Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Buoni Libro e Borse di Studio

Posted by fidest press agency su giovedì, 2 luglio 2009

Roma È stato firmato in Campidoglio il protocollo d’intesa con le associazioni dei librai per i Buoni Libro e i Buoni Borse di studio per l’anno scolastico 2009-2010. Per l’anno scolastico 2009-2010 aumenta l’importo dei singoli buoni libro: 15% medio in più rispetto a quello degli anni precedenti. Il contributo rispetto al costo dei libri quest’anno ha raggiunto il 65 %, mentre lo scorso anno era pari al 50%.  Cresce inoltre il numero dei beneficiari: 51 mila buoni libro e 85 mila buoni borse di studio per un ammontare complessivo di 13 milioni di euro, a fronte dei 48.836 buoni libro e 80.111 buoni borse di studio dello scorso anno. Ancora: rispetto all’anno scolastico 2007-2008 saranno erogati oltre 6.500 buoni libro e circa 10.500 buoni borse di studio in più . In particolare: per gli alunni della scuola primaria (circa 140.000) è stata garantita la gratuità totale dei libri di testo, il cui costo (3.900.000 euro) viene sostenuto interamente, ancora una volta, attraverso propri fondi, dall’Amministrazione Comunale. Per gli alunni delle scuole d’istruzione secondaria di I e II grado appartenenti a famiglie con ISEE, Indicatore della Situazione Economica Equivalente, non superiore a 10.632.94 euro vengono confermati i buoni libro ed i buoni borse di studio, di importo differenziato a seconda della classe di frequenza aumentati, come sottolineato, del 15 %. Anche gli alunni delle scuole primarie appartenenti a famiglie con ISEE non superiore a 10.632.94 euro potranno ottenere il buono borsa di studio Le relative cedole librarie verranno consegnate alle famiglie dalle scuole.  Inoltre, in merito al tema del “caro libri”  l’Assessorato alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù ha istituito nel mese di ottobre un’apposita Commissione interistituzionale (Associazioni Studenti; Associazione Nazionale Presidi; Associazione delle Famiglie e rappresentanti istituzionali della Regione e della Provincia). La Commissione ha stabilito, in sintonia con quanto già affermato dal Ministero dell’Istruzione, la progressiva introduzione dei libri di testo in versione on line, scaricabile da internet, o mista.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: