Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Il prezzo di una vita

Posted by fidest press agency su giovedì, 25 giugno 2009

Scrive  Rosario Amico Roxas: “ L’odierna considerazione della vita è scaduta ai livelli più infimi, inferiori alle stesse considerazioni animalesche. Qual’ è il “prezzo” di una vita ? Eccoci nel pieno dei relativismo, quello stesso relativismo che, a parole, ci dicono di voler combattere, a cominciare dalla stessa Chiesa.Il “prezzo” di una vita cambia dall’emigrante che attraversa il mare in una carrette e, impietosamente annega, al suonatore di fisarmonica che in dignitosa povertà non si arrende ad appellarsi alla pubblica carità, ma offre il meglio di sè, con qualche nota musicale, in cambio dei mezzi di sostentamento per sé e la moglie che lo segue, con amore e dedizione, condividendone le sorti. Abbiamo dimenticato che ognuna di quelle vite ha un valore assoluto, quindi ne cerchiamo il prezzo. Il paradosso è che tale prezzo di eleva se riferito ai pubblici ladroni,  ai truffatori, ai lenoni, agli sfruttatori, ai pedofili,…a tutta quella fetta indegna di umanità che Cristo cacciò furori dal Tempio. Ma oggi non esiste nemmeno un Tempio dal quale scacciarli; nel tempio  del potere hanno asilo solamente i degni compari di quanti già lo occupano; nel Tempio di Dio viene valutata l’utilità, il rendimento che offre la resa senza condizioni all’immediato utile, decretando “chi è dentro” e “chi è fuori” non per ciò che rappresenta, ma per quanto apporta. La vita inesorabilmente continua, e lascia dietro di sé una scia di dolore; non possiamo far molto, sovrastati dall’indifferenza generale, ma, anche se poco, va fatto.  Dobbiamo aiutare la moglie di quel disgraziato, colpevole solo di vivere in un mondo sbagliato, a sopportare l’assurdo castigo che le è stato inflitto; lenire il dolore non può più essere limitato ad un dovere cristiano, ma deve diventare un dovere universale, nel segno della solidarietà e dell’Amore, i soli Valori che ci restano, perché risorgano dalle loro ceneri. (Rosario Amico Roxas)

Una Risposta a “Il prezzo di una vita”

  1. Mr.Loto said

    E’ come dici, ma alla fine, anche se pochi se ne accorgono, ognuno è castigo a se stesso e altre a questo si aggiungerà il giudizio finale. Avanti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: