Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 55

Mercato auto: anche il noleggio in crisi

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

E’ questa, in sintesi, la fotografia che emerge dai dati illustrati a Roma da ANIASA (l’Associazione nazionale Industria dell’autonoleggio e Servizi Automobilistici di Confindustria) nel corso del convegno di presentazione dell’VIII Rapporto sullo stato di salute del settore.  L’andamento del comparto nel primo trimestre 2009 e le immatricolazioni sino ad oggi registrate confermano “l’effetto freno” sulla domanda esercitato dalla difficile congiuntura economica e aggravato dalle scelte governative sul settore auto.  Gli indicatori del primo trimestre segnano ancora alcuni indici in crescita, ben lontani da quelli registrati negli scorsi anni e dovuti esclusivamente al trascinamento dei positivi risultati del 2008. A fronte di un incremento del fatturato che nello scorso anno toccava il 7%, nei primi tre mesi del 2009 il settore ha faticato a mantenere il segno positivo (+2,3%), il più basso negli ultimi 15 anni. Non mancano ulteriori elementi di preoccupazione per il presente e l’immediato futuro.  In particolare, segna una decisa inversione di tendenza il dato sulle immatricolazioni (già in costante calo dalla seconda età dello scorso anno), che se a fine 2008 aveva fatto segnare un +7%, nei primi tre mesi del 2009 ha registrato un vero e proprio crollo (-30%) a fronte di un raffreddamento degli ordini. Nel primo trimestre 2009 la crisi internazionale si è manifestata pienamente anche negli indicatori del noleggio a breve termine.  Il giro d’affari ha subito una contrazione dell’11% (dai 206 ai 183 mln di euro) rispetto allo stesso periodo del 2008, riscontrata anche nei volumi (giorni di noleggio: -11%, numero di noleggi: -10%).  E’ mancata sia la domanda turistica, come mostrano i dati relativi agli aeroporti, che segnano un calo del 17% in termini di fatturato e del 18% nei giorni di noleggio, sia la domanda domestica e business che ha segnato in negativo questo inizio di 2009, con una flessione del 7% (noleggio nei centri cittadini) in termini di fatturato e di volume.  Nel complesso si rileva che sussiste un segnale di possibile ulteriore contrazione del business emerso dal calo dei veicoli noleggiati, passati dai 535.000 del 31 dicembre 2008 ai 533.000 (-0,3%) del 30 marzo 2009.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: