Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 32 n° 15

Celori (PdL): “Superpontina super flop

Posted by fidest press agency su giovedì, 9 luglio 2009

«Tutti i Comuni interessati dal tracciato della Superpontina hanno espresso parere negativo nella Conferenza dei Servizi. Compreso il comune di Roma che con una lettera, tramite i suoi tecnici, dichiara di non aver ricevuto cartografie. Solo i comuni interessati dalla Cisterna-Valmontone si sono dichiarati favorevoli a quest’opera». E’ quanto dichiara il consigliere del Pdl Luigi Celori, membro della Commissione Urbanistica alla Regione Lazio, a margine della conferenza dei servizi sull’autostrada Roma-Latina. «Incomprensibile  – prosegue –  la posizione dell’ass. Astorre che nel suo intervento ha invitato il Presidente a chiudere la Conferenza dei Servizi come se tutti fossero d’accordo. Al contrario, tutti concordano su una sola cosa: la mancanza di intervento per quanto riguarda l’accesso a Roma, che di fatto aggraverà i problemi di traffico in entrata ed in uscita dalla Capitale. Invece di chiudere frettolosamente un tavolo che ha registrato di fatto solo esclusivamente dinieghi, sarebbe utile procedere a tappe forzate in accordo con il Ministero delle Infrastrutture sul vecchio tracciato e tornare al Corridoio Tirrenico».  «Del resto – conclude Celori –  il fatto che la Regione Lazio abbia dato parere favorevole per il tratto laziale Civitavecchia-Pescia Romana che consentirà nella Regione Toscana di arrivare via Rossignano fino a Livorno, testimonia che ritornare al Corridoio Tirrenico ha più che mai senso, visto che ormai gli unici tratti che mancano sono la Formia-Latina e la Castel Romano-Fiumicino. Se è giusto per gli abitanti di Roma Nord arrivare comodamente all’Argentario e a Livorno, pur avendo come alternativa l’Aurelia libera da pedaggio e la ferrovia, è altrettanto giusto per i romani che vogliono andare al Circeo e a Formia poterlo fare sebbene a pagamento ma almeno in sicurezza e senza code. Sono sicuro che il Comune di Roma trasmetterà le sue valutazioni, anche perché un progetto sull’accesso a Roma, l’Anas lo ha già studiato, loro per primi sostengono che il Gra nella porzione compresa tra la Roma Fiumicino e la Tuscolana sarà presto completamente bloccato. Hanno immaginato quello che noi sosteniamo, una bretella all’altezza di Decima che va dalle complanari di Roma-Fiumicino fino alla Tuscolana, costituendo il primo pezzo del secondo anello intorno a Roma l’unico modo per decongestionare il traffico».

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: