Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 126

Archive for 29 giugno 2009

Rose Purezza e Passione nell’Arte dal 400 ad oggi

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

beatriceCaraglio (CN) fino al 25/10/2009 via Matteotti, 44 Il Filatoio. A cura di Andreina d’Agliano e Alberto Cottino  Dal 28 giugno e sino alle brume autunnali il culto della rosa avrà un suo tempio: il Filatoio Rosso di Caraglio, luogo di singolarissima malia, la -casa delle seta- che sembra uscita dalla fantasia di un cartonista hollywoodiano e che invece da tre secoli domina l’ingresso della Val Grana, una delle meravigliose valli che portano l’estremo cuneese a lambire il Parc Natural de Mercantour, nella contigua Francia.  Di mostre dedicate alla rosa nel mondo se ne propongono oltre 20 mila ogni anno ma nessuna potrà mai essere come quella di Caraglio. Qui infatti la rosa trionferà non come piccolo arbusto da inserire nel proprio giardino ma come oggetto-soggetto della grande arte e delle arti cosiddette applicate, in un sontuoso, fantastico excursus che partirà dal tardo Medio Evo per confluire all’oggi. Avremo rose dipinte, scolpite, trasformate in gioielli o in vetrate, persino in poltrone, rose protagoniste di pale d’altare, di quadri intimamente devozionali, di allegorie e baccanali, soggetto di pannelli decorativi per privatissimi boudoir, ma anche di piatti, servizi da te’, argenterie preziose, stoffe-  Dalla rosa mistica alla rosa profana. Ed ecco il fiore accompagnare il ritratto di dame, simbolo della vanità e della bellezza, a richiamare Venere e Amore, talvolta fiore singolo tenuto in mano, piu’ spesso profluvio di fiori, tanto da dare alla rosa e non alla dama il vero ruolo di protagonista. http://www.marcovaldo.it (beatrice)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Omaggio a De Andrè

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

MERCANTIMartellago 30 giugno ore 21.15 – Di fronte al Municipio in Piazza Vittoria  I Mercantinfiera propongono uno spettacolo musicale incentrato su alcuni brani tratti dal vasto repertorio di Fabrizio de Andrè. Si tratta di una attenta selezione di canzoni che parte dagli esordi (con “La città vecchia”) e finisce con alcuni lavori dell’ultimo album (Anime Salve), senza dimenticare il bellissimo live con la Premiata Forneria Marconi. Al loro attivo hanno svariate esibizioni in piazze e teatri del Veneto nord-orientale e del Trentino, oltre a tre CD. L’ultimo dei questi, il cui titolo riprende un verso di Smisurata Preghiera (…che la fortuna li aiuti), sta riscuotendo un buon successo di pubblico e di critica. I punti di forza dei Mercantinfiera sono la voce del cantante (Giancarlo Andreetto) che con il suo timbro, specie nelle note basse, ricorda efficacemente l’originale, e la scelta di riproporre gli arrangiamenti originali. Una scelta, non sempre condivisa dalla critica, maturata sia per il rispetto dovuto ai musicisti che li hanno concepiti, sia per la loro intrinseca bellezza. Giancarlo Andreetto (voce solista, chitarra), Paolo Pasqualetti (chitarre, mandolino), Eleonora Elio (violino, viola, berimbau, voce), Maurizio Leone (flauti, armonica), Gianpaolo Roncoletta (basso elettrico, voce), Alberto Taddei (percussioni), Diego Cantachin (batteria), Giovanni Baldin (pianoforte, tastiere) (mercanti)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Collettiva Aria Acqua Terra Fuoco

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

collettivaB.go Grappa Latina fino al 2/8/2009 via Litoranea, 169 a cura di Giorgio Agnisola  Quaranta artisti danno vita – con le loro opere di pittura e fotografia, azioni sceniche e installazioni – all’iniziativa che ha l’intento di proporre un suggestivo confronto di sollecitazioni culturali e di emozioni visive.  I quattro elementi richiamano al contesto e ai pregi naturalistici del Parco del Fogliano e altresi’ alle problematiche connesse alla sua valorizzazione: per un verso la finezza dell’aria, la salubrità e la bellezza del sito; per l’altro i pericoli commessi con la sua conservazione: dagli incendi al degrado ambientale. La mostra, che resterà aperta fino al 2 agosto 2009, espone opere di Roberto Andreatini, Elio Alfano, Livio Alviani, Franco Bianchi, Giovan Battista Bianchi, Giuliana Sbocconcello, Abramo Cantiello, Ezio Colosimo, Giuseppe Coluzzi, Floriana Coppola, Anna Crescenzi, Michele D’Alterio, Giuseppe Della Ventura, Mimmo Di Laora, Umberto Fabrocile, Antonio Farina, Emilia Isabella, Venanzio Manciocchi, Albero Manzetti, Battista Marello, Francesco Martelli, Andrea Martone, Gabriele Maschio, Sandro Mazzuccato, Gianluca Menegon, Antonio Montano, Maurizio Muscettola, Patrizio Marafini, Vincenzo Pennacchi, Nicoletta Piazzi, Teresa Pollidori, Addis Pugliese, Amedeo Sanzone, Romualdo Schiano, Maria Rosaria Solari, Normanno Soscia, Ilia Tufano, Serge Uberti, Mario Velocci, Michele Volpe.  Quest’anno la mostra si avvale della collaborazione di MAD-Rassegna d’arte contemporanea curata da Fabio D’Achille che ha partecipato all’allestimento e all’organizzazione dell’evento. (collettiva)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Aldo Borgonzoni: Testimone del tempo

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

borgonzoniRiccione (RN) fino al 31 agosto Galleria d’arte moderna e contemporanea Villa Franceschi  via Gorizia, 2 La Galleria d’Arte Moderna e Contemporanea del Comune di Riccione, propone per la prossima stagione estiva un importante omaggio al maestro Aldo Borgonzoni (1913 – 2004), protagonista indiscusso dell’arte italiana del secondo Novecento e noto particolarmente per i suoi straordinari cicli tematici legati alle trasformazioni sociali nel nostro paese.  Sul maestro, presente in diverse Biennali di Venezia e Quadriennali di Roma e in importanti rassegne d’arte, a livello nazionale e internazionale, sono state promosse numerose mostre personali in gallerie e musei italiani ed europei, come ad esempio a Zurigo, Londra, Praga, Bratislava ecc. Sulla sua opera hanno scritto studiosi e critici come Carlo Bo, Francesco Arcangeli, Carlo Ludovico Ragghianti, Arturo Carlo Quintavalle, Adriano Baccilieri, oltre a Claudio Spadoni alla cui cura sono affidati l’esposizione riccionese e il catalogo con la collaborazione di Daniela Grossi e Orlando Piraccini.  L’esposizione, promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Riccione e dall’Archivio & Centro Studi Aldo Borgonzoni, con l’apporto tecnico e scientifico dell’Istituto per i beni artistici culturali e naturali della Regione Emilia-Romagna e il contributo di Granarolo Spa, resterà aperta al pubblico fino al 31 agosto 2009. http://www.studiopesci.it (borgonzoni)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

The best is yet to come…

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

the bestTorino dal 30 giugno all’8 agosto 2009  Galleria Glance Via San Massimo 45 (interno cortile)  Una straordinaria collettiva di artisti internazionali saluta l’estate alla Galleria Glance di Torino. 9 artisti provenienti da tutto il mondo e un grandissimo talento italiano prestato all’estero esprimono i diversi stati dell’arte contemporanea attraverso la mostra The best is yet to come…(Il meglio deve ancora venire). Ma il tono sicuro del titolo cela in realtà, e in maniera del tutto ironica, il desiderio di superare la recente crisi economica.  Sarah Bedford, Chris Caccamise, Keltie Ferris, Seonna Hong, Caroline Hwang, Annick Ligtermoet, Saelee Oh, Gosha Ostretsov, Rebecca Saylor Sack e Federico Solmi provengono dalle gallerie di Lower East Side, quartiere di New York diventato recentemente un nuovo luogo di riferimento nel mondo dell’arte contemporanea grazie all’apertura del New Museum. The best is yet to come diventa quindi una sorta di motto di speranza, un’incitazione a non arrendersi e a puntare sulle proprie potenzialità in un momento in cui non c’è più niente di certo, ma tutto è ancora possibile.   In mostra un lavoro di Sarah Bedford (Roundup, 1969) artista di Brooklyn nata e cresciuta in un ranch del Montana. Proseguendo con ordine si passa a Chris Caccamise (New York, 1975) e al suo mondo di piccole sculture – installazioni di carta Bristol meticolosamente smaltate. Olio, acrilico e vernice spray compongono la tecnica di Keltie Ferris (Louisville, 1977). La mostra prosegue con Seonna Hong (Los Angeles, 1973) californiana di origini coreane la cui pittura sembra provenire dal mondo delle fiabe. Ritorniamo a Brooklyn con Caroline Hwang giovane artista che con un tocco di stravaganza unisce il mondo della pittura a quello più intimo del ricamo. L’incursione nella sensibilità artistica femminile continua con Annick Ligtermoet (Amsterdam, 1983) le cui fotografie  affrontano con romanticismo il lato dark e poetico della realtà. Saelee Oh (Los Angeles, 1981) è un’artista che dipinge con tratti delicati e parallelamente si cimenta in complicate costruzioni con pezzi di carta ritagliati.. Artista multimediale Gosha Ostretsov (Mosca, 1967) passa attraverso la satira per commentare visivamente il dispotismo nella Russia post-sovietica. Rebecca Saylor Sack (Framingham, 1979, vive e lavora a Philadelphia) considera i suoi dipinti campi d’azione in cui esprimere le proprie sensazioni corporee. E per finire un artista italiano, pur residente a New York: Federico Solmi (Bologna, 1973) talento provocatorio e irriverente molto apprezzato dalla critica internazionale che alla Galleria Glance espone il suo video The Evil Empire insieme ad alcune tavole. Ogni artista interpreta in The best is yet to come… la propria visione della situazione attuale, la propria reazione alla crisi. (the best)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

SEL, primo Salone Europeo del Litorale

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

Lorient (Francia)  6-8 ottobre 2009  presso il Parc des Expositions (Parco Esposizioni) di Lorient in Bretagna. Questo evento, che non ha equivalente in Europa, è l’appuntamento professionale atteso da tempo da tutti gli operatori del settore: da chi opera nel campo delle infrastrutture, degli equipaggiamenti, della tecnologia e dei servizi correlati all’economia costiera.  Il salone sarà punto di incontro per il business, per lo scambio di esperienze e un luogo dove si prenderanno decisioni a livello europeo, affrontando il tema del litorale in modo trasversale e multidisciplinare. Partendo dal fatto che in Europa non era mai esistito un salone di questo tipo, le autorità e i responsabili a livello tecnico e amministrativo delle regioni costiere hanno deciso, di comune accordo con gli operatori economici, che era venuto il momento di organizzarlo. Infatti  solo un evento specifico e capace di riunire tutti i vari operatori del settore può offrire ai partecipanti un’occasione per incontrarsi e confrontarsi sulle varie problematiche. Su un’area di 7.500 m², le aziende espositrici copriranno diversi settori di attività: specialiste del mare, società edili e di lavori pubblici, trasportatori ma anche esperti di ambiente, telecomunicazioni e finanza.  La manifestazione è rivolta a tutti i decision makers del settore privato e pubblico, a livello nazionale ed europeo, che saranno inoltre rappresentati da diverse prestigiose organizzazioni partner della manifestazione e sponsor. Una serie di conferenze e tavole rotonde  sarà  organizzata da “Cap l’Orient”, il consorzio territoriale dell’area geografica di Lorient. Durante questi seminari saranno presentate le ultime innovazioni tecnologiche e le realizzazioni più recenti in tema di sviluppo, riassetto, gestione e protezione del litorale.Tra i temi trattati si può citare ad esempio la politica marittima europea associata allo sviluppo dei territori costieri o i comportamenti “eco-responsabili” nel campo della navigazione da diporto. Una quarantina di partner regionali, nazionali ed europei sponsorizzano il SEL. Tra questi la Commissione Europea, il Ministero francese per l’Ecologia, per l’Energia, per lo Sviluppo Sostenibile e per la Pianificazione del Territorio e inoltre la Segreteria di Stato per il Mare, il Consiglio Regionale della Bretagna e il Consiglio Generale del Morbihan. Si possono citare anche IFREMER, l’Agence Européenne de l’Environnement, la Conférence des Régions Périphériques Maritimes Européennes, l’Association Nazionale des Elus du Littoral, Cap l’Orient, la Commission Arc Atlantique, ecc…Questo sostegno delle istituzioni testimonia l’interesse dimostrato per questa manifestazione e garantisce una qualità di partecipazioni senza precedenti nel settore.  La città di Lorient, che si colloca idealmente nel cuore della Bretagna del sud, è stata scelta per ospitare il SEL in virtù della diversità e del dinamismo della sua economia marittima. Inoltre, Lorient è ben nota per la sua esperienza all’avanguardia nel campo della ricerca e nell’applicazione di soluzioni per la conservazione delle aree costiere.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Laureati unicam

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

Camerino Il Consorzio Almalaurea ha presentato le indagini sul profilo dei laureati italiani e sulla loro condizione occupazionale ed i risultati dell’Università di Camerino si confermano ottimi. Rispetto allo scorso anno, la condizione occupazionale dei neolaureati dell’Università di Camerino migliora ancora: i laureati del 2007 occupati ad un anno dalla laurea, infatti, sono il 60,2% (tasso di occupazione secondo la definizione ISTAT).  I laureati Unicam coinvolti nell’indagine sono stati 783 per l’indagine sulla condizione occupazionale e 1047 per quella sul profilo, intervistati ad un anno dal conseguimento del titolo. L’indagine ha visto coinvolti oltre 200.000 laureati dei 47 Atenei aderenti al Consorzio.  Ottimi i risultati anche per i laureati di primo livello, coloro cioè che hanno conseguito il titolo dopo la riforma dell’ordinamento universitario: ad un anno dal conseguimento del titolo, il 44,4% dei laureati UNICAM di primo livello è già inserito nel mondo del lavoro.  Particolarmente significativi, inoltre, sono i dati relativi ai laureati della Facoltà di Scienze e Tecnologie: è occupato il 61,6 % dei laureati Unicam del 2007 contro il 50,6% della media nazionale. Se si prendono in considerazione poi – nella stessa Facoltà – i dati riguardanti coloro che hanno conseguito un titolo di studio triennale, il risultato è ancora migliore in quanto il tasso di occupazione dei laureati UNICAM è pari al 53,2 % (contro il 37,2% della media nazionale).  Nel 2008 anche all’Università di Camerino continua ad aumentare il numero di laureati in corso che raggiunge il 45% (41% la media nazionale), un valore che è oltre quattro volte superiore a quello che caratterizzava il complesso dei laureati prima della riforma.  Indicazioni molto positive giungono poi anche dal giudizio dei laureati sul proprio percorso formativo. L’ 89,6% dei laureati Unicam si dichiara soddisfatto del corso di studio concluso (quasi il 40% aggiunge che è ‘decisamente soddisfatto’). Se potessero tornare indietro 72,2 laureati su cento sarebbero disposti a ripetere l’esperienza di studio appena compiuta, nello stesso percorso di studio e sempre presso l’Ateneo camerte. Il 90% dei laureati Unicam inoltre definisce soddisfacente o decisamente soddisfacente il rapporto con i docenti. Le percentuali sopra descritte sono tutte superiori a quelle della media nazionale dei laureati nei 47 Atenei italiani oggetto dell’indagine AlmaLaurea.  Molto elevati restano anche i valori relativi alla frequenza delle lezioni, così come sono aumentate le competenze linguistiche e informatiche e le esperienze di tirocinio e stage, che entrano nel bagaglio formativo di 77 laureati Unicam su cento. L’Ateneo camerte da diversi anni sta infatti puntando molto sul momento formativo dello stage incrementando sempre di più le collaborazioni e le convenzioni con le aziende, che ad oggi hanno abbondantemente superato quota 1000.  Soddisfazione è stata espressa dal Rettore Fulvio Esposito. “L’indagine di Almalaurea – ha affermato il Rettore – conferma la qualità dell’offerta formativa di Unicam, premiando ancora una volta gli sforzi e l’impegno dell’Ateneo. Da tempo stiamo lavorando affinché la formazione dei nostri laureati sia incentrata sulle esigenze del mercato del lavoro, con percorsi di studio definiti in sinergia con le aziende presenti non solo nel nostro territorio, ma anche in ambito nazionale ed internazionale. Proprio per questo abbiamo potenziato ancora i corsi di laurea tenuti interamente in lingua inglese così come gli accordi con Atenei stranieri. Il dato di Almalaurea non fa che confermare che siamo andati e stiamo proseguendo nella giusta direzione”.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Per creare applicazioni web

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

Pro Gamma, società italiana specializzata nell’ingegneria informatica, ha messo a punto una nuova versione di Instant Developer, un innovativo sistema automatizzato per lo sviluppo di applicazioni Web. La nuova versione accentua le performance del primo strumento di sviluppo basato sulle tecniche della programmazione relazionale, che assicura la gestione automatica di tutte le componenti delle applicazioni, che oggi possono raggiungere migliaia di righe di codice. Le novità più significative riguardano l’incorporazione di nuovi strumenti che danno la possibilità di creare applicazioni complesse in architettura Web estese a tutti gli ambiti (gestionale, e-ecommerce, business intelligence etc.) con una riduzione dei tempi di sviluppo e di manutenzione fino all’80%. E ancora, di creare con facilità e finalmente con un unico strumento le cosiddette Rich Internet Applications, e cioè quelle applicazioni che consentono all’utilizzatore di dialogare con il sistema nel modo più naturale, e che rappresentano la nuova frontiera dell’informatica.
Pro Gamma Srl – Costituita nel 1999 da ingegneri informatici con esperienze consolidate, è una società totalmente dedicata alla realizzazione di sistemi per la generazione di applicazioni software di nuova generazione. Fa dell’attività di ricerca e sviluppo il suo punto di forza, ed è il partner ideale per le software house, i systems integrator e le software factory. Con Instant Developer offre un ambiente esclusivo per generare rapidamente e con facilità applicazioni RIA, estensioni Web a sistemi esistenti, conversioni di applicazioni legacy , senza vincoli di architettura, linguaggio e  runtime. Ha sedi a Bologna e Ravenna. – http://www.progamma.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Banca Popolare del Mediterraneo

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

Napoli Terme di Agnano 29 giugno alle ore 12 nei saloni dell’Hotel dei Congressi si terrà la conferenza stampa di presentazione della Banca Popolare del Mediterraneo, istituto di credito cooperativistico che con 1100 soci e circa 12 milioni di euro di capitale ha conseguito l’obiettivo dei promotori di istituire la nuova banca a servizio di cittadini-consumatori, PMI campane, mondo dell’associazionismo e del no profit. Gennaro Fusco, 46enne commercialista napoletano, sarà nominato presidente della Banca che si candida a svolgere un ruolo innovativo sul mercato napoletano e campano soprattutto per l’interesse che intende riservare alle nuove realtà imprenditoriali e alle idee d’impresa provenienti dal mondo delle giovani professioni, della ricerca, delle eccellenze professionali espressione del territorio. “L’obiettivo dei promotori di questa iniziativa è stato e sarà quello di proporre un modo nuovo di essere e di fare banca, ponendo al centro della nostra analisi e quindi delle nostre scelte il soggetto, professionista o imprenditore, che si rivolge a noi per l’accesso al credito – spiega il presidente Fusco – Siamo convinti che la ripresa sociale ed economica passa anche attraverso un sostegno effettivo a chi ha idee e voglia di intraprendere per promuovere innovazione, sviluppo e con essa occupazione. Così si rivitalizza il mercato e si può guardare con maggiore fiducia ed ottimismo al futuro”.  Il Presidente illustrerà alla stampa e ai soci che parteciperanno alla costituzione dell’istituto il progetto della Banca Popolare e i suoi programmi affinché BPMed sia protagonista effettiva di una stagione di ripresa sociale ed economica del paese.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tumore prostatico: FANS influenzano PSA e rischio

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

I FANS possono influenzare il rilevamento dei tumori prostatici. Di fatto, è stato ipotizzato che l’aspirina ed altri FANS possano diminuire i livelli di PSA al di sotto dei livelli di sospetto clinico senza avere alcun vero e proprio effetto sullo sviluppo dei tumori prostatici, e se ciò fosse vero, l’uso di questi agenti potrebbe ostacolare la nostra capacità di rilevare i tumori prostatici in stadio precoce tramite lo screening del PSA. Diversi studi precedenti hanno riportato che farmaci come i FANS sono associati ad una riduzione del rischio di tumore prostatico: questi dati potrebbero essere coerenti con un effetto protettivo, in quanto l’aspirina riduce i livelli di PSA più nei soggetti che hanno ricevuto una diagnosi di tumore prostatico che in quelli con altre patologie della prostata. (J Urol 2009; 181: 2064-70)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Usare bene i farmaci fa risparmiare

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

L’uso corretto dei medicinali scongiura, spesso, costose cure in ospedale: un giorno di ricovero, circa 600 euro, costa più di tre anni di cure con medicinali (188 euro) e più di un intero ciclo vaccinale dalla nascita ai 14 anni di età. A fare i conti gli industriali del farmaco, riuniti a L’Aquila per l’assemblea pubblica di Farmindustria.  I farmaci possono essere d’aiuto nel ridurre la spesa per la sanità anche “rallentando la degenerazione o attenuando la sintomatologia di alcune malattie tipiche dell’invecchiamento, o riducendo il rischio di malattie invalidanti. La sola a degenerazione delle patologie cardiovascolari – sottolineano – è la causa più frequente di pensioni di invalidità, con il 31,2% dei casi”. Non solo. Spesso si evitano costosissimi interventi chirurgici. Farmindustria cita uno studio condotto dal Centro Europa ricerche (Cer) che ha dimostrato come la disponibilità di farmaci per patologie cardiovascolari, respiratorie e del sistema nervoso – che rappresentano la maggioranza delle cause di morte in Italia – garantisce una migliore qualità di vita e permette un risparmio netto per il Servizio sanitario nazionale pari a 12,4 miliardi l’anno, di cui 6,4 miliardi per minori costi sanitari e 6 miliardi per minori costi indiretti. Proiettando questo dato al 2040, risulta che l’uso dei farmaci per queste patologie consentirà un risparmio per la spesa socio-sanitaria nel suo complesso dell’1,3% del Pil.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La microturbina solare

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

Turbec Spa, azienda italiana con sede a Cento (Ferrara), produttrice di microturbine ad altissima tecnologia e la cui compagine societaria appartiene, attraverso la controllante Turboenergy Srl, per il 75% a industriali italiani e per il 25% al gruppo Ansaldo Energia, ha di recente tagliato un nuovo importante traguardo con la realizzazione di microturbine applicate a innovativi impianti solari a concentrazione.  La prima microturbina è stata installata con successo in collaborazione con la società AORA Spa presso il kibbutz Samar in Israele, nel contesto di un Pcu, Power Conversion Unit, che converte l’energia solare in 100kWe di energia elettrica e in 170kW di energia termica.  La  stessa applicazione è in via di realizzazione ad Almeria, in Spagna. Turbec, con circa  400 microturbine vendute sul mercato prevalentemente europeo e oltre 3 milioni di ore lavorative alle spalle, ha un fatturato che ammonta a 8,5 milioni di euro ha  investito  negli ultimi due anni circa  il  20 % del fatturato  nella ricerca e nello sviluppo del prodotto specie nelle rinnovabili.   L’intraprendente azienda italiana, che ha installato una sessantina di microturbine con utilizzo di biogas (da discariche e depuratori di acque reflue), è attualmente l’unica azienda a livello mondiale a disporre di un prodotto industriale su vasta scala e pronto per la produzione di massa. Tra le numerose innovazioni, la realizzazione di una decina di applicazioni prototipali di caldaie a biomassa abbinate a microturbine ad aria calda.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diabete di tipo 2

Posted by fidest press agency su lunedì, 29 giugno 2009

Parigi. Il CHMP, Commissione per la valutazione dei Medicinali per Uso Umano dell’EMEA, ha espresso parere favorevole per saxagliptin, nuovo farmaco messo a punto dalla ricerca congiunta di Bristol-Myers Squibb e AstraZeneca, come terapia aggiuntiva per il trattamento del diabete di tipo 2 negli adulti, in associazione con metformina o con un tiazolidinedione o una sulfonilurea. Il via libera del CHMP si basa sui dati di un programma di sviluppo clinico completo che ha incluso sei core trial di Fase III, con i quali sono stati valutati il profilo di sicurezza ed efficacia di saxagliptin come terapia somministrata una volta al giorno.  Gli studi hanno coinvolto 4.148 pazienti affetti da diabete di tipo 2: di questi, 3.021 sono stati trattati con saxagliptin.  La partnership tra Bristol-Myers Squibb e AstraZeneca è finalizzata alla ricerca e sviluppo di due nuove molecole per il diabete di tipo 2 – saxagliptin e dapaglifozin – ed è stata avviata nel gennaio 2007 con l’obiettivo di migliorare i risultati per i pazienti e di favorire una nuova prospettiva per il trattamento di questa malattia.  Saxagliptin fa parte della classe degli inibitori della dipetidil peptidasi-4 (DPP-4). Questi inibitori incrementano la capacità dell’organismo di ridurre livelli troppo elevati di zucchero nel sangue, agendo sulle incretine, ormoni naturali che favoriscono l’aumento della produzione di insulina e la riduzione della produzione di glucosio da parte del fegato. La richiesta di autorizzazione al CHMP è per il dosaggio giornaliero da 5 mg nei pazienti adulti affetti da diabete mellito di tipo 2 per migliorare il controllo della glicemia: in associazione con metformina, se la sola metformina associata alla dieta e all’esercizio fisico non garantisce un adeguato controllo glicemico; in associazione con una sulfonilurea, se la sola sulfonilurea associata alla dieta e all’esercizio fisico non garantisce un adeguato controllo glicemico nei pazienti per i quali l’uso della metformina non è indicato;  in associazione con un tiazolidinedione, se il solo tiazolidinedione associato alla dieta e all’esercizio fisico non garantisce un adeguato controllo glicemico nei pazienti per i quali l’uso di un tiazolidinedione è indicato. È attesa per i prossimi mesi l’approvazione definitiva da parte della Commissione Europea per i 27 Paesi dell’Unione.

Posted in Estero/world news, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »