Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 25

La vacanza dei manager

Posted by fidest press agency su giovedì, 23 luglio 2009

La crisi condiziona l’estate di tutti gli italiani, anche quella dei manager, molti dei quali hanno diminuito i consumi (56%), hanno perso il posto di lavoro e, in parte, sono ancora disoccupati. Ma nonostante questo, come capita alla maggioranza degli italiani, i manager alle vacanze non rinunciano. Da un’indagine di Manageritalia, infatti, risulta che il 93% degli associati andrà in vacanza per un periodo di tempo simile a quello dell’estate scorsa (59,4%), in alcuni casi anche qualche giorno in più (8,8%), ma per il 25% degli intervistati le vacanze saranno meno lunghe (24,6%) del 2008. In aumento seppure lieve quelli che in vacanza non ci vanno, che quest’estate sono il 5,1% del totale: due terzi non andrà in vacanza come già accaduto l’anno scorso (3,3%), ma per un terzo la rinuncia è una novità di quest’anno (1,8%). Tra le mete scelte l’Italia la fa da padrona (67%) ed è in forte aumento visto che il dato 2008 era del 57,5%. A seguire l’Europa (27%), l’America del nord (4,1%), l’Africa (3,9%), l’America centrale o del sud (1,4%) e l’Oceania (0,6%). Saranno in ogni caso vacanze al mare, con il 71,7% di preferenze, non sfigura però la montagna (25,4%) e si conferma l’interesse per vacanze “multitasking” nelle quali unire al meritato riposo (al mare o in montagna) anche un viaggio culturale e la visita a città d’arte (17,4%), la visita a luoghi naturali (12,9%) o lo sport e il salutismo (4,7%). Che comunque i tempi siano duri e si tenda a spendere meno lo confermano le tipologie ricettive scelte. L’hotel (36,7%) prevale su tutte le altre, ma è in forte calo rispetto al 2008, quando lo aveva scelto il 53,9% dei manager, a seguire la casa di proprietà/parenti (31,5%, 11% nel 2008) o quella in affitto (22,7%, 8,6% nel 2008) e il villaggio (11,1% era il 18,8% nel 2008) che si dimostra invece in forte calo. A seguire con frequenze di scelta minori la barca (4,1%), il campeggio (3,9%), il viaggio organizzato (3,3%) e la crociera (2%). E che i manager stiano tirando la cinghia e subendo anche a livello professionale duri contraccolpi dalla pesante crisi in corso ce lo confermano i dati su consumi e occupazione. A livello di consumi più della metà dichiara di aver diminuito i consumi in generale (55,6%), un terzo di aver diminuito i pasti fuori casa (33%), uno su sei di aver rinunciato/rimandato l’acquisto dell’auto di famiglia (16,7%), uno su dieci di aver rinunciato/rimandato l’acquisto della casa (10,6%) e uno su 16 di aver diminuito i consumi alimentari (6,3%).Per quanto riguarda l’occupazione il 6% è attualmente disoccupato e il 34% degli intervistati dice di conoscere colleghi dirigenti che hanno perso il posto e sono ancora disoccupati. L’8,7% dice di aver perso il posto, ma di averne ritrovato uno nuovo e questa situazione riguarda il 21,7% dei colleghi. Mentre c’è un 5% dei dirigenti intervistati che dice di aver colto nella crisi anche opportunità cambiando volontariamente il posto di lavoro, come successo a un buon numero di colleghi (19,3%).
Manageritalia (Federazione nazionale dirigenti, quadri e professional del commercio, trasporti, turismo, servizi, terziario avanzato) rappresenta dal 1945 a livello contrattuale i dirigenti del terziario privato e dal 2003 associa anche a quadri e professional. Offre ai manager: rappresentanza istituzionale e contrattuale, valorizzazione e tutela verso la politica, le istituzioni e la società, servizi per la professione e la famiglia, network professionale e culturale. Oggi MANAGERITALIA significa oltre 34.500 manager in Italia: 23.000 dirigenti in attività che lavorano in 9.000 aziende, oltre a 9.000 dirigenti pensionati, e 2.000 quadri e 3.000 professional. La Federazione è presente sul territorio nazionale con 15 Associazioni che offrono una vasta gamma di servizi, di derivazione contrattuale e non, validi ed evoluti: formazione, consulenze professionali, sistemi assicurativi e di previdenza integrativa, assistenza sanitaria ai manager e alla famiglia, iniziative per la cultura e il tempo libero.

Una Risposta a “La vacanza dei manager”

  1. tutto previsto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: