Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 259

Barriera intestinale contro obesità e diabete

Posted by fidest press agency su giovedì, 13 agosto 2009

Si chiama EndoBarrier il dispositivo sviluppato da GI Dynamics of Lexington in Massachusetts, sperimentato con successo su 150 soggetti per il trattamento dell’obesità. Il metodo, illustrato da Lee Kaplan sulla rivista Obesity, consiste nell’applicazione di un rivestimento interno al canale intestinale che riduce l’assorbimento. Non richiede chirurgia invasiva dal momento che si inserisce e si rimuove con procedura endoscopica per via gastrointestinale. Il metodo oltre a risolvere l’obesità, analogamente al bendaggio gastrico, si è dimostrato efficace anche nella gestione del diabete di tipo 2.

Una Risposta to “Barriera intestinale contro obesità e diabete”

  1. roberto gagliardo said

    non capisco neanche io come mai endobarrier in italia non entra quando nel resto dell’europa è un metodo consolidato anzi posso immaginare perchè forse finirebbe il businness legato all’obesità?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: