Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 348

Abagnale e Maccari al c.i.e. di Milano

Posted by fidest press agency su sabato, 13 giugno 2009

Milano 15 giugno, dopo le ore 15.00 via Corelli. il Segretario Generale Provinciale di Milano del sindacato indipendente di Polizia “Co.I.S.P” (Coordinamento per L’Indipendenza Sindacale delle Forze di Polizia)  Carmine Abagnale, insieme Segretario Generale Franco Maccari, visiteranno, il C.I.E. Centro di Identificazione ed Espulsione di Milano.  Motivo della visita/sopralluogo è quello di verificare di persona le condizioni di lavoro e le problematiche delle donne e degli uomini della Polizia di Stato impiegati nel suddetto centro.  “E’ giusto puntare l’attenzione, come spesso si fa, sulla condizione degli immigrati che vengono ospitati nel C.I.E – afferma il consigliere-poliziotto – ma questo non deve farci dimenticare che esistono dei professionisti che mandano avanti e fanno funzionare questi centri, lavorando in condizioni spesso disagiate e di grande sacrificio. Inoltre, non va dimenticato il particolare contesto sociale in cui operano (immigrati irregolari, appunto), fattore che li espone a numerosi pericoli. Poste queste basilari considerazioni, la mia coscienza mi dice che non posso dimenticarmi di queste persone: vorrei dunque che venga loro garantito il diritto di lavorare, se non in tranquillità, almeno in sicurezza.”  “Per questi elementari motivi – ribadisce Abagnale – voglio recarmi direttamente sul posto, e sentire dalla viva voce dei poliziotti le difficoltà che incontrano ad operare nel predetto centro di identificazione. Ad accompagnarmi in questo compito ci saranno altri importanti rappresentanti del COISP: Franco Maccari, Segretario Generale del COISP (che verrà da Roma proprio per questo), Rocco Disogra, Segretario Nazionale e Segretario Generale Regionale Lombardia e Giuseppe Falcone, Segretario Provinciale Aggiunto del COISP di Milano. “Sarà mia cura riferire le prime impressioni del sopralluogo alla stampa che giungerà sul posto all’uscita dal C.I.E.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: