Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 275

Congresso nazionale Pd

Posted by fidest press agency su mercoledì, 29 luglio 2009

Gianfranco Morgando (Segretario PD Piemonte) ha rilasciato la seguente dichiarazione: “In questi giorni ho promosso numerosi incontri con i responsabili delle Mozioni congressuali che fanno capo ai candidati alla Segreteria nazionale Dario Franceschini, Pierluigi Bersani ed Ignazio Marino.  Lo scopo degli incontri era, naturalmente, verificare la possibilità di convergenza intorno alla mia proposta di candidatura, ed alla piattaforma che ho illustrato la scorsa settimana alla Direzione Regionale.  Nei suddetti incontri ho ribadito la natura della mia proposta: ricercare una soluzione unitaria che, pur non negando la dialettica politica nazionale, avesse come riferimento esclusivo i problemi del PD piemontese, che sarà nei prossimi mesi impegnato a preparare la difficile competizione elettorale di primavera.  Il Piemonte è l’unica grande Regione del Nord in cui il centro-sinistra può ragionevolmente battere la destra, e il Partito Democratico deve poter lavorare subito, a partire dal mese di settembre, per raggiungere questo obiettivo: gli adempimenti per la scelta del candidato alla Presidenza della Regione, la definizione di una proposta programmatica chiara ed innovativa, la costruzione di una coalizione larga e competitiva, questi sono i temi principali dell’agenda politica del PD per l’autunno.  Nel corso degli incontri ho registrato molti contributi sulla bozza di documento che ho presentato. I rilievi critici e le richieste di integrazione non sono in contraddizione con l’impostazione del documento, e mi appresto a recepirli largamente nella stesura finale. Né mi pare ci siano questioni politiche insormontabili: i criteri a cui mi ispirerò nella decisione sull’apparentamento delle liste, decisione che ai sensi del regolamento congressuale compete ai candidati alla Segreteria, saranno quelli di garantire al massimo grado la rappresentanza degli orientamenti politici e delle tendenze culturali presenti nel PD piemontese, rispettando le autonome decisioni dei promotori delle liste.  Confermo, naturalmente, il mio impegno a dar vita ad una gestione del partito che garantisca la partecipazione di tutti alle responsabilità politiche e di gestione, anche le più importanti, nel rispetto degli equilibri congressuali, unitamente ad uno sforzo serio di rinnovamento dei gruppi dirigenti e ad una valorizzazione delle competenze e del radicamento sociale. Con questa impostazione, che auguro possa essere largamente accolta, presenterò ufficialmente nella giornata di venerdì la mia candidatura”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: