Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 33 n° 335

Marco Polo: Il Milione

Posted by fidest press agency su giovedì, 20 agosto 2009

Cortina d’Ampezzo 22 agosto alle 20.30Piazza del Municipio, presso Il Grande Albero Old Floor Marco Polo: Il Milione – work in progress e spettacolo finale con Sandro Buzzati_attoreBebo Baldan_ musicista Farida_danzatrice Bruno Gripari_calligrafo Mauro Lampo_scultore Tramonta il sole tra le fronde del Grande Albero Old Floor, si accendono le luci su un evento/spettacolo appositamente creato per il pubblico del Grande Albero. Sulle note di musiche lontane e l’ascolto di una storia antica, gli spettatori, bambini e non, verranno trasportati in un viaggio che da Venezia porta alla Cina degli imperatori Mongoli e poi il ritorno solcando i mari del sud. Sarà un viaggio quasi onirico, alla scoperta di mondi fantastici, di ritmi etnici, di leggende e danze orientali, per scoprire anche come la lingua e la scrittura, allora come ai giorni nostri, mutano a seconda dei luoghi. Si assisterà, con lo sguardo perso tra i segni misteriosi che le mani esperte di un calligrafo tracceranno freneticamente di fronte ai presenti, a come ebbe inizio la stampa. L’attore e il musicista inizieranno il racconto. Anche il calligrafo descriverà, con i suoi pennelli, la storia di Marco Polo su rotoli di carta lunghi anche 30 metri, utilizzando diversi idiomi – arabo, persiano, cinese, mongolo e indiano.  L’inizio di ogni capitolo sarà sottolineato dalla lettera o parola o ideogramma iniziale – come nei libri medioevali – che verrà tracciato su un blocco di legno.  Poi interverrà lo scultore, che scaverà il tratteggio creando così una matrice. Intingendola nel colore verrà impressa all’inizio del foglio come fosse un sigillo. Alla fine si otterranno otto bellissime matrici e otto enormi rotoli di carta che racconteranno la magia della serata. Ma già dal mattino i passanti potranno godere dell’allestimento di questo spettacolo, che si svolgerà sotto i loro occhi sulla pedana del Grande Albero Old Floor. Gli artisti coinvolti, infatti, daranno inzio ad un work in progress, segnato da prove, ripetizioni, pause, variazioni, confronti reciproci, in cui si mescoleranno sinergicamente i diversi linguaggi dell’arte: la musica, la pittura, la danza, la scultura e la recitazione.  Uno spettacolo lungo un’intero giorno. Uno spettacolo da non perdere. L’albero gioco alto più di tre metri e mezzo nasce dalla fantasia del designer Gianpaolo Allocco che, creando una struttura fatta di più piani paralleli e ruotabili, ha voluto fare in modo che ogni bambino, divertendosi a girarli, possa comporre il proprio albero. Un evento culturale promosso da Old Floor, azienda veneta che produce pregiati parquet, curato da DelineoDesign con la direzione artistica ed organizzativa degli eventi di Mirko Sernagiotto ed Emanuela Cananzi.  Con questo evento Old Floor ha voluto anche rendere uno speciale tributo a Cortina d’Ampezzo e agli splendidi scenari delle Dolomiti che l’UNESCO ha di recente dichiarato patrimonio dell’umanità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: