Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Estate: piano protezione civile

Posted by fidest press agency su lunedì, 20 luglio 2009

Roma. Vivere la movida in sicurezza, affrontare i disagi legati al caldo e alle punture di insetti e meduse,  imparare i comportamenti corretti da adottare in emergenza: sono gli obiettivi del Piano Estate 2009 messo a punto dalla Protezione Civile del Comune di Roma per affrontare la stagione delle vacanze. “Il Piano Estate mira, in particolare, ad agevolare romani e turisti che trascorrono nella Capitale il periodo estivo” – spiega Aldo Aldi, direttore della Protezione Civile Comunale. “Il programma prevede l’attivazione di servizi dedicati e di una serie di iniziative di sensibilizzazione per affrontare la stagione del gran caldo in tutta sicurezza. Punto di forza del Piano Estate è l’attivazione nel territorio di Ostia di un servizio sanitario costituito da medici e infermieri dotati di ambulanza che opererà in coordinamento con l’Ares 118 per far fronte, a partire dal prossimo week-end, alle emergenze della movida ogni sabato dalle 20 alle 2 di notte.” “Il fenomeno della movida è per sua natura accompagnato a una serie di rischi di natura sanitaria che vanno dalle intossicazioni da alcol ai traumi da incidente stradale” – aggiunge Livio De Angelis, direttore della Sala Operativa del 118.  “Nelle notti del sabato, in particolare, triplicano le richieste di assistenza nel territorio di Ostia. L’ambulanza messa a disposizione dalla Protezione Civile comunale e gestita dal personale sanitario dell’Associazione Carabinieri Roma Litorale aumenterà la flotta dei mezzi che il 118, già implementati per far fronte alle esigenze estive, proprio nel momento in cui arrivano maggiori richieste di soccorso; in questo modo potremo assicurare interventi tempestivi anche in caso di emergenze concomitanti.” “Le emergenze estive non sono solo legate alla movida ma anche al caldo e più in generale ai disagi stagionali” – continua il direttore della Protezione Civile comunale Aldo Aldi.  “Per questo motivo abbiamo elaborato una campagna di comunicazione diretta a spiegare ai cittadini cosa fare durante le cosiddette ondate di calore e su come comportarsi in caso di punture di zanzara tigre, di api o meduse. Grazie ad un accordo siglato con Assobalneari, Fiba e Sib, negli stabilimenti balneari del Litorale saranno distribuiti opuscoli informativi e affissi manifesti nelle cabine. Il Piano Estate, inoltre – aggiunge Aldi –  si rivolge anche ai ragazzi che trascorreranno le prossime settimane nei centri estivi della Capitale. Alcune associazioni di volontariato spiegheranno come comportarsi in caso di emergenza, insegneranno ai ragazzi tecniche di primo soccorso mentre le unità cinofile faranno dimostrazioni di interventi con l’ausilio dei cani addestrati”. “Durante le ondate di calore, infine – conclude il direttore della Protezione Civile comunale – il Piano Estate prevede l’attivazione di un servizio di assistenza e distribuzione d’acqua ai turisti in visita ai musei dove si registrano lunghe code agli ingressi  E’ questo il caso, per esempio, dei Musei Vaticani dove nel periodo estivo ci sono file anche di due Km e tempi di attesa spesso superiori a un’ora – conclude Aldo Aldi. ”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: