Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Canone Rai? un retaggio feudale

Posted by fidest press agency su sabato, 1 agosto 2009

“Alla luce del mancato accordo tra Rai e Sky il canone della tv è ormai un retaggio feudale semplicemente da ignorare. –  lo afferma Vladimiro Rinaldi, Capogruppo della Lista Storace alla Regione Lazio –. Il danno economico e strategico per la RAI è troppo rilevante per immaginare che sia stato solo una questione di incapacità nella conduzione della trattativa. Come sempre dobbiamo domandarci: cui prodest? Fatto sta – commenta Rinaldi – che già ora ci sono milioni di famiglie che si sentono in dovere di pagare il canone per vedere repliche di film in bianco e nero e programmi a basso costo come i numerosissimi ’lamentela show’ che, senza voler sminuire i drammi personali, sono di scarsissima qualità. Adesso che la RAI ha buttato a mare i proventi dell’accordo, compresi quelli che sarebbero derivati dalla pubblicità e con RAISAT ha fatto fuori uno degli ultimi avamposti della proposta culturale pubblica – si domanda Rinaldi -, la RAI come immagina di diventare competitiva sulle nuove piattaforme tecnologiche? Che prodotto/servizio pensa di offrire al proprio pubblico? L’importante è che non contino sulle nostre tasche – conclude Rinaldi – perché ora inizia la vera battaglia contro il canone per mantenere il carrozzone RAI, sempre più chiaramente feudo di chi, destra o sinistra, vince le elezioni e sempre meno servizio per i cittadini”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: