Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 5 giugno 2009

Il “Viaggio nel tempo”

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

abbazia1abbazia3A San Benigno Canavese Sabato 13 giugno: dalle 22 alle 23 sul sagrato di fronte all’Abbazia rievocazione storica “Accadeva 1000 anni fa”, suggestiva rappresentazione scenica con personaggi in costume medievale. L’Abbazia è uno dei più antichi e grandiosi complessi monastici dell’Italia settentrionale: racchiude al suo interno due abbazie sovrapposte, una del 1003 e l’altra del 1776. La più recente, opera degli architetti Vittone e Quarini, fu voluta dal cardinale Delle Lanze, per suggellare sette secoli di potere e fasto dell’importante istituzione religiosa. La creazione della prima abbazia, intorno all’anno Mille, si deve all’abate Guglielmo di Volpiano, nipote di Arduino d’Ivrea ed illuminato rinnovatore di monasteri, sia  in senso spirituale che strutturale. A quarant’anni Guglielmo ritornò alle terre di famiglia dopo un lungo soggiorno in Francia, durante il quale aveva diretto e dato nuovo impulso a più di 40 abbazie tra Borgogna, Lorena e Normandia, introducendo un’architettura romanica imponente ed elegante, degno involucro di una vita monastica rigenerata e aperta al secondo millennio della cristianità. La nuova abbazia di Guglielmo da Volpiano ebbe il nome di “Fruttuaria”, poiché sorta in un antico sito destinato alla riproduzione degli agnelli (fructus). Essa godette di straordinaria prosperità spirituale e materiale, divenendo nel tempo una potentissima signoria ecclesiastica. In questo luogo di pace volto al futuro, lontano dai titanici conflitti che l’avevano coinvolto e sconfitto, Arduino scelse di concludere in umiltà e solitudine la sua esistenza terrena. Erano trascorsi pochi anni dal giorno in cui aveva assistito alla consacrazione dell’abbazia di Fruttuaria cingendo la corona di Re, circondato dalla corte e dai massimi dignitari del regno d’Italia. (abbazia1,2,3)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Obama in Cairo

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

As a Senior Advisor to the President, I’m here in Cairo, Egypt where I watched President Obama deliver an unprecedented speech calling for a new beginning for the United States and Muslim communities around the world.  We all know that there has been tension between the United States and some Muslim communities. But, as the President said this morning, if all sides face the sources of tension squarely and focus on mutual interests, we can find a new way forward.  The President outlined some big goals for this new beginning in his speech — including disrupting, dismantling, and defeating violent extremism. It was a historic speech, and since many Americans were asleep at the time it was given we wanted to make sure you had a chance to see it:  Majority-Muslim countries around the world are filled with extraordinary people who simply want to live their lives and see their children live better lives, just as in America. Indeed, part of what makes America great is having nearly seven million Muslim Americans living here today and enriching our culture and communities.  We can extend that kind of relationship abroad. It won’t always be easy, but if we make an effort to bridge our differences rather than resigning ourselves to animosity, we can move toward a more peaceful world over time. (from David Axelrod)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nanotecnologie in cui ricerca e impresa si incontrano

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Torino dal 9 all’11 giugno 2009, presso il centro congressi Torino Incontra, in via Nino Costa 8. Nella sessione plenaria, che si svolgerà mercoledì 10 giugno alle 11.15 interverranno importanti personalità provenienti dal mondo istituzionale, imprenditoriale e accademico del calibro di Alessandro Barberis, Presidente della Camera di Commercio di Torino e Francesco Profumo, Rettore del Politecnico di Torino. Nel corso della sessione, si discuterà dalla recente direttiva europea sulla sicurezza dei nano materiali con Georgios Katalagarianakis, Scientific Officer dell’Unione Europea e, grazie all’intervento di Jimmy Yun, fondatore di NMT – Nanomaterials Technology, verranno esplorate le nuove frontiere delle nanotecnologie applicate alla medicina. Inoltre, nanoforum prevede quattro tutorial (sessioni introduttive per i meno esperti) – diciotto sessioni di convegno specifiche – tre sessioni di Business Opportunity con delegazioni provenienti da Corea del Sud, Giappone, India, Russia, Singapore, Svezia e USA – tre eventi satellite e molto altro ancora; si tratta di un’opportunità unica in Italia per interagire con i protagonisti del mondo delle nanotecnologie a livello internazionale.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conferenza Annuale del Customer Management Forum

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Roma 16 giugno presso l’Auditorium INPDAP di Via Santa Croce in Gerusalemme 55, si terrà la nona Conferenza Annuale del Customer Management Forum. La situazione economica e finanziaria nella quale si trovano i mercati di tutto il mondo produce in molti casi tagli agli investimenti e contrazione dei budget, con evidenti rischi di riduzione del livello di servizio offerto ai clienti ed ai cittadini. Queste reazioni si pongono in assoluto contrasto con un prioritario obiettivo strategico di ogni azienda e pubblica amministrazione: fare qualità verso il pubblico ed al proprio interno, mantenendo alti livelli di servizio. Sono proprio questi i temi, che saranno affrontati dalle aziende, dalle pubbliche amministrazioni e dagli outsourcer. Interverranno INPDAP, INAIL, Formez – Linea Amica, Telecom Italia, BT, Poste Italiane, Sykes Italia, Teleperformance, Datacontact, Ecare, Randstad ed altri in attesa di conferma.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

NuoviTempi, Altri Mondi: Giochi e Racconti al Teatro

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Roma 13 giugno a partire dalle ore 10.00, Teatro Quarticciolo si chiude la stagione teatrale con una grande festa per divertirsi fra i mille mondi della fantastia. Una giornata gratuita, di Gioco e Letteratura Fantastica, realizzata dalle associazioni RiLL Riflessi di Luce Lunare, Ludico Imperio e Reindeer Corporaton. Ingresso libero fino ad esaurimento dei posti Oltre al Teatro, l’evento coinvolgerà anche la Biblioteca e gli spazi adiacenti, per contaminare l’intera struttura pubblica del Quarticciolo, che dal dicembre 2007 opera per qualificare e vivacizzare la vita culturale del VII Municipio di Roma. La prima tappa in programma è nella Biblioteca Quarticciolo dove, dalle 10.00 alle 20.30, il pubblico potrà giocare e divertirsi con giochi da tavolo, di carte e di ruolo, dalle ambientazioni più disparate. Ludico Imperio e Reindeer Corporation accoglieranno i più piccoli e più grandi, proponendo giochi come “BANG!”, “On Stage!”, “Wings of War”, “C’era una volta” e “Jenga”. La festa continuerà al Teatro Quarticciolo, dalle 18.00 alle 20.00, con “Lo scrittore dal vivo”: Massimo Mongai – scrittore già vincitore del premio Urania Mondadori – proporrà un esperimento di scrittura collettiva, realizzando col pubblico in sala il soggetto per un romanzo giallo. La terza ed ultima tappa sarà ancora al Teatro Quarticciolo, dalle 21.00, con un Reading di Racconti Fantastici. Sul palco del Teatro si alterneranno attori professionisti e lettori della Biblioteca, che leggeranno alcuni racconti fantasy e di fantascienza, per un viaggio nell’immaginario fantastico. La regia teatrale e l’adattamento dei testi saranno di Lisa Ferlazzo Natoli. Tutti i racconti proposti durante la serata sono stati premiati in diverse edizioni del Trofeo RiLL, uno dei più importanti concorsi italiani per la narrativa breve di genere fantastico (circa 200 partecipanti all’anno). L’illustratrice Valeria De Caterini, già autrice delle copertine della collana “Mondi Incantati – Racconti fantastici dal Trofeo RiLL e dintorni” (Nexus Editrice), accompagnerà lo spettacolo realizzando “dal vivo” disegni a tema, che verranno proiettati sul palcoscenico.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Obama: una grande apertura al dialogo

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

“Il discorso che il Presidente Barack Obama ha tenuto quest’oggi all’Università del Cairo rappresenta un fatto estremamente rilevante: ha affrontato di petto tutti i grandi nodi irrisolti del rapporto tra Occidente e mondo islamico: la questione israelo-palestinese, il tema del nucleare iraniano, i problemi della democrazia e della libertà religiosa, la lotta all’estremismo, al terrorismo e al fondamentalismo. Il discorso di Obama può aprire una stagione nuova di dialogo e cooperazione e rappresenta anche una grande opportunità e una sfida per l’Islam moderato”: lo ha dichiarato l’On. Gianni Vernetti, Deputato del Partito Democratico e già Sottosegretario agli Affari Esteri. “Da Obama sono giunte parole ferme nei confronti del terrorismo e del fondamentalismo, insieme a una richiesta ai Paesi arabi moderati a impegnarsi di più insieme all’Occidente per contrastarlo. Il vero nemico di Al Qaeda e del terrorismo integralista sono innanzitutto i Paesi arabi moderati, con il loro processo di apertura verso l’Occidente e il loro cammino di democratizzazione. Con il discorso de Il Cairo si può dunque aprire una nuova stagione di maggiore cooperazione, ma anche di assunzione di nuove e comuni responsabilità tra il mondo arabo e l’Occidente. Per contrastare il tentativo iraniano di dotarsi di un’arma nucleare sarà fondamentale costruire una coalizione di Paesi arabi moderati che insieme all’Occidente sappia mettere in atto le azioni  necessarie ad impedire che l’Iran si trasformi in potenza nucleare”.  “La creazione di due Stati che vivano insieme in sicurezza – ha aggiunto l’On. Gianni Vernetti – è la strada che ha indicato per la soluzione del conflitto israelo-palestinese, rivolgendo anche un appello ad Hamas affinché rinunci al terrorismo e riconosca gli accordi pregressi ed il diritto di Israele di esistere”.  “Un aspetto importante del discorso di Obama –- ha concluso l’On. Gianni Vernetti – è quello relativo alla libertà religiosa, definita come un indicatore fondamentale della democrazia: un Paese dove ci sia libertà religiosa e dove  si possono professare le proprie fedi in modo libero è un Paese più stabile con maggiori opportunità di sviluppo. Anche questa è un’importante sfida per il mondo arabo che da oggi potrà affrontare insieme ad un’America più dialogante che non in passato”.

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

VIII Forum delle Telecomunicazioni

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Roma  11 Giugno 2009 – ore 9.00  Grand Hotel Parco dei Principi – Via G. Frescobaldi 5. Il Forum intende offrire un’utile occasione di confronto per i protagonisti e gli operatori del settore TELCO, delineando lo scenario di mercato e analizzando stato attuale e trend di sviluppo in una prospettiva italiana ed europea. Il mondo delle telecomunicazioni è in costante evoluzione e il paradigma delle Next Generation Network e il fenomeno della convergenza inaugurano nuove opportunità di crescita e possibili sinergie. Durante le diverse sessioni e tavole rotonde in cui si articolerà il Forum, verranno approfondite tematiche di grande attualità, quali scenario e prospettive di riforma a livello europeo, scelte industriali, convergenza tecnologica e convergenza dei servizi. Esponenti del Governo, rappresentanti delle istituzioni europee e delle Authorities, esperti del mondo accademico e top manager di importanti operatori TLC nazionali e internazionali interverranno nel corso dell’evento e condivideranno le proprie esperienze nel settore.  Il ruolo del settore TLC, quale importante volano per l’innovazione tecnologica dell’intero Paese, verrà esaminato da Oscar Cicchetti – Domestic Market Operations, Telecom Italia, Alberto Calcagno – Direttore Generale, Fastweb, ed Enzo Savarese – Commissario, Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.  Altro tema focale che verrà approfondito nel corso del Forum è quello della convergenza tecnologica e in particolare dello sviluppo delle NGN e della convergenza tra reti e piattaforme IT. Due tavole rotonde coinvolgeranno keynote di rilievo in ambito TLC: Stefano Nocentini – Direttore Network, Telecom Italia, Andrea Podda – Chief Technology Officer, Tiscali Italia, Alberto Lotti – Chief Technology Officer, Alcatel-Lucent, Stefano Grillo – Head of Sales Converged Core, South East Europe, Nokia Siemens Networks, Andrea Casini – Vice President Sales and Marketing EMENA, Andrew, Fabio Iaione – Country Manager, Qualcomm Italia, Federico Protto – Head of Telecommunications Services & Solutions, T-Systems Italia, Guido Roda – Chief Information Officer,  Fastweb, e Mario Frullone – Direttore Ricerche, Fondazione Ugo Bordoni. Parteciperà al dibattito anche Renato Brunetta – Ministro della Pubblica Amministrazione e Innovazione, che interverrà in merito al piano eGov 2012 e all’upgrade della rete. Il Forum è organizzato in partnership con alcune aziende leader nel settore TLC, che saranno presenti in qualità di sponsor: ONDA Communication, Qualcomm, T-Systems Italia, Symantec, Alcatel-Lucent, Nokia Siemens Networks, ZTE, Ericsson, Andrew e Accenture.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Viaggio in Italia” con i turchi…

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Vicenza, sabato 6 giugno 2009 alle ore 20,00 (seguono altre due recite lunedì 8 e mercoledì 10 giugno, ore 20.00 ). Il Turco in Italia di Gioachino Rossini al Teatro Olimpico di Dopo Venezia e Roma, si conclude a Napoli il «Viaggio in Italia» delle Settimane Musicali: e dopo L’italiana in Algeri (Venezia, 1813) e Il barbiere di Siviglia (Roma, 1816) si conclude anche la trilogia rossiniana con Il turco in Italia, opera ambientata a Napoli. Specialissima la «versione» qui presentata, mai allestita in tempi moderni, ispirata alle prime recite napoletane del 1820 al Teatro Nuovo sopra Toledo, il cui libretto è stato «ripescato» alla biblioteca del Conservatorio San Pietro a Majella: tutti i dialoghi sono parlati, in una sorta di operetta buffa, ed uno dei protagonisti canta addirittura in… napoletano !Interessante e originalissima la costruzione dell’opera in cui la trama sembra  crearsi sotto gli occhi dello spettatore attraverso l’invenzione da parte del personaggio del poeta Prosdocimo.  Nei pressi di Napoli, un poeta di nome Prosdocimo, alla ricerca di un buon soggetto, s’imbatte in gruppo di zingari. Nel gruppetto, Zaida legge la mano a don Geronio, che vuole sapere quando la moglie donna Fiorilla si comporterà meglio. Dopo che il signore se ne è andato, Zaida confida al poeta che è fuggita dall’amato principe Selim, a causa delle ire gelose delle compagne. Prosdocimo la informa dell’arrivo del principe, che può intercedere per lei. Mentre Donna Fiorilla passeggia sulla spiaggia con le amiche, Selim entra in scena, si lascia sedurre da Fiorilla, e la corteggia. Prosdocimo incontra Narciso, servente di Fiorilla, che avvisa il poeta dell’indignazione del marito, a causa della moglie, che ha invitato a casa per un caffè il Principe turco. In casa di Fiorilla, la donna civetta con Selim, dove viene a stento sopportato da Geronio, che in segno d’omaggio deve baciargli la veste, e da Narciso. Invece, Prosdocimo si rallegra, perché può trovare spunto per la sua opera. Subito dopo Selim attende sulla spiaggia Fiorilla, ma incontra Zaida, e i due si riabbracciano, riconoscendosi, ma Fiorilla giunge furente, con Geronio e Narciso, e si scaglia sulla povera Zaida. I tre uomini cercando di fermare le due donne infuriate, mentre Prosdocimo se la ride. Selim propone a Geronio di vendergli Fiorilla, all’usanza turca, ma quest’ultimo indignato rifiuta l’offerta. Entrano Zaida e Fiorilla, che litigano con Selim: Fiorilla perché è offesa, Zaida per via degli amori discontinui di Selim. Prosdocimo viene a sapere che Selim vuole rapire Fiorilla ad una festa mascherata, e consiglia a Zaida di travestirsi da Fiorilla se vuole tornare con lui, a Geronio di sorvegliare la moglie vera vestito da gorilla. Narciso, che ha sentito tutto, decide di travestirsi da Selim per poter rapire Fiorilla, di cui è innamorato. Durante la festa si sosseguono una serie di equivoci: Geronio grida ad alta voce il suo sconcerto nel vedere due Fiorille e due turchi, facendo la figura del pazzo. Fiorilla scappa con Narciso, e Zaida con Selim. Entra Prosdocimo, che sa che Selim e Zaida si sono riconciliati, e consiglia a Geronio di fingere un divorzio da Fiorilla. Leggendo la lettera di ripudio, la donna fa per andarsene. Alla fine, però Prosdocimo fa in modo che Geronio e Fiorilla si rincontrino, e la donna si pente di ciò che ha fatto. Alla fine la coppia saluta Selim e Zaida che ritornano in Turchia. Nei panni del protagonista uno dei maggiori cantanti italiani attualmente sulla scena mondiale, Lorenzo Regazzo, ospite ormai affezionato delle Settimane Musicali. Di grande spessore la partecipazione di Silvia Dalla Benetta, in rentrée vicentina dopo i molti successi raccolti nei maggiori teatri italiani, di Filippo Morace, di Daniele Zanfardino, di Giulio Mastrototaro, di Concetta D’Alessandro, che tutti ricordiamo come Rosina nel Barbiere dello scorso anno. Le Settimane Musicali al Teatro Olimpico operano in convenzione con  la Regione Veneto, con il contributo del Ministero per i Beni ed attività Culturali (Dipartimento dello Spettacolo), del Comune di Vicenza (Assessorato ai Servizi Culturali), della Provincia di Vicenza, della Fondazione Cariverona, della Camera di Commercio di Vicenza, di San Paolo Intesa, di TDE Macno.
Il maestro Giovanni Battista Rigon, che nonostante sia sceso in buca da pochi anni ha collezionato già importantissimi riconoscimenti per la propria attività musicale e discografica,  guiderà  l’Orchestra di Padova e del Veneto,   che contribuirà in maniera decisiva all’avventura rossiniana, forte della rara esperienza cameristica e sinfonica   e il Coro Dodecantus, istruito da Marina Malavasi. La regia sarà di Francesco Micheli, in un allestimento in collaborazione con l’Accademia di Brera di Milano che ha realizzato i costumi. L’opera, in ciascuna delle tre serate, verrà presentata in una conferenza introduttiva da Giovanni Carli Ballola, Enrico Girardi e Michele Suozzo, tre importanti personalità del mondo musicale, che incontreranno il pubblico nell’Odeo del Teatro Olimpico un’ora prima dell’inizio dello spettacolo http://www.olimpico.vicenza.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chiusura anticipata asili a Roma

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Ancora proteste dei sindacati di base RdB-Cub per la chiusura anticipata di un’ora degli asili nido comunali, dovuta all’introduzione di una terza fascia oraria nelle nuove regole presentate dall’assessore capitolino alla Scuola, Laura Marsilio. In merito all’assemblea di protesta contro le nuove disposizioni, indetta stamani dai sindacati di base sotto la sede dell’assessorato alla Scuola, interviene il vicepresidente dell’Italia dei Diritti, Roberto Soldà: “L’Italia dei Diritti sostiene le iniziative dei sindacati per difendere i diritti negati ai lavoratori degli asili nido, in condizioni spaventose di precarietà, e a quelli che, a causa dei tagli di organico derivanti dalla chiusura anticipata degli asili, perderanno il posto di lavoro. Questa amministrazione irresponsabile, guidata dal sindaco Alemanno – sottolinea Soldà – chiudendo un’ora prima le strutture dell’infanzia creerà disagi ai genitori i quali non sapranno dove lasciare i propri figli durante l’orario di lavoro. Alla luce di questo, l’assessore Marsilio dica chiaramente che l’introduzione della terza fascia oraria e del maestro unico sono solo un modo per nascondere i tagli. Quanto architettato dalla giunta di destra – ironizza il vicepresidente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – è davvero un impegno per le famiglie romane”.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Impianti fotovoltaici sui tetti dei centri logistici di Lidl in Europa

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

La società Lidl Stiftung, con sede in Neckarsulm, ha concluso un contratto quadro con Enfinity N.V. con sede a Waregem, Belgio e con SolarMarkt AG con sede a Friburgo, Germania. L’accordo prevede l’installazione e la manutenzione di impianti fotovoltaici presso i centri logistici di Lidl in Europa. Il progetto sarà realizzato tramite una joint venture tra le società SolarMarkt AG ed Enfinity e che avrà sede a Francoforte. Lidl prevede investire centinaia di milioni di euro in questa operazione.  Lidl è una delle maggiori catene di supermarket alimentari discount ed è presente in molti paesi europei dove possiede numerosi immobili utilizzati per attività di logistica e di vendita. In futuro Lidl si concentrerà sulla tecnologia fotovoltoaica per la produzione di elettricità rispettosa per l’ambiente.  Con il motto “Auf dem Weg nach Morgen” (Sulla strada del domani), Lidl sta già apportando il suo contributo per la protezione dell’ambiente e per il miglioramento dell’efficienza energetica. Già nel 2006, per esempio, è stato attivato un impianto solare sul tetto del centro logistico di Hartheim.  La qualità dei componenti e della progettazione rivestono un’importanza fondamentale nella costruzione dell’impianto. Walter Leithold, CEO di SolarMarkt AG, spiega: “Grazie ai nostri 24 anni di esperienza nella costruzione di impianti fotovoltaici, sappiamo esattamente che cosa serve per creare impianti ad alto rendimento ed affidabili. Oltre alle capacità dei nostri progettisti, il fatto di poterci avvalere di un know-how eccezionale nel campo degli impianti installati su tetto con caratteristiche specifiche dal punto di vista tecnico rappresenta un vantaggio notevole”.  I preparativi per l’installazione degli impianti solari sono già in corso e i lavori incominceranno in vari paesi nei prossimi mesi. Oltre che in Germania, gli impianti saranno installati anche in Belgio, Italia, Spagna, Francia, Repubblica Ceca e Bulgaria. http://www.enfinity.biz

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Carol Off: Cioccolato amaro

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Una barretta di cioccolato costa circa 500 franchi dell’Africa occidentale che corrispondono a meno di un euro, somma sufficiente per comprare un pollo o un sacco di riso, equivalente a più di tre giorni lavorativi di un ragazzo (ammesso che quest’ultimo venga pagato, e non sempre avviene). Giorni di duro lavoro consumati nel giro di pochi minuti dall’altra parte del mondo. Un abisso separa i bambini che mangiano cioccolato mentre vanno a scuola nel Nord America da quelli che a scuola non ci vanno affatto, e che sin dall’infanzia devono lavorare per poter sopravvivere. I bambini che si danno da fare per produrre le piccole delizie della vita non hanno mai provato, né mai proveranno, quel tipo di piacere. Questo ci dà un’idea di quanto siano distanti i nostri mondi: la distanza tra la mano che raccoglie il cacao e quella che scarta e addenta una barretta di cioccolato. Per la maggior parte di noi, il cioccolato è molto più che un semplice alimento divenuto parte integrante della dieta occidentale. Esso è anche sinonimo di piacere seducente e appagante, considerato talvolta un sostituto dell’affetto o una sostanza che sortisce dipendenza al pari di alcool e tabacco. Tuttavia, dietro l’immagine edulcorata e romantica di ogni chicco di cacao, si cela una lunga storia di sfruttamento, corruzione, ingordigia e schiavitù.  Il viaggio dell’autrice inizia con la storia del cioccolato, dall’aristocrazia spagnola ed europea che letteralmente impazzì per questa prelibatezza atzeca e che schiavizzò intere popolazioni autoctone al fine di assicurarsene la produzione per giungere sino agli stati dell’Africa occidentale, in particolare la Costa d’Avorio, fonte produttiva della metà del cacao mondiale ed emblema di come la ricchissima industria del cioccolato foraggi la guerra civile e diffonda la corruzione nel sistema politico. Di fronte alla pressione del “cartello del cacao” che esige più chicchi per meno soldi, gli agricoltori indigenti si sono adattati al sistema di lavoro più economico possibile: migliaia di bambini-lavoratori non hanno nemmeno idea di che sapore abbia il cioccolato. Formato 17,5 X 21 | pagg. 320 | € 16.50 | da giugno in libreria |ISBN 9788889091630 http://www.nuovimondi.info

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Premier indagato per abuso d’ufficio

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

“Bene l’iscrizione nel registro degli indagati di Silvio Berlusconi. È un provvedimento giusto, reputo inconcepibile l’utilizzo di aerei di Stato per portarsi a casa starlette e soubrette, ma ancor più emblematiche sono le giustificazioni date dal presidente del Consiglio e dai suoi compagni di partito per riparare il danno”. . È quanto afferma il vicepresidente dell’Italia dei Diritti, Roberto Soldà, alla notizia dell’iscrizione nel registro degli indagati del presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, a seguito della vicenda sull’utilizzo improprio degli aerei di Stato. “Quando, qualche anno fa, sotto il governo Prodi, due ministri furono iscritti nel registro degli indagati per ave utilizzato l’aereo di Stato a fini privati, la destra gridò allo scandalo. Oggi – sottolinea il vicepresidente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – per faccende analoghe, se non più gravi, visto che si parla di veline e cantanti saliti sugli aerei militari, si cercano scuse ridicole per convincere gli italiani che un vantaggio di pochi rientra nella normalità. Se questa è l’ottica – conclude Soldà – domani tutti inizieranno a fare così, dai ministri agli amministratori di condominio”.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Interventi anticrisi

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

La Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Friuli Venezia Giulia, Confartigianato, Cna, Confidimprese Fvg, Confidi Gorizia e Confidi Artigiani di Trieste hanno sottoscritto a Udine un protocollo d’intesa finalizzato all’attivazione di un piano d’intervento anticrisi a sostegno dell’imprenditoria artigiana regionale. L’accordo, è stato sottoscritto dal presidente della Federazione delle Bcc, Giuseppe Graffi Brunoro e dai presidenti di Cna, Massimo Szalay; Confidimprese Fvg, Daniele Nonino; Confidi Gorizia, Pietro Marangon; Confidi Artigiani Trieste, Dario Bruni e dal vicepresidente di Confartigianato regionale, Silvano Pascolo. Il protocollo si prefigge l’obiettivo di operare in stretta sinergia e complementarietà con le misure già approvate dal Consiglio Regionale.Tra le misure concrete dell’intesa:  la definizione di accordi a livello locale volti a introdurre elementi temporanei di flessibilità nella gestione dei rimborsi rateali del crediti in bonis, anche tramite la sospensione parziale o totale della rata di rimborso per un periodo dai 12 (per i finanziamenti fino a 5 anni) ai 18 mesi (per i finanziamenti oltre i 5 anni). Una boccata d’ossigeno che permette alle imprese regionali di differire il pagamento fino a 250 milioni di euro; a tanto ammonta l’insieme delle quote capitali delle rate in scadenza nel 2009.  Inoltre, le esigenze di liquidità delle imprese vengono sostenute con un finanziamento straordinario che fa riferimento a importi massimi di 400mila euro, per la durata di 12 mesi. È prevista altresì la concessione di finanziamenti volti al consolidamento da breve a medio termine nei casi di debiti versi i fornitori e di passività bancarie a breve termine con un importo finanziabile fino a 250mila euro; un’ulteriore misura mira a favorire la realizzazione di investimenti aziendali in beni materiali e immateriali, anche mediante il riscatto di beni detenuti in leasing. L’importo massimo finanziabile arriva a 1 milione di euro. A ciò si aggiungono i finanziamenti per favorire la capitalizzazione o la ricapitalizzazione delle imprese attraverso lo strumento del “Prestito Partecipativo”; in tale ipotesi la Bcc anticipa all’impresa l’importo deliberato quale aumento di capitale sociale o in conto futuro aumento di capitale sociale, con un importo finanziabile massimo di 500mila euro, per 12 mesi. Contestualmente, le 16 Banche del Credito Cooperativo e le Associazioni Artigiane si impegnano a promuovere forme e modalità di assistenza e consulenza finanziaria congiunta Bcc – Associazioni Artigiane – Confidi, finalizzate all’ottimizzazione del profilo finanziario delle imprese studiando, inoltre, possibili forme congiunte di gestione delle crisi aziendali.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

The economic and financial crisis

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

The collapse of the international financial system and the contribution of the Church will be the focus of a one-day meeting of the Bishops and experts of the Episcopal Conferences aimed at assessing the current status of the situation in Europe. Following the meetings of Frascati (1998) and Warsaw (2000), a new meeting promoted by CCEE on social issues is to take place. Thirty-four delegates representing twenty-one Bishops’ Conferences will discuss issues relating to the current social and economic crisis and the contribution of the Catholic Church in Europe. ‘The Catholic Church has frequently reiterated that the current crisis is not only economic and financial in nature, but it is first and foremost a moral one and one of trust and. In Zagreb we shall assess the many actions undertaken by the Bishops’ Conferences to counteract this situation’, states the General Secretary of CCEE, Fr Duarte da Cunha. ‘We believe in fact that this crisis may also represent a concrete opportunity not only for those entrusted with reforming the economic and financial systems, but for all citizens, so they may look to the future with trust in the attempt to re-think the balances of life together as well as the lifestyle of each individual. The Church is in a position to offer those open to Her message a framework of reference pertaining to morals and values which is able to place men and women and the good of humanity as a whole at its very centre. The first result of the Zagreb meeting will certainly be that of networking not only vis-à-vis concerns, but also experiences, answers and good practices implemented by the Bishops’ Conferences, as well as identifying possible paths for future collaboration. The initial lesson this crisis has taught us is that we cannot emerge from it on our own and we can only overcome it with everyone’s engagement’.
La crise économique et sociale, l’effondrement du système financier international et la contribution de l’Église seront au centre de la journée de travail des évêques et experts des Conférences épiscopales, visant à faire le point sur la situation actuelle en Europe. Après les rendez-vous de Frascati (1998) et de Varsovie (2000), les rencontres sur les thèmes sociaux organisées par le CCEE reprennent : 34 participants représentant 21 conférences épiscopales se pencheront sur l’actuelle crise économique et sociale et sur la contribution de l’Église catholique en Europe. « L’Église catholique a affirmé bien souvent que la crise actuelle n’est pas seulement une crise économique et financière, mais aussi une crise de confiance morale, une crise des valeurs. À Zagreb, nous examinerons les nombreuses initiatives prises par les Conférences épiscopales pour faire face à cette situation », a dit le Secrétaire général du CCEE, P. Duarte da Cunha. « Nous pensons en effet que cette crise offre une opportunité concrète non seulement à ceux qui sont chargés de réformer le système économique et financier, mais à tous les citoyens, de se mettre au travail courageusement et de repenser les équilibres du vivre-ensemble et les styles de vie de chacun. De ce point de vue, l’Église peut donner un cadre de référence moral et de valeurs qui met au centre la personne humaine et le bien de toute l’humanité, pour tous ceux qui sont prêts à accueillir son message. La première contribution de la rencontre de Zagreb consistera donc à mettre en réseau non seulement les préoccupations, mais aussi les expériences, les réponses et les « bonnes pratiques » mises en œuvre par les Conférences épiscopales, et à déterminer les modalités d’une collaboration future possible. La crise actuelle nous a déjà montré que nous ne nous en sortirons pas seuls, et qu’un effort commun est nécessaire de la part de tous ».

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Crisi economico-finanziaria: di-sperare?

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Zagabria, Croazia, 9 giugno 2009 Incontro europeo dei vescovi delle Conferenze episcopali d’Europa responsabili per le questioni sociali Crisi socio-economica, crollo del sistema finanziario internazionale e contributo della Chiesa saranno al centro della giornata di lavoro dei vescovi ed esperti delle Conferenze episcopali volta a fare il punto sull’attuale situazione europea. Dopo gli appuntamenti di Frascati (1998) e di Varsavia (2000) riprendono gli incontri sui temi sociali promossi dal CCEE. 34 partecipanti rappresentanti 21 conferenze episcopali si confronteranno sull’attuale crisi socio-economica ed il contributo della Chiesa cattolica in Europa. “La Chiesa cattolica ha più volte affermato che l’attuale crisi non è solo di natura economico-finanziaria ma è innanzitutto una crisi di fiducia, morale e valoriale. A Zagabria verificheremo le numerose attività messe in opera dalle Conferenze episcopali per far fronte a questa situazione.” – afferma il Segretario Generale del CCEE, p. Duarte da Cunha. “Infatti crediamo che questa crisi possa essere anche un’opportunità concreta data, non solo a chi è preposto alla riforma dei sistemi economico-finanziari, ma a tutti i cittadini, perché si rimettano coraggiosamente in cammino per ripensare gli equilibri del vivere comune e gli stili di vita di ognuno. La Chiesa, infatti, può anche offrire un quadro morale e valoriale di riferimento che metta al centro la persona umana e il bene dell’intera umanità a quanti sono disposti ad accogliere il suo messaggio. Il primo vero contributo dell’incontro di Zagabria sarà quello di mettere in rete non solo le preoccupazioni, ma anche le esperienze, le risposte e le “buone” pratiche messe in atto dalle Conferenze episcopali e di individuare possibili vie di collaborazione futura. L’attuale crisi di fatto ci ha già insegnato che non possiamo uscirne da soli ma è necessario un impegno comune di tutti”. L’incontro prevede interventi del Segretario del Pontificio Consiglio “Giustizia e Pace”, mons. Giampaolo Crepaldi, e del Presidente della Compagnia delle Opere, Bernard Scholz. Il tema della “Giustizia e Pace nella Missione – del Vescovo, delle Conferenze episcopali e del CCEE” sarà affrontato dal cardinale Péter Erdő, Arcivescovo di Esztergom-Budapest e Presidente del CCEE.  L’incontro prevede anche riflessioni su temi specifici, legati all’attualità, come l’aumento della disoccupazione in Europa, le agitazioni sociali, la “crisi” dei sistemi pensionistici e quello delle migrazioni (con una particolare attenzione alla questione del ricongiungimento familiare). L’incontro, promosso dal Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE) e ospitato dal Cardinale Josip Bozanic, Arcivescovo di Zagabria e Vice-Presidente del CCEE, è a porte chiuse. Una sessione è aperta ai giornalisti: martedì 9 giugno dalle 9.00 alle 10.30 (sessione di apertura) come da programma (reperibile sul sito del CCEE: http://www.ccee.ch – sezione Featured Today).
Al Consiglio delle Conferenze Episcopali d’Europa (CCEE) appartengono quali membri le attuali 33 Conferenze episcopali presenti in Europa, rappresentate di diritto dal loro Presidenti, gli Arcivescovi del Lussemburgo e del Principato di Monaco e il vescovo di Chişinău (Moldavia). Lo presiede il Cardinale Péter Erdő, Arcivescovo di Esztergom-Budapest, Primate d’Ungheria; i Vicepresidenti sono il Cardinale Josip Bozanić, Arcivescovo di Zagabria e il Cardinale Jean-Pierre Ricard, Arcivescovo di Bordeaux. Segretario generale del CCEE è P. Duarte da Cunha. La sede del segretariato è a St. Gallen (Svizzera).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

3° edizione “C’è un tempo per… l’integrazione”

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Sarnico 20 e sabato 21 novembre 2009 presso l’auditorium del Comune. Le serate si concluderanno con la premiazione dei vincitori. E’ realtà grazie al rinnovato impegno del Comune di Sarnico e della Comunità Montana Monte Bronzone e Basso Sebino, i quali hanno affidato alla coop. Interculturando la realizzazione del relativo progetto esecutivo e il coordinamento dell’apposito comitato organizzatore che vede la partecipazione anche dell’Agenzia per l’integrazione di Bergamo e di LAB80film. Il Festival si prefigge, da un lato, di stimolare tutti quegli artisti dell’immagine che abbiano provato (o siano intenzionati a farlo) a raccontare e descrivere l’integrazione tra persone, famiglie, popolazioni di diversa appartenenza culturale e provenienza nazionale e, dall’altro, di aumentare consapevolezza e sensibilità su questo tema nella cittadinanza, nei soggetti “chiave” del territorio e nell’opinione pubblica tutta, attraverso uno strumento agile ed incisivo (il cortometraggio) inserito in una cornice autorevole (il festival) che consente di affrontare l’argomento con un taglio nuovo, positivo, culturale e artistico (uscendo così dal cliché socio-assistenziale). L’esperienza e il successo maturato nelle prime due edizioni hanno spinto il comitato organizzatore a modificare il bando di partecipazione istituendo due sezioni (con giurie e premi distinti), in modo da valorizzare e dare un giusto spazio sia alle produzioni locali che ai corti pervenuti dall’Europa. Per la sezione “territorio-scuola-istituzioni”, la giuria – composta da “Agenti allo Sviluppo Interculturale” del Basso Sebino – assegnerà un Premio pari a 500,00 € intitolato alla memoria di Saad Zaghloul. Per la sezione “nazionale-internazionale”, la giuria – composta sia da esperti dell’audiovisivo che da operatori e studiosi del fenomeno dell’immigrazione – assegnerà il Primo Premio pari a 1.000,00€. È prevista anche la consegna di una targa “L’eco di Bergamo – BergaMondo” alla miglior opera bergamasca. Collateralmente al lancio del nuovo bando, il comitato organizzatore è lieto di annunciare altri due eventi: – l’avvio della collaborazione con il festival francese “Les Yeux Ouverts” che prevede nell’edizione 2009 e in particolare l’11 giugno a Montataire (Oise), vicino a Beuavais, la presentazione di una serata sul cinema italiano dedicato ai temi dell’immigrazione.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Chi sarà il nuovo comandante generale dei carabinieri?

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

Siamo ormai prossimi all’avvicendamento al vertice dell’Arma dei Carabinieri previsto per luglio 2009. In passato fu chiesto direttamente alla “base” chi fosse l’uomo giusto per guidare la “Benemerita” con un sondaggio che aveva avuto un grande successo e che era stato ripreso anche dai media nazionali. Stavolta, però, Il Giornale dei Carabinieri ha deciso di rompere gli indugi ed esprimere il proprio parere sulla nomina del prossimo Comandante Generale dell’Arma. “Crediamo – è detto in un servizio del Giornale – che sia ormai chiaro a tutti (addetti ai lavori e non) come l’Arma dei carabinieri di recente abbia conosciuto una regressione sempre più profonda facilitata dalla “scarsa sensibilità politica” e come i tagli ai finanziamenti abbiano provocato un decadimento strutturale dell’intera Istituzione. Serve dunque un repentino cambio di rotta e noi pensiamo che l’uomo giusto possa essere l’attuale Capo di Stato Maggiore Leonardo Gallitelli. I motivi della scelta sono diversi. Per prima cosa, dobbiamo ricordare le indubbie qualità del Generale Gallitelli, come uomo, militare, nonché comandante! Qualità che sono state già ampiamente espresse e testate durante il difficile periodo di “Mani pulite” quando aiutò con maestria l’allora P.M. Antonio Di Pietro a ricostruire tutte le minacce che lo stesso aveva subito (V. articolo “La Repubblica” del 9 dicembre 1996). Il collegamento tra il più coraggioso tra i Pm, Antonio Di Pietro ed il Generale Gallitelli, affiora da diversi articoli di stampa che mettono in luce una forte collaborazione tra i due imperniata nella legalità. Questo fa di Gallitelli un uomo che non scende a compromessi neanche con il potere politico. Inoltre, il Generale Gallitelli è un profondo conoscitore dell’Arma dei Carabinieri: i vari incarichi che ha ricoperto nel corso della sua lunga carriera, gli hanno consentito di tastare con mano la reale situazione di tutti i comparti, rendendolo così consapevole di quanti e quali siano i giusti interventi da porre in essere per salvare l’Istituzione. Per queste ragioni, ci chiediamo se il Generale di Corpo d’Armata Leonardo Gallitelli non possa essere l’uomo giusto alla guida dell’Arma così da unire la cultura gloriosa del passato con le difficili sfide del futuro”. (fonte Michele Fornicola)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Vacanze in Australia

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

L’estate è alle porte, il desiderio di abbandonare la routine frenetica e avventurarsi in paesi lontani si fa sempre più tangibile. L’energia vitale dell’Australia, la sua magia, i paesaggi sconfinati e la varietà dei suoi paesaggi sono un irrinunciabile invito. Un vento di appuntamenti, una miriade di percorsi e di scenografie che fanno coincidere l’inverno australiano con la nostra estate e permettono di cogliere in piena libertà il senso dell’avventura. Emozioni diverse in ogni angolo del paese: dalle scogliere a picco sul mare del Victoria, alle immersioni nelle acque tropicali della Grande barriera corallina nel Queensland, ai giocosi delfini del South Australia, rimanere ammaliati dal canto delle balene nel New South Wales, scoprire i paesaggi sconfinati del Western Australia, celebrare il solstizio d’inverno in Tasmania e immergersi nella peculiare cultura dei festival del Northern Territory. http://www.australia.com

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Asili nido più cari a Palermo

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

“La decisione della giunta Cammarata di aumentare le tariffe degli asili nido disattende completamente le richieste delle famiglie più deboli. In periodo di crisi è da irresponsabili far schizzare le rette d’asilo di 20 euro per i redditi più bassi. Non si può speculare sulle tasche di chi non arriva a fine mese”. Lo ha dichiarato Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti, intervenendo sulla questione aumenti delle tariffe degli asili nido e dei ticket della mensa scolastica, deliberati dalla giunta comunale, su proposta dell’assessore alla Pubblica Istruzione Raoul Russo. “Chi fa politica seriamente – sostiene Soldà – deve avere un occhio di riguardo per chi ha meno possibilità. Modifiche così delicate, come quelle sulle tariffe di un servizio pubblico, devono essere fatte in maniera misurata e intelligente, quindi l’esatto contrario di ciò che ha fatto la giunta di centrodestra”. Soldà poi attacca “la classica politica della destra milionaria che ruba ai poveri per dare ai ricchi ed è indifferente ai problemi economici della gente”. Per il vicepresidente del movimento presieduto da De Pierro “l’amministrazione, alzando le quote per l’iscrizione ai nidi comunali, tocca le famiglie all’inizio della loro vita sociale e le mette in condizione di dover rinunciare all’iscrizione dei figli all’asilo nido”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dennis Oppenheim

Posted by fidest press agency su venerdì, 5 giugno 2009

dennisNew York until 26/6/2009 Janos Gat Gallery  1100 Madison Avenue  Burning Contract, Splash Building Swarm, Spiral Metamorphosis An exhibition of proposals for large-scale public projects by Dennis Oppenheim, the pioneering Land and Body artist. In addition to recently secured commissions in the U.S., Canada, China, and Europe, the exhibition will include Burning Contract, a large model depicting a sixty story building set on fire, an idea based on a rolled swirl of paper.  One featured work, titled Splash Building, depicts a giant water drop crashing into liquid, and bursting upward into a splayed cylinder, which forms the exterior structure of a forty-story building. Oppenheim refers to this piece as an -event sculpture,- having developed its form from the results of a dynamic action. The same applies to Swarm, a vortex caused by the flight path of hundreds of birds, resulting in the perfect lineal form of a cup and saucer six feet in diameter, which will hang in the gallery. In another hanging work, the aptly named Spiral Metamorphosis, various images, such as boats, cars and airplanes, morph into their opposites (sunglasses, hats, etc.) over a progression of states within a spiral concourse.  Some of the projects represented in this exhibition come from a concurrent museum exhibition of Oppenheim’s work at Marta, Hereford, Germany, mounted by Jan Hoet, Director of Documenta, in 1992. The exhibition at the Janos Gat Gallery will present, for the first time in the United States, the new monograph on Oppenheim’s public art projects. The 300 page book, published by Charta, Milan, includes text by Friederike Fast, and a conversation between Vito Acconci, Liam Gillick, Aaron Betsky, and Dennis Oppenheim. (dennis)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »