Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Anche Alemanno contro le ronde

Posted by fidest press agency su giovedì, 6 agosto 2009

“Se le ronde non piacciono ad Alemanno, che è uomo di partito e di governo, figuriamo a noi, che facciamo della gestione della sicurezza il nostro pane quotidiano”. E’ quanto afferma Franco Maccari, Segretario Generale del Coisp – Sindacato indipendente di Polizia, dopo le dichiarazioni del Sindaco di Roma che sul Secolo d’Italia ha annunciato che nella capitale non ci saranno “ronde”: «Non sono per le ronde, non vogliamo fare ronde, non ci piacciono». “Non vogliamo – afferma Maccari – che l’8 agosto, giorno in cui dovrebbero partire le ronde, diventi il D-day della sicurezza fai da te. Chiediamo al ministro di non firmare quel provvedimento che riteniamo un vero e proprio suicidio per la democrazia e per la libertà di tutti. Il nostro Paese non ha bisogno di sceriffi che offuscati da deliri di onnipotenza pensino di poter spazzar via il crimine con un colpo di manganello. La sicurezza per essere garantita deve essere fatta da gente adeguatamente formata, con una preparazione specifica, che sa stare sul territorio, forse a costo di sacrifici personali, ma comunque qualificata e pronta che agisce non secondo una logica punitiva e forcaiola, ma puntando soprattutto sulla prevenzione”. “Facciamo un ultimo appello – conclude Maccari – il ministro Maroni non firmi quel provvedimento, in nome della difesa della democrazia e della libertà di un popolo”.

Una Risposta to “Anche Alemanno contro le ronde”

  1. Rosario Amico Roxas said

    Che Alemanno sia contro le ronde è perfettamente credibile e comprensibile; si tratta di un rigurgito di autocoscienza.
    Alemanno ricorda i suoi tempi “attivi” e immagina le ronde a Roma composte da altr’e tanti Alemanno…
    Così, transitato dall’altra parte della barricata, preferisce evitare che Roma possa trasformarsi in ciò che proprio ai suoi tempi, lui stesso e i suoi “camerati” l’ avevano trasformata.
    E’ come il rapinatore, il borseggiatore che consce tutti i trucchi del mestiere, così li usa per non essere rapinato o borseggiato.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: