Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Archive for 20 giugno 2009

XI Edizione premio di fotografia Aldo Nascimben

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

premio fotografiaIl FAST – Foto Archivio Storico della Provincia di Treviso, d’intesa con il Cine Club Treviso, la Fondazione Benetton Studi Ricerche, e con il patrocinio della Regione Veneto, organizza l’11a edizione del Premio di Fotografia intitolato ad Aldo Nascimben, cineasta e fotografo. Il premio è a tema libero. Sono ammesse sia fotografie in bianco e nero sia a colori. Possono partecipare coloro che alla data di scadenza  del bando non abbiano ancora compiuto i 35 anni di età.  Gli autori dovranno presentare almeno 4 fotografie fino ad un massimo di 6.Premi – 1 Premio – Euro 2.000 Euro – 2 Premio – Euro 800 Euro – 3 Premio – Euro 400 Euro Scadenza di presentazione delle fotografie: 7 settembre 2009  Premiazione: 17 ottobre 2009  presso Fondazione Benetton Studi Ricerche a Treviso Mostra fotografie selezionate: 18 – 25 ottobre 2009 presso Sala Roggia – Fondazione Benetton Studi Ricerche a Treviso

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Firenze Fashion per Palazzo Pitti

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

palazzo pitti1palazzo pittiSempre più ricca di iniziative la terza edizione del progetto Firenze Fashion volto al restauro dell’antica reggia dei Medici. La Fondazione per i Beni Culturali restArte presenta il primo “Torneo di Palazzo Pitti”. La piazza aperta al pubblico gratuitamente dalle ore 19.30 alle ore 23.00, offre uno spettacolo mozzafiato, dove giochi tradizionali e mercatini accompagneranno un concorso di giovani artisti, insieme ad altre simpatiche iniziative che si terranno all’interno di Palazzo Pitti. Tutto per rievocare quella giornata che nel passato univa i cittadini introducendo i festeggiamenti di San Giovanni, patrono della città di Firenze, e valorizzandola con l’attuale finalità di sostenere il restauro di Palazzo Pitti con tutti coloro che si vorranno unire alla Fondazione restArte.   Gruppi storici in costume provenienti da diverse città toscane, offrono un spezzone di vita medievale in Palazzo Pitti dove la cittadinanza assiste facendo un tuffo nel passato con tamburi e chiarine. La forza bruta degli antichi cavalieri, protettori di Firenze, trova sfoggio nelle competizioni di tiro alla fune per un arduo confronto con i gruppi storici stranieri. I balestrieri di Firenze eseguono una competizione spettacolare con le loro frecce per poi lasciare il posto agli arcieri che continueranno a scoccare le loro saette offrendo un emozionante gara. Gli sbandieratori sfoggiano tutte le loro insegne per accompagnare la competizione del tiro degli anelli eseguito dalle dame. Inoltre il lancio dei coltelli sbalordirà il pubblico con dei tiri mozzafiato. All’interno del cortile dell’Ammannati le competizioni saranno accompagnate da musiche rinascimentali e dalle danze in costume che faranno rivivere il suggestivo ed imponente Palazzo. Alcuni artigiani, usciti dai loro laboratori, sfoggeranno il loro mestiere in pubblico. E’ sempre un’emozione vedere un artigiano all’opera! Un mercatino di solidarietà verrà allestito da parte della Fondazione restArte e Progetto Mondo impegnata nell’educazione alla pace e allo sviluppo nel mondo.  Una grande folla si prevede questa sera a Palazzo Pitti. È cosi che gli organizzatori regaleranno questa serata di festa alla città con lo scopo preciso di unirsi e trascorrere dei momenti piacevoli insieme. Insieme si può, insieme per Palazzo Pitti.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Thomas Kilpper. State of Control

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

thomas1Berlin-Mitte until 26/7/2009 Neuer Berliner Kunstverein, Chausseestraße 128/129, Twenty years after the fall of the Berlin Wall, Neuer Berliner Kunstverein is realizing a project with artist Thomas Kilpper at the former GDR Ministry for State Security (MfS), which is being made accessible to the public for the first time. Additional works by the artist will be shown at the same time in the spaces at Neuer Berliner Kunstverein.  In his floor cuttings, Berlin artist Thomas Kilpper, born in Stuttgart, engages with German history. His large-scale intervention on 1,600 square meters offers a historical retrospective on various state concepts of surveillance and repression, from the Nazi period to the digital present. The divided history of Germany that can be read in this building and in the cut motifs and imprints in the floor is also one of resistance against systems of injustice. In this work, Klipper chronicles the history of both German states and the events from 1989/90 until today.  Curated by Marius Babias  Book Series n.b.k. Exhibitions  As part of the book series n.b.k. Exhibitions, a catalog will be published by Verlag der Buchhandlung Walther König, Cologne, including a preface by Marius Babias and an interview with Clemens Krümmel, 144 pages with color illustrations, German/English. (thomas1)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Colleen Cunningham: Agony and Ecstasy

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

agonyBrescia fino al 18/7/2009 Galleria dell’ombra  via Nino Bixio, 14/a a cura di Francesca Silveri  La -Galleria dell’ombra- presenta la personale dell’artista newyorkese Colleen Cunningham. L’evento si inserisce nella terza edizione della rassegna – Contemporaneamente- che vede tutte le gallerie del quartiere Carmine di Brescia -contemporaneamente- aperte nella serata del 19 giugno dalle ore 19 alle ore 23. Colleen Cunningham, vive a lavora a New York. Laureata in Belle Arti presso l’istituto Pratt di Brooklyn, New York, successivamente consegue il Master in Belle Arti presso l’Università di Buffalo.  Il suo lavoro si fonde attraverso la fotografia e la tecnica del collages, combinando animali a figure umane, armi e altri oggetti al fine di creare un ambiente ibrido. Il mondo cosi’ costruito riflette fantasie, paure e desideri di esseri umani nel tentativo di fondersi in un ambiente sempre piu’ tecnologico. (agony)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pescaracortoscript

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

premiazionePremiazione numero tredici per PescaraCortoScript, l’unico concorso italiano di sceneggiature per cortometraggi. La premiazione della tredicesima edizione si è svolta a Roma, nella sede della Regione Abruzzo, ed ha visto la Giuria (Fabio Sanvitale produttore, Heidrun Schleef sceneggiatrice, Enrico Sisti regista, Luca Pelusi di Sky) assegnare il premio a  “Mali” di Giovanni Galavotti e Davide Rizzo, una storia di emigrazione clandestina e sfruttamento del lavoro nero ambientata in Puglia, ben scritta e con un efficace finale. Menzione Speciale a Francesca De Lisi e Dario Bonamin per “La maestra e Margherita” ed a Francesco Satta per “Trenta lire”.  Oltre 140 le sceneggiature arrivate per questa edizione da tutt’Italia, di cui 8 in finale. PCS realizza ogni anno il corto vincitore, in pellicola in cinque casi su dieci; il penultimo in alta definizione. Il Centro Sperimentale di Cinematografia partecipa alla produzione dei corti vincitori, mentre Fedic e Regione Abruzzo rappresentano due importanti sostegni alla sua realizzazione.  L’ultimo nato, “La preda” di Francesco Apice è stato realizzato insieme alla Mood Film di Roma e con il contributo del Ministero Beni e Attività Culturali. Già visto in due festival USA a Long Beach ed a Los Angeles, è stato al Riff, a Visioni Italiane ed alla Cittadella del Corto dove ha ottenuto la Targa Siae alla Miglior Sceneggiatura. Significativo il numero di Festival cui hanno partecipato i primi 10 corti nati finora da PCS: 90, tra Italia ed estero. E i premi ottenuti, 40: insomma, PCS fa corti che funzionano e vanno in giro. Sono passati in 6 canali televisivi (da Triveneta Tv a Studio Universal, da Rai Sat a Lady Tv, da Coming Soon a Canale 21), andati in noleggio da Blockbuster, trasmessi come apertura di film nelle sale e in antologie di corti per il grande schermo o in streaming su Tiscali.it, altri su cortoweb.it.  PCS è ideato e diretto da Fabio Sanvitale. (premiazione)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Risorse terremotati Abruzzo

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

Pescara 22 giugno  Regione Abruzzo – Viale Bovio, ore 10.00 per il Patto di Base, ritenendo palesemente insufficiente lo stanziamento di circa 5,5 miliardi di Euro disposto dal Governo con il Decreto n. 39/2009, a fronte dei 13 di miliardi stanziati invece per l’acquisto di aerei da caccia militari, lunedì 22 giugno manifesterà a Pescara davanti alla sede della Regione Abruzzo. Il Patto di Base chiede: l’azzeramento del deficit sanitario regionale, creato dalla scellerata gestione dall’ex governo Pace e perpetuato dal governo Del Turco; l’immediata assunzione di tutti i precari del Pubblico Impiego; il blocco del taglio di 1.400 posti di lavoro nella Scuola abruzzese e finanziamenti aggiuntivi per l’aquilano, finalizzati all’assunzione straordinaria di personale per l’inizio del prossimo anno scolastico; l’estensione dell’indennità speciale di disoccupazione di € 800 a tutti i lavoratori che a seguito del sisma sono senza lavoro, e non solo agli operatori commerciali come invece previsto dal Decreto 39; piena competenza e finanziamenti adeguati agli Enti Locali ed alle organizzazioni di cittadini per la ricostruzione di tutte le abitazioni; l’estensione degli sgravi fiscali e risorse per tutte le comunità colpite dal sisma e non solo per i 49 comuni individuati dalla Protezione Civile. Il Patto di Base si oppone inoltre alla creazione di cosiddette new town, che la Protezione Civile e il Governo si appresterebbero a realizzare con la deportazione a decine di chilometri di distanza di gran parte dei terremotati che hanno avuto l’abitazione distrutta. Su questi punti il Patto di Base ha elaborato una “Piattaforma Sociale” che consegnerà al Governo Regionale, chiedendo che questo si impegni fattivamente nella tutela dei cittadini abruzzesi.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Età pensionabile alle donne

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

La Commissione Europea, ad appena 10 giorni dalle elezioni, ha confermato la decisione di procedere contro l’Italia dal 25 giugno prossimo per non aver aumentato da 60 a 65 anni l’età pensionabile delle donne del Pubblico Impiego. “Riparte dunque l’attacco ai pochi diritti rimasti alle lavoratrici pubbliche”, dichiara Paola Palmieri, della Direzione Nazionale RdB-CUB P.I.. “Il Governo, attraverso il Ministro Brunetta, ha falcidiato i diritti delle donne che lavorando sono costrette ad assicurare l’assistenza agli anziani, ai familiari non autosufficienti e la cura dei figli. Dopo le pesanti limitazioni alla Legge 104, al vero e proprio sequestro durante la malattia, anche per le lavoratrici sole o con bimbi piccoli, obbligate a rimanere in casa dalle 8.00 alle 20 tutti i giorni, festivi compresi, si aggiunge ora l’aumento dell’età pensionabile. Anche in difesa dei diritti delle lavoratrici la RdB-CUB P.I., insieme ai Cobas P.I. e a SdL Intercategoriale, ha proclamato per il 3 luglio lo sciopero generale del settore”, conclude Palmieri.

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La cultura e le arti

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

Roma 26 Giugno 2009, 10.00 – 18.30 Associazione ARCI – Direzione Nazionale (Via dei Monti di Pietralata, 16 La cultura e le arti Percorsi di apprendimento permanente e ambienti creativi per la crescita e l’inclusione interculturale Secondo modello di Conferenza ICD (Conferenza sul Dialogo Interculturale) nell’ambito del progetto weReurope – Lifelong Learning europeo attraverso il dialogo interculturale. Questa Conferenza ICD intende dimostrare che l’espressione artistica è in grado di agire da sorgente formativa per la promozione dell’inclusione, della motivazione all’apprendimento, della coscienza e della stima di sé . Nel nostro approccio, le Arti e la Cultura: Valorizzano e rafforzano i percorsi di apprendimento  Usano una molteplicità di linguaggi e sensi Stimolano la curiosità e la creatività. Offrono la possibilità di testare le proprie capacità e attitudini Sono strumenti di inclusione e riconoscimento sociale Le metodologie utilizzate nella Conferenza ICD sono basate sulla filosofia delle partecipazione, il che significa che tutti i partecipanti sono chiamati a giocare un ruolo attivo per il successo della Conferenza. Ciò vuol dire che se sei qui, hai il compito di contribuire allo sviluppo di un prodotto comune. Ore 10.00 Apertura dei lavori a cura di un rappresentante dell’EACEA (Agenzia esecutiva per l’istruzione, gli audiovisivi e la cultura) o messaggio di apertura (letto) – Benvenuto ai partecipanti 10.20 Introduzione: il progetto weReurope , i partner e i loro ruoli, gli osservatori 10.45 “Il Tappeto dei Simboli e delle Memorie” (presentazione dei partecipanti) con oggetti provenienti da Italia, Malta, Spagna, Portogallo o Francia11.45 Coffee break 12.00 Sessione plenaria: contributi di esperti internazionali sul tema dei gruppi marginalizzati, dell’espressione artistica e culturale come competenza chiave nell’apprendimento permanente – Pedro Aguilera Cortés (Spagna), Clara Camacho (Portogallo), Joseph Giordmaina (Malta) 12.45 Interventi/contributi dei partecipanti (con domande e world café) 13.15 Pranzo 14.15 Introduzione ai workshop: 14.30 Inizio di tre laboratori paralleli: ?? “Romamor”: laboratorio di danza Rom condotto da Sevla Sejdic  “La mia terra, la vostra terra”: laboratorio di teatro condotto da Felicité Mbezele “Le arti visive come Key-Arts”: laboratorio di video-arte condotto da Maria Rosa Jijon In ogni laboratorio le artiste (tre donne migranti) avranno la funzione di “formatrici”, in collaborazione con uno/due weReurope osservatori-partecipanti (responsabile/i del Diario dell’esperienza) 17.00 Coffee break: distribuzione/compilazione dei questionari di valutazione per i partecipanti 17.30 Relazione dei Diari in seduta plenaria: condivisione e commenti attraverso i feedback degli osservatori 18.30 Fine dell’incontro http://www.arci.it;

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Doppio diploma MBA-Medicina

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

Parigi l’ESSEC Business School ha siglato un accordo di collaborazione con la Facoltà di Medicina Paris Descartes (Paris V) con l’obiettivo di formare, ogni anno, un numero selezionato di studenti di medicina, per conseguire il diploma dell’Essec MBA. Questo doppio diploma mira a fornire ai futuri responsabili degli ospitali universitari una solida formazione in management di alto livello, preparandoli a divenire dirigenti del settore sanitario pubblico o privato. Gli studenti di medicina potranno beneficiare di questa formazione per lavorare nel settore ospitaliero privato, ma anche presso enti e servizi sanitari pubblici, nell’industria farmaceutica e dei prodotti medici, negli studi di consulenza specialistici e nelle società di venture capital. Un ulteriore vantaggio di questo doppio diploma, di cui potranno beneficiare gli studenti di medicina, é l’apertura verso la carriera internazionale e verso il mondo dell’industria. Uno dei punti di forza dell’Essec risiede infatti non solo nell’elevata qualità dell’insegnamento, ma anche nella capacità di formare dei manager con spiccate capacità di adattamento, flessibilità, propensione al lavoro in equipe e un profondo senso della responsabilità sociale.  Ogni anno, da 6 fino a 8 studenti del secodo anno di medicina, saranno preselezionati dietro segnalazione del Prof. Olivier Amédée-Manesme, docente di terapia all’Unviersità Paris Descartes e direttore del Centro Paris Biotech, e da Gérard de Pouvourville, Professore Titolare della Chair “The Health Economics Chair” dell’Essec.  Dopo la validazione degli esami del quarto anno di medicina, i candidati possono sostenere i test di ammissione all’MBA Essec. Per accedervi, fra il 2 e il quarto anno, dovranno aver acquisito anche i fondamentali di materie come economia e management.  La formazione MBA comincerà in concomitanza con il 1° semestre del 5° anno di medicina e durerà due o tre anni. In alcuni casi, gli studenti del doppio percorso potranno terminare l’MBA prima della fine dell’internato. Il doppio diploma Essec-Descartes, dura quattro anni, o 8 semestri, di cui uno coincide con il 5° anno degli studi di medicina e il resto durante l’internato. L’Essec valuterà quali stage effettuati durante l’internato potranno essere considerati al pari di esperienze professionali validi per la formazione.
Questo accordo fra l’Essec e l’Università di Medicina Descartes rientra nella strategie dell’Essec di creazione di partnariati con istituti eccellenti in molteplici settori, come la creazione dell’INSERM e dell’Incubatore Paris Biotech con l’Ecole Centrale Paris e il Master Specializzato in Management delle Industrie del settore Sanitario, dove le competenze mediche incontrano quelle manageriali.
A proposito di…ESSEC Business School (Ecole Supérieure des Sciences Economiques et Commerciales), fondata nel 1907, è uno degli attori principali nel panorama dell’educazione manageriale internazionale. L’insegnamento è dispensato da professori di reputazione internazionale e manager di alto livello. Insieme possono perpetrare una tradizione di eccellenza accademica, incoraggiando la creatività e la crescita individuale, con l’apertura di spirito che caratterizza l’ESSEC Business School. http://www.essec.edu/home
A proposito di… l’Università di Medicina Descartes è la seconda più grande università di Parigi, che possiede uno dei maggiori potenziali di ricerca in Francia, con più di 800 ricercatori e 1900 insegnanti-ricercatori. Quattro gli indirizzi di formazione principali dell’Università di Scienze Umane e Sanità: sanità, scienze e teconologie, scienze umane e sociali, diritto e scienze economiche. Una delle priorità dell’Università è oggi la professionalizzazione dei suoi studenti, attraverso lo sviluppo di relazioni con le imprese e l’industria.

Posted in Estero/world news, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce il Secretary Day

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

Milano Hotel NHOW e a Roma  25 giugno 2009 dalle ore 17.30 si terrà il primo Secretary Day A Roma sarà in video conferenza al The Duke Hotel alla stessa ora di Milano. E’ una giornata dedicata alla valorizzazione, alla formazione e alla celebrazione di tutte le Assistenti di Alta Direzione del nostro Paese. Come enfatizzare se stessi durante una selezione? Come costruirsi un vero guardaroba executive? Potenza negoziale nel ruolo di assistente di direzione”, ossia come negoziare con efficacia con il proprio capo e con i clienti interni ed esterni? Come organizzare al meglio un evento a Impattozero®? Ma anche: come migliorare le proprie capacità e tecniche di guida? Come effettuare un intervento di primo soccorso?  O come scegliere il vino più indicato a seconda della ricorrenza? Non ci saranno più segreti per chi deciderà di aderire alle iniziative pensate per questa figura chiave nel mondo del lavoro capace di fare la differenza e dare valore al proprio manager.  Tra gli “invitati speciali”, hanno assicurato la  loro presenza: Rosanna Santonocito, Responsabile Canale lavoro di Job24.it (Il Sole 24ORE); Alessandra Servidori, Consigliera Nazionale per le Pari Opportunità; Arianna Censi, Consigliera Delegata alle Politiche di Genere per la Provincia di Milano; Marisa Montegiove, Gruppo Donne Manager di Manageritalia.L’iniziativa è organizzata da Secretary.it, il portale gratuito che dal 2001 funge da unico punto di riferimento e supporto per l’ampio bacino del segretariato italiano. La community riunisce a oggi più di 6.000 iscritti, ai quali fornisce un’assistenza continua con incontri di aggiornamento professionale, workshop e seminari, oltre a una nutrita attività on line: il web magazine bimestrale, le schede pratiche, le offerte speciali e una web guide comprendente una selezione dei migliori fornitori di prodotti e servizi utili all’attività quotidiana delle Assistenti. Oltre a ciò sono da ricordare importanti eventi a carattere nazionale curati dal network, come il Congresso Annuale delle Assistenti e il “Premio Donna dell’Anno” patrocinato dalle maggiori istituzioni Italiane.
Il Secretary Day è un’iniziativa che permette finalmente di allineare l’Italia ad alcuni dei principali Paesi nel mondo, dove attività di questo tipo vengono proposte già da tempo (la prima Settimana delle Segretarie si svolse nel 1952 negli Stati Uniti, seguite poi da analoghe iniziative in Sud America e in Europa). Dedicare una data che ogni anno celebri questa figura professionale apre la strada a un importante riconoscimento del fondamentale ruolo aziendale che copre. Non più mera esecutrice di ordini imposti dall’alto, la Segretaria di oggi ha un profilo complesso che mescola sapientemente alle classiche competenze professionali una notevole versatilità organizzativa, un aggiornamento costante, lealtà e discrezione, cultura e savoir faire.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Arti Marziali per atleti disabili

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

Il progetto rientra all’interno del programma nazionale dello CSEN di promuovere l’interesse per il sociale e per lo sport. Il nuovo settore è stato studiato in collaborazione con il Maestro Giancarlo Celotto, che da diversi anni lavora in questo ambito, insieme alla Federazione internazionale con l’obiettivo di coordinare l’attività sportiva delle Arti Marziali adattandola alle varie problematiche fisiche. Oltre alla pratica sportiva il nuovo settore si occuperà della formazione di tecnici specializzati a questo tipo di attività.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Economia: preoccupanti i dati OCSE

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

“Se quest’anno il PIL italiano calasse effettivamente del 5,3 come prevede l’OCSE saremmo nel pieno di una grave recessione. Senza provvedimenti strutturali sull’economia il futuro del nostro Paese non sarà roseo”. È quanto dichiara Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Consumatori. “L’Italia -continua Dona- vive verosimilmente al di sopra delle proprie possibilità, ancora prigioniera delle corporazioni e dell’arretratezza culturale, sprecando le forze delle giovani generazioni.  Non si può pensare solo al football, al week end e alla buona tavola, dimenticando che il tasso di disoccupazione si avvicina al 10 per cento e nel 2010 lo Stato avrà probabilmente  bisogno di nuovi prestiti per 80 miliardi di euro per colmare il deficit di bilancio”. “Non ci stanchiamo mai di ripetere -conclude Dona- che il futuro dell’Italia dipende in larga misura dei giovani, che sono una risorsa e non un problema. Per dare alle nuove generazioni buone opportunità di inserimento nel mondo del lavoro, occorre liberare nuove risorse per avere le quali occorrono ulteriori riforme del sistema pensionistico e di quello sanitario”. (fonte Unione Nazionale Consumatori)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Università e Ministero per la cooperazione allo sviluppo

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

Pavia  Due euro da parte degli studenti per la cooperazione e la conoscenza. Ha preso il via a Pavia il Primo Congresso Scientifico del Coordinamento Universitario per la Cooperazione allo Sviluppo, sul tema “L’Università e i giovani per la cooperazione e la pace” (che si concluderà domani), alla presenza dei Magnifici Rettori Angiolino Stella (Pavia), Giulio Ballio (Politecnico di Milano), Enrico Decleva (Statale di Milano, presidente CRUI), Ezio Pellizzetti (Torino), Augusto Preti (Brescia)  e del Direttore Generale della Cooperazione allo Sviluppo del Ministero degli Affari Esteri Elisabetta Belloni. A inizio dei lavori il Rettore Stella e il rappresentante degli studenti hanno presentato il “Fondo per la cooperazione e la conoscenza”.  Studenti e organi accademici dell’Università di Pavia hanno infatti concordato un aumento di 2€ delle tasse universitarie, per borse di studio in favore di giovani provenienti dai Paesi in Via di Sviluppo. Al fondo di circa 50.000 euro, l’Ateneo aggiungerà analoga cifra, per borse out, in favore di studenti dell’Università di Pavia che vogliano svolgere alcuni mesi di attività nei PVS. Anche il Ministero degli Affari Esteri partecipa al progetto, come ha confermato il Ministro Plenipotenziario Elisabetta Belloni. Il Ministro Belloni ha sottolineato l’importanza di “fare sistema” tra Università e Istituzioni e ha evidenziato in particolare il ruolo fondamentale svolto dalle Università nella formazione di professionisti della cooperazione; per questo anche nel prossimo G8 l’education sarà una delle quattro priorità.  Oggi sono ben 21 le Università italiane che – riunite nel Coordinamento Universitario per la Cooperazione allo Sviluppo (CUCS) – si sono attivate per collaborare e intraprendere un percorso condiviso.  Stanno già lavorando per promuovere una nuova visione della ricerca scientifica come strumento per lo sviluppo equo e durevole, per arricchire i percorsi formativi dei laureati italiani. Tutto questo per contribuire ad accrescere la consapevolezza, la responsabilità individuale e una vera Educazione Civica del mondo globale. Il mondo universitario ha in questo un ruolo ben definito da portare avanti. A partire dai tre pilastri della propria missione (formazione, ricerca e trasferimento di conoscenze e di tecnologie) deve oggi saper preparare una figura di laureato in grado di coprire un ruolo da attore e protagonista delle trasformazioni della società.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I carcerati di Guantanamo

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

“Chiediamo al Governo di riferire al più presto in Aula sul presunto accordo intervenuto tra l’amministrazione statunitense ed il governo italiano relativo al trasferimento nel nostro Paese di alcuni detenuti del carcere di Guantanamo” lo ha chiesto l’on. Massimo Donadi, capogruppo di IDV alla Camera, intervenendo oggi in Aula. “Intorno a questa vicenda aleggia troppa incertezza: vogliamo conoscere il numero definitivo, l’identità, le condizioni personali dei soggetti accusati di terrorismo che verranno in Italia. Il Governo deve chiarire se questi soggetti verranno nel nostro paese a piede libero, se verranno immediatamente incarcerati in quanto già imputati di reati in Italia e, quindi, fatti oggetto di provvedimenti di restrizione personale” aggiunge Donadi. “Non ci è dato sapere in base a quali strumenti giuridici avverrà questo trasferimento e, soprattutto, ci preoccupano quegli aspetti di ordine pubblico che potrebbero essere collegati a questo trasferimento” spiega il capogruppo di Idv. “Per tutte queste ragioni, riteniamo che sia assolutamente doveroso da parte del Governo venire quanto prima, e senza indugio, in Aula per spiegare esattamente al Parlamento e, quindi, a tutti gli italiani, in cosa consiste questo accordo” conclude Donadi.

Posted in Diritti/Human rights, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Galactik Football in edicola con La Gazzetta dello Sport

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

La prima uscita con i primi 2 episodi della serie è in edicola il 22 giugno in abbinamento a La Gazzetta dello Sport al prezzo di lancio di 4,99 euro più il prezzo del quotidiano. Le successive uscite avranno cadenza settimanale e saranno sempre in abbinamento con la rosea al prezzo di 9,99 euro più il prezzo del quotidiano. La Gazzetta dello Sport, Jetix Consumer Products e Bigberry portano in edicola una nuova iniziativa editoriale dal titolo Galactik Football, la serie animata dedicata al calcio in 12 dvd. Galactik Football racconta le vicende degli Snow Kids, la squadra composta da ragazze e ragazzi abilissimi campioni di calcio che affrontano bizzarre creature dell’universo per vincere la prestigiosa Galactik Football Cup. La serie animata, coprodotta da Alphanim e Jetix Europe, è stata lanciata su Jetix (Sky, pacchetto Bambini, canali 616 e 617) in occasione di FIFA 06, ottenendo subito ottimi riscontri e vantando partecipazioni in vetrine internazionali come il Future Film Festival e Cartoons on the Bay. In occasione di UEFA 08 è stato lanciato il secondo capitolo della saga che ha riscosso altrettanto successo. La collana è pensata per i ragazzi appassionati di sport e fantascienza che potranno lasciarsi trasportare dall’emozione della sfida calcistica anche durante l’estate, con in più tutto il fascino dell’avventura esercitato da galassie sconosciute. In ogni uscita oltre agli episodi anche le schede illustrative con contenuti speciali sui protagonisti e sulla genesi della serie animata. L’operazione conferma la consolidata partnership tra Jetix e La Gazzetta dello Sport che in passato ha portato alla realizzazione delle collane dedicata ai Power Rangers Mystic Force e a gli Incredibili Supereroi Marvel.

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Eu: La presidenza ceca si chiude

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

Con un Consiglio europeo particolarmente importante si chiude la presidenza ceca.  I capi di Stato e di Governo avranno molto probabilmente chiari in mente gli umori che emergono dalla pancia del loro elettorato nell’affrontare i delicati nodi istituzionali e politici, nomina della nuova Commissione, Trattato di Lisbona, crisi economica e clima in testa. L’Irlanda si è impegnata a tenere un referendum entro ottobre che, in caso di esito positivo, potrebbe sbloccare l’agognata ratifica del nuovo Trattato consentendone l’entrata in vigore il 1° gennaio 2009. Il dopo Lisbona sarà uno dei temi caldi, anche dopo che il ministro degli esteri irlandese Micheal Martin ha accolto favorevolmente (lunedì) la bozza contenente alcune garanzie su temi sensibili quali difesa, istruzione, tutela della famiglia e diritto alla vita. Il Consiglio sarà invitato ad approvare formalmente tali garanzie che rispondono a buona parte delle preoccupazioni del popolo irlandese. Alla ratifica del Trattato si lega anche la possibile nomina del nuovo presidente della Commissione europea. Molto probabile – malgrado alcuni mal pancia – la riconferma di José Manuel Durao Barroso che conta sull’appoggio dei grandi paesi. Resta da capire se la sua indicazione avverrà, come probabile, con le procedure previste dall’attuale Trattato di Nizza, o se il Consiglio procederà esclusivamente ad un sostegno politico rinviando una vera e propria designazione formale al dopo Lisbona. Il che consentirebbe anche di arrivare ad un negoziato su un pacchetto di nomine riguardante anche i futuri presidenti del Consiglio europeo e vicepresidente della Commissione e alto Rappresentante per la Politica estera, figure che saranno introdotte solo col nuovo Trattato. Ma il tema fondamentale del Consiglio sarà soprattutto la situazione economica, finanziaria e sociale legata alla crisi che sta facendo aumentare in modo davvero preocuppante il tasso di disoccupazione europeo. Al centro delle discussioni la valutazione dell’efficacia delle misure intraprese, il rafforzamento della regolamentazione e della vigilanza nel settore finanziario e proposte di nuovi interventi a sostegno dell’economia reale e dell’occupazione. Altro tema urgente e delicato, che sarà in cima alle preoccupazioni della nuova presidenza svedese, è la strategia per affrontare la conferenza sul clima di fine anno a Copenaghen, con particolare attenzione ai meccanismi di finanziamento. Da alcuni segnali che già emergono in vari Stati membri sembra che l’entusiasmo per la lotta al surriscaldamento si sia notevolmente raffreddato con l’avvento della crisi; per cui riuscire a tenere unita la barca dei 27 su posizioni credibili fino a Copenaghen sarà davvero un’ardua impresa anche per gli abili navigatori svedesi. Last but not least l’attualità internazionale che all’uscita dal nostro Luna Park italiano ci ricorda – se ce ne fosse bisogno – che il mondo resta un luogo relativamente pericoloso che non tende ad andare bene da solo. Il Consiglio affronterà dunque il possibile ruolo che può svolgere il nostro continente nelle varie crisi, a cominciare dalla minaccia nucleare nordcoreana, alle crescenti tensioni in Iran fino a Pakistan ed Afghanistan. (Carlo Corazza Direttore della Rappresentanza a Milano)

Posted in Estero/world news, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Migrazioni

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

L’Aiccre sarà coinvolta nei “Consigli Territoriali per l’Immigrazione” (CTI) del Ministero dell’Interno. È la prima azione concreta in seguito al Protocollo d’Intesa stipulato tra l’Associazione e il Ministero dell’Interno (Dipartimento per le libertà civili e l’immigrazione) il 26 maggio scorso. L’Aiccre, in queste ore, sta attivando le sue Federazioni regionali affinché individuino Amministratori e Referenti qualificati che, a livello locale, saranno componenti dei CTI su invito dei Prefetti delle rispettive Province. Questa attività sarà di fondamentale importanza perché le politiche a livello locale risultano essere le più efficaci a favorire l’integrazione dei migranti e delle migranti nella vita pubblica della società.  L’intesa tra le due realtà prevede, in sintesi, l’attivazione delle rispettive reti territoriali: per il Ministero dell’Interno si tratta proprio dei Consigli Territoriali dell’Immigrazione; e per l’Aiccre della Rete delle Istituzioni Locali associate in Italia e delle corrispettive Sezioni nazionali del CCRE. Gli obiettivi Del Dipartimento per le Libertà Civili e l’Immigrazione del Ministero sono: garantire l’ordine e la sicurezza pubblica con il contrasto alla migrazione irregolare: e favorire l’accoglienza e l’integrazione dei migranti irregolari assicurando coesione sociale. Mentre l’Aiccre si impegna nelle attività di animazione territoriale e sensibilizzazione e informazione dei Poteri locali; negli interventi di integrazione sociale e lavorativa di migranti, di prevenzione del fenomeno della tratta e della migrazione irregolare e di assistenza ai migranti vulnerabili.
I Consigli Territoriali per l’Immigrazione (CTI) rappresentano il presidio del Ministero sul territorio con funzioni conoscitive rispetto alle istanze territoriali, al fine di monitorare in sede locale la presenza degli stranieri sul territorio e la capacità di assorbire i flussi migratori. I Consigli Territoriali per l’Immigrazione sono organismi istituiti con DPCM del 18 dicembre 1999 in tutte le Prefetture, presieduti da Prefetti e composti da rappresentanti delle competenti Amministrazioni locali dello Stato, della Regione, degli Enti locali, della Camera di Commercio, degli Enti localmente attivi nell’assistenza degli immigrati, delle organizzazioni dei lavoratori, dei datori di lavoro e dei lavoratori extracomunitari. Il ruolo di tali organismi è disciplinato dal D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286 “Testo Unico delle disposizioni concernenti la disciplina dell’Immigrazione e norme sulla condizione dello straniero”.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fisco: nuova ondata di ganasce fiscali

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

Sono 400 mila le raccomandate che in questi giorni raggiungeranno i contribuenti italiani e contengono un preavviso di fermo amministrativo per 950mila autovetture. Lo comunica Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani che con Lo Sportello del Contribuente monitora costantemente Equitalia, la società per azioni a totale capitale pubblico che si occupa della riscossione del credito su tutto il territorio nazionale. Le prime duecentomila sono già partite la settimana scorsa e sono arrivate a destinazione, le prossime duecentomila sono in partenza in questi giorni. E per tutti quelli che hanno già un piede in vacanza sarà un inizio d’estate all’insegna dell’avventura. «Il preavviso di fermo amministrativo dell’auto – afferma Vittorio Carlomagno presidente di Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani – di norma è la conseguenza di cartelle esattoriali non pagate. In sostanza se un cittadino non paga una multa o una tassa riceve una cartella esattoriale ed ha 60 giorni di tempo per pagare. Scaduto questo termine, Equitalia può mandare il preavviso di fermo amministrativo. In genere, lo invia a ridosso delle vacanze per invogliare gli evasori a pagare. Ma il più delle volte le cartelle sono pazze». Secondo le stime dello Sportello del Contribuente, la maggior parte dei fermi amministrativi dei concessionari è scattata per multe automobilistiche o debiti tributari ultradecennali, quindi prescritti, mentre il 33,8% dei casi analizzati sono errati in quanto il contribuente è risultato in regola con i pagamenti. Il preavviso di fermo viene inviato anche per valori minimi, 50 – 100 euro, fino ad un massimo di 10mila euro di debito. «Le fasce sono tre – affermano i funzionari dello Sportello del Contribuente – La prima va dai 50 ai 2mila euro. In questo caso scatta il fermo su un solo veicolo. Dai 2mila ai 10mila euro di debito se si tratta di una ditta scatta il fermo fino a 10 veicoli, oltre i 10mila euro scatta il fermo per tutto il parco macchine. Se invece si tratta di un privato, oltre gli 8mila euro di debiti scatta l’ipoteca sulla casa». Contribuenti.it e Lo Sportello del Contribuente invitano tutti i cittadini a verificare la propria situazione tributaria ed a richiedere l’intervento del difensore del contribuente attraverso il portale http://www.contribuenti.it per regolarizzare la propria posizione fiscale. (Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani)

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Energia: ottima la bolletta semplificata

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

“La bolletta semplificata ed il modello unico per elettricità e gas predisposti dall’Autorità per l’energia sono importanti novità per rendere finalmente i documenti di fatturazione più chiari, comprensibili e trasparenti”. È quanto sostiene Massimiliano Dona, Segretario generale dell’Unione Nazionale Consumatori, esprimendo soddisfazione per le proposte elaborate dall’Autorità per l’energia elettrica e il gas. “Per il consumatore -conclude Dona- è sempre arduo leggere una fattura relativa ai propri consumi energetici: con il nuovo modello per i documenti di fatturazione dovrebbe essere più facile la lettura dei consumi e più agevole il confronto tra le offerte dei diversi concorrenti”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Autovelox e auto “civetta”

Posted by fidest press agency su sabato, 20 giugno 2009

Ecco come i comuni pur di “far cassa” continuano a tartassare i cittadini utilizzando metodi illegittimi e pericolosi per la sicurezza stradale. Due casi emblematici segnalatici da un cittadino a Gallipoli (Le) ed in provincia di Trapani.  Nonostante i pareri del Ministero dei Trasporti, dell’ANCI (Associazione Nazionale dei Comuni Italiani) e le numerose sentenze su tutto il territorio nazionale e persino della Cassazione Penale alcuni comuni in barba alla legge e alle più elementari regole della correttezza e trasparenza dell’agire amministrativo sancite, peraltro, a livello costituzionale, proseguono nell’utilizzo di autovetture “civetta” abilmente nascoste sui cigli delle strade o addirittura truccate da macchine civili. Le segnalazioni questa volta ci arrivano dal Comune di Gallipoli (Le) e dalla provincia di Trapani che possiamo verificare dalle foto scattate da un diligente automobilista salentino che per evitare un tamponamento sul luogo dov’era nascosta una pattuglia della Polizia Municipale di Gallipoli, era stato costretto a frenare energicamente e ad accostare sul ciglio della strada. Riteniamo gravissimo il comportamento di questi enti che continuano a perseverare in questa odiosa prassi al solo scopo di “far cassa” e che sortisce l’effetto contrario rispetto al fine primario del controllo della velocità per la sicurezza stradale, costituendo, in realtà, una vera e propria insidia o trabocchetto per gli automobilisti. Per questi motivi e per l’ennesima volta, il componente del Dipartimento Tematico “Tutela del Consumatore” di Italia dei Valori, Giovanni D’AGATA, invita le pubbliche amministrazioni che hanno utilizzato e che continuano a perseguire queste prassi illegittime ad adeguarsi alla legge e ad annullare in via di autotutela i verbali per infrazioni al Codice della Strada sin qui redatti e ai Prefetti ad intervenire una volta per tutte a sanzionare tali comportamenti illegittimi.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »