Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 321

Archive for 28 Mag 2009

Il silenzio dei media e la sfiducia al premier

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Scrive l’on.le Massimo Donati dell’Idv a proposito delle due mozioni parlamentari che hanno interessato la Camera dei deputati e “raccolto” il silenzio dei media. Osserva Donati:“Nel processo Mills il Tribunale di Milano, seppure con una sentenza di primo grado, ha accertato fatti gravissimi. Siamo consapevoli che si tratta solo di un accertamento di primo grado, ma siamo altrettanto consapevoli che i reati contestati sono di una gravità tale da minare profondamente la credibilità del un presidente del Consiglio, cioè di colui che ha la responsabilità di guidare il Paese.  Non siamo rimasti a guardare. Abbiamo agito chiedendoci, può un corruttore guidare e rappresentare il nostro Paese? La nostra risposta è stata la mozione di sfiducia al presidente del Consiglio. Non avendo tecnicamente i numeri sufficienti per presentarla, abbiamo chiesto al Pd di sostenerla, dichiarandoci sin da subito disponibili a qualunque modifica avessero voluto sottoporci. Dopo tre giorni di conclave, nelle segrete stanze, pensa e ripensa, i geniali strateghi del Pd hanno partorito la risposta. La mozione di sfiducia di Idv è insostenibile perché è un boomerang. Rischia di essere un favore a Berlusconi perché siamo in minoranza e non abbiamo i numeri per farla approvare.  Ed ecco l’altro colpo di genio. Un’altra mozione, stavolta a loro firma, dal contenuto roboante e stupefacente: il premier deve rinunciare al lodo Alfano. Hanno bocciato la nostra mozione perché non aveva i numeri per essere approvata in Parlamento e hanno proposto una mozione che non avrà comunque i numeri per essere approvata in Parlamento. Stupefacenti gli strateghi del Pd. Viene da domandarsi dove fossero mentre Italia dei Valori raccoglieva due milioni di firme contro il lodo Alfano. Forse dormivano o forse erano in barca a festeggiare qualche compleanno. La verità è un’altra. La ragione per la quale il Pd ha bocciato la mozione di sfiducia è semplicemente perché era di Italia dei Valori. La  verità è che hanno il complesso dei primi della classe e lo vantano per diritto di nascita, non perché meritato sul campo, sporcandosi le mani e perdendo fiato ogni giorno in mezzo alla gente per cercare il consenso. Per il Pd la cosa più importante non è fare gli interessi del Paese ma fermare la mozione di sfiducia di Italia dei Valori. Solo perché porta la firma di Italia dei Valori. Questa è la ragione per la quale hanno detto no ad un atto politico forte che avrebbe colpito giù duro ed hanno proposto una mozione che è poco di più di un brodino caldo per un malato terminale. Di sicuro, di fronte alla richiesta del Pd al premier di rinunciare al lodo Alfano, Palazzo Chigi avrà tremato dallo spavento. La sinistra italiana è sempre la stessa, pronta a combattere Berlusconi solo a parole. Quando si deve passare ai fatti, i leader della sinistra, tutti nessuno escluso, diventano tanti piccoli Don Abbondio.  Noi a questo giochino non ci stiamo. Continueremo a sostenere con lealtà le iniziative del Pd. Sosterremo la loro mozione anche se consapevoli che è quanto di più inutile si potesse partorire. Rimane il rammarico di una grande occasione persa.  Noi siamo diversi”.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Best New Data Product of the Year

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

New York,  (Nasdaq:NDAQ) announced NASDAQ Market Pathfinders has been recognized as the Best New Data Product of the Year. This recognition of excellence was announced recently at the 7th annual Inside Market Data Awards event in New York. NASDAQ Market Pathfinders’ recognition as the best new data product was determined by the readership of Inside Market Data, the publication of choice for senior level data and technology executives within the financial services and securities industry. NASDAQ Market Pathfinders is a real-time data feed that provides unparalleled insight into the buying and selling patterns of well-informed market participants who are aggressively taking a position over time, while at the same time not revealing the identity of any particular market participant. NASDAQ Market Pathfinders captures the sentiment of NASDAQ market makers as a whole and enables users to compare the number of bullish vs. bearish “Pathfinders” and the number of shares they bought and sold.  Ideal for algorithmic traders and distributors, NASDAQ Market Pathfinders is available as a data feed and as a NASDAQ Display Solution. NASDAQ Market Pathfinders is also available to investors directly through the NASDAQ OMX DataStore. http://www.data.nasdaqomx.com
The NASDAQ OMX Group, Inc. is the world’s largest exchange company. It delivers trading, exchange technology and public company services across six continents, with over 3,800 listed companies. NASDAQ OMX offers multiple capital raising solutions to companies around the globe, including its U.S. listings market, NASDAQ OMX Nordic, NASDAQ OMX Baltic, NASDAQ OMX First North, and the U.S. 144A sector. The company offers trading across multiple asset classes including equities, derivatives, debt, commodities, structured products and exchange-traded funds. NASDAQ OMX technology supports the operations of over 70 exchanges, clearing organizations and central securities depositories in more than 50 countries. NASDAQ OMX Nordic and NASDAQ OMX Baltic are not legal entities but describe the common offering from NASDAQ OMX exchanges in Helsinki, Copenhagen, Stockholm, Iceland, Tallinn, Riga, and Vilnius.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Exposition: «deux artistes brésiliens à Nice»

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Nice France exposition jusqu’au 20 juin 2009 galerie depardieu 64 boulevard risso face au mamac susana dobal, photographies et luciano figuereido, peintures   le monde secret de luciano figueiredo  L’entreprise picturale de Luciano Figueiredo se base sur une réflexion rigoureuse. Chaque tableau démontre sa volonté de faire de la peinture sans liens avec le monde des apparences extérieures, et n’ayant rien de commun avec celle qui découle de la conception figurative. Ce parti pris insère Luciano Figueiredo dans une tradition moderniste de peinture non objective. Si l’art concret a nourri sa réflexion, il n’est pas néanmoins un suiveur intégriste de ce mouvement qui affirmait que l’œuvre d’art « doit être entièrement conçue et formée par l’esprit avant son exécution » car il raconte volontiers le processus qui l’amène à composer son tableau avec des formes redéployées par tâtonnements successifs.  Les photographies de Susana Dobal présentées à la Galerie Depardieu dans le cadre de l’exposition « Deux artistes brésiliens à Nice », ont été réalisées au cours d’une année en France. Elles sont le produit d’une expérimentation avec le langage photographique. A partir de phrases apparemment aléatoires, s’ébauche un lien entre les voyages en train et les fragments de texte. Un ruban bleu, d’un bleu (outremer) qui semble cher à la culture française, suggère une continuité entres les voix et les lieux. Ce bref récit sur la France s’appuie sur la possibilité de construction de sens à partir de simples bribes. Ce qui est en question ce n’est pas l’espace physique, mais une culture diffuse qui prend corps par les voix entendues dans les rues, les bars, les métros, des mots lus dans les annonces et les journaux.

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Asta benefica per lotta leucemie, linfomi e mieloma

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Roma 11 giugno 2009 – ore 19,00 Palazzo Massimo Lancellotti – piazza Navona, 114 Seconda Edizione dopo quella di Milano del 28 maggio scorso. Asta benefica a favore dell’Associazione Italiana contro le Leucemie, i Linfomi e il Mieloma  Curata da CHRISTIE’S, Casa d’Aste Internazionale a Roma verrà battuta, anche quest’anno, un’asta molto particolare sia per la singolarità delle opere proposte sia per la finalità dell’evento. I fondi raccolti attraverso le scorse edizioni milanesi di “Una mano per AIL” hanno contribuito alla realizzazione del nuovo Reparto di Degenze di Ematologia dell’Ospedale Maggiore Policlinico di Milano e all’ampliamento delle unità abitative messe gratuitamente a disposizione dei malati provenienti da fuori città per essere curati nei centri ospedalieri del capoluogo Lombardo.  Il ricavato dell’edizione di quest’anno aprirà la nuova campagna “ail sostiene. sostegno a medici e ricercatori, un impegno per il futuro”. I fondi raccolti verranno utilizzati per finanziare borse di studio ad uso di giovani medici ematologi e specialisti ematologici precari. L’obiettivo è di garantire continuità ed efficacia ai loro studi e al loro ruolo assistenziale all’interno dei dipartimenti nei quali operano. Chi sono i personaggi che hanno aderito quest’anno? A Roma: Renzo Arbore, Serena Autieri, F.lli Bergamasco, Fausto Brizzi, Sergio Castellitto, Paola Cortellesi, Maurizio Crozza, Pino Daniele, Maria De Filippi, Michele Emmer, Giorgio Faletti, Fiorello, Fabrizio Gifuni, David J. Gross, Monica Guerritore, Virna Lisi, Franco Mandelli, Filippo Magnini, Antonio Pappano, Gigi Proietti, Melania Rizzoli, Antonio Rossi, Carla Signoris, Silvio Soldini, Giorgio Tirabassi, Valentina Vezzali, Mara Venier, Fabio Volo, Renato Zero.  Gli artisti che hanno trasformato le impronte in opere d’arte originali: A Roma: Adalberto Abbate, Roberto Almagno, Anke Armandi, Ubaldo Bartolini, Angelo Bellobono, Tommaso Cascella, Sergio Ceccotti, Francesco Cervelli, Fabrice De Nola, Claudio De Carlo, Andrea Di Marco, Pablo  Echaurren, Stefania Fabrizi, David Fagioli, Emanuela Fiorelli, Giosetta Fioroni, Massimo Giannoni, Emilio Leofreddi, Marco Lodola, Ernesto Morales, Andrea Nicodemo, Giorgio Otona, Daniela Papaia, Giacchino Pontrelli, Paolo Radi, Mauro Reggio, Roxi in the box, Sandro Sanna, Giuseppe Stampone, Sivano Tessarollo.     “Una mano per AIL 2009” avrà anche lo scopo, come nelle scorse edizioni, di promuovere giovani talenti: accanto agli artisti affermati e agli emergenti, l’AIL ha riservato a 10 giovani pittori delle Accademie di Belle Arti di Roma e quella di Brera di Milano un apposito spazio all’interno dell’asta. Ecco i loro nomi: A Roma: Valentina Sarti Magi, Florentina Gloria, Serena De Angelis, Carla Paiolo, Francesco Campise, Ester Ciannetti, Danilo Innocenti, Jessica Pintaldi, Chiara Fazi, Maria Abduihamid.
AIL: opera in tutta Italia grazie all’attività di 79 sezioni provinciali che collaborano costantemente con i Centri di Ematologia. E’ impegnata in diverse e importanti attività che richiedono sempre crescenti risorse: da una parte finanzia la ricerca Scientifica, dall’altra offre contributi all’assistenza per sostenere quotidianamente i malati e le loro famiglie. http://www.ail.it
CHRISTIE’S: Fondata nel 1766 da James Christie a Londra, Christie’s è oggi la maggiore Casa d’Aste internazionale. La direzione generale di Christie’s Italia è attiva a Milano in Via dei Bossi, 4 e le aste ed esposizioni si tengono a Palazzo Clerici, sempre a Milano. Oltre alla sede di Milano e l’ufficio di Roma, una rete capillare di consulenti regionali garantisce i servizi Christie’s in tutto il territorio italiano. Per ulteriori informazioni http://www.christies.com

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

IBM e Bulgaria per lo sviluppo delle nanoscienze

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

IBM  ed il governo Bulgaro hanno annunciato un progetto di collaborazione nell’area delle  nanoscienze, che prevede  la creazione del primo Centro di Nanotecnologia del Paese. L’accordo intende anche promuovere nuove sinergie tra l’industria, le università e la Bulgarian Academy of Science. Sulla base di un contratto commerciale separato,  un team di consulenti IBM assisteranno il governo bulgaro nella realizzazione di una nuovo centro di ricerca  che sarà dotato di equipaggiamenti all’avanguardia per  esplorare e sviluppare innovazioni e nuove scoperte nell’ambito delle nanoscienze. Il nuovo laboratorio utilizzerà il sistema Blue Gene di IBM, il supercomputer più potente in Bulgaria di proprietà dell’Agenzia di Stato Bulgara per la Tecnologia dell’Informazione e le Comunicazioni.  Il Centro di Nanotecnologia bulgaro, il cui completamento è previsto per l’anno prossimo e i laboratori copriranno una superficie totale di 500 metri quadrati.  Le aree di ricerca saranno: – microfluidica e nanofluidica,  per  approfondire la conoscenza di cellule, tessuti e altre entità biologiche a supporto dei test di tossicità dei farmaci e dello sviluppo di nuove medicine; – nanosistemi in ambito elettronico e sensoriale,  per supportare lo sviluppo di sistemi di diagnostica, di monitoraggio ambientale (quali ‘analisi dell’inquinamento atmosferico) e di sicurezza;- nanomateriali,  substrati virtuali avanzati per semiconduttori composti che potrebbero gettare le basi per la realizzazione di circuiti elettrici in nanoscala.  La nanotecnologia è una branca delle scienze applicate, specializzata nella progettazione e controllo della struttura degli oggetti di dimensioni piccolissime, in maniera affidabile e ripetibile. Le scale di lunghezza variano da quelle atomiche a quelle microscopiche, in genere da 1 a 100 nanometri. Un nanometro equivale ad un miliardesimo di metro –  circa 100.000 volte più fine di un capello umano. Si prevede che la nanotecnologia permetterà di fare importanti scoperte in molti campi tra cui quello dei materiali funzionali avanzati, la nanoelettronica, la tecnologia dell’informazione e della comunicazione , i sistemi sensoriali, la strumentazione, la sanità e le scienze della vita e l’energia. Le applicazioni nanotecnologiche nel settore energetico, ad esempio, che garantiscono un utilizzo più efficace dell’energia solare e forniscono nuovi modi di purificare o desalinizzare l’acqua, potrebbe persino contribuire a risolvere alcune tra le più grandi sfide del nostro tempo.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Reinserimento lavorativo per i detenuti

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

L’iniziativa, lanciata dal ministero della Giustizia, dal ministero del Lavoro e dalla Provincia di Forlì-Cesena, vede l’importante collaborazione del consorzio Ecolight, insieme al Centro Servizi Raee, alla cooperativa sociale Gulliver, al Gruppo Hera Spa e Techne Scpa, CCLG spa, Confederazione Nazionale Artigianato Forlì Cesena, oltre all’amministrazione penitenziaria della Casa circondariale di Forlì.  Il progetto prevede la realizzazione di un laboratorio dove, attraverso lo smontaggio dei rifiuti elettrici ed elettronici, si arriva alla separazione dei diversi materiali per il recupero di materie prime seconde. Alla cooperativa Gulliver saranno affidate le commesse e la gestione del laboratorio; al consorzio Ecolight invece, il conferimento e il ritiro dei raee, nonché il pagamento per la lavorazione dei rifiuti. Secondo l’accordo di cooperazione che è stato firmato, nel laboratorio è previsto l’impiego di due o tre persone, con impegno di 25 ore settimanali ciascuna, per smaltire circa 300 tonnellate all’anno, in grado di permettere un flusso di lavoro costante e, nel tempo, l’impiego di un numero crescente di lavoratori. L’obiettivo dichiarato è formare persone con «competenze professionali e trasversali adeguate per raggiungere un’occupazione stabile nelle imprese profit del territorio», spiega Giancarlo Dezio, direttore generale di Ecolight, sistema collettivo in grado di trattare tutte le tipologie di raee.
Ecolight – Costituito nel 2004, è uno dei maggiori sistemi collettivi per la gestione dei raee. Il consorzio Ecolight, che raccoglie oltre mille aziende, è il terzo a livello nazionale per quantità di immesso e il primo per numero di consorziati. È stato inoltre il primo sistema collettivo in Italia ad avere le certificazioni di qualità ISO 9001 e ISO 14001. Rappresentando più del 90 per cento del settore, è punto di riferimento per la grande distribuzione (Gdo) e per i produttori di apparecchi di illuminazione. Tratta tutte le tipologie di raee. http://www.ecolightitaly.it.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Intesa Italia Usa per le tecnologie pulite

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio, l’Ambasciata USA a Roma, l’Istituto nazionale per il Commercio Estero ed il Centro Euro – Mediterraneo per i Cambiamenti Climatici hanno organizzato presso la Sede dell’Ice a Roma il workshop sulle “Tecnologie a basso contenuto di carbonio in Italia e Stati Uniti: accelerare il passaggio dalla fase di ricerca a quella del mercato”.   Il workshop si inserisce nella più ampia collaborazione tra Italia e Stati Uniti lanciata nel 2001 e focalizzata sia sulla promozione della ricerca per i cambiamenti climatici che sullo sviluppo di collaborazioni per la definizione di tecnologie pulite. Proprio l’importanza di sviluppare collaborazioni internazionali tra il mondo scientifico e quello dell’impresa è stato al centro del discorso di apertura dei lavori del Presidente dell’ ICE, Ambasciatore Umberto Vattani, il quale ha anche sottolineato come esista piena corrispondenza tra i temi in discussione nel workshop e le priorità identificate dai Ministri dell’Energia del G8 allargato nella giornata di ieri a Roma e dai Ministri dell’Ambiente nella riunione di Siracusa. Il Direttore Generale del Ministero dell’Ambiente Corrado Clini ha richiamato i risultati già raggiunti dalla collaborazione tra Italia e Stati Uniti sullo sviluppo delle tecnologie a basso contenuto di carbonio, ed ha auspicato l’estensione della collaborazione a paesi terzi, a cominciare dalla Cina, nell’ambito dei nuovi programmi internazionali dell’Amministrazione Obama.  Efficienza energetica, bioenergie e “green building” sono i settori nei quali questa collaborazione potrà svilupparsi.    L’Amministrazione degli Stati Uniti, come annunciato da Jonathan Shrier, Principal Deputy Assistant Secretary, Politiche ed Affari Internazionali, del Dipartimento dell’Energia USA, ha collocato ingenti somme di finanziamento per lo sviluppo di tecnologie innovative e per la promozione dell’efficienza energetica nei piani di stimolo economico. La strategia del Presidente Obama è quella di puntare sulle tecnologie energetiche di nuova generazione per ridurre la produzione di CO2 e creare nuova occupazione. Il workshop di Roma è un esempio concreto di forte interazione tra il mondo della ricerca e del settore privato per la realizzazione della “new green economy”.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Amministratori comunali? Crescete e moltiplicatevi

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Roma 500 consiglieri municipali eletti nei 20 Municipi romani, che esprimono 20 Presidenti di Giunta, 80 Assessori (media), 20 Presidenti di Consiglio, 120 Commissioni municipali con i loro 120 Presidenti (media). Al tutto di aggiunge, ovviamente il Consiglio comunale, con Sindaco, il Presidente di Consiglio, Assessori, Commissioni e relativi Presidenti. Una marea di politici che dovrebbero avere il compito di amministrare la Capitale d’Italia. Con tante persone a governare dovremmo avere una citta’ perfetta, invece, quel che si vede è sotto gli occhi di tutti. Se ne e’ accorto, anche, il Presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi che, tra l’altro propone una diminuzione del numero dei Parlamentari. Già, perchè non cominciamo da questa insensata proliferazione di poltroncine locali? A proposito, quanto costa al contribuente mantenere questo imponente apparato partitico? E’ una domanda che rivolgiamo al Sindaco di Roma, Gianni Alemanno. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Donadi a Franceschini sulla lealtà dell’Idv

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

“Siamo contenti che Dario Franceschini si sia accorto che l’avversario comune è Silvio Berlusconi e della pericolosità del progetto di stravolgimento istituzionale che sta dietro al programma del premier. Su questo, siamo totalmente d’accordo con lui e disponibili a creare insieme un’alternativa a questa indegna maggioranza” lo dichiara in una nota l’on. Massimo Donadi, capogruppo di IDV alla Camera. “Il problema, però, è che, mentre noi sosteniamo con lealtà le iniziative comuni, loro non fanno altrettanto, adducendo sempre il solito ritornello, ovvero quello che Italia dei Valori agisce solo per prendere voti” spiega Donadi. “A questo punto è forte il sospetto che il Pd teme le iniziative di Idv al punto di cercare con noi la contrapposizione su ogni tema. Non si spiega, altrimenti, la logica per la quale il Pd ha bloccato la nostra mozione di sfiducia che, a differenza del loro brodino caldo, avrebbe avuto un effetto politico di ben altro livello” spiega il capogruppo di IDV alla Camera. “Noi a questo giochino non ci stiamo e continueremo a sostenere con lealtà le iniziative che vengono dal Pd. Sosterremo la loro mozione anche se è poco più di un brodino caldo, destinato ad essere bocciato dal Parlamento e che, secondo la stessa logica applicata a noi dal leader del Pd, si rivelerà essere un boomerang. Attendiamo con ansia il giorno in cui il Pd farà altrettanto” conclude Donadi.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pra. Anche il ministro dei Trasporti lo ritiene inutile

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Il Pubblico registro automobilistico (Pra) è inutile e rende la vita dei cittadini piuùcomplicata e costosa? Si parola del ministro dei Trasporti Altero Matteoli. Rispondendo ad una interrogazione parlamentare dell’Aduc presentata dai senatori Donatella Poretti e Marco Perduca, il ministro ha ammesso che vi eèuna duplicazione di strutture e di produzione di atti che serve solo a  complicare la vita degli automobilisti e a sperperare denaro pubblico. Perche’ è inutile. Il Pubblico registro automobilistico (Pra), creato nel 1927 e gestito dall’Automobile Club d’Italia (Aci), si occupa di certificare la proprietà delle autovetture immatricolate, informazione  contenuta anche in un analogo registro tenuto dalla Motorizzazione Civile (Ministero dei Trasporti). Il proprietario di un autoveicolo, per poter circolare, e’ costretto a ottenere dalla Motorizzazione civile la carta di circolazione, che documenta -tra l’altro- la proprieta’ del veicolo, e dall’Aci il certificato di proprieta’ cosi’ come contenuto nel Pra. Come se non bastasse, il nuovo Codice della Strada del 1992 ha creato l’Archivio nazionale dei veicoli (Anv) presso il ministero dei Trasporti, contenente i dati relativi alle caratteristiche di costruzione e di identificazione, all’emanazione della carta di circolazione e del certificato di proprieta’, a tutte le successive vicende tecniche e giuridiche del veicolo, ad ogni eventuale incidente incorso, per ogni veicolo a motore immatricolato. L’Anv può certificare, a richiesta e a spese dell’utente che ne abbia qualificato interesse, i dati di cui e’ titolare. Insomma, la proprieta’ di un veicolo e’ contenuta in ben tre registri. Per questo abbiamo chiesto al ministro Matteoli se non fosse il caso di eliminare il Pra, e di unificare la carta di circolazione e il certificato di proprieta’ in un unico documento. Come logica vorrebbe, abbiamo chiesto se non fosse anche il caso di privatizzare l’Aci, la cui funzione di ente pubblico sarebbe obsoleta senza la gestione del Pra. Ma il ministro, pur condividendo a pieno la nostra analisi, non solo non prende in considerazione le nostre proposte, ma neanche ne fa di proprie. Dobbiamo rassegnarci all’immortalita’ del Pra nonostante tutti ne riconoscano l’inutilita’? Il ministro della Funzione pubblica, Renato Brunetta, ha qualcosa da dire?

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Marco Polillo è il presidente dell’Associazione Italiana Editori

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Dopo dodici anni di presidenza di Federico Motta è un piccolo editore, con all’attivo esperienze di direttore generale in Arnoldo Mondadori Editore e in Rcs Libri, a prendere la guida dell’Associazione, che proprio nel 2009 compie i suoi 140 anni di attività.  Polillo – 60 anni, milanese – ha iniziato a lavorare in editoria in Arnoldo Mondadori Editore, che ha lasciato nel 1984 quando era direttore della divisione libri. Dopo un’esperienza triennale come direttore generale della Rcs Libri, è ritornato in Arnoldo Mondadori fino al 1992 a ricoprire il ruolo di direttore generale dell’Area Libri. Ne è seguita un’esperienza nel mondo del cinema come direttore generale della Penta Film.  Nel 1995 ha fondato la Marco Polillo Editore, casa editrice specializzata in narrativa anglo americana, di cui è tuttora il presidente e l’azionista di maggioranza. Membro del Consiglio Generale e della Giunta Esecutiva dell’AIE per vari mandati, nel biennio 2007-2008 ha ricoperto l’incarico di presidente del Gruppo Piccoli editori di varia e di vicepresidente dell’AIE. E’ il secondo Polillo presidente dell’AIE, dopo lo zio, Sergio Polillo, che aveva ricoperto questo stesso incarico nel 1991. L’assemblea ha nominato inoltre i presidenti dei gruppi (che ricoprono anche la carica di vicepresidenti dell’AIE) in cui, in base al nuovo statuto, è strutturata l’Associazione: presidente Gruppo Editoria di varia, Stefano Mauri (GeMS – Gruppo editoriale Mauri Spagnol); presidente del Gruppo Piccoli editori, Enrico Iacometti (Armando Editore); presidente Gruppo Educativo, Ulisse Jacomuzzi (SEI); presidente Gruppo Accademico Professionale, Mirka Giacoletto Papas (Egea).
L’AIE – che rappresenta oltre il 90% dell’editoria libraria italiana – aderisce a Confindustria e ha tra i suoi compiti quelli di tutelare gli editori, di favorirne la crescita professionale, ma anche di promuovere iniziative che siano un contributo alla diffusione del libro, della lettura e della cultura italiana in Italia e nel mondo.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Disturbi del Sonno in Aumento

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Londra. Almeno 20 milioni di europei soffrono ogni anno di disturbi cronici del sonno e altri 10 milioni hanno problemi occasionali. E’ per questa ragione che i centri del sonno hanno visto una crescita del 10% nel numero di pazienti negli ultimi dodici mesi e si prevede un ulteriore aumento del 13% per il prossimo anno. Questa crescita sara’ sostenuta dall’apertura di nuovi centri del sonno in tutta Europa con una notevole espansione del mercato che sembra non conoscere crisi. Nonostante l’aumento di casi, si stima fra l’altro che molti potenziali pazienti non vengano diagnosticati. C’e’ a tutt’oggi ancora molta ignoranza sui disturbi del sonno asintomatici,  e cio’ porta a un ridotto volume dei test effettuati. Molte persone finiscono con lo sviluppare problemi cognitivi e dell’apprendimento a seguito di un deficit del sonno accumulato dopo alcune notti di ridotte qualita’ e quantita’ del sonno. Nuove ricerche dimostrano anche un notevole impatto sulla salute risultante in malattie virali, diabete, obesita’, malattie cardiache, depressione e altre malattie croniche legate all’eta’. Se l’aumento di questa patologia spinge i mercati, dall’altro lato, pero’, vi sono alcuni fattori che ne frenano l’espansione. Le compagnie assicurative stanno facendo pressione sugli operatori di questo mercato affinché acquisiscano una certificazione professionale che garantisca ai pazienti la miglior qualita’ possibile nei trattamenti effettuati. Questo, pero’, significa maggiori costi, sforzi e capitali. In Europa, alcuni governi e organizzazioni mediche si sono inizialmente distanziati dai programmi pilota, affermando che questi sarebbero costati troppo, che sarebbero stati troppo difficili da gestire, o che queste pratiche erano irrilevanti da un punto di vista clinico. Le cose sono pero’ progressivamente cambiate e sembra che il sistema di certificazione funzioni per gli ospedali.Gli acquirenti di questi servizi e gli assicuratori si sono resi conto del potenziale per la gestione della qualita’ e delle risorse, e gli ordini professionali hanno riconosciuto il legame tra il training clinico, la pratica e i risultati ottenuti. La comunicazione e il coinvolgimento degli operatori dei centri del sonno e gli altri operatori di mercato sono essenziali alla crescita del mercato.
Frost & Sullivan, la Growth Partnership Company, lavora in stretta collaborazione con i propri clienti per aiutarli ad accelerare la loro crescita e a raggiungere risultati di rilievo in termini di crescita, innovazione e leadership di mercato. Il Growth Partnership Service di Frost & Sullivan offre ai manager e ai loro team una serie di strumenti quali ricerche e modelli di best practice che permettono l’identificazione, la valutazione e l’implementazione di significative strategie di crescita. Frost & Sullivan ha oltre 45 anni di esperienza maturata lavorando per conto e in collaborazione con importanti societa’ a livello globale fra cui le prime 1000, aziende emergenti e investitori e vanta una rete di  piu’ di 35 uffici in cinque continenti. Per far parte della nostra Growth Partnership, si prega di visitare il sito http://www.frost.com

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Combattere l’emergenza caldo

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Anche quest’anno l’estate si preannuncia molto calda. La Regione Toscana, la Società della Salute di Empoli e  l’Asl 11 hanno, pertanto, attivato nuovamente, per il quinto anno consecutivo, il progetto “Sorveglianza attiva a favore della popolazione anziana fragile”, rivolto agli ultra settantacinquenni durante il periodo estivo e soprattutto in particolari momenti  di “allarme caldo”.  Nel 2008, gli anziani seguiti sono stati 263, il 16% in più dello scorso anno. I comuni della Società della Salute coinvolti in questa iniziativa sono: Capraia e Limite, Castelfiorentino, Cerreto Guidi, Certaldo, Empoli, Fucecchio, Gambassi Terme, Montaione, Montelupo Fiorentino, Montespertoli, Vinci.  Il progetto prevede il coinvolgimento delle Associazioni di Volontariato presenti nel territorio, vale a dire di: Misericordia (nei comuni di Empoli, Vinci, Montelupo, Montespertoli, Certaldo, Gambassi e Montaione); Auser (nei comuni di Empoli, Fucecchio, Montespertoli, Castelfiorentino, Certaldo, Gambassi Terme e Montaione); Pubbliche Assistenze Riunite  (Empoli, Fucecchio e Montelupo); Pubblica Assistenza Croce d’Oro (Limite sull’Arno e Montespertoli); Croce Rossa (Certaldo e Fucecchio); Associazione Culturale Medicea (Cerreto Guidi); Croce Rossa – Fucecchio e Certaldo ; Protezione Civile (Certaldo) e Consorzio CO&SO.  E’ attivo un numero di telefono 0571 705959, dal lunedì al venerdì ore 7.30-19.30, il sabato dalle 7.30 alle 13, presso l’Urp dell’Asl 11 di Empoli per informare e orientare gli anziani interessati  al progetto. Pertanto, gli anziani, rivolgendosi all’Asl 11, ai servizi sociali del comune di residenza, oppure ai rispettivi medici di base, possono aderire al progetto usufruendo così di un’ampia serie di servizi. Alcuni consigli per difendersi dal caldo: Per bambini e anziani e per le persone che presentano malattie croniche, soprattutto diabete e malattie cardiovascolari, è raccomandabile stare in casa o in zone ombreggiate e fresche e, se possibile, in ambienti condizionati nelle ore di maggiore insolazione.  Per tutti occorre ribadire i consigli primari per adattarsi meglio alla calura estiva: bere molto e frequentemente, anche se non si avverte la sensazione di sete, privilegiare un’alimentazione con cibi ricchi di verdure e frutta, non passeggiare nelle ore più calde.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tagliare il numero dei Parlamentari. I motivi del no

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Perchè in Parlamento le lobby industriali, bancarie e telefoniche sembrano sempre prevalere sugli interessi e la volonta’ della gran parte dei cittadini consumatori? La risposta sembra essere sempre la solita: i parlamentari fanno parte della casta, e diminuendone il numero li indeboliremo. La logica di questo ragionamento ci sfugge e ci spaventa. Il problema, a nostro avviso, non e’ il numero di parlamentari, ma come sono eletti -o meglio, nominati dalle segreterie di partito. Se vi fosse un sistema elettorale a collegio uninominale secco, ogni cittadino potrebbe scegliere il proprio parlamentare allo stesso modo in cui oggi sceglie il proprio Sindaco. Il voto seguirebbe ad una campagna elettorale capillare, localizzata, porta a porta, che permetterebbe all’elettore di conoscere a fondo i candidati. Con questo sistema, il parlamentare che volesse avere qualche chance ad essere rieletto dovrebbe rendere conto agli elettori della circoscrizione di provenienza, e non certo alle segreterie di partito. Negli Usa, citati spesso per il basso numero di parlamentari, il membro del Congresso che torna a casa il fine settimana passa giornate intere nel proprio ufficio per rispondere alle istanze degli elettori della propria circoscrizione. Avete mai sentito parlare di un parlamentare italiano che fa orari di ricevimento per i propri elettori? Eppure di tempo ne ha, visto che lavora mediamente dal martedi’ al giovedi’ pomeriggio. Tagliando il numero dei parlamentari e lasciando inalterato il sistema elettorale, la Casta riuscira’  a rafforzarsi. Le segreterie di partito avranno molti meno parlamentari nominati da tenere sotto controllo. Se si vuole tagliare il numero dei parlamentari (e perche’ no, anche i loro stipendi e rimborsi spese a gogo’), e’ indispensabile rivedere il sistema elettorale. Altrimenti i cittadini consumatori dovranno continuare a soccombere di fronte alle lobby economiche che, contrariamente ai singoli cittadini, comunicano direttamente con le segreterie di partito.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Terra Futura si parla di fitoterapia

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Firenze sabato 30 maggio, dalle ore 9.30, alla Fortezza da Basso nell’ambito di Terra Futura, si terrà la mostra-convegno internazionale sulle buone pratiche di vita, di governo e d’impresa verso un futuro equo e sostenibile. Questo sarà uno degli argomenti che il dottor Fabio Firenzuoli, direttore del Centro clinico di medicina naturale dell’Asl 11.  Ancora oggi vengono usati i fiori di ginestra per preparare risotti e frittate, ma sono pericolosi per la salute poiché provocano gravi intossicazioni che richiedono il trattamento sanitario. I sintomi sono nausea, vomito e diarrea, ma anche salivazione e vertigini. La ginestra è stata un tempo utilizzata come pianta medicinale perché contiene la sparteina, un alcaloide ad attività cardiotonica cioè capace di aumentare la forza di contrazione del cuore e rallentarne la frequenza, ma il cui uso è stato presto abbandonato per gli effetti collaterali che comportava. Il caso contrario è rappresentato da un’altra pianta tipica della campagna toscana, l’iperico, cui è stata riconosciuta la qualità di efficace antidepressivo con minori effetti collaterali rispetto ai farmaci di sintesi. L’iperico deve essere utilizzato secondo prescrizione medica perché può interagire con vari farmaci, ma è ben tollerato e più economico. Semplici esempi che invitano ad abbandonare pratiche quali quella di mangiare i fiori di ginestra e che dimostrano come le stesse piante ornamentali possano diventare medicinali o tossiche secondo l’uso che ne viene fatto.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Salone Internazionale del Benessere

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Casamicciola Terme, Ischia, 25 -27 settembre 2009. Con il Patrocinio della Presidenza del Consiglio dei Ministri, del CNR, della Regione Campania, ENIT, CONI e molti altri, nello straordinario scenario del Parco Termale Castiglione di Ischia, 3 giorni di incontri, tavole rotonde, ospiti illustri e testimonianze significative dal mondo dell’informazione, sport, medicina, alimentazione e scienza per la nuova emergente cultura del benessere. L’area espositiva offre ai visitatori l’opportunità di conoscere ciò che le istituzioni, le aziende, la scienza hanno realizzato in termini di accesso alle nuove tecnologie, alla qualità del servizio, all’innovazione nel settore benessere. Il Salone, unico nel suo genere in Italia ha la sua ragion d’essere nella scelta di essere un luogo libero e aperto al confronto tra cittadini ed istituzioni.  Il Salone è promosso dall’Associazione “Insula Major” che riunisce in Italia comunicatori pubblici, docenti giornalisti, studenti e consulenti privati che sono impegnati sul fronte dell’informazione e del Benessere.

Posted in Cronaca/News | Leave a Comment »

MaxSolinas. In silenzio tra gli alberi

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

MaxOderzo (TV), Calle Pretoria 6.dal 30 maggio al 18 luglio Ristorante Gellius, Orari di apertura: da martedì a domenica 10.30 – 21.30 Le opere di MaxSolinas in mostra fino al prossimo 18 luglio al Ristorante Gellius di Oderzo Taglio del nastro venerdì 29 maggio alle ore 18.00 presso il ristorante Gellius di Oderzo per l’esposizione dedicata allo scultore veneto MaxSolinas. Un appuntamento con l’arte e la cultura che costituisce il secondo momento de “I Sensi dell’Arte”, percorso di promozione e valorizzazione della creatività veneta inaugurato dal locale opitergino lo scorso febbraio con la mostra dedicata a Simon Benetton. L’evento, premiato da grande successo di pubblico e critica – per gran parte inedite le opere esposte, tutte accompagnate da riflessioni poetiche dell’artista – ha ora in MaxSolinas il suo ideale seguito. Ideale: perché da sempre questo artista ha proprio in Benetton uno dei suoi grandi riferimenti artistici, ma anche perché con la scelta di questo autore si delinea la volontà di offrire una vetrina sulle presenze artistiche più originali e significative espresse dal territorio. Legno, pietra, bronzo e ferro. Diverse forme delle materia per un’esposizione da gustare con gli occhi e con il cuore, omaggio alla bellezza e all’energia vitale della Donna come Madre Terra e icona di ogni forza generatrice. Ed è il corpo femminile il protagonista assoluto dell’esposizione: plasmato nelle sue linee essenziali, in un susseguirsi di forme rotonde nelle quali si perde ogni spigolosità. Tutto è morbido, della stessa avvolgente consistenza di un abbraccio sottinteso con la materia. A rappresentarlo gli alberi: silenziose braccia della terra, Madre e Dio per eccellenza. Una presenza rievocata dal titolo dell’esposizione, “In silenzio tra gli alberi”, provocatoria sfida all’immaginazione dei visitatori che percorreranno le sale del Gellius – tra antichi reperti di età imperiale e moderne architetture – alla scoperta delle 13 creazioni esposte di Max Solinas.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gli antichi romani tornano in Navarra

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

antichi romaniDal 25 al 28 giugno Mendigorría, località della Navarra, prepara un vasto programma di attività per ricreare la vita quotidiana di 2000 anni fa. Gladiatori, sfilate, show, rappresentazioni teatrali e concerti di musica antica ricordano i giorni più gloriosi dell’impero romano. L’animazione delle bancarelle si unisce alla musica dell’antica Roma nell’VIII Festival romano di Andelos. La manifestazione presenterà gladiatori, sfilate, show, rappresentazioni teatrali e concerti di musica antica, così come atelier ai quali potranno partecipare i visitatori e un mercato romano allestito accanto ai siti più tipici: thermopolium, pistrinum, pharmacia o taberna pomaria. Inoltre, guide esperte accompagneranno i visitatori lungo il cardus maximus e il decumanus della città romana per mostrare un’opera di ingegneria civile senza uguali: l’acquedotto. Dal 26 al 28 giugno il visitatore della Navarra potrà lasciarsi sedurre dallo splendore di una città dove ogni angolo parla di storia. La Navarra è on-line al sito http://www.turismonavarra.es. (foto antichi romani)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 5 Comments »

Torna l’infiorata di Cerreto Guidi

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

InfiorataCerreto Guidi. Il prossimo 14 giugno, in occasione del Corpus Domini, piazza Vittorio Emanuele II, ai piedi della scalinata del Buontalenti, sarà decorata “ad arte”. Un tratto di 100 metri ospiterà 14 quadri della dimensione di 4 metri per 6, realizzati da almeno cento cerretesi, grandi e piccoli, tutti volontari, che lavoreranno tutta la notte per creare ancora una volta uno spettacolo unico. Da 20 anni, infatti, la contrada di Porta Caracosta è impegnata nella realizzazione dell’infiorata. La bellezza di quanto riescono a creare con la segatura colorata, realizzando i bozzetti di Pietro Daresta, ha più volte varcato i confini di Cerreto Guidi. Due volte i quadri dell’infiorata sono stati riprodotti a Pietra Ligure dove viene realizzata una rassegna che vede la partecipazione di 30 città italiane e 3 estere. Un’arte che torna dunque a riproporsi anche quest’anno, per l’intera giornata di domenica 14 giugno. Adesso la responsabilità della manifestazione è passata a don Donato e alla parrocchia San Leonardo. (infiorata)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Giovani ricercatori nelle imprese ad alta tecnologia

Posted by fidest press agency su giovedì, 28 Mag 2009

Ventimila euro a fondo perduto per supportare l’inserimento –per un anno- di un giovane ricercatore nelle piccole e medie imprese del settore biotecnologico e biomedicale. Per dare avvio a questa iniziativa la Provincia di Torino ha stanziato un fondo di 200mila euro, riservato alle imprese del suo territorio, a cui le PMI potranno accedere attraverso un bando con modalità “a sportello”. L’iniziativa è stata presentata ieri nell’ambito di un seminario al Bioindustrypark del Canavese, a Colleretto Giacosa, e coinvolgerà le imprese del settore delle scienze della vita costituite dopo il 1998, cioè quelle “più giovani” e che incontrano in questo periodo di crisi maggiori difficoltà, pur facendo parte di un settore del torinese fra i più interessanti del panorama italiano. Le imprese interessate potranno accogliere al massimo due giovani ricercatori, sia tramite stage retribuito sia tramite contratto di lavoro dipendente, e il contributo della Provincia dovrà rappresentare al massimo l’80% dei costi salariali relativi. Lo sportello per la presentazione delle domande aprirà il 29 giugno 2009 e resterà aperto sino all’esaurimento dei fondi stanziati.  Nel corso dell’incontro la Provincia di Torino ha inoltre annunciato di voler mettere a disposizione, appena ricevuto il necessario nullaosta del Ministero dello sviluppo economico, 350mila euro per sostenere le attività del Bioindustry Park nel campo della ricerca e dell’attrazione di imprese innovative.

Posted in Università/University, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »