Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Politiche ciclabilità

Posted by fidest press agency su venerdì, 10 luglio 2009

A Bruxelles 14 europarlamentari della neo-legislatura 2009-2014 hanno partecipato al “brekfast meeting” tenutosi in una sala del Parlamento Europeo, per iniziativa dell’ECF, l’European Cyclists’ Federation. Obiettivo: verificare le  condizioni di fattibilità per dar vita all’Intergruppo Europarlamentare per la mobilità ciclistica, la cui costituzione formale avverrà a settembre prossimo. All’incontro erano presenti rappresentanti dei seguenti partiti: PPE (Partito Popolare Europeo), PSE (Socialisti Europei), ALDE (Alleanza dei Democratici e dei Liberatali per l’Europa) e  Verdi. Unica europarlamentare italiana presente, avendo sottoscritto in campagna elettorale il documento ECF/FIAB di impegno per una politica europea  del trasporto ciclistico, l’On. Sonia Alfano (ALDE). Ad accogliere i parlamentari europei, Bernhard Ensink, Segretario Generale dell’ECF insieme ai deputati europei Michael Cramer (Verdi) e Said El Khadraoui (PSE), tra primi sostenitori dell’iniziativa. Creare un asse trasversale tra tutti i gruppi parlamentari è condizione essenziale per far decollare politiche europee adeguate a supporto della mobilità sostenibile e, in particolare, della mobilità ciclistica. Del resto l’obiettivo proposto dall’ECF al termine dalla Conferenza internazionale VELO-CITY 2009 con la “Carta di Bruxelles,” firmata da più di una trentina di Città dell’Unione europea, di triplicare entro il 2020 la media attuale europea di spostamenti in bicicletta, dall’attuale 5% al 15%, è inimmaginabile senza il sostegno di tutte le forze politiche che siedono nel Parlamento europeo e che indirizzano le legislazioni nazionali.
Bernhard Ensink, Segretario Generale dell’ECF, illustrando la Carta di Bruxelles e le principali emergenze in materia, ha dichiarato:  “L’uso della bicicletta come mezzo di trasporto abituale rende le città più vivibili e contribuisce a ridurre i consumi energetici, la congestione delle strade e le emissioni nocive da traffico veicolare.”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: