Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 17 giugno 2009

Red Bull Cliff Diving Series 2009

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

RP_090616_RBCDSNL_DUQU_8449RP_090616_RBCDSNL_DUQU_8477The world’s best divers, eight challenging competitions and at least 26 metres between takeoff, athletic perfection and dive. In its first year, famous and well-known diving spots as well as extraordinary natural and challenging urban venues have been selected. Starting on the 8th of May in France (La Rochelle), the series will cross the Netherlands (Rotterdam/June 20th), Croatia (Dubrovnik/July 11th), Italy (Polignano a Mare/July 26th), Turkey (Antalya/August 8th), Germany (Hamburg/August 29th) and Switzerland (Sisikon/September 5th) before reaching Greece (Athens) for the finals on the 20th of September. Red Bull Cliff Diving events are judged by five international jurors with scores awarded according to the degree of difficulty and execution of the dive.  Nine times world champion Orlando Duque (COL) was the first diver to arrive in the land of tulips and clogs and went straight from the airport to complete a test dive at the ancient and idyllic Dutch village of Zaanse Schans before he and his eleven fellow contestants will compete in Rotterdam’s Harbour Museum on June 20th within the Red Bull Cliff Diving Series 2009.  After several days without any diving practise, the venue proved to be the perfect setting for Orlando Duque to launch himself 25 meters from a helicopter this Tuesday afternoon to get familiar with the local lifestyle and water conditions, and ready for the round two show-down with Andrey Ignatenko (UKR) and Gary Hunt (GBR).  With its traditional green painted houses, windmills, storehouses, Dutch barns and small, hump-backed bridges, a stroll around the Zaanse Schans generates a feeling of having stepped back in time. However, this afternoon a helicopter circled the water just to open its doors right in front of the six windmills and let one man acrobatically dive into the cold water of the river Zaan. “The most difficult thing about diving from a helicopter is measuring the height, but everything was perfect. Now, I am absolutely focused on the competition on Saturday and looking forward to an intense afternoon”, says Orlando Duque, runner up at the first stop of the series in La Rochelle, France. On Wednesday twelve of the world’s best high divers will meet in Rotterdam and get a first impression of the upcoming diving location: the industrial setting of the city’s historic “Leuvehaven” port. The epicentre of the competition is an enormous crane with a platform hanging at the impressive height of 26 metres. Starting at 01 o’clock pm on Saturday (June 20) the thrilling and most fascinating sport of cliff diving will be presented to the public by its international elite. http://www.redbullcliffdiving.com (photo rbcd1,2)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 6 Comments »

Picture Dreams Ulla and Heiner Pietzsch Collection

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

fondBerlin until 22/11/2009 New National Gallery Potsdamer Straße 50 The Pietzsch Collection ranks as one of the internationally most significant collections of Surrealist art, with principle works by Andre’ Breton, Salvador Dalí, Paul Delvaux, Max Ernst, Rene’ Magritte, Joan Miró, Andre’ Masson and Yves Tanguy, as well as numerous works by other artists more broadly connected to the Surrealist movement.  A second important core aspect to the collection lies in works by the Abstract Expressionists in America, whose art movement rose directly from the roots of Surrealism to flourish in the New York of the nineteen-fifties. Works by important figures who have since become legends in their own right, such as Jackson Pollock, Ad Reinhardt, Mark Rothko and Barnett Newman are all represented in the collection together with works by the great Mexicans Diego Rivera and Frida Kahlo.  The New National Gallery, the famous “temple of light and glass” designed by Mies van der Rohe, houses the collection of 20th century European painting and sculpture. Ranging from early modern art to art of the 1960s, the collection includes works by Munch, Kirchner, Picasso, Klee, Feininger, Dix, Kokoschka, and many others. Each year, a number of special exhibitions are on show at the New National Gallery. During temporary exhibitions, the permanent collection is not on view.  (Image: Fond)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Poor. Old. Tired. Horse. Group show

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

poor oldLondon until 23/8/2009 ICA – Institute of Contemporary Arts  The Mall Curated by Mark Sladen Exhibiting artists: Vito Acconci, Carl Andre, Anna Barham, Matthew Brannon, Henri Chopin, Ian Hamilton Finlay, Alasdair Gray, Philip Guston, David Hockney, Karl Holmqvist, Dom Sylvester Houe’dard, Janice Kerbel, Christopher Knowles, Ferdinand Kriwet, Liliane Lijn, Robert Smithson, Frances Stark and Sue Tompkins. Poor. Old. Tired. Horse. takes an expansive look at text-based art practices, inspired by the concrete poetry movement of the 60s which explored both the literary and graphic potential of language.  The Scottish artist and writer Ian Hamilton Finlay was an important promoter of concrete poetry in Britain, and our exhibition takes its title from the periodical that he ran from 1962 to 1968. Other figures here linked with concrete poetry include Henri Chopin, Liliane Lijn, Dom Sylvester Houe’dard and Ferdinand Kriwet.  Poor. Old. Tired. Horse. allows the viewer to look afresh at a range of other text-based practices that originated in the 60s and 70s. Robert Smithson and Carl Andre are best known for their contributions to minimalist sculpture, and Vito Acconci for his performance work, but here they are represented by poetic and expressive works on paper. The exhibition also includes poems illuminated by Philip Guston and Alasdair Gray, typewriter works by outsider artist Christopher Knowles and a set of etchings by David Hockney inspired by Greek poet CP Cavafy.  Poor. Old. Tired. Horse. concludes with the work of a number of younger artists. Sue Tompkins, Janice Kerbel and Anna Barham are all represented by text-based pieces, including a film by Barham in which letters are assembled and disassembled by hand. Other artists explore the combination of text and image, including Matthew Brannon and Frances Stark, while Karl Holmqvist is represented by a wall of xeroxed poems and images from his Oneloveworld book. galleries: free: Poor. Old. Tired. Horse. is curated by Mark Sladen, ICA director of exhibitions. It is accompanied by issue two of Roland, the magazine of the ICA’s visual art programme.  Events to accompany Poor. Old. Tired. Horse.: lectures, discussions, an evening of experimental poetry and Liliane Lijn’s Power Game. (poor old)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Anas: Pietro Ciucci fa il bilancio della sua gestione

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

ciucciAd un mese dalla scadenza del mandato il presidente Anas Pietro Ciucci fa il bilancio della sua gestione  e parla di strategie e investimenti sul territorio laziale. “Molto è stato fatto in questi tre anni per rendere più efficiente la macchina organizzativa – ha dichiarato in un,intervista rilasciata al Sole 24 ore – per accelerare l’apertura di nuovicantieri e la chiusura di altri, migliorare la qualità dei progetti, i conti economici, aumentare i controlli interni su procedure e materiali. Ma c’è ancora da lavorare per arrivare alla definitiva trasformazione di Anas in una società con autonomia finanziaria. In questo contesto la regione Lazio e la città di Roma hanno una valenza strategica, con infrastrutture decisive in ballo, dall’autostrada Tirrenica, alla Trasversale Nord Civitavecchia-Orte, al corridoio Roma-Latina. Non a caso gli investimenti complessivi in corso o previsti nel Lazio ammontano a 7,9 miliardi. Pietro Ciucci, classe 1950, è presidente di Anas dal 2006, la società partecipata al 100% dal tesoro,  responsabile della gestione della rete stradale e autostradale di interesse nazionale. Il suo mandato è in scadenza a fine luglio. Con il bilancio 2008 approvato nei giorni scorsi, traccia una bilancio in generale e disegna le priorità per il Lazio. Anas lo scorso anno ha chiuso in utile per la prima volta da quando l’azienda nel 2002 è stata trasformata in una spa – prosegue ancora Ciucci – Siamo riusciti a centrare l’obiettivo grazie al contenimento di alcuni costi. Le spese per le consulenze, ad esempio, sono scese sotto il milione di euro, rispetto ai 20 milioni del 2005, con un calo del 60,7% sul 2007. Ed abbiamo introdotto più flessibilità con contratti a tempo determinato e il ricorso a  molti contratti part-time. Sia nel 2007 che nel 2008 ? conclude il presidente Anas ? siamo tornati ad essere la prima stazione appaltante d’Italia. Attualmente abbiamo più di 150 cantieri aperti, per lavori da 12 miliardi di euro” (ciucci)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Curare la tiroide senza effetti collaterali

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

ripaIl Dott. Salvatore Ripa e la scienza che coniuga medicina ed omeopatia al fine di intervenire in modo più efficace sulle malattie endocrine La terapia omotossicologica, se prescritta in modo corretto, non ha effetti collaterali perché viene effettuata con farmaci in diluzioni omeopatiche e si adatta ad ogni tipo di patologia. L’omotossicologia utilizza rimedi per ottimizzare l’eliminazione delle tossine dall’organismo, non elimina i sintomi ma stimola l’organismo alla guarigione. Una nuova prospettiva di cura per ipotiroidismo, diabete, gotta: le  malattie endocrine, attraverso farmaci come gli organoterapici suis, posso essere curate agendo sulle varie strutture ghiandolari, ripristinandone la funzionalità alterata. Per curare le malattie della tiroide, come ad esempio tiroide autoimmune, la medicina tradizionale sostituisce il lavoro della ghiandola con la somministrazione degli ormoni che avrebbe dovuto produrre la tiroide per via orale. Questo metodo nel tempo però crea problemi in quanto maggiore sarà il periodo di riposo della ghiandola minore sarà la possibilità di riabilitarla. All’inattività della ghiandola si unisce anche l’azione degli anticorpi, che non ha alcun tipo di effetto su questa cura e che distrugge gradualmente il tessuto tiroideo portando nel paziente la comparsa dell’ipotiroidismo e la conseguente necessità di assunzione di ormoni tiroidei a vita. Diverso è l’intervento se si adotta un approccio omotossicologico. “Purché residui un minimo di attività ghiandolare,è possibile riequilibrare la funzione tiroidea e curare il processo autoimmune causa della tiroidite.”spiega  il dr. Salvatore Ripa “Gli ormoni omeopatizzati come Tiroxina D6 o Triiodotironina D6 servono a stimolare la tiroide a produrre la quantità di ormoni necessaria all’organismo. La glandula thyreoidea suis è un potente stimolo alla normalizzazione funzionale della tiroide, mentre alcune Interleuchine omeopatizzate hanno la funzione di realizzare una terapia causale che porti a risoluzione il processo autoimmune causa della tiroidite.” “Per quanto riguarda l’iperfunzionalità tiroidea” continua il professore “esistono altri farmaci omotossicologici capaci di regolarizzare i sintomi più sgradevoli della malattia come la tachicardia e l’eccessiva magrezza.” La durata definita della terapia e quindi la possibilità di condurre una vita senza la dipendenza permanente dai farmaci e l’assenza di effetti collaterali fanno dell’omotossicologia una risposta davvero vincente per combattere le malattie della tiroide e in generale le malattie endocrine. (foto Ripa)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I vertici dell’editoria cinese in Italia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

L’Associazione Italiana Editori (AIE) e il suo nuovo presidente Marco Polillo hanno ospitato, nella sede di Milano una delegazione di rappresentanti di alto livello istituzionale del GAPP (General Administration of Press and Publication, il principale ente che si occupa di editoria in Cina) per un approfondimento sull’editoria italiana e sulle nuove tecnologie in Italia. L’iniziativa, nata su richiesta dei cinesi, nasce da una serie di scambi già consolidati nel corso della Fiera del Libro di Pechino, a cui l’Italia partecipa da tre anni grazie alla collaborazione tra AIE e Istituto nazionale per il Commercio Estero (ICE). La delegazione cinese, guidata dal Vice Ministro del GAPP Sun Shousan, ha approfondito ulteriormente gli argomenti affrontati a Pechino nel corso di un analogo seminario molto partecipato per una maggiore conoscenza reciproca tra le due editorie in vista di successivi scambi. I dati  L’industria editoriale cinese oggi si colloca al primo posto nel mondo per valore della produzione, con oltre 13,7 miliardi di euro nel 2007. Le vendite di libri ammontano a 5 miliardi di euro e i titoli pubblicati sono 875mila (di cui 133mila le novità), in base all’indagine sul mercato editoriale in Cina della Beijing Topview Consulting per ICE.  I testi scolastici ed educativi occupano ancora una quota molto rilevante, il 73% delle intere vendite, per un valore superiore ai 4miliardi di euro. La fiction rappresenta soltanto il 5% dell’intero mercato editoriale cinese, molto contenuta se confrontata con il 40% degli USA e con l’oltre 30% dei paesi europei.  La Cina, nel 2007, ha esportato solo 2.571 diritti (in crescita del 25,4% rispetto al 2006), contro i 10.255 che ha acquistato.  I maggiori fornitori di copyright sono Stati Uniti e Regno Unito, che si dividono più del 50% del mercato, seguiti da Taiwan, Giappone, Germania, che nel 2007 supera la Corea.  E L’Italia? In base all’indagine Doxa per ICE e AIE cresce la vendita (export) di diritti, tanto da passare dagli 8 titoli del 2001 ai 142 attuali (con una crescita del 1675%). Cresce in modo decisamente inferiore invece l’import, che passa dai 7 titoli del 2004 ai 12 attuali (con una crescita del 71,4%).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Apnea nel sonno: EMGdi per diagnosi differenziale

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

L’elettromiografia diaframmatica (EMGdi) distingue accuratamente gli eventi apnoici nel sonno di natura ostruttiva da quelli di origine centrale. Benché a questo fine l’EMGdi sia simile alla pressione esofagea, essa può offrire ulteriori informazioni sul centro neurale della respirazione e non è influenzata dal flusso aereo o dalle variazioni del volume polmonare. La polisonnografia tradizionale non va più considerata come lo standard per la diagnosi dell’apnea nel sonno di origine centrale: ognuno di questi casi va verificato ulteriormente tramite pressione esofagea ed EMGdi, soprattutto se la diagnosi non è certa. L’EMGdi può anche essere considerata come un potente strumento per valutare l’efficacia di qualsiasi nuovo apparecchio o metodo terapeutico riguardante l’apnea centrale nel sonno. (Chest 2009; 135: 1133-41)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Aiuti di Stato alle imprese

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Con un Decreto del Presidente del Consiglio, pubblicato sulla G.U. del 9 giugno 2009, vengono dettate le modalità di applicazione della Comunicazione della Commissione europea 2009/C 83/01 relativa agli aiuti di Stato a favore delle imprese che dimostrino uno stato di difficoltà conseguente alla crisi e successivo al 1° luglio 2008. Accedere ai finanziamenti in misura sufficiente e a costi accettabili è una condizione indispensabile per l’investimento, la crescita e la creazione di posti di lavoro nel settore privato. Le decisioni approvate dalla Commissione riguardano: aiuti “di importo limitato” aiuti sotto forma di garanzie aiuti sotto forma di prestito agevolato aiuti di Stato a favore degli investimenti in capitale di rischio di piccole e medie imprese. Benché gli aiuti di Stato non siano una cura miracolosa, un sostegno pubblico ben mirato alle imprese potrebbe rappresentare uno sforzo globale volto tanto a sbloccare i prestiti alle imprese quanto ad incoraggiare il mantenimento degli investimenti in futuro, questa la premessa da cui parte la Comunicazione della Commissione europea.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Assicurazioni auto, preventivi on-line

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Avviato il progetto “Preventivatore Unico RC-auto”, un servizio informativo on-line, finalizzato a confrontare – in base alla loro convenienza economica – i preventivi sul mercato e favorire una maggiore trasparenza nel settore. E’ uno strumento unico in Europa in grado di offrire un’informativa di carattere generale per un’ampia panoramica sui prezzi delle polizze r.c. auto disponibili sul mercato e permette al consumatore, in relazione al proprio profilo di rischio, di fare un confronto tra i preventivi RC-auto, offerti dalle 65 compagnie presenti sul mercato, classificati in ordine di convenienza economica. Per ottenere i preventivi, l’utente dovrà fornire una serie di informazioni, compilando i form predefiniti. Terminata la compilazione, la risposta arriverà in un breve tempo all’indirizzo e-mail indicato al momento della registrazione, con l’elenco in ordine di convenienza economica degli importi di tutti i preventivi rilasciati dalle diverse compagnie di assicurazione sulla base dei dati inseriti. Le richieste di preventivo e le relative risposte saranno comunque mantenute a disposizione dell’utente nell’area riservata del portale per la consultazione o l’emissione di nuove richieste. Il servizio è raggiungibile dai siti del Ministero dello sviluppo economico e dell’Isvap. L’accesso al sistema è del tutto gratuito e anonimo.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Digitale terrestre. La bufala dei contributi

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Dare a chi non ne ha bisogno. Questa e’ la logica con cui il Governo, ovvero il ministro dello Sviluppo Economico, Claudio Scajola, affronta il problema dei contributi per l’acquisto del decoder per il  passaggio al digitale terrestre della televisione. Per l’acquisto dei decoder e’ previsto un contributo (sconto sull’acquisto) di 50 euro per gli abbonati Rai che abbiamo compiuto i 65 anni e che hanno un reddito lordo pari o inferiore a 10mila euro l’anno. Il trucco c’e’ perche’ il contributo e’ previsto solo per l’acquisto di un decoder interattivo e non per quello zapper. Il primo e’ quello dotato di lettore smart card per vedere anche i canali a pagamento e’ piu’ costoso (70-100 euro), il secondo capta solo i canali gratuiti ed e’ meno caro (30 euro). Ovvio che le persone anziane, con un reddito basso, preferiscano continuare a vedere i canali gratuiti (si fa per dire perche’ pagano il canone!) e non, anche, quelli a pagamento dell’interattivo, il cui decoder, ripetiamo ha un costo maggiore. Queste modalita’ di contributo non fanno che danneggiare proprio le persone piu’ anziane e meno abbienti, alla faccia delle proclamazioni governative di aiuti ai piu’ poveri e vecchi. Tra l’altro, il contributo statale avrebbe coperto integralmente il costo dello zapper, con un minor esborso per le casse erariali, 30 euro invece di 50 euro, o con una estensione maggiore della popolazione interessata. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Semplificazione normativa, al via la terza fase

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Continua l’opera di semplificazione normativa. Con l’obiettivo di arrivare a non oltre 5 mila atti legislativi, il Consiglio dei ministri del 12 giugno 2009 ha approvato in via preliminare, su proposta del Ministro Calderoli, uno schema di decreto che individua le disposizioni legislative, anteriori al 1970, ritenute indispensabili per il nostro ordinamento. Si calcola che sono circa 50 mila le leggi pubblicate al primo gennaio 1970 ancora in vigore e che il “salvaleggi” ridurrà a circa 2700. Con il primo intervento (inserito nel decreto legge 112/2008 convertito in legge n.133/2008) è stato prodotto un taglio di circa 7.000 leggi. Il secondo intervento (decreto legge n.200/2008 convertito in legge n. 9/2009) ha consentito un taglio di quasi 29.000 leggi. Con il terzo provvedimento – varato dal governo il 12 giugno scorso – si opera un taglio sulle leggi anteriori al 1970. Con questa ulteriore selezione, le leggi che resteranno in vigore saranno circa 2.700 al posto delle attuali 50 mila. Si tratta di un ulteriore tassello della vasta manovra di “ripulitura normativa” che consiste nella ricognizione degli atti (circa duemilacinquecento) individuati – a seguito di una complessa istruttoria – come tuttora utili al funzionamento dell’apparato pubblico.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Via libera alla riforma dei licei

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Il consiglio dei ministri del 12 giugno ha approvato la riforma dei licei che partirà dal 2010. Oltre al classico, scientifico, artistico e linguistico, ci saranno il liceo musicale e quello delle scienze umane. Il Liceo musicale e coreutico. sarà articolato nelle due sezioni musicale e coreutica. Inizialmente saranno istituite 40 sezioni musicali e 10 coreutiche e potranno essere attivati in collaborazione con i conservatori e le accademie di danza per le materie di loro competenza. Il Liceo delle scienze umane sostituisce il liceo sociopsicopedagogico, si basa sull’approfondimento dei principali campi di indagine delle scienze umane, della ricerca pedagogica, psicologica e socio-antropologico-storica. Con questa riforma si vuole fornire maggiore sistematicità e rigore e coniugare tradizione e innovazione; razionalizzare i piani di studio, privilegiando la qualità e l’approfondimento delle materie di studio; caratterizzare accuratamente ciascun percorso liceale; riconoscere ampio spazio all’autonomia delle istituzioni scolastiche; consentire una più ampia personalizzazione, grazie a quadri orari ridotti che danno allo studente la possibilità di approfondire e recuperare le mancanze.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Digitale terrestre: la spesa per famiglia

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

“La rivoluzione del digitale terrestre rischia di pesare sulle tasche delle famiglie italiane molto più di 30 euro, ossia l’equivalente del costo di un modello base di decoder digitale. Senza parlare dei disagi che può causare, soprattutto tra le persone anziane”. E’ quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, in merito al cosiddetto switch over, che dalla scorsa notte ha fatto sparire dai nostri comuni televisori analogici (a Roma e in gran parte del Lazio) Rai 2 e Rete4. “Innanzitutto -spiega Dona- chi acquista un decoder deve sapere che ne esistono due tipi e che, a seconda della scelta, il costo cambia. Per il modello base, chiamato Zapper (per intenderci quello per la ricezione di Rai 2 e Rete 4), il prezzo si aggira intorno ai 30 euro, mentre per il secondo modello, chiamato MHP o decoder interattivo (in grado di ricevere i programmi a pagamento), il costo aumenta di molto, fino a raddoppiare”. “Inoltre -prosegue il Segretario generale- non va dimenticato che anche se l’acquisto di uno Zapper non supera i 30 euro, c’è da moltiplicare questo costo per tutti i televisori che si hanno in casa, poiché per ogni TV c’è bisogno di un decoder, il che fa aumentare ulteriormente la somma da sborsare”. “Al problema dei costi -precisa Dona- vanno poi aggiunti i diversi disagi che l’installazione può causare, dato che il 69% degli italiani non ha mai usato il digitale terrestre, a partire dalle persone anziane, i principali fruitori della ‘vecchia’ TV generalista. A ciò si aggiunga che in diversi casi, una volta installato il decoder, ci si trova a dover sintonizzare nuovamente i canali”.  “Ulteriore disagio -conclude Dona- può infine derivare dal dover riposizionare l’antenna sul tetto, poiché un minimo errore nel direzionamento può causare l’impossibilità di vedere la TV, con la triste conseguenza di dover ricorrere all’antennista, il cui intervento ha un costo ulteriore”.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’elogio della coscienza

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Genova 19 giugno 2009 ore 19,00 Oratorio di San Filippo Via Lomellini, 12  Presentazione del volume  di Joseph Ratzinger/Benedetto XVI L’elogio della coscienza  La Verità interroga il cuore Intervengono: Senatore Gaetano Quagliariello  Presidente Vicario Gruppo Parlamentare PDL Senato  Prof. Angelo Campodonico Ordinario di Filosofia Morale Università degli Studi di Genova Saluto del: Signor Cardinale Sua Eminenza Reverendissima Angelo Bagnasco Arcivescovo di Genova e Presidente della  Conferenza Episcopale Italiana Modera: Dott.ssa Maria Antonietta Calabrò Giornalista del Corriere della Sera. È possibile che oggi la fede sia vissuta come un peso così grave da essere ritenuta sopportabile solo a nature particolarmente forti? Così grave da essere quasi una punizione? E perché l’uomo non è più capax Dei, ma avverte nel profondo quel male del vivere che è scacco della sua stessa tensione divina?  L’Elogio della coscienza è una raccolta inedita di saggi di Benedetto XVI. È, soprattutto, il respiro profondo del Cristianesimo che attraversa secoli e ideologie appunto perché “il dato essenziale, dal quale si deve partire, è e rimane la visione biblica dell’uomo, formulata in modo esemplare nei racconti della creazione. La Bibbia definisce l’essere l’umano, la sua essenza, che precede ogni storia e non si perde mai nella storia”. È un cammino, quello tracciato da Papa Ratzinger, cadenzato da diverse riflessioni, sulla coscienza, sul relativismo e la dignità della persona, sulla evangelizzazione, tutte tese a riportare l’uomo alla verità; quella verità che oggi è solo “esteriorità che ciascuno coglie dal suo punto di vista senza mai sapere in che misura coincida con l’oggetto in sé”, profondamente perduta in questo caos esteriore. Atto di rivoluzione è dunque ancora il Cristianesimo, unico “lievito della società”, per l’uomo e per ascoltare ancora tremulo il cuore umano pronunciare “et inquietum est cor nostrum donec requiescat in te”.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tour guidati a Torino con la Barburin

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Torino fino al 20 giugno: Streghe a Torino Giovedì 18 Giugno, App. h. 19:00 chiesa di San Domenico,Via San Domenico, 0 Inquisizione, Tribunali, Roghi, Forche e Cimiteri.  Il nuovissimo e agghiacciante itinerario da brividi  capace di raccontare i segreti più orridi e inquietanti di figure vissute nel passato a Torino. Storie di streghe, condannati a morte, processi per eresia, roghi e sepolture legate a luoghi che straordinariamente apriranno le loro porte per far vivere ai visitatori forti emozioni Fantasmi a Torino 2 Giovedì 18 Giugno, App. h. 19:30 Palazzo Madama, Piazza Castello Il secondo Tour sugli ectoplasmi della zona orientale del centro cittadino. Ingressi straordinari in luoghi inaccessibili. Dal Croton dei detenuti…alle sale antiche di prestigiosi locali storici cittadini con “sorprese” uniche e inaspettate. Una visita che fa venire i brividi e a cui è impossibile rinunciare… Fantasmi a Torino 1 Venerdì 19 Giugno, App. h. 20:00 Palazzo Barolo, Via delle Orfane, 7  Il primo Tour dedicato ai fantasmi nella zona del Quadrilatero in cui si potranno verificare Fatti inaspettati con la manifestazione vera di ectoplasmi. Un itinerario davvero spettrale e imperdibile con molte sorprese e con l’incredibile possibilità di entrare nei meandri di Via Cappel Verde e incontrare… Fantasmi a Torino 2 Sabato 20 Giugno, App. h. 19:30 Palazzo Madama, Piazza Castello Il secondo Tour sugli ectoplasmi della zona orientale del centro cittadino. Ingressi straordinari in luoghi inaccessibili. Dal Croton dei detenuti…alle sale antiche di prestigiosi locali storici cittadini con “sorprese” uniche e inaspettate. Una visita che fa venire i brividi e a cui è impossibile rinunciare…  Le fontane di Torino  Sabato 20 Giugno, App. h. 16:30 Palazzo Scaglia Verrua, Via Stampatori, 4   Una Visita Guidata sulle più belle fontane di Torino condotta dall’autrice del grande successo editoriale  “Le fontane di Torino raccontano” per cinque sabati estivi. Un’occasione culturale imperdibile per torinesi e non… E’ necessaria la prenotazione telefonica o e-mail di cui occorre ricevere conferma dalla Segreteria – Ritrovo 10’ prima nei rispettivi luoghi di appuntamento  – Costi: Intero € 10 a pax , Ridotto 6 -12 anni € 5, Gratuità sotto i 6 anni e possessori Barburin Card – Barburin S.n.C. Corso Regio Parco

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Secondi a nessuno

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Da oggi nelle edicole di tutta Italia troverete una novità targata Rete G2 in collaborazione con il mensile giovanile Topgirl (editore Gruner und Jahr/Mondadori). E’ “Secondi a nessuno”: pagina interamente curata dalla rete nazionale di figli di immigrati dove le seconde generazioni si raccontano in prima persona, dalla Babele linguistica delle loro case alle avventure tipiche degli “italiani col permesso di soggiorno”, dai dilemmi identitari alle difficoltà di vivere senza pieni diritti nel Paese in cui si è cresciuti. Storie, pensieri, emozioni e curiosità di un’Italia che cambia dalle scuole alle università, dai luoghi di aggregazione ai posti di lavoro. Giovani che non vogliono essere considerati degli estranei o cittadini di serie B nel loro stesso mondo, la società italiana: appunto “secondi a nessuno”.  La Rete G2 terrà compagnia alle lettrici e lettori di Topgirl per tutta l’estate fino a settembre, mese di riapertura delle scuole.  Quindi se sei figlia/o di immigrati, hai dai 16 ai 23 anni, e vuoi raccontare direttamente un episodio significativo della tua vita o parlare del tuo stile speciale, modaiolo e non, in fatto di gusti, tempo libero e altro collegati  a http://www.g2secondegenerazioni.it,

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Usi e consuetudini della provincia di Udine

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Udine Giovedì 18 giugno 2009 alle ore 12.30 nella sede della Cciaa (via Morpurgo, 4) Sala Giunta-quinto piano. Una panoramica completa e dettagliata sugli Usi e le consuetudini della provincia di Udine. È la Raccolta provinciale degli Usi, pubblicazione che analizza queste importanti fonti del diritto utilizzate per le materie non disciplinate da specifiche normative o espressamente richiamate da leggi, regolamenti e contratti. La Cciaa, su indicazione del legislatore, è tenuta alla revisione periodica (ogni 10 anni) della Raccolta, al fine di adeguarne i contenuti ai cambiamenti del sistema economico locale. A illustrare i contenuti dell’edizione 2008, saranno il  presidente dell’Ente camerale, dottor Giovanni Da Pozzo, e il magistrato Oliviero Drigani, presidente dell’apposita Commissione provinciale di revisione degli Usi, che spiegherà anche le modalità di aggiornamento e di lavoro dei 5 Comitati tecnici.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Incontri all’Università Cattolica del Sacro Cuore

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Roma fino al 23 giugno al St. Jude Medical, gruppo americano leader al mondo nella progettazione, produzione e commercializzazione di dispositivi medicali per il trattamento delle patologie cardiovascolari e neurologiche, organizza due appuntamenti all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, durante i quali incontrerà gli studenti universitari e rappresentanti di importanti ospedali pubblici e privati, sul tema delle più innovative tecniche per la diagnosi e la cura dei disturbi del ritmo cardiaco. Il primo incontro, si è già tenuto, nella sede dell’Università Cattolica di Roma, con il gruppo R&D della sede americana di St. Jude Medical, alla presenza del Prof. Paolo Zecchi – primario dei Servizi di Cardiologia del Policlinico Gemelli U.C.S.C. di Roma con alcune letture riguardo l’elettrofisiologia del futuro, tra sperimentazione e tecnologia. E’ stata un’occasione unica di aggiornamento tra Azienda ed Università.  Il 19, il 22 e il 23 giugno, inoltre, sempre nella sede dell’ateneo romano, St. Jude Medical presenterà in anteprima assoluta le nuove tecnologie che saranno lanciate sul mercato tra il 2009 e il 2010. La Società mostrerà a importanti interlocutori quanto di più innovativo sta sviluppando sia a livello di equipment che di disposable. La finalità di questi incontri è “il confronto tecnico scientifico per trovare un linguaggio comune con la classe medica a cui l’azienda si rivolge, mettendo a disposizione dispositivi che consentono di avere un maggior controllo sulle patologie trattate per ridurre i rischi a beneficio del paziente”, afferma Patrizia Fatturini, responsabile Risorse Umane di St. Jude Medical Italia S.p.a. Infatti, queste quattro giornate rientrano nel più ampio progetto di formazione dei futuri professionisti e di aggiornamento degli attuali operatori nel settore della cura delle patologie cardiache a cui il gruppo si dedica.
St. Jude Medical è impegnata a migliorare la qualità della vita di pazienti in tutto il mondo affetti da disturbi cardiaci, neurologici e dolore cronico attraverso l’eccellenza tecnologica dei propri dispositivi medici e di servizio. Le sue principali aree terapeutiche includono: gestione del ritmo cardiaco, fibrillazione atriale, neuromodulazione e cardiovascolare. La società, con sede generale a St. Paul nel Minnesota (Usa), impiega circa 14.000 dipendenti in tutto il mondo. Quest’anno St. Jude Medical ha lanciato un nuovo sito web esclusivamente dedicato ai professionisti del settore http://www.sjmprofessional.com dove è dato largo spazio al training e all’education.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Termoli: nuovo segretario dc

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Francesco Fiorilli, di Termoli (provincia di Campobasso) è stato nominato Segretario provinciale della Democrazia Cristiana – Terzo Polo di Centro della provincia di Campobasso. La nomina gli è stata conferita con i poteri (ex Statuto della Democrazia Cristiana) dal Segretario regionale della D.C. del Molise prof. Antonio D’Ardiè.

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Cgil Cisl e Uil, subito via libera contratto sanità

Posted by fidest press agency su mercoledì, 17 giugno 2009

Stringere i tempi sul via libera al contratto nazionale di lavoro del comparto sanità. A chiederlo sono i sindacati confederali Cgil Fp, Cisl Fp, Uil Fpl, secondo cui “la richiesta di chiarimenti avanzata dal ministero dell’Economia e della Funzione pubblica sull’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto sottoscritto il 14 maggio, non può e non deve essere elemento di ulteriore ritardo nella procedura di certificazione dell’accordo stesso”. L’accordo riguarda circa 600 mila lavoratori tra infermieri, personale tecnico e amministrativo della sanità pubblica. “Questi lavoratori – sottolineano i confederali in una nota – aspettano il rinnovo del contratto, ormai scaduto da dicembre 2007, per rafforzare il potere d’acquisto dei loro salari e per cogliere le nuove opportunità di valorizzazione economica e professionale introdotte con la contrattazione decentrata. Il Servizio sanitario nazionale richiede politiche attente ai bisogni dei cittadini sul territorio attraverso l’apporto di professionisti motivati e valorizzati”. Per i tre sindacati, “un Ssn moderno deve saper ottimizzare le risorse investite nella programmazione sanitaria attraverso una maggiore responsabilizzazione delle Istituzioni regionali e l’introduzione di nuovi e più adeguati strumenti di partecipazione dei lavoratori”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »