Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 15

Archive for 3 luglio 2009

7 luglio sciopero generale dei trasporti

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

L’azione di sciopero è indetta a difesa della sicurezza e dell’incolumità dei lavoratori e dei cittadini utenti dei trasporti, che non possono rischiare o perdere la vita per motivazioni che hanno a che vedere con la mancanza o la carenza di controlli e di misure atte a rendere massima la tutela della sicurezza. Lo sciopero avrà la seguente articolazione: Settore Ferroviario – 4 ore di sciopero dalle ore 10.00 alle ore 14.00; Settore Trasporto pubblico locale e trasporto merci e logistica – 4 ore nel rispetto delle fasce protette localmente definite, che saranno comunicate singolarmente; Settore Trasporto Aereo -1 ora di sciopero dalle ore 10.00 alle ore 11.00; Settore Trasporto Marittimo -1 ora di sciopero all’inizio di ogni partenza.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Manifestazione Nazionale Unatras

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Roma 10 Luglio 2009: I camion in protesta sul Raccordo Anulare. La Presidenza dell’Unatras, riunita per dare attuazione al mandato assunto dal Comitato Esecutivo in data 19 giugno u.s., è costretta a prendere atto con rammarico che i provvedimenti che dovevano essere emanati entro il 30 giugno cosi come comunicato anche al Parlamento nella seduta della Commissione Trasporti del 24 giugno, non sono divenuti provvedimenti operativi. Riconferma pienamente le decisioni assunte che saranno rese note nella seconda settimana di luglio ed indice una manifestazione nazionale. Laddove esigenze particolari si manifestassero le strutture territoriali decideranno iniziative identiche di sensibilizzazione nella stessa giornata.  La Presidenza si riunirà nuovamente entro la giornata del 15 luglio per dare attuazione a quanto deciso.

Posted in Confronti/Your opinions, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Fiera di Hannover 2010

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Hannover. Dal 19 al 23 aprile 2010. Il Capoluogo regionale della Bassa Sassonia,ospita nuovamente l’evento tecnologico più importante al mondo: la FIERA DI Hannover. Nel corso del prossimo anno, dopo il Giappone e la Corea, anche l’Italia diventerà partner ufficiale della fiera. È previsto l’arrivo di diverse centinaia di aziende italiane operanti in ogni campo industriale, che presenteranno innumerevoli innovazioni nel settore.  Gli abitanti di Hannover sono nel frattempo diventati ospiti allenati. Già dal 1947 accolgono anno dopo anno migliaia di visitatori. Cinque delle dieci maggiori esposizioni hanno luogo a Hannover e in oltre 50 anni di fiera la città si è trasformata in una efficiente località congressuale e fieritica. Il successo dello spazio fieristico di Hannover è da attribuire innanzitutto alla sua posizione di centralità sia rispetto alla Germania che all’Europa, che gli vale l’interesse dei visitatori sia nazionali che internazionali. Hannover non soltanto è dotato dell’aeroporto che nel 2006 è stato il più frequentato in tutto il Paese, il Hannover Airport, ma si trova inoltre nel punto di incontro fra le più importanti autostrade tedesche ed europee.  Dopo una produttiva giornata in fiera, gli ospiti avranno a disposizione un programma riccamente variegato. Circa 40 diversi teatri, l’Opera nazionale, innumerevoli musei e gallerie assicurano manifestazioni di qualità e mostre d’arte internazionale. A Hannover si trova inoltre una delle più amate vie commerciali del Paese, la Georgstrasse, dove fare acquisti o rilassarsi in un accogliente caffetteria del centro storico.  A tale proposito, Hannover ha però anche altro da offrire. L’affascinante città delle oasi verdi, con i giardini di Herrenhäuser, il bosco cittadino Eilenriede, il fiume Leine e il lago Maschsee riserva ai visitatori anche luoghi di pace e distensione in cui dedicarsi inoltre a moltissime attività nel tempo libero. Nel corso di tutto l’anno si svolgono molteplici eventi sportivi, concerti all’aria aperta e feste popolari. I dintorni offrono inoltre località da scoprire come il lago di Steinhuder, il Deister o Leinetal. Non c’è da sorprendersi che gli hannoverani amino la propria città. Secondo uno studio realizzato sulla qualità della vita a Hannover, l’89 per cento degli abitanti è soddisfatto delle condizioni di vita nel capoluogo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Dragonfish acquisisce tre nuovi partner di bingo

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Dragonfish, la divisione indipendente B2B della 888 Holdings Plc, annuncia oggi la firma di tre nuovi partner di bingo, MoonBingo, BingoHollywood e Costa Bingo, che rafforzano la posizione di Dragonfish di leader mondiale nella fornitura di servizi per il settore del bingo.  Il software per bingo di Dragonfish sarà il pilastro dei piani di MoonBingo (http://www.moonbingo.com) per il lancio di una nuova rete bingo autonoma, dopo lo sviluppo di successo sulla rete di bingo Dragonfish. Newco, la società dietro altre marchi di successo sulla rete di bingo Dragonfish, quali http://www.gloriousbingo.com e http://spectrabingo, è il cervello dietro questa nuova impresa, che lancerà la rete con un budget di marketing di milioni di dollari. L’accordo con MoonBingo comprende l’offerta di Total Gaming Services di Dragonfish: fornitura di moderatori della chat, sistemi di pagamenti elettronici, servizio clienti, hosting e servizi tecnologici completi, compresi back office e integrazione della piattaforma.  BingoHollywood (http://www.bingohollywood.com) sta lanciando una rete autonoma che girerà sul software per bingo di Dragonfish, ed userà inoltre molti dei Total Gaming Services di Dragonfish, gestendo al tempo stesso in proprio la moderazione della sua chat room. Con l’impegno di marketing per milioni di dollari da momento del lancio, la brand mira a diventare un protagonista importante nel mercato del bingo.  Costa Bingo (http://www.costabingo.com) recentemente è andata dal vivo con il software per bingo di Dragonfish, ed è già stata un grande successo con i suoi giochi di bingo gratuiti, mirati all’acquisizione di nuovi giocatori. La società si avvantaggerà anche dei Total Gaming Services di Dragonfish, per gestione integrale della soluzione bingo.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Tariffa taxi Roma-Fiumicino

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Roma. “L’unica cosa positiva è che appena scendi dal taxi puoi prendere un aereo e scappare per qualche giorno dall’Italia”. Questo il commento di Vittorio Marinelli, responsabile laziale dell’Italia dei Diritti, in relazione all’iniziativa del Comune di Roma di innalzare di 10 euro la tariffa delle auto bianche per il tratto Roma-Fiumicino per portarla a quota 50 ed uniformarla così a quella prevista per il percorso inverso Fiumicino-Roma, che verrebbe invece abbassata da 60 a 50 euro. Il tutto grazie ad un’intesa tra il Campidoglio e l’amministrazione del piccolo centro alle porte di Roma. “Il problema è che se per sbaglio ci si reca in Spagna – ha poi rincarato la dose il responsabile per il Lazio del movimento guidato da Antonello De Pierro- si corre il rischio di equivocare sulla vera ricchezza, comunque esistente, del Paese iberico. A Madrid, Barcellona, Valencia e in tutte le altre città spagnole i ragazzini di tredici anni prendono a go-go il taxi. In realtà non sono figli di parlamentari, ma semplici fruitori di quello che ovunque è un mezzo di trasporto generalmente utilizzato. Se ci fosse un governo serio sia a livello nazionale che locale, sarebbe il mercato a fissare i prezzi. Purtroppo però, qui nel Belpaese, a go-go va solo il ridicolo”.

Posted in Cronaca/News, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Integratori gratis per over 65

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Roma. “Il progetto RoMasì è una buona misura preventiva per fronteggiare le ondate di caldo e assicurare la tutela del diritto alla salute alla collettività e agli anziani, occorre però dotarsi anche di strutture mobili”. Questo il commento di Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti, sul protocollo d’intesa che il Comune ha siglato con l’Ordine dei Farmacisti di Roma e provincia per garantire il diritto alla salute alle categorie più deboli. Per affrontare l’emergenza caldo, fino al 31 agosto, le farmacie della Capitale si impegnano a misurare gratuitamente la pressione agli over 65 e a somministrare loro reintegratori idrico-salini in caso di necessità. “La Farmacap, l’azienda speciale farmasociosanitaria istituita dal Comune di Roma, agisce nella gestione di servizi ed attività collaterali alle ASL e in progetti affidati dalle amministrazione comunale per la tutela della salute – ha aggiunto il vicepresidente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – quindi il suo coinvolgimento permetterebbe di incrementare l’azione di prevenzione attuata dalle farmacie. E’ vero che esse sono i punti di primo soccorso sul territorio più a contatto con il cittadino, ma serve maggior sinergia per garantire ai romani un servizio completo e più efficace”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Coordinamento scuole, studenti famiglie

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Roma. E’ stato costituito  allo scopo di contrastare i provvedimenti in corso di approvazione (tagli alle risorse, licenziamenti e privatizzazione ) che proseguono  l’opera di smantellamento della scuola pubblica statale, investendo anche la scuola superiore. Questo coordinamento: Promuove la tavola rotonda su “Tagli, Aprea e riforma della scuola” che si terrà il 10 luglio 2009 dalle ore 16 alle ore 20 in Via Galilei 57 Aderisce al sit-in nazionale del 15 luglio 2009, dalle ore 10,30 davanti al Parlamento, promosso dagli Insegnanti precari Si propone di collaborare con tutte le realtà di movimento presenti sul territorio

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Stagione estiva a Villa Medici

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Roma 7 luglio ore 11.00 Accademia di Francia Villa Medici Viale Trinità dei Monti,1 conferenza stampa per presentare l’iniziativa per l’apertura delle porte di Villa Medici durante tutta la stagione estiva, con una grande mostra sul patrimonio della Villa, con il cinema all’aperto e molti concerti. La mostra VILLA APERTA, da venerdì 10 luglio a domenica 20 settembre 2009, racconterà la storia e la vita di questo palazzo cinquecentesco, alla scoperta di spazi mai aperti prima al pubblico, collezioni antiche inedite, ed opere di artisti di ieri e di oggi. Il cinema in musica tre settimane di proiezioni all’aperto, da lunedì 13 a mercoledì 29 luglio 2009, con l’omaggio ai film d’opera, ai compositori francesi e alle musiche di Nino Rota con la proiezione della trilogia integrale de Il padrino. Inoltre, durante la rassegna, due eventi speciali: il primo con la proiezione, domenica 19 luglio, del documentario Home dedicato al pianeta Terra e il secondo, sabato 25 luglio, per agli appassionati di pubblicità con La notte dei pubblivori, quasi sei ore di abbuffata pubblicitaria con 360 spot di oltre 50 paesi diversi. A conclusione del ciclo cinematografico, venerdì 31 luglio, i Traffic Quintet si esibiranno in un concerto sulle colonne sonore dei classici del cinema, a cura di Alexandre Desplats e Ange Leccia per le immagini.  Festival di musica barocca, da martedì 4 a mercoledì 28 agosto 2009, con un ciclo di 4 concerti di musica barocca durante il mese di agosto con Ensembles di grande prestigio internazionale negli straordinari giardini rinascimentali.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cna World per assistenza a imprenditori stranieri

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Roma “Le realtà imprenditoriali straniere sono ormai parte integrante del tessuto economico del nostro Paese. Pertanto salutiamo con entusiasmo la nascita dell’iniziativa di Cna Word, struttura interna alla Confederazione internazionale dell’artigianato e piccola e media impresa, prima associazione a livello italiano interamente dedicata ad imprenditori stranieri e gestita a livello di organi direttivi dagli stessi imprenditori”. Questo il commento di Brunetto Fantauzzi, responsabile per la provincia di Roma del movimento Italia dei Diritti, riguardo alla nascita dell’associazione «Cna World» per l’assistenza agli imprenditori stranieri, presentato durante il convegno a Palazzo Valentini «Il sistema del credito per gli imprenditori stranieri». Il nuovo centro avrà il compito di promuovere iniziative di informazione e formazione dirette ai cittadini stranieri di Roma e provincia in tema di tutoraggio e assistenza per la creazione di imprese. Nel protocollo d’intesa, siglato anche dal presidente della Provincia di Roma Nicola Zingaretti, è prevista la realizzazione di un sito internet interattivo e verrà avviato un programma di accompagnamento. “La nuova associazione si rende necessaria per rappresentare le istanze dell’imprenditoria straniera, rispondere alle crescenti esigenze di accesso al credito delle imprese straniere con adeguati strumenti di supporto ed acquisire formazione e informazione” – continua l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro che conclude: “Auspichiamo una maggiore collaborazione fra l’imprenditoria di casa nostra e quella straniera favorendo sinergie ed ottimizzando le diverse professionalità ed imprenditorialità senza penalizzare quelle interne, già vittime di concorrenze di imprenditori che operano senza regola alcuna, al di fuori di legalità, ricorrendo, spesso, ad appalti e subappalti con personale non regolare con evasioni di contributi. Queste associazioni dovrebbero pertanto servire da volano alla piena legalità e ad una sana concorrenza.”

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

African Union

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Washington, DC- U.S. African Chamber of Commerce Encourages the African Union to set a Political Agenda for African Unity, Integration and the creation of one Continent.The African Union (AU) holds its 13th semiannual summit Wednesday in Libya’s coastal city, Sirte. Libyan leader Moammar Gadhafi, who is the current chairman of the continental body, is hosting the meeting. The conference theme is “investment in agriculture for economic growth”. Several African heads of state and governments have reportedly arrived and are ready to participate in today’s session.  “What the African leadership is trying to do is to recommit themselves to a very fundamental, very crucial issue on the continent. An issue that affect s the bulk of their citizenry is food security,” said Andrew Kanyegirire, communications director of the New Partnership for Africa’s Development (NEPAD). Some African heads of state were reportedly boycotting the summit to protest the leadership of Gadhafi, who has been described as a dictator after coming to power through a bloodless coup d’état in 1969. But Kanyegirire said there are no clear indications that the leaders were boycotting the summit because of Gadhafi’s leadership. “Those are things that I have possibly heard in corridors. There is no factual evidence to say that this particular leader stayed away because of the leadership of the host country,” Kanyegirire said. He said NEPAD encourages solidarity among countries on the continent. “As an institution, we feel very strongly about issues to deal with unity and integration,” he said. Kanyegirire said it is unfortunate there are those who say the time is not ripe for the AU’s agenda for politically integrating the continent. Kanyegirire said the African Union frowns upon coups d’etat, adding that the age of military takeovers are going out of style.  The USACC is the leading advocacy organization for U.S. African relations and emerging African markets.  The USACC is the umbrella organization for African chambers of commerce and professional trade and business associations throughout the United States and abroad. http://www.usafricanchamber.com

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Unci Pesca

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

L’Unci Pesca condivide le parole espresse dal Sottosegretario, con delega alla Pesca, Antonio Buonfiglio secondo cui “non vi sono strade diverse che quella della legalità per proseguire un cammino corretto e sereno nel mondo della pesca”. “Coloro che svolgono l’attività di pesca sono sottoposti a molte difficoltà e sacrifici, ma è solo perseguendo la strada della legalità che, tale percorso di vita, può essere reso sostenibile. Sulla base di tale considerazione, quindi, l’Unci Pesca, che ha partecipato in questi giorni al Forum permanente contro la pesca illegale, condivide la lotta verso ogni forma di irregolarità che danneggia l’intera categoria costringendo famiglie di pescatori onesti a subire norme restrittive a causa di quei pochi “pirati del mare”. “Va ricordato però – precisa l’Unci Pesca – che spesso nel comparto si riscontrano, per lo più, semplici reati di tipo amministrativo, come ad esempio la sanzione per una mancata comunicazione di arrivo in porto o uno sconfinamento rilevato dai sistemi BlueBox, che vanno ben distinti da forme di reato più gravi, come la cattura specie protette o la pesca effettuata con attrezzi non legali e autorizzati; ed è, proprio, verso tali tipi di reato che servirebbero sanzioni più severe”. L’Unci Pesca sostiene che è “il pescatore” stesso, in primis, l’unico vero esempio di “ecologista”, poiché il suo rispetto del mare parte proprio dal rispetto del suo lavoro, che tenderà a preservare per se stesso e per il futuro dei propri figli. Infatti, un ambiente ecologicamente sano significa maggiore opportunità di lavoro e guadagno. L’attività di pesca – secondo l’Associazione – va vista nella sua omogeneità, senza distinzioni tra i diversi ambiti in cui viene svolta (turbosoffianti, pesca con attrezzi passivi, pesca con attrezzi attivi etc.). Ritiene, inoltre, che così come regolamentata la pesca professionale, da norme precise e sanzioni certe, vada rivisto anche l’intero ambito della cosiddetta pesca sportiva. L’Unci Pesca, infine, considera molto positiva l’attenzione che il sottosegretario Buonfiglio sta rivolgendo al settore, soprattutto per le iniziative promosse, tese a migliorare la “vita e le risorse del mare”.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’uomo della provvidenza

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

lettera al direttore. Da alcuni anni a questa parte gli elettori da una parte e i politici dall’altra cercano d’individuare il carsmatico protagonista che definiamo l’uomo della provvedenza. Se vogliamo il grande mattatore, ovvero colui che con il suo carisma è capace di saldare le fratture esistenti nella nostra società tra coloro che tutto vorrebbero cambiare e chi diffida della strada nuova e preferisce quella vecchia, brutta ma riconoscibile ad occhi chiusi. Ma in questa ricerca non si rende conto di restare un immaturo della politica o ancora della democrazia. Stiamo avvicinandoci a grandi passi verso una cultura della responsabilità che dilata i nostri impegni verso quelli pubblici da privati che erano. Significa che come abbiamo cura della vita della famiglia allo stesso modo dovremmo averne per la comunità che si racchiude nel quartiere dove si abita e poi si estende sempre di più a livello provinciale, regionale e mondiale. Oggi lo possiamo constatare con quanto sia facile con la televisione e internet superare le distanze e violare i segreti o i camuffamenti di chi non vorrebbe farci vedere certe cose e di poter parlare “in tempo reale” ovunque nel mondo. Tutto questo ci fa assumere una grande responsabilità. Non possiamo dire non lo sapevamo. Non possiamo tapparci le orecchie. Ecco perché qeusto sogno un po’ romantico e po’ obsoleto dell’uomo della provvidenza dovrebbe far posto all’uomo della ragione, della giustizia e della libertà che è dentro di noi e che noi possiamo gestire nel solo modo che ci è possibile nel partecipare attivamente agli eventi esterni alla nostra famiglia e darvi il nostro contributo. (A.R.)

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nessun medico denuncerà i clandestini

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

“Ci è stato detto che per i medici non scatterà l’obbligo di segnalazione per gli immigrati clandestini. Noi su questo punto abbiamo qualche perplessità. Quello che è certo è che se un medico dovesse incorrere in sanzioni penali per mancata segnalazione, saremo pronti ad affiancarlo in tutto e per tutto. Fino ad arrivare all’autodenuncia”. Così il presidente della Federazione nazionale degli Ordini dei medici (Fnomceo), Amedeo Bianco, commenta il via libera definitivo del Senato al Ddl sicurezza che introduce il reato di clandestinità. “Di fronte alla nostra preoccupazione – spiega Bianco all’Adnkronos Salute – ci è stato assicurato che non esistono i presupposti giuridici affinché scatti l’obbligo di denuncia. Questo perché, ci hanno spiegato, la configurazione del reato prevede una sanzione amministrativa. Ma i dubbi restano”. Per districare la matassa, secondo il numero uno della Fnomceo c’è bisogno di una norma ad hoc. “Una norma – conclude Bianco – che introduca senza equivoci una precisa e specifica esenzione per i medici, e tutti gli operatori sanitari del Ssn, dall’obbligo di denuncia degli immigrati irregolari che chiedono assistenza sanitaria”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lotta contro la povertà

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Lettera aperta scritta da personalità del mondo dello spettacolo, della moda e del giornalismo alle massime cariche istituzionali italiane e pubblicata sull’edizione odierna de “Il Giornale: “Vi scriviamo perché quest’anno l’Italia ha un’occasione unica. L’opportunità di mostrare al mondo che il nostro paese può ancora una volta eccellere e riconquistare un posto di primo piano sul palcoscenico mondiale”. Si apre con queste parole la lettera che trentadue personalità del mondo dello spettacolo, della moda e del giornalismo, italiane e straniere, hanno scritto alle massime cariche istituzionali italiane in vista dell’imminente vertice del G8. La lettera – indirizzata al Presidente della Repubblica, al Presidente del Consiglio e ai Presidenti di Camera e Senato – appare oggi sulle pagine del quotidiano Il Giornale su iniziativa di Oxfam International e Ucodep. Lo scopo è spingere l’Italia, presidente del G8, a prendere “una decisione coraggiosa, che può cambiare la vita di milioni di persone”. Nel testo, si ricordano gli impegni che il nostro paese ha preso con i paesi in via di sviluppo, i più  colpiti dalla crisi economica: allocare lo 0.51% del PIL entro il 2010 in Aiuto pubblico allo sviluppo (Aps) e lo 0,7% del Pil entro il 2015. I fondi necessari sono davvero pochi, sottolinea la missiva, ma “i benefici enormi”: mantenere gli impegni presi costerebbe infatti al nostro paese quanto un cioccolatino al giorno per ogni italiano e consentirebbe, per esempio, di assicurare le cure mediche di base a milioni di africani.  Secondo un recente sondaggio, condotto dall’istituto di ricerca YouGov per Oxfam, ben il 72% degli italiani crede che il nostro paese debba onorare la promessa di combattere la povertà nel mondo destinando lo 0,7% del Pil in Aps. Grazie al sostegno della maggioranza degli italiani, i mittenti della lettera invocano un nuovo Rinascimento italiano nel segno della solidarietà: “Ci rivolgiamo a voi perché alle imprese realizzate dagli italiani nel passato nel passato vorremmo aggiungerne un’altra, oggi. Per poter leggere domani sui libri di storia parole come queste: L’Italia imprime una svolta decisiva alla lotta contro la povertà in occasione del G8 dell’Aquila”. La lettera ricorda anche l’Abruzzo, sede del G8, e la recente tragedia che ha colpito la sua popolazione: “Crediamo che proprio in questo momento in cui l’emergenza e la sofferenza ci toccano da vicino, sia importante dimostrare che l’Italia sa mantenere le sue promesse e aiutare non solo la sua gente, ma anche chi, in un paese del sud del mondo, vive emergenze continue”. In particolare, sostengono Oxfam International e Ucodep, lo slancio di solidarietà che il nostro paese ha dimostrato per le genti d’Abruzzo deve superare i confini nazionali per abbracciare anche quei paesi che, senza aiuti, sono condannati a un’emergenza senza fine. Proprio dall’Abruzzo, “terra ferita, può partire una rinascita che va dal locale al globale, per imprimere una svolta a livello planetario”.

Posted in Lettere al direttore/Letters to the publisher | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Decreto Legge anticrisi per il settore farmaceutico

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

In particolare si parla della riduzione del tetto di spesa farmaceutica territoriale, dell’istituzione di un fondo per interventi relativi al settore sanitario, e della riduzione del finanziamento del Servizio Sanitario Nazionale. Ed è entrato definitivamente in vigore anche il decreto legge recante interventi urgenti in favore delle popolazioni colpite dagli eventi sismici nella regione Abruzzo e contenente, all’articolo 13, misure relative alla spesa farmaceutica. Nel corso dell’iter di conversione il decreto legge non ha subito modifiche peggiorative rispetto al testo originario. L’unica novità introdotta dalla legge di conversione, infatti, è la previsione che le due rate con cui deve essere effettuata la trattenuta dell’1,4% da parte del SSN nei confronti delle farmacie cadano, da un punto di vista temporale, entrambe nell’anno 2009.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il sistema carcerario è a livello di guardia

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

“Il disegno di legge sulla sicurezza è legge. La maggioranza governativa esulta e si vanta di aver realizzato ciò che aveva promesso in campagna elettorale. Allora, se stanno così le cose, questo straordinario ‘Governo- Papi’ ci ha gabbato veramente come un mucchio di allocchi. E chi lo aveva capito che le belle promesse fatte riguardavano solo interventi-spot che però, nella sostanza, non hanno altro effetto che peggiorare le cose?”. Il Segretario Generale del Coisp – il Sindacato Indipendente di Polizia, Franco Maccari, torna a criticare pesantemente il ‘pacchetto sicurezza’ cui il Senato ha dato il via libera  che in troppe disposizioni dimostra “di non avere veramente come obiettivo la concreta sicurezza dei cittadini, e la maggiore efficienza possibile del sistema”. “Un esempio per tutti? L’introduzione del reato di clandestinità. Un provvedimento – argomenta il leader del Coisp – che, così com’è, testimonia in tutta la sua amara evidenza la superficialità delle scelte in un settore che merita ben altra programmazione. Si tratta di banali interventi di facciata – un’operazione pubblicitaria per far funzionare la quale, ahinoi, si è arrivati addirittura a spendere il nome del giudice Falcone, sventolandolo come fosse una bandierina da sfilata -, che avranno l’effetto di mettere ulteriormente in crisi un sistema claudicante e inadeguato. Qualcuno ci dovrebbe spiegare, infatti, come si pensa di ammortizzare il colpo letale che l’introduzione di questo reato avrà sulla realtà carceraria italiana. Una realtà che, dal 1946, oggi conosce la sua fase più buia e problematica. Una realtà che adesso potrà solo peggiorare e, ben presto, esplodere”.  “Non è pensabile lasciare le cose come stanno e voler imbottire ancora di più istituti di pena già stracolmi. E’ fin troppo evidente – conclude Maccari – che una tale geniale pensata avrebbe richiesto di mettere mano, preventivamente, al sistema carcerario, facendo una seria politica edilizia nel settore e stabilendo il necessario incremento di personale”.

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Decreto anticrisi

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

“Il decreto legge 1 luglio 2009 n. 78, c.d. “decreto anticrisi”, ha sì restituito giustizia ai poliziotti – come fortemente preteso dal COISP – per quanto riguarda le assurde penalizzazioni introdotte dall’art. 71 del decreto Brunetta relativamente alle assenze per malattia, ma ha anche stabilito, all’art. 24 comma 74 che il “concorso delle Forze armate nel controllo del territorio, può essere prorogato, a decorrere dal 4 agosto 2009, per due ulteriori semestri per un contingente di militari incrementato  con  ulteriori  1.250  unità,  interamente destinate a servizi di perlustrazione e pattuglia in concorso e congiuntamente alle Forze di polizia”. Ha previsto poi, al successivo comma 75, che “al personale delle Forze di polizia impiegato per il periodo di cui al comma 74 nei servizi di  perlustrazione e pattuglia di cui all’articolo 7-bis, comma 1, del decreto-legge 23 maggio 2008, n. 92, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 luglio 2008, n. 125, è attribuita un’indennità di importo analogo a quella onnicomprensiva, di cui al comma 74 del presente articolo, corrisposta al personale delle Forze armate. Quando non è prevista la corresponsione dell’indennità di ordine pubblico, l’indennità di cui al periodo precedente è attribuita anche al personale delle Forze di polizia impiegato nei servizi di vigilanza a siti e obiettivi sensibili svolti congiuntamente al personale delle Forze armate, ovvero in forma dinamica dedicati a più obiettivi vigilati dal medesimo personale”. Ebbene, seppure in sede di tavolo per la definizione della c.d. coda contrattuale (parte economica 2006-2007), sottoscritta il 18 marzo u.s., il Governo si era “formalmente impegnato” a sanare le sperequazioni di trattamento economico in atto tra il personale delle Forze Armate impiegate nell’operazione (di pura facciata!!!) denominata “città sicure” ed il personale della Polizia di Stato che era costretto a condurre i primi a passeggio per le città, tale impegno del governo si è concretizzato nell’ennesimo scherno nei confronti dei poliziotti visto che è stata assicurata uniformità di trattamento solamente a decorrere dal 4 agosto 2009, dimenticandosi dei trascorsi mesi in cui centinaia di colleghi sono stati economicamente mortificati, e dimenticandosi di prevedere analogo trattamento economico per tutti i Poliziotti che giornalmente, su una Volante, una pattuglia della Stradale, un’auto civetta, etc…, garantiscono medesima vigilanza e controllo del territorio … anzi la garantiscono in misura sicuramente più professionale ed efficace dei militari a passeggio, sia che essi siano 4.000 che tutti e centomila!Noi non siamo come i militari, e non solo non accettiamo di vedere i nostri colleghi che svolgono servizio su strada venire pagati meno di chi è chiamato a mostrare una divisa e garantire solo immagine, ma neppure accettiamo più di essere pagati al pari di chi, i militari dell’esercito, della marina e dell’aeronautica, non svolgono in Patria le nostre funzioni nemmeno lontanamente!” (La Segreteria Nazionale del COISP)

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Diritti manomessi

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Roma. Antigone, Arci, Cnca, Fish e Lunaria hanno presentato alla stampa, il Manifesto per il Welfare intitolato “Il benessere è un diritto, la disuguaglianza un’ingiustizia”. Le organizzazioni promotrici esprimono forte preoccupazione per l’attacco ai diritti fondamentali che si registra nel nostro paese, che rischia di provocare un ulteriore indebolimento del sistema di welfare. La messa in discussione della cultura dei diritti, il riemergere di un’impostazione caritatevole che disconosce la responsabilità pubblica nella costruzione del benessere collettivo, l’insufficiente stanziamento di risorse economiche per i bisogni primari, i provvedimenti di Governo e amministrazioni locali in materia di “sicurezza” – che colpiscono duramente le persone immigrate -, le stesse paure sociali sempre più diffuse nell’opinione pubblica – strumentalizzate da diverse forze politiche -, sono tutti elementi di grande inquietudine per chi ha a cuore i principi della giustizia e della Solidarietà. Il Manifesto per il welfare – che è anche una prima risposta al “Libro Bianco sul futuro del modello sociale” approntato dal Governo – segna l’inizio di un percorso che proseguirà nei prossimi mesi. Da oggi si darà il via a una campagna di sottoscrizione popolare del testo del Manifesto. Nel contempo, si comincerà a lavorare a un documento di proposta articolato sui singoli settori del welfare. Tale testo sarà la base per un confronto di merito con i livelli istituzionali nazionali e regionali, per approdare poi in autunno a una giornata nazionale di mobilitazione e protesta di coloro che intendono impegnarsi per il benessere di tutti, l’uguaglianza delle opportunità, la giustizia sociale, il diritto ai diritti.

Posted in Diritti/Human rights, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

No ai tagli generalizzati nella sanità

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

Palermo. “Complessivamente fallimentare la gestione Lombardo che ben lontana da contenere i veri sprechi e le ingiustizie che da anni contraddistinguono le amministrazioni regionali siciliane via vai succedutesi, ha invece operato ingiustificati tagli nel settore fondamentale della vita dei cittadini, la sanità, addossando a quest’ultimi il contenimento di spese folli ed insensate”. Così l’On. Domenico Scilipoti dell’Italia dei Valori sul quadro emerso nell’ambito del giudizio di parifica del bilancio 2008 inerente la Regione Sicilia. “Al pugno forte voluto nel settore della Sanità, dove si taglia a mano bassa e si riducono servizi essenziali per comunità disagiate, non risponde uguale solerzia nella lotta ai veri sprechi rappresentati in primis dall’abnorme impiego pubblico regionale in Sicilia. Invece di accanirsi sulla popolazione chiamata a nuovi sacrifici – prosegue il deputato IDV – chi di dovere potrebbe incominciare a tagliare i cordoni degli organici degli uffici di gabinetto regionale, rivedere gli spropositati numeri dei dipendenti pubblici in carico,  chiudere enti inutili come, per fare qualche esempio, il Consorzio autostrade siciliane, l’ente portuale di Messina, le famigerate Ato rifiuti. A ben vedere, innumerevoli rivoli di spesa ingiustificati che stranamente nessuno vede, né tanto meno desidera eliminare, contribuendo in tal modo ad incrementare l’esorbitante deficit. Un conto salato  – conclude Scilipoti – destinato ad essere ripianato dalle tasche dei contribuenti”.

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riduzione della bolletta energetica per le famiglie

Posted by fidest press agency su venerdì, 3 luglio 2009

La riduzione della bolletta dell’energia elettrica e del gas era attesa, dato l’andamento del costo del petrolio negli ultimi mesi. Il tutto avrà un effetto positivo sui bilanci delle famiglie anche se la riduzione del gas cade in un periodo in cui il consumo è minimo per effetto della stagione estiva. In questo caso il meccanismo monitorato dall’Autorità è andato a svantaggio dei consumatori. Negativa resta la decisione del Governo di ridurre la bolletta del gas per le grandi imprese, una scelta che viene fatta ricadere sui bilanci delle famiglie e delle piccole imprese. Adiconsum chiede un sistema di monitoraggio di gas e luce anche per i carburanti dove forte è l’aspetto speculativo

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »