Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 5 luglio 2009

Inadempienza su emissioni co2

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Elisabetta Zamparutti, deputata radicale in Commissione Ambiente, ha presentato un’interrogazione parlamentare al Ministro dell’Ambiente sul mancato rispetto della normativa che prevede che la pubblicità di autovetture debba contenere i valori relativi al consumo ufficiale di carburante e alle emissioni di CO2 dei veicoli cui si riferisce. La deputata radicale ha dichiarato: “Pare che al Ministro Prestigiacomo sfugga l’importanza che il settore dei trasporti può ricoprire ai fini di una politica più rispettosa dell’ambiente e all’insegna dell’efficienza energetica. E’ quindi grave che, nonostante i richiami, nulla sia stato fatto per ottemperare a quanto dispone la legge in materia di corretta informazione sulle emissioni di CO2 delle auto e si sia giunti addirittura ad una messa in mora dell’Italia da parte dell’UE. Con l’interpellanza ho dunque chiesto come il Ministro intenda garantire ai cittadini una corretta informazione nel settore automobilistico per un consumo più responsabile nell’ambito di una politica che promuova l’efficienza energetica in questo come in altri settori.” Segue testo interrogazione: Interrogazione a risposta in Commissione al Ministro per l’Ambiente

Posted in Cronaca/News, Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Festival Pucciniano

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

cartellonecartellone1turandotMassimiliano Simoni ha presentato a Torre del Lago la stagione 2009 del Festival Puccini insieme al direttore artistico del Festival Carlo Pesta, al direttore generale della Fondazione Festival Pucciniano Franco Moretti, al direttore musicale Alberto Veronesi alla presenza del Vice Presidente della Provincia di Lucca Patrizio Petrucci. Alla conferenza stampa sono intervenuti anche gli artisti protagonisti del Festival e la professoressa Francesca Bardelli, componente del Consiglio di Amministrazione, ha illustrato la trilogia delle grandi mostre che la Fondazione Festival Pucciniano allestirà durante la stagione a corollario di un intenso programma di musica cultura e spettacolo su cui si alzerà il sipario il 10 di luglio.  Il pensiero di tutti, artisti e organizzatori,  è stato rivolto a quanti sono stati colpiti negli affetti più cari e dalla perdita dei propri beni a seguito del disastro ferroviario che ha sconvolto la città di Viareggio, di cui Torre del Lago Puccini è l’unica frazione. L’inaugurazione, il 10 luglio è affidata al capolavoro pucciniano LA BOHÈME (10, 15, 19 luglio 1, 14, 21 agosto) nel magnifico allestimento del compianto artista belga Jean-Michel Folon che ne firmò nel 2003 le scene e i costumi. Già insignita del prestigioso Premio Abbiati “per il segno spiritoso, inconfondibilmente colorato e naif, per il clima tenero e sognante delle scene e dei costumi creati per la Bohème prodotta dal Festival Puccini di Torre del Lago” la Bohème di Folon e Scaparro ha collezionato straordinari successi in numerosi altri teatri del mondo, oltre a Torre del Lago, dove dal 2003 ad oggi va in scena senza interruzioni. La ripresa dell’allestimento è firmata da Maurizio Scaparro, mentre sul podio alla guida dell’Orchestra del Festival Puccini si alterneranno Marcello Rota (10, 15, 19 Luglio 1 Agosto) e Giuseppe Acquaviva (14, 21 Agosto). Nei ruoli si avvicenderanno Mimì Maya Kovalevska (10, 15, 19 Luglio) Cristina Barbieri (1, 14, 21 Agosto) Musetta Silvia Dalla Benetta (10, 15, Luglio 1, 14 Agosto )Alessandra Meozzi  (19 Luglio , 21 Agosto) Rodolfo Roberto Aronica (10, 15, 19 Luglio) Gianluca Terranova (1, 14, 21 Agosto) Marcello Luca Salsi (10, 15, Luglio) Massimiliano Valleggi (19 luglio, 1, 14, 21  Agosto). Il Coro del Festival Puccini sarà diretto da Stefano Visconti, mentre il coro delle voci bianche del Festival Puccini da Susanna Altemura. (cartellone1,2 turandot)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Metamorfosi di Aldo Andreolo

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Donna sedutaRoma 7 luglio, alle ore 17.30, nell’Antisala della Libreria Sansoviniana (Piazzetta San Marco n. 13/a, Venezia) sarà inaugurata la mostra “Aldo Andreolo. Metamorfosi. Opere su carta e dipinti dal 1948 a oggi”. Saluto del direttore della Biblioteca Nazionale Marciana, dott. ssa Maria Letizia Sebastiani. Interventi di: Giulio Ghirardi, autore del saggio in catalogo ed Edoardo Pittalis, vicedirettore de “Il Gazzettino”. Sarà presente l’artista. L’esposizione è organizzata dalla Biblioteca Nazionale Marciana nelle sue Sale Monumentali (all’interno del Percorso integrato dei Musei di Piazza San Marco) con la collaborazione della Fondazione Musei Civici di Venezia, e sarà aperta al pubblico dall’8 luglio al 26 agosto 2009: 10 – 19 (ingresso dal Museo Correr dalle 10 alle 18).
L’esposizione intende riscoprire il complesso itinerario creativo dell’artista, che ha visto nel tempo la trasformazione, a volte anche radicale, di alcune immagini emblematiche della sua pittura. In essa sono riunite una quarantina di opere – tra disegni, acquarelli, incisioni e dipinti – realizzate da Andreolo nell’arco d’un sessantennio; si vuole proporre infatti un raffronto, a volte sorprendente e inedito, tra le avventure giovanili e l’opera attuale del pittore. Il catalogo, pubblicato per l’occasione, contiene un saggio di Giulio Ghirardi dal titolo “Il silenzio parlante di Aldo Andreolo”, oltre a una ventina di riproduzioni a colori delle opere esposte, la biografia e la bibliografia dell’artista.
Aldo Andreolo è nato a Venezia. Allievo di Giuseppe Cesetti all’Accademia di Belle Arti di Venezia, si diploma in pittura nel 1949. Non meno importante di quella pittorica è la sua produzione grafica, spesso ispirata alla letteratura. Da ricordare la sua cartella di serigrafie Morte a Venezia, tratta dal celebre racconto di Thomas Mann. Aldo Andreolo è autore di due libri: Guardare gli altri. Artisti visti da un artista e Venezia ricorda, tradotto recentemente in inglese. Collabora, come pubblicista, alle pagine culturali di alcuni quotidiani e periodici. L’artista vive a Venezia. (donna seduta)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La generosità dei ricchi e quella dei poveri

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Editoriale fidest. La catena di solidarietà che scatta regolarmente in Italia allorché accadono tragedie come le ultime de L’Aquila e di Viareggio ci danno la misura del sentimento popolare che è così fortemente diffuso e radicato nella tradizione di un popolo da sempre esposto alle angherie dei potenti e dei prepotenti che trasversalmente sono individuabili in tutte le categorie sociali. L’Italia è anche un paese “docile” e “tollerante” ma queste sue virtù sono ora messe duramente alla prova da una classe politica cinica e avida. Una politica che è urlata, che va avidamente a caccia di fattacci per creare paure, disagi, sofferenze ma anche aberrazioni. In tutto questo si avverte una differenza di fondo tra la spontaneità dei poveri a donare e quella dei più abbienti a ritrarre la mano, a manifestare indifferenza sotto la scorza del buonismo. Taluni se la prendono con i nostri governanti ma ci chiediamo chi li ha eletti? Che siano stati i poteri forti e occulti di certo è innegabile ma che si siano serviti di coloro che abitano dall’altra parte della barricata è meno comprensibile. In tutta la storia dell’umanità siamo stati, consapevoli o inconsapevoli gli eredi dei plebei e dei patrizi ma questo rapporto di per sé conflittuale è stato sempre sedato dallo spirito gregario e del buonismo dei plebei, alias proletari, alias servus servorum dei. E’ questo il vero dramma che non riesce ad avere una soluzione di continuità. In questi ultimi secoli abbiamo nutrito una grande speranza. Una speranza illuminista, marxista, liberista, socialista, che si è spenta soffocata da un sogno impossibile: la costruzione di una società di uguali, votata alla solidarietà, ispirata alla giustizia sociale, ispirata al travaso tra chi vive del superfluo e chi muore perché gli manca il necessario. Eppure potremmo arrivarci se i plebei riuscissero a prendere coscienza della loro forza numerica, dei valori che essi misurano sul campo, sulla concretezza dei loro propositi. Oggi abbiamo una grande opportunità che è quella che ci offre internet con la sua finestra aperta sul mondo per ritrovare la forza dispersa in tanti rivoli, distratta dalla disinformazione, umiliata dai cattivi esempi, beffeggiata dai prepotenti. Cerchiamo di coglierne l’opportunità prima che anche questo veicolo sia messo fuori uso. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’andamento dell’economia italiana

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Tutti gli organismi mondiali segnalano da tempo con i loro dati l’andamento negativo dei paesi industrializzati, la crescente disoccupazione, il rischio per la coesione sociale. Lo dice l’Ocse (Organizzazione per la cooperazione e lo sviluppo economico): “L’Italia sta attraversando un periodo di recessione «molto forte» che continuerà «fino alla fine del 2009», poi, nel 2010, ci sarà una «lenta ripresa». Nell’anno in corso il Pil scenderà del 5,5% per poi tornare a salire dello 0,4% il prossimo anno.”. Questi dati sono in linea con quelli del FMI (Fondo Monetario Internazionale). Ma lo dicono anche molti organismi e centri studi nazionali. Così Mario Draghi, Governatore della Banca d’Italia, citando il proprio ufficio studi, conferma la caduta del Pil 2009 “attorno al 5%, se non succede nulla” ma avverte che per superare la crisi bisogna sostenere i consumi e l’occupazione: “La condizione per non far peggiorare le cose è che tengano i consumi. Per questo è essenziale una tenuta del mercato del lavoro”. Così Emma Marcegaglia, in base alle analisi del centro studi di Confindustria. Così Giorgio Guerrini, Presidente di Confartigianato. E ancora Carlo Sangalli, Presidente di Confcommercio. Lo dice infine l’Istat, Istituto centrale di statistica in diretto coordinamento con Eurostat, che lo fa a livello di Unione Europea. L’anomalia italiana è che Berlusconi lo sa ma è convinto che gli italiani non lo debbano sapere. La spiegazione può avere varie sfaccettature ma in questo modo si droga il mercato e si fa passare gli italiani per dei poveri analfabeti. La verità è che l’Istat ad aprile ha rilevato la nona flessione congiunturale consecutiva pari al -3,7%. Il rapporto con il 2008 è preoccupante: -32,2% il calo medio annuo degli ordini”. Se si va avanti di questo passo anche i ciechi potranno avere la vista e allora? E’ pronta la ricetta:  Si afferma che “C’è un circuito vizioso di crisi per paura, alimentato dalle dichiarazioni di governi, opposizioni e di istituzioni economiche, nazionali, europee e internazionali che continua a dare numeri sul deficit e sul prolungarsi della crisi. Occorre neutralizzare queste voci per coprire un governo nulla facente. Berlusconi, a questo punto, se la prende con tutti. Gli fa eco Tremonti: «Troppe informazioni diventano deformazioni». E il riferimento in chiaro riguarda il governatore della B.I. Mario Draghi colpevole d’aver dichiarato che “se non si adottano misure straordinarie, entro il 2009 1,6 milioni di persone si ritroveranno senza lavoro e senza una tutela economica, tipo la cassa integrazione. Che fare allora per tacitare per sempre queste Cassandre? Con l’articolo 11 del DL 78 dell’1 luglio 2009 si mette il bavaglio a tutti coloro che per legge sono autorizzati a produrre dati in modo indipendente (Istat, Banca d’Italia). Si crea alle dirette dipendenze della Presidenza del Consiglio una banca dati che raccoglie i risultati di tutti. Da quel momento i dati sull’andamento dell’economia sarà solo il Governo a darli. Un tempo c’erano i Beati Paoli oggi vi sono i Beati allocchi. (fonte Antonio Borghesi It.)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

I saldi partono male

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

“Nel primo giorno a Napoli, il 50% dei commercianti, contro il 42,3% registrato nel 2008, non ha emesso lo lo scontrino fiscale”. La denuncia arriva da Vittorio Carlomagno presidente di Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani che con Lo Sportello del Contribuente monitora costantemente l’evasione fiscale in Italia. Grazie alla collaborazione tra i Contribuenti Italiani e la Guardia di Finanza sono stati multati il 50% degli esercenti ispezionati con multe a partire da 516 euro in su. Nel primo giorno di saldi, attraverso ‘Lo Sportello del Contribuente’ sono state raccolte numerose denunce di cittadini e turisti che all’atto del pagamento si sono ritrovati tra le mani ‘scontrini di prova’ anziché scontrini fiscali. Nel peggiore dei casi alla richiesta dello scontrino si sono sentiti rispondere: ”basta la parola”. Per far fronte all’emergenza dello “scontrino fantasma”, Contribuenti.it annuncia che da oggi, gli “Angeli del Fisco” di KRLS Network of Business Ethics gireranno nelle principali vie dello shopping delle principali città italiane, per aiutare tutti i consumatori che vorranno denunciare alle autorità competenti comportamenti scorretti da parte dei commercianti disonesti. “Abbiamo deciso di istituire una nostra task force che, durante tutto il periodo dei saldi, si mischieranno ai cittadini in cerca di occasioni e buoni affari -afferma Vittorio Carlomagno, Presidente di Contribuenti.it – Lo scopo e’ quello di evitare le solite fregature legate ai saldi, e aiutare i consumatori nei propri acquisti. I Contribuenti italiani sono doppiamente danneggiati dalla mancata emissione dello scontrino fiscale – continua Carlomagno – Alla fine dell’anno pagano più tasse e non possono cambiare il prodotto se difettato” ontribuenti.it chiede alla Guardia di Finanza di effettuare verifiche a tappeto su tutto il territorio, controllando le dichiarazioni dei redditi dei commercianti ed elevando sanzioni pesanti nei confronti dei trasgressori. Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La povertà nel mondo continua a crescere

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

“Poche ore ci separano dall’inizio del G8. Non c’è più tempo da perdere: il taglio del 56% dei fondi della cooperazione allo sviluppo è un pessimo biglietto da visita per il paese che dovrà essere la guida degli otto grandi della terra. Il primo compito per il nostro governo deve dunque essere quello di colmare il buco creato all’inizio dell’anno, per togliere l’Italia dalle ultime posizioni tra i paesi che combattono la povertà nel mondo. In secondo luogo il nostro paese deve farsi garante degli annunci di natura finanziaria che verranno fatti dal Vertice”. Queste le parole di Luca De Fraia, segretario generale aggiunto di ActionAid. “Ci troviamo oggi di fronte ad una evidente crisi di credibilità del G8”, prosegue De Fraia. “Le organizzazioni internazionali denunciano un buco di 28 miliardi nel 2008 rispetto alle promesse del Vertice di Gleneagles nel 2005: mancano 20 miliardi di dollari per l’Africa.  Ci auguriamo dunque che la prossima settimana gli otto grandi della terra prendano impegni sostanziali e inequivocabili per la lotta alla povertà. In particolare, auspichiamo l’adozione di un sistema di monitoraggio per la trasparenza degli aiuti che valga per tutti i paesi del G8, e che serva a controllare e tracciare non solo il volume delle spese ma anche il modo in cui queste vengono effettuate”. “Attualmente, a livello internazionale, non vengono utilizzate sempre le stesse regole per misurare il contributo alla lotta alla povertà; spesso vengono contabilizzati insieme agli aiuti, risorse di altra natura come le rimesse, o gli investimenti nel settore privato. Ciò rischia di rendere inefficace qualunque sistema che punti a tracciare l’utilizzo delle risorse genuine messe a disposizione per la lotta alla povertà. Ci auguriamo”, conclude De Fraia, “che l’Italia si faccia garante del fatto che qualunque annuncio dal Vertice corrisponda a fatti concreti: la povertà nel mondo è tornata a crescere e non la si combatte a parole.”

Posted in Confronti/Your opinions, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Conferenza stampa di Progensa Pca3

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Roma 15 luglio dalle ore 17.30  presso il Mecenate Palace Hotel, Via Carlo Alberto 3. Obiettivo sarà quello di presentare ufficialmente al mercato il nuovo e unico test molecolare al mondo per la diagnosi del tumore alla prostata. Presenti alla conferenza i Direttori delle più importanti cliniche Urologiche di Roma tra cui:  Prof. PierFrancesco Bassi, Direttore Clinica Urologica Policlinico Gemelli, Roma  Prof. Carlo De Dominicis, Direttore Dipartimento di Urologia B, “Sapienza”, Roma  Prof. Vincenzo Gentile, Direttore del Dipartimento di Urologia e Andrologia “Sapienza”, Roma  Prof. Bruno Giardina, Professore Ordinario Università Cattolica del Sacro Cuore, Roma  Prof. Lucio Miano, Professore Ordinario di Urologia II Facoltà di Medicina e Chirurgia Università “Sapienza”  Roma.  Philip Rosseel, Direttore Marketing Europa Gen Probe  Prof. Giuseppe Vespasiani, Direttore del Dipartimento di Urologia Policlinico Tor Vergata, Roma.  La  specificità  del  test  PROGENSA®  PCA3  potrà  contribuire  ad  eliminare  parte  dell’incertezza  che  ancora  avvolge la diagnosi di carcinoma prostatico, fornendo risultati più accurati e definitivi.Ma la vera novità è che il test PROGENSA® PCA3 potrebbe contribuire ad evitare ripetute biopsie in quei pazienti che presentano risultati contradditori, riducendo al minimo il senso di ansia e disagio spesso provato da chi deve convivere con il sospetto di un tumore alla prostata. Il PCA3 è un gene specifico per la prostata che si presenta sovra espresso in caso di tumore.  Il test PROGENSA®  PCA3  si  avvale  della  tecnica  della  TMA  (Transcription  Mediated  Amplification) per quantificare il livello di mRNA corrispondente al gene PCA3 presente in un campione di urina; maggiore è la quantità di PCA3, maggiori saranno le probabilità della presenza di una neoplasia. Dagli studi è emerso che PROGENSA® PCA3 è in grado di predire, fra i pazienti con precedente biopsianegativa, chi risulterà positivo alla biopsia di controllo in modo più accurato rispetto al solo test delPSA.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

L’arte di far parlare i bilanci

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Firenze 7 luglio alle 10 nell’Auditorium di Promofirenze, via Castello d’Altafronte, 11 presentazione del Rapporto 2003-2007. Intervengono anche Banca d’Italia, IRPET e Unioncamere Toscana.  I bilanci delle società di capitale parlano. Raccontano le speranze, i timori, gli azzardi degli amministratori, se presi singolarmente;  ma, presi collettivamente, raccontano anche l’andamento del mercato, della struttura produttiva (nel nostro caso fiorentina), il posizionamento degli imprenditori locali nel mercato globale. Basta saperli interrogare, basta farli parlare.  Per questo, da un paio d’anni, la Camera di Commercio di Firenze ha siglato un accordo operativo con il Dipartimento di Scienze aziendali della Facoltà di Economia e commercio dell’Università di Firenze: lo scopo è monitorare lo stato di salute di quelle società che hanno stabilizzato e razionalizzato gli assetti, la gestione e il management. A differenza di altre forme giuridiche, nelle società di capitali niente può essere lasciato al caso, tanto meno la contabilità che ha regole severe e puntuali, obbligatorie e pubbliche. Per questo i loro bilanci riescono a parlare.  Per sapere cosa dicono quest’anno (del periodo 2003-2007) la stampa è invitata alle 10 del 7 luglio 2009 nell’auditorium di Promofirenze, Via del Castello d’Altafronte, 11.  Oltre ai rappresentanti dell’Università e della Camera di Commercio, ci saranno anche Banca d’Italia, IRPET e Unioncamere Toscana a discutere i risultati del rapporto, una copia del quale sarà offerta a tutti i partecipanti.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cartelle pazze, niente scuse

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

I contribuenti Italiani non accettano le ennesime scuse da Equitalia. Chiedono al Ministro dell’Economia Tremonti fatti concludenti e ricordano quando lo stesso Ministro nel lontano 2003 disse di fronte al TG1: “Mi dispiace, mi scuso io per tutto questo, per il disagio causato ai cittadini” per “avvisi pazzi” e “cartelle pazze”. Le cartelle pazze sono “il geniale prodotto delle esattorie e dei concessionari”. “Attendiamo un provvedimento urgente del governo per fermare il fenomeno delle cartelle pazze e ristabilire la fiducia con i contribuenti italiani. Il sistema informatico di Equitalia non riconosce e non blocca le cartelle sbagliate – afferma Vittorio Carlomagno – presidente di Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani – Se è vero che i vertici di Equitalia hanno riconosciuto questi macroscopici errori, abbiano ora il buon gusto di rassegnare le proprie dimissioni, senza attendere auspicabili provvedimenti disciplinari”. Rinnovamento già atteso dopo la recentissima ed esemplare condanna di Equitalia Polis (già Gest Line) al pagamento di € 1.465.384,00, con rivalutazione e interessi emessa dalla Corte dei Conti Sezione Seconda Giurisdizionale Centrale d’appello con la sentenza n. 28 del 2009 nella quale la quale la stessa Corte affermava che:“Nessun dubbio sussiste sul fatto che il concessionario non ha affatto curato con la necessaria diligenza l’organizzazione e il funzionamento del servizio di riscossione, vigilando adeguatamente sull’attività dei dipendenti. Infatti, solo una grave mancanza di controlli sull’operato degli Ufficiali della riscossione ha permesso la compilazione di verbali attestanti ricerche di contribuenti o di beni pignorabili mai effettuate, in numero giornaliero abnorme rispetto alle concrete possibilità o in giorni in cui gli ufficiali della riscossione erano assenti dal servizio”. Se i contribuenti dell’Emilia Nord piangono, quelli di Napoli non ridono. Sul fenomeno delle cartelle pazze la Procura di Napoli ha avviato da tempo le indagini curate dal P.M. Valeria Gonzales y Royero per l’ipotesi di abuso d’ufficio nell’attività di riscossione, con la richiesta di interdizione dai pubblici uffici per alcuni dirigenti di Equitalia.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La fame nel mondo

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Roma 6 luglio – dalle ore 18,30 Piazza Verdi  Un appello ai grandi del G8 per non far morire 2,8 milioni di bambini. (così dice la Banca Mondiale). E’ questa la richiesta che World Vision vuole fare durante una “rappresentazone” alla quale seguirà una conferenza stampa. L’ organizzazione internazionale WORLD VISION è venuta in Italia per ricordare ai leader del G8 le loro promesse verso l’Africa, lo sviluppo per i paesi del terzo mondo e 9.2 milioni di persone che muoiono ogni anno per cause prevedibili.Il G8 si trova d’avanti la sua più  grande sfida: l’Africa e la situazione della salute. Per accelerare il progresso verso gli obiettivi del Millenium (povertà, fame, educazione e salute), durante il summit del G8 a Gleneagles (2005) aveva annunciato un doppio aiuto per Africa. Quattro anni dopo solo un terzo dei soldi promessi sono stati mandati ai paesi che ne hanno bisogno. L’Italia è uno dei peggiori: ha anche ridotto il supporto finanziario per quest’anno.  Con la crisi economica alle spalle, non ci poteva essere un tempo peggiore per il G8 a l’Aquila.  World Vision è un patronato cristiano, agenzia per lo sviluppo e la difesa per aiutare bambini, famiglie e comunità in circa 100 paesi per eliminare povertà ed ingiustizia.  Motivati dalla nostra fede cristiana serviamo le persone senza distinzione di religione, razza, sesso o etnia  World Vision ha dei uffici in tutti i paesi del G8, incluso Roma, Italia

Posted in Estero/world news, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Protocollo d’intesa Cofidi Banche

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

La Federazione delle Banche di Credito Cooperativo del Friuli Venezia Giulia, il Confidi Gorizia, le Associazioni di categoria hanno sottoscritto a Gorizia, presso la Camera di Commercio, un protocollo d’intesa finalizzato all’attivazione di un piano d’intervento anticrisi a sostegno dell’imprenditoria provinciale. Alla firma del documento erano presenti: il presidente della Federazione delle Bcc, Giuseppe Graffi Brunoro e i presidenti di Confidi Gorizia, Pietro Marangon; Confartigianato, Ariano Medeot; Cna, Giorgio Lorenzoni; Confcommercio, Pio Traini; Confindustria, Gianfranco Di Bert; Api, Giorgio Carlo Pecora. Il protocollo nasce con l’intento di operare in stretta sinergia e complementarietà con le misure già approvate dal Consiglio Regionale nell’auspicio, condiviso dalle categorie, di una sua rapida ed efficace attuazione, che tuteli gli interessi delle piccole e delle micro imprese. Tra le misure concrete dell’intesa, la definizione di accordi a livello locale volti a introdurre elementi temporanei di flessibilità nella gestione dei rimborsi rateali del crediti in bonis, anche tramite la sospensione parziale o totale della rata di rimborso per un periodo dai 12 (per i finanziamenti fino a 5 anni) ai 18 mesi (per i finanziamenti oltre i 5 anni). Una boccata d’ossigeno che permette alle imprese regionali di differire il pagamento fino a 250 milioni di euro; a tanto ammonta l’insieme delle quote capitali delle rate in scadenza nel 2009.  Inoltre, le esigenze di liquidità delle imprese vengono sostenute con un finanziamento straordinario che fa riferimento a importi massimi di 400mila euro, per la durata di 12 mesi. È prevista altresì la concessione di finanziamenti volti al consolidamento da breve a medio termine nei casi di debiti versi i fornitori e di passività bancarie a breve termine con un importo finanziabile fino a 250mila euro; un’ulteriore misura mira a favorire la realizzazione di investimenti aziendali in beni materiali e immateriali, anche mediante il riscatto di beni detenuti in leasing. L’importo massimo finanziabile arriva a 1 milione di euro. A ciò si aggiungono i finanziamenti per favorire la capitalizzazione o la ricapitalizzazione delle imprese attraverso lo strumento del “Prestito Partecipativo”; in tale ipotesi la Bcc anticipa all’impresa l’importo deliberato quale aumento di capitale sociale o in conto futuro aumento di capitale sociale, con un importo finanziabile massimo di 500mila euro, per 12 mesi. Le Bcc, in provincia di Gorizia, rappresentano la prima realtà per presenza sul territorio (36 sportelli e presenza in 21 Comuni su 25) e quote di mercato, storicamente oltre il 30%. I soci sono 7.530 e i dipendenti 241, con una forte propensione all’operatività con artigiani e piccole e medie imprese. Di particolare significato i volumi sviluppati insieme al Confidi Gorizia, che vedono le Bcc primo intermediario con 20 milioni di euro di garanzie e una quota di mercato pari al 29%.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Collaborazione tra Unicam e Eni

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Camerino Dal prossimo 6 luglio fino al 30 agosto l’Università di Camerino, tramite l’ Area Servizi agli Studenti e Internazionalizzazione, organizza  in collaborazione con l’ENI Corporate University  tre corsi intensivi di Lingua  e Cultura italiana per stranieri, mirati alla formazione linguistica dei partecipanti al Master internazionale MEDEA in Management dell’Energia e dell’Ambiente. Questi studenti d’eccezione provengono da tutto il mondo: tra le nazioni presenti compare il  Kazakistan, la Cina, l’Angola, la Nigeria, oltre all’Australia e all’Indonesia.  I corsi, di tipo residenziale, durano due mesi  e sono appositamente studiati per rispondere alle esigenze dei giovani laureati in ingegneria, geologia o economia che nel paese di provenienza rivestono già dei ruoli manageriali in società del settore petrolifero ed affini, consociate Eni.   L’ENI Corporate University ha scelto l’Università di Camerino come sede dei corsi d’italiano per l’alta professionalità degli insegnanti presenti, tutti specializzati proprio nell’insegnamento della lingua italiana agli stranieri e per l’ottimo aspetto organizzativo dei corsi curato dal personale del settore Sviluppo Competenze Linguistiche dell’ASSINT

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ri.Rei, sit-in di protesta sotto la Regione Lazio

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

6 Luglio 2009 ore 9;30 Via Rosa Raimondi Garibaldi  Si terrà lunedì prossimo dalle ore 9;30 sotto la sede della Giunta regionale un sit-in di protesta organizzato dalle famiglie degli utenti dei centri Ri.Rei. in difesa del Consorzio. La manifestazione avverrà in concomitanza della riunione di Giunta regionale, che esaminerà un provvedimento relativo alla vicenda del consorzio Ri.Rei. Al sit-in parteciperanno anche alcuni consiglieri regionali, sia dello schieramento di maggioranza sia dell’opposizione, e le centrali cooperative Legacoop Lazio, Confcooperative Lazio e Agci Lazio.  “Temiamo che la deliberazione della Giunta tradisca l’impegno di accreditare da subito le strutture e l’incertezza aggraverà sicuramente la situazione già esplosiva che si è creata nei centri”, afferma Vittorio Casasanta, presidente dell’Associazione Genitori ex Anni Verdi. Lunedì inoltre uscirà in uno spazio a pagamento sui quotidiani più letti a Roma una lettera aperta scritta dalle centrali cooperative (Legacoop, Confcooperative e Agci) al presidente Marrazzo, che ricostruisce la vicenda dei centri ex Anni Verdi e chiede un intervento urgente e risolutivo della Regione Lazio.

Posted in Roma/about Rome, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | 8 Comments »

Inizia la nuova stagione estiva

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

L’iniziativa è del “Neulaghe Resort & Wellness Sport Center”, il bellissimo centro polifunzionale di Rena Majore nel Comune di Aglientu (OT) e situato a 7 km. da Santa Teresa di Gallura.  Giovedì 9 luglio dalle ore 21,30 e per tutti i giovedì estivi, lo staff del Neulaghe, vi aspetta per trascorrere una serata amarcord con “The thursday night music 70-80-90”, destinata a divenire un punto di riferimento per il popolo della notte della Costa Gallurese con una zona riservata al Neulaghe Lounge Bar con annesso privè. Il 10 luglio 2009 dalle ore 22 è prevista la prima serata di cabaret con un importante ospite televisivo che arriva direttamente da Zelig …. il comico Stefano BELLANI, un artista che ha affinato in breve tempo, il modo di affrontare l´arte del cabaret con il tormentone…Ma Teee.  Sabato 11 luglio 2009 alle ore 21 inizia la selezione regionale del concorso Miss Universe Italy 2009 organizzata dalla Venus Dea con la partecipazione di 15 ragazze provenienti da diverse località dell´isola, che si contenderanno le tre fasce che darà loro diritto, a partecipare alla Finale Regionale che si terrà a Cagliari il 4 Settembre con diretta satellitare su Videolina e con una giuria composta da esperti di moda e personaggi locali valuterà la bellezza, l´eleganza e il fascino delle Miss. L’emittente Videolina riprenderà la serata del Neulaghe Resort, per trasmetterla poi all´interno del programma Miss In Tour in onda a partire dal 6 Luglio alle ore 22,00.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Riders for Hope

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Si chiama Riders for Hope (cavalieri per la speranza) il progetto messo in cantiere da tre amici che amano definirsi «pazzi» e che, alla sua prima edizione, porterà in dono ai bambini tagiki uno scuolabus modello Ducato a nove posti del 1997. Tempur, azienda leader nel settore del riposo, sarà a fianco dell’iniziativa in qualità di sponsor tecnico avendo offerto all’equipe che partirà in sella a quattro motociclette Bmw alla volta del Tagikistan sei kit da viaggio per dormire. «Riders for hope nasce dal desiderio innato che abbiamo di viaggiare e di scoprire il mondo -racconta Gianni Maiocchi, 35 anni, responsabile della logistica del progetto-. Dopo innumerevoli altre esperienze di questo genere, abbiamo deciso di organizzarne una tutta nuova. Partiremo da Londra senza nessun aiuto esterno. Questa è l’unica regola che ci siamo dati. Filmeremo il viaggio, incontreremo realtà differenti, racconteremo questa avventura e segnaleremo, tutti i giorni, le nostre esperienze su un blog creato appositamente. Al nostro ritorno, le riprese diventeranno un reportage di viaggio che proporremo sul canale Mediaset di Italia 1. Tutti i fondi che raccoglieremo saranno donati in beneficenza. Questo è lo spirito». Oltre a Maiocchi, saranno impegnati nella “cavalcata” Nicola Civarelli, regista e responsabile delle riprese e del montaggio, Edoardo Stoppa, inviato di «Striscia la Notizia», che si occuperà della parte giornalistica, oltre alla troupe che viaggerà sullo scuolabus destinato ai bambini tagiki.www.ridesrs4hope.org.

Posted in Estero/world news, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Milano: la città, il mondo

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Milano 6 luglio 2009, ore 11.00 Centro Congressi Fondazione CARIPLO Via Romagnosi 6 La Comunità di Sant’Egidio propone un dibattito per una visione della città aperta al futuro, al dialogo, alla solidarietà. I problemi e le speranze di Milano sono sempre legati alla sua realtà di crocevia internazionale. Chiamata ad orizzonti universali anche in una stagione di crisi e di incertezza, la città si trova oggi tra identità tradizionale e sfide della globalizzazione. In questo tempo, chi vive a Milano è interpellato dall’invito ad un futuro nella solidarietà di cui si è fatto portavoce l’Arcivescovo card. Dionigi Tettamanzi, dalle sfide della convivenza, dai progetti per lo sviluppo, come l’Expo.Intervengono: Marco Impagliazzo, Presidente della Comunità di Sant’Egidio Eros Monti, Vicario episcopale della Diocesi di Milano  Alfonso Arbib, Rabbino capo di Milano Virginio Colmegna, Presidente della Fondazione Casa della Carità Coordina:  Milena Santerini

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Usura: cresce nel mezzogiorno

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Allarme usura nel mezzogiorno. “Nel 2009 si sta diffondendo l’usura nel mezzogiorno a seguito della grave situazione di difficolta’ economica in cui versano le famiglie e le piccole imprese. Il sovra indebitamento delle famiglie del mezzogiorno, nei primi 6 mesi del 2009, è cresciuto del 101,2%, rispetto al 2008 e l’usura è aumentata del 82,3%”. Lo rilevano i dati statistici resi noti oggi da Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani che con Lo Sportello Antiusura monitora costantemente il fenomeno del sovra indebitamento delle famiglie e delle piccole imprese in Italia. “Nel mezzogiorno sono a rischio d’usura 532.000 famiglie e 610.000 piccoli imprenditori- afferma Vittorio Carlomagno presidente di Contribuenti.it Associazione Contribuenti Italiani –Il debito medio delle famiglie meridionali ha raggiunto la cifra di 25.680 euro, mentre quello dei piccoli imprenditori ha raggiunto il tetto dei 45.530 euro”. “Al primo posto delle regioni maggiormente esposte all’usura – afferma Vittorio Carlomagno presidente di Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani – troviamo la Sicilia, seguita dalla Campania, Puglia, Calabria, Basilicata ed il Molise” ”La crisi economica, il crollo della borsa italiana, il boom delle carte di credito revolving, il proliferare del gioco d’azzardo ed il fisco iniquo – continua Carlomagno – rischiano di far scivolare migliaia di famiglie italiane ed imprese in mano agli strozzini”. ”I dati statistici – conclude Carlomagno – confermano che il fenomeno sta aumentando, e l’apice sarà raggiunto a luglio, presumibilmente in concomitanza con il pagamento delle imposte. In passato, ogni qual volta l’economia ha segnato brusche frenate, l’usura ha subito delle forti crescite. Ora c’e’ un ulteriore problema. Ovvero, la poca propensione alla elargizione del credito da parte delle banche, specialmente nel mezzogiorno, e l’aggressione al patrimonio familiare da parte del fisco che ha costretto numerose famiglie monoreddito a richiedere la rateizzazione delle imposte. Tra queste, numerose sono quelle che si sono rivolte agli strozzini. Sarebbe opportuno concedere una dilazione del pagamento delle tasse senza interessi”. Contribuenti.it chiede al governo uno stanziamento straordinario di un miliardo di euro a favore della Banca del Mezzogiorno, per rilanciare il Sud attraverso il microcredito sociale e per fermare il proliferarsi dell’usura. Contribuenti.it – Associazione Contribuenti Italiani

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

A Isola del Cinema approda Japanitaly

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Roma il 7 alle 20.00 e il 13 luglio 2009 l’Isola Tiberina ospiterà “Japanitaly” due serate straordinarie, promosse dall’Ambasciata del Giappone, dall’Istituto Giapponese di Cultura, da Romics (Festival del Fumetto) e da Fuji Television, interamente dedicate al Giappone  alla presenza dell’ambasciatore Hiroyasu Ando, di autorità italiane e giapponesi. L’apertura ufficiale è alla presenza del Sindaco di Roma, On. Gianni Alemanno, del Sottosegretario al Ministero degli Affari Esteri, On. Stefania Craxi, del Presidente della Commissione Cultura del Comune di Roma, On. Federico Mollicone. Seguirà l’anteprima nazionale del film Musashi: il Sogno dell’Ultimo Samurai di Mizuho Nishikubo (che sarà presente  sull’Isola). La pellicola è incentrata su uno dei più importanti spadaccini nella storia del Giappone, Miyamoto Musashi appunto, divenuto famoso per essere stato il primo a ideare un metodo di combattimento a due spade dando vita allo stile Hyoho niten ichi-ryu, e per aver scritto Il libro dei cinque anelli, un testo paragonato, per le sue intuizioni su tattica e strategia, a L’Arte della della guerra di Sun Tzu. La “serata cultura pop” made in Japan sarà impreziosita inoltre da diversi eventi legati alla cultura nipponica, spazio alla degustazione con “Non Solo Sushi”, presentato da JRO, con un mix di suggestioni, atmosfera e grande cucina. Sotto il cielo capitolino andrà in scena l’autentica cucina giapponese, rigorosamente accompagnata dal sake. Da non perdere l’esecuzione musicale di Anime Songs italiane e giapponesi realizzate da una band romana, i Mr. Magoo e gli straordinari “messaggi di luce” realizzati dalle due artiste giapponesi, Motoso Ishii e Akari-Lisa Ishii, sui ponti dell’Isola Tiberina, il divertente “Cosplay Show” con una piccola sfilata di cosplayers italiani tra i quali i due vincitori del festival Romics di ritorno dal Giappone e la presentazione della Harajuku Fashion/Kaway/Loligoth, con le ambasciatrici del Kawaii, Misako Oaoki e Yu Rimura,  e l’intervento del prof. Takamasa Sakurai sulla Japanese Pop Culture. Lunedì 13 luglio  ancora una serata speciale con l’anteprima mondiale del film interamente girato in Italia, Amalfi, diretto da Hiroshi Nishitani e realizzato in occasione dei 50 anni della Fuji Television.

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le età del Jazz

Posted by fidest press agency su domenica, 5 luglio 2009

Campocroce di Mirano 7 luglio Ore 20.30 – Trattoria da Pulliero (Campocroce di Mirano, via Braguolo 40) Presentazione del libro di Claudio Sessa “Le età del Jazz” Scorre via con l’intensità di un brano musicale “Le età del jazz”, il saggio con cui Claudio Sessa disegna il quadro della musica jazz degli ultimi decenni. Straordinariamente aperta a ogni forma di sperimentalismo, l’epoca contemporanea viene spesso ignorata nelle storie del jazz. Da Wynton Marsalis a Brad Mehldau, da Steve Coleman a Dave Douglas, senza dimenticare gli sviluppi dei musicisti più creativi delle precedenti generazioni, Claudio Sessa riempie questo vuoto riportando in un quadro generale le varie sfaccettature di una realtà musicale ricca di tendenze e personalità. Lasciando sempre sullo sfondo il mondo americano, che ha contraddistinto la nascita di questo genere musicale, “Le età del jazz” analizza la scena attuale da molteplici punti di vista. Si aprono così porte nascoste dietro le quali il lettore scorge alcune importanti peculiarità del jazz attuale: con l’attenzione verso la tradizione americana e l’esperienza accademica del Vecchio continente acquistano importanza anche le radici popolari delle molte etnie approdate nel Nuovo mondo. Attraverso l’analisi dell’integrazione tra stili e tradizione questa indagine mette a confronto il manierismo dei giovani leoni degli anni ottanta con l’eclettismo di coordinate stilistiche appartenenti a parametri di epoche storiche diverse, fino ad analizzare il valore delle strumentazioni elettroniche. Acquista un ruolo fondamentale il capitolo dedicato alla musica italiana attuale, considerata un esempio eccellente della complessità riscontrabile in tutto il jazz contemporaneo. Affiancato da richiami dettagliati a più di duecento incisioni, “Le età del Jazz” – prima parte di un lavoro che punta a descrivere in modo innovativo l’intero sviluppo storico di questa musica – è un testo di riferimento sia per il neofita sia per il lettore più esperto, un’essenziale «guida discografica» per orientarsi in un universo musicale unico e misterioso. http://www.ubijazz.it
Claudio Sessa (Milano, 1955) si occupa di cronaca e critica jazzistica dalla metà degli anni Settanta. Scrive per il Corriere della Sera, ha diretto la rivista specializzata Musica Jazz e tiene la cattedra di Storia del jazz al Conservatorio Tartini di Trieste. Da diversi anni collabora con la Rete Due della RSI.

Posted in Cronaca/News, Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »