” in Madrid, Spain. Given the shortage of extensive, objective and comparable data on Muslims in the European Union, the FRA’s survey provides data on how Muslims throughout the EU experience discrimination and racist crime in everyday life.Speakers: Ioannis Dimitrakopoulos, Head of Equality and Citizen’s Rights Department, European Union Agency for Fundamental Rights Gema Martín Muñoz, Director General of Casa Árabe (languages: English and Spanish) The findings of this report “Data in Focus 2 – Muslims” are part of the first ever EU-wide survey on immigrant and ethnic minority groups’ experiences of discrimination and racist crime (EU-MIDIS – Minorities and Discrimination Survey). The results for Muslim respondents indicate relatively high levels of discrimination and victimisation, depending on their ethnicity and country of residence. At the same time, many racist incidents are not reported to the police or to any other organisation. Is there a passive acceptance of discrimination and racism? Does discrimination affect social integration and community cohesion?

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crediti alle imprese

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

(fonte buon giorno impresa di Andrighetti) Carisbo e Intesa Sanpaolo lanciano una nuova iniziativa per consentire alle piccole e medie imprese di fronteggiare da una posizione di maggior forza la difficile fase di congiuntura economica, grazie alla possibilità di rinviare di un anno il pagamento delle rate di finanziamenti e leasing, in quota capitale * Sono state individuate in uno speciale panel oltre 30.000 aziende che potranno beneficiare di questa iniziativa rivolta alle piccole e medie imprese in una fase caratterizzata da scarsa generazione di cassa, nella quale l’opportunità di rinviare il pagamento delle rate di finanziamenti può rappresentare un contributo positivo alla gestione dei flussi finanziari per questo particolare segmento di imprese. L’iniziativa di Carisbo e Intesa Sanpaolo consente alle imprese clienti che ne fanno richiesta, con una semplice scrittura privata, di posticipare di un anno il rimborso della parte di capitale di finanziamenti ordinari sia ipotecari che chirografari e di leasing strumentali. Il rinvio riguarderà tutte le rate scadenti nei dodici mesi successivi alla richiesta, che potrà decorrere dal prossimo luglio * Nello stesso periodo matureranno esclusivamente gli interessi sul debito residuo, che saranno addebitati alle scadenze naturali del finanziamento * Al termine dei 12 mesi, il piano di rimborso delle rate proseguirà regolarmente, ma spostato in avanti di un anno , Potranno usufruire dell’iniziativa tutte le piccole e medie imprese (di norma con fatturato di gruppo da ultimo bilancio ufficiale che non superi i 50 milioni di euro) in possesso dei requisiti, che hanno finanziamenti accesi con Carisbo o con le banche e società del Gruppo Intesa Sanpaolo. Il costo per la clientela è costituito da una commissione correlata all’entità del debito residuo e alla durata del finanziamento * In considerazione della necessità di fornire risposte concrete e tempestive alle aziende, sono stati istituiti canali privilegiati per il perfezionamento delle richieste di rinvio delle rate * Nell’ambito dell’iniziativa sono stati anche predisposti strumenti per favorire la capitalizzazione aziendale, con linee di finanziamento finalizzate a supportare l’impresa nei programmi di rafforzamento della struttura patrimoniale. (Emanuele Caprara)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chiropratici, allarme abusivismo

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Sono più di 2 milioni gli italiani che si affidano al chiropratico, ma la stragrande maggioranza degli operatori nel settore è abusiva. A lanciare l’allarme è l’Associazione italiana chiropratici (Aic), in occasione della European Chiropractors’ Union Convention 2009, in corso da ieri fino al 23 maggio ad Alghero. “In Italia i chiropratici riconosciuti dall’European Council of Chiropratic Education sono meno di 300 – sottolinea il presidente dell’Aic, John Williams – ma ci sono almeno 7 mila abusivi che esercitano la professione senza averne le competenze. Per diventare chiropratici occorrono 5 anni di studi. Spesso gli abusivi che praticano in Italia, hanno seguito unicamente corsi di poche centinaia di ore, che non sono riconosciuti da alcun organismo nazionale e internazionale. Non sono quindi in grado di fare alcun tipo di diagnosi in questo campo specifico”. “Per trattare manualmente una colonna vertebrale – aggiunge Williams – occorre essere notevolmente preparati e, soprattutto, bisogna sapere quando il trattamento è indicato e quando non lo è, altrimenti si corrono gravi rischi per la salute. Questa pericolosa anarchia che vige in Italia – aggiunge Williams – è dovuta al fatto che non esiste ancora un profilo professionale per i chiropratici, nonostante l’articolo 335 della Finanziaria 2008 abbia già stabilito l’istituzione di un registro per ‘dottori in chiropratica’, riconoscendo la chiropratica come professione sanitaria primaria. Negli ultimi 30 anni, in Europa, si è assistito a un vero e proprio boom della medicina manuale. Solo in Italia il numero di chiropratici si è centuplicato. Per questo – conclude Williams – c’è l’urgente bisogno di una regolamentazione chiara, che controlli chi esercita la professione e tuteli i pazienti, che rischiano altrimenti di finire in mano a persone assolutamente impreparate”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

F-Montreuil: Servizi di formazione professionale

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Ecole Concurrence Consommation Fraudes, 10 rue Auguste Blanqui, All’attenzione di: Jean Dulac, F-93100 Montreuil. Servizi di formazione professionale. Servizi di trattamento dati. Servizi di banche dati a valore aggiunto. Termine per il ricevimento delle offerte o delle domande di partecipazione: 30.6.2009 – 16:00. Lingue utilizzabili: Francese. TED permet d’accéder gratuitement aux opportunités commerciales. Le portail est mis à jour cinq fois par semaine avec près de 1 500 avis de marchés publics provenant de l’Union européenne, de l’Espace économique européen et de pays tiers. Vous pouvez parcourir, rechercher et trier les avis de marché sur la base de différents critères : pays, région, secteur commercial, etc. Les informations relatives à chaque appel d’offres sont publiées dans les 23 langues officielles de l’UE. Tous les avis émanant des institutions de l’Union européenne sont intégralement publiés dans l’ensemble de ces langues.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il metodo empatico nel lavoro educativo

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Palermo 24 maggio 2009, a partire dalle ore 9.30 Centro scolastico “Altavilla” in Via Principe di Belmonte, 105 si pone il ruolo dei genitori, cui spetta di indicare ai figli dei punti di riferimento, tanto più efficaci se proposti attraverso il ragionamento e il dialogo. “La complessità dell’educare – ha affermato Davide Guarneri, il Presidente nazionale dell’Associazione Italiana Genitori Onlus, che prenderà parte all’iniziativa compartecipata da A.Ge. Sicilia e CSV – centro Servizi per il Volontariato di Palermo – chiama gli adulti a tessere alleanze, a condividere responsabilità. Lo snodo dell’educazione è un concreto punto d’incontro: guardando ai giovani, e al loro diritto di essere educati, è possibile individuare condivisioni valoriali e azioni concrete in cui scuola, famiglia, territorio, associazionismo possano cooperare”.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diritti umani

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Roma –  Due giorni dedicati all’informazione sui Diritti Umani dai volontari  di Gioventù Internazionale per i Diritti Umani, supportati dal Dipartimento dei Diritti Umani della Chiesa di Scientology. I volontari, nelle giornate di martedì e fino a ieri sera,  hanno raccolto firme per la petizione per introdurre la divulgazione e la spiegazione degli articoli della Dichiarazione dei Diritti Umani nei programmi scolastici nel Centro di Miglioramento della Vita di Ponte Lungo 1 a Roma. Sono stati anche distribuiti dvd informativi sui Diritti Umani con dei quiz sulla Dichiarazione sottoscritta dall’ONU. Come ha osservato filosofo e umanitario L. Ron Hubbard, “I diritti umani devono diventare una solida realtà, non un sogno idealistico”

Posted in Diritti/Human rights, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Come acquistare casa in sicurezza

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Il Consiglio Nazionale del Notariato e 11 Associazioni dei Consumatori, Adiconsum, Adoc, Altroconsumo, Assoutenti, Cittadinanzattiva, Confconsumatori, Federconsumatori, Lega Consumatori, Movimento Consumatori, Movimento Difesa del Cittadino e la nostra Unione Nazionale Consumatori, hanno presentato a Roma la terza Guida per il Cittadino dedicata al contratto preliminare. Dopo i vademecum dedicati al Mutuo Informato e al Prezzo Valore, prosegue la collaborazione tra Consiglio Nazionale del Notariato e le Associazioni dei Consumatori di cui queste Guide, ispirate alla trasparenza e alla tutela del cittadino, rappresentano uno dei momenti più significativi. La Guida, dal titolo “Garanzia preliminare. La sicurezza nel contratto di compravendita immobiliare”, illustra tutti i passaggi necessari per non correre rischi nell’acquisto della casa e spiega gli accorgimenti da seguire nella fase del contratto preliminare di vendita, o “compromesso”.L’obiettivo è quello di tutelare il cittadino fin dalla prima e cruciale fase della contrattazione, garantendo maggiore protezione per l’acquisto, oltre a una consulenza in materia fiscale, civile, tributaria e urbanistica. Grazie ad una corretta informazione, si intende così prevenire l’insorgere di problemi e contenziosi futuri che comporterebbero un aggravio di costi per le parti contraenti e per la collettività.

Posted in Diritti/Human rights, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Capodanno bengala a villa Gordiani

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Roma. È stato raggiunto un accordo fra gli esponenti della comunità bengalese e l’Amministrazione comunale di Roma per i festeggiamenti del capodanno bengalese. Verrà concessa – così come previsto sin dal primo momento – l’area di Villa Gordiani. Non è possibile, infatti, concedere il Parco di Centocelle rimasto devastato dagli esiti di una precedente festa e non ancora agibile per raduni simili. Va aggiunto che l’accordo prevede l’impegno dell’Amministrazione a ripristinare l’area del Parco di Centocelle per future feste e celebrazioni liturgiche. Per quanto attiene le assicurazioni, si fa presente che esse sono previste per legge e che vengono richieste a tutti coloro che domandano di usufruire di spazi comunali, dai sindacati alle associazioni, una tutela dei monumenti e del verde pubblico del costo nell’ordine delle poche centinaia di euro.  Lo rende noto l’Ufficio stampa del Campidoglio.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Superare la crisi partendo dalla trasparenza

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

Oscar bilancio. Anche quest’anno il Premio che segnala i bilanci migliori sotto il profilo della trasparenza, della chiarezza e della completezza, si presenta con quelle innovazioni che lo rendono sempre attuale e aggiornato. Obiettivo dell’edizione 2009 è infatti quello di dimostrare come le aziende e le organizzazioni italiane, colpite dalla peggiore tempesta finanziaria degli ultimi cinquant’anni, non si siano arrese e siano riuscite a mantenersi fedeli alla propria mission. Questa fedeltà costituisce il migliore antidoto all’incertezza finanziaria. Banca d’Italia, Consob e Isvap lo scorso febbraio hanno presentato un documento che invitava tutti coloro che sono coinvolti a vario titolo nella redazione di bilanci “a un’attenta riflessione” perché “l’appropriata trasparenza informativa” avrebbe potuto “contribuire a ridurre l’incertezza e le sue conseguenze negative”. Chi partecipa a questa edizione dell’Oscar dimostra di avere saputo rispondere a questa richiesta. Nel processo di valutazione, infatti, la Giuria –presieduta dal Prof. Angelo Provasoli– valuterà anche come il documento contabile sia riuscito ad illustrare gli effetti che la crisi ha avuto sulla situazione economico-finanziaria e le strategie messe in atto per superare il 2008. Partecipare all’Oscar significa quindi trasmettere di sé un’immagine di solidità in un momento dove prevalgono le ombre, testimoniando la volontà e la capacità di uscire dall’incertezza grazie alla conoscenza approfondita del proprio valore e del patrimonio culturale della propria realtà.  Partecipare all’Oscar significa dimostrare che il proprio bilancio è trasparente, rigoroso, prospettico e puntuale. Chi partecipa all’Oscar si sottopone con lucidità a un processo di selezione rigoroso, certifica la propria capacità di crescita e dimostra l’importanza che attribuisce a una corretta informazione finanziaria e la propria volontà di comunicare. Oltre a questo Premio Speciale, gli Oscar che saranno assegnati nel 2009, rimangono otto, ossia: Oscar di Bilancio Fondazioni di Origine Bancaria, Fondazioni d’Impresa, Organizzazioni Erogative Nonprofit; Oscar di Bilancio Imprese di Assicurazioni (quotate e non quotate); Oscar di Bilancio Maggiori e Grandi Imprese Bancarie, Finanziarie (quotate e non quotate); Oscar di Bilancio Medie e Piccole Imprese (non quotate); Oscar di Bilancio Medie e Piccole Imprese Bancarie, Finanziarie (non quotate); Oscar di Bilancio Organizzazioni Non Erogative Nonprofit; Oscar di Bilancio Società e Grandi Imprese Non Quotate e Oscar di Bilancio Società e Grandi Imprese QuotateL’Oscar di Bilancio, che si svolge sotto l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica, è promosso e organizzato da FERPI – Federazione Relazioni Pubbliche Italiana e gode del patrocino e del contributo della CERVED Srl; del contributo di ACRI, AIIA, ANIA, ASSOLOMBARDA, BORSA ITALIANA, CONSIGLIO NAZIONALE DOTTORI COMMERCIALISTI E DEGLI ESPERTI CONTABILI; e della collaborazione di AIAF; AIRe; ANDAF; ANIMA per il sociale nei valori d’impresa; ASSIREVI; ASSOGESTIONI; FEEM, FONDAZIONE SODALITAS, IL SOLE 24 ORE, NEDCOMMUNITY.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Health care system

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

The chance to finally reform our nation’s health care system is here. While Congress moves rapidly to produce a detailed plan, I have made it clear that real reform must uphold three core principles — it must reduce costs, guarantee choice, and ensure quality care for every American. As we know, challenging the status quo will not be easy. Its defenders will claim our goals are too big, that we should once again settle for half measures and empty talk. Left unanswered, these voices of doubt might yet again derail the comprehensive reform we so badly need. That’s where you come in. When our opponents spread fear and confusion about the changes we seek, your support for these core principles will show clarity and resolve. When the lobbyists for the status quo tell Congress to hold back, your personal story will give them the courage to press forward. American families are watching their premiums rise four times faster than their wages. Spiraling health care costs are shackling America’s businesses, curtailing job growth and slowing the economy at the worst possible time. This has got to change. I know personal stories can drive that change, because I know how my mother’s experience continues to drive me. She passed away from ovarian cancer a little over a decade ago. And in the last weeks of her life, when she was coming to grips with her own mortality and showing extraordinary courage just to get through each day, she was spending too much time worrying about whether her health insurance would cover her bills. She deserved better. Every American deserves better. And that’s why I will not rest until the dream of health care reform is finally achieved in the United States of America.  Last November, the American people sent Washington a clear mandate for change. But when the polls close, the true work of citizenship begins. That’s what Organizing for America is all about. Now, in these crucial moments, your voice once again has extraordinary power. (Barrack Obama)

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

The seen and the hidden (Dis)covering the veil

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

negarNew York, NY until 29/8/2009, 11 East 52nd Street, Austrian Cultural Forum Concept and produced by Andreas Stadler  Curators David Harper and Martha Kirszenbaum (New York) and Karin Meisel (Vienna)  Exhibition Coordination Elisabeth Haider  Exhibition Assistance Natascha Boojar, Anne Marie Butler, Kerstin Schuetz-Mueller, Maria Simma The woman’s veil is one of the most symbolically charged pieces of clothing in contemporary dress; it is provocative even when it is not revealing. With roots in the three Abrahamic religions, it has become one of the most visible icons of contemporary Islam. The wearing of the veil conveys conflicting ideas of faith, sexuality and public life and thus raises a host of questions and tensions between religion and identity. It represents an important cultural tradition yet remains a very personal practice for women as well as a symbol communicated to others within the public sphere.  The wearing of the veil has caused heated discussion worldwide – both in Europe and the United States, but also in countries where Islam is the prevalent religion. Often rejected as a symbol of backwardness and oppression, veiling has simultaneously become a symbol that stresses the significance of protection, privacy, morality and piety.  By examining the positions of contemporary artists from the Greater Middle East (Iraq, Iran, Turkey, Pakistan), Europe (Austria, France, Germany) and North America (New York, Canada), this exhibition intends to be a trans-cultural exploration of the numerous approaches to the ideas that surround both the literal and metaphorical meaning of the veil. It includes works in a variety of media such as video, installation, photography, and painting. Artists  Negar Ahkami (USA), Ayad Alkadhi (Iraq/USA), Zoulikha Bouabdellah (Algeria/France), Adriana Czernin (Bulgaria/Austria), Katrina Daschner (Germany/Austria), Shadi Ghadirian (Iran), Nilbar Güres (Turkey/Austria), Marlene Haring (Austria), Farheen HAQ (Canada), Princess Hijab (France), Hannah Menne (Austria), Sara Rahbar (Iran), Marjane Satrapi (France), Asma Ahmed Shikoh (Pakistan/USA), Esin Turan (Turkey/Austria)  A catalog will be available at the Austrian Cultural Forum.  (Image: Negar)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Lo “zar” antidroga del Perù a San Patrignano

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 Mag 2009

pizzaroA San Patrignano per due giorni di visita ufficiale, venerdì 22 maggio e sabato 23 maggio: è il programma italiano di Romulo Pizzaro, presidente di Devida la Commissione nazionale per lo sviluppo alternativo del Perù e nuovo responsabile antidroga del suo governo.  In programma incontri con i responsabili del più grande centro antidroga d’Europa, di cui visiterà anche la sede di Novafeltria, con l’obiettivo di conoscere a fondo la metodologia terapeutica della comunità e valutare la sua possibile replicabilità. Con Andrea Muccioli affronterà il tema della collaborazione internazionale tra Organizzazioni non governative che in tutto il mondo sono impegnate nella sostituzione delle colture di oppio e coca con quelle di prodotti alimentari. In questo campo San Patrignano, in collaborazione con l’ONU ha creato il network GoodGoods: 13 realtà provenienti da Afghanistan, Colombia, Laos, Tailandia, Messico, USA, Italia e appunto Perù.  Pizzaro, già ministro dell’Interno, è in Europa per uno scambio di informazioni ed esperienze con Istituzioni e associazioni di volontariato impegnate nel campo della prevenzione e del recupero dalla tossicodipendenza. “Ho conosciuto Pizzarro durante il mio ultimo viaggio in Sudamerica – dice Andrea Muccioli, dal ’95 responsabile di San Patrignano – e mi ha spiegato che fino a oggi lo Stato peruviano è riuscito a eliminare 80mila ettari di coltivazioni di coca, ma che ne restano almeno altre 50 mila. E’ consapevole che oggi non stiamo vincendo la guerra al narcotraffico, ma con molto realismo che dobbiamo iniziarla. In Europa abbiamo il dovere di sostenere i loro sforzi riducendo la domanda di droga che proviene dai nostri Paesi”.  Prossimo appuntamento internazionale di San Patrignano a Parigi il prossimo 16 giugno. Andrea Muccioli interverrà ad un dibattito internazionale organizzato dalla Commissione interministeriale per la lotta alla tossicodipendenza (MILDT) nella sede del Parlamento francese, presentando dati sull’efficacia e i risultati positivi ottenuti dai programmi di recupero drug free svolti dalla comunità riminese. (foto pizzaro)

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »