Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 34 n° 316

Maxi-sequestro Euro falsi a Caserta

Posted by fidest press agency su venerdì, 31 luglio 2009

La notizia del sequestro di banconote per il valore di 7,3 milioni riprodotte in una stamperia di Caserta getta un’ombra inquietante sulla condizione del mercato europeo. In tutto il Vecchio Continente, infatti, i ritrovamenti di soldi contraffatti sono sempre più frequenti e disegnano una situazione a tratti allarmante. Secondo un recente rapporto della Bce, infatti, da gennaio a giugno di quest’anno il numero di banconote false rimosse dal mercato è stato di 413 mila unità. Ben il 17% in più rispetto alle 354 mila dell’ultima parte del 2008. Il taglio attualmente più diffuso è quello da 20 euro (48,5%), seguito dai 50 (34%) e dai 100 (13,5%). Insomma, tra piccoli e grandi tagli, lo scorso anno i falsari hanno dato un gran lavoro alla Banca d’Italia che ha esaminato più di 9 mila banconote danneggiate e ne ha rimborsate 8.823. “Non posso che fare un plauso alle forze dell’ordine per aver sgominato questa banda di falsari”, ha commentato Antonio D’Auria, responsabile per la Campania dell’Italia dei Diritti. “Spero che non si abbassi la guardia nei confronti della lotta alla criminalità – conclude il rappresentante del movimento presieduto da Antonello De Pierro – perché quello della circolazione di denaro falso è un problema che riguarda tutta la Penisola e sta assumendo tratti emergenziali”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: