Fidest – Agenzia giornalistica/press agency

Quotidiano di informazione – Anno 31 n° 301

Controesodo autovie venete

Posted by fidest press agency su venerdì, 21 agosto 2009

Partono gli ultimi vacanzieri, questo fine settimana, ma soprattutto ne rientrano molti. Sarà il controesodo, infatti, a caratterizzare questo fine settimana sulla rete autostradale gestita da Autovie Venete che, proprio per questo ha mantenuto la mobilitazione del personale (oltre 200 le unità in servizio), potenziando in particolare, come raccomandato anche dalla prefettura di Trieste – la barriera di Trieste Lisert, sicuramente quella più “sotto pressione”. Il traffico sarà particolarmente intenso in direzione di Venezia, a partire dalle prime ore del mattino di sabato 22 agosto. Possibili, sempre fin dal mattino, le code alla barriera del Lisert e rallentamenti a fisarmonica su tutta la rete. Anche domenica 23 il traffico sarà piuttosto sostenuto, per gli spostamenti dei pendolari e gli ultimi rientri. Allertate, come sempre,  in concomitanza degli esodi estivi, le squadre di pronto intervento, i presidi di personale di Autovie nei piazzali delle stazioni di pedaggio maggiormente congestionate (ausiliari alla viabilità e manutenzione d’urgenza), presidi tecnici alle stazioni di pedaggio più frequentate per risolvere eventuali inconvenienti di tipo tecnologico, il monitoraggio costante dei flussi di traffico, presidi con carri adibiti al soccorso meccanico a Quarto D’Altino, sull’autostrada A4 e a Latisana. In vigore anche la segnaletica aggiuntiva con indicazioni specifiche per il raggiungimento delle località turistiche, così come la collaborazione con i Volontari della Protezione Civile per la distribuzione d’acqua agli utenti. Ai caselli saranno aperti tutti i varchi disponibili e, nelle aree di servizio, controllate dal personale di Autovie, è attivo il pronto intervento per il rifornimento carburanti. Attiva anche per questo fine settimana la procedura straordinaria sulle reti autostradali gestite da Autovie Venete, Venezia-Padova, Autostrade per l’Italia e Cav. In previsione del forte flusso di traffico determinato dalle nuove partenze, ma anche dai rientri di chi le vacanze le ha finite, le Concessionarie autostradali hanno deciso di mantenere in vigore il modello di intervento per la gestione del traffico da esodo, concordata agli inizi del mese di agosto. Ciò significa che, in caso di situazioni d’emergenza, in accordo con la Polstrada e in sinergia con i Centri operativi, potrà essere chiuso il Passante di Mestre, con la conseguente attivazione dei percorsi alternativi. Pronta all’uso anche la segnaletica da utilizzarsi in caso di deviazioni.Autovie Venete, che gestisce il tratto di A4 Trieste-Venezia (a due corsie) più interessato dal traffico di rientro, ha anche predisposto messaggistica variabile e segnaletica fissa per indirizzare il flusso di veicoli, se necessario, sulla A28  Portogruaro-Conegliano, con uscita a Sacile Ovest e successivo rientro in A27 Venezia-Belluno.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

 
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: