Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 21 luglio 2009

Il Trapianto di fegato in Abruzzo

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Chieti 22 luglio, alle ore 16 nell’Ospedale «SS. Annunziata un convegno sul «Trapianto di Fegato». Il convegno, organizzato dal professor Innocenti, avrà come relatori il dottor Daniele Sommacale, direttore del Centro trapianti epatici dell’Hôpital Beaujon di Parigi, il quale terrà una lettura su «L’organizzazione di un centro trapianti», e il dottor Guido Liddo , anch’egli dell’Hôpital Beaujon di Parigi, il quale terrà una lettura sulle «Problematiche nel prelievo di organi». Sono previsti interventi di epatologi, rianimatori, radiologi, immunologi, trasfusionisti che illustreranno la situazione abruzzese. Interverrà anche il professor Antonio Famulari, coordinatore regionale trapianti per la Regione Abruzzo. In Abruzzo aumentano le malattie epatiche, siano esse cirrosi da abuso di alcool o tumori che insorgono dopo l’epatite B e C. Ogni anno 20 abruzzesi vengono sottoposti a trapianto epatico in diversi centri  italiani, mentre attualmente sono 30 quelli in lista di attesa, che attendono cioè di essere trapiantati. Tutte le regioni italiane dispongono di un proprio centro trapianti di fegato, a eccezione di Umbria, Basilicata, Calabria e Abruzzo. Alla luce dei dati forniti dal direttore del Centro nazionale trapianti del Ministero della Sanità, il dottor Nanni Costa, l’Abruzzo potrebbe essere autorizzato ad avere un proprio centro per trapianti epatici, su richiesta della Regione. Spesso, infatti, in numerosi centri italiani si sottopongono a trapianto con difficoltà i pazienti provenienti da altre regioni. Per questo motivo è nato il progetto «Trapianto di fegato», avviato da medici di diverse appartenenze (ospedalieri e universitari), che ha come unico fine quello di dotare l’Abruzzo di una sede nella quale si possa eseguire questo tipo di trapianto, dando speranza a tanti malati. «I medici – spiega il direttore della Patologia Chirurgica dell’Ospedale di Chieti, il professor Paolo Innocenti -, pur nella consapevolezza delle difficoltà in cui si dibatte la sanità abruzzese, vogliono guardare al futuro e, con l’aiuto determinante della classe politica e amministrativa, desiderano dotare la nostra regione di centri di eccellenza. Da anni periodicamente viene affrontato questo tema in dibattiti e convegni. Ciò sta a significare quanto esso sia sentito dalla classe medica».

Posted in Cronaca/News, Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Studies on the rights of peoples

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Rome from  5 to 10 October 2009 Via della Dogana Vecchia 5. Set up as a joint initiative by the Istituto Italiano per gli Studi Filosofici of Naples,  and the Fondazione Lelio Basso-Sezione Internazionale of Rome, the Neapolitan School of Studies on the Rights of Peoples holds its fifteenth course. The October 2009 Course is on: Title: The international economic crisis and energy-related questions. Subjects and issues in today’s world. Subjects and issues that represent the evolution of the contemporary world emerge in the context of the international economic crisis.The cycle of seminar-meetings will propose a critical analysis of the international situation in the light of the global economic crisis.  Special attention will be devoted to the study of issues related to international relations, energy policies and their connexion with the environment. The seminars will analyze the international context and the relation between the economic crisis, human rights and democracy as well as the relations between energy and environmental issues and the role and political direction of the main agents on the international scene (U.S., China, India). II. Course attendance conditions Art. 1  – 20 participants; resident in the EU countries graduates in law, economics, physical sciences, international relations, sociology, anthropology,  may sign up for the Course. Art. 2   – Applications must be mailed to: Fondazione Lelio Basso-Sezione Internazionale The Course will be given in English.  Participants are required to attend all  lectures and seminars. They will receive a Course attendance certificate.  Lectures and Speakers:  Prof. Paolo Leon:  Faculty of Economy Sciences – “La Sapienza”  University of Rome   Prof. Ugo Bardi: Faculty of Chemistry – University of Florence Doctor Paolo Longo:   Journalist, correspondent of RAI-TV from China  Doctor Federico Rampini: Journalist, correspondent of “La Repubblica” and RAI-TV from USA  http://www.internazionaleleliobasso.it

Posted in Roma/about Rome, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Invito a palazzo VIII edizione

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Sabato 3 ottobre 2009 ore 10.00 – 19.00 I palazzi storici delle banche italiane, solitamente chiusi al pubblico perché luogo di lavoro, saranno aperti gratuitamente su tutto il territorio nazionale. Cittadini, appassionati e turisti potranno così ammirare uno straordinario scorcio di patrimonio architettonico, artistico e paesaggistico, oltre che arredi, opere d’arte di ogni epoca, giardini, cantine, archivi e biblioteche, che le banche italiane conservano e tutelano. All’iniziativa promossa dall’ABI quest’anno parteciperanno 93 palazzi di 52 banche, in 47 città di 17 regioni. Tra le novità di questa edizione 20 sedi che aprono al pubblico per la prima volta. Lombardia (19 palazzi), Emilia Romagna (16 palazzi) e Toscana (10 palazzi) le regioni con più palazzi, mentre Roma si conferma la città con il maggior numero di dimore storiche visitabili.

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le principali minacce informatiche

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Cisco presenta oggi l’edizione semestrale del Cisco® 2009 Midyear Security Report, che mostra come le azioni criminali su Internet siano sempre più diffuse, confermandosi un business di successo che prende spunto dalle migliori strategie aziendali e crea partnership per rendere ancora più profittevoli le attività illecite.L’indagine evidenzia alcune delle più comuni strategie tecniche e di business che i criminali usano per violare le reti aziendali, compromettendo i siti web e rubando informazioni personali e denaro agli utenti. Nel documento, Cisco offre dei suggerimenti per proteggersi da alcune delle più recenti modalità di attacco. Si tratta di consigli che coinvolgono in particolare persone, processi e tecnologie –fra cui l’approccio olistico di gestione del rischio- finalizzati a tenere alta l’attenzione contro gli attacchi più obsoleti che sono tanto sofisticati quanto diffusi come le nuove minacce che indichiamo qui di seguito: Botnet. Queste reti di computer compromessi rappresentano strumenti efficaci per lanciare un attacco. Sempre più proprietari di botnet affittano queste reti a soci criminali, usando di fatto queste risorse compromesse per sviluppare spam e malware utilizzando esattamente in ottica di SaaS.Spam. Una delle modalità più consolidate per raggiungere milioni di computer con vendite legali o link a siti malevoli, gli spam rimangono il maggiore veicolo per la diffusione dei virus così come il traffico internet intasato. Basti dire che 180 miliardi di messaggi spam vengono inviati ogni giorno rappresentando oltre il 90% del traffico e-mail. Worm. L’aumento dei social network ha reso più facile la diffusione di worm. Le persone coinvolte in questa comunità online risultano più portate a cliccare sui link o scaricare contenuti credendo che siano stati inviati da persone fidate.Spamdexing. Molte aziende operanti in ambiti utilizzano una versione ottimizzata del motore di ricerca affinché risultino nell’elenco delle ricerche condotte su Google o su altri siti. Spamdexing, che invade i siti con importanti parole chiave o ricerca di termini, viene sempre più usata dagli hacker con l’intento di contraffare malware proponendoli come software legali. Poiché molti utenti tendono a fidarsi e a non sospettare di classifiche presenti sui principali motori di ricerca, succede che si scaricano senza problemi uno dei pacchetti software falsi pensando che siano legali.Text message truffa. Dall’inizio del 2009 almeno due o tre nuove campagne a si sono propagate sui dispositivi mobili. Secondo Cisco, la rapida crescita di questi prodotti rappresenta la nuova frontiera per frodi da parte dei criminali. “Con circa 4,1 miliardi di abbonamenti ai telefoni cellulari in tutto il mondo, un criminale può invadere una parte considerevole di rete traendone un discreto profitto anche quando l’attacco coinvolge un piccolo numero di utenti. Insider. La recessione che ha coinvolto l’economia mondiale ha portato molte persone alla perdita del lavoro. Di conseguenza, le minacce interne coinvolgeranno sempre di più le aziende nei prossimi mesi. Gli insider che commettono frode potrebbero essere imprenditori o terze parti, così come dipendenti ancora in carica o passati.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Architettura d’interni low cost

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Rinnovare la propria abitazione grazie a un team di esperti, ponendo l’accento sui propri gusti e con un occhio di attenzione alle ultime tendenze. A un costo contenuto e in tempi rapidi. È quanto prevede l’Interior Relooking, il progetto di un gruppo di giovani architetti milanesi che ha messo a punto un’idea tutta nuova per chi ha budget contenuti. In 10 giorni e con un rimborso spese, una squadra di architetti, designer, creativi “ribaltano” case e ambienti di lavoro, secondo le indicazioni ricevute dal committente. Tutta l’operazione si svolge on-line: si inviano richiesta e piantine via posta elettronica, si paga un contributo di 50 euro per ogni locale su cui si richiede il lavoro, e si riceve una proposta di rinnovamento da disegni, rendering, suggerimenti sui colori, materiali, arredi e dettagli.  Il servizio http://www.interior-relooking.it si declina in diverse forme: è laboratorio creativo, in quanto pensa, disegna, elabora e riprogetta ambienti; è architettura democratica, in quanto i prezzi contenuti la rendono accessibile a tutti; ed è continua voglia di conoscere, grazie a un team sempre curioso di viaggiare e scoprire. Per questo interior relooking investe i suoi ricavi per permettere al suo staff di girare il mondo ed essere sempre aggiornato sulle nuove tendenze. Il progetto si rivolge sia a privati sia a costruttori e si può utilizzare per ambienti già esistenti o per case in costruzione. Una delle prime realtà imprenditoriali che ha aderito al progetto è la società di costruzioni Erif Real Estate, con sede a Legnano, che fa studiare gli ambienti interni dall’equipe di interior-relooking.it. «L’inizitiva è lodevole e apprezzabile -è il commento di Luigi Barbato, presidente di Erif Real Estate-. Non solo perché i prezzi sono contenuti per via della velocità di risposta, ma anche perché i lavori proposti sono vivaci, frizzanti, innovativi. In questo modo ogni nostro appartamento nuovo può assumere un aspetto unico e può veramente essere adattato al singolo cliente». Interior-Relooking propone 4 livelli di servizio che accompagnano l’utente dall’ideazione di un progetto di rinnovo dei propri spazi abitativi, alla selezione dei materiale e delle soluzioni specifiche, fino alla realizzazione dei lavori (www.interior-relooking.it).

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il turismo è una risorsa

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Roma. “L’obiettivo della campagna di comunicazione verso gli operatori dell’accoglienza turistica a Roma che partirà a settembre, è proprio quello di spiegare che offendere in qualsiasi modo un turista giapponese, americano o indiano che sia, significa danneggiare proprio chi opera nel turismo a Roma”.  A parlare il Vicesindaco di Roma, sen. Mauro Cutrufo. “Le dichiarazioni dei turisti, in particolare quelli giapponesi che sembra siano oggetto di maggiori “attenzioni” da parte di ristoratori o tassisti disonesti, la dicono lunga sul danno che l’azione di pochi procura a tutta la categoria. Insieme alla comunicazione in positivo – ha detto ancora Cutrufo – bisognerà ragionare sulle sanzioni certe ed immediate. Andremo a Tokyo con il Presidente della Repubblica il 16 settembre, dove porteremo le eccellenze di Roma; in quel contesto avremo la possibilità di scambiare con i tour operator giapponesi opinioni, commenti ed azioni che dimostrano la capacità di accoglienza di Roma. Rappresenterò in questo tutte le categorie – ha concluso il Vicesindaco – alle quali, in occasione di questo viaggio, chiedo collaborazione e proposte per sfatare il falso mito negativo che si vuole proporre di Roma, città poco accogliente per i giapponesi”.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Mozione a sostegno di Franceschini

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Torino 22 luglio 2009, dalle ore 12.00, presso la sede provinciale del Partito Democratico di Torino (Via Palazzo di Città, 26/b) si svolgerà la Conferenza stampa di presentazione della Mozione a sostegno della candidatura di Dario Franceschini a Segretario Nazionale del Partito Democratico. Intervengono l’On. Piero Fassino (Coordinatore Nazionale Mozione Franceschini), l’europarlamentare Gianluca Susta (Vice capogruppo ASDE – Alleanza Progressista dei Socialisti e Democratici),  i Deputati del PD del Piemonte On. Giorgio Merlo, On. Anna Rossomando ed On. Gianni Vernetti, i Consiglieri regionali Rocchino Muliere e Stefano Lepri, Emanuele Durante (Ecologisti Democratici) e Cornelio Valetto.  Saranno presenti amministratori locali e dirigenti del partito.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Per il futuro di Porto Torres

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Il responsabile per la Sardegna dell’Italia dei Diritti: “Serve una programmazione concreta e duratura, non abbiamo bisogno di annunci spettacolari” “Il primo agosto, data annunciata per lo stop di due mesi dell’impianto di cracking di Porto Torres, è sempre più vicino, e le speranze di ripensamento e rinascita sembrano più legate alle concessioni di un singolo amministratore delegato ed alle pressioni che può ricevere, più che ad un vero e proprio piano industriale ed economico”. Queste le parole con le quali, il responsabile per la Sardegna dell’Italia dei Diritti Federico Gandolfi, ha commentato il vertice dei sindacati Cgil, Cisl e Uil, in corso oggi a Cagliari. Durante l’incontro si discuterà di chimica, lavoro e sviluppo con uno sguardo al futuro. “Dopo gli ingenti sforzi dei sindacati e dei lavoratori, che hanno manifestato in tutta la Sardegna per spiegare le ragioni di una gestione della chimica pianificata e controllata, è fondamentale invertire il processo di disimpegno, ricordando alle aziende pubbliche e semipubbliche attive nell’isola la loro responsabilità sociale. Sarebbe bello – conclude l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – essere smentiti, insieme a tanti politici e sindacalisti, se da quest’ultimo tavolo di concertazione uscisse davvero una programmazione concreta e duratura invece dell’ennesima concessione o annuncio spettacolare privo di contenuti e prospettive”.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Pleon Srl rappresenta la Chiesa evangelica

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

La Chiesa Evangelica Luterana in Italia (CELI) ha affidato le proprie relazioni con i media a Pleon Srl, la filiale italiana del più grande gruppo di consulenza strategica di comunicazione in Europa di cui è stata recentemente annunciata la fusione con Ketchum, una delle principali società del settore a livello mondiale. Con questo incarico a Pleon, la CELI vuole aumentare la conoscenza nel nostro paese dell’essenza e della missione della Chiesa Evangelica Luterana, rafforzando la riconoscibilità della propria immagine nell’ambito del Protestantesimo.“Il dialogo continuo ed ecumenico è parte fondante della cultura della Chiesa Luterana, non solo quindi con chi è membro della nostra comunità, ma anche con chi non lo è, perché appartenente ad altre Chiese cristiane, ad altre religioni o laico – afferma Holger Milkau, Decano della Chiesa Luterana in Italia – Pleon ci aiuterà a farci conoscere maggiormente in Italia, a spiegare la nostra storia e i nostri valori. E, soprattutto, daremo la giusta informazione sul nostro impegno quotidiano a favore della popolazione e ai progetti concreti che, centralmente o nelle nostre comunità locali, realizziamo in ambito educativo, sanitario, culturale”.  La Chiesa Evangelica Luterana in Italia è una minoranza, con alcune migliaia di membri, distribuite in 12 comunità locali da nord a sud della penisola.  I rapporti con lo Stato italiano sono regolati dalla legge Nr. 520 del 1995 (Intesa).  La CELI è uno dei fondatori della Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia, ha relazioni internazionali (stretti i contatti con Chiesa Evangelica di Germania e Chiese evangeliche Luterane Unite in Germania) ed è membro della Federazione Luterana Mondiale, della Conferenza delle Chiese Europee e della Comunione delle Chiese Evangeliche in Europa (Comunione di Leuenberg).    Impegnata nel dialogo ebraico-cristiano, fa anche parte della Commissione Luterana Europea per Chiesa ed Ebraismo.  “Essere stati scelti come consulenti di comunicazione dalla Chiesa Evangelica Luterana in Italia ci gratifica molto sia per il forte interesse nei temi che riguardano il cliente sia perché la scelta della CELI nei nostri confronti premia la competenza e l’esperienza che la nostra agenzia ha maturato negli ultimi anni in campagne di comunicazione di tipo etico, civile e religioso. Tali attività e i loro risultati ci consentono di essere riconosciuti come un interlocutore e un partner credibile e affidabile per istituzioni pubbliche, soggetti politici, organizzazioni non governative e comunità religiose”, commenta Marcello Laugelli, Amministratore Delegato di Pleon in Italia.  Attualmente, Pleon sta collaborando con diverse Direzioni Generali della Commissione Europea alla realizzazione di attività di comunicazione nell’ambito della campagna “Sì alle diversità No alle discriminazioni” (contro le discriminazioni per razza, religione, orientamento sessuale, disabilità ed età), del premio giornalistico “Europa per i Pazienti” (in tema di sanità) e della campagna “Play to stop: Europe for Climate” (in tema ambientale).  Inoltre, Pleon ha appena concluso un’attività WEB 2.0 di analisi strategica per un primario soggetto politico internazionale in occasione delle scorse elezioni europee.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Treni soppressi tra Mestre e Padova

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

L’Italia dei Diritti, da sempre al fianco dei cittadini, porta avanti delle battaglie per garantire una maggiore tutela dei diritti dei consumatori. Qualche giorno fa, è arrivata una segnalazione, riguardante dei disagi avvenuti sulla tratta ferroviaria Mestre – Padova. Sembrerebbe che il treno delle 7:23, per ben due volte in un mese, sia stato soppresso senza preavviso causando problemi a un pendolare U.U. che ha prontamente comunicato il fatto all’Italia dei Diritti. “Di fronte a questa ennesima segnalazione – ha commentato Emmanuel Zagbla, responsabile per il Veneto del movimento – chiediamo l’intervento delle autorità, affinché i viaggiatori, soprattutto quelli pendolari per lavoro, non debbano subire le conseguenze sulla loro pelle. È assurdo pagare il biglietto o l’abbonamento per un disservizio. Gli utenti non possono correre il rischio di arrivare in ritardo di conseguenza essere penalizzati  dai datori di lavoro. Servono dei cambiamenti – conclude l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – affinché questa situazione abbia fine e si trovi una soluzione”.

Posted in Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

«Sages» pour le groupe de travail sur les réformes

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Suite à la motion adoptée le 17 juillet demandant la mise en place d’un groupe de travail spécial pour réfléchir à la réforme en profondeur des structures de la Conférence des Églises européennes (KEK), la 13ème Assemblée de la KEK a élu les quinze « sages » composant ce groupe de travail. Rassemblée à Lyon du 15 au 21 juillet, cette Assemblée axée autour du thème de l’espérance, laissait une grande place au débat sur l’avenir du mouvement œcuménique en Europe et de son témoignage auprès des institutions et populations européennes. Sur la proposition de l’Église protestante d’Allemagne (Evangelische Kirche in Deutschland – EKD) les 300 délégués s’étaient donc prononcés en faveur de la constitution de ce groupe de travail spécial visant à adapter les structures de la KEK. Représentant la diversité des familles confessionnelles et des régions constitutives de la KEK, ces quinze membres du groupe de travail ont maintenant pour mandat de rendre le fruit de leur travail au plus tard le 31 décembre 2012 pour qu’une nouvelle Assemblée, réunie à l’été 2013 puisse se prononcer sur les réformes à entreprendre. Charlotte Kuffer (réformée, Suisse), Zoltan Tarr (réformé, Hongrie), Heidi Paakjaer Martinussen (luthérienne, Danemark), Anders Lindberg (luthérienne, Suède), Michel Charbonnier (vaudois, Italie), Gunnar Grönblom (luthérien, Finlande), Christoph Thiele (uni, Allemagne), Colin Ride (méthodiste, Grande-Bretagne), Julian Teodhor Bendo (orthodoxe, Albanie), Klaas van der Kamp (uni, Pays-Bas), Graham Sparkes (baptiste, Grande-Bretagne), Charles Reed (anglican, Grande-Bretagne), Katarina Karkala-Zorba (orthodoxe, Grèce), Georges Tsetsis (orthodoxe, Suisse) et Shahe Ananyan (orthodoxe oriental, Arménie) ont été élus pour composé ce groupe. Le groupe devra se réunir dans les cinq mois à venir et élira à ce moment-là son président et ses deux vice-présidents pour commencer à remplir son difficile mandat.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Contro abusi delle banche

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

In seguito a segnalazioni ricorrenti l’Italia dei Diritti ha intrapreso una battaglia per salvaguardare tutti quei cittadini che si rivolgono alle banche per cambiare assegni e si vedono privati di un loro diritto, perché queste si rifiutano di accettarli. Avevamo affrontato precedentemente questo argomento quando L.L. ,che si era recata presso una filiale della banca Carige a Roma, con un assegno per un risarcimento da parte dell’assicurazione, si era sentita rispondere che non le sarebbe stato cambiato per motivi di sicurezza, pur avendone pieno diritto.Antonello De Pierro, presidente del movimento, aveva chiesto un incontro con l’ABI ottenendo l’impegno ad una maggiore sensibilizzazione delle banche affinché questi episodi non si verifichino più. Nel frattempo sono arrivate altre segnalazioni. L’ultima si riferisce ad una filiale del Monte dei Paschi di Siena di Albenga dove sembra si sia verificato lo stesso problema per un cittadino che voleva cambiare un assegno emesso da una compagnia assicurativa per il risarcimento di un danno subito.”Il nostro invito – commenta De Pierro – è quello di produrre denuncia querela per quanto riguarda tutti questi casi. È giusto effettuare dei controlli di sicurezza, ma senza abusare. Chi si rifiuta di cambiare l’assegno, trattenendo i soldi che sono disponibili per la persona, commette, a nostro avviso, il reato di appropriazione indebita codificato dal art. 646 del codice penale e probabilmente con le aggravanti del comma 11 dell’articolo 61 che farebbero passare la procedibilità, quindi la perseguibilità del reato stesso, dal procedimento a querela di parte a quello d’ufficio”.”Ci stupiamo di come le persone continuino a stupirsi – ha commentato Vittorio Marinelli, avvocato e responsabile per la tutela dei consumatori dell’Italia dei Diritti – di un dato ormai acclarato: il matrimonio incestuoso tra banche e compagnie assicurative celebrato dallo Stato, nelle vesti di officiante. Basti pensare che ultimamente i pensionati optano per la moneta elettronica per avere maggiori vantaggi e agevolazioni. Se un tempo era sufficiente l’intervento dei carabinieri, oggi che le banche decidono i presidenti della repubblica, i ministri e chi gli pare e piace, il detto intervento assume aspetti grotteschi. Non si può più fare affidamento nemmeno sul danno biologico, perché le assicurazioni hanno appena ottenuto una sentenza dalla Corte di Cassazione che ridimensiona il danno esistenziale. Ci troviamo davanti – conclude l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – a una lotta tra tanti piccoli Davide e un grande Golia, che deve però ricordarsi che fine aveva fatto”.

Posted in Diritti/Human rights, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

“Porte aperte in Facoltà”

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Camerino, Torna anche quest’anno l’appuntamento di orientamento estivo di Unicam. Estate, tempo di vacanze ma non in Ateneo, che apre le porte al futuro dei giovani, proponendo anche quest’anno l’iniziativa “Porte aperte in Facoltà”.  Dal 27 al 31 luglio infatti gli studenti interessati potranno parlare direttamente con i docenti e visitare le strutture dove si svolgono le attività didattiche e di ricerca, le aule, le biblioteche e laboratori, delle cinque Facoltà di Unicam: Architettura, Farmacia, Giurisprudenza, Medicina Veterinaria, Scienze e Tecnologie, dislocate nelle sedi di Camerino, Matelica, Ascoli Piceno, San Benedetto del Tronto e Recanati. Presso tutte le sedi sarà possibile, insieme alle proprie famiglie e ai propri amici, acquisire informazioni utili sui corsi di studi, sulle molteplici agevolazioni e borse di studio messe a disposizione dall’Ateneo in particolare per gli studenti meritevoli, sui servizi per gli studenti, sulle possibilità di studio all’estero, sugli impianti sportivi e le possibilità di alloggio.   “Porte aperte in Facoltà – spiega la prof.ssa Daniela Accili, Prorettore agli Studenti – è un’iniziativa che il servizio Orientamento di Unicam propone per il periodo estivo, momento in cui gli studenti che devono scegliere il percorso universitario da seguire hanno bisogno di chiarire i propri dubbi. Vogliamo quindi dare ai ragazzi e alle loro famiglie l’opportunità di scoprire e di conoscere quello che l’Ateneo offre per il loro futuro, aiutarli a scegliere il corso di laurea più adatto ai loro interessi e alle loro aspirazioni”.  Nell’ambito dell’iniziativa, poi, si terranno gli Incontri di Geologia, organizzati dai docenti e dai ricercatori per parlare insieme alle matricole delle tematiche geoambientali e per illustrare la nuova laurea triennale pensata per chi vuole occuparsi professionalmente di terra e territorio, di terremoti e rischio sismico, di rischio idrogeologico, di vulcani e rischio vulcanico in Italia, di petrolio: come, dove e perché?: saranno infatti questi i temi degli incontri che si terranno ogni giorno dal 27 al 31 luglio presso il Dipartimento di Scienze della Terra.  Porte Aperte in Facoltà si terrà da lunedì 27 a venerdì 31 luglio presso tutte le sedi Unicam con il seguente orario: il mattino dalle ore 10 alle ore 13 ed il pomeriggio dalle ore 15 alle ore 17. http://www.unicam.it.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Master in Salute internazionale

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Parma 22 Luglio alle ore 9,30 presso l’Aula dei Filosofi, (Via dell’Università 12), si terrà la cerimonia conclusiva del master in Salute internazionale e medicina per la cooperazione con i Paesi in via di Sviluppo – Doctor’s For Africa .  Alla cerimonia, parteciperanno il Prof. Sandro Cavirani, Pro Rettore con delega per i rapporti internazionali, il Prof. Cesare Beghi presidente del Master, autorità locali e i rappresentanti del Ministero Affari Esteri che hanno co-finanziato il progetto insieme all’Università di Parma – Facoltà di Medicina e Chirurgia, all’Azienda Ospedaliera, alla Provincia di Parma – Assessorato Relazioni Internazionali e alla Chiesi Farmaceutici.  Durante la cerimonia si svolgerà la discussione delle tesi e la consegna dei diplomi per i nove medici africani partecipanti al Master di 2° Livello (a.a. 2007/2008) istituito dall’Università di Parma e promosso dal Centro Universitario per la Cooperazione Internazionale in collaborazione con la l’Azienda ospedaliera-universitaria, la Geneva Foundation for Medical Rsearch and Education e la Provincia di Parma. La presentazione degli elaborati finali rispecchia il percorso formativo svolto in quest’anno accademico e l’approccio sostenuto nel master: formazione medica e cooperazione internazionale, a tal fine gli elaborati avranno una parte scientifica ed una progettuale per future collaborazioni con i Paesi in via di Sviluppo dai quali provengono i candidati.  L’idea progettuale del Master Doctors For Africa nasce a seguito della constatazione che molte strutture sanitarie e ospedaliere dei Paesi in via di sviluppo, soprattutto per quanto riguarda le aree extra – urbane, non sono attrezzate per far fronte alle emergenze quotidiane che si presentano, né dal punto di vista delle figure mediche presenti, né dal punto di vista strutturale. La gravità di queste situazioni è amplificata dalla distanza ( in termini di tempi e modalità di trasporto) fra queste strutture di prima accoglienza al trasferimento presso le strutture più attrezzate, comunque rare e spesso concentrate nelle aree urbane.  L’obiettivo del Master è stato quello di contribuire, attraverso la formazione dei medici africani partecipanti, ad elevare la qualità l’offerta sanitaria delle strutture sanitarie e ospedaliere dei Paesi in via di Sviluppo, con particolare attenzione alla gestione delle emergenze.  Attraverso la formazione plurisettoriale teorica e pratica, di questi nove medici laureati provenienti tutti da aree diverse dell’Africa, si è contribuito a creare figure professionali in grado di operare in situazioni carenti sotto il profilo infrastrutturale e organizzativo.  Si sono svolte diverse attività didattiche formative tra cui un corso intensivo presso la Fondazione Ginevrina per l’Educazione e la Ricerca Medica dell’OMS sede a Ginevra per la durata di un mese. Il corpo docente ha svolto un ruolo fondamentale per la realizzazione di tale progetto ed è costituito da membri di diverse Facoltà dell’Università di Parma, dell’Azienda Ospedaliera Universitaria di Parma, dell’Organizzazione Mondiale della Sanità, e di medici operanti in strutture in loco, ed esperti nazionali e internazionali di altre organizzazioni coinvolte.  Il coinvolgimento sinergico e il sostegno di soggetti quali Università di Parma, OMS, e Provincia di Parma hanno concorso all’efficienza dell’approccio e all’esito favorevole di tale iniziativa, per la quale è prevista una seconda edizione per l’anno accademico 2009-2010.

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Asili nido a Roma

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

“Ritengo interessante la proposta del Presidente della Confcommercio Roma e Lazio, Cesare Pambianchi, circa l’utilizzo di spazi negli impianti sportivi per accrescere il numero dei posti degli asili nido nella città di Roma. A prescindere dall’ipotesi delle cubature, la cui fattibilità va verificata dagli Assessorati competenti in termini di compatibilità urbanistica e ambientale, occorre valutare la possibilità di utilizzare gli impianti sportivi, a favore di servizi per l’infanzia, nei momenti in cui vi è un minore utilizzo degli stessi. L’assessorato alle Politiche Educative Scolastiche ha già avviato un tavolo di lavoro dove sono allo studio iniziative integrative a sostegno dell’Infanzia e della famiglia. Da un lato resta ferma la volontà di ampliare l’offerta negli asili nido del territorio cittadino, non escludendo però nuove sperimentazioni che consentano un aumento importante di posti.  Nei prossimi giorni intendo incontrare il Presidente della Confcommercio Roma e Lazio per avviare un serio e costruttivo confronto in merito”. E’ quanto dichiara in una nota l’assessore alle Politiche Educative Scolastiche, della Famiglia e della Gioventù, Laura Marsilio.

Posted in Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Ad Unicam la prima matricola

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Di certo non è superstiziosa, la prima matricola Unicam dell’anno accademico 2009/2010: Salvatore Puteo, nato nel 1990 e residente a Ruvo di Puglia, in provincia di Bari, è arrivato in moto a Camerino, proprio lo scorso venerdì 17 luglio, per completare la procedura di iscrizione al corso di laurea in Farmacia accompagnato da suo padre, un ex studente Unicam.  “Grazie ad una riorganizzazione dei processi prevista nell’ambito della programmazione d’Ateneo 2009/2010 – ha sottolineato il dott. Giulio Bolzonetti, direttore dell’Area Gestione Processi Formativi – abbiamo consegnato al primo immatricolato, al momento dell’iscrizione, anche il libretto universitario. L’immatricolazione è un passo importante per ogni studente perché si entra a far parte dell’Ateneo.  Per accogliere nel migliore dei modi gli studenti, Unicam mette a disposizione una serie di agevolazioni che premiano il merito e la capacità, sostenendo gli iscritti in ogni momento del percorso formativo: dall’accesso ai servizi on line, come la casella di posta elettronica e la consultazione della carriera universitaria, al consueto appuntamento con le giornate di ambientamento, alle numerosissime borse di studio messe a disposizione per i migliori, agli alloggi gratuiti. Tutte le agevolazioni sono pensate per sostenere le famiglie che si trovano ad avere uno o più figli all’università e devono sostenerne i costi, in questo difficile periodo di crisi. Insomma,  ad Unicam il merito paga, ma non le tasse!” L’Università di Camerino esprime un grande “In bocca al lupo” al primo iscritto del nuovo anno accademico e gli augura di diventare protagonista della sua nuova esperienza nel mondo universitario.

Posted in Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cantiere didattico nel Parco Nazionale Gran Paradiso

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Iniziano i lavori per la realizzazione dell’area attrezzata di Perabacù, nel Parco Nazionale Gran Paradiso, a cui parteciperanno un gruppo di studenti della II Facoltà di Architettura del Politecnico di Torino, sede di Mondovì.  I lavori si svolgono nell’ambito del progetto di  “A piedi tra le nuvole”, che da sette anni vede coinvolto il Parco con le amministrazioni locali per promuovere forme di mobilità e fruizione sostenibile nell’area del Colle del Nivolet.  Nel corso dell’anno accademico 2007-2008 nel Laboratorio di progettazione architettonica II, tenuto dal Prof. Barello, è stata proposta e affrontata come esercitazione  la progettazione  dell’area attrezzata e relativo parcheggio,  nel Comune di Ceresole Reale  all’interno dell’area protetta del Parco del Gran Paradiso.  Gli studenti, dopo aver effettuato un sopralluogo con tecnici del Parco, nel corso del quale sono stati sottolineati particolarmente  alcuni temi fra i quali  l’attenzione al contesto ambientale e la scelta di  materiali eco-compatibili,  hanno elaborato alcune soluzioni progettuali per le diverse aree, come la zona pic-nic, l’area gioco e  l’area parcheggio.  Le idee iniziali sono state sviluppate dagli studenti, sotto la guida del docente e dei suoi assistenti. Attraverso il confronto con l’ufficio tecnico del Parco, sono state successivamente approfondite da professionisti incaricati, che ne hanno elaborato un progetto complessivo e curato i dettagli costruttivi.   In occasione dell’inizio dei lavori otto studenti parteciperanno in prima persona al cantiere didattico e costruiranno, con l’aiuto di operai qualificati e di due tutor, uno degli elementi progettati nel corso dell’anno: un “percorso ludico” consistente in un piccola struttura  in legno.  La collaborazione tra Politecnico di Torino e Parco Nazionale Gran Paradiso risale al 2003, anno in cui è stata firmata una convenzione che prevede la possibilità di svolgere tirocini ed attività formative nell’area protetta. L’opportunità di partecipare in prima persona alla realizzazione di una struttura da loro progettata, migliorando così la conoscenza delle problematiche di cantiere, può costituire un elemento fondamentale nel bagaglio formativo degli studenti che si apprestano ad intraprendere la professione di architetto.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Italiani nelle commissioni parlamentari

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

Bruxelles. Oltre alle due vicepresidenze del Parlamento, attribuite a Roberta Angelilli e Gianni Pittella, la delegazione italiana ha ottenuto la presidenza di cinque delle venti commissioni parlamentari permanenti: Albertini agli affari esteri, De Magistris al controllo bilancio, De Castro all’agricoltura, Casini agli affari costituzionali e Mazzoni alle petizioni. Sono inoltre stati eletti vicepresidenti Baldassarre, Berlinguer, Comi, Iacolino, Matera, Milana, Muscardini, Provera, Toia e Zanicchi.

Posted in Politica/Politics | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasdaq Omx for leadership position in Asia

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

New York “Magnus built a ground-breaking, successful exchange and technology company in OMX, and he has played an integral role in the successful merger of NASDAQ OMX. We are grateful for his valuable contributions over the last 18 months, including executing on our successful integration as well as his achievements in moving our listings and market technology business forward,” said Bob Greifeld, Chief Executive Officer of NASDAQ OMX. “We are delighted that we can continue our partnership with Magnus in his role as a market technology customer.”  Mr. Bocker was appointed President of NASDAQ OMX following the merger of the two companies in February 2008. During his tenure at the exchange company, Mr. Bocker had responsibility for Listings, Corporate Services and Market Technology. Mr. Bocker’s responsibilities will be assumed by Bruce Aust, Executive Vice President, Global Corporate Client Group, and Anna Ewing, Executive Vice President and Chief Information Officer, who will lead Market Technology.
The NASDAQ OMX Group, Inc. is the world’s largest exchange company. It delivers trading, exchange technology and public company services across six continents, with over 3,800 listed companies. NASDAQ OMX offers multiple capital raising solutions to companies around the globe, including its U.S. listings market, NASDAQ OMX Nordic, NASDAQ OMX Baltic, NASDAQ OMX First North, and the U.S. 144A sector. The company offers trading across multiple asset classes including equities, derivatives, debt, commodities, structured products and ETFs. NASDAQ OMX technology supports the operations of over 70 exchanges, clearing organizations and central securities depositories in more than 50 countries.  http://www.nasdaqomx.com.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Finance report approved with amendment

Posted by fidest press agency su martedì, 21 luglio 2009

The 13th Assembly of CEC approved the report of its finance committee on the afternoon of Monday 20 July. This decision followed lengthy discussion and a series of votes amending one sentence dealing with consequences for member churches that fail to meet minimum standards for financial support of the Conference of European Churches. One practical dimension of this measure applies to bodies like the Russian Orthodox Church, which has suspended its membership pending the outcome of negotiations over the standing of Estonian Orthodox communities in CEC. The language of the report as originally proposed contained a recommendation that representatives of churches neglecting the minimum standard for contributions would be denied the right to vote, would not be invited to participate in CEC-sponsored events and would not receive subsidies from CEC for travel or lodging expenses. Elizabeth Fisher, moderator of CEC’s Churches in Dialogue Commission, moved an amendment deleting the refusal to extend invitations to CEC-sponsored events. She argued that dialogue was an essential part of the ecumenical vocation and that no church should be banned from the prospect of such engagement. After complex deliberations, the assembly acted to remove the clause on invitations. Assembly advisors also warned that the proposed denial of the right to vote faces constitutional obstacles and is a matter that must be referred to CEC’s central committee. The financial report also called for careful monitoring of CEC’s budget in light of the global financial crisis and the expenditures arising from the 13th Assembly in Lyon. The report underlined a stipulation in planning for a special constitutional assembly in 2013 that such a meeting is contingent on CEC leadership identifying sources of funds to support it.

Posted in Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »