Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Archive for 24 luglio 2009

Siena: i musei delle contrade

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Piazza del CampoA Siena le Contrade svelano i loro Musei e i loro Oratori. Lo fanno in onore dei 700 anni del Costituto, l’insieme delle norme che regolavano la vita della Repubblica senese che, nel 1309 il governo della città decise di far tradurre dal latino in volgare per renderle più facilmente consultabili ad un pubblico vasto. E’ questa una delle iniziative del festival “La Città del Sì”, il ricco cartellone di appuntamenti organizzato dal Comune di Siena, che si inaugurerà sabato 12 settembre. Oltre al ritorno a Palazzo Pubblico della copia originale dell’ antico documento, altro fiore all’occhiello del festival sarà il coinvolgimento delle 17 Contrade. Ogni sabato mattina, dalle ore 10.00 alle 13.00, a partire dal giorno dell’inaugurazione, sarà possibile visitare su prenotazione (da effettuare presso il Comune di Siena) 6 musei di Contrada e lasciarsi raccontare, attraverso le testimonianze custodite all’interno di questi antichi luoghi, che cosa sono per i senesi la Contrada e il Palio un gioco che diventa vita vera e che, celebrato fin dal Medioevo, è affermazione dell’identità e dei valori di una città e del suo popolo.  Si inizia sabato 12 settembre con la Nobil Contrada del Bruco che, in via del Comune, aprirà le porte del suo Museo e dell’Oratorio del Santissimo Nome di Gesù, dove fa bella mostra di sé una interessante tavola del XIV secolo di Luca Tommè. Nel rione di via San Marco, la Contrada della Chiocciola renderà visitabile la chiesa dei Santi Pietro e Paolo che conserva una pregevole tavola del ‘500 di Andrea del Brescianino e l’attiguo Museo che si arricchisce di una consistente raccolta di paramenti, arredi e oreficerie. Si prosegue con la Contrada Priora della Civetta che svelerà il Museo situato nel Castellare degli Ugurgieri, la possente e suggestiva struttura organizzata per la difesa e l’autosufficienza delle maggiori famiglie senesi, e la chiesa di Sant’Antonio da Padova. Una ricca collezione di arredi sacri, intagli di grande pregio e reperti artistici tra cui un busto cinquecentesco in terracotta policroma di Lorenzo di Marianno detto il Marrina sono i tesori conservati nel Museo e nell’Oratorio di Santa Caterina già delle Monache del Paradiso della Contrada del Drago, mentre una vera e propria raccolta di arte senese del Cinque e Seicento si mostrerà ai visitatori del Museo e della Chiesa di San Giovanni Battista della Staffa della Contrada del Leocorno. Ricca di opere del Seicento senese è inoltre la Chiesa di San Sebastiano della Contrada della Selva.  Sabato 19 settembre protagoniste altre 6 Consorelle a partire dalla Contrada Imperiale della Giraffa che aprirà l’Oratorio della Congregazione del Suffragio (cripta della Basilica di Provenzano) e il Museo in via delle Vergini dove sono custoditi alcuni drappelloni vinti dalla contrada, realizzati da celebri maestri come Renato Guttuso e Riccardo Tommasi Ferroni. Nell’Oratorio dei Santi Vincenzo e Anastasio della Contrada Sovrana dell’Istrice sarà possibile ammirare un’opera quattrocentesca di Sano di Pietro. Una bellissima nicchia posta sopra il portale dell’Oratorio di San Gaetano da Thiene della Nobile Contrada del Nicchio, caratterizza ancora oggi il cuore del rione dei Pispini insieme a numerosi affreschi di Giuseppe Nicola e Apollonio Nasini con gli episodi della vita di San Gaetano, mentre il Museo della Contrada Capitana dell’Onda, allestito nella cripta dell’Oratorio di San Giuseppe, custodisce anche i gessi dello scultore ottocentesco Giovanni Duprè. La Contrada della Pantera svelerà al pubblico il Museo di via San Quirico e la Chiesa di San Niccolò al Carmine. Numerose opere d’arte tra cui due tele di Rutilio Manetti e un dipinto del Sodoma con “Cristo che sale al Calvario”, sono i cimeli custoditi nel Museo di via Salicotto e nell’Oratorio di San Giacomo nella Contrada della Torre. Sabato 26 settembre il tour degli antichi luoghi porterà a scoprire la Nobile Contrada dell’Aquila che custodisce, nel Museo del Casato di Sotto, il drappellone più antico tra quelli tenuti dalle Contrade. In contemporanea anche la Contrada della Lupa aprirà il Museo di via Vallerozzi e l’Oratorio di San Rocco, mentre la Nobile Contrada dell’Oca svelerà, tra le altre testimonianze artistiche, “Santa Caterina”, la scultura lignea policroma di Neroccio di Bartolomeo situata nell’Oratorio di Santa Caterina in Fontebranda. La Contrada della Tartuca, aprirà le porte dell’Oratorio di Sant’Antonio da Padova e del Museo di via Tommaso Pendola. La Contrada del Valdimontone chiude il ciclo dei 17 popoli con l’apertura al pubblico del suo Oratorio della Santissima Trinità, che contiene opere di Ventura Salimbeni, Alessandro Casolani e Raffaello Vanni.  E da sabato 3 ottobre ricomincerà il ciclo di aperture per un calendario che proseguirà fino a maggio, offrendo tante ed esclusive occasioni per poter conoscere meglio la storia di Siena e del Palio attraverso le testimonianze dei luoghi più segreti e intimi delle Contrade. (piazza del campo)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

17a Edizione Festival Ultrapadum

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Mimma BrigantiValverdeValverde (Pv)1 agosto ore 21,00 Campo Sportivo: La Traviata. La tappa di Valverde del Festival Ultrapadum si inserisce all’interno del Valverde Opera Festival, organizzato dal Comune e dalla Pro Loco del paese padano, con la rappresentazione en plen air della Traviata di Giuseppe Verdi.  Per la rappresentazione di Valverde il ruolo della protagonista è stato affidato a Mimma Briganti, uno dei soprano più validi del panorama nostrano. Nella parte di Alfredo, invece, canta il tenore Giovanni Manfrin. I due giovani artisti, in questi ultimi anni, hanno calcato con grande successo i palchi prestigiosi delle più importanti istituzioni musicali italiane ed estere. L’opera è eseguita dall’Orchestra dei Cantieri d’Arte diretta dal maestro Stefano Giaroli e dal Coro dell’Opera di Parma diretto da Emiliano Esposito. La regia è affidata a Pierluigi Cassano.
Valverde è un piccolo comune dell’Oltrepò che deve il suo nome al verde brillante dei boschi di castagni, roveri e noccioli che lo circondano, ideali per la raccolta di funghi e tartufi. Il paese era un tempo sovrastato dal Castello Verde (XII Secolo), di cui oggi rimane solo la torre cilindrica. Nel 1929 il comune di Valverde fu aggregato al comune di Zavattarello, riacquistando però l’indipendenza municipale nel 1956.
La Traviata è una delle opere più celebri di Giuseppe Verdi, un melodramma in tre atti il cui libretto fu composto da Francesco Maria Piave sulla falsariga del romanzo di Dumas “La signora delle Camelie”. La trama narra la drammatica storia d’amore tra Violetta Valèry e Alfredo Germont, sullo sfondo dei balli e delle feste in maschera alle corti parigine. Di quest’opera fanno parte alcune delle arie verdiane più amate dagli appassionati dell’opera e del bel canto, tra cui Ah forse è lui, Patria oppressa!, Amami Alfredo.  (mimma briganti, valverde)

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Gran Galà Lirico Sinfonico

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Susie GeorgiadisCastello di CigonolaCigognola (PV) Piazza Castello  Sul palco la soprano Susie Georgiadis e il tenore Bosco Kim Choong Sik dirige l’orchestra il maestro Valentin Doni  In caso di maltempo il concerto si terrà a Stradella presso la Basilica dei Santi Nabore e Felice  Il programma della serata prevede l’esecuzione dei seguenti brani: G. Rossini: Ouverture da La Gazza Ladra G. Verdi: È strano da La Traviata U. Giordano: Come un bel dì di maggio da Andrea Chenier N. Rimsky Korsakov: Danza dei buffoni G. Verdi: Addio del passato da La Traviata R. Leoncavallo: Vesti la giubba da Pagliacci A. Kaciaturian: Danza delle spade G. Puccini: Valzer di Musetta da La Bohème G. Puccini: Intermezzo da Manon Lescaut G. Puccini: O mio babbino caro da Gianni Schicchi G. Bizet: Suite n° 1 da Carmen G. Puccini: Nessun dorma da Turandot  Susie Georgiadis, la versatile soprano brasiliana ha studiato sotto la guida di Neyde Thomas, perfezionandosi anche alla scuola di musica della OSPA (Orchestra Sinfonica di Porto Alegre). Nel 1995 ha ottenuto il 2° premio al concorso di canto di Curitiba e nel 1996 è risultata la migliore interprete della musica di Carlos Gomes nel concorso della Radio MEC a Rio de Janeiro.
L’Orchestra Sinfonica dei Balcani è nata a seguito delle numerose collaborazioni fra i musicisti delle varie orchestre rumene, bulgare e greche. Siccome il filone musicale balcanico è particolarmente unico e si esprime in svariate forme, unire in un gruppo tutte queste tradizioni significa presentare nella stessa serata un florilegio di colori, ritmi e sentimenti. Da oltre 5 anni l’Orchestra Sinfonica dei Balcani ha un’attività stabile, almeno 5-6 volte all’anno i migliori musicisti di Vidin, Sumen, Sofia, Ploiesti, Bacau, Bucarest, Salonico e Katerini si riuniscono sotto la direzione di Panagiotis Diamantis (Grecia), Valentin Doni, David Marcian (Romania) e Stanislav Ushev (Bulgaria) provanno e suonano insieme musica rumena, bulgara, serba e greca nei rispettivi Paesi e all’estero.
Cigognola si trova nell’Oltrepò Pavese, su un colle dominante lo sbocco in pianura della valle Scuropasso percorsa dell’omonimo torrente, di fronte alla più conosciuta Broni. Le origini di Cigognola sono citate nel diploma di Federico I (Il Barbarossa) del 1164, con cui il territorio dell’Oltrepò settentrionale e centrale venne posto sotto la giurisdizione di Pavia.  La sua funzione principale fu quella di fortilizio posto a guardia della Via Emilia, per controllare il traffico transitante in questo che fu un estremo lembo del Ducato di Milano. Il Castello mantenne la sua funzione difensiva per oltre sette secoli, divenendo dimora delle più importanti famiglie feudali e teatro di notissimi episodi storici, come la congiura dei Malatesta contro il conte di Pavia e duca di Milano Filippo Maria Visconti. Con la fine del feudalesimo fu trasformato in dimora residenziale. (susie, castello)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

The 14th International Conference on X-ray

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Di CiccoCamerino Dal 26 al 31 luglio prossimi l’Università di Camerino ospiterà la 14° conferenza internazionale sul tema “X-ray Absorption Fine Structure (Struttura Fine degli spettri di assorbimento di raggi X)”. L’iniziativa è promossa dal gruppo XAS dell’Ateneo di Camerino che da circa venti anni opera sotto la guida del Prof. Andrea Di Cicco, attualmente presidente della società internazionale IXAS (con oltre 600 aderenti in tutto il mondo).  Nel corso del congresso sarà trattato un tema ampiamente interdisciplinare che coinvolge tutti gli aspetti teorici e applicativi di una tecnica di studio della materia a livello atomico basata sull’assorbimento di raggi X e utilizzata diffusamente da fisici, chimici, biologi, cristallografi e mineralogi, scienziati dei materiali, esperti di beni culturali e di tutela dell’ambiente per comprendere la struttura atomica a corto raggio di sistemi disordinati utili per applicazioni e per studi fondamentali di sistemi biologici, di farmaci, di minerali e di catalizzatori per applicazioni di produzione di energia. Gli esperimenti si svolgono prevalentemente presso centri di radiazione di sincrotrone internazionale, nei quali sono state costruite strutture dedicate per l’utilizzo dei raggi X e vengono preparati e analizzati presso i laboratori di molte Università e Centri di ricerca.   Nell’ambito dell’incontro, simposi specifici riguarderanno gli sviluppi teorici, la complementarietà con le tecniche di diffrazione, le tecniche risolte in tempo per cinetiche chimico-fisiche e i materiali per l’energia e vedranno coinvolti più di 500 scienziati, di cui oltre l’80% stranieri provenienti da Giappone, Stati Uniti d’America e vari Paesi europei, per discutere tutti i più recenti avanzamenti nel campo. Tra i relatori figurano alcuni studiosi di fama internazionale come K. Hodgson, D. D. Sarma, K. Baberschke, R. Falcone, Y. Iwasawa, J. Rehr, E. Stern e molti altri che compongono un programma scientifico con oltre 200 contributi orali e 400 posters.  A partire dall’anno accademico 2009/10 la laurea Magistrale in Fisica di Unicam, tenuta completamente in lingua inglese già da tre anni, offrirà un opportunità in più. E’ stato, infatti, stipulato un accordo con il Politecnico di Danzica, con il quale il gruppo XAS ha intrattenuto una proficua collaborazione di ricerca per dieci anni, che prevede l’avvio di un corso di Laurea magistrale (Dual Master) in Fisica Applicata, che rilascerà un doppio titolo valido non solo in Italia, ma anche in Polonia. L’accordo rafforzerà il carattere internazionale del Corso di Laurea Magistrale in Fisica, che, in virtù dell’utilizzo della lingua inglese, negli ultimi anni ha attirato una percentuale significativa di studenti stranieri, provenienti principalmente dall’Asia. (di cicco)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Un fisco più equo è possibile

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

“Il dato dell’evasione fiscale complessiva nel nostro paese, stimato in circa 100 miliardi di imposte non pagate ogni anno, per un imponibile complessivamente occultato di circa 316 miliardi di Euro, corrisponde a quanto l’Italia investe per la spesa sanitaria”, afferma Francesco Serino, dell’esecutivo nazionale RdB/CUB PI Agenzie Fiscali. “Crediamo che se la macchina fiscale fosse messa in condizione di girare a pieno regime si potrebbero utilizzare questi 100 miliardi di imposta recuperata per favorire la ricerca, la riconversione industriale, creando i presupposti per un aumento dei posti di lavoro stabili in settori strategici per l’economia nazionale”. “Sulla base di questo assunto – prosegue Serino – abbiamo consegnato alla  Commissione Finanze e Tesoro del Senato  un documento in cui  chiediamo maggiori investimenti sulla macchina fiscale, perché  ogni Euro speso nel sistema fiscale ne comporta almeno 10 di maggiori entrate per lo Stato. E poiché evasione fiscale ed evasione contributiva sono due facce della stessa medaglia, si potrebbe ottenere un immediato introito previdenziale, con conseguente emersione del lavoro nero e diminuzione anche del numero delle morti e degli  incidenti sul lavoro”. “Oggi la pressione fiscale solo formalmente non è aumentata – sottolinea il sindacalista RdB-CUB P.I.  –  perché i lavoratori dipendenti con redditi intorno ai 1.000 Euro mensili hanno subito tagli importanti del welfare che vanno incidere pesantemente sulle loro condizioni di vita. Noi invece crediamo che un fisco più equo sia possibile. Per tutte queste ragioni, nell’audizione alla Commissione Finanze e Tesoro del Senato prevista per  martedì 28 luglio, chiederemo di investire nei lavoratori del fisco e solleciteremo l’assunzione immediata dei contratti di formazione lavoro e dei tirocinanti idonei ai concorsi svolti, insieme a nuove assunzioni di giovani senza l’uso di  forme di lavoro precario”, conclude Serino.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Estate nel parco nazionale Gran Paradiso

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Estate all’insegna del relax, del contatto con la natura, la cultura e le tradizioni locali nelle cinque valli del Parco Nazionale Gran Paradiso. L’area protetta si rivela a tutti coloro che vogliono visitarla per rilassarsi durante le vacanze, immersi nei paesaggi incontaminati che si aprono dai fondovalle fino alle cime del Gran Paradiso. Il modo più tranquillo e sicuro di visitare ed effettuare escursioni nell’area protetta è quello di farsi guidare da accompagnatori naturalistici specializzati, le guide ufficiali del Parco, che promuovono diverse iniziative. Tra queste le “escursioni crepuscolari” tra le valli Orco, Soana e Valsavarenche, itinerari semplici permetteranno anche ai non esperti e ai più piccoli di osservare il territorio con occhi diversi, nel suggestivo panorama offerto dal tramonto nell’area protetta.  Originale la gita serale alla scoperta degli animali notturni,un guardaparco accompagnerà gli escursionisti sui sentieri battuti durante il servizio di sorveglianza e grazie all’ausilio di visori sarà possibile scoprire i lati nascosti della fauna notturna del Parco. L’appuntamento è alle 21.30 di sabato 1 agosto davanti all’Hotel Grand Paradis, nella frazione Campiglia di Valprato Soana (TO). Informazioni: Segreteria turistica del Parco – Ceresole: 0124-953166 Anche nel versante valdostano numerose sono le attività escursionistiche promosse dalle guide del Parco della cooperativa Habitat in Valsavarenche, Val di Rhêmes e di Cogne. Iscrizioni e prenotazioni al n. 0165.363851 (dal lunedì al venerdì con orario 9-12). Dal 23 al 30 agosto il Parnassius Apollo Club propone invece il “Trekking del gipeto”, traversata che parte da Cogne e attraversa il Parco Nazionale nella sua parte centrale, tra la Valsavarenche, la Valle Orco e l’alta Val di Rhêmes; gli escursionisti soggiorneranno in alcuni hotel e nei rifugi in quota. Per informazioni ed iscrizioni: tel. 340-0021540  Inizia il ciclo di “Incontri con il Parco” che si terrà nelle valli dell’area protetta e presenterà i diversi aspetti del ruolo del Parco, coinvolgendo residenti e turisti nelle iniziative. Il biologo del servizio scientifico del Parco, Achaz Von Hardenberg, presenterà le proprie ricerche domenica 26 luglio alle 18.00 nella sala consiliare del Comune di Valsavarenche (AO).  Ma c’è spazio anche per la cultura: mercoledì 29 luglio alle 21.00, presso il centro visitatori del Parco di Rhêmes Notre Dame (AO), verrà presentato il libro “Lassù i primi – la montagna che vince” di Augusto Grandi, scrittore e redattore de Il Sole 24 Ore. Per informazioni, Segreteria Turistica del Parco – Aymavilles: 0165-902693 Il 3 agosto alla Maison Pellissier di Rhêmes Saint Georges “Capire le regole di un Parco”, primo degli incontri con il servizio di sorveglianza per riflettere sulle complessità della conservazione e capire le motivazioni che portano al regolamento del Parco.

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Francia, la suina si cura dal medico di famiglia

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

In Francia dovrà rivolgersi al medico di famiglia e non più all’ospedale chi teme di avere l’influenza, anche se sospetta che si tratti del virus H1N1. I pazienti con sintomi influenzali da oggi non saranno più trasferiti nelle strutture specializzate, come era come previsto dal piano nazionale contro l’emergenza pandemica. La misura ha l’obiettivo di decongestionare i 450 ospedali che finora hanno accolto le persone contagiate. I camici bianchi di medicina generale dovranno, in primo luogo, stabilire se il malessere sia legato ad altre malattie, come per esempio l’angina. Il paziente dovrà poi essere sottoposto ad esame del sangue per confermare la presenza del virus, e il risultato sarà consegnato in giornata nel caso di positività alla nuova influenza. Solo in questo caso il camice bianco prescriverà antivirali. Anche le mascherine per proteggere familiari e conviventi potranno essere prescritte e saranno consegnate gratuitamente in farmacia. I malati, inoltre, riceveranno dai medici di famiglia tutti i consigli necessari per evitare di contagiare altri e saranno costantemente monitorati per verificare l’eventuale aggravamento dei sintomi, caso in cui la palla passa di nuovo ai centri specialistici.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Nasce centro europeo di nanomedicina

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Aspira a diventare la “Houston d’Europa”, un punto di riferimento per i cervelli di tutto il mondo. Obiettivo: cavalcare la più grande rivoluzione alle porte, quella della nanomedicina. E’ con questo spirito che nasce in Lombardia la Fondazione ‘Centro europeo di nanomedicina’, un’alleanza con aspirazioni simili a quella guidata in Usa dal padre del nanotech, lo scienziato Mauro Ferrari. Parola di Roberto Formigoni. Il presidente della Regione Lombardia ha presentato oggi, durante un incontro a Milano, la Fondazione che vanta come soci fondatori 9 centri di ricerca pubblici e privati presenti in Lombardia: la Fondazione Ifom (Istituto Firc di oncologia molecolare), il Policlinico di Milano, l’Ieo (Istituto europeo di oncologia) di Umberto Veronesi, la Scuola europea di medicina molecolare, STmicroelectronics, Genextra (spin off dell’università degli Studi di Milano), Politecnico di Milano, università degli Studi di Milano e di Pavia. A dare la spinta iniziale al progetto un finanziamento di 4,5 milioni di euro in tre anni, stanziati dal Pirellone a partire dal 2009 nel Programma attuativo regionale del Fondo aree sottoutilizzate (Par-Fas). Il sogno è quello di diventare “un Hub europeo per la nanomedicina”, spiega Formigoni che con il presidente della neonata Fondazione, Adriano De Maio, lancia un invito: “Ci auguriamo che il Governo – e altre istituzioni pubbliche e private – capiscano l’importanza di questo centro e decidano di sostenerlo”. Al centro dell’attività della fondazione lo sviluppo di tecnologie e approcci innovativi nell’ambito della nanomedicina. L’obiettivo è di mettere a punto strumenti diagnostici a terapeutici non invasivi e sempre più su misura. Il centro concentrerà la sua attività su 3 patologie: il cancro, le malattie cardiovascolari e quelle neurologiche. E punta a diventare riferimento mondiale per cervelli italiani e stranieri. “L’aspirazione è quella di riuscire a reclutare almeno 150 scienziati”, spiega Marco Foiani (Fondazione Ifom). Un primo ‘colpo’ è già stato messo a segno: l’istituto neurologico Carlo Besta di Milano ha proposto con successo di coinvolgere Francesco Stellacci, scienziato che lavora alla nanomedicina da anni nel Massachussetts Institute of Technology di Boston”.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , | Leave a Comment »

Una bella giornata di pioggia

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Ho letto un libro, poco conosciuto ma molto bello, una testimonianza reale sulla piaga della droga, testimonianza che mi ha fatto molto riflettere come donna, mamma ed ex ragazza. Il libro si intitola “una bella giornata di pioggia”, scritto da Patrizio Romano De Simone. Patrizio è nato nel 1962 ed è morto nel 1996, stroncato dall’aids. Nel libro lui rivolge delle bellissime parole a ciascuno di noi : “ Caro compagno di gioco, caro compagno di viaggio, perché cercare il senso delle cose quando già il senso c’è? Perché cercare il senso di un tramonto quando è la bellezza il senso di un tramonto? Perché cercare il senso di un sentimento quando è l’amore il senso di un sentimento? Perché cercare il senso della vita quando è vivere il senso della vita? Vorrei che qualcuno fosse felice, vorrei che tu fossi felice”. Patrizio, dopo un periodo in comunità aveva vinto (ha vinto) la sua personale battaglia. La cosa che più mi ha colpita è la fine del libro, che , a parer mio, dice tutto quello che non riesco ad esprimere su un argomento così devastante ed allarmante verso il quale sono assolutamente contraria. Ecco le ultime frasi del libro: “Oggi ho 35 anni, sono riuscito a laurearmi, ho un lavoro che mi piace, una moglie a cui voglio molto bene, ma soprattutto ho uno splendido bambino che tira già i calci al pallone; è la delizia di mia madre, la quale è riuscita ad invecchiare senza farsene accorgere.” Poco dopo Patrizio è morto (cristiana zarneri)

Posted in Recensioni/Reviews | Leave a Comment »

Fiera di Canton: il luogo dove si creano gli affari

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Guangzhou, Cina,  Gli imprenditori esperti vedono ovunque opportunità per realizzare affari, dalla possibilità di fornire un bene a un costo leggermente inferiore, a modi per dare a un maggior numero di persone l’accesso a qualcosa a cui non potevano accedere in precedenza, tuttavia la cosa importante è trovarsi nel posto giusto al momento giusto; dove si fanno gli affari e si creano le opportunità. La Fiera di Canton (Canton Fair) offre questo tipo di servizio poiché mette i visitatori al centro dell’intera comunità di produttori mondiali. Dalla richiesta del permesso di ingresso all’evento stesso, la Fiera di Canton porta i visitatori proprio al centro dell’azione.  A partire da questo anno, gli organizzatori hanno iniziato a inviare inviti personalizzati per la fiera, e utilizzando contatti importanti con ambasciate all’estero, si attende l’arrivo di visitatori con agenti locali per le pratiche relative ai permessi di ingresso, semplificando in questo modo l’intero processo burocratico di richiesta permettendo così di risparmiare tempo.  Dopo avere effettuato la registrazione in linea sul sito http://www.cantonfair.org.cn/en, il richiedente riceverà un invito, e potrà così sfruttare le indicazioni commerciali della Fiera di Canton e i servizi per entrare in contatto con aziende corrispondenti. Si tratta di altri due modi per migliorare l’uso della Fiera di Canton. Nella sezione Trade Leads (Indicazioni commerciali), i visitatori alla ricerca di soluzioni possono visionare messaggi ed un ricco database di fornitori, oppure possono pubblicare richieste sulla bacheca e attendere una risposta dai fornitori. Questo servizio mette in contatto i visitatori con i fornitori migliori, creando così delle opportunità per i visitatori ancor prima di mettere piede nello Guangzhou, snellendo e semplificando la preparazione del viaggio.  In occasione della fiera, gli eventi Cup of Joy offrono pasticcini e bevande gratuiti per gli incontri tra i visitatori e i venditori del segmento di mercato desiderato, incoraggiando così la possibilità di concludere i migliori affari.  In occasione della 106esima Fiera di Canton, gli affari e le possibilità di entrare in rapporto con altri sono ovunque, perché con oltre 55.000 fornitori e oltre 170.000 acquirenti nello stesso luogo, gli affari migliori sono proprio vi attendono, se ci sarete per poterli incontrare. (Source: China Foreign Trade Centre)

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Estero/world news | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’esercizio fisico e i radicali liberi

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

La piccola quantità di queste molecole dannose che viene prodotta grazie a un’attività moderata costante stimola l’organismo a produrre efficaci antiossidanti: lo prova una ricerca del professor Arsenio Veicsteinas, direttore del Centro Ricerche Alta Valtellina, Movimento e Benessere dell’Università di Milano Gli antiossidanti proteggono dall’infarto e dall’invecchiamento, soprattutto però quando li produciamo noi. E’ questo il risultato di una ricerca diretta da Arsenio Veicsteinas, della Facoltà di Scienze Motorie della Statale di Milano, direttore del Centro Ricerche Alta Valtellina, Movimento e Benessere, e medico dello sport alla Fondazione Don Gnocchi, in collaborazione con  gli universitari Rosanna Abbate di Firenze, Marina Marini di Bologna, Michele Samaja del San Paolo di Milano. Se ne è discusso alla conferenza  “Exercise, Aging and Oxidative Stress”, tenutosi a Milano nei giorni scorsi, da Russell Richardson dell’Università dello Utah a Salt Lake City (Usa), che è giunto a conclusioni analoghe. I radicali liberi sono molecole estremamente reattive che danneggiano le cellule e i tessuti, fino a provocarne, se in dosi elevate, danni irreparabili. Generati dall’esposizione ai raggi ultravioletti, alle radiazioni ionizzanti e a svariate sostanze chimiche, i radicali liberi sono considerati i principali responsabili del processo di invecchiamento. Essi in realtà vengono prodotti in maniera autonoma anche dall’organismo sia nel corso della normale respirazione cellulare, sia come arma del sistema immunitario per distruggere microrganismi invasori o cellule danneggiate. In risposta a questa produzione fisiologica di radicali liberi l’organismo sintetizza anche antiossidanti per impedire che provochino danni indesiderati. Purtroppo in alcune situazioni patologiche, come nell’infarto, nell’ictus e nel diabete, la quantità di radicali liberi che si forma eccede le capacità di produzione di antiossidanti dell’organismo, aggravando la situazione. Ora, il gruppo di ricercatori di Veicsteinas ha dimostrato che le piccole quantità di radicali liberi prodotte dall’esercizio fisico purché moderato e continuativo mantiene in efficienza e migliore il sistema di sintesi fisiologica degli antiossidanti. Il gruppo di ratti sottoposti dai ricercatori a un allenamento di moderata intensità per qualche mese è risultato infatti molto più resistente a un infarto cardiaco provocato sperimentalmente proprio grazie agli effetti protettivi delle difese antiossidanti indotte proprio dall’esercizio. Lo studio di Richardson ha dimostrato come la somministrazione di antiossidanti al soggetto anziano sedentario permetta di migliorare alcuni parametri fisiologici, ma che il miglioramento è più sensibile quando gli antiossidanti sono prodotti dal corpo grazie alla pratica costante di un esercizio fisico moderato.

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Bari: Camera di Commercio casa delle imprese

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

E’ stato approvato all’unanimità dal Consiglio della Camera di Commercio di Bari l’aggiornamento del bilancio preventivo 2009. L’aggiornamento si è reso necessario per assumere importanti iniziative a sostegno delle imprese  e della comunità barese in questo particolare momento di crisi dell’economia reale. Fra queste il contributo di 1 milione di euro per favorire l’occupazione e la qualificazione professionale, attraverso un bando che sarà pubblicato la prossima settimana. Nel corso del dibattito, che ha visto gli interventi del presidente Luigi Farace, del vice presidente Antonio Laforgia  e dei consiglieri Pietro  Di Cillo, Nicola Ruggero, Giacomo Ruggieri, Massimo Posca, Silvio Panaro, Vincenzo Posa, Nicola Caggiano, Antonio Barile e Erasmo Antro, è emersa la posizione delle categorie economiche sulla necessità di un costante impegno unitario finalizzato a superare la difficile congiuntura. “La legge 580/93 ha attribuito agli enti camerali un  ruolo assolutamente innovativo rispetto al passato, una funzione moderna, dinamica, che sfugge ad ogni visione e condizionamento politico – ha sottolineato il vice presidente dell’ente Antonio Laforgia –  e che dà  protagonismo e soggettività alle imprese. E’ la legge a dare valore e spessore esclusivamente alla rappresentanza delle associazioni d’impresa, dei lavoratori e dei consumatori, è la legge a non consentire interferenze, garantendo l’autonomia e l’autogoverno del sistema camerale”. A questo proposito il Consiglio, all’unanimità, ha sottolineato la necessità che cessino le voci che periodicamente ipotizzano il commissariamento dell’ente, peraltro in assenza di ogni presupposto giuridico. Ed ha invece evidenziato la gestione trasparente ed efficace,  tesa unicamente a realizzare gli interessi generali dell’impresa. In conclusione il presidente Farace ha preannunciato la convocazione di un Consiglio camerale in seduta monotematica sul tema della programmazione  strategica dell’immediato futuro.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , , | Leave a Comment »

Gli indipendisti siciliani a sostegno posto lavoro

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Gli Indipendentisti du Cumitatu Missinisi du Frunti Nazziunali Sicilianu – “Sicilia Indipinnenti” sostengono la mobilitazione e le giuste ragioni delle lavoratrici e dei lavoratori delle aziende “Castello Srl” e “Piazza Castello S.p.a.” e confidano con essi che sia possibile risolvere gli impedimenti che minacciano centinaia di posti di lavoro in una provincia provata come quella messinese.  Gli Indipendentisti du Cumitatu Missinisi du F.N.S. colgono l’occasione per invitare tutti i Cittadini, le forze politiche e parlamentari, il Governo Siciliano a riflettere sulle ragioni dello stato  economico e sociale isolano.  Sarebbe, infatti, miope tacere che molta parte dell’attuale crisi economica e sociale dipende da certa politica, parolaia e debole, incapace di progettare e realizzare un futuro collettivo e che accetta, nei fatti, una piena, reale  subalternità al Nord ed ai suoi interessi economici e politici.  Un esempio per tutti? L’avere accettato, al di là di giaculatorie coddrillesche a posteriori, ad esempio, che Milano fosse candidata come come sede Segretariato Economico Unione Mediterraneo e  centro del Mediterraneo al posto della Sicilia.  E intanto ‘a Sicilia affanna e pirdemu posti di travagghiu!

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Estate: va forte il take away

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Durante l’estate —secondo l’ONLUS «Accademia Internazionale “Stefano Benemeglio” delle Discipline Analogiche» ( http://www.accademianalogica.com )— il 67,5% degli italiani opta per piatti già preparati, cibi in scatola, surgelati o precotti. Alla base di questa scelta ci sono i ritmi veloci della società contemporanea che lascia sempre meno tempo alla preparazione dei pasti soprattutto d’estate, un periodo durante il quale gli italiani preferiscono risparmiare il tempo in cucina.Mantenersi in forma senza rinunciare ai piaceri della tavola è dunque possibile, basta mangiare con raziocinio e senza gravose rinunce. Magari scegliendo —se proprio non si ha voglia di cucinare— cibi «take away» sani, come ad esempio la frutta e verdura già pronte, le insalate miste già condite, le macedonie. A non volere passare tempo tra i fornelli d’estate è il 67,5% degli italiani. Ma la percentuale aumenta nella Capitale dove 8 romani su 10 dicono di preferire i cibi già pronti e —al contrario— scende a Napoli dove solo 3 persone su 10 scelgono i cibi «take away». Con la cucina tradizionale si potrebbe così dare all’alimentazione un approccio nuovo che porta a un diverso atteggiamento verso il cibo. E chi proprio non riesce a seguire un’alimentazione equilibrata può anche ricorrere alla «dieta ipnotica» che consente di migliorare la propria autonomia agendo sull’inconscio e puntando a fare trovare una motivazione naturale e non forzata per scegliere una sana alimentazione. E gli italiani? Un’indagine realizzata dall’«Accademia Internazionale “Stefano Benemeglio” delle Discipline Analogiche» durante il mese di giugno ha evidenziato che il 62% degli italiani sceglierebbe l’ipnosi dinamica per dimagrire.
L’«Accademia Internazionale “Stefano Benemeglio” delle Discipline Analogiche» (AIDA) è una organizzazione non lucrativa di utilità sociale (ONLUS) che si propone di contribuire allo sviluppo del potenziale umano del singolo individuo e al recupero della qualità della vita. L’AIDA diffonde la conoscenza e la metodologia delle discipline analogiche che, offrendo soluzioni adeguate ad esigenze e problematiche specifiche nei diversi ambiti della vita di ogni individuo, rendono possibile una migliore gestione delle relazioni interpersonali di natura privata e professionale. Tra i principali obiettivi, l’Accademia si prefigge di favorire e promuovere la ricerca quale strumento di teorizzazione nei diversi campi di applicazione della filosofia analogica come nuova filosofia di vita e fondamento di tutte le discipline analogiche.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Altri 11 mw eolici in Sardegna

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

In Sardegna si tratta di 7 aerogeneratori da 1,5 MW, per una potenza installata complessiva di 10,50 MW, che vanno ad aggiungersi ai 54 MW del parco eolico di Sedini, in provincia di Sassari. A regime, i nuovi impianti produrranno quasi 18 milioni di chilowattora. Nel complesso, il parco eolico, grazie all’entrata in esercizio delle nuove pale, produrrà più di 90 milioni di chilowattora, sufficienti a soddisfare i consumi di oltre 33 mila famiglie, pari a più di un terzo degli abitanti della stessa città sarda, evitando l’emissione in atmosfera di 70 mila tonnellate di CO2. Con questi nuovi impianti, Enel Green Power incrementa ulteriormente la potenza eolica installata in tutto il mondo, che ad oggi ammonta a circa 1250 MW. Enel Green Power ha prodotto 17,2 TWh nel 2008 e ha una potenza installata di circa 4.500 MW nell’eolico, solare, geotermico, biomassa e idro fluente in Italia e all’estero, con forti piani di crescita futuri in Europa, in Nord America e in America Latina, regioni ad alto sviluppo delle fonti rinnovabili.

Posted in Cronaca/News, Economia/Economy/finance/business/technology | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Situazione carceri del Lazio

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

“L’attesa riapertura della IV sezione detentiva di Regina Coeli riuscirà certamente a decomprimere, almeno in parte, la critica situazione dei detenuti e della stessa polizia penitenziaria dovuta al sovraffollamento cronico dell’Istituto e sarà una bella vetrina per Ministro della Giustizia e del Capo del Dap – Lo ha detto il Capogruppo della Lista Storace alla Regione Lazio, Vladimiro Rinaldi, riferendosi all’inaugurazione dello spazio che avverrà nel pomeriggio –. Resta però da sciogliere il nodo che, è venuto al pettine, anche nel caso di Regina Coeli, attraverso i commenti del segretario regionale della Uil Penitenziaria – sottolinea Rinaldi – quello della carenza delle unità di polizia detentiva che spesso per coprire le urgenze viene spostato da un istituto all’altro. Se queste sono le soluzioni – afferma Rinaldi – difficilmente vedremo a breve l’apertura del nuovo carcere di Rieti, del padiglione destinato ai detenuti ad Elevato Indice di Vigilanza del carcere di Viterbo e del nuovo padiglione del carcere di Velletri. A meno di impiegare, e questo non ci stancheremo di dirlo – conclude Rinaldi – sempre come soluzione tampone ma certo più logica e immediata, i militari per le attività di vigilanza estera agli istituti, liberando unità di polizia penitenziaria più utili in altri contesti.”

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cena internazionale

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

Si conclude sabato 25 Luglio alle 19,30 presso il Teatrotenda di Rondine Cittadella della Pace (AR) il campo estivo “Project Triumph”, inedita versione italiana del campo per ragazzi di 16 anni già sperimentato per due edizioni in California che vede 16 ragazzi israeliani arabi ed ebrei convivere assieme per una settimana e prendere parte ad attività di tipo culturale, formativo, pratico nell’originale borgo toscano affacciato sull’Arno. Il campo è sponsorizzato, promosso e organizzato da Haifa Rotary Club Israele, Rondine Cittadella della Pace, Comune di Montevarchi, Rotary Club Italia (2070 district), in partenariato con il Comune di Haifa in Israele, il Centro Educativo Leo Baeck e il Centro Arabo-Ebreo Beit Hagefen di Haifa in Israele. Per questa edizione “Project Triumph” ha accolto anche 8 ragazzi italiani provenienti da Arezzo, Montevarchi e Prato e gli Studenti Internazionali di Rondine Cittadella della Pace originari di aree in conflitto o in crisi come Balcani, Africa, Caucaso Meridionale, Federazione Russa, Medio Oriente, già impegnati in un particolare progetto di convivenza e dialogo. Tra partecipanti, formatori, collaboratori e volontari sono rappresentate oltre una decina di nazionalità e almeno tre religioni (Islam, ebraismo e cristianesimo), in un ambiente autenticamente internazionale che facilita le relazioni umane e lo scambio  interculturale.  Dopo momenti di socializzazione, laboratori, incontri con esponenti culturali e religiosi, cineforum, escursioni nella natura e gite nelle vicine città d’arte, sabato 25 luglio il campo si avvia alla conclusione con la cerimonia finale della consegna dei diplomi ai partecipanti e una cena animata da balli, canti, proiezioni di materiale prodotto durante la settimana di lavoro.

Posted in Cronaca/News, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Via dell’Impero. Nascita di una storia

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

panoramaRoma fino al 20/9/2009 Musei Capitolini Palazzo Caffarelli  Piazza del Campidoglio Sessanta fotografie dedicate all’apertura di Via dell’Impero, la strada che congiungeva piazza Venezia al Colosseo detta inizialmente Via dei Monti perche’ doveva dirigersi verso i castelli romani, eseguite per gli Uffici del Governatorato di Roma da fotografi professionisti romani ed altrettanti dipinti e reperti archoeologici. La mostra – una prosecuzione di quella ospitata dai Musei Capitolini lo scorso anno dal titolo -L’invenzione dei Fori Imperiali- – documenta il procedere delle demolizioni nell’area e completa la descrizione dei lavori urbanistici per l’apertura del nuovo asse viario, interventi che portarono al recupero e al ripristino scenografico delle antichità romane con l’intento di rafforzare simbolicamente la continuità di Roma fascista con l’Impero Romano.  -Via dell’Impero. Nascita di una strada-, promossa dall’Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione del Comune di Roma, Sovraintendenza ai Beni Culturali, con i servizi museali di Ze’tema Progetto Cultura, racconta con le sue foto scattate da fotografi professionisti romani come Filippo Reale, Michele Valentino Calderisi e Cesare Faraglia, il rapido e intenso procedere degli abbattimenti e degli sterri. Le foto sono affiancate da alcuni dipinti commissionati dallo stesso Governatorato a Maria Barosso, Lucia Hoffmann, Giulio Farnese, Odoardo Ferretti, Vito Lombardi e altri, per conservare la memoria di tutto cio’ che andava scomparendo. A corredo della mostra sono stati anche selezionati alcuni significativi reperti di età romana, provenienti dagli scavi che produssero numerosi e importanti ritrovamenti durante l’incalzante ritmo dei lavori.  Un panorama ricco che, attraverso opere provenienti dal Museo di Roma e dai Musei Capitolini, illustra la successione degli interventi a partire da Piazza Venezia e dal quartiere Alessandrino per proseguire con lo sbancamento della collina della Velia, che sacrifico’ sia parte del giardino di Villa Rivaldi che notevoli preesistenze romane, alterando la topografia della zona. Una sezione e’ anche dedicata al restauro e al ripristino dei colonnati del tempio di Venere a Roma che fiancheggia la parte terminale della strada verso il Colosseo. (panorama)

Posted in Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre, Roma/about Rome | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

E’ nato “Nephelios”, il primo dirigibile a energia solare

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

NepheliosFrutto della collaborazione di una trentina di studenti universitari francesi, Nephelios è stato la rivelazione del Paris Air Show tenutosi il mese scorso a Le Bourget. Con i suoi 22 metri di lunghezza, 5,5 metri di diametro ed una velocità media di 40 Km/h, l’eco-veivolo è destinato a cambiare il concetto di trasporto aereo. A cent’anni di distanza, Nephelios emulerà il pioniere del volo Louis Blériot lanciandosi nell’avventura di sorvolare il canale della Manica. Decollo previsto per fine agosto. Nephelios è munito di pannelli fotovoltaici semiflessibili ultima generazione : l’energia ottenuta alimenta il motore elettrico situato dietro la cabina di pilotaggio, dotata a sua volta di due eliche bipala. Il team tecnico del progetto spera che Nephelios diventerà un punto di riferimento in termini di autonomia energetica e di manovrabilità.
Sol’R è un progetto che ha coinvolto gli studenti di ingegneria ed economia dell’ESSEC Business school, dell’Institut National des Sciences Appliquées, dell’Ecole Nationale Supérieure d’Arts et Métiers e dell’Ecole Polytechnique Féminine, riuniti nel comune intento di creare il primo dirigibile ad energia solare nel mondo. Gli studenti hanno lavorato sul progetto per più di un anno, traendo ispirazione dalle più recenti scoperte nel campo areospaziale. Il progetto Sol’r é nato anche grazie al supporto dell’Essec ventures incubator, il centro di sviluppo imprenditoriale della scuola istituito per gli studenti che vogliono creare  la propria azienda o approfondire le loro conoscenze nel campo dell’imprenditoria. Gli studenti che hanno completato il programma imprenditoriale e dimostrato la loro motivazione, sono ospitati da un “incubatore” di impresa, dove ricevono supporto metodologico e logistico gratuitamente. (Nephelios)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Two Events

Posted by fidest press agency su venerdì, 24 luglio 2009

piscitelliBerlin until 20/9/2009 Singuhr – Horgalerie  Wasserspeicher Prenzlauer Berg Invited by the singuhr – sound gallery, students of the Royal College of Art, Music and Dance in The Hague are collaborating with TU Berlin students under Edwin van der Heide’s guidance to produce the sound installation “Klangspeicher – global/local” for the Small Water Reservoir. The installation focuses on the sound architectonic dimensions of this unique 19th century heritage site. Its function as a water reservoir, its role as a storage area and its transition to a place of artistic discourse all serve as departure points for the joint project.  Paolo Piscitelli  Unpacking  24th July 2009 – 20th September 2009  The Italian artist Paolo Piscitelli has a feel for combining spatial settings, conceptual approaches and transmedial work forms with concrete places. In his “Unpacking” installation, he has stacked hundreds of empty book boxes to act as unpassable walls within the rings of the water reservoir. Together, they create the surfaces for video projections with animated texts – book titles that Piscitelli and selected persons recall in writing, impelled by the relentless ticking of a clock. In “Unpacking”, the audience is both witness and silent participant to a time-based process. The installation invites the viewer to reflect on his/her own inner “residues”. (piscitelli)

Posted in Estero/world news, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »