Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 137

Movimento Civile contro la Pedofilia

Posted by fidest press agency su lunedì, 15 giugno 2009

Roma il 23 giugno, a partire dalle ore 20.30, in Piazza Navona, il Movimento Civile contro la Pedofilia ha organizzato la “fiaccolata mondiale contro la pedofilia”. Sarà una manifestazione sicuramente apolitica, con una scelta di fondo: il sorriso di tutti i nostri bambini. Qui non esiste colore, partito, religione; qui esistono genitori e figli, i nostri figli perché potrebbe capitare ad ognuno di noi ed anche quando, purtroppo  è capitato ad altri, il nostro cuore non può non rimanerne ferito. L’empatia è inevitabile in tali argomenti. In tutto questo si scenderà in campo anche per la mamma di Fiona e Milla la Signora Maria Pia Maoloni. Entriamo un attimo nel merito della storia della Signora Maoloni. Le sue bambine sono diventate oggetto anche, e sottolineo anche, di ricatto per obbligare la mamma a togliere le denunce penali a carico del padre, Rocco Antonini e del nonno paterno, Roberto Antonini. La signora viveva in Belgio con le sue bambine ( che ora si trovano ancora lì) ed a suo tempo bussò a tutte le istituzioni belghe ( Child Focus, SOS bambini, Associazioni per l’infanzia etc), per chiedere aiuto: si è trovata, invece, incastrata in una squallida rete. Nel Belgio vige l’omertà assoluta da parte dei media. Le bambine sono state sottratte alla mamma da parte delle Autorità Belghe, privandola ( illegalmente) di ogni contatto con le sue bambine. Scappata in Italia per proteggere le sue figlie, è rimasta 4 giorni in prigione e 16 giorni agli arresti domiciliari, dopo diché, le sue bimbe le furono portate via per 7 mesi in un Istituto in Italia. La Corte di Appello di Ancona, revocò il reimpatrio in Belgio delle bimbe, avendo ravvisato il pericolo ma, il 17 maggio 2007, il Tribunale dei Minori di Ancona, decide il reimpatrio delle bambine, scavalcando la decisione della Corte di Appello. Nel maggio 2008 la Corte Suprema di Cassazione di Roma, ha cassato la decisione emessa dal Tribunale dei minori di Ancona ma, ormai, era tardi, Fiona e Milla erano già in Belgio dal padre.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: