Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 344

Archive for 17 agosto 2009

Morte Kezich

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

«La morte di Tullio Kezich costituisce una grave perdita per l’intero mondo del cinema e della cultura. Con lui viene a mancare non soltanto uno dei più autorevoli esponenti della critica cinematografica internazionale, ma anche un abile scrittore, autore teatrale, sceneggiatore e giornalista. Roma in particolare sentirà la sua mancanza, perché grande è stato il suo contributo di competenza non soltanto per le tantissime recensioni nei più importanti giornali, ma anche per la sua partecipazione alla produzione di film di alta qualità per la regia di Roberto Rossellini, Lina Wertmüller e Ermanno Olmi». È quanto dichiara l’assessore alle Politiche Culturali del Comune di Roma, Umberto Croppi. (n.r. la Fidest si associa al dolore dei familiari e di quanti l’hanno conosciuto e stimato)

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

L’orso della riserva naturale di Torricchio

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

orsoCamerino, Eccezionale segnalazione nella Riserva naturale Montagna di Torricchio, la prima area protetta istituita dalla Regione Marche e gestita dall’Università di Camerino. Lo scorso 23 giugno, infatti, alle prime luci del mattino, è stata immortalata la presenza dell’orso bruno marsicano (Ursus arctos marsicanus).  L’eccezionale segnalazione rientra nell’ambito del progetto di studio dell’Associazione Smilax Onlus e del Centro di Educazione Ambientale (CEA) della Riserva di Torricchio “Renzo Videsott”, denominato “Gli animali intorno a noi”. Al progetto, che consiste nel rilevare e monitorare la presenza dei mammiferi attraverso l’uso di video e fototrappole, e che è cofinanziato dal Centro Servizi per il Volontariato Marche, hanno aderito anche l’Ekoclub, l’Aneam, l’AIN, la Comunità Montana di San Severino Marche, la Comunità Montana di Camerino e gli Istituti Comprensivi di Matelica e di Pievetorina.   Nel corso di circa due anni di rilevamenti svolti dal gruppo di lavoro coordinato dal dott. Vincenzo Di Martino, presidente della Smilax e referente del CEA Torricchio, e dal dott. Paolo Forconi, dello Studio Faunistico Chiros, sono state fotografate nella Riserva di Torricchio quasi tutte le specie di mammiferi che popolano le nostre montagne, documentando con certezza dal lupo al gatto selvatico e tante altre specie (faina, tasso, volpe, scoiattolo, capriolo, cinghiale).   “L’anno scorso – affermano con entusiamo Paolo Forconi e Vincenzo di Martino – abbiamo fotografato anche una cerva, di quelle reintrodotte dal Parco dei Sibillini, una bellissima scoperta! E poi finalmente l’evento tanto atteso … l’orso bruno marsicano!” “È molto probabile – ci racconta Paolo Forconi – che si tratti dello stesso orso presente nel Parco dei Monti Sibillini e che è stato chiamato Ulisse per il suo continuo girovagare.”.
L’orso bruno marsicano è un animale onnivoro che si nutre prevalentemente di erbe, frutti ed insetti; solo occasionalmente preda animali vivi. Ha inoltre un grande timore dell’uomo. Avvistarlo è un evento assai difficile, dato che la specie è prevalentemente notturna, ma sapere che l’orso vive nei boschi dei Monti Sibillini e della Riserva di Torricchio o poterne osservare le tracce, aggiunge senz’altro fascino alle escursioni in montagna.(orso)

Posted in Cronaca/News, Università/University | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Undicesima puntata di Lineablu

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Lineablu, sabato 22 agosto alle 14.05 su RaiUno esplorerà ogni angolo del Conero, il monte che domina la costa adriatica delle Marche. Pesca e natura incontaminata, tradizioni popolari e modernità dell’ingegneria navale: tutto questo è l’undicesima puntata di Dolce e collinare verso l’entroterra, il Monte Conero diventa sempre più aspro pian piano che si avvicina al mare: le sue pareti rocciose, di particolare conformazione geologica, sembrano delle falesie. Come nella maggior parte del Mare Adriatico, anche qui la risorsa ittica è il perno fondamentale dell’economia; saremo a Portonovo per documentare la pesca del mosciolo selvatico, un particolare tipo di mollusco, mentre a Numana ricorderemo la tradizione della sciabica, ancora fortemente radicata nel territorio. Sirolo è la perla del Parco: incastonato su di una collina lungo il litorale anconetano, questo caratteristico paesino affascina chiunque per la sua posizione a ridosso di un paesaggio mozzafiato. Ci immergeremo nelle limpide acque della costa marchigiana per raggiungere in profondità il relitto Nicole, attorno al quale si sono sviluppate una flora e una fauna molto ricche. Concluderemo la puntata al di là dei confini italiani, in Spagna a Barcellona, a bordo del transatlantico dai numeri record, orgoglio dell’industria cantieristica nazionale. Fabrizio Gatta continuerà le sue esplorazioni nei borghi marinari più antichi d’Italia. A tavola con il Professor Calabrese apprenderemo consigli nutrizionali sempre più utili e preziosi.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Turismo: diminuiscono gli italiani all’estero

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Aumentano, + 7,9%, gli italiani che scelgono le mete turistiche del Bel Paese ma, soprattutto, si rivalutano le seconde case per le proprie vacanze. Diminuiscono, – 5,7%, le destinazioni estere. E’ evidente che la crisi si fa sentire e che si scelgono soluzioni meno onerose o si diminuiscono i giorni di vacanze. Una occasione da cogliere al volo dai nostri operatori turistici che dovrebbero mettere mano alle proprie strutture, rinnovandole, e alle tipologie di servizio offerte. Sarebbe un’opportunita’ anche per il nostro ministero del Turismo per rilanciare il “Made in Italy”. Occasioni e opportunita’ che, pero’, non ci sembrano colte. Il nostro sistema alberghiero (non ci riferiamo, ovviamente, agli alberghi a 5 stelle) e’ vecchio, i servizi di seconda scelta e i prezzi alti rispetto alle offerte della concorrenza estera. Il ministero del Turismo ha varato nuove norme di classificazione alberghiera che pero’ valgono solo per i nuovi edifici o quelli ristrutturati. Le commissioni esaminatrici, regionali o provinciali, hanno “sensibilita’” diverse da Nord a Sud: un tre stelle calabro non e’ paragonabile all’analogo altoatesino. Insomma si sta perdendo un’occasione preziosa e l’obiettivo che qualsiasi operatore turistico dovrebbe avere: la soddisfazione del cliente. L’epoca dei polli da spennare e’ finita ma nel nostro Paese non se ne sono accorti. Poi non si pianga e si chiedano interventi “a sostegno” della nostra industria turistica, cioe’ soldi pubblici, quelli del contribuente. Ci siamo stancati di pagare, ancora una volta, per la scarsa lungimiranza degli operatori turistici e di chi ci governa. (Primo Mastrantoni, segretario Aduc)

Posted in Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Miss teenager

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

San Marco Argentano (Cosenza) 20 agosto, alle ore 21,00, si svolgerà la finale provinciale di Miss teenager. L’iniziativa si terrà presso un noto locale sulla SS. Via delle Terme. L’evento, curato nei minimi dettagli dall’intraprendente Orietta Scarpelli, darà la possibilità alle tante ragazze che parteciperanno di esibirsi in uno spettacolo delicato, ricco di musiche, colori, suoni, balli e coreografie. La serata consterà, infatti, di ben cinque “uscite”. L’evento sarà impreziosito dalla partecipazione delle scuole Arabesque Danza e Fitness e Centro Danza Ilaria Dima. La giuria, presieduta da Silvio Rubens Vivone, avrà il compito di assegnare le prestigiose fasce (Miss teenager; Miss teenager show girl; Miss star model TV) e consentire alle prime classificate di accedere alla finalissima che si terrà ad Assisi dal 2 al 5 settembre prossimo. Nel corso della manifestazione saranno assegnati riconoscimenti a persone che si sono distinte nel campo sociale e culturale. Fra le quali citiamo Adriano Ritacco, referente Comitato Promotore Club Unesco San Marco Argentano.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Maurizio Pollini a Siena

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Maurizio PolliniSiena 18 agosto, alle ore 21.15  Teatro dei Rozzi Maurizio Pollini, a Siena, in concerto per l’Accademia Chigiana per la 78ª Estate Musicale Chigiana.  Il concerto, che prevede un programma con musiche di Beethoven, Schumann e Chopin, si aprirà con la sonata n.17 in re min. op.31 n.2 e la sonata n.23 in fa min. op. 57 “Appassionata” di Ludwig van Beethoven. A seguire la Fantasia in do magg. op.17 di Robert Schumann fino alla conclusione con Quattro Mazurke op.33 e Scherzo in si bem. min. op.31 di Fryderyk Chopin. Dopo il successo ottenuto a soli diciotto anni al Concorso Chopin di Varsavia, Maurizio Pollini ha intrapreso una carriera sensazionale che lo ha condotto nelle principali sedi concertistiche internazionali, fino a diventare oggi un musicista leggendario, tra i più acclamati e richiesti in assoluto. Nella vastità del repertorio dominato dall’artista, particolarmente apprezzato per l’esecuzione della musica del XX secolo – da Berg a Webern a Schönberg fino anche all’avanguardia contemporanea (Boulez, Berio, Nono) – occupano un posto di particolare rilievo le pagine di Schumann, Chopin e Liszt. http://www.chigiana.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | 1 Comment »

Raccolta delle uve in Friuli

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Cividale del Friuli 19 agosto alle ore 19.00, presso la sede consortile il Servizio di assistenza tecnica del Consorzio dei Colli Orientali del Friuli, organizza un incontro prevendemmiale con gli associati. I temi all’ordine del giorno sono legati alle problematiche emerse durante la stagione viticola 2009 al fine di iniziare un dibattito-confronto tra tecnici e produttori, per gestire al meglio la prossima vendemmia. Si parlerà, perciò, dell’andamento climatico, dello stato sanitario delle uve, dei dati sulla maturazione dei grappoli e dei relativi suggerimenti sulle scelte delle date ottimali per la vendemmia ormai prossima, in relazione alle varie zone e ai diversi vitigni.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Cervia in TV

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

cervia.19 agosto alle ore 13.45, al TG 2, in Sì Viaggiare, la rubrica su viaggi e turismo alla scoperta di mete più o meno note  italiane e estere   Questo servizio  fa parte di un duplice intervento di Rai 2 sul territorio che comprende anche un pezzo sul sale di Cervia che andrà in onda prossimamente sempre su rai 2, ma questa volta sulla rubrica del Tg 2 Eat Parade definita sul sito della rai “la rubrica per chi vuole bere bene e mangiar sano, con ottimi consigli per i telespettatori sui migliori locali e ristornanti”.  In giorni precedenti sono stati realizzati un bellissimo servizio  su Cervia e Milano Marittima andato in onda sul TG 5, mentre Carlo Sini e Massimo Donà sono stati protagonisti di intervistate in una puntata della trasmissione Fahrenheit di radio 3. Qui naturalmente la conversazione ha avuto come argomento la manifestazione cerverse Filosofia sotto le Stelle alla quale i due grandi personaggi del mondo della filosofia hanno partecipato.  Anche l’arte locale è stata protagonista di un servizio televisivo  di Rai 3 andato in onda il 9 luglio  sul TG regionale. I riflettori erano puntati in questa occasione sulla mostra “Being” dell’artista forlivese Nicola Samorì, allestita al magazzino del sale ed aperta al pubblico fino al 30 agosto.  La salina, i salinari e i turisti sono stati protagonisti del servizio di Rai 3 regione sulla iniziativa “Salinaro per un giorno”, realizzato da Carlo Valentini per il TG 3 regionale, mentre il 10 agosto  è stato ripreso e presentato al pubblico del TG3 R  lo spettacolo di fuochi d’artificio della notte di San Lorenzo, mentre al TG 5 è passato un servizio dedicato al World Master di Sculture di Sabbia.   Dichiara l’Assessore al Turismo del Comune di Cervia Nevio Salimbeni: “Mai come quest’anno abbiamo lavorato e ottenuto risultati sulla comunicazione legata alla tv, radio e giornali, una comunicazione che evitasse di dar spazio alla vecchia idea di una riviera romagnola vista come un divertimentificio ma insistesse sulle iniziative di qualità e sulle eccellenza che qui – in un contesto comunque allegro e vacanziero -certo non mancano. Tutto questo per << dare valore >> ad una vacanza a Cervia che va ben oltre l’offerta balneare classica. Se sommiamo questo dato al boom della comunicazione sul web ne traiamo certo buoni auspici sul futuro.”

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Allarme giovani: la mappa dei reati

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Roma dal 24 al 29 agosto 2009 presso la Sala Treviri dell’Ergife Hotel (via Aurelia 619),17mo Congresso Internazionale Gruppi in Tempo di Conflitti. Non è  solo bullismo: dietro questi atti ci sono paure, angosce e vuoti valoriali  La maggior parte dei reati è rappresentata da quelli contro il patrimonio: si tratta di 20.432 casi divisi perlopiù in furti (quasi 12.000), danni a cose, animali, terreni, etc… (poco più di 3.000) e truffe (poco più di 3.000). Le ragazze minorenni denunciate costituiscono circa il 16% del totale. Sono 6.495 i minorenni denunciati nel 2007 ma non imputabili perché minori di 14 anni: costituiscono il 17% del totale. È quanto emerge da un’elaborazione C.O.I.R.A.G. su dati Istat riferiti all’anno 2007. Sono dati che mettono in rilievo le conseguenze negative della deriva di un conflitto, o dell’assenza di un conflitto che dovrebbe invece aiutare a crescere e a maturare. La costruzione e il consolidamento di una identità personale sono le questioni che un certo tipo di letteratura clinica sottolinea come il problema fondamentale del nostro tempo: epoca di identità diffuse, fragili, liquide, indefinite, normotiche, ecc., secondo le definizioni inventate da psicologi e sociologi. Queste “nuove” mal definite identità, sembrano essere la risposta individuale pseudo-adattiva in un tempo, il nostro, di conflitti esternalizzati, giocati sul piano etnico, religioso, politico (agiti nel reale), ma evitati a livello intrapsichico o intersoggettivo, perché un funzionamento psichico primitivo tende a spostare lo scontro fuori da sé e dal proprio contesto. L’adolescente è un soggetto alla ricerca di un’identità ma allo stesso tempo vuole scappare dal limite che assumersi un’identità comporta.  Una realtà  sociale e psichica tanto indefinita, che fa vacillare l’identità  personale e interferisce con il riconoscimento di sé attraverso gli altri, che minaccia le alleanze inconsce a fondamento della costruzione dei legami intersoggettivi, crea un mondo particolarmente instabile per gli adolescenti che devono affrontare il complesso intersecarsi di esigenze diverse: essere da sé il proprio fine, essere conformi ai miti fondatori e occupare il posto prescritto loro, tener conto delle esigenze contraddittorie della modernità e raccoglierne l’eredità. Le conseguenze sono gravi perché senza le garanzie e le certezze che consentono di affrontare ed elaborare i limiti e le mancanze, non si possono compiere i processi necessari al raggiungimento del sentimento basico di appartenere a un sé proprio.  Bisogna poter evitare gli eccessi dell’imitazione e dell’opposizione per affiancare al riconoscimento e alla riconoscenza per i nostri modelli (genitori, maestri, analisti) la potenzialità personale di differenziarsi e di elaborare una posizione propria.
La Peer Education. L’educazione tra pari rappresenta uno dei più significativi modelli di lavoro con e per gli adolescenti: di questa metodologia, di disagio adolescenziale e  metodi di prevenzione del rischio si discuterà al. Esperti ed ospiti di livello internazionale affronteranno le grandi questioni globali che hanno una diretta influenza sui singoli individui e sulle società, analizzando quelle istanze sociali e culturali e i loro effetti sulla vita di tutti i giorni. http://www.coirag.org

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Il turismo “mordi e fuggi”

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Adiconsum chiede a Confindustria, Confcommercio, Confedilizia e Confesercenti un tavolo comune per l’individuazione di soluzioni condivise per il Turismo Tutti gli indicatori, dal calo dei consumi ai tassi d’inflazione dell’Eurozona, secondo Adiconsum, sono un chiaro segno di un prossimo autunno, particolarmente difficile per i redditi e la vita di molte famiglie italiane. Vi è senz’altro un mutamento del modo di vivere e distribuire durante l’anno le vacanze – dichiara Pietro Giordano, Segretario Nazionale di Adiconsum – ma certamente la grande crescita dei contratti weekend, il forte crescendo dell’utilizzo dei Bed & Breakfast per una durata massima di tre giorni, la crescita esponenziale dello “scambio di casa”, come risulta dai dati di Confedilizia, sono chiari segni della crescente difficoltà economica delle famiglie Non si rinuncia alla vacanza – continua Giordano – anche di breve durata, perchè necessaria alla propria serenità ed al proprio riposo, ma la precarietà del futuro è ben evidente ai consumatori” Adiconsum crede sia necessario uno sforzo comune per uscire positivamente dalla crisi e per questo chiede un incontro con Confindustria, Confcommercio, Confedilizia e Confesercenti, per individuare soluzioni condivise, per ridare fiducia al Paese sia per il bene delle aziende che dei consumatori del turismo.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Afghanistan e la tutela dei militari italiani

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

“Sulla questione dei sacrifici che hanno subito i nostri militari a causa dell’inadeguatezza dei mezzi e delle dotazioni non posso che essere d’accordo con l’ex capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica militare, Leonardo Tricarico.” Lo afferma Luca Marco Comellini, segretario del Pdm – ”Il fatto che un esperto come il generale Tricarico condivida le nostre stesse posizioni sull’uso dei Tornado, e i nostri stessi dubbi sulle protezioni e sulla sicurezza offerta dai Lince, dovrebbe indurre il Ministro La Russa a una seria riflessione sulla bontà delle indicazioni tattiche e operative che gli vengono date dagli attuali vertici militari, soprattutto – conclude Comellini – adesso che la situazione sembra destinata a degenerare.”

Posted in Cronaca/News, Diritti/Human rights | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Consumi

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Se si vuole evitare una caduta dei consumi e una drastica riduzione del reddito come evidenziano i dati dell’Ufficio Studi di Confcommercio,  il Governo deve porsi come scelta prioritaria quella del  sostegno ai redditi delle famiglie con i vari ammortizzatori sociali, ma occorre – dichiara Paolo Landi, segretario generale Adiconsum –  realizzare un severo controllo delle tariffe rispetto a fattori speculativi, in primis i carburanti, sui quali Adicosnum ha avanzato proposte  precise, ma anche sulle tariffe dell’acqua e dei trasporti di cui sono già stati preannunciati aumenti”. Adiconsum ripropone l’esigenza al Governo anche di una moratoria per le famiglie in difficoltà a pagare i debiti siano essi relativi alle rate del mutuo o del credito al consumo È solo con una rigorosa analisi della situazione e con proposte concrete e non proclami – conclude Landi – che si può ridurre il rischio del calo dei consumi e del reddito.

Posted in Economia/Economy/finance/business/technology, Welfare/ Environment | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La politica a “luci rosse”

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Editoriale fidest. Atto primo esplode il caso Berlusconi con le rivelazioni sulle sue relazioni sessuali prezzolate e le esternazioni critiche della moglie. I media impazziscono. L’ascolto arriva a livelli elevati. Atto secondo: Bossi ripropone con forza le gabbie salariali e dichiara che è sua intenzione cambiare l’inno nazionale, d’introdurre lo studio del dialetto nelle scuole del Nord e di preferire la bandiera della Padania a quella nazionale. Altra impennata d’ascolti e tutti si rivolgono perplessi a Berlusconi che liquida le dichiarazioni dell’alleato con una battuta: Bossi parla al suo “popolo”, non c’entra con l’Italia. Tutto qui? Ma ci chiediamo il perché queste cose avvengono? La risposta ce la danno gli indici di ascolto. La politica da anni in Italia è una ripetizione continua di notizie ed è scarsa di realizzazioni. Si promette sempre tanto ma alla fine l’uomo della strada si rende conto che si tutelano solo i grandi interessi dei poteri forti, le speculazioni, gli intrallazzi. La politica, in pratica, non fa più notizia. Per ridarle fiato occorre spararla grossa per ottenere anche un altro risultato: distrarre l’opinione pubblica dai problemi reali. Ma non è detto che tutto questo non abbia un prezzo. L’opinione che si fa la gente dei politici è in molti casi impietosa, in specie se si generalizza il verdetto: tutti corrotti, tutti bugiardi, tutti una razza impenitente di imbonitori da strapazzo. E i risultati si traducono con una disaffezione diffusa della politica, con il non voto. Ma il danno, con il tempo, diventa ancora più rilevante, poichè emergeranno sempre più elementi senza scrupoli che andranno all’arrembaggio dei posti chiave della politica con un ulteriore imbarbarimento del sistema. Il rischio è ora a portata di mano: si perdono una dietro l’altra le certezze percependo solo una diffusa tendenza a sviluppare una forma di cinismo culturale e mediatico e con una caduta verticale dei valori. Le stesse logiche consumiste del capitalismo senza etica sta facendo il resto. Dobbiamo, necessariamente, invertire la tendenza se vogliamo salvare il salvabile. E qui ci fermiamo. Da cronisti abbiamo indicato il male e prospettato i rischi per la tenuta della democrazia. Di più non possiamo fare ma se lo volessimo ci sarebbe impedito. (Riccardo Alfonso ww.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Quattro passi nel jazz

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Nuoro 26 agosto alle 17.00 Auditorium biblioteca Satta conferenza stampa di presentazione dell’evento. Intanto si preannuncia che le iscrizioni ai Seminari Nuoro Jazz alle masterclasses e ai corsi di baile flamenco e fotografia sono state prorogati sino al 20 agosto. Dopo tale termine le iscrizioni nelle varie classi strumentali verranno accettate compatibilmente con i posti disponibili. Si tratta di quattro incontri condotti dal musicologo Luca Bragalini per imparare a degustare, con ascolti, immagini e video, l’irresistibile aroma di quella musica che da Louis Armstrong è giunta sino a noi. Gli incontri sono aperti al pubblico e si terranno presso la Scuola Civica di Musica (Scuola di via Tolmino) il 28 e 31 agosto – 2 e 4 settembre alle 15.45 – quota di partecipazione 10 euro per i 4 incontri – gratuito per i soci dell’Ente Musicale e gli abbonati ai concerti della Rassegna Jazz a Nuoro Il 26 agosto anteprima a Quattro passi nel jazz con la conferenza tenuta da Luca Bragalini: “Let’s get lost: Chet Baker ed il messaggio nella bottiglia”. L’incontro introduce il concerto serale Let’s get found – Chet Baker: la musica dei manoscritti perduti con la direzione musicale di Paolo Fresu – arrangiamenti di Mauro Grossi – ideazione del progetto e cura musicologica: Luca Bragalini

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Opera Pia Lotteri di Torino fa il bis

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

ferragosto opera piaTorino 22 agosto, di Via Villa della Regina è in programma un nuovo momento di festa e di animazione alla casa di riposo Opera Pia Lotteri a partire dalle ore 16:00. Dopo il successo dell’iniziativa che, la scorsa settimana, ha coinvolto le ragazze di Miss Italia, operatori e volontari della casa di riposo hanno regalato un nuovo momento di festa e di condivisione ai quasi 150 ospiti della struttura. Gli ingredienti del pomeriggio? Musica e divertimento con il simpatico duo “Carmen e Lele” e poi una gustosa anguriata all’insegna della tradizione per festeggiare il ferragosto insieme. “Chi vive in una casa di riposo – dice monsignor Ernesto Scirpoli, responsabile dei servizi assistenziali all’interno della struttura – rischia di sentirsi solo, soprattutto in questo periodo dell’anno. Le case di riposo non sono soltanto alberghi, ma luoghi di condivisione e di socializzazione. Ecco perché abbiamo pensato di dar vita ad una serie di iniziative e di eventi in grado di dimostrare attenzione e vicinanza ai problemi dei nostri anziani. Devo dire che un primo risultato c’è già stato – continua Scirpoli – dato che, nonostante fosse Ferragosto, sono venuti anche parenti e amici. In futuro, vorremmo coinvolgere le famiglie e i giovani”.

Posted in Cronaca/News | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

1° Torneo di Briscola

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

briscolaPiazza S. Stefano (Bologna) 19 agosto 2009 – ore 20:00 1° Torneo di Briscola  Interventi a cura di “Angeli alle fermate” con accompagnamento musicale di Tore Panu. Perché una briscolata in piazza? Perché ci piace recuperare l’idea di piazza quale era nelle sue origini: un luogo di confronto , di dialogo, di rapporti intergenerazionali ed interculturali la piazza come centro della vita cittadina. La briscola è un mezzo, non un fine, un tavolo in cui, nel rispetto delle regole, tante persone diverse si confrontano, si sfidano e si mandano allegramente a quel paese, ma con quello spirito goliardico che contraddistingueva i cittadini di Bologna uno spirito che bisogna recuperare. In questi periodi torvi in cui si alimentano le paure ed i coprifuochi con tanto di ronde a presidiare la città, noi attori ed animatori del Teatro di Mignoli e del progetto “Angeli alle fermate” lavoriamo perché piazze, giardini,vie,parchi tornino ad essere popolati e vissuti come spazi pubblici di socialità e vita comune da parte di tutti. (Mirco Alboresi) http://www.teatrodeimignoli.it

Posted in Cronaca/News, Mostre - Spettacoli/Exhibitions – Theatre | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Lo straniero in patria

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Editoriale fidest. A partire dalla fine degli anni ’50 e per un buon decennio ci fu un vasto movimento migratorio in Italia che spinse molti meridionali a cercare fortuna al Nord del Paese e, per lo più, in Piemonte, Lombardia e Veneto. Avevo già cercato lavoro in Australia ma la lontananza non la sopportai a lungo e provai anch’io, una volta rientrato, la strada del Nord Italia. La mia prima trappa fu Novara e la seconda Vercelli. A Novara feci amicizia, tra gli altri, con un mio paesano arruolato nella polizia. Eravamo molto giovani e desiderosi di fare amicizie e di divertirci, dopo gli impegni di lavoro. Provenivo da un’esperienza all’estero dove non ebbi vita facile avendo su di me il marchio dell’emigrante e dell’italiano, subendo l’onda xenofoba degli autoctoni e credevo che non sarebbe mai accaduto al mio paese. Invece mi sbagliavo. Feci amicizia con delle ragazze del posto e presentai loro anche il mio amico poliziotto. Fu un errore. Non vollero più saperne d’incontrarci. Al lavoro avvertivo nei colleghi del luogo un certo distacco e la tendenza ad isolarmi. Parlavano solo tra loro e lo facevano in dialetto come per frapporvi una “barriera linguistica”. Lo stesso mi accadde a Vercelli, dopo la mia nomina a consigliere d’amministrazione del locale ospedale. Nelle riunioni avvertivo una certa aria di sufficienza e spesso si mettevano a parlare in dialetto nel tentativo di mettermi in difficoltà o per cercare di escludermi dai loro conversari. Notavo anche la loro contrarietà nell’avere a che fare con le massime cariche pubbliche locali (prefetto, questore, magistrati, ecc.) quasi tutti di origine meridionale. Per reazione divenni il paladino degli immigrati e fondai un’Associazione immigrati per far sentire forte la propria voce e per pretendere parità di trattamento come si deve per un italiano tra italiani. Da anni, oramai, non vivo più da quelle parti e credevo che la situazione fosse radicalmente mutata. Mi sbagliavo. La lega di Bossi mi ha fatto ritornare alla memoria quel passato in specie quando ho letto che in qualche comune si vogliono escludere i presidi di scuole medie, se sono di origine meridionale. Ritengo sia una strada pericolosa e capace, percorrendola, di rinfocolare le antiche ostilità per il forestiero. E’ un fuoco che va spento e non rinforzato con la benzina come fa Bossi con i suoi proclami. Lo sbocco potrebbe essere uno solo: il ritorno dell’Italia dei comuni e delle regioni e allo sfaldamento dell’unità nazionale. Quella del leghismo è una forma di aberrazione culturale e antistorica forse più borghese che proletaria, ma capace di fare adepti in specie se si convincono che starebbero meglio tra loro come se il mondo fuori dalle loro case fosse qualcosa che non li riguardasse. A questo punto mi verrebbe voglia, se dipendesse da me, di spingere le cose sino alle estreme conseguenze: volete la Padania stato indipendente? Bene eccola. Avremo anche noi la repubblica del Centro Sud. Se divisi è la scelta finale tanto vale farlo ora senza pensare alle trovate da solleone come quella del piano Marshall o della Cassa del mezzogiorno. Ma sono certo che la ragione trionferà e la consapevolezza che agli italiani e agli stessi immigrati extracomunitari non serve guardarsi in cagnesco ma nel sentirsi meglio rinfrancati nell’essere sempre più figli di una patria comune che ci porta ad essere italiani, europei e cittadini del mondo. E non è retorica bensì pragmatismo. (Riccardo Alfonso http://www.fidest.it)

Posted in Editoriali/Editorials | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

La cultura, la teologia e la storia del cristianesimo

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Rappresentano un punto di riferimento essenziale per chiunque sia consapevole del patrimonio culturale del nostro paese, per chi ne vuole coltivare l’aggiornamento, per chi ha a cuore la formazione e la promozione culturale. Mediante una serie di incontri che ripropongono gli elementi fondamentali della cultura cristiana si vuole proseguire nell’attuazione del “progetto culturale” della nostra diocesi, e dar seguito all’invito della Conferenza Episcopale Italiana a far emergere il contenuto culturale del cristianesimo anche come apporto specifico dei cattolici alla vita del paese.La trattazione della storia del cristianesimo nei testi scolastici è spesso inadeguata e richiede una ripresa di consapevolezza della sua dignità da parte degli insegnanti, degli autori dei testi, degli studenti e di tutti coloro che sono interessati all’istruzione scolastica. L’insegnamento della religione cattolica rischia di soccombere all’evoluzione del sistema scolastico senza uno sforzo che renda esplicito il suo fondamento epistemologico. La richiesta di insegnamento religioso da parte di altre religioni esige chiarezza di identità, capacità di dialogo e di comprensione della diversità religiosa. Gli incontri, aperti a tutti, intendono fornire ai partecipanti punti di riferimento essenziali di una componente fondamentale della storia del nostro paese, nonché strumenti di lavoro utilizzabili nell’attività culturale e didattica, evidenziando il nesso imprescindibile della storia del cristianesimo con l’arte, la letteratura, la filosofia, la vita sociale, ecc. Gli incontri, della durata di 1.30 ora ciascuno, sono realizzati in modo da fornire una formazione di base che sottolinea il nocciolo delle questioni e sono tenuti da studiosi competenti con una esposizione accessibile a tutti. Ad ogni incontro sarà disponibile una mostra di libri sugli argomenti trattati. Sono previsti gli interventi di rappresentanti dei centri culturali. Comitato scientifico: Giovanni Balconi, Fernando Cattaneo, Andrea Gianni, Giovanni Giavini, Elio Guerriero, Luigi Negri, Silvana Presbitero, Luciano Vaccaio. (jacopo.guerriero)

Posted in Recensioni/Reviews | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Le risposte degli andrologi alla sessualità della coppia

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Il Congresso Nazionale di andrologia che si terrà a Bologna dal 12 al 15 novembre prossimo sarà associato alla seconda settimana della Prevenzione Andrologica che vedrà impegnati gli andrologi in visite gratuite alla popolazione. E’ un aspetto che mette in luce un problema di coppia che non va sottovalutato. Non si tratta tanto del fatto che i comportamenti della coppia sono modificati quanto il fatto che la coppia stessa è “cresciuta” diventando giorno dopo giorno più consapevole della necessità di superare i tabù, la vergogna di parlare di certi argomenti e di affrontarli finalmente insieme. Ed è questa, forse, la svolta epocale nel campo della sessualità di coppia a cavallo del millennio: cambia lo scenario e gli Andrologi ridisegnano il loro ruolo all’interno di questo modello per rendersi più disponibili e fornire risposte adeguate alla domanda della coppia.  Per l’occasione è stato elaborato un documento “Question  Answer sulla sessualità” che integra le dieci regole d’oro sulla salute sessuale maschile e risponde alle domande che in questo periodo sono poste agli specialisti. Praticare sport fa bene o meno all’attività sessuale? Dipende dal tipo prescelto, rispondono gli andrologi, il ciclismo e l’equitazione, ad esempio, possono determinare, se praticati in eccesso, microdanni alla circolazione del perineo sfavorendo l’erezione e disturbando anche la fertilità per alterazione della temperatura scrotale. In estate si fa certo più movimento, perché cambiano tutte le nostre abitudini, ritmi di vita, e, spesso, anche alimentazione e ambiente: come influisce tutto questo sulle nostre abitudini sessuali? E il caldo? E l’alcool? Fino a che punto aiutano o sono di ostacolo ad una buona sessualità? (Mariko Landucci, Uff. stampa Sia)

Posted in Medicina/Medicine/Health/Science | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »

Sagra dei crotti

Posted by fidest press agency su lunedì, 17 agosto 2009

Chiavenna (so) 6-11- 12 – 13 settembre 2009 La Sagra dei Crotti è uno dei principali eventi della Provincia di Sondrio legato ai prodotti tipici e al territorio.  Chiavenna sorse su una grande frana, staccatasi in epoca remotissima dal versante sud. I massi fermatisi sul pendio e sul piano diedero origine ai crotti. Tra gli spiragli di tali massi (“sorei”) soffia una corrente d’aria a temperatura costante, sia d’estate che d’inverno, intorno agli 8°C, risultando perciò tiepida d’inverno, fresca d’estate.Queste cavità, da non confondersi con le normali cantine, sono ottime per la conservazione e la manutenzione del vino e di altri prodotti gastronomici tipici. Attorno ai “sorei” i chiavennaschi edificarono piccole costruzioni con saletta e camino dove ancora oggi ci si da convegno in allegre compagnie per degustare i prodotti locali. Oltre un’ottantina sono le località di crotti in Valchiavenna.Quanto a Chiavenna, la località Pratogiano, dove ogni anno si svolge la Sagra dei Crotti, esisteva già fin dagli inizi del ‘200. Nel crotto Giovanantoni di San Giovanni a Chiavenna, una scritta del 1781 dice: “Si vende vino bono e si tiene scola de umanità”. E’ centrato in pieno il motivo autentico della vita del crotto: l’humanitas dei romani, la cordialità, la serietà pur nell’allegria, il senso di se stessi, l’equilibrio interiore, il rispetto degli altri, in un mondo a misura d’uomo, dove, per dirla con il poeta chiavennasco Giovanni Bertacchi, “se mangia e se beef in dialet”.www.sagradeicrotti.it Non si può non citare l’iniziativa che da 6 anni accompagna la Sagra dei Crotti: Andem a Crot. Un percorso eno -gastronomico che accompagna alla scoperta di alcuni crotti di proprietà privata a Chiavenna e dintorni, nascosti nei percorsi più segreti del mondo del sorel. E’ un’iniziativa che si ispira al percorso del gusto delle città slow, movimento a cui Chiavenna appartiene grazie ad una politica di conservazione della città, di valorizzazione del patrimonio storico, culturale ed ambientale e a tutta una serie di caratteristiche che le hanno valso il riconoscimento di città slow. Iscrivendosi il visitatore riceve un boccale tipico che servirà per degustare i vini Valtellina DOCG offerti nelle varie tappe.

Posted in Cronaca/News, Viaggia/travel | Contrassegnato da tag: , , , | Leave a Comment »