Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 250

Basilea 1989: una Pentecoste ecumenica. Vent’anni dopo

Posted by fidest press agency su venerdì, 22 maggio 2009

chiese cristianeMilano Sabato 30 maggio 2009 ore 20.45 Tempio valdese di  via Francesco Sforza 12 Intervengono: Athanasios Hatzopoulos Metropolita di Acaia Rappresentante della Chiesa ortodossa di Grecia  presso l’Unione Europea a Bruxelles Luca Negro Pastore evangelico  Segretario per la Comunicazione e informazione della Conferenza Chiese d’Europa a Ginevra Luigi Sandri Giornalista cattolico di Ecumenical News International Già corrispondente Ansa a Mosca e Tel Aviv Presiede: Francesca Melzi d’Eril Presidente del Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano Vent’anni fa a Basilea, la settimana dopo Pentecoste, delegati ufficiali di tutte le Chiese cristiane d’Europa si riuniscono per la prima volta in un’Assemblea Ecumenica.  Donne e uomini, giovani e fedeli di ogni confessione cristiana accorrono per esprimere progetti di pace, di giustizia, di salvaguardia del creato nella speranza di riunire in un’unica e comune tensione etica l’impegno a responsabilizzarsi da credenti su questioni e sfide divenute sempre più tra loro interdipendenti. L’evento dell’Assemblea Ecumenica Europea “Pace nella giustizia” (AEE1, 15-21 maggio 1989), promosso dalla Conferenza delle Chiese Europee (KEK) e dal Consiglio delle Conferenze Episcopali Europee (CCEE), è stato un importante tentativo di avviare il processo ecumenico JPIC (justice, peace, integrity of creation) proposto nel 1983 a Vancouver durante l’Assemblea Mondiale del Consiglio Ecumenico delle Chiese. A Basilea, nel documento finale, si affermava: “Lo Spirito santo di Dio, che ci ha raccolti qui, agirà ben al di là delle nostre attese. Noi crediamo che egli è già all’opera per far crescere il seme che qui è stato seminato. Questa è la nostra speranza, questa è la nostra preghiera”. Il movimento ecumenico, proseguito in Europa con le assemblee di Graz (1997) e di Sibiu (2007) e con la Charta Oecumenica (Strasburgo 2001), oggi s’interroga sull’attualità o meno delle intuizioni emerse a Basilea e, a vent’anni di distanza, il Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano ripropone la memoria di quell’evento, nella speranza di una nuova Pentecoste ecumenica.
II Consiglio delle Chiese Cristiane di Milano (CCCM) è una comunione di Chiese che confessano il Signore Gesù Cristo come Dio e Salvatore secondo le Sacre Scritture. Esse credono che Gesù Cristo è Colui che ci è stato inviato da Dio, Suo Figlio e nostro Salvatore e per questo cercano di adempiere alla comune vocazione, a gloria di Dio, Padre e Figlio e Spirito Santo. II CCCM è nato nella nostra città nel 1998, per iniziativa di alcune Chiese; è andato poi espandendosi fino ad abbracciare le 18 attualmente presenti in assemblea. Alla presidenza del CCCM si sono avvicendati esponenti delle diverse aree confessionali. (foto chiese cristiane)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: